T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Smsl ad18
Oggi a 20:42 Da scontin

» Comprare da amazon.uk
Oggi a 20:22 Da R!ck

» impianto entry level musica liquida
Oggi a 20:19 Da Kha-Jinn

» wtfplay
Oggi a 20:15 Da fritznet

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 20:06 Da R!ck

» casse per vecchio impianto
Oggi a 19:53 Da marno

» (SR+SS) Dac Audiolab Q-dac 220€
Oggi a 19:35 Da tix88

» Ci risiamo
Oggi a 18:45 Da zimone-89

» AtcElectronix che fine ha fatto?
Oggi a 17:26 Da hell67

» Neofita alle prese con amplificatore problematico toppong vx2
Oggi a 17:25 Da Drmirva

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Oggi a 16:52 Da dieggs

» Costruire Subwoofer
Oggi a 16:18 Da dado70

» CONSIGLIO LETTORE CD, PRINCIPIANTE
Oggi a 16:08 Da yuri califano

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Oggi a 15:26 Da luigigi

» Open Baffle frameless, cosa ne pensate?
Oggi a 15:14 Da Zio

» Fenice 20 alla Fiera di Pordenone
Oggi a 14:46 Da Riccardo Giuliani

» La grande sfida: Nuforce vs Hypex vs Fx audio vs SMSL
Oggi a 14:44 Da kalium

» * Miglior amplificatore integrato @ 12 volt
Oggi a 14:32 Da Riccardo Giuliani

» Neumann KH 310
Oggi a 14:27 Da fritznet

» audiovector sr3 super con supernait 2
Oggi a 14:26 Da titonic

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Oggi a 14:00 Da bob80

» Diffusori per onkyo a-9010
Oggi a 13:47 Da AntonL

» Starter Kit.
Oggi a 12:18 Da cooljazzz

» (CB) vendo NAD C 350
Oggi a 10:50 Da pentrio

» (Alba - CN + sped) Diffusori Aliante MODA pininfarina
Oggi a 10:35 Da gandalf72

» NUPRIME IDA8 Vs CYRUS ONE
Oggi a 7:52 Da gigetto

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Oggi a 7:49 Da gigetto

» Vendo Cayin 220 CU
Oggi a 0:46 Da wolfman

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 23:48 Da CHAOSFERE

» CONSIGLIO LETTORE CD, PRINCIPIANTE
Ieri a 23:39 Da CHAOSFERE

» Lepy 2024a+ [scusate :)]
Ieri a 23:13 Da Deki

» Diffusori da scrivania... Scelta impossibile?
Ieri a 21:20 Da Sistox

» informazioni amplificatori in kit LesaHiFi
Ieri a 20:22 Da Fedelta

» partiamo da zero ma proprio zero?
Ieri a 20:02 Da TODD 80

» Fx-Audio D802
Ieri a 19:52 Da kalium

» RME Multiface I e scheda HAmmerfall PCI
Ieri a 18:17 Da fritznet

» back to the vinyl
Ieri a 17:10 Da Pinve

» nuovo impianto
Ieri a 0:20 Da marno

» [an]woofer sipe 20cm
Ieri a 0:03 Da maddave

» [an]pioneer cs 595
Ieri a 0:02 Da maddave

» [an]tweeter sipe
Ieri a 0:01 Da maddave

» Driver XMOS U8
Gio 19 Gen 2017 - 22:10 Da jogas

» Consiglio su Advance Acoustic X-i120
Gio 19 Gen 2017 - 21:24 Da Oz32

» Testina per thorens td 160
Gio 19 Gen 2017 - 21:07 Da giorginhos

» Tela Acustica
Gio 19 Gen 2017 - 20:26 Da giucam61

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Gio 19 Gen 2017 - 20:23 Da giucam61

» Nuovo Impianto
Gio 19 Gen 2017 - 19:17 Da rattaman

» Gabris amp Calypso
Gio 19 Gen 2017 - 18:36 Da giucam61

» Ok, sto uscendo un po' fuori di testa.... :|
Gio 19 Gen 2017 - 18:03 Da Enry

» ALIENTEK D8
Gio 19 Gen 2017 - 17:55 Da giucam61

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 151 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 198

I postatori più attivi della settimana
scontin
 
Kha-Jinn
 
giucam61
 
luigigi
 
gigihrt
 
fritznet
 
Massimo
 
Nadir81
 
Easlay
 
pallapippo
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15498)
 
Silver Black (15391)
 
nd1967 (12786)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10220)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8631)
 

Statistiche
Abbiamo 10502 membri registrati
L'ultimo utente registrato è wirikuta

I nostri membri hanno inviato un totale di 774911 messaggi in 50397 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 75 utenti in linea :: 10 Registrati, 1 Nascosto e 64 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Adriano Vin, Alessandro Asborno, Calogero_TR, checco 54, dado70, elenesther, Kha-Jinn, pilovis, scontin, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Vecchio relitto da auto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Vecchio relitto da auto

Messaggio  zedda il Mer 3 Feb 2016 - 10:14

Salve a tutti Smile
Ho recuperato un vecchio amplificatore 2 canali da auto kenwood...
Si voi direte che è chissá che cineseria...
Analizzandolo però sembra avere un buon potenziale...
4 Transistor sanken...
Tutti i condensatori sono elna... Insomma non è malvagio...

I finali sono ok...
Anche Lo switching funziona e arrivano 22 volt sui finali...
Non ci sono condensatori scoppiati e usando il testadiodi su tutti i transistori piu piccoli non ho visto anomalie...
Pero comunque non arriva nessun segnale agli altoparlanti...

Secondo voi posso provare ad inviare il segnale audio direttamente sui transistor pilota?

zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vecchio relitto da auto

Messaggio  zedda il Mer 3 Feb 2016 - 15:44

Il vecchio relitto ha una coppia di driver nec a 12 poli sui quali si deve entrare gia con il segnale invertito...
Risulta gia ingarbugliato quel driver...

E a monte di certo non è piu semplice...
Perche ci sono una coppia di prefet...
Entrambi npn...
E nessuna traccia dei corrispettivi pnp...

Ci sono 2 pnp su una board secondaria...
E non sono i corrispettivi... E comunque non sembrano essere danneggiati...

Riformulo la domanda senza aprire una nuova discussione...

Che ci posso fare con due coppie di 2sa1693 e 2sc4466?
Ipotizzando di riuscire a recuperare anche qualcos'altro dall'amplificatore?

zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vecchio relitto da auto

Messaggio  PHIL MASNAGH il Mer 3 Feb 2016 - 15:55

Ci vorrebbe un signal tracer o, come dicevi tu, un iniettore di segnali. Il signal tracer credo non sia altro che un amplificatorino con ingresso ad alta impedenza collegato ad un altoparlante. Metti a massa la massa di questo amplificatorino e il capo caldo dell'ingresso a un puntale tipo quelli dei tester. Collega normalmente l'ampli guasto a una sorgente di segnale, per esempio della musica. Poi col puntale del signal tracer tasta il tragitto del segnale, partendo dalle boccole d'ingresso e cerca di individuare fino a che punto arriva segnale e dove non più. Oki

PHIL MASNAGH
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 14.01.12
Numero di messaggi : 986
Località : Novara
Impianto : Roba vecchia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vecchio relitto da auto

Messaggio  zedda il Mer 3 Feb 2016 - 17:41

in teoria semplice, in pratica converrebbe quasi rifare un amplificatore da zero...
questi bjt sembrano molto simili a quelli di varie copie dei quad 405...
vorrei trovare un circuito che potrebbe andare bene per questi finali...

zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vecchio relitto da auto

Messaggio  zedda il Mer 3 Feb 2016 - 18:13

ho trovato una pagina su internet dove spiegavano che su questo luxman si possono sostituire i suoi finali toshiba con i miei sanken...
potrei riprodurre lo stesso identico circuito...
a partire proprio dalla prima resistenza sull'ingresso del primo preamplificatore

zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vecchio relitto da auto

Messaggio  zedda il Mer 3 Feb 2016 - 21:15

Secondo voi posso prendere questa board e metterci i miei sanken? Lo so che sono diversi
http://vi.raptor.ebaydesc.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewItemDescV4&item=181712536436&category=14970&pm=1&ds=0&t=1454530415445

zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vecchio relitto da auto

Messaggio  valterneri il Mer 3 Feb 2016 - 22:21

Gli amplificatori per automobile (Kenwood tra i primi)
sono molto migliori di quel che si crede
e lavorano, poveretti, in "ambiente" estremamente proibitivo.

La cosa migliore è usarli così come sono, occorre un'alimentazione da 13,2 V adeguata ma non esagerata,
dato che l'alimentatore survoltore interno è migliore di un alimentatore che rettifica i 50 Hz!
Chi ha problemi psicologici ad accettare la doppia alimentazione (rete-survoltore)
potrebbe disattivare il suo survoltore e alimentarlo direttamente da rete (18VCA 4A rettificati).
Sospetto che l'amplificatore Luxman sopra sia "musicalmente" inferiore al Kenwood originale.

Iniettare il segnale in un punto successivo dello schema Kenwood è orribilmente sbagliato!
Significherebbe disattivare la controreazione che unisce l'uscita al 2° fet a ponte d'ingresso.

Ora quindi io cercherei il guasto: attenzione,
se entrambi i canali non funzionano entrambi i canali sono probabilmente sani!
è un guasto in comune ai due, la protezione a relè o l'alimentazione di un qualche stadio iniziale,
dato che l'alimentazione generale sembra essere ok, ecc ecc ..........

Il signal-tracer è una specie d'oscilloscopio per poveri, ai miei tempi era già da ricchi averne uno,
ma un oscilloscopio vero sarebbe necessario!
Che ci vuole a risparmiare eliminando ....
1) ristorantini segreti con la tua amante segreta
2) dosi massicce giornaliere di cocaina e eroina
3) escort e champagne a fiumi
4) gratta e vinci a tonnellate
5) massaggi giapponesi con tecnica tailandese con ragazze coreane
6) una Porche nuova ogni due anni perché quella vecchia ha le ruote sgonfie
7) le patatine fritte al cinema

Basta solo un po' di buona volontà!

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3623
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vecchio relitto da auto

Messaggio  jumpaz il Gio 4 Feb 2016 - 0:44

...Sei un MITO !!!

jumpaz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.10.09
Numero di messaggi : 219
Località : Milano
Impianto : Work - in - Progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vecchio relitto da auto

Messaggio  valterneri il Gio 4 Feb 2016 - 1:21

@jumpaz ha scritto:...Sei un MITO !!!
io ho tre oscilloscopi,
sapessi quindi quante rinunce ........ a partire dalle patatine fritte al cinema ........

ero andato a vedere un film ......
(in realtà mi ci ha portato un mio amico appassionato di cinema)
(io l'ultimo film che ho visto spontaneamente è il re leone)
dove un vecchio astronauta in una Terra ormai in crisi ecologica
viene spedito su altre galassie per farci l'orto con l'annaffiatoio, comunque salva l'umanità
passando per un buco nero artificiale che gli fa vedere il passato che non riesce a modificare
perché scrivere per terra con la polvere non è un gran modo di comunicare per uno che guida le astronavi ......

accanto a noi si è seduta una coppia ben messa, vestiti bene e niente tatuaggi,
che per 50 minuti ha sgranocchiato in continuazione un secchio da 10 litri di schifezze puzzolenti
che sembrava pellet giallo fritto nell'olio abbronzante usato.
Io ho respirato tutto il tempo attraverso il collo alto della maglietta, ma al secondo atto
sono andato in prima fila dove non c'era nessuno.
La prossima volta per vendetta ci vado colle mie vecchie scarpe da ginnastica,
così vedi che sgombro faccio!

Zedda ciao!
ma per provare l'amplificatore hai messo i 12 Volt anche sul morsetto "remote" che disattiva lo stand-by?

valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3623
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vecchio relitto da auto

Messaggio  rx78 il Gio 4 Feb 2016 - 9:25

basta prendere un piccolo cavo e fare il ponte da batt+ a rem e si dovrebbe accendere....

rx78
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 23.07.14
Numero di messaggi : 2100
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : torino
Impianto : breeze 3116 con casse bose acoustimass 3

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vecchio relitto da auto

Messaggio  rx78 il Gio 4 Feb 2016 - 9:27

[quote="valterneri"]
@jumpaz ha scritto:...Sei un MITO !!!
io ho tre oscilloscopi,
sapessi quindi quante rinunce ........ a partire dalle patatine fritte al cinema ........

ero andato a vedere un film ......
(in realtà mi ci ha portato un mio amico appassionato di cinema)
(io l'ultimo film che ho visto spontaneamente è il re leone)
dove un vecchio astronauta in una Terra ormai in crisi ecologica
viene spedito su altre galassie per farci l'orto con l'annaffiatoio, comunque salva l'umanità
passando per un buco nero artificiale che gli fa vedere il passato che non riesce a modificare
perché scrivere per terra con la polvere non è un gran modo di comunicare per uno che guida le astronavi ......

accanto a noi si è seduta una coppia ben messa, vestiti bene e niente tatuaggi,
che per 50 minuti ha sgranocchiato in continuazione un secchio da 10 litri di schifezze puzzolenti
che sembrava pellet giallo fritto nell'olio abbronzante usato.
Io ho respirato tutto il tempo attraverso il collo alto della maglietta, ma al secondo atto
sono andato in prima fila dove non c'era nessuno.
La prossima volta per vendetta ci vado colle mie vecchie scarpe da ginnastica,
così vedi che sgombro faccio!

LOL LOL LOL LOL LOL LOL LOL LOL LOL LOL LOL LOL LOL LOL LOL LOL

rx78
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 23.07.14
Numero di messaggi : 2100
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : torino
Impianto : breeze 3116 con casse bose acoustimass 3

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vecchio relitto da auto

Messaggio  zedda il Gio 4 Feb 2016 - 10:52

Gli sfizi costano hai ragione...
Pochi giorni fá sono stato sulla neve con la ragazza.
Per lei era la prima volta, perciò le ho regalato skipass e ho messo io la benzina, in quanto solo io mi sarei divertito sicuramente.
Presto mi accorsi che anche il mio divertimento era tra le piu rosee immaginazioni.
Siamo riusciti a fare solo la metà di una discesa, in 3 ore, e alla fine della terza ora lei Ha per sbaglio sganciato la tavola che è partita giu per la pista, e ha colpito un albero rovinandosi irreparabilmente...
Quelli del noleggio le hanno chiesto 100 euro e io le ho anticipato 35 euro...
Insomma ho speso la bellezza di 117 euro per uno sfizio...


Comunque si certo che ho attaccato il remote, senno non ci sarebbe stata tensione sui finali.

Vorrei tanto trovare uno schema dell'amplificatore...
Il circuito è troooppo strano, i driver sono sicuramente degli upc della nec
Pero a monte il circuito diventa ingarbugliatissimo... E si sposta su schede secondarie e ponticelli vari, E non ci sono ne segni di bruciature e nessun componente sta in corto...

ci sono anche due piccoli integrati che assomigliano vagamente a dei dac
Sono montati su una scheda terziaria, montata a sua volta perpendicolarmente ad una altra scheda secondaria, dove ci arriva il segnale... Quindi su questa scheda arrivano 3 cavi, e ne escono 7/8... Ma la massa si perde tra le varie piste...
Potrebbero essere quei due integrati strani... Anche se non sono in corto...
Ho provato ad escludere questa scheda secondaria e la relativa terziaria, e ponticellando a caso il segnale su gli 8 cavi rimanenti riuscivo a far emettere solo un flebile disturbo udibile solo da pipistrelli che vagamente ricordava la canzone...

Secondo me sarebbe piu conveniente dissaldare i finali e utilizzare solo quelli... Solo che non trovo nessuno schema che gli monta

zedda
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 24.04.13
Numero di messaggi : 532
Località : itri
Impianto : troppi o troppo pochi... boh...

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum