T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Primo Impianto Hi-Fi
Oggi alle 0:14 Da giucam61

» Technics SU-V2A
Oggi alle 0:09 Da dinamanu

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 23:56 Da dinamanu

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Ieri alle 23:26 Da sh4d3

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 23:13 Da giatz83

» The Oscar Peterson Trio - We Get Requests
Ieri alle 21:29 Da andy65

» [cerco]Lettore CD da usare come meccanica
Ieri alle 20:29 Da rattaman

» [NA] Vendo Wadia 151 Power Dac - 350 euro spedito
Ieri alle 17:57 Da MrTheCarbon

» YAMAHA WX-A50 Qualcuno l'ha sentito?
Ieri alle 17:02 Da Baron Birra

» [Vendo] SuperPro 707 DAC USB 3
Ieri alle 16:49 Da dmnet75

» [MI + sped] Amplificatore per cuffie Yulong A28 classe A bilanciato garanzia perfetto
Ieri alle 15:22 Da vale69

» Consiglio su amplificatore stereo
Ieri alle 15:03 Da zermak

» Gilmour, Live at Pompeii
Ieri alle 14:48 Da sportyerre

» Cyrus 3
Ieri alle 14:40 Da Pinve

» Quale AB là posto del D8 ?
Ieri alle 14:21 Da dinamanu

» JAZZ - È morto Hank Jones
Ieri alle 14:05 Da andy65

» Charlie Haden che mito!
Ieri alle 14:01 Da andy65

» Quali album per iniziare ad ascoltare jazz?
Ieri alle 13:55 Da andy65

» Napoli Centrale
Ieri alle 12:29 Da Ivan

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 12:26 Da pallapippo

» potenza Alientek D8 / FX 802
Ieri alle 7:56 Da stefa

» Ricordando Miles Davis
Lun 18 Set 2017 - 22:23 Da andy65

» Marcus Miller Panther
Lun 18 Set 2017 - 22:20 Da andy65

» Vangelis - Blade runner
Lun 18 Set 2017 - 21:12 Da sportyerre

» Buste viniliche
Lun 18 Set 2017 - 20:40 Da andy65

» Bill Evans arruginito.....
Lun 18 Set 2017 - 20:33 Da andy65

» Abercrombie 39 step
Lun 18 Set 2017 - 20:31 Da andy65

» Eric Clapton :From The Cradle
Lun 18 Set 2017 - 19:02 Da andy65

» Robben Ford "Soul on ten"
Lun 18 Set 2017 - 17:44 Da andy65

» disco RVG
Lun 18 Set 2017 - 17:07 Da dinamanu

Statistiche
Abbiamo 11023 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Celestino Benazzi

I nostri membri hanno inviato un totale di 795027 messaggi in 51556 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
lello64
 
giucam61
 
nerone
 
andy65
 
Kha-Jinn
 
Nadir81
 
Baron Birra
 
derbi659
 
zermak
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 32 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 31 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

pupo

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Un PP di 6B4G

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Un PP di 6B4G

Messaggio  Echo73 il Mer 2 Gen 2013 - 10:07

Altra curiosità, volendo si potrebbe usare un solo secondario per i filamenti delle finali oppure è obbligatorio alimentarle separatamente?
avatar
Echo73
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.09.12
Numero di messaggi : 37
Località : Caldarola (MC)
Impianto : Macbook pro puremusic o Alix voyage
hiface+Lector Digicode o audiowidget+buffalo2 (diy)
coppia integrati mono D3A 2A3 (diy)
Coral beta8 in BLH (diy)


Tornare in alto Andare in basso

Re: Un PP di 6B4G

Messaggio  mau749 il Mer 2 Gen 2013 - 10:33

Echo73 ha scritto:Altra curiosità, volendo si potrebbe usare un solo secondario per i filamenti delle finali oppure è obbligatorio alimentarle separatamente?

Si possono anche alimentare in parallelo con un solo secondario ed un solo trimmer di compensazione del rumore.

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un PP di 6B4G

Messaggio  sparks il Mar 15 Gen 2013 - 17:09

Ciao Mau. Complimenti per la bellissima (e sicuramente godibilissima) realizzazione.
Vorrei anch'io realizzare un qualcosa di nuovo a valvole.
Fin'ora ho realizzato due piccoli se con valvolette tutte in un tubo (uno era lo Scherzo e l'altro un progetto meno conosciuto Primo).
Vorrei fare ora qualcosa di più impegnativo e sono un po' indeciso sul da farsi visto che non ho idea del risultato sonoro a cui posso aspirare.
Posseggo varie valvolette tipo quelle dello Scherzo o del Primo e anche un quartetto selezionato di 6b4g. Mi chiedo se queste ultime valvole a fronte della fatica che richiedono in più a causa del filamento in alternata diano risultati preclusi a quelle a riscaldamento indiretto. Mi chiedo anche su cosa puntare, un PP classico, un SIPP, un'altro SE magari di 6b4g.
Tu che hai realizzato un po' tutto potresti dare un giudizio sulle strade da te già percorse?
Ciao

sparks
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 12.05.09
Numero di messaggi : 12
Località : Trieste
Impianto : Teac cd-p1820 - Nad 302 - klipsch RF35

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un PP di 6B4G

Messaggio  mau749 il Mar 15 Gen 2013 - 19:12

Conosco sia Lo Scherzo che Il Primo che sono apparecchi validissimi nella loro fascia d'appartenenza.

Dare consigli senza conoscere ne il resto dell'impianto ne i tuoi gusti musicali è estremamente difficile.

Sicuramente i triodi a riscaldamento diretto (DHT) hanno una marcia in più rispetto ai tubi a riscaldamento indiretto che poi di solito sono pentodi o tetrodi collegati a pseudotriodo.

Quello dell'alimentazione dei filamenti DHT non è un problema: nessuno vieta di alimentare in continua visti anche gli assorbimenti relativamente contenuti (1.2A al massimo): Audio Note impiega uno stupidissimo integrato stabilizzatore 78Sxx per i suoi finali (Quest, Conquest, ecc.)

Lo svantaggio è che con i tubi audio classici (2A3, 300B, 45, 10Y, ecc.) la potenza d'uscita in SE è relativamente bassa arrivando al massimo intorno a 8-9W che possono (quasi) raddoppiare lavorando in PSE (Parallel Single Ended) o in Push Pull.

Poi ci sono triodi a riscaldamento indiretto nati per altre applicazioni come le 6C33C, le 5998, le 6080 nelle varie versioni (6AS7, 6H13, ecc.) che sono state utilizzate anche in campo audio con eccellenti risultati ma anche in questi casi la potenza non è molta, una decina di watt con la 6C33C, molto meno con le altre.

Infine ci sono tubi di trasmissione come le 845, 211, 811, 805 dai quali si possono ricavare fino ad una ventina di watt, in SE intendo, ma al prezzo di tensioni d'alimentazione dell'ordine di 1000-1250V che non sono certamente alla portata di tutti, nemmeno per chi ha già anche una discreta esperienza a lavorare con i tubi.

Detto questo, con quello che hai e se cinque watt ti bastano, il classico SE di 6B4G (2A3) può essere una scelta definitiva a livello sonoro e poco impegnativa per costruzione e costi (occhio al TU...!) e magari utilizzate in uno schema diverso dal solito Sun Audio, Quest, ecc.

Personalmente non amo particolarmente il PSE perché i due tubi, per quanto selezionati, finiranno per non lavorare mai nelle stesse condizioni e poi perché richiedono un TU di impedenza primaria abbastanza bassa (la metà del SE) che non è facile da costruire e quelli buoni costano cari.

Meglio, e questa è una mia vecchia convinzione, lavorare in PP ed in classe A perchè un PP ben fatto non ha davvero niente da invidiare al Single Ended, anzi... ora che le mie quattro 6B4G stanno rodando per bene faccio fatica a scegliere fra queste e le 300B in SE

Una soluzione che mi ha impressionato sonicamente è quella del SIPP (Self Inverted Push Pull) che unisce i vantaggi del PP a quelli del SE per quel che riguarda il front end: unica regola da seguire è quella di impiegate tassativamente un CCS sui catodi delle finali...

Come vedi è difficile dare consigli... Mmm ...fammi sapere...

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un PP di 6B4G

Messaggio  sparks il Mar 15 Gen 2013 - 20:53

Aldilà della ovvia differenza di potenza tra valvole di classe di appartenenza diversa, ti chiedo per quella che è la tua esperieza, è se il DHT è proprio un altro mondo se confrontato con un IHT non casual come per te sarà stato il SIPP di el84.
I trasformatori riutilizzarei quelli di Primo sia nel caso PP che nel caso SE visto che i TUU sono configurabili e il gap è removibile. Non saranno il Top ma sono quello che allo stato attuale posso avere, in futuro magari potrei upgradarli.
Riguardo la potenza è un dubbio che non mi sono ancora chiarito. La mia musica preferita è la sinfonica, ma i miei ascolti sono a volumi tutt'altro che live. Anche le casse sono variabili, a volte uso le rf35 che hanno 98db/m, a volte use delle casse autocostruite che hanno un'efficienza bassuccia. Il PP un po' mi intriga perché non lo conosco,

sparks
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 12.05.09
Numero di messaggi : 12
Località : Trieste
Impianto : Teac cd-p1820 - Nad 302 - klipsch RF35

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un PP di 6B4G

Messaggio  mau749 il Mer 16 Gen 2013 - 1:35

...si, la differenza fra DHT e IHT è tanta e si sente ma questo non significa che non si possano costruire eccellenti apparecchi anche con tubi a riscaldamento indiretto.

Mi spiego meglio: la differenza è sensibile quando si vuol far lavorare un pentodo o un tetrodo "come se fosse" un triodo ed in SE; qui non c'è storia ed il triodo vero offre sicuramente prestazioni assolute.

Mi ha sconvolto tempo fa l'ascolto di un SE con la 10Y da meno di 1 watt... certo aveva TU da 1000 euro ciascuno ma ... Shocked

Se invece utilizziamo i pentodi per quello che sono, pentodi appunto, ad in PP, possibilmente NON in ultralineare, allora puoi ottenere grandi soddisfazioni anche da tubi economici come le EL84: sono sempre sorpreso quando ascolto il mio SIPP con quelle valvole e tutte le volte arrivo alla stessa conclusione: "... suona come un SE..."... e poi io adoro le EL84...

Il TUU è un buon trasformatore d'uscita e puoi utilizzarlo tranquillamente: con diffusori da 98 dB SPL io proverei l'SE di 6B4G con un bel driver "robusto" che le porti facilmente in classe A2.

Sui miei SE di 300B avevo sperimentato anche una EL84 a triodo con CCS sull'anodica... per una ventina di mA di corrente andava piuttosto bene.

I 5 watt che ci ricavi possono essere "definitivi" non tanto o solo per la quantità ma soprattutto per la qualità in termini di immagine, correttezza timbrica e coinvolgimento emotivo.

Se poi ti intriga il PP... io ho postato due progetti... Wink

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un PP di 6B4G

Messaggio  sparks il Gio 17 Gen 2013 - 0:19

Non so, i 5w con la 6b4g (cioè praticamente una 2a3) mi sembrano ottimistici. Li avevano ottenuti quelli del triodino però sforando con la potenza dissipata (16,5w) e considerando la classe A2. Mi chiedo se in quel caso la classe A2 esista veramente visto che driver e finale erano accoppiate in AC. Che succede quando la griglia della valvola chiede corrente? Basta un pilotaggio robusto?
Sarei effettivamente per il SE di 6b4g avendo sempre letto bene, ma ho paura che la potenza guadagnata rispetto la 6em7 (2.5w) e la qualità sonora non valga le complicazioni, cioè che i 5w siano una chimera riservata a circuitazioni molto particolari, ma probabilmente mi faccio troppi cavoli.
Butterò al più presto un'idea di progetto e la proporrò in richiesta di consigli.

sparks
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 12.05.09
Numero di messaggi : 12
Località : Trieste
Impianto : Teac cd-p1820 - Nad 302 - klipsch RF35

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un PP di 6B4G

Messaggio  mau749 il Gio 17 Gen 2013 - 19:08

Io ho sempre considerato la classe A2 come "riserva" e non come potenza da utilizzare di continuo.

Visto in questo modo il fatto che driver e finale siano accoppiati in AC non costituisce un problema reale.

La 6B4G (2A3) in classe A1 fornisce circa 3.5W così come la 6EM7 ne fornisce poco più di 1.7 e la 300B circa 5.

Sono questi i dati reali su cui fare affidamento tant'è che per il mio PP parlo di circa 7W in A1, reali e misurati.

E questi 3.5W sono quelli che si ricavavano anche dal Triodino 3 di CHF indipendentemente dalla dissipazione leggermente maggiore (16.5W) di quella "consigliata" di 15W, soluzione che con la 2A3 è prassi comune data la intrinseca robustezza del tubo.

Se ragioni in termini di sola potenza tieni conto che comunque la 6B4G in SE fornisce una potenza praticamente doppia rispetto al Primo e sicuramente con una qualità decisamente superiore per quanto il Primo sia un apparecchio ben progettato perché i limiti di qualità sono determinati intrinsecamente dalla valvola utilizzata.

Se ritieni che 3.5W siano insufficienti... beh,... il PP è già pronto...

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"
avatar
mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un PP di 6B4G

Messaggio  sparks il Ven 18 Gen 2013 - 6:42

Ok grazie delle info. Mi sembra opportuno aprire un topic apposito. Appena riesco ne apro uno. Grazie

sparks
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 12.05.09
Numero di messaggi : 12
Località : Trieste
Impianto : Teac cd-p1820 - Nad 302 - klipsch RF35

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un PP di 6B4G

Messaggio  Echo73 il Gio 9 Gen 2014 - 16:09

Ciao, purtroppo non sono più visibili gli schemi, qualcuno che li ha conservati può gentilmente ripostarli?
avatar
Echo73
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 05.09.12
Numero di messaggi : 37
Località : Caldarola (MC)
Impianto : Macbook pro puremusic o Alix voyage
hiface+Lector Digicode o audiowidget+buffalo2 (diy)
coppia integrati mono D3A 2A3 (diy)
Coral beta8 in BLH (diy)


Tornare in alto Andare in basso

Re: Un PP di 6B4G

Messaggio  Bertotheblack il Ven 10 Gen 2014 - 7:20

li ho salvati perché prima o poi vorrei farlo anch'io...

schema:

" />

alimentatore:

" />
avatar
Bertotheblack
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.11.12
Numero di messaggi : 128
Località : Parma
Impianto : Dac: M2Tech HifaceDAC
Analogico: Thorens td-160
Pre: Tube Minimalist (con ampli cuffia) by Mau749
Ampli: mosfet power follower di A. Ciuffoli
Diffusori: clone ls3/5a
Cuffie: AKG k601 / Sennheiser HD650



Tornare in alto Andare in basso

Re: Un PP di 6B4G

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum