T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Ieri alle 23:07 Da giucam61

» DAC per Raspberry
Ieri alle 23:05 Da santidonau

» [Vendo] Nad C316BEE €210
Ieri alle 17:37 Da Dreammachine

» Vendo un pò di cavetteria
Ieri alle 15:42 Da wolfman

» Vendo un pò di cavetteria
Ieri alle 15:39 Da wolfman

» Denon 720ae uppgrade
Ieri alle 14:02 Da dinamanu

» Feedback positivo per Dreammachine
Ieri alle 13:45 Da p.cristallini

» Roger Waters Nuovo Album Is This The Life We Really Want
Ieri alle 12:21 Da sportyerre

» Ampli per indiana 202 sd
Ieri alle 9:26 Da potowatax

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 0:17 Da lello64

» Lettore CD usato
Mar 25 Lug 2017 - 23:47 Da giucam61

» Progetto su w3 base bellino
Mar 25 Lug 2017 - 23:10 Da dieggs

» [Vendo] Gustard U12 32Bit / 384KHz XMOS USB Digital Audio Interface €110
Mar 25 Lug 2017 - 18:41 Da Dreammachine

» Consiglio amplificatore e diffusori
Mar 25 Lug 2017 - 17:42 Da giucam61

» [VENDO] Transparent "The Link 200", cavi di segnale - EUR 49,00 + s.s.
Mar 25 Lug 2017 - 17:13 Da Nadir81

» JBL Go !!!
Mar 25 Lug 2017 - 14:30 Da alessandro1

» Posizionamento klipsch R -28f
Mar 25 Lug 2017 - 12:27 Da potowatax

» Cavo per cablaggio interno
Mar 25 Lug 2017 - 12:08 Da MaxBal

» vendo schiit vali 2 - 135 euro spedito
Lun 24 Lug 2017 - 22:36 Da mumps

» (RM) Vendo Preampli Bryston BP25 (800 E.)
Lun 24 Lug 2017 - 21:17 Da p.cristallini

» Riparare vecchi diffusori con nuovi Woofer e Tweeter
Lun 24 Lug 2017 - 15:54 Da Adr2016

» impianto entry -level
Lun 24 Lug 2017 - 15:54 Da giucam61

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Lun 24 Lug 2017 - 12:57 Da sh4d3

» ampli max 100 euro
Lun 24 Lug 2017 - 12:56 Da Marco Ravich

» Denon PMA-520AE
Lun 24 Lug 2017 - 11:31 Da alefunk

» DAC KICKSTARTER
Lun 24 Lug 2017 - 9:21 Da thechain

» marantz NA6005 spotify connect
Dom 23 Lug 2017 - 10:40 Da markino1980

» Sub woofer con T-Amp e woofer Ciare da 16
Sab 22 Lug 2017 - 20:49 Da scontin

» max 300 euro, min 30 watt dimensioni ridotte
Sab 22 Lug 2017 - 18:07 Da alefunk

» Feedback molto positivo per MrTheCarbon
Sab 22 Lug 2017 - 17:48 Da Rino88ex

Statistiche
Abbiamo 10915 membri registrati
L'ultimo utente registrato è piero piero

I nostri membri hanno inviato un totale di 791728 messaggi in 51348 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
dinamanu
 
lello64
 
alefunk
 
nerone
 
mumps
 
deltacobra
 
potowatax
 
MagicDruid
 
p.cristallini
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
dinamanu
 
lello64
 
nerone
 
mumps
 
CHAOSFERE
 
scontin
 
fritznet
 
Adr2016
 
alefunk
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10274)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9128)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 26 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 26 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


back to the vinyl

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

back to the vinyl

Messaggio  Pinve il Dom 8 Gen 2017 - 21:25

nella pagina dedicata alle sorgenti analogiche ci sono miei interventi per l'acquisto di un TT.
dopo TROPPO tempo di letture e analisi e post ieri ho comprato il suddetto; volevo condividere i primi momenti di questo ritorno al vinile dopo 30 anni.

Giorno zero - l'acquisto.

l'occasione è un giro di shopping con la famiglia per l'apertura dei saldi; ore tra negozi, magazzini e file, fremendo perchè l'ultimo negozio che mi aspetta è un rivenditore HIFI.

finalmente arriva il momento, negozio quasi pieno, commesso frettoloso; tra Pro-ject e rega entry level ? "uguali", ma il suono? " lo stesso, sono entry level..." ma? "se vuole migliorare c'è questo LINN LP12..." , si ma si possono ascoltare ? "NO..." ma lei cosa consiglia ? "Pro-ject debut carbon DC con OM10..,. fatto meglio, più bello in piano black, costa 5 euro in meno e suona uguale... veda lei..."

Vabbè lo prendo...
Torno a casa dubbioso... mi piaceva l'Audio Technica 1240 ma volevo toccare con mano e non solo acquistare ON Line e non si trova. Così ho pensato ad una svolta minimal design, tanto ho solo una 50ina di dischi... è inutile spendere troppo. Si però l'ho pagato 40 euro piu, con la testina OM10 e neanche la M2RED... GRRR!

A casa installo tutto seguendo un tutorial su YOUTUBE, sembra tutto perfetto. Lo connetto al PHONO del mio Mission Cyrrus 3. Prendo un disco reduce da 30 anni di cantina e ... provo: Roxy Music Manifesto.
Sembra che un microfono stia amplificando una frittura di patatine fritte FRRRRRSRRSRSRSR...insomma una M....altro che brivido del vinile. Cambio LP, lo stesso. Guardo il vinile e vedo una patina di qualcosa che rende il disco opaco. Ahhhh, è sporco!
vabbè per stasera va così...però non salta e il piatto gira bene e non sento ronziii . Accontentiamoci.
Domani laverò qualche disco come suggerito da NARDI e poi riprovo.

Giorno 1 - il lavaggio

preparo il KIT come previsto: rampino per tenere il disco, spugna con detersivo per piatti, fogli di carta scottex per asciugare, panno morbidissimo per lucidare.
10 LP a caso con ovviamente Manifesto. Massima cura; 2 ore lavo 10 dischi.
Torno al DEBUT e riascolto: Parade degli Spandau Ballet è forse uno degli ultimi che avevo acquistato, suona abbastanza bene, senza troppi tic e tac e la friggitrice non si sente più. La musica è molto ritmata... forse troppo, ma va a 35 giri ?
Tocca a Manifesto: qui si sente un pò di tic e tac specie alla prima traccia ma è sparita la friggitrice. Però il suono è diverso, strano...non so dire sembra che le medie siano un pò indietro...poi piano piano sembra migliorare... sembra

Domanda... ma anche i giragira e le testine hanno il "mitico rodaggio" ?




avatar
Pinve
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.09
Numero di messaggi : 338
Località : Italia
Occupazione/Hobby : Musica, fotografia
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Apple MacMini (sorgente liquida)
SONY Blueray (sorgente CD)
DAC Beresford Cayman mk II GNU
finali mono Bantam monoblock classe D
Casse Sonus Faber Concertino Home

Pioneer DVR 540H (sorgente CD),
DAC MFvdac + M2tech,
Pro-Ject DEBUT Carbon DC + Ortofon OM10 (sorgente analogica)
Tapedeck Technics RS-AZ6
Ampli integrato Mission Cyrus 3,
Casse Celestion Ditton 15XR

Parcheggio:
Amplificatore Trends Audio T10.1
Amplificatore Yamaha A-460
Tuner Technics St-z450


Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  p.cristallini il Lun 9 Gen 2017 - 0:36

Le testine certamente si
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2392
Località :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7. Thorens TD145 MKII + Goldring 1042. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD72 SE (sola meccanica). PC + JRiver. Gustard U12. DAC Aqvox USB 2 D/A MKII. Pre Peachtree Nova125. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con WM8741 e TE7022. Pre diy valvolare con 2*GE5670. Finale Trends 10.2 con ali Zetagi. Monovia diy con Fostex 207E. Ampli cuffia Bravo Audio 1. Cuffia AKG701.
# 3 - Thorens TD166 MKV + Goldring 2200 + prephono Monrio ADN-N. PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  Pinve il Lun 9 Gen 2017 - 10:08

rodaggio "suppergiù" quante ore ?

Non tanto soddisfatto ho poi ascoltato lo stesso brano di Manifesto sull'altro impianto (con i BANTAM) in Liquida da SPOTIFY (che è in MP3 ma abbastanza buono), confrontando; sorpresa... ovviamente più "silenzioso" lo sfondo, ma anche qui dinamica impastata e poca "dimensione". Strano, non lo ricordavo così.Shocked

Certo il confronto è farlocco essendo fatto non omogeneo sulle apparecchiature.

Comunque per quel brano, meglio il vinile del MP3 nonostante il tic e toc. Proverò lo stesso impianto in CD. Però non ho sentito miracoli sonori...speriamo dopo il rodaggio migliori.Rolling Eyes

A seguire un Finardi d'annata un pò usurato, un George Harrison, e un Dark side of the moon del 73 edizione EMI un pò frigolante, dove mi aspettavo l'apoteosi del vinile, che però non c'è stata. Buono si ma ...la mascella non mi è caduta.

Mah !!! forse serve un preampli Phono ? il mio Cyrrus non dovrebbe essere male... taratura pesi e antiskating da manuale Pro-Ject.

Per adesso provo così e mi abituo al suono poi vediamo.

Radicale viceversa l'approccio alla musica: con la liquida salto da artista ad artista ed anche da periodo a periodo in continuità, qui ti devi sentire lo stesso per un pò, altrimenti diventi una macchina cambia dischi...Rolling Eyes

Rallenti un sacco... non bruci musica in continuo, ci sono molte pause: forse è un pregio. Non posso lasciare la musica e far altro perchè il TT è solo manuale... Mmm
avatar
Pinve
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.09
Numero di messaggi : 338
Località : Italia
Occupazione/Hobby : Musica, fotografia
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Apple MacMini (sorgente liquida)
SONY Blueray (sorgente CD)
DAC Beresford Cayman mk II GNU
finali mono Bantam monoblock classe D
Casse Sonus Faber Concertino Home

Pioneer DVR 540H (sorgente CD),
DAC MFvdac + M2tech,
Pro-Ject DEBUT Carbon DC + Ortofon OM10 (sorgente analogica)
Tapedeck Technics RS-AZ6
Ampli integrato Mission Cyrus 3,
Casse Celestion Ditton 15XR

Parcheggio:
Amplificatore Trends Audio T10.1
Amplificatore Yamaha A-460
Tuner Technics St-z450


Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  diechirico il Lun 9 Gen 2017 - 10:49

@Pinve ha scritto:rodaggio "suppergiù" quante ore ?

Non tanto soddisfatto ho poi ascoltato lo stesso brano di Manifesto sull'altro impianto (con i BANTAM) in Liquida da SPOTIFY (che è in MP3 ma abbastanza buono), confrontando; sorpresa... ovviamente più "silenzioso" lo sfondo, ma anche qui dinamica impastata e poca "dimensione". Strano, non lo ricordavo così.Shocked

Certo il confronto è farlocco essendo fatto non omogeneo sulle apparecchiature.

Comunque per quel brano, meglio il vinile del MP3 nonostante il tic e toc. Proverò lo stesso impianto in CD. Però non ho sentito miracoli sonori...speriamo dopo il rodaggio migliori.Rolling Eyes

A seguire un Finardi d'annata un pò usurato, un George Harrison, e un Dark side of the moon del 73 edizione EMI un pò frigolante, dove mi aspettavo l'apoteosi del vinile, che però non c'è stata. Buono si ma ...la mascella non mi è caduta.

Mah !!! forse serve un preampli Phono ? il mio Cyrrus non dovrebbe essere male... taratura pesi e antiskating da manuale Pro-Ject.

Per adesso provo così e mi abituo al suono poi vediamo.

Radicale viceversa l'approccio alla musica: con la liquida salto da artista ad artista ed anche da periodo a periodo in continuità, qui ti devi sentire lo stesso per un pò, altrimenti diventi una macchina cambia dischi...Rolling Eyes

Rallenti un sacco... non bruci musica in continuo, ci sono molte pause: forse è un pregio. Non posso lasciare la musica e far altro perchè il TT è solo manuale... Mmm
questa è la magia del vinile di cui tutti parlano...
io ho avuto un'esperienza simile alla tua.
recentemente ho rimesso su tutto l'impianto analogico solo perché ho parecchi LP (ho comprato un giravinili luxman, un pre e pure una mensola a muro).
Di tutti i vinili che ho, però, solo pochissimi sono ascoltabili decentemente, anche dopo averli puliti e usando la spazzola in carbonio prima dell'ascolto.
La maggior parte hanno ticchettii e fruscii. In alcuni casi, con dischi molto leggeri e ondulati, la testina salta pure. Una tortura, quindi.
Però.
Però, ho provato anche vinili nuovi a 180g. E devo dire che la differenza è tutta qui. Con questi, la qualità è la stessa del CD. E, nel mio caso, il tasto repeat lo trovo utilissimo!
Il problema è - credo - nell'aspettativa.
Il vinile fa rumore ed è pure scomodo.
Alcuni chiamano tutto questo magia.
Io lo chiamo semplicemente un modo diverso di ascoltare musica... Laughing
Dà soddisfazione?
Non lo so, c'è chi prova soddisfazione nel leccare un comodino... Laughing
Prova a comprare un disco nuovo a 180g, e vedi se senti differenze. Per me è stato illuminante e mi sono messo l'anima in pace.
d.
avatar
diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3926
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  Pinve il Lun 9 Gen 2017 - 11:14

beh spero di non dover leccare la puntina Laughing

Proverò certamente un disco nuovo, anzi ho promesso a mio figlio di acquistarne appena posso uno (doppio) - che però vedo costa un bel 58 euro (Evil or Very Mad ) e che oggi ascolto in liquida non compressa.

Al di là del fruscio, non ho ancora ben capito le differenze di suono. Per ora però dai primi ascolti non sento miracoli.

Ho l'impressione di molta velocità e ritmo sostenuto, i brani sembrano "correre trafelati" ...(mi rendo conto delle m.....te che sto scrivendo Shocked ); non ho lo strobo e non so se va oltre i 33 e 1/2.
avatar
Pinve
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.09
Numero di messaggi : 338
Località : Italia
Occupazione/Hobby : Musica, fotografia
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Apple MacMini (sorgente liquida)
SONY Blueray (sorgente CD)
DAC Beresford Cayman mk II GNU
finali mono Bantam monoblock classe D
Casse Sonus Faber Concertino Home

Pioneer DVR 540H (sorgente CD),
DAC MFvdac + M2tech,
Pro-Ject DEBUT Carbon DC + Ortofon OM10 (sorgente analogica)
Tapedeck Technics RS-AZ6
Ampli integrato Mission Cyrus 3,
Casse Celestion Ditton 15XR

Parcheggio:
Amplificatore Trends Audio T10.1
Amplificatore Yamaha A-460
Tuner Technics St-z450


Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  fritznet il Lun 9 Gen 2017 - 11:30

@Pinve ha scritto:beh spero di non dover leccare la puntina Laughing

Proverò certamente un disco nuovo, anzi ho promesso a mio figlio di acquistarne appena posso uno (doppio) - che però vedo  costa un bel 58 euro (Evil or Very Mad ) e che oggi ascolto in liquida non compressa.

Al di là del fruscio, non ho ancora ben capito le differenze di suono. Per ora però dai primi ascolti non sento miracoli.

Ho l'impressione di molta velocità e ritmo sostenuto, i brani sembrano "correre trafelati" ...(mi rendo conto delle m.....te che sto scrivendo Shocked ); non ho lo strobo e non so se va oltre i 33 e 1/2.      

Per quello basta scaricare uno strobo da stampare, su vinylengine, forse c'è anche su TNT.

Avevo scritto tutta una marmellata su come fossero particolari i primi 3 dischi dei    Roxy, e su quanto fossero inadatti come dischi test, poi ho riletto e visto che parlavi di manifesto, che non ho, e ho cancellato tutto. Può essere che anche manifesto non sia molto equilibrato come registrazione, potrebbe avere, come i primi tre, voce, sax e tastiere molto avanti e anche un po' impastati.
Vedo che poi hai ascoltato anche altri dischi, non so... Se ne hai, prova ad ascoltare un LP Philips o Decca( anni 70-80)
, ma perfino un ECM ( artificiosi nell'ambienza, ma spesso corretti come timbrica), il genere conta poco, ma strumenti acustici e voce rendono meglio. Non necessariamente per cercare chimere, ma almeno partire da una registrazione un pochino più attendibile ( relativamente)


Ultima modifica di fritznet il Lun 9 Gen 2017 - 11:33, modificato 1 volta
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9128
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  diechirico il Lun 9 Gen 2017 - 11:31

@Pinve ha scritto:beh spero di non dover leccare la puntina Laughing

Proverò certamente un disco nuovo, anzi ho promesso a mio figlio di acquistarne appena posso uno (doppio) - che però vedo  costa un bel 58 euro (Evil or Very Mad ) e che oggi ascolto in liquida non compressa.

Al di là del fruscio, non ho ancora ben capito le differenze di suono. Per ora però dai primi ascolti non sento miracoli.

Ho l'impressione di molta velocità e ritmo sostenuto, i brani sembrano "correre trafelati" ...(mi rendo conto delle m.....te che sto scrivendo Shocked ); non ho lo strobo e non so se va oltre i 33 e 1/2.      
eh eh, non aspettarti miracoli.
e soprattutto considera che i doppi vinili hanno poche tracce incise per lato (di solito). dovrai alzarti un sacco di volte!
back to 78rpm...
bella l'audiofilia Laughing Laughing Laughing
avatar
diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3926
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  enrico massa il Lun 9 Gen 2017 - 12:04

...«ritorno al vinile dopo 30 anni».
Devi riacquistare confidenza con il family sound analogico,vedrai che piano piano scompariranno tutti i dubbi e le incertezze sul vinile.È naturale che dopo un periodo cosí lungo tu senta un suono che ti «perplime» Hehe piuttosto lontano dalla celebrata magia dell'analogico.Anch'io alterno Spotify a LP e cd quotidianamente,ma quel pezzaccio di plastica nero ha quasi sempre la meglio nel confronto ravvicinato:sarà perché il funzionamento del ns.udito è basato su vibrazioni meccaniche analogamente a un disco?

P.S. ma 'sta c@77o di diatriba digitale/analogico finirà mai? Comunque vorrò nella mia ultima dimora il mio Thorens e tutti gli LP,nemmeno un CD...tiè Scream
avatar
enrico massa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.10.13
Numero di messaggi : 1280
Località : roma
Occupazione/Hobby : storia romana/lingua latina
Impianto : http://www.80dreams.it/mangiadischi-penny.asp

Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  Pinve il Lun 9 Gen 2017 - 13:15

@enrico massa ha scritto:...«ritorno al vinile dopo 30 anni».
Devi riacquistare confidenza con il family sound analogico,vedrai che piano piano scompariranno tutti i dubbi e le incertezze sul vinile.È naturale che dopo un periodo cosí lungo tu senta un suono che ti «perplime» Hehe piuttosto lontano dalla celebrata magia dell'analogico.Anch'io alterno Spotify a LP e cd quotidianamente,ma quel pezzaccio di plastica nero ha quasi sempre la meglio nel confronto ravvicinato:sarà perché il funzionamento del ns.udito è basato su vibrazioni meccaniche analogamente a un disco?

P.S. ma 'sta c@77o di diatriba digitale/analogico finirà mai? Comunque vorrò nella mia ultima dimora il mio Thorens e tutti gli LP,nemmeno un CD...tiè Scream

si però cura bene la sepoltura: che sia ben in piano (a bolla) per il braccio del Thorens e priva di umidità, se non le copertine soffrono. Laughing Laughing


Comunque sono d'accordo, non faccio diatribe tra analogico e digitale (li ho tutti e due !! Razz Wink )
avatar
Pinve
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.09
Numero di messaggi : 338
Località : Italia
Occupazione/Hobby : Musica, fotografia
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Apple MacMini (sorgente liquida)
SONY Blueray (sorgente CD)
DAC Beresford Cayman mk II GNU
finali mono Bantam monoblock classe D
Casse Sonus Faber Concertino Home

Pioneer DVR 540H (sorgente CD),
DAC MFvdac + M2tech,
Pro-Ject DEBUT Carbon DC + Ortofon OM10 (sorgente analogica)
Tapedeck Technics RS-AZ6
Ampli integrato Mission Cyrus 3,
Casse Celestion Ditton 15XR

Parcheggio:
Amplificatore Trends Audio T10.1
Amplificatore Yamaha A-460
Tuner Technics St-z450


Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  Pinve il Lun 9 Gen 2017 - 13:25

ma... domanda ?

normalmente i Pre Phono entry level non sono ottimizzati su una gamma modello/costruttore... posso mettere un pre REGA su un TT Pro-ject ... verò? (penso di si).

Altra cosa (consigli):

il proteggi puntina della ortofon OM10 lo rimettete dopo l'uso del TT ? sarebbe meglio di si ma temo di toccar dentro la puntina e fare danni ...

Serve la spazzolina pulisci polvere con i fili di carbonio ? ho letto che serve a poco e con i dei prodotti casalinghi tipo swiffer (pezzette antistatiche no imbevute) si va meglio... ?

Diego Nardi dice che i Clamp non servono a nulla (anzi!); che ne pensate ?



avatar
Pinve
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.09
Numero di messaggi : 338
Località : Italia
Occupazione/Hobby : Musica, fotografia
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Apple MacMini (sorgente liquida)
SONY Blueray (sorgente CD)
DAC Beresford Cayman mk II GNU
finali mono Bantam monoblock classe D
Casse Sonus Faber Concertino Home

Pioneer DVR 540H (sorgente CD),
DAC MFvdac + M2tech,
Pro-Ject DEBUT Carbon DC + Ortofon OM10 (sorgente analogica)
Tapedeck Technics RS-AZ6
Ampli integrato Mission Cyrus 3,
Casse Celestion Ditton 15XR

Parcheggio:
Amplificatore Trends Audio T10.1
Amplificatore Yamaha A-460
Tuner Technics St-z450


Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  enrico massa il Lun 9 Gen 2017 - 13:35

@Pinve ha scritto:ma... domanda ?

normalmente i Pre Phono entry level non sono ottimizzati su una gamma modello/costruttore... posso mettere un pre REGA su un TT Pro-ject ... verò? (penso di si).

Altra cosa (consigli):

il proteggi puntina della ortofon OM10  lo rimettete dopo l'uso del TT ? sarebbe meglio di si ma temo di toccar dentro la puntina e fare danni ...

Serve la spazzolina pulisci polvere con i fili di carbonio ? ho letto che serve a poco e con i dei prodotti casalinghi tipo swiffer (pezzette antistatiche no imbevute) si va meglio...  ?

Diego Nardi dice che i Clamp non servono a nulla (anzi!); che ne pensate ?


Secondo me è sempre meglio la spazzolina che penetra nei solchi al contrario dello swiffer.Tieni inoltre presente che a ogni ascolto la puntina si porta via lo sporco,curerai poi di pulire lo stilo con la medesima spazzolina al carbonio nel senso longitudinale(in linea con il braccio)con la massima delicatezza.Comincia da subito con questi semplici accorgimenti dato che hai giradischi e puntina nuovi.


avatar
enrico massa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 14.10.13
Numero di messaggi : 1280
Località : roma
Occupazione/Hobby : storia romana/lingua latina
Impianto : http://www.80dreams.it/mangiadischi-penny.asp

Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  p.cristallini il Lun 9 Gen 2017 - 14:35

@Pinve ha scritto:rodaggio "suppergiù" quante ore ?

Non tanto soddisfatto ho poi ascoltato lo stesso brano di Manifesto sull'altro impianto (con i BANTAM) in Liquida da SPOTIFY (che è in MP3 ma abbastanza buono), confrontando; sorpresa... ovviamente più "silenzioso" lo sfondo, ma anche qui dinamica impastata e poca "dimensione". Strano, non lo ricordavo così.Shocked

Certo il confronto è farlocco essendo fatto non omogeneo sulle apparecchiature.

Comunque per quel brano, meglio il vinile del MP3 nonostante il tic e toc. Proverò lo stesso impianto in CD. Però non ho sentito miracoli sonori...speriamo dopo il rodaggio migliori.Rolling Eyes

A seguire un Finardi d'annata un pò usurato, un George Harrison, e un Dark side of the moon del 73 edizione EMI un pò frigolante, dove mi aspettavo l'apoteosi del vinile, che però non c'è stata. Buono si ma ...la mascella non mi è caduta.

Mah !!! forse serve un preampli Phono ? il mio Cyrrus non dovrebbe essere male... taratura pesi e antiskating da manuale Pro-Ject.

Per adesso provo così e mi abituo al suono poi vediamo.

Radicale viceversa l'approccio alla musica: con la liquida salto da artista ad artista ed anche da periodo a periodo in continuità, qui ti devi sentire lo stesso per un pò, altrimenti diventi una macchina cambia dischi...Rolling Eyes

Rallenti un sacco... non bruci musica in continuo, ci sono molte pause: forse è un pregio. Non posso lasciare la musica e far altro perchè il TT è solo manuale... Mmm

Torno a questi primi post. Faccio alcune annotazioni sull'analogico.
Il rodaggio della testina dura poche decine di ore.
I vinili devono essere in buone condizioni per suonare bene. Come già acennato ti conviene comprare dei dischi nuovi. Anche nel mio caso i dischi vecchi (anche 40 anni...) vanno benissimo ma perché li ho conservati religiosamente. Infatti ho altri LP, in origine non miei ma conservati diversamente, che suonano in modo pessimo.
Tutto deve essere ben pulito e regolato. Per la pulizia dei dischi puoi anche prendere un comodissimo rullo tipo il Nagaoka es: http://www.playstereo.com/it/macchine-lavadischi/2612-skt-in-the-groove-record-cleaner-793573850577.html e per pulire la testina uno dei liquidi in commercio con l'apposita spazzolina, da usare con movimento dal dietro verso l'avanti dello stilo.
Premesso che ascolto musica acustica (classica, jazz, vocale) ti posso dire che, almeno nel mio impianto, il vinile è nettamente superiore al cd. Quest'ultimo sia ascoltato direttamente con il lettore sia rippato e ascoltato via pc-dac. La superiorità consiste in sostanza in una maggiore fedeltà all'evento ascoltato dal vivo, sia per quanto riguarda la timbrica dei vari strumenti e delle voci, sia per quanto riguarda la dinamica ed i transienti. E' tutto più naturale e vivace del cd, che è quasi sempre più piatto.
Il risvolto negativo è che l'analogico è più caro. Gli elementi più importanti sono testina e prephono.
Nel caso tuo la prima è proprio entry-level, il prephono non lo so.
Considerati i pochi watt del tuo ampli integrato Cyrus, ti consiglierei di provare ad usarlo solo come pre, inserendolo nell'impianto con i finali Bantam e provando i vari diffusori che hai.
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2392
Località :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7. Thorens TD145 MKII + Goldring 1042. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD72 SE (sola meccanica). PC + JRiver. Gustard U12. DAC Aqvox USB 2 D/A MKII. Pre Peachtree Nova125. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con WM8741 e TE7022. Pre diy valvolare con 2*GE5670. Finale Trends 10.2 con ali Zetagi. Monovia diy con Fostex 207E. Ampli cuffia Bravo Audio 1. Cuffia AKG701.
# 3 - Thorens TD166 MKV + Goldring 2200 + prephono Monrio ADN-N. PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  Pinve il Lun 9 Gen 2017 - 15:31

@p.cristallini ha scritto:
@Pinve ha scritto:rodaggio "suppergiù" quante ore ?

Non tanto soddisfatto ho poi ascoltato lo stesso brano di Manifesto sull'altro impianto (con i BANTAM) in Liquida da SPOTIFY (che è in MP3 ma abbastanza buono), confrontando; sorpresa... ovviamente più "silenzioso" lo sfondo, ma anche qui dinamica impastata e poca "dimensione". Strano, non lo ricordavo così.Shocked

Certo il confronto è farlocco essendo fatto non omogeneo sulle apparecchiature.

Comunque per quel brano, meglio il vinile del MP3 nonostante il tic e toc. Proverò lo stesso impianto in CD. Però non ho sentito miracoli sonori...speriamo dopo il rodaggio migliori.Rolling Eyes

A seguire un Finardi d'annata un pò usurato, un George Harrison, e un Dark side of the moon del 73 edizione EMI un pò frigolante, dove mi aspettavo l'apoteosi del vinile, che però non c'è stata. Buono si ma ...la mascella non mi è caduta.

Mah !!! forse serve un preampli Phono ? il mio Cyrrus non dovrebbe essere male... taratura pesi e antiskating da manuale Pro-Ject.

Per adesso provo così e mi abituo al suono poi vediamo.

Radicale viceversa l'approccio alla musica: con la liquida salto da artista ad artista ed anche da periodo a periodo in continuità, qui ti devi sentire lo stesso per un pò, altrimenti diventi una macchina cambia dischi...Rolling Eyes

Rallenti un sacco... non bruci musica in continuo, ci sono molte pause: forse è un pregio. Non posso lasciare la musica e far altro perchè il TT è solo manuale... Mmm

Torno a questi primi post. Faccio alcune annotazioni sull'analogico.
Il rodaggio della testina dura poche decine di ore.
I vinili devono essere in buone condizioni per suonare bene. Come già acennato ti conviene comprare dei dischi nuovi. Anche nel mio caso i dischi vecchi (anche 40 anni...) vanno benissimo ma perché li ho conservati religiosamente. Infatti ho altri LP, in origine non miei ma conservati diversamente, che suonano in modo pessimo.
Tutto deve essere ben pulito e regolato. Per la pulizia dei dischi puoi anche prendere un comodissimo rullo tipo il Nagaoka es: http://www.playstereo.com/it/macchine-lavadischi/2612-skt-in-the-groove-record-cleaner-793573850577.html e per pulire la testina uno dei liquidi in commercio con l'apposita spazzolina, da usare con movimento dal dietro verso l'avanti dello stilo.
Premesso che ascolto musica acustica (classica, jazz, vocale) ti posso dire che, almeno nel mio impianto, il vinile è nettamente superiore al cd. Quest'ultimo sia ascoltato direttamente con il lettore sia rippato e ascoltato via pc-dac. La superiorità consiste in sostanza in una maggiore fedeltà all'evento ascoltato dal vivo, sia per quanto riguarda la timbrica dei vari strumenti e delle voci, sia per quanto riguarda la dinamica ed i transienti. E' tutto più naturale e vivace del cd, che è quasi sempre più piatto.
Il risvolto negativo è che l'analogico è più caro. Gli elementi più importanti sono testina e prephono.
Nel caso tuo la prima è proprio entry-level, il prephono non lo so.
Considerati i pochi watt del tuo ampli integrato Cyrus, ti consiglierei di provare ad usarlo solo come pre, inserendolo nell'impianto con i finali Bantam e provando i vari diffusori che hai.



Grazie Paolo
sapevo di essermi imbarcato in un viaggio lungo. E penso che vada affinato un pò tutto, anche l'orecchio.
Usare il Cyrus come PRE: ci avevo pensato per sfruttarne il Phono. Ma ho idea di costruire un impianto in multiamplificazione attiva costruendo io delle casse dipoloa 2 vie. In questo caso mi servono più finali e sto capendo come: un Pre, un Crossover attivo, 2 finali. Nel Pre potrebbe esserci l'ingresso RIAA.
Nel frattempo proverò.

Quanto alla potenza mi pare sia maggiore, una decina di WATT in più dei BANTAM quindi non penso di cambiare molto.
Il Cyrus con il resto va bene, quindi penso sia più una questione di dischi, testina e RIAA.


avatar
Pinve
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.09
Numero di messaggi : 338
Località : Italia
Occupazione/Hobby : Musica, fotografia
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Apple MacMini (sorgente liquida)
SONY Blueray (sorgente CD)
DAC Beresford Cayman mk II GNU
finali mono Bantam monoblock classe D
Casse Sonus Faber Concertino Home

Pioneer DVR 540H (sorgente CD),
DAC MFvdac + M2tech,
Pro-Ject DEBUT Carbon DC + Ortofon OM10 (sorgente analogica)
Tapedeck Technics RS-AZ6
Ampli integrato Mission Cyrus 3,
Casse Celestion Ditton 15XR

Parcheggio:
Amplificatore Trends Audio T10.1
Amplificatore Yamaha A-460
Tuner Technics St-z450


Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  potowatax il Lun 9 Gen 2017 - 17:46

Concordo sulla "magia" del vinile. I rumori, i tempi, le scelte sono effettivamente diversi e contrastanti, rispetto ad altro, ma è proprio quello il bello... e il suono poi... Razz
io sono partito da qualche mese iniziando (e fermandomi al momento) con un Technics comprato al mercatino, quindi proprio terra terra che più terra non si può, eppure...
La sensazione del suono è quella: sai di aspettarti quel tipo di grana, di corpo e anche di rumore, che magicamente se ne va quando ascolti.
Per me è come passare da uno strumento musicale con sintesi digitale ad un bel synt tipo moog con quei suoni analogici pieni di corpo...
Complimenti per l'acquisto Ok

PS Prova, se ti è possibile, The Dream Of The Blue Turtles, per me è stato rivelatore in questo nuovo inizio...


avatar
potowatax
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 1417
Località : Roma
Occupazione/Hobby : ATA - In attesa di nuova destinazione e profilo / Viandante
Provincia (Città) : RM (Roma)/RI (Poggio Moiano)
Impianto : Cliccare per leggere:
Spoiler:

SETUP PRINCIPALE
STORAGE: Synology DS214se
SORGENTE:NAS Synology DS Audio
SORGENTE:Daphile con Logitech Music Server
TRASPORTO Audio-gd DI-V3s,
DAC: Bushmaster MK1
CAVO DAC: autocostruito con cavo per connessioni SATA,
AMPLI: Denon PMA-520AE
CAVI SEGNALE: Proel autocostruiti con connettori Nakamichi
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Paradigm Atom Monitor V.7

---------------------------------------------------
SETUP SECONDARIO
SORGENTI:Sony CDP 970
AMPLI: Technics SU-700 classe A
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Vintage Sony SS-70

---------------------------------------------------
SETUP IN CAMERA
SORGENTE: iMac 21.5 late 2009, Daphile con Logitech Music Server, Audirvana Free
STORAGE: Synology DS214se,
DAC/AMPLI CUFFIE: Fiio E10 / Little Dot I+
CUFFIE: Beyerdynamic DT990 Pro 250 Ohm, JVC HA-S400-B-E, Skullcandy Aviator; Sony MDR-CD270

---------------------------------------------------
SETUP UFFICIO
SORGENTE: HP Envy 2TB HD - 8GB RAM
DIFFUSORI ATTIVI: Cambridge Soundworks digital 2.1

---------------------------------------------------
ASCOLTO ANALOGICO (in preparazione)
TURNTABLE: Technics SL-d303 con testina AT3600
AMPLI (PER ORA): Breeze Audio TPA3116
AMPLI A VALVOLE CON PCL86: da definire (forse il KIT di eNovaz.com)
DIFFUSORI: Autocostruiti DCAAV Faital 3fe22


Prossimi obiettivi:
Nessuno

Spoiler:

Non voglio offendere nessuno, ma con tutto quello che viene registrato ed è stato registrato con apparecchiature, cavi e idee nate ancor prima di un apparecchio televisivo, andare a cercare certe raffinatezze con olio di serpente è come prodigarsi di assaggiare la m.... perché la puzza che emana non assicura che sia davvero m....



http://www.photoduets.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  Pinve il Lun 9 Gen 2017 - 18:15

grazie per il titolo (Sting), lo cerco.

io sono proprio partito da li ... la famosa magia.

ho sentito solo un'oretta abbondante domenica, ma la magia l'ho appena annusata (forse); in compenso ho lavorato 2 ore al lavello Don't know .

cause: rodaggio, dischi, setup,... un sacco di fattori, da considerare, da capire meglio.

30 anni fa divoravo musica senza stare troppo a guardare l'HIFI (poi non avevo budget), oggi cerco la magia Ironic

Spero che le aspettative non siano troppo alte, che non si tratti di un mito. I vostri feedback dicono di no ed io ci spero.

Io cerco proprio il suono vivo, anche se non perfettissimo, ma il più live possibile.

Vabbè...Ma siamo al giorno 1...


avatar
Pinve
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.09
Numero di messaggi : 338
Località : Italia
Occupazione/Hobby : Musica, fotografia
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Apple MacMini (sorgente liquida)
SONY Blueray (sorgente CD)
DAC Beresford Cayman mk II GNU
finali mono Bantam monoblock classe D
Casse Sonus Faber Concertino Home

Pioneer DVR 540H (sorgente CD),
DAC MFvdac + M2tech,
Pro-Ject DEBUT Carbon DC + Ortofon OM10 (sorgente analogica)
Tapedeck Technics RS-AZ6
Ampli integrato Mission Cyrus 3,
Casse Celestion Ditton 15XR

Parcheggio:
Amplificatore Trends Audio T10.1
Amplificatore Yamaha A-460
Tuner Technics St-z450


Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  potowatax il Lun 9 Gen 2017 - 18:21

@Pinve ha scritto:grazie per il titolo (Sting), lo cerco.
[...]

Bene, quando lo avrai, mi piacerebbe sapere se il suono del rullante nell'ultimo brano, "Fortress Around Your Heart", avrà lo stesso effetto che ha fatto a me... praticamente una velocità e presenza da colpo di fucile! Wink
avatar
potowatax
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 1417
Località : Roma
Occupazione/Hobby : ATA - In attesa di nuova destinazione e profilo / Viandante
Provincia (Città) : RM (Roma)/RI (Poggio Moiano)
Impianto : Cliccare per leggere:
Spoiler:

SETUP PRINCIPALE
STORAGE: Synology DS214se
SORGENTE:NAS Synology DS Audio
SORGENTE:Daphile con Logitech Music Server
TRASPORTO Audio-gd DI-V3s,
DAC: Bushmaster MK1
CAVO DAC: autocostruito con cavo per connessioni SATA,
AMPLI: Denon PMA-520AE
CAVI SEGNALE: Proel autocostruiti con connettori Nakamichi
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Paradigm Atom Monitor V.7

---------------------------------------------------
SETUP SECONDARIO
SORGENTI:Sony CDP 970
AMPLI: Technics SU-700 classe A
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Vintage Sony SS-70

---------------------------------------------------
SETUP IN CAMERA
SORGENTE: iMac 21.5 late 2009, Daphile con Logitech Music Server, Audirvana Free
STORAGE: Synology DS214se,
DAC/AMPLI CUFFIE: Fiio E10 / Little Dot I+
CUFFIE: Beyerdynamic DT990 Pro 250 Ohm, JVC HA-S400-B-E, Skullcandy Aviator; Sony MDR-CD270

---------------------------------------------------
SETUP UFFICIO
SORGENTE: HP Envy 2TB HD - 8GB RAM
DIFFUSORI ATTIVI: Cambridge Soundworks digital 2.1

---------------------------------------------------
ASCOLTO ANALOGICO (in preparazione)
TURNTABLE: Technics SL-d303 con testina AT3600
AMPLI (PER ORA): Breeze Audio TPA3116
AMPLI A VALVOLE CON PCL86: da definire (forse il KIT di eNovaz.com)
DIFFUSORI: Autocostruiti DCAAV Faital 3fe22


Prossimi obiettivi:
Nessuno

Spoiler:

Non voglio offendere nessuno, ma con tutto quello che viene registrato ed è stato registrato con apparecchiature, cavi e idee nate ancor prima di un apparecchio televisivo, andare a cercare certe raffinatezze con olio di serpente è come prodigarsi di assaggiare la m.... perché la puzza che emana non assicura che sia davvero m....



http://www.photoduets.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  p.cristallini il Lun 9 Gen 2017 - 18:36

Piccolo consiglio: aggiornerei la testina!
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2392
Località :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7. Thorens TD145 MKII + Goldring 1042. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD72 SE (sola meccanica). PC + JRiver. Gustard U12. DAC Aqvox USB 2 D/A MKII. Pre Peachtree Nova125. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con WM8741 e TE7022. Pre diy valvolare con 2*GE5670. Finale Trends 10.2 con ali Zetagi. Monovia diy con Fostex 207E. Ampli cuffia Bravo Audio 1. Cuffia AKG701.
# 3 - Thorens TD166 MKV + Goldring 2200 + prephono Monrio ADN-N. PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  beppe61 il Lun 9 Gen 2017 - 19:16

@p.cristallini ha scritto:Piccolo consiglio: aggiornerei la testina!

Quoto riquoto e straquoto!!!!
(io ho anche una Lm 10, omologa al tempo della Om 10 e non mi è mai piaciuta)
(magari più in là con il tempo, visto la recente spesa e che devi riprendere mano con il gira)

beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1601
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  Pinve il Mar 10 Gen 2017 - 9:36

@beppe61 ha scritto:
@p.cristallini ha scritto:Piccolo consiglio: aggiornerei la testina!

Quoto riquoto e straquoto!!!!
(io ho anche una Lm 10, omologa al tempo della Om 10 e non mi è mai piaciuta)
(magari più in là con il tempo, visto la recente spesa e che devi riprendere mano con il gira)


Si, adesso ha 3 giorni, e mi serve per esplorare i vinili che ho che sono abbastanza usurati.
Poi penso di prendere un PRE PHONO perchè sicuramente sarà migliore di quello "anziano" del Cyrus.

Oggi ho letto delle versioni REMIX di Wilson dei classici Rock Prog, con vinili 200g e mixxaggio più attuale... sfiziosi ! Razz hanno dinamica meno compressa
avatar
Pinve
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.09
Numero di messaggi : 338
Località : Italia
Occupazione/Hobby : Musica, fotografia
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Apple MacMini (sorgente liquida)
SONY Blueray (sorgente CD)
DAC Beresford Cayman mk II GNU
finali mono Bantam monoblock classe D
Casse Sonus Faber Concertino Home

Pioneer DVR 540H (sorgente CD),
DAC MFvdac + M2tech,
Pro-Ject DEBUT Carbon DC + Ortofon OM10 (sorgente analogica)
Tapedeck Technics RS-AZ6
Ampli integrato Mission Cyrus 3,
Casse Celestion Ditton 15XR

Parcheggio:
Amplificatore Trends Audio T10.1
Amplificatore Yamaha A-460
Tuner Technics St-z450


Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  beppe61 il Mar 10 Gen 2017 - 9:55

@Pinve ha scritto:
@beppe61 ha scritto:

Quoto riquoto e straquoto!!!!
(io ho anche una Lm 10, omologa al tempo della Om 10 e non mi è mai piaciuta)
(magari più in là con il tempo, visto la recente spesa e che devi riprendere mano con il gira)


Si, adesso ha 3 giorni, e mi serve per esplorare i vinili che ho che sono abbastanza usurati.
Poi penso di prendere un PRE PHONO perchè sicuramente sarà migliore di quello "anziano" del Cyrus.

Oggi ho letto delle versioni REMIX di Wilson dei classici Rock Prog, con vinili 200g e mixxaggio più attuale... sfiziosi ! Razz  hanno dinamica meno compressa

Guarda, credo che, per avere un pre phono migliore di quello del Cyrus, attualmente dovresti andare su apparecchi che costano più del giradischi......con circa 100-150 € avrai invece una puntina nettamente migliore di quella attuale a mio modesto avviso....

beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1601
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  Pinve il Mar 10 Gen 2017 - 17:32

@beppe61 ha scritto:
@Pinve ha scritto:


Si, adesso ha 3 giorni, e mi serve per esplorare i vinili che ho che sono abbastanza usurati.
Poi penso di prendere un PRE PHONO perchè sicuramente sarà migliore di quello "anziano" del Cyrus.

Oggi ho letto delle versioni REMIX di Wilson dei classici Rock Prog, con vinili 200g e mixxaggio più attuale... sfiziosi ! Razz  hanno dinamica meno compressa

Guarda, credo che, per avere un pre phono migliore di quello del Cyrus, attualmente dovresti andare su apparecchi che costano più del giradischi......con circa 100-150 € avrai invece una puntina nettamente migliore di quella attuale a mio modesto avviso....


ah, pensavo che un Prephono moderno fosse comunque migliorativo rispetto al mio...

che testina suggerisci che si abbini al braccio del DEBUT ? AT440 ? Sumiko ? .... io non le conosco; un lato negativo del DEBUT rispetto al AT 1240 è che con L'AT hai lo shell intercambiabile e puoi cambiare cartridge quando vuoi... qui tocca svitare Sad
avatar
Pinve
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 06.02.09
Numero di messaggi : 338
Località : Italia
Occupazione/Hobby : Musica, fotografia
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Apple MacMini (sorgente liquida)
SONY Blueray (sorgente CD)
DAC Beresford Cayman mk II GNU
finali mono Bantam monoblock classe D
Casse Sonus Faber Concertino Home

Pioneer DVR 540H (sorgente CD),
DAC MFvdac + M2tech,
Pro-Ject DEBUT Carbon DC + Ortofon OM10 (sorgente analogica)
Tapedeck Technics RS-AZ6
Ampli integrato Mission Cyrus 3,
Casse Celestion Ditton 15XR

Parcheggio:
Amplificatore Trends Audio T10.1
Amplificatore Yamaha A-460
Tuner Technics St-z450


Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  giucam61 il Mar 10 Gen 2017 - 18:00

@Pinve ha scritto:grazie per il titolo (Sting), lo cerco.

io sono proprio partito da li ... la famosa magia.

ho sentito solo un'oretta abbondante domenica, ma la magia l'ho appena annusata (forse); in compenso ho lavorato 2 ore al lavello Don't know .

cause: rodaggio, dischi, setup,...  un sacco di fattori, da considerare, da capire meglio.

30 anni fa divoravo musica senza stare troppo a guardare l'HIFI (poi non avevo budget), oggi cerco la magia  Ironic

Spero che le aspettative non siano troppo alte, che non si tratti di un mito. I vostri feedback dicono di no ed io ci spero.

Io cerco proprio il suono vivo, anche se non perfettissimo, ma il più live possibile.

Vabbè...Ma siamo al giorno 1...



forse la magia del vinile sta nel fatto che lo ascoltavamo da ragazzi Crying or Very sad
anch'io ho il mio bel Denon collegato all'ampli ma lo uso veramente poco,un pò perchè non compro più vinili da molti anni e mi piace ascoltare sempre cose nuove e un pò perchè con la musica che ascolto principalmente (prog rock) il CD non è assolutamente inferiore,anzi...
non vorrei che adesso per ascoltare bene il vinile andassi in cerca solo di dischi ottimamente incisi e costosi,l'impianto serve per ascoltare la musica che più ci piace Wink ...detto questo,anch'io cambierei la testina in primis e come ti hanno già consigliato ha poco senso pensare ad un pre phono economico,non credo che sia migliore di quello del tuo Cyrus...certo se pensi ad un Lehmann black cube se o simili la cosa cambia Smile
avatar
giucam61
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 4698
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : Foobar 2000,denon dp 1200,audiotechnica 30e con trasformer dedicato,BR toshiba bdx 4500ke,,revox triton sub+satelliti 4 vie,Audionirvana diy super 12 cast frame 5.6 mk II ,dac asus xonar stu,decoder sky hd,Alientek D8 con alimentatore by sonic63,cuffie sennheiser hd 540 reference x la musica,hd 205 x la tv,cavi economici+ enel x diffusori.

Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  beppe61 il Mar 10 Gen 2017 - 19:39

@Pinve ha scritto:
@beppe61 ha scritto:

Guarda, credo che, per avere un pre phono migliore di quello del Cyrus, attualmente dovresti andare su apparecchi che costano più del giradischi......con circa 100-150 € avrai invece una puntina nettamente migliore di quella attuale a mio modesto avviso....


ah, pensavo che un Prephono moderno fosse comunque migliorativo rispetto al mio...

che testina suggerisci che si abbini al braccio del DEBUT ? AT440 ? Sumiko ? .... io non le conosco; un lato negativo del DEBUT rispetto al AT 1240 è che con L'AT hai lo shell intercambiabile e puoi cambiare cartridge quando vuoi... qui tocca svitare  Sad

Guarda, ci tengo al fatto che tu non butti via dei soldi, per la testina ne riparliamo più avanti Laughing Laughing Laughing

beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1601
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  p.cristallini il Mar 10 Gen 2017 - 21:12

A mio parere invece per avere un miglioramento sostanziale è necessario cambiare la puntina. Ti consiglio anch'io un'Audio Technica, hanno un eccellente rapporto q/p. Per te potrebbe andare bene una AT120, costa sui 160 euro.
avatar
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 2392
Località :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Thorens TD160B + SME 3009 + Audio Technica AT F-7. Thorens TD145 MKII + Goldring 1042. Lehmann Black Cube SE. Marantz CD72 SE (sola meccanica). PC + JRiver. Gustard U12. DAC Aqvox USB 2 D/A MKII. Pre Peachtree Nova125. Finale Adcom GFA-555MKII. Magneplanar 2.7QR. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. DAC diy con WM8741 e TE7022. Pre diy valvolare con 2*GE5670. Finale Trends 10.2 con ali Zetagi. Monovia diy con Fostex 207E. Ampli cuffia Bravo Audio 1. Cuffia AKG701.
# 3 - Thorens TD166 MKV + Goldring 2200 + prephono Monrio ADN-N. PC + JRiver. DAC diy ES9018 e CM6631. Ampli Nad C320BEE. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  diechirico il Mar 10 Gen 2017 - 21:37

@p.cristallini ha scritto:A mio parere invece per avere un miglioramento sostanziale è necessario cambiare la puntina. Ti consiglio anch'io un'Audio Technica, hanno un eccellente rapporto q/p. Per te potrebbe andare bene una AT120, costa sui 160 euro.
Io non credo che una nuova testina possa restituire la tanto decantata magia...
Ha appena comprato tutto nuovo e già deve cambiare la testina?
Mi sembra un po' esagerato, no?
Va bene l'upgradite, però...
In ogni caso andrei sulla at440, per la cifra che hai indicato
avatar
diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 3926
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Marantz CD6000
Cambridge Audio azur 640A V.2
KEF Q1



Tornare in alto Andare in basso

Re: back to the vinyl

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum