T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Pagina 8 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Dom 10 Mag 2020 - 17:46

1. Trascinamento mi sembra giusto.
2. Posizione molle su levette freni come il tuo.
3. Comportamento freni con strisciolina di carta ok.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Dom 10 Mag 2020 - 18:06

Bene!

Riavvita i piattelli portanastro …
alla loro vernice farebbe bene una lavata con acqua spugna e sapone per piatti,
e anche bicarbonato di sodio,
ma lo si può fare solo dopo aver svitato l'aletta bloccanastro per togliere la molla che si arrugginirebbe,
il disco è di alluminio, quindi acqua, sapone e bicarbonato gli fanno bene,
ma nel centro c'è del metallo ferroso …
(a volte con una brugola lo si può togliere, ma spesso è rivettato)
se non lo si può togliere, dopo il lavaggio asciugalo veloce con un asciugacapelli.

Controllo manuale dei freni (poi lo faremo meglio) Revox in STOP
piattelli riavvitati:

quello di sinistra in senso antiorario e quello di destra in senso orario
devono fare poca opposizione

quello di sinistra in senso orario e quello di destra in senso antiorario
devono fare più opposizione (il doppio almeno)
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Dom 10 Mag 2020 - 19:58

Controllo manuale freni:
La differenza di opposizione si sente, sul destro di più sul sinistro di meno, ma nel senso contrario a quanto indicato.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Lun 11 Mag 2020 - 14:33

Si, è un problema mio, scambio spesso sinistra con destra,
lo devo al mio lavoro, che mi obbliga a scambiarli di continuo.

Bene, ultime due prove prima di chiudere la parte meccanica.

Test dei freni:
occorrono due bobine uguali e grandi, una vuota e l'altra piena di nastro,
se non ne hai di piene occorre bobinarla provvisoriamente con più spezzoni di nastro
(in pratica occorre che sia al massimo del peso)

inserisci lo spinotto DIN senza filo nella presa REMOTE CONTROL
(senza questo spinotto il registratore accetta gli ordini ma non li mantiene)

Metti la bobina piena a sinistra e parti in avvolgimento veloce verso destra (il secondo tasto)
dopo pochi secondi che la velocità è arrivata al massimo metti in STOP (quarto tasto)
dolcemente si deve fermare e il nastro deve rimanere ben steso tra le due bobine.

Metti la bobina piena a destra e quella vuota a sinistra,
premi riavvolgimento veloce (primo tasto) e poi, quando ha preso velocità, premi STOP,
ancora il nastro si deve fermare rimanendo teso.

Ecco il motivo della differenza di frenata,
la bobina che cede, soprattutto quando è pesante, deve frenare di più per non far sparpagliare il nastro,
un po' come deve fare una macchina al traino con fune, altrimenti ...

Test motore centrale, velocità alta:
ascolta il sibilo (magari con il foglietto)
frena leggermente il motore e poi rilascialo,
il sibilo deve scendere mentre lo freni, poi risalire, poi superare il punto giusto,
poi riscendere e infine stabilizzarsi.
In pratica un aggiustamento su-giù come quando si accorda la chitarra.
Se lo fa il sistema di autocontrollo funziona bene.

Il pannello frontale lo si lava con acqua e sapone per piatti,
quello dei comandi no perché ha il meccanismo della ribaltina in metallo ossidabile,
ma una pulita con panno umido e leggermente insaponato gli si può dare.

Se il test freni sopra è OK questi due pannelli si possono rimontare,
un po' difficile è il far riquadrare il contagiri, si va a tentativi.

Le manopole trasparenti e la pulsantiera si possono lavare con acqua e sapone,
le manopole grigie però no! Hanno la fascetta a molla di ruggine facile.

Prima di rimontare i due pannelli:
le fiancate sono unite al telaio centrale con 5 viti ciascuna,
occorre riaggiustare l'assetto per far si che le fiancate siano ben a filo e in squadra.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Lun 11 Mag 2020 - 16:54

Per i freni direi che va bene ma:
una prima prova con una bobina in << dopo metà nastro ha cominciato a rallentare fino a fermarsi. Dato lo stop e poi ancora << non riprendeva se non con un aiuto manuale e con velocità comunque rallentata. In queste condizioni anche i freni hanno lasciato una volta il nastro un po' lento. Riprovato girando la bobina idem. La cosa non succede in >>. Come se il motore di sinistra faccia più fatica.

Ho provato con un'altra bobina (altro nastro) e il risultato è stato migliore. Anche in << la bobina si è riavvolta senza fermarsi e la ripresa con bobina quasi piena non ha avuto bisogno di aiuti manuali. Direi quindi che la qualità/lo stato del nastro incida moltissimo sul comportamento (anche se a me sembra che le prestazioni del motore sx siano inferiori).

Che dici, ti quadra?

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Lun 11 Mag 2020 - 17:16

il motore di sinistra è alimentato di fabbrica con 6 Volt in meno,
questo perché nella trazione normale deve essere favorito lo scorrimento verso destra.
I volt che vanno ai motori sono via via differenti a seconda di cosa stanno facendo,
ma il sinistro è sempre sottoalimentato.

Il problema però è semplicemente che il nastro è vecchio,
è meno scorrevole e a volte perfino appiccicoso,
lascia residui in pochi secondi di scorrimento, quando è nuovo gli occorrono settimane,
Controlla la pulizia del ferrettino che allontana il nastro dalle testine, vedrai che ha già residui.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Lun 11 Mag 2020 - 17:56

Vero, ripuliti tutti i passaggi.

Test motore centrale OK.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Lun 11 Mag 2020 - 21:22

@beppe46 ha scritto:... direi quindi che la qualità/lo stato del nastro incida moltissimo sul comportamento ...
il nastro nuovo non manifesta questo problema, e fino a 20 anni regge bene, poi è tutto in forse.
Di marca in marca si comporta in modo molto differente, e non è un problema di qualità.

Se vuoi provare l'avanti-indietro veloce puoi bobinare un nastro al contrario:
metti un nastro a sinistra e prima della levetta tendinastro lo giri di 180°
in pratica fai passare davanti alle testine il dorso del nastro,
lo bobini tutto e poi usi quella bobina, col nastro a rovescio,
per fare un test avvolgimento veloce e freni.

L'inversione a 180° (la prima volta e poi per rimetterlo com'era)
deve essere fatta solo da sinistra a destra prima della levetta tendinastro.

Alcuni consigli per l'uso (è un po' presto, ma li scrivo ora)

le bobine migliori sono quelle di plastica con foro piccolo,
le bobine peggiori sono quelle metalliche con foro grande e adattatore,
il motivo è semplice: le prime sono precise e leggere, le altre sprecise e pesanti,
vibrano, perché non hanno mai il baricentro nel centro di rotazione,
e tolgono energia ai freni, oltreché sollecitare troppo il nastro in frenata,
perché ricordati:
la rotella che raccoglie viene frenata dalla rotella che cede trattenendo il nastro.

Per non squilibrare il rapporto delle forze dei freni si devono usare sempre 
bobine uguali nei due lati,
per non squilibrare le forze di trazione che tendono il nastro sulle testine in PLAY
si devono sempre usare bobine di diametro uguale, il diametro che conta è quello del nucleo.

Le bobine di diametro piccolo creano troppa forza di trazione contraria al movimento
e vanno evitate,
anche in questo quel che conta è il diametro del nucleo (cioè della prima spira)

Se si hanno nastri su bobine piccolissime occorre bobinarle in bobine vuote grandi
prima di usarli.

Si buttano via i nastri vecchi, ma non le bobine, se non quelle balorde.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Lun 11 Mag 2020 - 21:42

Ok.
Pannelli frontali, pulsantiera e manopole montati.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Mar 12 Mag 2020 - 0:13

Si possono rimontare le 7 schede audio e chiudere il pannellino di alluminio,
l'ordine delle schede l'avrai segnato, comunque è facile perché il pannellino di alluminio
è forato in corrispondenza dei trimmer di taratura,
poi le schede hanno una specie di maschiettatura che ne impedisce l'inserimento se sbagliate.
Le schede hanno anche una fessura che corrisponde agli intagli sul pannellino per stare ferme.

Prima di inserirle occorre:
1) guardarle bene per verificare che i trimmer di taratura non siano rotti come quello del motore
2) guardare bene che i fili di 4 bobine siano integri e vadano a saldarsi nella loro scheda
3) prendere nota del cacciavite più adatto nell'eventualità di dover regolare i 14 trimmer
e le 5 bobine

Il pannello di alluminio lo si avvita con 3 viti senza rondella,
la quarta vite, quella a sinistra in basso, ha la rondella a zig zag (serve per la conduzione di massa)


Metti su un qualunque nastro già registrato da cancellare (cioè un nastro da buttar via)
metti in PLAY e ascolta la vecchia registrazione notando ...
se sembra simmetrica tra left e right
se sembra nella giusta velocità (cioè nella giusta tonalità)
se sembra ben modulata
se gli aghi si muovono bene

Ruota i due commutatori MONITOR per verificarne i buoni contatti
e la manopola del volume

Metti i commutatori RECORD su AUX e i livelli di registrazione a zero
premi i due tasti di consenso alla registrazione (rossi di fianco agli aghi)
premi soltanto PLAY e ascolti per qualche secondo la vecchia registrazione
premi PLAY e REC e entri in registrazione
la vecchia registrazione deve sparire anche ascoltando a pieno volume.

Attenzione:
questi vecchi nastri sporcano le testine in pochi minuti,
quelli peggiori lo fanno in pochi secondi,
e le testine sporche né suonano, né cancellano bene.

Da ora, senza rimontare il cofano di legno,
usalo in tutte le sue funzioni, registra e riascolta musica, bobina e risbobina,
ecc ecc ...

questo serve a collaudarlo e a scoprirne i difetti e i guasti che poi elimineremo.

OVVIAMENTE: collaudare un registratore starato e con nastri vecchi
significa venirne fuori fortemente delusi e vogliosi di buttarlo nell'indifferenziata!
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Mar 12 Mag 2020 - 12:27

KO.
Provati due nastri in Play: non si sente nulla (I cavi all'ampli sono collegati correttamente). Anche con le cuffie, niente.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Mar 12 Mag 2020 - 12:46

@beppe46 ha scritto:Provati due nastri in Play: non si sente nulla 
Bene! ... E' un buon inizio!  Sad  ...
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Mar 12 Mag 2020 - 14:08

… "pausa di riflessione"

prima di darti le indicazioni devo revisionare la parte audio del mio che se funziona o no ancora non lo so,
da quando è nelle mie mani, dopo che la radio me lo ha "regalato", non l'ho mai acceso.

Controlla solo la disposizione delle schede e che MONITOR sia su NAB

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Sk710
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Mar 12 Mag 2020 - 14:37

Le sk sono a posto. È impossibile sbagliare.
Il monitor è su NAB.
Prima dello smontaggio si sentiva.
PS. Sul coperchietto di alluminio alla vite con rondella non avevo nessun cavo di terra.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Mar 12 Mag 2020 - 15:23

più tardi porterò il mio sul tavolo delle misure per tararlo sul nastro nuovo,
lo farò tra pomeriggio e sera tardi

non esiste un guasto capace di fermare contemporaneamente i due canali,
dalla testina all'uscita viaggiano su circuiti separati,
l'unico punto in comune è l'alimentazione, ovvero il fusibile più in alto da 630 mA,
ma se si fonde quello si ferma anche il motore centrale.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Mar 12 Mag 2020 - 18:40

Ho ripulito le testine e ho provato a registrare ma niente, non si sente.
Col selettore su INPUT l'ingresso si sente, volume e bilanciamento funzionano.
Il comportamento della sezione RECORD mi lascià qualche dubbio:
Es 1.
Selettori MONITOR su Ch1 e INPUT
Pulsanti RECORD non premuti e selettori su Aux
Manopola çh1 fa muovere ago ch2 senza passare suono
Manopola ch2 fa muovere ago ch1 passando il suono
Es 2.
Selettori  MONITOR su Ch1 e INPUT
Pulsante RECORD di Ch1 premuto e selettori su Aux
Manopola ch1 fa muovere ago ch1 passando il suono
Manopola ch2 fa ugualmente muovere ago ch1 passando anch'essa il suono
Premendo anche il pulsante RECORD di Ch2 ogni manopola fa muovere l'ago corrispondente ma il suono passa solo da quella di ch1
Togliendo pulsante RECORD di ch1 entrambe le manopole fanno muovere l'ago di ch2 senza passare alcun suono.

Il tutto vale, all'opposto, anche con selettore MONITOR su Ch2.

La prova è stata fatta anche con le cuffie.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Gio 14 Mag 2020 - 10:48

Ciao!
Tutto quello che descrivi è normale, l'A77 fa così,
il motivo è che è una macchina che risolve ogni esigenza di un giornalista sul campo,
o di un documentarista, o di un professore universitario che deve preparare un audio-video,
o di un musicista che si prepara un "demo" in casa,
e per far questo intreccia molto i percorsi ingresso/registrazione/uscita.

(quando funzionerà ti spiegherò meglio queste sue potenzialità ormai inutili)

Per usarla in normale stereofonia devi mettere MONITOR su STEREO,
tenere sempre premuti i due pulsanti rossi di consenso alla registrazione
e i selettori d'ingresso mai su CH1>CH2 e viceversa.

Sono alle prese con la revisione elettronica del mio, scheda per scheda,
occorrerebbero 15 minuti per ogni scheda, ma io ieri ne ho revisionata soltanto una
e ancora non l'ho nemmeno finita, questo perché sono di un meticoloso esasperante
(in realtà è perché mi piace scoprire e capire tutti i dettagli costruttivi di qualunque cosa).
Non sono ancora nella zona del tuo guasto, quindi ancora devi attendere.

Però ...
la leva del rullo pressore, vista frontalmente, finisce con un'appendice che smuove un'altra leva
fissata al circuito stampato che, in PLAY, solleva due contatti,
quel sollevamento sblocca il "mute" che silenzia il nastro in tutti gli altri momenti.

Nel tuo (versione MKII) c'è? (ci deve essere, ma nella tua foto non la intravedo)
E quando è in STOP, l'appendice, se ne sta sulla destra della levetta di contatto?
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Gio 14 Mag 2020 - 11:25

Eureka!
Come spesso succede le banalità ci fregano. Nel rimontare il perno del rullo (complice anche la difficoltà visiva) ho lasciato la linguetta dalla parte opposta della leva.
Ora sembra tutto a posto. Prima prova di registrazione e ascolto OK.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Gio 14 Mag 2020 - 12:31

Fatte un po' di prove. Sembra andare tutto bene. Gira benissimo, selettori, manopole, regìstrazione, ascolto, stereo, canali tutto ok. Sarei del tutto soddisfatto se fosse praticabile anche la velocità 3 3/4 ma, pazienza, và benissimo anche così.
A proposito, ho pensato di staccare del tutto la linguetta penzolante del trimmer ma non l'ho più trovata, pur avendola cercata. Potrebbe essere stata attratta (magneticamente) da qualcosa ?
Posso rimontare il cofano?

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Gio 14 Mag 2020 - 14:13

eh eh ... è finita la parte più facile, il difficile verrebbe adesso,
ma non è il momento di affrontarlo, sarebbe la taratura della parte elettronica

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Sk7b10

e pure l'allineamento delle testine ... ma ... 

1) le tue testine hanno ancora la vernice di bloccaggio della fabbrica,
sono molto stabili, sicuramente la taratura di 48 anni fa è ancora buona,
e così la lasciamo

2) per la taratura elettronica occorre smuovere quei trimmer, nel tuo i vecchi trimmer
sono facilissimi da rompere, anzi, sicuramente si romperebbero, e ora non abbiamo i ricambi

3) lo si deve tarare solo su nastro nuovo, che ora non abbiamo

Quindi lo si lascia così e il da farsi lo si rimanda a quando ci viene voglia,
quel che servirebbe ora è il comprare un po' di nastri nuovi e buttare via i vecchi,
i nastri nuovi costano meno se comprati senza flangia, si usano le bobine vecchie,
scegliendo le migliori, occorre solo imparare a bobinarle.
Ti scriverò due modelli di nastro facilmente acquistabili.

Prima di chiudere il cofano occorre misurare la velocità, io confido che sia giusta,
che i "forse 1800" siano in  realtà 1600 che appaiono crescenti per il suono molto chiaro della carta,
se è giusta basterà comprare quel trimmer rotto e sostituirlo.

Abbiamo 2 metodi:
1) rimisurare con precisione i valori dei Volt in diverse parti del solito circuito
2) il metodo dei 3 metri e 80 di nastro che devono scorrere in 20"

Per essere più precisi occorrerebbe però misurarne 7 metri e 60 e farli scorrere in 40"
occorre il miglior nastro, quello che scorre meglio, oppure usarne uno rovesciato,
il dorso del nastro di solito non frena mai.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Gio 14 Mag 2020 - 15:03

D'accordo, non ho usato un nastro nuovo ma la prova dei 7 m e 60 cm mi ha dato 40 sec.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Gio 14 Mag 2020 - 15:20

E col nastro rovesciato ancora 40 sec.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Gio 14 Mag 2020 - 15:23

@beppe46 ha scritto:... la prova dei 7 m e 60 cm mi ha dato 40 sec.

Hola 

ultima operazione facile facile e poi il Revox si può chiudere!

occorre un po' di spray tuner (anzi: abbondante)
nei due commutatori di predisposizione alla registrazione (di fianco ai VU-Meter)
e su tutto il commutatore lineare che attraversa la scheda madre
(viene azionato dall'interruttore di accensione scegliendo la velocità)

Occorre commutare più volte mentre lo spray agisce.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Gio 14 Mag 2020 - 16:50

Finito. Non mi resta che rimettere tutto a posto e liberare finalmente il soggiorno dalla postazione di lavoro temporanea.

Questo è un messaggio per ringraziare tutti coloro che hanno voluto seguire la vicenda ma soprattutto per rendere onore a valterneri.
Raramente ho trovato tanta competenza, disponibilità e...passione senza le quali non avrei combinato niente di buono.

Mi è sembrato di capire che ci dividono un 400 km. Peccato! Mi sarebbe piaciuto incontrarci. Forse lo potremo fare ancora sul forum (mi stai aspettando sul Thorens!) ma comunque non subito. Devo staccare per un po' (altri impegni).
Un saluto e ancora grazie.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Ven 15 Mag 2020 - 12:28

eh eh … grazie!

Si, ti aspetto per la revisione del Thorens,
il lavoro per un TD145 è un decimo di quello necessario per un Revox,
lo si fa in due ore con calma e non esiste la possibilità di guasti.
3 punti da lubrificare, 4 punti da regolare, 3 molle da paragonare e il braccio da calibrare.


Ho rintracciato la tabella delle alimentazioni del Revox:
Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Ct_rev11
io ad esempio in studio in questo momento ho 233 Volt
quindi potrei usare tranquillamente 220 240 250,
ma è 240 la più sana da usare, è sia centrata che tranquilla, e il Revox ha una certa età.


Nastri

esistono due marche, questa è buona e costa un po' di meno, è francese,
così è senza flangia, è facile bobinarlo su vecchie bobine liberate dal vecchio nastro,
ma occorre metodo e attenzione per non farlo srotolare tutto per terra,
nel caso ti insegnerò:

https://www.thomann.de/it/rtm_lpr_35_1_4_1100m_nab_kern.htm

così è lo stesso nastro ma già dotato di bobina, costa poco di più:

https://www.thomann.de/it/rtm_lpr_35_1_4_1100m_plastic_reel.htm


La radio è un'enorme fonte culturale, soprattutto se a onde corte,
purtroppo il 99,9% di quello che trasmette è spazzatura: canzoncine su canzoncine e comicità demenziale,
ma lo 0,1% è di alto livello, in molte lingue, purtroppo alle ore più impensate,
due buoni fili d'antenna (FM e Onde Corte) un buon sintonizzatore economico
e il Revox sempre paziente e pronto a partire in registrazione ...
senza fare archivio, ma registro oggi e riascolto domani, quando ho tempo.

Non ricordo se la AMPEX calcolava in 10.000 o 100.000 i passaggi possibili che un nastro poteva fare,
eh eh … il nastro nuovo è un miracolo, quando invecchia è una disperazione!
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 8 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 8 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum