T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» pioneer pl970
Oggi alle 18:13 Da tintin68

» costruire nuova cassa per subwoofer
Oggi alle 18:10 Da rcr5

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 18:01 Da mumps

» é da prendere???
Oggi alle 17:49 Da freddy30

» primo impianto hifi
Oggi alle 17:38 Da giucam61

» Vinile vs CD vs mp3,pareri?
Oggi alle 17:35 Da giucam61

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi alle 16:04 Da giucam61

» 24/192 ?
Oggi alle 15:53 Da Nadir81

» Quali casse da controsoffitto?
Oggi alle 15:07 Da Albert^ONE

» Dac per tv HELP!!
Oggi alle 12:11 Da aquero

» Dodocool DA106 di nuovo disponibile, con sconto
Oggi alle 11:11 Da settore 7-g

» Hypex N-core!
Oggi alle 10:47 Da Alex81+

» consiglio diffusori pavimento
Oggi alle 10:13 Da giucam61

» Audio Bronze 2 o Elac Debut B6?
Oggi alle 1:11 Da maoc65

» Raspberry, Volumio e software volume control
Ieri alle 22:47 Da alexdz

» Multilettore usato max 250€, consigli?
Ieri alle 21:39 Da homesick

» (Bo) Gustard x20 usb
Ieri alle 19:56 Da homesick

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Ieri alle 17:59 Da giucam61

» Pioneer pl 320 stroboscopio
Ieri alle 17:42 Da scontin

» TPA3116 2.1 collegamento a Scythe Kro Craft
Ieri alle 17:11 Da MATTGTR

» La scelta è fatta !
Ieri alle 15:24 Da Ark

» Ampli HiFi con valvole anni 30
Ieri alle 14:56 Da Albert^ONE

» Nuova xmos u216
Ieri alle 13:01 Da Telstar

» DIY Sb acoustic e Fabrix di Audiojam
Ieri alle 12:27 Da giucam61

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Ieri alle 10:07 Da mumps

» AR3a
Ieri alle 7:00 Da frugolo80

» Meglio sansui 217 ll oppure nad 60
Ieri alle 3:43 Da mauretto

» t-amp ...fritto ?
Gio 18 Gen 2018 - 22:31 Da Saxabar

» scelta DAC o AMPLI/DAC "definitivo" - mia lista - un vostro aiuto/consiglio
Gio 18 Gen 2018 - 22:28 Da Saxabar

» Mopidy, come funziona?
Gio 18 Gen 2018 - 22:19 Da silvio.napoli

Statistiche
Abbiamo 11335 membri registrati
L'ultimo utente registrato è tintin68

I nostri membri hanno inviato un totale di 805049 messaggi in 52198 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
mumps
 
Masterix
 
scontin
 
lello64
 
silver surfer
 
stepad
 
Telstar
 
sportyerre
 
danilopace
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15535)
 
Silver Black (15501)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9332)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 103 utenti in linea: 13 Registrati, 0 Nascosti e 90 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

bru.b, dieggs, Giancarlo Campesan, lello64, Nadir81, p.cristallini, pallapippo, pentagramma, rcr5, silver surfer, tintin68, valterneri, windopz

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Ambio.one Vst Plug-in

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  spocry il Gio 11 Nov 2010 - 16:58

ho modificato il messaggio sopra
e ti ripeto il filtro ambio.one è nettamente superiore nonostante tutti i difetti
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  wincenzo il Gio 11 Nov 2010 - 17:03

@spocry ha scritto:ho modificato il messaggio sopra
e ti ripeto il filtro ambio.one è nettamente superiore nonostante tutti i difetti

Che dire, io posso solo ri-ribadire che io sto ottenendo risultati insperati e ottimi. Forse per davvero un impianto molto rilevatore non ci va daccordo, altrimenti non saprei proprio.
avatar
wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2531
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  thema2000ie il Gio 11 Nov 2010 - 19:37

@wincenzo ha scritto:
@spocry ha scritto:ho modificato il messaggio sopra
e ti ripeto il filtro ambio.one è nettamente superiore nonostante tutti i difetti

Che dire, io posso solo ri-ribadire che io sto ottenendo risultati insperati e ottimi. Forse per davvero un impianto molto rilevatore non ci va daccordo, altrimenti non saprei proprio.
Non so che dirti, io ho provato le stesse sensazioni che ha descritto spocry. Pazienza! Very Happy
avatar
thema2000ie
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.06.09
Numero di messaggi : 5002
Località : Via dei Matti, n.0
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  spocry il Ven 12 Nov 2010 - 9:08

@wincenzo ha scritto:
@spocry ha scritto:ho modificato il messaggio sopra
e ti ripeto il filtro ambio.one è nettamente superiore nonostante tutti i difetti

Che dire, io posso solo ri-ribadire che io sto ottenendo risultati insperati e ottimi. Forse per davvero un impianto molto rilevatore non ci va daccordo, altrimenti non saprei proprio.

mi dispiace tornare nuovamente sull'argomento ,ma non c'è bisogno di nessun impianto rivelatore per accorgersi del peggioramento , basta delle buone cuffie con un buon dac usb.
Provate tranquillamente a mettere un brano con molti strumenti soprattutto classici (pianoforte , archi)e mentre ascoltate switchate da normale a filtro attivo tramite il tasto bypass.
Appena inserite il filtro vi renderete conto che c'è una perdita di informazioni soprattutto nella gamma medio alta (proprio dove il filtro va ad intervenire), le armoniche degli strumenti spariscono , la riproduzione perde di velocità con un effetto eco innaturale, come se viene posta una coperta davanti i diffusori, rimettete su bypass e tutto ritorna alla normalità.

Chi ha voglia di provare ci faccia sapere
grazieeee
PS il filtro ambio.one è superiore l'effetto coperta è meno enfatizzato , l'altro è indecente inserisce artefatti qua e la e ovatta tutto lo spettro sonoro.
avatar
spocry
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 28.08.09
Numero di messaggi : 863
Località : Torino
Provincia (Città) : TO
Impianto :
Spoiler:
Impianto di riferimento
Sorgente CD Player Sony CDP XB-930 fixed pickup + PC portatile
DAC Musical Fidelity V-DAC supermodificato con batteria
Pre Audioresearch LS-7 Valvolare
Finale AudioResearch V35 Valvolare
Cavi di segnale Monster Cable Interlink
Cavi di potenza autocostruiti
Diffusori Sonus Faber Cremona Auditor + Stands originali

impianto secondario
sorgente: PC + Foobar + pennetta hiface + vdac I modificato alimentato a batteria
ampli: sonus faber power amator
diffusori: sonus faber Minima FM2

impianto Home Theatre
Sorgente audio/video Htpc
Display LCD 40" Samsung
Proiettore Espon TW20h
Processore digitale dolby Sony
Finale Multicanale Rotel RB-985 100 w x 5 certficato THX
diffusori frontali Sonus Faber Minima Amator
diffusore centrale Sonus Faber Piccolo Solo
diffusori posteriori Sonus Faber Wall Home
Sub Velodyne
Cavi tutti autocostruiti su progetto TNT


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  Verbal72 il Ven 12 Nov 2010 - 13:55

Torno anche io sull'aragomento tanto per fare il punto.

L'ambiofonia è materia di studio, questi plug-in non è che sono stati scritti da qualche nerd così tanto per cazzeggiare
e provare a vedere che succedeva, chi volesse sapere tutto sulla teoria che c'è dietro l'indirizzo di riferimento è questo:
http://www.ambiophonics.org/ .

Che oltre ai suddetti plug-in esiste anche un hardware appositamente studiato (che costa anche un botto, così saranno felici gli audiofili ) http://www.tactlab.com/Products/Ambiophonics/ambiophonics.html .

anche qualcosa che costa un pò meno http://www.ambio4you.com/ .

L'ascolto in ambiofonia prevede un diverso posizinamento dei diffusori (ovvero molto ravvicinati), per questo a me va così bene, ho i diffusori divisi solo da un tv 32' e incassati dentro a un mobile, dalla mia stanza sono stato sfrattato perchè la famiglia sta per aumentare.

Se avete (lo ripeto fino alla noia) la possibilità di posizionare i diffusori a vostro piacimento lasciate perdere (anzi no una prova fatela è GRATIS)

Ho preso anche il plug-in a pagamento http://www.filmaker.com/products.htm per me è il migliore tra l'altro ha anche alcuni pre-set basati sul genere musicale.

Questi i dati oggettivi tanto per fare il punto a tutti quelli che non hanno voglia di rileggere tutto.


Ora le considerazioni personali ripeto personali:
Fantastico! praticamente non riesco a farne a meno
Anche in cuffia funziona, a me fa l'effetto opposto da quello descritto da altri, se lo attivo mi sembra di toglierla la coperta altro che, ieri sera l'ascolto in cuffia del Mormon Tabernacle Choir è stata da brividi.
Ho provato il nuovo plug-in con De André e la PFM in concerto credevo di dover invitare Fabrizio a cena.


Un ultima cosa, qualcuno ha letto su Audioreview l'articolo sull' AVS? (http://www.andreavonsalis.eu/ ) , si dice che non tutti subiscano immediatamente il fascino del nuovo suono e che molto sia influenzato anche dalla condizione emotiva. Sarà anche questo un caso del genere?





Hello
avatar
Verbal72
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.05.10
Numero di messaggi : 995
Località : Everywhere
Occupazione/Hobby : Modellista CAD/CAM
Provincia (Città) : Positivo
Impianto : Thin Client Voyage Mpd - HiFimeDIY Sabre USB DAC-Dac Destroyer - Cambridge Audio 340A SE - Wharfedale Diamond 8.2

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  H. Finn il Ven 12 Nov 2010 - 14:13

no, ma scusa , non ho capito bene..........cosat 350euro sto programma?
Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked
avatar
H. Finn
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.07.09
Numero di messaggi : 2616
Occupazione/Hobby : Architetto / Yoga, Canottaggio, Nuoto, Bici, Musica....
Provincia (Città) : Costa Azzurra - Francia
Impianto : Cresce... ;-]]

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  Verbal72 il Ven 12 Nov 2010 - 14:17

@H. Finn ha scritto:no, ma scusa , non ho capito bene..........cosat 350euro sto programma?
Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked

No no i plug-in dei quali parliamo sono gratis a parte l'ultimo che ho preso che costa 25$ è il programma Avs che costa 350€ ma è un altra tecnologia e filosofia, l'ho citato solo per la storia della psicoacustica. Smile
avatar
Verbal72
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.05.10
Numero di messaggi : 995
Località : Everywhere
Occupazione/Hobby : Modellista CAD/CAM
Provincia (Città) : Positivo
Impianto : Thin Client Voyage Mpd - HiFimeDIY Sabre USB DAC-Dac Destroyer - Cambridge Audio 340A SE - Wharfedale Diamond 8.2

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  wincenzo il Ven 12 Nov 2010 - 14:19

@Verbal72 ha scritto:Torno anche io sull'aragomento tanto per fare il punto.

L'ambiofonia è materia di studio, questi plug-in non è che sono stati scritti da qualche nerd così tanto per cazzeggiare
e provare a vedere che succedeva, chi volesse sapere tutto sulla teoria che c'è dietro l'indirizzo di riferimento è questo:
http://www.ambiophonics.org/ .

Che oltre ai suddetti plug-in esiste anche un hardware appositamente studiato (che costa anche un botto, così saranno felici gli audiofili ) http://www.tactlab.com/Products/Ambiophonics/ambiophonics.html .

anche qualcosa che costa un pò meno http://www.ambio4you.com/ .

Sottoscrivo Very Happy

Ora le considerazioni personali ripeto personali:
Fantastico! praticamente non riesco a farne a meno
Anche in cuffia funziona, a me fa l'effetto opposto da quello descritto da altri, se lo attivo mi sembra di toglierla la coperta altro che, ieri sera l'ascolto in cuffia del Mormon Tabernacle Choir è stata da brividi.
Ho provato il nuovo plug-in con De André e la PFM in concerto credevo di dover invitare Fabrizio a cena.

Io però al tuo contrario sono molto vicino alle casse, ma queste sono abbastanza lontane tra loro, diciamo che il mio angolo di ascolto è più o meno 120° ed il risultato è altrettanto entusiasmante ... misteri dellla vita Very Happy

Mentre sto ascoltando mi chiedo spesso come sarebbe ascoltare la stessa musica seduto in prima fila davanti al palco, ebbene la risposta è che quello che esce dal mio stereo (ops dovrei chiamarlo il mio impianto ambio Smile) adesso è molto più coerente rispetto a prima. La sensazione è decisamente più live, con quella sensazione tipica dell'ascolto dal vivo dove la musica è si un unico, ma rimangono sempre ben netti e distinguibili tutti gli strumenti all'interno della musica d'insieme.
Ripeto anche la riproduzione stessa ne ha tratto benifici a cominciare dal basso e finire alle altissime. Altro che tagli in frequenza, merito anche della classe-T e tutto il resto adesso mi sembra quasi di vedere le bacchette che sfiorano i piatti ed il plettro tra le corde!

Un ultima cosa, qualcuno ha letto su Audioreview l'articolo sull' AVS? (http://www.andreavonsalis.eu/ ) , si dice che non tutti subiscano immediatamente il fascino del nuovo suono e che molto sia influenzato anche dalla condizione emotiva. Sarà anche questo un caso del genere?

Secondo me qualcuno è troppo innamorato del suono "raffinato e rivelatore" del suo impianto hiend per accettare il nuovo suono.
avatar
wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2531
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  Verbal72 il Ven 12 Nov 2010 - 14:22

@wincenzo ha scritto:
@Verbal72 ha scritto:Torno anche io sull'aragomento tanto per fare il punto.

L'ambiofonia è materia di studio, questi plug-in non è che sono stati scritti da qualche nerd così tanto per cazzeggiare
e provare a vedere che succedeva, chi volesse sapere tutto sulla teoria che c'è dietro l'indirizzo di riferimento è questo:
http://www.ambiophonics.org/ .

Che oltre ai suddetti plug-in esiste anche un hardware appositamente studiato (che costa anche un botto, così saranno felici gli audiofili ) http://www.tactlab.com/Products/Ambiophonics/ambiophonics.html .

anche qualcosa che costa un pò meno http://www.ambio4you.com/ .

Sottoscrivo Very Happy

Ora le considerazioni personali ripeto personali:
Fantastico! praticamente non riesco a farne a meno
Anche in cuffia funziona, a me fa l'effetto opposto da quello descritto da altri, se lo attivo mi sembra di toglierla la coperta altro che, ieri sera l'ascolto in cuffia del Mormon Tabernacle Choir è stata da brividi.
Ho provato il nuovo plug-in con De André e la PFM in concerto credevo di dover invitare Fabrizio a cena.

Io però al tuo contrario sono molto vicino alle casse, ma queste sono abbastanza lontane tra loro, diciamo che il mio angolo di ascolto è più o meno 120° ed il risultato è altrettanto entusiasmante ... misteri dellla vita Very Happy

Mentre sto ascoltando mi chiedo spesso come sarebbe ascoltare la stessa musica seduto in prima fila davanti al palco, ebbene la risposta è che quello che esce dal mio stereo (ops dovrei chiamarlo il mio impianto ambio Smile) adesso è molto più coerente rispetto a prima. La sensazione è decisamente più live, con quella sensazione tipica dell'ascolto dal vivo dove la musica è si un unico, ma rimangono sempre ben netti e distinguibili tutti gli strumenti all'interno della musica d'insieme.
Ripeto anche la riproduzione stessa ne ha tratto benifici a cominciare dal basso e finire alle altissime. Altro che tagli in frequenza, merito anche della classe-T e tutto il resto adesso mi sembra quasi di vedere le bacchette che sfiorano i piatti ed il plettro tra le corde!

Un ultima cosa, qualcuno ha letto su Audioreview l'articolo sull' AVS? (http://www.andreavonsalis.eu/ ) , si dice che non tutti subiscano immediatamente il fascino del nuovo suono e che molto sia influenzato anche dalla condizione emotiva. Sarà anche questo un caso del genere?

Secondo me qualcuno è troppo innamorato del suono "raffinato e rivelatore" del suo impianto hiend per accettare il nuovo suono.

wincenzo apriamo una petizione, vogliamo la senzione Ambiophonics nel forum!!!!!! Laughing Laughing Laughing
avatar
Verbal72
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 03.05.10
Numero di messaggi : 995
Località : Everywhere
Occupazione/Hobby : Modellista CAD/CAM
Provincia (Città) : Positivo
Impianto : Thin Client Voyage Mpd - HiFimeDIY Sabre USB DAC-Dac Destroyer - Cambridge Audio 340A SE - Wharfedale Diamond 8.2

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  wincenzo il Ven 12 Nov 2010 - 14:24

@Verbal72 ha scritto:
@wincenzo ha scritto:
@Verbal72 ha scritto:Torno anche io sull'aragomento tanto per fare il punto.

L'ambiofonia è materia di studio, questi plug-in non è che sono stati scritti da qualche nerd così tanto per cazzeggiare
e provare a vedere che succedeva, chi volesse sapere tutto sulla teoria che c'è dietro l'indirizzo di riferimento è questo:
http://www.ambiophonics.org/ .

Che oltre ai suddetti plug-in esiste anche un hardware appositamente studiato (che costa anche un botto, così saranno felici gli audiofili ) http://www.tactlab.com/Products/Ambiophonics/ambiophonics.html .

anche qualcosa che costa un pò meno http://www.ambio4you.com/ .

Sottoscrivo Very Happy

Ora le considerazioni personali ripeto personali:
Fantastico! praticamente non riesco a farne a meno
Anche in cuffia funziona, a me fa l'effetto opposto da quello descritto da altri, se lo attivo mi sembra di toglierla la coperta altro che, ieri sera l'ascolto in cuffia del Mormon Tabernacle Choir è stata da brividi.
Ho provato il nuovo plug-in con De André e la PFM in concerto credevo di dover invitare Fabrizio a cena.

Io però al tuo contrario sono molto vicino alle casse, ma queste sono abbastanza lontane tra loro, diciamo che il mio angolo di ascolto è più o meno 120° ed il risultato è altrettanto entusiasmante ... misteri dellla vita Very Happy

Mentre sto ascoltando mi chiedo spesso come sarebbe ascoltare la stessa musica seduto in prima fila davanti al palco, ebbene la risposta è che quello che esce dal mio stereo (ops dovrei chiamarlo il mio impianto ambio Smile) adesso è molto più coerente rispetto a prima. La sensazione è decisamente più live, con quella sensazione tipica dell'ascolto dal vivo dove la musica è si un unico, ma rimangono sempre ben netti e distinguibili tutti gli strumenti all'interno della musica d'insieme.
Ripeto anche la riproduzione stessa ne ha tratto benifici a cominciare dal basso e finire alle altissime. Altro che tagli in frequenza, merito anche della classe-T e tutto il resto adesso mi sembra quasi di vedere le bacchette che sfiorano i piatti ed il plettro tra le corde!

Un ultima cosa, qualcuno ha letto su Audioreview l'articolo sull' AVS? (http://www.andreavonsalis.eu/ ) , si dice che non tutti subiscano immediatamente il fascino del nuovo suono e che molto sia influenzato anche dalla condizione emotiva. Sarà anche questo un caso del genere?

Secondo me qualcuno è troppo innamorato del suono "raffinato e rivelatore" del suo impianto hiend per accettare il nuovo suono.

wincenzo apriamo una petizione, vogliamo la senzione Ambiophonics nel forum!!!!!! Laughing Laughing Laughing

Siii evviva gli ambiòfoni! Laughing

Ma nessun guru del forum si è cimentato con questo "filtro"?? Wasky dove sei??? Very Happy
avatar
wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2531
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  cestma il Ven 12 Nov 2010 - 15:04

@wincenzo ha scritto:Mentre sto ascoltando mi chiedo spesso come sarebbe ascoltare la stessa musica seduto in prima fila davanti al palco, ebbene la risposta è che quello che esce dal mio stereo (ops dovrei chiamarlo il mio impianto ambio Smile) adesso è molto più coerente rispetto a prima. La sensazione è decisamente più live, con quella sensazione tipica dell'ascolto dal vivo dove la musica è si un unico, ma rimangono sempre ben netti e distinguibili tutti gli strumenti all'interno della musica d'insieme.

Non entro nel merito della discussione su Ambio, che non ho ancora avuto modo di testare, dico solo che in genere è opinione diffusa che nei concerti la musica si ascolti decisamente meglio lontano dalla prima fila, possibilmente in alto. Gli appasiionati preferiscono il loggione.
avatar
cestma
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.11.08
Numero di messaggi : 1125
Occupazione/Hobby : Insegnante / Fotografia e ... molti altri ...
Provincia (Città) : Napoli (Sorrento)
Impianto : ... tutto per "colpa vostra"!
Spoiler:
Sorgenti: IMac - PC-Foobar2000 - Grundig DVD R - Giradischi Revolver Rebel & AT 440MLa
Transport: - iFi ILink
DAC: Theta DS PRO Basic IIIA - Theta DS PRO Basic II - V-Dac (mod. by Sonic63)
Pre: a valvole R&C - NVA P50sa - KingRex - Phono: CambridgeAudio 640P (mod. by Vincenzo)
Ampli: NVA A80 - IcePower 50ASX2 - KingRex T20U+PSU - Sure TK2050 (mod. by K8) - Sure TA2024
Diffusori: Florentia 12 Rosso Fiorentino - Sonus Faber Toy - IL Arbour 5.06 - Tannoy Mercury V1 - sub: B&W ASW 608 - IL Arbour S10(x2) - Jamo 660B
Cavi pot. NVA LS5/LS1 - Kimber Kabel 4PR - Tributaries cs164 - Cavi segn. NVA SSP - MIT MI330 - MIT Shotgun S1 - Kimber Select KS1011 - Argento/Teflon - Mogami 2964/2534 - Cavi alim. Audio Tekne - vari autocostruiti


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  wincenzo il Dom 14 Nov 2010 - 16:29

oggi dopo aver ascoltato il plug-in che usa verbal

http://www.filmaker.com/products.htm devo ricrederemi su quest'altro http://www.hotto.de/vstplugins.html , effettivamente altera il suono e credo di trovare alcune dei difetti che indicati . Quest'ultimo plug-in va molto meglio.
avatar
wincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.07.08
Numero di messaggi : 2531
Località : Beri
Impianto : ... musica maestro!


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  gabry74 il Mar 7 Giu 2011 - 12:46

ma qualcuno lo usa ancora?
per quanto mi riguarda ho affiancato le casse in posizione centrale al punto di ascolto, e lo uso sempre
avatar
gabry74
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 08.08.09
Numero di messaggi : 298
Località : modena
Impianto : sorgente: asus eepc +Musiland 01 usd+AudioGD NFB-11
pre: yaqin ms-12b
ampli: trends audio 10.1 MOD
casse: behringer b2031p


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ambio.one Vst Plug-in

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum