T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Musical fidelity b200
Oggi alle 22:16 Da Lorenzo90

» Cavi potenza per monitor audio
Oggi alle 22:03 Da bluemarine.it

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 20:04 Da lello64

» Nuovo Douk Dac
Oggi alle 19:44 Da kalium

» Problema fastidioso, cambio gira o sono sfortunato con i dischi?
Oggi alle 19:38 Da ivanobertoli

» mi manca solo il giradischi :(
Oggi alle 19:08 Da fabio.n

» impianto low budget
Oggi alle 18:12 Da Masterix

» Consiglio Produttore Cavi
Oggi alle 17:35 Da pallapippo

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 15:38 Da Umby66

» TA2024 molto economico
Oggi alle 15:24 Da focal12

» Grundig R1000 e cuffie Sennheiser 598 aperte
Oggi alle 12:47 Da ftalien77

» normalizzare il volume
Oggi alle 10:56 Da ftalien77

» NuforceDDa 120
Oggi alle 10:06 Da giucam61

» 24/11 Segnalazioni Black Friday
Oggi alle 1:29 Da Sestante

» Disaccoppiare diffusori da ripiano libreria
Ieri alle 17:09 Da potowatax

» Ampli+DAC+bluetooth: Sabaj A2
Ieri alle 14:44 Da Jei

» Domani è Black Friday.....
Ieri alle 14:03 Da uncletoma

» DIPOLO, perdete ogni speranza o voi che le ascoltate!
Ieri alle 13:34 Da natale55

» Diffusori per ambiente Cambridge Azur 651
Ieri alle 13:26 Da bluemarine.it

» Dac
Ieri alle 12:22 Da giucam61

» Vendo ampli Onkyo A 933 black
Ieri alle 11:01 Da silver surfer

» DAC ES9038PRO Aliexpress
Sab 18 Nov 2017 - 20:46 Da jogas

» Basi in marmo x diffusori
Sab 18 Nov 2017 - 18:02 Da wolfman

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Sab 18 Nov 2017 - 17:54 Da gigetto

» da diffusori a cuffie
Sab 18 Nov 2017 - 15:00 Da timido

» CAIMAN SEG
Sab 18 Nov 2017 - 12:48 Da gubos

» AIUTO nella scelta nuovo giradischi
Sab 18 Nov 2017 - 10:58 Da Mark F.

» tentazioni.. Yamah r-n602
Sab 18 Nov 2017 - 10:52 Da nelson1

» Vinile vs CD vs mp3,pareri?
Ven 17 Nov 2017 - 20:57 Da giucam61

» Consiglio subwoofer attivo
Ven 17 Nov 2017 - 20:36 Da donluca

Statistiche
Abbiamo 11159 membri registrati
L'ultimo utente registrato è filippoaceto

I nostri membri hanno inviato un totale di 800096 messaggi in 51871 argomenti
I postatori più attivi della settimana
ftalien77
 
filippoaceto
 
Masterix
 
ivanobertoli
 
giucam61
 
lello64
 
dieggs
 
bluemarine.it
 
GP9
 
fabio.n
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15533)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9281)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 101 utenti in linea: 5 Registrati, 0 Nascosti e 96 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

bluemarine.it, giucam61, Kha-Jinn, lello64, Lorenzo90

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  CHAOSFERE il Ven 17 Feb 2017 - 19:33

Hai fatto un lavoro strepitoso Clap Clap
C'è solo una cosa che non mi piace ed è il pannellino connettori a vista.
Io lo avrei messo cmq dietro facendo una passaggio scanalato (con la fresa) per il cavo
(magari con un paio di gocce di colla a caldo per tenerlo in sede)
In questo modo avresti potuto poggiarle ugualmente contro il muro
Ovviamente è la mia personalissima opinione Smile
Per il resto ripeto: lavoro strepitoso, bravissimo Ok Ok
avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2211
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Alientek D8
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Topping TP30 Mark2
PC & Smartphone
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli T-amp 2
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  recidivo il Lun 20 Feb 2017 - 14:59

50 ore di rodaggio ed il suono è cambiato totalmente dalla prima messa in funzione. Il suono che esce dagli altoparlanti appena tolti dalla scatola e messi in funzione, non ha nulla a che vedere con quello dopo 50 ore di funzionamento. In effetti l'altoparlante è un insieme meccanico che si deve adattare in tutti i sui componenti.

Mi viene da pensare che i diffusori messi in commercio vengano un pochino pre-rodati prima della commercializzazione. Dico questo perchè io non ho mai notato una tale differenza di qualità audio col rodaggio. Ho notato sempre una sorta di affinamento, più o meno marcato, ma non uno stravolgimento del genere.

Ho effettuato un ascolto veloce oggi dopo pranzo e vi dico che ora la gamma bassa è molto presente, è potente e profonda, contrariamente a prima. I medi sono chiari e puliti, ariosi con alti scintillanti. L'immagine sonora mi pare ottima, chiara e profonda. Direi che come sonorità è un diffusore molto, molto buono.

Il grafico della lettura in frequenza non è piatto come quello che vi ho postato i giorni scorsi, ma si è un po' sporcato fino ai 500 hz. Poi è piatto. Ad orecchio sono diffusori molto piacevoli ed equilibrati, sono proprio belli all'ascolto. E non mi sembrano faticosi. Dopo l'ultima esperienza è diventata una mia mezza fobia.

Il tutto vale, ovviamente, come indicazione molto superficiale, in quanto i diffusori sono messi in modo molto improvvisato in una sala piena di roba ed abbastanza incasinata. Nulla a che vedere con l'ordine di una stanza per ascoltare musica.

Stasera rodaggio finito, domani o dopo domani li porto in ufficio Very Happy

recidivo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 24.02.15
Numero di messaggi : 86
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Troppa roba per elencarla qui ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  natale55 il Lun 20 Feb 2017 - 15:54

sono curioso di sentire le tue impressioni dopo aver posizionato i diffusori nel luogo a loro destinati, sono convinto che avrai ancora miglioramenti nelle prestazioni.
avatar
natale55
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 3376
Località : san colombano al lambro
Occupazione/Hobby : pensionato
Provincia (Città) : milano
Impianto : AMPLI-galactron mk2240-dac - northstar extremo - lettore di rete cambridge cxn
- cocktail x 10 - diffusori - rona (3 vie a.bellino) venusia (autocostruite a.bellino)
in parcheggio
pre e finale heybrook-ampli creek cas 4040 - proton am10-proton 520-diffusori autocostruiti, permian-w3aj2-jammy
diffusori conar 2 vie coassiale






Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  dieggs il Lun 20 Feb 2017 - 19:57

Spettacolari! ci sai fare con le mani vai...Comunque per assurdo una stanza incasinata e piena di roba potrebbe anche "suonare" bene Rolling Eyes

dieggs
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.09.16
Numero di messaggi : 157
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Tecnologia, audio, surf, videogame e tanto altro...troppo!
Provincia (Città) : Firenze
Impianto : Principale: Ampli: Yamaha rx-673 (Home Teather)+ Rotel ra-12 (stereo) Casse: front Indiana Line Diva 552-surround e back IL Tesi Q-center IL Tesi 760- sub IL Basso 830
Secondario Drok Ta2024 box autocostruito- Goden Voice 3 vie bookshelf
In garage...Breeze tpa3116 full mod. by Olegol+KroCraft rev.b modifica crossover. D.Pucciarelli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  recidivo il Mer 22 Feb 2017 - 14:41

@dieggs ha scritto:Comunque per assurdo una stanza incasinata e piena di roba potrebbe anche "suonare" bene Rolling Eyes

E' vero, scaffali, cartoni per terra e pannelli appoggiati al muro sono molto buoni per l'ambiente audio. Ma avevo anche un tavolo pieno di roba in mezzo alle OO tra diffusori e punto di ascolto, ed i diffusori erano posizionati male e non simmetrici.

Comunque, credo che se un diffosore è buono, suona bene ovunque. E vale anche il contrario Laughing

recidivo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 24.02.15
Numero di messaggi : 86
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Troppa roba per elencarla qui ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  recidivo il Mer 22 Feb 2017 - 15:16

@natale55 ha scritto:sono curioso di sentire le tue impressioni dopo aver posizionato i diffusori nel luogo a loro destinati, sono convinto che avrai ancora miglioramenti nelle prestazioni.

Ieri sera le ho messe nel mio ufficio e come prima impressione mi sono parse gigantesche Shocked Due gran cassoni in confronto alle Kef di prima!

Il mio ufficio è l'antitesi del corretto ambiente di ascolto: pavimento lucido, grandi vetrate, armadiature lisce effetto muro, un diffusore incastrato in un angolo, l'altro messo alle belle meglio tra porta e armadio. Tutti i diffusori hanno sempre suonato male, ed ho sempre dovuto limare vari picchi indesiderati con l'equalizzatore di Foobar. Ho quasi sempre avuto picchi evidenti sui 4000 hz e pensavo fosse la vetrata.

Le ho ascoltate per qualche minuto, il giusto per capire che suonano molto bene, con tonalità basse presenti il giusto, potenti e profonde, tonalità medie, chiare e melodiose ed alti brillanti. Nessuna particolare enfasi e nessuna particolare mancanza.
Ascolto prevalentemente Jazz, rock, cantautori italiani e classica, mi piacciono un sacco i live e questi diffusori sono perfetti.

Pianoforte e voce si esprimono al massimo e sembrano materializzarsi tra i diffusori. Mentre la grancassa ed il contrabbasso sono quasi solidi da tanto che sono pieni ed avvolgenti.

Ho notato solo un picco marcato ai 160 hz, per il resto ho una risposta in frequenza molto lineare. Ammetto francamente essere la prima volta che mi accade, qua in ufficio ma anche nelle mie altre situazioni.

Non mi piacciono i diffusori striduli e vuoti, ed anche quelli troppo analitici e freddi. E detesto i diffusori affaticanti. Ritengo di essere stato fortunato perché ho ottenuto quello che stavo cercando. Ed in questo sono stati fondamentali i confronti con Alberto Bellino.

Vi metterò delle foto dell’ufficio

recidivo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 24.02.15
Numero di messaggi : 86
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Troppa roba per elencarla qui ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  natale55 il Mer 22 Feb 2017 - 18:10

[u][/u

audiojam2 è una garanzia
avatar
natale55
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 3376
Località : san colombano al lambro
Occupazione/Hobby : pensionato
Provincia (Città) : milano
Impianto : AMPLI-galactron mk2240-dac - northstar extremo - lettore di rete cambridge cxn
- cocktail x 10 - diffusori - rona (3 vie a.bellino) venusia (autocostruite a.bellino)
in parcheggio
pre e finale heybrook-ampli creek cas 4040 - proton am10-proton 520-diffusori autocostruiti, permian-w3aj2-jammy
diffusori conar 2 vie coassiale






Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  CHAOSFERE il Mer 22 Feb 2017 - 22:34

@natale55 ha scritto:[u][/u

audiojam2 è una garanzia

Ok Ok
avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2211
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Alientek D8
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Topping TP30 Mark2
PC & Smartphone
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli T-amp 2
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  GP9 il Sab 25 Feb 2017 - 19:09

Bel.lavoro complimenti .
D'altr'onde chi meglio di te poteva .....

GP9
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 02.01.17
Numero di messaggi : 348
Provincia (Città) : verona
Impianto : DALI IKON 6 + classe D TPA 3116

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  Luca Marchetti il Dom 26 Feb 2017 - 11:31

non vedo l'ora di montare le mie aj174 :-)
avatar
Luca Marchetti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.02.17
Numero di messaggi : 315
Località : Bergamo
Provincia (Città) : Bg
Impianto : Ampli Nad C350 + douk dac
Sorgente Raspberry + Volumio
Aj174 (Bellino diy)

Ampli Alientek D8
Casse w3aj2 bellino autoscostruite
Sorgente Pc

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  Luca Marchetti il Dom 26 Feb 2017 - 11:35

una cusriosità quel bell'isolante bugnato dove l'hai trovato?? online? negozio fisico io a parte sulla baia in Germania non ho trovato niente grazie
avatar
Luca Marchetti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.02.17
Numero di messaggi : 315
Località : Bergamo
Provincia (Città) : Bg
Impianto : Ampli Nad C350 + douk dac
Sorgente Raspberry + Volumio
Aj174 (Bellino diy)

Ampli Alientek D8
Casse w3aj2 bellino autoscostruite
Sorgente Pc

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  CHAOSFERE il Dom 26 Feb 2017 - 11:37

@Luca Marchetti ha scritto:non vedo l'ora di montare le mie aj174 :-)

Ricordati che hanno bisogno di almeno una 60ina di ore di rodaggio
e cmq più suonano più migliorano Razz
avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2211
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Alientek D8
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Topping TP30 Mark2
PC & Smartphone
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli T-amp 2
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  Luca Marchetti il Dom 26 Feb 2017 - 11:41

@CHAOSFERE ha scritto:
@Luca Marchetti ha scritto:non vedo l'ora di montare le mie aj174 :-)

Ricordati che hanno bisogno di almeno una 60ina di ore di rodaggio
e cmq più suonano più migliorano Razz

grazie per la info!! saranno in salotto con attaccato sia Tv che ad un raspberry con volumio per la musica quindi gireranno un po per tutto e le 60 ore dovrebbero passare veloci
avatar
Luca Marchetti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.02.17
Numero di messaggi : 315
Località : Bergamo
Provincia (Città) : Bg
Impianto : Ampli Nad C350 + douk dac
Sorgente Raspberry + Volumio
Aj174 (Bellino diy)

Ampli Alientek D8
Casse w3aj2 bellino autoscostruite
Sorgente Pc

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  recidivo il Mar 28 Feb 2017 - 11:53

@CHAOSFERE ha scritto:
@Luca Marchetti ha scritto:non vedo l'ora di montare le mie aj174 :-)

Ricordati che hanno bisogno di almeno una 60ina di ore di rodaggio
e cmq più suonano più migliorano Razz

Confermo confermo confermo confermo confermo confermo confermo confermo

recidivo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 24.02.15
Numero di messaggi : 86
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Troppa roba per elencarla qui ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  recidivo il Mar 28 Feb 2017 - 11:56

@Luca Marchetti ha scritto:una cusriosità quel bell'isolante bugnato dove l'hai trovato?? online? negozio fisico io a parte sulla baia in Germania non ho trovato niente grazie

Lascia stare Amazon o Baia, vai piuttosto e vedere nei messaggi privati... Very Happy

recidivo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 24.02.15
Numero di messaggi : 86
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Troppa roba per elencarla qui ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  Luca Marchetti il Mar 28 Feb 2017 - 12:40

Grazie 👍👍
avatar
Luca Marchetti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.02.17
Numero di messaggi : 315
Località : Bergamo
Provincia (Città) : Bg
Impianto : Ampli Nad C350 + douk dac
Sorgente Raspberry + Volumio
Aj174 (Bellino diy)

Ampli Alientek D8
Casse w3aj2 bellino autoscostruite
Sorgente Pc

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  recidivo il Ven 3 Mar 2017 - 12:35

Ieri sera mi sono fermato in ufficio fino a tardi e mi sono ascoltato le mie Vitriol a volume decente. Dopo vari altri giorni di sporadico funzionamento a volumi da ufficio.

Ora hanno una frequenza in basso che arriva... molto in basso. Arrivano a 40 hz in maniera naturale ed equilibrata. Spettacolo! Come o forse più delle mie QAcoustics 3050, che però sono un pelino meno brillanti agli alti e medi. Le 3050 sono più votate alle sonorità calde, premiando le frequenze medie a basse.

Comunque... le caratteristiche tastiere "vibranti" dei Genesis mi fanno tremare la scrivania  Very Happy  

Queste Vitriol sono una piccola meraviglia, le frequenze ci sono tutte, molto equilibrate, da quelle alte a quelle basse basse, con una tonalità generale neutra e pulita. Sono decisamente molto belle da ascoltare. Ma ammetto di non avere ancora effettuato un ascolto dedicato o "simil sss sss sssientifico".

Ho ascoltato "Steve Hackett Live at the Royal Albert Hall, London, UK / 2013" in MP3/320 con Foobar ed ho provato Spotify (premium con Equalify) con "Roger Waters nel suo ultimo live The Wall"

In Spotify la qualità è inferiore, ovvio, ma comunque molto godibile. Gli MP3 a 320 sono molto buoni; i file FLAC invece sono, com'è giusto che sia, più puliti e trasparenti. Dettagli. In tutte le situazioni però, quella frequenza a 40/50 hz è bene presente, calda ed avvolgente. Ed è fantastica: Musica ariosa, cristallina ed aperta, però quasi solida e materica. Queste basse frequenze mi ricordano in un certo senso un subwoofer, ma perfettamente integrate ed omogenee al messaggio musicale e sopratutto senza punch fastidiosi. Col sub, SECONDO ME, poco o tanto si percepisce sempre e chiaramente che è una fonte sonora indipendente e scollegata dai diffusori principali. Ed il punch.

Per esteso vi dico che con Foobar l'uso dell'equalizzatore è superfluo, la gamma audio è corretta anche senza. Con Spotify invece è un macello: la lettura in frequenza è una cupola, che carica a dismisura tra i 250 ed i 2000 hz, con una tonalità di ascolto chiusa e scatolata. Una schifezza assoluta. Con Equalify non ho fatto altro che tagliare/limitare questa cupola. Ed è tutta un'altra storia.

Ragazzi che dire... se con 300,00 € + trasporto + parte in legno (ovviamente nel mio caso, visto che ho fatto tutto il lavoro) ottengo tutta questa meraviglia, mi viene voglia di vendere le QAcoustisc e costruirmi una coppia di "Teorika"

... non scherzo, ci sto seriamente pensando...

recidivo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 24.02.15
Numero di messaggi : 86
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Troppa roba per elencarla qui ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  recidivo il Ven 3 Mar 2017 - 12:41

Mi convinco sempre più che... molte recensioni su riviste audio on-line, sono foraggiate dai produttori e non neutrali.

recidivo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 24.02.15
Numero di messaggi : 86
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Troppa roba per elencarla qui ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  natale55 il Ven 3 Mar 2017 - 15:02

@recidivo ha scritto:Ieri sera mi sono fermato in ufficio fino a tardi e mi sono ascoltato le mie Vitriol a volume decente. Dopo vari altri giorni di sporadico funzionamento a volumi da ufficio.

Ora hanno una frequenza in basso che arriva... molto in basso. Arrivano a 40 hz in maniera naturale ed equilibrata. Spettacolo! Come o forse più delle mie QAcoustics 3050, che però sono un pelino meno brillanti agli alti e medi. Le 3050 sono più votate alle sonorità calde, premiando le frequenze medie a basse.

Comunque... le caratteristiche tastiere "vibranti" dei Genesis mi fanno tremare la scrivania  Very Happy  

Queste Vitriol sono una piccola meraviglia, le frequenze ci sono tutte, molto equilibrate, da quelle alte a quelle basse basse, con una tonalità generale neutra e pulita. Sono decisamente molto belle da ascoltare. Ma ammetto di non avere ancora effettuato un ascolto dedicato o "simil sss sss sssientifico".

Ho ascoltato "Steve Hackett Live at the Royal Albert Hall, London, UK / 2013" in MP3/320 con Foobar ed ho provato Spotify (premium con Equalify) con "Roger Waters nel suo ultimo live The Wall"

In Spotify la qualità è inferiore, ovvio, ma comunque molto godibile. Gli MP3 a 320 sono molto buoni; i file FLAC invece sono, com'è giusto che sia, più puliti e trasparenti. Dettagli. In tutte le situazioni però, quella frequenza a 40/50 hz è bene presente, calda ed avvolgente. Ed è fantastica: Musica ariosa, cristallina ed aperta, però quasi solida e materica. Queste basse frequenze mi ricordano in un certo senso un subwoofer, ma perfettamente integrate ed omogenee al messaggio musicale e sopratutto senza punch fastidiosi. Col sub, SECONDO ME, poco o tanto si percepisce sempre e chiaramente che è una fonte sonora indipendente e scollegata dai diffusori principali. Ed il punch.

Per esteso vi dico che con Foobar l'uso dell'equalizzatore è superfluo, la gamma audio è corretta anche senza. Con Spotify invece è un macello: la lettura in frequenza è una cupola, che carica a dismisura tra i 250 ed i 2000 hz, con una tonalità di ascolto chiusa e scatolata. Una schifezza assoluta. Con Equalify non ho fatto altro che tagliare/limitare questa cupola. Ed è tutta un'altra storia.

Ragazzi che dire... se con 300,00 € + trasporto + parte in legno (ovviamente nel mio caso, visto che ho fatto tutto il lavoro) ottengo tutta questa meraviglia, mi viene voglia di vendere le QAcoustisc e costruirmi una coppia di "Teorika"

... non scherzo, ci sto seriamente pensando...

e ti credo , quel benedetto bellino invoglia ad alzare il tiro nelle sue realizzazioni, adesso dopo le permian mi sono buttato sulle venusia, la storia della riproduzione del mid virtuale mi intriga da matti , il mobile è fatto e aspetto i componenti da alberto cross compreso poi vediamo cosa ne esce Wink Wink Wink Wink Wink
avatar
natale55
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 3376
Località : san colombano al lambro
Occupazione/Hobby : pensionato
Provincia (Città) : milano
Impianto : AMPLI-galactron mk2240-dac - northstar extremo - lettore di rete cambridge cxn
- cocktail x 10 - diffusori - rona (3 vie a.bellino) venusia (autocostruite a.bellino)
in parcheggio
pre e finale heybrook-ampli creek cas 4040 - proton am10-proton 520-diffusori autocostruiti, permian-w3aj2-jammy
diffusori conar 2 vie coassiale






Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  CHAOSFERE il Ven 3 Mar 2017 - 15:09

@recidivo ha scritto:Mi convinco sempre più che... molte recensioni su riviste audio on-line, sono foraggiate dai produttori e non neutrali.

Credo sia molto probabile.....
le recensioni super partes forse le troviamo su qualche forum Hehe
avatar
CHAOSFERE
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.15
Numero di messaggi : 2211
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Ampli: Alientek D8
Pre: T-Preamp TCC TC-754
CD: Technics SL-PG 590
Giradischi: Technics SL B 200
Diffusori: AJ174 (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
------------------------------------
Ampli: Topping TP30 Mark2
PC & Smartphone
Diffusori: Interpreter (DIY by Bellino)
Cavo: Star (DIY by TNT)
--------------------------------------
Ampli T-amp 2
Diffusori: anni 80 marca sconosciuta
PC & Smartphone
Cavo: Star (DIY by TNT)


Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  recidivo il Ven 3 Mar 2017 - 15:21

Così come sono sono bellissime, per cui pensavo anche di lasciarle senza. Ma devo mettere delle protezioni agli altoparlanti: se entrano 2/3 persone nel mio ufficio e ci si mette a parlare in piedi, vanno facilmente a toccare i diffusori.

Io propenderei per la B:



Due bei minimalisti tondini di ferro, semplici semplici, piegati ed avvitati sui fianchi

recidivo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 24.02.15
Numero di messaggi : 86
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Troppa roba per elencarla qui ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  natale55 il Ven 3 Mar 2017 - 16:09

@recidivo ha scritto:Così come sono sono bellissime, per cui pensavo anche di lasciarle senza. Ma devo mettere delle protezioni agli altoparlanti: se entrano 2/3 persone nel mio ufficio e ci si mette a parlare in piedi, vanno facilmente a toccare i diffusori.

Io propenderei per la B:



Due bei minimalisti tondini di ferro, semplici semplici, piegati ed avvitati sui fianchi

concordo la b
avatar
natale55
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 3376
Località : san colombano al lambro
Occupazione/Hobby : pensionato
Provincia (Città) : milano
Impianto : AMPLI-galactron mk2240-dac - northstar extremo - lettore di rete cambridge cxn
- cocktail x 10 - diffusori - rona (3 vie a.bellino) venusia (autocostruite a.bellino)
in parcheggio
pre e finale heybrook-ampli creek cas 4040 - proton am10-proton 520-diffusori autocostruiti, permian-w3aj2-jammy
diffusori conar 2 vie coassiale






Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  Zio il Ven 3 Mar 2017 - 17:41

Io direi estieticamente la B, ma tecnicamente la C.
I tondini davanti al tweeter non sono il massimo...
avatar
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 2829
Provincia (Città) : Parma e Verona
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Notebook con Foobar su W7
- DAC Denafrips ARES R2R
- Xindak XA3200-MKII
- Advance Acoustic MAA 406
- Dipolo Visaton-Monacor-Fountek Diy
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
Nel cassetto:
- iXtreamer con passive cooler kit
- Yarland M34 con KT66
- Abletec ALC240
- Breeze Audio TPA3116
- DAC Douk
- Netbook con Daphile
- Marantz SR-4400
- Marantz CD-67 SE
- Luxman C-03
- FX Tube-01
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ Yamaha EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- MICRO Dipolo Visaton-Monacor Diy
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- SUB JBL Diy per prima ottava
- SUB Klipsch KSW-10
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Ma se non sei curioso...
perchè hai cliccato!!





Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  giucam61 il Ven 3 Mar 2017 - 18:46

@natale55 ha scritto:
@recidivo ha scritto:Ieri sera mi sono fermato in ufficio fino a tardi e mi sono ascoltato le mie Vitriol a volume decente. Dopo vari altri giorni di sporadico funzionamento a volumi da ufficio.

Ora hanno una frequenza in basso che arriva... molto in basso. Arrivano a 40 hz in maniera naturale ed equilibrata. Spettacolo! Come o forse più delle mie QAcoustics 3050, che però sono un pelino meno brillanti agli alti e medi. Le 3050 sono più votate alle sonorità calde, premiando le frequenze medie a basse.

Comunque... le caratteristiche tastiere "vibranti" dei Genesis mi fanno tremare la scrivania  Very Happy  

Queste Vitriol sono una piccola meraviglia, le frequenze ci sono tutte, molto equilibrate, da quelle alte a quelle basse basse, con una tonalità generale neutra e pulita. Sono decisamente molto belle da ascoltare. Ma ammetto di non avere ancora effettuato un ascolto dedicato o "simil sss sss sssientifico".

Ho ascoltato "Steve Hackett Live at the Royal Albert Hall, London, UK / 2013" in MP3/320 con Foobar ed ho provato Spotify (premium con Equalify) con "Roger Waters nel suo ultimo live The Wall"

In Spotify la qualità è inferiore, ovvio, ma comunque molto godibile. Gli MP3 a 320 sono molto buoni; i file FLAC invece sono, com'è giusto che sia, più puliti e trasparenti. Dettagli. In tutte le situazioni però, quella frequenza a 40/50 hz è bene presente, calda ed avvolgente. Ed è fantastica: Musica ariosa, cristallina ed aperta, però quasi solida e materica. Queste basse frequenze mi ricordano in un certo senso un subwoofer, ma perfettamente integrate ed omogenee al messaggio musicale e sopratutto senza punch fastidiosi. Col sub, SECONDO ME, poco o tanto si percepisce sempre e chiaramente che è una fonte sonora indipendente e scollegata dai diffusori principali. Ed il punch.

Per esteso vi dico che con Foobar l'uso dell'equalizzatore è superfluo, la gamma audio è corretta anche senza. Con Spotify invece è un macello: la lettura in frequenza è una cupola, che carica a dismisura tra i 250 ed i 2000 hz, con una tonalità di ascolto chiusa e scatolata. Una schifezza assoluta. Con Equalify non ho fatto altro che tagliare/limitare questa cupola. Ed è tutta un'altra storia.

Ragazzi che dire... se con 300,00 € + trasporto + parte in legno (ovviamente nel mio caso, visto che ho fatto tutto il lavoro) ottengo tutta questa meraviglia, mi viene voglia di vendere le QAcoustisc e costruirmi una coppia di "Teorika"

... non scherzo, ci sto seriamente pensando...

e ti credo , quel benedetto bellino invoglia ad alzare il tiro nelle sue realizzazioni, adesso dopo le permian mi sono buttato sulle venusia, la storia della riproduzione del mid virtuale mi intriga da matti , il mobile è fatto e aspetto i componenti da alberto cross compreso poi vediamo cosa ne esce Wink Wink Wink Wink Wink

Io per ora sono a posto... ma il tarlo delle R39,spazio permettendo, è sempre lì che si fa sentire Dribbling
Quello sarebbe un diffusore definitivo Smile
avatar
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 5769
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : Principale:Foobar 2000,denon dp 1200,audiotechnica 30e con trasformer dedicato,Marantz cd6006,BR toshiba bdx 4500ke,,Audionirvana diy super 12 cast frame 5.6 mk II ,dac asus xonar stu,decoder sky hd,Sugden a21a. Soggiorno:PC x spotify,Alientek D8 con alimentatore by sonic63,Revox Triton sat+2 sub,cuffie sennheiser hd 540 reference x la musica,hd 205 x la tv,cavi economici+ enel x diffusori.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  recidivo il Ven 3 Mar 2017 - 19:40

@giucam61 ha scritto:
Io per ora sono a posto...  ma il tarlo delle R39,spazio permettendo, è  sempre lì  che si fa sentire Dribbling
Quello sarebbe un diffusore definitivo Smile

Mmmm... queste R39 sono gran intriganti. Mi piacerebbe un sacco vederle e sentirle.

recidivo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 24.02.15
Numero di messaggi : 86
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Troppa roba per elencarla qui ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum