T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Amplificatore di qualità o porcheria?

Andare in basso

Amplificatore di qualità o porcheria? Empty Amplificatore di qualità o porcheria?

Messaggio Da Fulvica il Gio 14 Nov 2019 - 10:09

Ciao a tutti. sono nuovo del forum e volevo chiedervi un'informazione/consiglio sul mio ampli a valvole di una nota marca italiana.
Il problema che mi toglie il sonno...Laughing è questo:
decido di ascoltare il cd, metto il selezionatore su cd e naturalmente esce la musica dalle casse.
Se durante l'ascolto del cd sposto il selezionatore su una qualsiasi altro ingresso, che so, tuner o aux o tape, sento lo stesso la musica riprodotta dal cd.
Naturalmente devo alzare il volume ben oltre la metà perchè si senta in sottofondo la musica del cd.
Lo stesso se ascolto un disco, e sposto il selettore su altri ingressi, alzando il volume sento la musica riprodotta dal vinile.
Siccome pensavo che tali "difetti" fossero prerogativa di ampli a basso costo, volevo chiedervi se è una cosa normale o se potrebbe essere un problema dell'ampli, visto che è in garanzia, l'ho già portato a far vedere e me lo hanno restituito tale e quale a prima.
Vi ringrazio fin d'ora per eventuali consigli/risposte.
Fulvio

Fulvica
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 14.11.19
Numero di messaggi : 2
Provincia (Città) : venezia mestre
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore di qualità o porcheria? Empty Re: Amplificatore di qualità o porcheria?

Messaggio Da MetalBat il Gio 14 Nov 2019 - 10:32

A basso costo non significa e non deve significare che debba avere problemi come questo. Non lo considero funzionante un amplificatore con questo problema.
MetalBat
MetalBat
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 08.02.18
Numero di messaggi : 229
Provincia (Città) : Somewhere
Impianto : Technics SU-X501

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore di qualità o porcheria? Empty Re: Amplificatore di qualità o porcheria?

Messaggio Da sportyerre il Gio 14 Nov 2019 - 10:33

Diafonia, è un difetto che può uscire in dispositivi costruiti non benissimo; se si sente appena appena, probabilmente te lo devi tenere, se si sente come se non avessi commutato allora c'è un guasto.
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3377
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore di qualità o porcheria? Empty Re: Amplificatore di qualità o porcheria?

Messaggio Da voolkano il Gio 14 Nov 2019 - 10:47

A me sembra più di un difetto di progettazione che un guasto e forse lo dimostra il fatto che dalle verifiche è tornato uguale.
Relativamente all'oggetto del thread... la seconda che hai detto (cit.) Smile
voolkano
voolkano
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.05.10
Numero di messaggi : 527
Località : Roma/Napoli
Occupazione/Hobby : Informatica
Provincia (Città) : Andante con brio
Impianto :
Salotto
Player: Chromecast - Spotify
Amp: tpa3116
Casse: Vintage

Cameretta
Player: Raspberry - Librespot
Amp: TA2024/IRS2092
Casse: DIY Openbaffle CIARE CH250/WOOFER 15''

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore di qualità o porcheria? Empty Re: Amplificatore di qualità o porcheria?

Messaggio Da sportyerre il Gio 14 Nov 2019 - 10:56

Mah, se il selettore degli ingressi si trova dopo di un primo stadio di preamplificazione, allora è abbastanza normale un rientro dall'alimentazione (che non è mai stabilizzata in un amplificatore a tubi).
Se invece il commutatore è prima, allora è un guasto; dubito un errore così grossolano di progettazione.
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 3377
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore di qualità o porcheria? Empty Re: Amplificatore di qualità o porcheria?

Messaggio Da Fulvica il Gio 14 Nov 2019 - 11:09

Ciao e grazie delle risposte.
Si, come scrive Sportyerre, si sente appena appena, alzando il volume oltre la metà.
Il discorso del selettore dopo la preamplificazione valvolare me l'ha detto (anche se in termini diversi) anche il negoziante.
L'ampli comunque è un Triode 25 della Unison Research valvolare, e non dovrebbe essere proprio uno schifo qualsiasi (visto anche il costo), anche se a sto punto....
Dovrei chiedere al venditore se mi fa ascoltare un altro ampli uguale e sentire se ha lo stesso problema....
Comunque grazie nuovamente delle risposte.

Fulvica
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 14.11.19
Numero di messaggi : 2
Provincia (Città) : venezia mestre
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore di qualità o porcheria? Empty Re: Amplificatore di qualità o porcheria?

Messaggio Da ftalien77 il Gio 14 Nov 2019 - 18:45

Anche il mio Grundig R1000 presenta un briciolo di diafonia, ma devo alzare moltissimo il volume e, ovviamente, l'altra fonte deve essere in play. Nel tuo caso, semplicemente, dovresti verificare se, con la fonte stoppata, senti un disturbo ben udibile che rovinerebbe comunque l'ascolto dell'altro ingresso, diciamo un rumore di fondo. In caso contrario... fregatene.

ftalien77
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 19.04.14
Numero di messaggi : 1315
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : Due orecchie.

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore di qualità o porcheria? Empty Re: Amplificatore di qualità o porcheria?

Messaggio Da MetalBat il Gio 14 Nov 2019 - 22:08

Su un Classe A/B si udiva un minimo di suono anche togliendo i condensatori di accoppiamento. Potrebbe essere un problema simile. Mai risolto comunque.
MetalBat
MetalBat
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 08.02.18
Numero di messaggi : 229
Provincia (Città) : Somewhere
Impianto : Technics SU-X501

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore di qualità o porcheria? Empty Re: Amplificatore di qualità o porcheria?

Messaggio Da valterneri il Gio 14 Nov 2019 - 22:11

Amplificatore di qualità o porcheria? Unison10
questa è la zona d'ingresso, dove nasce il problema

non mi piacciono i conduttori audio a nastro
però questo amplificatore mi pare un buon amplificatore e il problema della diafonia non è grave,
ma devi tenere spente o ferme le sorgenti che non usi


ovviamente non girerà un disco mentre gira un CD, e viceversa,
ma se hai un Tuner devi spengerlo durante l'ascolto delle altre cose.

La diafonia nasce per due motivi:

1) l'interferenza tra conduttori vicini per via capacitiva o induttiva ...
(quando alla stazione passa un treno ad alta velocità
lo spostamento d'aria non ti permette di stare immobile)

2) i percorsi di massa non sono né virtualmente né realmente a zero
(sentiamo il terremoto perché la terra vibra, quindi, la nostra abituale sicurezza:
la terra ferma sotto ai nostri piedi, ci destabilizza)

Agli amplificatori ad altissima impedenza d'ingresso (come in primis i valvolari)
occorre un poco perdonare questo difetto,
gli amplificatori che vantano diafonia zero adottano spesso il trucco di cortocircuitare a massa
gli ingressi momentaneamente non utilizzati, o di adottare impedenze basse.

Se ti interessa rimediare puoi adottare esternamente
il metodo che alcuni progettisti adottano internamente nei loro commutatori:
nei pin jack d'ingresso liberi inseriscici dei pin jack maschi shuntati a massa con 1000 o 100 ohm

non è un rimedio "alla buona"
ma è quel che si dovrebbe sempre fare per proteggere gli ingressi inutilizzati.

Amplificatore di qualità o porcheria? Dsc00610

questi credo che siano shunt Teac, e li ho da 100 anni,
se non sai come trovarli o come farli te li preparo nuovi e te li regalo.


@MetalBat ha scritto:A basso costo non significa e non deve significare che debba avere problemi come questo ...
e in effetti molte cose "cinesi" da pochi euro funzionano in modo impeccabile.
valterneri
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4417
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore di qualità o porcheria? Empty Re: Amplificatore di qualità o porcheria?

Messaggio Da giucam61 il Ven 15 Nov 2019 - 10:31

Ciao,stessa cosa sul mio ampli, ho messo questi https://www.ebay.it/itm/10x-RCA-Anti-Dust-Copper-Protection-Cap-Gold-Plated-Plug-Cover-Anti-Oxydation/253898885092?hash=item3b1d8d87e4:g:aAQAAOSwRNhbrEz~&redirect=mobile ed ho risolto,li trovi facilmente su vari siti.
Ci sono anche di marchi audiofili, fanno la stessa cosa,stranamente, ad un prezzo più alto. Wink
giucam61
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7746
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore di qualità o porcheria? Empty Re: Amplificatore di qualità o porcheria?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum