T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Ps3
Oggi a 20:23 Da PolleriaOsvaldo

» TUTORIAL VIDEO INSTALLAZIONE VOLUMIO PER RASPBERRY PI
Oggi a 19:50 Da micio_mao

» UPS?
Oggi a 19:43 Da MaxDrou

» consiglio cuffie circumaurali e relativo dac/ampli
Oggi a 19:38 Da Michelino

» Giro la manopola e sento un fruscio
Oggi a 19:34 Da jenw84

» back to the vinyl
Oggi a 18:37 Da giucam61

» Ok, sto uscendo un po' fuori di testa.... :|
Oggi a 18:11 Da rCCt899

» consiglio ampli valvolare moooolto semplice per montaggio in aria!
Oggi a 17:40 Da MaurArte

» Testina per thorens td 160
Oggi a 17:38 Da giorginhos

» informazioni amplificatori in kit LesaHiFi
Oggi a 17:37 Da dinamanu

» Consiglio per diffusori: meglio nuovo o vecchio?
Oggi a 16:37 Da R!ck

» Quale amplificazione per diffusori muscolosi come le Cerwin Vega?
Oggi a 16:26 Da Bc9999

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Oggi a 15:06 Da scontin

» Alimentatore per Kt88
Oggi a 15:00 Da Easlay

» Technics SL-QD22
Oggi a 14:20 Da mrcrowley

» SMSL ad18
Oggi a 12:50 Da kalium

» wtfplay
Oggi a 12:42 Da pallapippo

» RCA da pannello
Oggi a 9:49 Da dinamanu

» Neofita alle prese con amplificatore problematico toppong vx2
Oggi a 7:28 Da Kha-Jinn

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Oggi a 1:15 Da argon

» NUPRIME IDA8 Vs CYRUS ONE
Ieri a 23:51 Da GP9

» Nuprime ida-8 è il riferimento?
Ieri a 23:37 Da GP9

» [VA] Vendo diffusori Focal Chorus 807V - € 450,00 -
Ieri a 21:16 Da Gi0

» Pilotaggio dynavoice fx7
Ieri a 20:42 Da andreaje

» Canton GLE
Ieri a 20:32 Da scontin

» Technics SU-7300 - Riparazione leva On/Off
Ieri a 20:28 Da michele.bartolettistella

» Q Acoustic, Deli, Wharfedale o Indiana Line
Ieri a 20:12 Da DarioKreutzer

» Pensil-R70.3 Mark Audio CHR-70.3
Ieri a 18:22 Da gianni1879

» da vinile a 24/96
Ieri a 17:38 Da fritznet

» partiamo da zero ma proprio zero?
Ieri a 17:36 Da giucam61

» Upgrade impianto
Ieri a 16:13 Da Cesfa

» Starter Kit.
Ieri a 16:13 Da cooljazzz

» VENDO LOTTO RED HOT CHILI PEPPERS
Ieri a 15:07 Da quatermass

» [PU+RN] Svendo altoparlanti, nuovi e usati tra tweeter, medi e woofer
Ieri a 14:19 Da Rino88ex

» I migliori album del 2016
Ieri a 13:18 Da nd1967

» Qualità a "fine" vinile: fisima mia o verità?
Ieri a 12:49 Da dinamanu

» Cambio fonorivelatore MM: da Om10 a...?
Ieri a 11:17 Da Curelin

» costruzione cavo mini jack --> mini jack e mini jack -->rca
Ieri a 11:08 Da xax

» Griglia protettiva per Woofer da 10"
Ieri a 9:43 Da gianni1879

» Kit Shunt Salas BIB LV
Ieri a 9:21 Da ghiglie

» Alientek D8 quale sub ??
Ieri a 9:10 Da gianni1879

» Scelta difficile diffusori da scaffale
Ieri a 0:06 Da dieggs

» Cuffie Sennheiser con filo o WiFi?
Dom 15 Gen 2017 - 22:59 Da sportyerre

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Dom 15 Gen 2017 - 20:22 Da CHAOSFERE

» [RM]Vendo Grado SR80 80 euro
Dom 15 Gen 2017 - 14:21 Da green marlin

» Fx-Audio D802
Dom 15 Gen 2017 - 13:44 Da giucam61

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Dom 15 Gen 2017 - 13:31 Da ricky84

» sotto l'albero....
Dom 15 Gen 2017 - 11:54 Da marco stentella

» Dac Cercasi
Sab 14 Gen 2017 - 23:33 Da dinamanu

» Beyerdynamic DT990 Pro: SORPRESA!!!!!!
Sab 14 Gen 2017 - 21:23 Da gabmak

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 151 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 198

I postatori più attivi della settimana
Kha-Jinn
 
giucam61
 
giorginhos
 
dinamanu
 
gigihrt
 
Nadir81
 
Pinve
 
pallapippo
 
scontin
 
Easlay
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15498)
 
Silver Black (15391)
 
nd1967 (12785)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10220)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8614)
 

Statistiche
Abbiamo 10492 membri registrati
L'ultimo utente registrato è alephotos

I nostri membri hanno inviato un totale di 774513 messaggi in 50364 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 69 utenti in linea :: 12 Registrati, 0 Nascosti e 57 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alephotos, arthur barras, Bc9999, fritznet, GP9, kalium, Luca brh, Matteoleon2, PolleriaOsvaldo, Salvo56, savi, Sregio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

messa a terra, centro stella e simili

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

messa a terra, centro stella e simili

Messaggio  Sregio il Mar 10 Gen 2017 - 15:50

Ho una domanda tecnica sulle connessioni di terra:
sto costruendo un dual mono basato su queste schedine
http://www.ebay.it/itm/Quality-LM3886-based-mono-amplifier-Chipamp-Gainclone-PCB-only-DIY-Audiophile-/112028311599?hash=item1a1568602f:g:70YAAOxyVaBSvW7~
si tratta di un finale a cui collegherei una sorgente con preamplificatore esterna.

mi sono letto un po' di cose sulla connessione a centro stella e il suo scopo ma mi restano 2 dubbi:
1) il gnd dei connettori dei diffusori è meglio portarlo al centro stella anzichè ai fori dei gnd di output delle schede?
2) sarebbe inappropriato usare una morsettiera come quella del link a seguire (avvitandola allo chassis) al posto di un tradizionale centro stella?
http://it.rs-online.com/web/p/morsetti-di-terra/8671007/
Grazie in anticipo per i consigli!


Sregio
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.10.16
Numero di messaggi : 48
Provincia (Città) : Milano
Impianto : fiio x3, diffusori cambridge sx60, ampli leggermente sottodimensionato (un ta2020)

Tornare in alto Andare in basso

Re: messa a terra, centro stella e simili

Messaggio  sonic63 il Mer 11 Gen 2017 - 10:46

@Sregio ha scritto:Ho una domanda tecnica sulle connessioni di terra:
sto costruendo un dual mono basato su queste schedine
http://www.ebay.it/itm/Quality-LM3886-based-mono-amplifier-Chipamp-Gainclone-PCB-only-DIY-Audiophile-/112028311599?hash=item1a1568602f:g:70YAAOxyVaBSvW7~
si tratta di un finale a cui collegherei una sorgente con preamplificatore esterna.

mi sono letto un po' di cose sulla connessione a centro stella e il suo scopo ma mi restano 2 dubbi:
1) il gnd dei connettori dei diffusori è meglio portarlo al centro stella anzichè ai fori dei gnd di output delle schede?
2) sarebbe inappropriato usare una morsettiera come quella del link a seguire (avvitandola allo chassis) al posto di un tradizionale centro stella?
http://it.rs-online.com/web/p/morsetti-di-terra/8671007/
Grazie in anticipo per i consigli!


1) al centro stella del suo canale.
2) meglio una vite sullo chassis(previa sverniciatura) e dei bei capicorda di rame.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5181
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: messa a terra, centro stella e simili

Messaggio  Sregio il Mer 11 Gen 2017 - 20:54

grazie per la risposta sonic! però non capisco bene la questione di 2 centri stella distinti entrambi collegati allo chassis, non è equivalente a fare un centro stella unico per i 2 canali?

Mi odierai per questo (o odierete, non voglio tralasciare gli altri utenti del forum) ma i miei dubbi nel frattempo si sono moltiplicati, dal momento che su internet si tovano milioni di schemi di messa a terra le cui logiche sono in contraddizione tra loro e mi fanno capire che le mie cognizioni di fisica generale si adattano meglio ai sistemi ideali che a quelli reali, ora mi spiegherò meglio facendo esempi di diversi schemi (vedo se rieco a attaccare immagini):

1) una soluzione proposta è collegare lo chassis alla massa dell'impianto domestico e tenere le terre isolate da essi. Alcuni dicono che questa è la soluzione che dà la miglior qualità audio, ma è poco sicura.


2) collegare praticamente qualunque cosa al centro stella (massa di casa, chassis, terra di alimentazione, terra dei diffusori e addirittura la terra di segnale).

3) collegare assieme nel centro stella le seguenti cose:
 -terra di casa
 -terra di alimentazione all'uscita dei raddrizzatori
 -terra di alimentazione all'ingresso di alimentazione delle pcb per lm3886
 -chassis
e per il resto affidarsi agli appositi spazi sulle pcb comprate

4) come il 3, ma con la terra dei diffusori al centro stella




(for possible foreign readers: the images are not representing working layouts, the are just part of a question made by a newbie)
qualcuno ha tentato questi approcci e sa dirmi se/come hanno funzionato?

Sregio
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.10.16
Numero di messaggi : 48
Provincia (Città) : Milano
Impianto : fiio x3, diffusori cambridge sx60, ampli leggermente sottodimensionato (un ta2020)

Tornare in alto Andare in basso

Re: messa a terra, centro stella e simili

Messaggio  Sregio il Mer 11 Gen 2017 - 21:39

ci aggiungo questo link che sostanzialmente descrive la soluzione 4 con delle pcb del tutto simili alle mie

http://www.dms-audio.com/node/40

Sregio
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.10.16
Numero di messaggi : 48
Provincia (Città) : Milano
Impianto : fiio x3, diffusori cambridge sx60, ampli leggermente sottodimensionato (un ta2020)

Tornare in alto Andare in basso

Re: messa a terra, centro stella e simili

Messaggio  dinamanu il Mer 11 Gen 2017 - 23:37

sorgente classe 2 di isolamento ?
caso 1 con semibilanciato.....

dinamanu
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 1579
Provincia (Città) : ancona
Impianto : diy 300B , Spacedeck Nas,koetsu black ,Fr OB

Tornare in alto Andare in basso

Re: messa a terra, centro stella e simili

Messaggio  Sregio il Gio 12 Gen 2017 - 0:49

La sorgente attuale è in classe 3 (è un player digitale a batteria, il fiio x3, uso l'uscita per cuffie come preamplificatore) però non saprei se realizzare un ampli che vada bene soltanto col fiio, vorrei un dispositivo versatile, secondo te il caso 1 con aggiunta di un cavo che collega la massa dell'IEC e la stella può funzionare? è un'alternativa descritta a parole nell'ultimo link che ho riportato (ovvero la soluzione raffigurata nell'ultima immagine del link http://www.dms-audio.com/node/40 , con la seguente modifica: "the star earth can be isolated from the chassis and route back to the iec earth via a seperate wire from the safety earth").
Grazie!

Sregio
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 15.10.16
Numero di messaggi : 48
Provincia (Città) : Milano
Impianto : fiio x3, diffusori cambridge sx60, ampli leggermente sottodimensionato (un ta2020)

Tornare in alto Andare in basso

Re: messa a terra, centro stella e simili

Messaggio  sonic63 il Gio 12 Gen 2017 - 9:33

@Sregio ha scritto:ci aggiungo questo link che sostanzialmente descrive la soluzione 4 con delle pcb del tutto simili alle mie

http://www.dms-audio.com/node/40

io questo non lo prenderei proprio come esempio perchè con 3 schede e un trasformatore è riuscito a fare un casino, per me layout completamente sbagliato.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5181
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: messa a terra, centro stella e simili

Messaggio  sonic63 il Gio 12 Gen 2017 - 9:41

@Sregio ha scritto:grazie per la risposta sonic! però non capisco bene la questione di 2 centri stella distinti entrambi collegati allo chassis, non è equivalente a fare un centro stella unico per i 2 canali?

Mi odierai per questo (o odierete, non voglio tralasciare gli altri utenti del forum) ma i miei dubbi nel frattempo si sono moltiplicati, dal momento che su internet si tovano milioni di schemi di messa a terra le cui logiche sono in contraddizione tra loro e mi fanno capire che le mie cognizioni di fisica generale si adattano meglio ai sistemi ideali che a quelli reali, ora mi spiegherò meglio facendo esempi di diversi schemi (vedo se rieco a attaccare immagini):

1) una soluzione proposta è collegare lo chassis alla massa dell'impianto domestico e tenere le terre isolate da essi. Alcuni dicono che questa è la soluzione che dà la miglior qualità audio, ma è poco sicura.


2) collegare praticamente qualunque cosa al centro stella (massa di casa, chassis, terra di alimentazione, terra dei diffusori e addirittura la terra di segnale).

3) collegare assieme nel centro stella le seguenti cose:
 -terra di casa
 -terra di alimentazione all'uscita dei raddrizzatori
 -terra di alimentazione all'ingresso di alimentazione delle pcb per lm3886
 -chassis
e per il resto affidarsi agli appositi spazi sulle pcb comprate

4) come il 3, ma con la terra dei diffusori al centro stella




(for possible foreign readers: the images are not representing working layouts, the are just part of a question made by a newbie)
qualcuno ha tentato questi approcci e sa dirmi se/come hanno funzionato?

intanto incomincia a mettere un pò d'ordine perchè terra di sicurezza(quella dell'impianto elettrico di casa), 0 del segnale, riferimento delle tensioni (lo 0v) e massa metallica del telaio sono 4 cose diverse e non interscambiabili e si rischia di fare un sacco di confusione. A volte vanno collegate insieme a volte no, comunque hanno funzioni e necessità diverse.
Ma se scrivi così:<<..(massa di casa, chassis, terra di alimentazione, terra dei diffusori e addirittura la terra di segnale)...>>
o così: << -terra di casa
 -terra di alimentazione all'uscita dei raddrizzatori
 -terra di alimentazione all'ingresso di alimentazione delle pcb per lm3886
 -chassis>>
non è molto chiaro.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5181
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: messa a terra, centro stella e simili

Messaggio  sonic63 il Gio 12 Gen 2017 - 9:55

@Sregio ha scritto:grazie per la risposta sonic! però non capisco bene la questione di 2 centri stella distinti entrambi collegati allo chassis, non è equivalente a fare un centro stella unico per i 2 canali?

Mi odierai per questo (o odierete, non voglio tralasciare gli altri utenti del forum) ma i miei dubbi nel frattempo si sono moltiplicati, dal momento che su internet si tovano milioni di schemi di messa a terra le cui logiche sono in contraddizione tra loro e mi fanno capire che le mie cognizioni di fisica generale si adattano meglio ai sistemi ideali che a quelli reali, ora mi spiegherò meglio facendo esempi di diversi schemi (vedo se rieco a attaccare immagini):

1) una soluzione proposta è collegare lo chassis alla massa dell'impianto domestico e tenere le terre isolate da essi. Alcuni dicono che questa è la soluzione che dà la miglior qualità audio, ma è poco sicura.


2) collegare praticamente qualunque cosa al centro stella (massa di casa, chassis, terra di alimentazione, terra dei diffusori e addirittura la terra di segnale).

3) collegare assieme nel centro stella le seguenti cose:
 -terra di casa
 -terra di alimentazione all'uscita dei raddrizzatori
 -terra di alimentazione all'ingresso di alimentazione delle pcb per lm3886
 -chassis
e per il resto affidarsi agli appositi spazi sulle pcb comprate

4) come il 3, ma con la terra dei diffusori al centro stella




(for possible foreign readers: the images are not representing working layouts, the are just part of a question made by a newbie)
qualcuno ha tentato questi approcci e sa dirmi se/come hanno funzionato?

Allora...vediamo se ho capito.
1) non è vero che è poco sicura, la terra della rete elettrica è collegata al telaio metallico e questo rende sicuro l'apparecchio in cavo di contatto tra parti in tensione e il telaio metallico.
In realtà potrebbe(non è detto) ronzare perchè manca la schermatura elettrostatica perchè la massa del circuito non è collegata al case metallico.
Non dà neanche la migliore qualità audio che si avrebbe non collegando la terra e non collegando le masse dei due canali ad un punto comune(il telaio metallico)

2) tu hai due centro stella, sennò che lo hai fatto a fare dual mono?
Quindi questa opzione non va bene.

3) questa è la peggiore

Secondo me....
hai due trasformatori e quindi immagino 2 ponti e due gruppi di condensatori.
Il centro stella di ogni canale deve essere lo zeroVolt dell'alimentazione, dove arriva la presa centrale del trasformatore e i neg e pos. dei condensatori dei due rami dell'alimentazione. Da questo punto porti lo zeroVolt alla scheda e sempre nello stesso punto colleghi il negativo del diffusore.
Il segnale lo porti sulla scheda, sia il pos. che il neg.
La terra di sicurezza, quella della presa iEC la colleghi con un filo corto ad una vite al telaio, previa sverniciatura.
Poi puoi provare e valutare se collegare il centro stella di ogni canale al telaio metallico in un punto comune.
Puoi collegarlo direttamente oppure mettere un piccolo condensatore, due diodi, una resistenza, un cappio RC....ecc., a scelta.


sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5181
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: messa a terra, centro stella e simili

Messaggio  dinamanu il Gio 12 Gen 2017 - 10:09

giuste osservazione , comunque fai la stella alla pcb del lm388

dinamanu
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 1579
Provincia (Città) : ancona
Impianto : diy 300B , Spacedeck Nas,koetsu black ,Fr OB

Tornare in alto Andare in basso

Re: messa a terra, centro stella e simili

Messaggio  sonic63 il Gio 12 Gen 2017 - 10:52

@dinamanu ha scritto:giuste osservazione , comunque fai la stella  alla pcb del lm388

No, non ha senso andare a fare il centro stella sulla scheda,
lo spazio per saldare è poco,
le piste sono sottili,
dovresti allungare il filo del centrale del trasformatore,
lasci chiudere le correnti di potenza insieme a quelle di segnale,
fai chiudere la corrente che va al diffusore sui condensatori piccoli che stanno sulla scheda e poi deve andare a quelli grandi.
ecc.
Il centro stella deve andare dove stà l'alimentazione principale.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5181
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: messa a terra, centro stella e simili

Messaggio  dinamanu il Gio 12 Gen 2017 - 11:42

son due fili.....non mi sembra cosi tragica
meglio usare condensatori a vite viene tutto molto piu pulito

dinamanu
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 1579
Provincia (Città) : ancona
Impianto : diy 300B , Spacedeck Nas,koetsu black ,Fr OB

Tornare in alto Andare in basso

Re: messa a terra, centro stella e simili

Messaggio  dinamanu il Gio 12 Gen 2017 - 11:58

anzi e' un filo solo perche' nessuno ti obbliga a tagliarlo , lo spelli e saldi e vai al morseto ,io si solito vado direttamente al diffusore......

dinamanu
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 1579
Provincia (Città) : ancona
Impianto : diy 300B , Spacedeck Nas,koetsu black ,Fr OB

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum