T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Indiana Line Diva

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da Alessio Zenga il Mar 19 Mar 2013 - 12:19

Qui le vendono con tre mesi di vita a €500:
http://www.ghegin.it/shop/occasioni/indiana-line-diva-655-2.html
avatar
Alessio Zenga
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.05.11
Numero di messaggi : 1418
Località : Treviso
Provincia (Città) : Treviso
Impianto : A manovella

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da chopper77 il Mar 19 Mar 2013 - 13:29

chissà con un confronto tra queste e il TOP della JBL mi sa le ES100 chi vincerebbe...le preferisco come linea!!!

chopper77
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 02.12.12
Numero di messaggi : 769
Località : Puglia
Occupazione/Hobby : in cerca di qualcosa ;) ...ROCK & Chopper
Provincia (Città) : SOUTH OF ITALY
Impianto : lettore CD/SACD-DAC Marantz SA8005
Giradischi REGA RP1 con testina Sumiko Pearl
iMac 21,5"
amplificatore Rega Brio R...
cavi di segnale e cavo USB Oelhbach
cavi di potenza Norstone



Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da Alessio Zenga il Mar 19 Mar 2013 - 14:15

IMHO il Top della JBL sono queste:
http://eu.jbl.com/jbl-product-detail-eu/studio-monitor-4365.html
E con le Indiana Line Diva hanno ben poco a che vedere Very Happy
avatar
Alessio Zenga
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.05.11
Numero di messaggi : 1418
Località : Treviso
Provincia (Città) : Treviso
Impianto : A manovella

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da Emiliano10 il Lun 25 Mar 2013 - 12:58

ho un set musa per l'home theater , sono curioso di sentire le diva dovrebbero surclassare le musa
avatar
Emiliano10
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 11.12.11
Numero di messaggi : 156
Località : Roma
Impianto : Onix cd 15 - Burson Audio HA160D - Burson Audio PI160 - Chario Delphinus - Sennheiser HD598 - AKG K550


Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da kalium il Mar 26 Mar 2013 - 19:44

avevo le IL Tesi 504 e le ho dovute sostituire perchè non facevano che cascare, io le casse le posso tenere per motivi di spazio solo su un tappeto spesso, non capisco perche le IL non le fanno con delle basi e punte come quasi tutti i costruttori , le Diva non fanno eccezione e vederle cadere e rompersi a 900 euro non è il massimo !!
avatar
kalium
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 2710
Località : toscana
Provincia (Città) : erratico
Impianto : PC con Foobar 2000
Preamp Bottlehead Quickie
Breeze modificato
cavi di segnale Atlas element integra
Cavi di potenza Tellurium q Black
Dac Douk
cavi di alimentazione Supra Lorad e Merlin Tarantula
Giradischi Thorens Td145 mkII
Pre phono Shiit Mani
ciabatta filtrata Bada LB 5600

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da crixx il Mar 26 Mar 2013 - 22:18

qui http://www.videohifi.com/magazine/numero-36/ascoltare/indiana-line-diva-255 c'è una recensione delle DIVA 255.
avatar
crixx
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 14.12.11
Numero di messaggi : 220
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Windsurfer
Provincia (Città) : Solare
Impianto : Amplificatore: Arcam A 85
Pre BAP by Maurarte
Finale Abletec ALC 240-2300
Diffusori Dynaudio Focus 110, Klipsch HeresyI
Sorgente: Emu 1212m,Hi Face, Arcam IRdac, V-dac
Philips DVP9000S

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da ninja77 il Lun 8 Apr 2013 - 13:11

Allora...Come vanno queste diva?Sono particolarmente interessato dall'abbinamento con il t-amp 2024.Nessuno le ha comprate?Il negozio sotto casa mia me le fa 760 (le torri).Com'è il prezzo?

ninja77
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.08
Numero di messaggi : 90

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da LakyV il Lun 8 Apr 2013 - 19:46

@ninja77 ha scritto:Allora...Come vanno queste diva?Sono particolarmente interessato dall'abbinamento con il t-amp 2024.Nessuno le ha comprate?Il negozio sotto casa mia me le fa 760 (le torri).Com'è il prezzo?
Le ho confrontate con le Tesi 560, non ce paragone, meglio le tesi Oki Oki
Hanno il corpo e quell'effetto loodness che è caratteristico delle IL, c'è chi lo ama e chi lo odia, a me personalmente piace.

Le Diva sono più trasparenti, ma messe una di fianco all'altra e swicciando, si sente subito la differenza Mmm Mmm il rapporto Q/P e' a netto favore delle Tesi.

Anche le Musa 505 sono da prendere in seria considerazione.!!!
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da ninja77 il Mar 9 Apr 2013 - 0:53

In effetti comprando le Tesi risparmierei 300 euro abbondanti!!!Chi sa se però upgradando l'ampli non necessiterei di un paio di casse migliori!!!Bho...
Voi dite che le Diva non ci valgono i 300 euro di differenza?Mi piacerebbe ascoltarle ma ho paura di non capirci molto....Grazie Mille!!!

@LakyV ha scritto:
@ninja77 ha scritto:Allora...Come vanno queste diva?Sono particolarmente interessato dall'abbinamento con il t-amp 2024.Nessuno le ha comprate?Il negozio sotto casa mia me le fa 760 (le torri).Com'è il prezzo?
Le ho confrontate con le Tesi 560, non ce paragone, meglio le tesi Oki Oki
Hanno il corpo e quell'effetto loodness che è caratteristico delle IL, c'è chi lo ama e chi lo odia, a me personalmente piace.

Le Diva sono più trasparenti, ma messe una di fianco all'altra e swicciando, si sente subito la differenza Mmm Mmm il rapporto Q/P e' a netto favore delle Tesi.

Anche le Musa 505 sono da prendere in seria considerazione.!!!

ninja77
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.08
Numero di messaggi : 90

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da LakyV il Mar 9 Apr 2013 - 8:31

@Stentor ha scritto:
@ninja77 ha scritto:In effetti comprando le Tesi risparmierei 300 euro abbondanti!!!Chi sa se però upgradando l'ampli non necessiterei di un paio di casse migliori!!!Bho...
Voi dite che le Diva non ci valgono i 300 euro di differenza?Mi piacerebbe ascoltarle ma ho paura di non capirci molto....Grazie Mille!!!


Devi sentirle ...i gusti sono molto personali e non c'è una verità assoluta (parlo della mia ovviamente Wink )

Io ho avuto le Musa e non mi sono piaciute per niente (i bassi erano troppo pieni e sporcavano la gamma media...rivendute subito) mentre le Diva sono diverse ...e imho molto migliori !!!

Non ho potuto ascoltarle bene ma dal poco che ho sentito non erano per nulla male, mi piacerebbe poterle riascoltare con calma prima o poi. Cmq ti sconsiglio di utilizzare un TA2024: meglio qualcosa di più sostanzioso, imparato a mie spese su delle piccole Nota che con il Ta2024 erano accoppate.
Ascoltate da sole le Diva si sanno fare apprezzare, me se messe di fianco alle Tesi560, si notano subito le differenze.
È vero che il basso delle IL in generale e' un po' ruffiano, come la medio bassa, ma il rapporto tonale e l'equilibrio generale,resta comunque a favore delle Tesi, rispetto alle Diva!!
Poi che i gusti sia o gusti, non ci piove, in ogni caso vanno ascoltate.
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da danilopace il Mar 9 Apr 2013 - 9:11

@LakyV ha scritto:
@Stentor ha scritto:

Devi sentirle ...i gusti sono molto personali e non c'è una verità assoluta (parlo della mia ovviamente Wink )

Io ho avuto le Musa e non mi sono piaciute per niente (i bassi erano troppo pieni e sporcavano la gamma media...rivendute subito) mentre le Diva sono diverse ...e imho molto migliori !!!

Non ho potuto ascoltarle bene ma dal poco che ho sentito non erano per nulla male, mi piacerebbe poterle riascoltare con calma prima o poi. Cmq ti sconsiglio di utilizzare un TA2024: meglio qualcosa di più sostanzioso, imparato a mie spese su delle piccole Nota che con il Ta2024 erano accoppate.
Ascoltate da sole le Diva si sanno fare apprezzare, me se messe di fianco alle Tesi560, si notano subito le differenze.
È vero che il basso delle IL in generale e' un po' ruffiano, come la medio bassa, ma il rapporto tonale e l'equilibrio generale,resta comunque a favore delle Tesi, rispetto alle Diva!!
Poi che i gusti sia o gusti, non ci piove, in ogni caso vanno ascoltate.

Ma dai!!! E pensare che quando ho letto questo thread mi sono mangiato le mani di aver preso le Tesi 560 e non aver valutato le Diva.....anche perchè in negozio non c'erano....
Quindi dici che diffosori di nuovo progetto, di classe superiore e prezzo nettamente superiore.....vanno meglio delle Tesi?

Beh...che dire...sono contento!
le Tesi 540
Ribadisco inoltre che, a dispetto di quanto si dica (in generale) sull'accoppiata IL-TA2024, io ho comprato le Tesi provandole prima in negozio proprio con il TA2024. Come già detto in altro post, le Tesi 540 (che stavo per comprare) mandavano in clipping l'ampli. Le Tesi 560 no.......evidentemente quel 1dB di sensibilità in più serve, o forse è il modulo dell'impedenza a giocare a favore.....Mi sono piaciute ancor di più delle Klipsch RF52mkII...

danilopace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.11.10
Numero di messaggi : 1456
Località : Rimini
Provincia (Città) : Rimini
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale
SORGENTI: CD Sony XE220, Logitech Squeezebox Touch
DAC: Baresford Bushmaster TC-7530DC SFW1 + TSlap
PRE: XINDAK XA3200 MkII by Sonic Sound
FINALE: Quarter A Power Amp by Sonic Sound
DIFFUSORI: Indiana Line Tesi 560
CAVI DI POTENZA: Audioquest FLX-DB 14/4
CAVI DI SEGNALE: Unipolare aeronautico in teflon
CAVI DIGITALI: Unipolare aeronautico in teflon, Mogami 2964

Impianto cuffie:
SORGENTE: Logitech Squeezebox Classic
DAC: Arcam rLink + T-Slap
AMPLI: A1 Clone Gold + OPA Burr Brown 627
CUFFIE: Philips Fidelio X1
CAVO CUFFIE: Mogami by Portento Audio
CAVO DIGITALE: Mogami 2964



Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da ninja77 il Mar 9 Apr 2013 - 12:27

@Stentor ha scritto:
@ninja77 ha scritto:In effetti comprando le Tesi risparmierei 300 euro abbondanti!!!Chi sa se però upgradando l'ampli non necessiterei di un paio di casse migliori!!!Bho...
Voi dite che le Diva non ci valgono i 300 euro di differenza?Mi piacerebbe ascoltarle ma ho paura di non capirci molto....Grazie Mille!!!


Devi sentirle ...i gusti sono molto personali e non c'è una verità assoluta (parlo della mia ovviamente Wink )

Io ho avuto le Musa e non mi sono piaciute per niente (i bassi erano troppo pieni e sporcavano la gamma media...rivendute subito) mentre le Diva sono diverse ...e imho molto migliori !!!

Non ho potuto ascoltarle bene ma dal poco che ho sentito non erano per nulla male, mi piacerebbe poterle riascoltare con calma prima o poi. Cmq ti sconsiglio di utilizzare un TA2024: meglio qualcosa di più sostanzioso, imparato a mie spese su delle piccole Nota che con il Ta2024 erano accoppate.

Cosa intendi per più sostanzioso?Calcola ke il t-amp 2 che ho in possesso,per quello che l'ho pagato (35 euro),mi piace molto e,a mio modesto parere,non troverò di meglio anche spendendo 10 volte in più.Pensi siano "sprecate" le diva col t-amp?Cosa c dovrei abbinare?Mi piace ascoltare la musica a basso volume e l'ambiente d'ascolto non è grandissimo..Vi prego,datemi voi un consiglio!!!

ninja77
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.08
Numero di messaggi : 90

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da Stentor il Mar 9 Apr 2013 - 12:34

@ninja77 ha scritto:
Cosa intendi per più sostanzioso?Calcola ke il t-amp 2 che ho in possesso,per quello che l'ho pagato (35 euro),mi piace molto e,a mio modesto parere,non troverò di meglio anche spendendo 10 volte in più.Pensi siano "sprecate" le diva col t-amp?Cosa c dovrei abbinare?Mi piace ascoltare la musica a basso volume e l'ambiente d'ascolto non è grandissimo..Vi prego,datemi voi un consiglio!!!

Non è una questione di qualità: anche io apprezzo e molto il TA2024 e concordo con te che una qualità simile difficilmente la trovi anche a 10 volte di quello che hai pagato Ok

E' una questione di WATT. Ne ha solo 6: meravigliosi ma in molti casi troppo pochi.

Con le Diva ci sarebbe da provare ma l'esperienza negativa che ho avuto ad esempio con le piccole Nota 250 (che il TA2024 non è in grado di farle suonare al meglio) mi ha suggerito di consigliarti cautela con l'abbinamento. Hello

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da ninja77 il Mar 9 Apr 2013 - 13:07

[quote="Stentor"]
@ninja77 ha scritto:
Cosa intendi per più sostanzioso?Calcola ke il t-amp 2 che ho in possesso,per quello che l'ho pagato (35 euro),mi piace molto e,a mio modesto parere,non troverò di meglio anche spendendo 10 volte in più.Pensi siano "sprecate" le diva col t-amp?Cosa c dovrei abbinare?Mi piace ascoltare la musica a basso volume e l'ambiente d'ascolto non è grandissimo..Vi prego,datemi voi un consiglio!!!

Non è una questione di qualità: anche io apprezzo e molto il TA2024 e concordo con te che una qualità simile difficilmente la trovi anche a 10 volte di quello che hai pagato Ok

E' una questione di WATT. Ne ha solo 6: meravigliosi ma in molti casi troppo pochi.

Con le Diva ci sarebbe da provare ma l'esperienza negativa che ho avuto ad esempio con le piccole Nota 250 (che il TA2024 non è in grado di farle suonare al meglio) mi ha suggerito di consigliarti cautela con l'abbinamento. Hello [/quot

Capisco...e vi ringrazio tutti perchè sto imparando molto da voi...Quindi cosa dovrei abbinarci al t-amp?Anch'io non vorrei fare errori d'acquisto!!!Pensavo che una sensibilità al di sopra dei 90 db bastasse...

ninja77
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.08
Numero di messaggi : 90

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da Stentor il Mar 9 Apr 2013 - 13:32

@ninja77 ha scritto:
Capisco...e vi ringrazio tutti perchè sto imparando molto da voi...Quindi cosa dovrei abbinarci al t-amp?Anch'io non vorrei fare errori d'acquisto!!!Pensavo che una sensibilità al di sopra dei 90 db bastasse...

La sensibilità da sola non basta. Invece che acquistarle on line vai da un rivenditore con il tuo ampli e provale in comparazione con un ampli più potente ..... meglio spendere 50 euro in più e avere assistenza per una scelta che risparmiare on line e sbagliare l'acquisto Wink

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da Alfredo Di Pietro il Dom 25 Ago 2013 - 22:51

Se può interessare...

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/IndianaLineDiva655/tabid/328/Default.aspx
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da Stentor il Dom 25 Ago 2013 - 23:21

@Alfredo Di Pietro ha scritto:Se può interessare...

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/IndianaLineDiva655/tabid/328/Default.aspx
e si che interessa !!!!

Le diva son delle Indiana Line che piacciono anche a me .....ho avuto occasione di sentirle ultimamente ...purtroppo per poco e non nel mio setup ma la prima impressione è buona .......se mai ne avrò l'occasione le riproverò con calma nel mio setup ...ora vado a leggermi la tua rece !

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da Alfredo Di Pietro il Dom 25 Ago 2013 - 23:28

@Stentor ha scritto:
@Alfredo Di Pietro ha scritto:Se può interessare...

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/IndianaLineDiva655/tabid/328/Default.aspx
e si che interessa !!!!

Le diva son delle Indiana Line che piacciono anche a me .....ho avuto occasione di sentirle ultimamente ...purtroppo per poco e non nel mio setup ma la prima impressione è buona .......se mai ne avrò l'occasione le riproverò con calma nel mio setup ...ora vado a leggermi la tua rece !
Buona lettura Smile 
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da LakyV il Lun 26 Ago 2013 - 13:37

Ottimo Alfredo Oki Oki 
È sempre un piacere leggerti, le impressioni che hai riportato sono piuttosto simili a quelle che ho sempre sostenuto da quando (come te) ho ascoltato al Top Audio 2012 le Diva.
Ho avuto modo di riascoltare altre 2 volte, in maniera più sporadica, ma le impressioni sono state sempre le stesse, la "ruffianeria" della gamma bassa e la neutralità della media, fanno di questo diffusore un vero best-buy di fascia sotto i 1000€ ( e credo anche tre).
Le ho confrontate direttamente con le Tesi 560 e da quel poco che sono riuscito ad ascoltare, le ho trovate più naturali ( meno grasse) e con un ottimo rapporto tonale, dato da un eccellente gamma media.

Complimenti ancora Clap Clap Clap 
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da Doc_Zero il Lun 26 Ago 2013 - 13:46

ne presi un paio praticamente appena uscite a scatola chiusa in sostituzione delle Musa che avevo appena venduto
sono rimasto allibito, se non ci fosse scritto sopra mai avrei pensato che fossero delle Indiana Line pensando a come le Tesi e le Musa mi avevano abituato in passato, sia per il modo estremamente equilibrato e neutro di suonare, sia per la costruzione e finitura davvero di ottimo livello

certo....nel mio caso sono sprecate essendo usare per home theater ma ogni tanto le faccio divertire seriamente attaccandole ad un amplificatore degno di quel nome

Doc_Zero
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.07.13
Numero di messaggi : 232
Località : Roma
Provincia (Città) : RM
Impianto : Norma Revo IPA-140
Oppo BDP-105D
Opera Quinta SE
Schiit Bifrost Multibit
Pioneer PL-630
Pro-Ject Phono Box RS

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da LakyV il Lun 26 Ago 2013 - 14:45

Ottimo acquisto,Oki Oki 
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da Solomon il Lun 26 Ago 2013 - 15:29

@Doc_Zero ha scritto:ne presi un paio praticamente appena uscite a scatola chiusa in sostituzione delle Musa che avevo appena venduto
sono rimasto allibito, se non ci fosse scritto sopra mai avrei pensato che fossero delle Indiana Line pensando a come le Tesi e le Musa mi avevano abituato in passato, sia per il modo estremamente equilibrato e neutro di suonare, sia per la costruzione e finitura davvero di ottimo livello

certo....nel mio caso sono sprecate essendo usare per home theater ma ogni tanto le faccio divertire seriamente attaccandole ad un amplificatore degno di quel nome
Complimenti per l'acquisto. Un confronto con le Dynaudio Focus110 che leggo in firma? Smile


_________________
- Album scelto per adesso: Steven Wilson - Hand. Cannot. Erase. - Kscope - Bluray DTS/LPCM/24-96
- Tu creasti per loro un tempio nell'udito - R.M. Rilke -
avatar
Solomon
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 07.07.10
Numero di messaggi : 2237
Località : Palermo
Provincia (Città) : Palermo
Impianto : decisamente multicanale

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da Alfredo Di Pietro il Lun 26 Ago 2013 - 15:46

@LakyV ha scritto:Ottimo Alfredo Oki Oki 
È sempre un piacere leggerti, le impressioni che hai riportato sono piuttosto simili a quelle che ho sempre sostenuto da quando (come te) ho ascoltato al Top Audio 2012 le Diva.
Ho avuto modo di riascoltare altre 2 volte, in maniera più sporadica, ma le impressioni sono state sempre le stesse, la "ruffianeria" della gamma bassa e la neutralità della media, fanno di questo diffusore un vero best-buy di fascia sotto i 1000€ ( e credo anche tre).
Le ho confrontate direttamente con le Tesi 560 e da quel poco che sono riuscito ad ascoltare, le ho trovate più naturali ( meno grasse) e con un ottimo rapporto tonale, dato da un eccellente gamma media.

Complimenti ancora Clap Clap Clap 
Ti ringrazio Smile 
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da Doc_Zero il Lun 26 Ago 2013 - 15:56

@Solomon ha scritto:
Complimenti per l'acquisto. Un confronto con le Dynaudio Focus110 che leggo in firma? Smile

presto per dirlo, le focus me le consegnano domani Razz
posso dire però che rispetto alle DM 2/7 sempre dynaudio che avevo prima hanno una presentazione molto diversa. l'aggettivo che più di ogni altra cosa riesco ad assimilare al timbro dynaudio è "sensuale", sono corpose ma brillanti, sono coerenti ma con una impostazione aperta compensata da dei bassi morbidi e profondi...e questo parlando di bookshelf con woofer da 17, in in passato ho anche sentito le torri della serie Confidence e l'impostazione base restava quella seppur con una infinità di dettaglio e realismo in più...insomma adoro le Dyn, che ci posso fare. Riguardo le Diva la prima cosa che senti a pelle appena accese è che non hanno bassi perchè si è abituati ad aspettarsi da IL un discreto rigonfiamento sotto i 100hz, in realtà non è vero, semplicemente ti fanno sentire i bassi non più e non meno di quanti ce ne sono nell'incisione che stai ascoltando e se nel brano che stai ascoltando ci sono delle belle "pezze" tranquillo che le Diva te le fanno sentire (se gli da il tempo di rodare), in gamma media siamo su livelli mai raggiunti da IL prima, ho avuto però la sensazione (e sottolineo che è solo una sensazione non avendo potuto fare un confronto con entrambi i diffusori a disposizione) che il tweeter delle Musa fosse più dolce e piacevole (però parliamo di un 3 vie contro un 2 vie e mezzo quindi con filtraggio molto diverso)

Doc_Zero
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.07.13
Numero di messaggi : 232
Località : Roma
Provincia (Città) : RM
Impianto : Norma Revo IPA-140
Oppo BDP-105D
Opera Quinta SE
Schiit Bifrost Multibit
Pioneer PL-630
Pro-Ject Phono Box RS

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da studiohifi il Lun 26 Ago 2013 - 18:26

@Doc_Zero ha scritto:
@Solomon ha scritto:
Complimenti per l'acquisto. Un confronto con le Dynaudio Focus110 che leggo in firma? Smile

presto per dirlo, le focus me le consegnano domani Razz
posso dire però che rispetto alle DM 2/7 sempre dynaudio che avevo prima hanno una presentazione molto diversa. l'aggettivo che più di ogni altra cosa riesco ad assimilare al timbro dynaudio è "sensuale", sono corpose ma brillanti, sono coerenti ma con una impostazione aperta compensata da dei bassi morbidi e profondi...e questo parlando di bookshelf con woofer da 17, in in passato ho anche sentito le torri della serie Confidence e l'impostazione base restava quella seppur con una infinità di dettaglio e realismo in più...insomma adoro le Dyn, che ci posso fare. Riguardo le Diva la prima cosa che senti a pelle appena accese è che non hanno bassi perchè si è abituati ad aspettarsi da IL un discreto rigonfiamento sotto i 100hz, in realtà non è vero, semplicemente ti fanno sentire i bassi non più e non meno di quanti ce ne sono nell'incisione che stai ascoltando e se nel brano che stai ascoltando ci sono delle belle "pezze" tranquillo che le Diva te le fanno sentire (se gli da il tempo di rodare), in gamma media siamo su livelli mai raggiunti da IL prima, ho avuto però la sensazione (e sottolineo che è solo una sensazione non avendo potuto fare un confronto con entrambi i diffusori a disposizione) che il tweeter delle Musa fosse più dolce e piacevole (però parliamo di un 3 vie contro un 2 vie e mezzo quindi con filtraggio molto diverso)
Un confronto IL vs Dynaudio ? Sono d'accordo che IL è un brand italiano ma non esageriamo!
Ovviamente sono sempre gusti personali ..
Hello 

studiohifi
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 1398
Provincia (Città) : Aosta
Impianto : O.o

Torna in alto Andare in basso

Re: Indiana Line Diva

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum