T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11775 utenti, con i loro 820006 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

Condividi

descriptioncasse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
salve, mi piacerebbe leggere le vs impressioni rispetto a queste due soluzioni, confronti, pareri etc

grazie, buona domenica

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
La tecnica migliore è la cassa 2 o 3 vie
bi o tri-amplificata con cross-over elettronico interno,
questa tecnica porta a vantaggi enormi rispetto
alla soluzione passiva con cross-over di potenza ...
ma .....
ma io non ho mai sentito suonar davvero bene
una cassa attiva,
hanno sempre qualcosa di troppo evidente.

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
il "veramente bene" è una cosa che non significa nulla
e poi valter lo sa che il veramente bene di un ascolto professionale come quello a cui sono destinati certi prodotti non centra nulla con il veramente bene dell'ascoltatore di stereo
certo, nessuno vieta di ascoltare sistemi professionali per diletto, io lo faccio ad esempio
e in questo caso, mantenendosi sul generico e parlando di meglio o peggio uno dell'altro io metterei prima in chiaro di che cifre si parla
perchè se ad esempio un investimento di 15.000 per un sistema amplificato potrebbe trovare per qualcuno un corrispondente preferibile nell'ambito due telai
se ti sposti su cifre basse lo troverà di meno
se vai poi sulle bassissime non c'è storia, della serie che con 280 euro non troverai una accoppiata ampli/casse che possa paragonarsi a delle m-audio bx8

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
Un giorno mi piacerebbe confrontare le BX8 con l'accoppiata Alientek D8 + IL Nota 260 X oppure Wharfedale 220, come prezzo siamo li per li, anche se le M-Audio hanno il vantaggio del woofer più grosso.

Visto che parliamo di confronti, come le vedresti le Edifier Studio R2730DB contro le BX8? Ok che è insensato confrontare un tre vie con un due vie, ma te lo chiedo nel caso tu o qualche altro utente abbiate avuto occasione di ascoltarle. Le R2730DB sono un pallino che ho da un po' di tempo ormai e che prima o poi mi piacerebbe togliermi, appena ho 250€ da buttare un pensierino glielo faccio.

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
IL di quella classe, ma anche superiore come le tesi piccole che ho in cantina, prendono mazzate se vuoi ascoltare con un volume un minimo allegro
le bx8 non hanno il basso finto che se ne va per i fatti suoi appena alzi un po' che caratterizzano quei reflex con più conetti messi li alla cazzo
il timbro può piacere o no, ma ti spettinano senza scomporsi
poi, in un mondo dove pare sia vitale il dual di ogni cosa.... ti danno una biamplificata total dual e tu la vuoi paragonare ad ampli da 30 euro?
e bene che ti vada, con tutte le esperienze a cui puoi attingere, anche agli errori fatti da altri.... ti pare che una azienda non ti dia un interfacciamento nativo ampli/diffusori superiore a quello che puoi ottenere tu con i tuoi esperimenti a parità di prezzo?

le casse che segnali sono di quelle asimmetriche, non mi piace il concetto
una cassa ha il volume interno, soffre di calore, ha aperture sul case con nicchie annegate ... ecc ecc... in modo difforme dall'altra
non spenderei più di 100 euro su sistemi così, ne ho regalati un paio su quella cifra appunto 70-100 euro circa
di più non spenderei

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
Un momento, l'Alientek D8 non è il Breeze, costa 100€ e dopo averlo avuto posso anche dirti che li vale tutti. Sulle IL non ho problemi a crederti, però almeno le Nota X 250 e 260 prima o poi mi piacerebbe ascoltarle, ne ho sentito parlare un gran bene.

Sul riscaldamento delle Edifier non mi preoccuperei troppo, usano amplificatori in classe D, a volumi di ascolto civili dubito possano raggiungere temperature rilevanti. In una recensione che ho letto, il recensore scriveva che il posteriore della cassa attiva, dopo ore di utilizzo, scaldava appena.
Sulla disposizione dei componenti siamo d'accordo, ma dopo aver avuto le Edifier R1800TIII e averle adorate, per me per 170€ sono veramente un gran bell'acquisto, ho avuto la forte sensazione che in quel di Beijing sappiano come progettare un paio di diffusori. Ti dico solo che le R1800TIII non distorcono di una virgola anche portate al massimo volume, ed hanno una tale estensione e corposità in basso nonostante il wooferino da soli 4", che quando le ho fatte ascoltare al ragazzo a cui le ho vendute mi ha seriamente chiesto se il subwoofer della Logitech messo li vicino fosse acceso, tanto che ho dovuto mostrargli che i fili delle Logitech fossero effettivamente scollegati.
Ti dirò, dopo mesi ancora ne sento la mancanza, mi è dispiaciuto separarmene. Goodbye

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
il pregio del professionale è la tenuta in potenza per quanto riguarda la timbrica...e poi hanno un solo ingresso Sad

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
Io sarei davvero curioso di provare i monitor Behringer Nekkst K6 e K8, anche se comunque costano sensibilmente di più rispetto alle BX8 e hanno un amplificazione in classe D e non AB.

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
anni fa ho ascoltato in una fiera un HT con 5 piccoli monitor Genelec+sub,ascolto molto coinvolgente ma dopo 15 minuti la fatica d'ascolto era molto evidente (e il costo importante)

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
@giucam61 ha scritto:
anni fa ho ascoltato in una fiera un HT con 5 piccoli monitor Genelec+sub,ascolto molto coinvolgente ma dopo 15 minuti la fatica d'ascolto era molto evidente (e il costo importante)


Fatica d'ascolto evidente se paragonati ad un set di altoparlanti passivi+amplificatore ?

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
Io sono d'accordo con lello se si ascoltano casse ad uso professionale dopo difficilmente si puo trovare qualcosa che gli si avvicini a meno di spendere cifre importanti anche se credo che le casse PA/DJ di hifi abbiano poco nel senso che sono concepite per raggiungere notevoli volumi a discapito della fedelta!infatti come giustamente lello diceva sono parecchio pompate o sui bassi o sugli alti xo nell'insieme tutta quella pressione sonora colpisce

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
@rx78 ha scritto:
Io sono d'accordo con lello se si ascoltano casse ad uso professionale dopo difficilmente si puo trovare qualcosa che gli si avvicini a meno di spendere cifre importanti anche se credo che le casse PA/DJ di hifi abbiano poco nel senso che sono concepite per raggiungere notevoli volumi a discapito della fedelta!infatti come giustamente lello diceva sono parecchio pompate o sui bassi o sugli alti xo nell'insieme tutta quella pressione sonora colpisce


Ma immagino che i monitor da studio siano prodotti completamente differenti dai diffusori PA/DJ come progettazione e risultati ottenibili.

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
tu x monitor da studio intendi dei diffusori da descktop?in quel caso assolutamente si io xo preferisco l'accoppiata ampli/casse passive le motivazioni sono evidenti

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
@rx78 ha scritto:
tu x monitor da studio intendi dei diffusori da descktop?in quel caso assolutamente si io xo preferisco l'accoppiata ampli/casse passive le motivazioni sono evidenti


Io per monitor nearfield da studio intendo prodotti quali M Audio BX8, Behringer 2030/2031/3030/3031, KRK Rokit, Yamaha HSx, Genelec, Adam Fx etc

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
prima di iscrivermi in questo forum ascoltavo con delle genelec 8030
da quando mi sono iscritto ho comprato e possiedo
tesi 504
cloni HO ls3/5a
adam A7X
cv xls215
gira e volta, nel mio ambiente 4x5, sono rimaste le 8030 + sub
le adam sono rimaste a casa per uso sporadico di confronto
forse le cv torneranno a suonare perchè andrò in un posto con più aria e magari....
ma genelec + sub fatica d'ascolto proprio...... mah.....

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
Scusa Lello, ma senza sapere ne l'ambiente e sopratutto che subwoofer fosse, non è che puoi dire alcunché. Per esempio non nascondo che lo Yamaha YST-SW012 col suo microscopico driver da 8" mi sia piaciuto molto al tempo guardando film e video quando lo accoppiai con le Edifier R1800TIII, ma dopo mezz'ora di musica avevo l'istinto irrefrenabile di spegnere tutto da quanto fosse stancante, ma ciò non toglie che per ambienti medio piccoli e per un uso strettamente HT e videogiochi mi sento assolutamente di consigliare il piccolo Yamaha, per 100€ nuovo ha un veramente un bel suono.

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
si certo, se ad esempio fossero le piccole con woofer da 3 pollici e il loro altrettanto lillipuziano sub circolare del quale non ricordo la sigla può essere
ma dopo si va sul mio che è il 7050 e le 8030 che è il sistema che conosco
dopo si può solo salire fino a roba da 30.000
per questo dico... fatica d'ascolto imputabile a genelec?

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
È un lontano ricordo, forse il fatto che fosse un sistema 5.1, l'ambiente o il volume d'ascolto ma dopo un po dovemmo uscire dalla sala. Subito molto coinvolgente ma alla lunga.....

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
A che distanza bisognerebbe posizionare i diffusori dalla parete posteriore ? Questa distanza va incrementata se la porta del reflex è posta sul retro ?

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
Dipende da tanti fattori, almeno 50cm e 1 mt da quelle laterali ma non sempre è possibile. Fai delle prove in base allo spazio a disposizione, le mie AN sono appoggiate alla parete di fondo perché non posso fare altrimenti, certamente avrebbero bisogno di spazio attorno ma così non è che non si possano ascoltare solo non rendono al massimo delle loro possibilità.

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
@giucam61 ha scritto:
Dipende da tanti fattori, almeno 50cm e 1 mt da quelle laterali ma non sempre è possibile. Fai delle prove in base allo spazio a disposizione, le mie AN sono appoggiate alla parete di fondo perché non posso fare altrimenti, certamente avrebbero bisogno di spazio attorno ma così non è che non si possano ascoltare solo non rendono al massimo delle loro possibilità.


Ho fatto questa domanda in quanto prima o poi acquisterò dei monitor da studio attivi e ho ristretto il campo di ricerca a quelli con il bass reflex posto frontalmente dato che avrei problemi a distanziarli dalla parete di fondo (se non di 10-15cm).

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
che sia davanti o dietro conta poco a meno che il buco non lo tappi letteralmente, sembrerebbe strano ma è così
potrebbe risultarti utile sapere che molti monitor hanno dei selettori per modificare la risposta in funzione anche della distanza dalle pareti posteriori

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
I monitor da studio secondo me sono poco adatti per un uso domestico, negli studi hanno altre esigenze e infatti molti vengono installati vicini al soffitto cosa a casa non faresti mai. Non so l'uso che tu ne faresti ma per l'ascolto musicale io farei un'altra scelta.

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
casa, studio... sono convenzioni
queste sono le casse più frequentemente utilizzate in studio da 30 anni a questa parte anche se ormai da tempo fuori produzione



ebbene, nascono come casse casalinghe
per la precisione le casse più economiche prodotte da yamaha in quel periodo storico

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
Le più famose erano le NS 1.000 o qualcosa di simile, non erano certo ecomiche, radiografanti,che in fondo è la qualità principale che si richiede in studio ma a casa si ricerca qualcosa di più raffinato e piacevole, almeno secondo me

descriptionRe: casse attive (amplificate) vs casse passive + ampli

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum