T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» [VENDO] Amplificatore finale Nad 2700 Thx. Appena revisionato
Oggi alle 16:40 Da alfarome

» Il mio angolo e non solo
Oggi alle 16:27 Da SubitoMauro

» Quali diffusori ?
Oggi alle 15:50 Da dinamanu

» COMPONENTI PER PICCOLO IMPIANTO...CHI MI AIUTA?
Oggi alle 15:11 Da BullNorris

» Marantz 1040 verso Alientek D8
Oggi alle 14:47 Da nerone

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Oggi alle 14:29 Da dinamanu

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 14:19 Da dinamanu

» i misteri sono tanti: io ne ho uno nuovo penso!
Oggi alle 13:55 Da fritznet

» Dynavoice SA3300
Oggi alle 13:22 Da giit141

» POPU VENUS
Oggi alle 11:34 Da nerone

» Upgrade pre-phono
Oggi alle 10:11 Da Curelin

» Denon Pma50 o tengo L'Alientek D8?
Oggi alle 8:06 Da gigetto

» Alimentatore lineare 12-15V - consigli?
Oggi alle 0:21 Da Calbas

» Lettore CD usato
Ieri alle 23:37 Da giucam61

» Consigli per nuovo impianto Hi-Fi
Ieri alle 23:32 Da giucam61

» acquisto merce dalla cina
Ieri alle 22:27 Da arivel

» nad c326bee - opinioni
Ieri alle 22:19 Da dinamanu

» (Mi Va Co )Cavi Xindak PC 02
Ieri alle 21:22 Da blues 66

» ( MI Va Co ) Vavo potenza Audioquest Type 4
Ieri alle 18:29 Da blues 66

» Jumper Xindak SS-1
Ieri alle 18:28 Da blues 66

» Audioquest jetterbug
Ieri alle 14:43 Da mumps

» TPA 3116
Ieri alle 12:16 Da giucam61

» Roger Waters Nuovo Album Is This The Life We Really Want
Ieri alle 10:47 Da Nadir81

» Una giornata con la musica e nuovi amici
Ieri alle 0:26 Da giucam61

» ixtreamer
Gio 22 Giu 2017 - 19:41 Da erduca

» ALIENTEK D8 [parte 1]
Gio 22 Giu 2017 - 19:08 Da Silver Black

» Consiglio sull usato
Gio 22 Giu 2017 - 12:51 Da Gabrielefenu

» Pre-buffer schedina cinese con 6J1...impressioni
Gio 22 Giu 2017 - 1:07 Da MaxBal

» La mia opinione sul tpa3116
Mer 21 Giu 2017 - 21:30 Da silver surfer

» Raspberry PI 3 B con Touch Screen a 28 euro
Mer 21 Giu 2017 - 17:44 Da hsh1979

Statistiche
Abbiamo 10864 membri registrati
L'ultimo utente registrato è franci92

I nostri membri hanno inviato un totale di 789094 messaggi in 51234 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
dinamanu
 
nerone
 
mumps
 
lello64
 
CHAOSFERE
 
chris75
 
silver surfer
 
Nadir81
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15508)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9058)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 49 utenti in linea: 5 Registrati, 0 Nascosti e 44 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

ALDO.MOLITERNI, dinamanu, fritznet, Luca Marchetti, Tommaso Cantalice

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Il problema delle tre pareti

Pagina 10 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... , 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 10:54

@Tonyartemide ha scritto:
Giusto, questo trend è istruttivo ed utile, non possiamo pretendere che il Sig. Calabrese ci offra su un piatto d'argento e gratis il fruttto di anni di studi....certo, se lui stà sviluppando un sistema da meno di 1000 euro e generosamente lo vorrà mettere a disposizione di chi vorrà, lo ringrazieremo, ma non è un obbligo.

Ho accennato -nel thread generale- della possibilità di riprendere l'idea del mio Kit Indiana Line, del costo di meno di mille Euro, mobili compresi (rifiniti...).
Sono necessari due "aiuti": da una parte quello della Indiana Line (che venderebbe un bel numero di coppie ed alla fine ci guadagnerebbe...) e dall'altra parte un serio conteggio del numero di eventuali interessati.

Sul mio forum farei lo stesso, rilanciando l'idea e raccogliendo le prenotazioni.

Se son rose, fioriranno !!!

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Mantis-89 il Sab 29 Set 2012 - 10:57

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
@Albert^ONE ha scritto:Alfredo non mi pare il caso di offendere Wink

Invece mi pare proprio il caso amico mio.

Basta con questo porsi in punta di fioretto contro certi individui.

Ti consiglio di leggerti lo sterminato repertorio di calunnie e insulti rivolti da Fabrizio Calabrese verso chicchessia.
Alfredo, non eri tu che parlavi di "branco" quando ti sentivi attaccato e preso di mira...?
Mi stupisci sul serio adesso Very Happy

@magnaco ha scritto:Sigor Calabrese , Signor Di Pietro , questa discussione era interessante fino ai vostri litigi , se per cortesia i moderatori intervengano cancellando tutti quei messaggi che hanno rovinato questa discussione. Signori potete aprire un altro Topic dove potete litigare senza problemi.
...
Please no non cancellateli per favore, semmai spostateli in un 3d a parte Smile

Mantis-89
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.10
Numero di messaggi : 1603
Località : *
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  magnaco il Sab 29 Set 2012 - 11:00

@F.Calabrese ha scritto:
@magnaco ha scritto:Sigor Calabrese , Signor Di Pietro , questa discussione era interessante fino ai vostri litigi , se per cortesia i moderatori intervengano cancellando tutti quei messaggi che hanno rovinato questa discussione. Signori potete aprire un altro Topic dove potete litigare senza problemi.
Quello che NOI vogliamo capire Signor Calabrese , se le sue teorie sono vere? Ma ce lo deve dimostrare con fatti altrimenti si parlicchia. I diffusori da lei proggettati devono essere ascoltati da un super esperto. Magari per tutelarsi si può rivolgere ad un legale che chi vede i diffusori non potrà divulgare l'idea ad altri.

Io credo che sia un bene che Alfredo di Pietro sia intervenuto, rappresentando le idee ed i modi di quella che è "l'Hi-Fi ufficiale".
Sta a voi rileggere il "botta e risposta" e capire.

Quanto al fatto di far ascoltare i miei diffusori (a tromba, da oltre ventimila Euro) ad un "super esperto"... Beh... li hanno ascoltati in 50 -più che esperti- e nessuno ha indicato qualcosa che lui ritenesse superiore...
(Però in due mi hanno tentato di ricattare, minacciandomi di dire il contrario del vero... e poi lo hanno anche fatto, pubblicamente... Bel mondo, quello dell'Hi-Fi italiota...!)

E' assolutamente ovvio che io non possa produrre diffusori economici, semplicemente perché non ho i contatti in Cina che lo consentirebbero...

Ma qui i diffusori di una certa fascia di prezzo interessano solo da copiare...

Mi dite voi come si esce da questo impasse...???

Saluti
F.C.

Quindi mi sembra di capire che una lotta contro i mulini a vento. Chi sono questi super esperti che le hanno ascoltate?
Comunque un diffusore da 20.000 cucuzze è improponibile, questi prodotti sono per un altra fetta di mercato che non siamo noi.
Credo che farò diventare la mia mansarda una sala necoica.
avatar
magnaco
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 20.06.10
Numero di messaggi : 1605
Località : Jakarta ,Bologna e Surabaya
Occupazione/Hobby : tecnico meccanico/ photosub,moto,hifi, musica
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : in firma



Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 11:03

@LakyV ha scritto:
Un solo piccolissimo dubbio... un progettista così affermato,e così lanciato nel mondo della musica a livello mondiale....... Mmm Mmm
Come mai si diverte tanto a discutere di più o meno veritiere misurazioni,per impianti "casalinghi" di "comuni" mortali.... Lungi da me ad essere un po' sarcastico Hehe Hehe
ma qui si è parlato di Pavarotti,Santana,Jose' Carrera...mi suona strano che un personaggio del genere si prenda a suon di parole/offese e quant'altro,con forumisti semplicemente appassionati,anche se esperti nel settore!!!!
Il 3D e' assolutamente interessante,sopratutto per i meno esperti del campo,che magari vorrebbero capirci qielalcosa.... study study ma i livelli di diseducazione sono diventati proibitivi,qui non si impara nulla....Vi rendere conto che siete arrivati a livelli di dibattito "POLITICO"... nel senso confusionale della parola!!!!!
Tutto poco chiaro,segreti di Fatima e Area 52 sono più chiari delle vostre pseudo affermazioni!!!!...

Dubbi più che leciti...

In effetti verso la metà degli anni '80 è accaduto che nell'Audio Professionale si è preferito spegnere il cervello e firmare pile di cambiali per acquistare impianti "compatti" ... che presentano problematiche tecniche insormontabili da risolvere...

Inutilmente io ed altri esperti ci siamo opposti, spiegando le motivazioni tecniche che dodici anni dopo sarebbero state confermate nientemeno che da John Eargle e Mark Gander, della JBL !!!

Come è andata a finire ?

Beh... le società di noleggio sono finite economicamente spolpate, senza mai conseguire i risultati tecnici che sarebbero stati ottenibili facilmente, con gli ampli ed i trasduttori di nuova generazione...

I tecnici, vista l'inutilità di qualsiasi loro competenza, si sono visti ridurre le paghe sino a degli incredibili 70 Euro al giorno (tre anni fa...), facchinaggio compreso.

Gli spettatori sono stati messi a rischio dalla sospensione di masse sporgenti oltre il perimetro delle coperture... e solo per miracolo sono accaduti solo due incidenti gravi.

Io direi che si sia trattato di una delle maggiori vittorie dell'ignoranza più grassa...

Ovvio che io mi sia messo a guardare, alla finestra...!

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  LakyV il Sab 29 Set 2012 - 11:51

@F.Calabrese ha scritto:
@LakyV ha scritto:
Un solo piccolissimo dubbio... un progettista così affermato,e così lanciato nel mondo della musica a livello mondiale....... Mmm Mmm
Come mai si diverte tanto a discutere di più o meno veritiere misurazioni,per impianti "casalinghi" di "comuni" mortali.... Lungi da me ad essere un po' sarcastico Hehe Hehe
ma qui si è parlato di Pavarotti,Santana,Jose' Carrera...mi suona strano che un personaggio del genere si prenda a suon di parole/offese e quant'altro,con forumisti semplicemente appassionati,anche se esperti nel settore!!!!
Il 3D e' assolutamente interessante,sopratutto per i meno esperti del campo,che magari vorrebbero capirci qielalcosa.... study study ma i livelli di diseducazione sono diventati proibitivi,qui non si impara nulla....Vi rendere conto che siete arrivati a livelli di dibattito "POLITICO"... nel senso confusionale della parola!!!!!
Tutto poco chiaro,segreti di Fatima e Area 52 sono più chiari delle vostre pseudo affermazioni!!!!...

Dubbi più che leciti...

In effetti verso la metà degli anni '80 è accaduto che nell'Audio Professionale si è preferito spegnere il cervello e firmare pile di cambiali per acquistare impianti "compatti" ... che presentano problematiche tecniche insormontabili da risolvere...

Inutilmente io ed altri esperti ci siamo opposti, spiegando le motivazioni tecniche che dodici anni dopo sarebbero state confermate nientemeno che da John Eargle e Mark Gander, della JBL !!!

Come è andata a finire ?

Beh... le società di noleggio sono finite economicamente spolpate, senza mai conseguire i risultati tecnici che sarebbero stati ottenibili facilmente, con gli ampli ed i trasduttori di nuova generazione...

I tecnici, vista l'inutilità di qualsiasi loro competenza, si sono visti ridurre le paghe sino a degli incredibili 70 Euro al giorno (tre anni fa...), facchinaggio compreso.

Gli spettatori sono stati messi a rischio dalla sospensione di masse sporgenti oltre il perimetro delle coperture... e solo per miracolo sono accaduti solo due incidenti gravi.

Io direi che si sia trattato di una delle maggiori vittorie dell'ignoranza più grassa...

Ovvio che io mi sia messo a guardare, alla finestra...!

Saluti
F.C.
" il problema delle tre pareti"
Questo in principio "era" il titolo del 3D,molto interessante,per tutti coloro che hanno Como fiato a leggerlo,vi era forse la speranza di poter risolvere i problemi annessi al proprio ambiente musicale,problemi relativi alle risonanze indesiderate,date dal cattivo posizionamento dei diffusori (Tarocchi) da stand o torri che siano!!!
Purtroppo si è trasformato in un dibattito su chi la spara più grossa,o più giusta,a seconda dei punti di vista!!!
Dovete (parlo al plurale per ovvi motivi) pensare che non tutti sono in grado di tradurre in termini comprensibili,ciò che avete sciorinato con tanto "ardore".....Mi viene da pensare(chiedo anticipatamente scusa)che sotto si nasconda un interesse,non dei ("comuni mortali") a scopo di lucro...!!!
Non ho idea in che quale modo,ma il tono politicante che purtroppo a preso questo 3D... mi porta a pensare così!
In definitiva,dopo 16 pagine di post...alcuni per altro incomprensibili (almeno da me) non se ne ricavato un ragno dal buco,siamo (siete) passati dall'impianto da 1000€ che surclassa quelli più blasonati,a palcoscenici di musicisti famosi,passando da misurazioni in camere anenoiche,a sputtanamenti reciproci gratuiti Ironic Ironic
e noi comuni mortali... Da tutto questo,cosa ne abbiamo imparato.....IL NULLA PIÙ TOTALE.
Quando parlo di comuni mortali,intendo coloro che come me,non essendo esperti in materia,speravano di trovare quanto meno,del indicazioni valide per ciò che riguardava il titolo del 3D "il problema delle tre pareti"
Siete riusciti non solo a confondere le idee di noi forumisti,ma siete andati ben oltre.. Scream Scream
Siete alla schiera dei politici italiani....
È tutti sanno cosa,il popolo italiano pensa dei loro POLITICI!!!!

Distinti Saluti Crazy
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 12:34

De simone Biagio ha scritto:
@fritznet ha scritto:Io, come semplice frequentatore del forum, inviterei tutti ad una pausa di rilettura di quanto scritto prima, le diatribe su aspetti tecnici sono avvincenti e stimolanti solo se non scadono nella rissa verbale.

Ovviamente non posso che quotarti, inviterei tutti alla calma per un corretto proseguimento di un 3D molto interessante.
Alfredo sai quanto ti sono stato solidale in altre occasioni dove tu hai ricevuto continui attacchi, chiedendo di farti parlare perchè ho sempre riconosciuto in te un vero appassionato, ma soprattutto una persona educata. In nome di questo, pur capendo ciò che ti anima, ti chiedo di far andare avanti questo post, limitandoti a questioni inerenti, e con la tua solita educazione, e lo stesso chiedo a chi ho visto soprattutto nelle ultime pagine perdere la pazienza, il nostro forum a parte pochi e sfortunati episodi e alcune volte incomprensioni, è stato sempre un lido dove la tolleranza è di casa, e per me e bene che continui ad esserlo, usando soprattutto i criteri della ragione, senza farsi prendere dalla rabbia. e devo dire che qualche risultato a giudicare dai continui record, lo abbiamo tutti insieme raggiunto Smile

Fabio, tu sei una delle persone più civili ed equilibrate di questo forum.

Ti rispondo volentieri citando una tua asserzione che, secondo me, centra perfettamente il punto della situazione "Alfredo sai quanto ti sono stato solidale in altre occasioni dove tu hai ricevuto continui attacchi"

Ecco, sono davvero stufo di questi attacchi. Da un po' di tempo a questa parte ho accantonato la pacatezza perché ho imparato che va usata solo con chi la merita, tu per esempio.

Non si tratta di essere più o meno tecnicamente preparati, io sono forse poco più che un principiante che si è sempre scusato quando ha affermato delle inesattezze (o veri e propri errori), dimostrati come tali.

Ma qui la questione è un altra e va ben oltre lo specifico del thread o la mia scarsa preparazione: è in atto da tempo da parte di F.C. un bieco e perseverante attacco nei confronti di autentici esperti di elettroacustica, professionisti egregi che operano onorevolmente nel settore, non solo...

Si accanisce anche contro dei semplici appassionati, come me, rei di aver intralciato il suo fulgido cammino verso le stelle. Le accuse sono sempre le stesse, cioè essere amici e complici di fantomatici pataccari/spennapolli. Tutti individui che ostacolano le sue magnifiche sorti e progressive.

Ma vi rendete conto che voi utenti di questo forum siete i primi bersagli di questo signore?

Sovente si attaccano gli appassionati, coprendoli di ironie, insulti e calunnie, come quella di essere dei corrotti prezzolati (a me rivolta in diverse occasioni). Peccato che a tali infamie non c'è MAI stato il seguito della dimostrazione di quanto asserito!

Roba da codice penale, altro che insulti!!!

Detto poi da una persona che ha ammesso in prima persona di aver preso soldi per parlare bene dei minidiffusori:

http://www.hifi-forumlibero.it/phpBB3/viewtopic.php?f=5&t=1308&p=27190&hilit=Minidiffusori#p27190

Ma lo capite che qui siamo al capovolgimento più totale della realtà?

Ce n'è un'altra in cui il nostro eroe tonitruante dichiara di essere stato progettista della ESB mentre tutt'al più si è prodotto in qualche kit facente uso di componenti ESB. E' come se io autocostruissi un diffusore con componeti Focal dichiarando di essere progettista del noto marchio francese.

La notizia, del tutto falsa, è stata sconfessata da un uomo che ha contribuito non poco alla storia di quel marchio.

http://www.bitaudioworld.it/forum/showthread.php?t=1532&p=21058&viewfull=1#post21058

http://www.bitaudioworld.it/forum/showthread.php?t=1532&p=21064&viewfull=1#post21064

Di questi esempi ce ne sono a bizzeffe...

E mi si chiede di mantenere la calma di fronte a un individuo simile, che ad ogni piè sospinto mi attacca e dedicandomi anche dei thread denigratori?

Mi si chiede troppo carissimo Biagio...


Ultima modifica di Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 12:50, modificato 1 volta
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 12:49

@Alfredo Di Pietro ha scritto:...
Ma qui la questione è un altra e va ben oltre lo specifico del thread o la mia scarsa preparazione: è in atto da tempo da parte di F.C. un bieco e perseverante attacco nei confronti di autentici esperti di elettroacustica, professionisti egregi che operano onorevolmente nel settore, non solo...

Effettivamente sarebbe OT... ma è IT la constatazione che gli "autentici esperti" vi hanno tenuto per ben 40 anni all'oscuro di un problema tecnico fondamentale, come quello delle "tre pareti"...

Possiamo considerarli "autentici esperti"...???

Io NO... ma prego Alfredo di Pietro di aprire un thread apposito, nel quale potrò rispondergli senza andare O.T.

Alla moderazione chiedo che mi sia attivata la possibilità di postare dei Link, altrimenti diventa ripetitivo rispondere alle falsità propalate da Di Pietro nei miei confronti, in ogni forum, compreso il mio.

A TUTTI FACCIO NOTARE CHE IO NON HO MAI DATO DELL'INCOMPETENTE AD ALCUNO IN MODO GENERICO: HO SEMPRE SPIEGATO I BUONISSIMI MOTIVI PER CUI TUTTI DOVREMMO PENSARLO, DI LORO...!!!

Saluti
A stasera
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  piero7 il Sab 29 Set 2012 - 12:53

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
De simone Biagio ha scritto:
Ovviamente non posso che quotarti, inviterei tutti alla calma per un corretto proseguimento di un 3D molto interessante.
Alfredo sai quanto ti sono stato solidale in altre occasioni dove tu hai ricevuto continui attacchi, chiedendo di farti parlare perchè ho sempre riconosciuto in te un vero appassionato, ma soprattutto una persona educata. In nome di questo, pur capendo ciò che ti anima, ti chiedo di far andare avanti questo post, limitandoti a questioni inerenti, e con la tua solita educazione, e lo stesso chiedo a chi ho visto soprattutto nelle ultime pagine perdere la pazienza, il nostro forum a parte pochi e sfortunati episodi e alcune volte incomprensioni, è stato sempre un lido dove la tolleranza è di casa, e per me e bene che continui ad esserlo, usando soprattutto i criteri della ragione, senza farsi prendere dalla rabbia. e devo dire che qualche risultato a giudicare dai continui record, lo abbiamo tutti insieme raggiunto Smile

Fabio, tu sei una delle persone più civili ed equilibrate di questo forum.

Ti rispondo volentieri citando una tua asserzione che, secondo me, centra perfettamente il punto della situazione "Alfredo sai quanto ti sono stato solidale in altre occasioni dove tu hai ricevuto continui attacchi"

Ecco, sono davvero stufo di questi attacchi. Da un po' di tempo a questa parte ho accantonato la pacatezza perché ho imparato che va usata solo con chi la merita, tu per esempio.

Non si tratta di essere più o meno tecnicamente preparati, io sono forse poco più che un principiante che si è sempre scusato quando ha affermato delle inesattezze (o veri e propri errori), dimostrati come tali.

Ma qui la questione è un altra e va ben oltre lo specifico del thread o la mia scarsa preparazione: è in atto da tempo da parte di F.C. un bieco e perseverante attacco nei confronti di autentici esperti di elettroacustica, professionisti egregi che operano onorevolmente nel settore, non solo...

Si accanisce anche contro dei semplici appassionati, come me, rei di aver intralciato il suo fulgido cammino verso le stelle. Le accuse sono sempre le stesse, cioè essere amici e complici di fantomatici pataccari/spennapolli. Tutti individui che ostacolano le sue magnifiche sorti e progressive.

Ma vi rendete conto che voi utenti di questo forum siete i primi bersagli di questo signore?

Sovente si attaccano gli appassionati, coprendoli di ironie, insulti e calunnie, come quella di essere dei corrotti prezzolati (a me rivolta in diverse occasioni). Peccato che a tali infamie non c'è MAI stato il seguito della dimostrazione di quanto asserito!

Roba da codice penale, altro che insulti!!!

Detto poi da una persona che ha ammesso in prima persona di aver preso soldi per parlare bene dei minidiffusori:

http://www.hifi-forumlibero.it/phpBB3/viewtopic.php?f=5&t=1308&p=27190&hilit=Minidiffusori#p27190

Ma lo capite che qui siamo al capovolgimento più totale della realtà?

Ce n'è un'altra in cui il nostro eroe tonitruante dichiara di essere stato progettista della ESB mentre tutt'al più si è prodotto in qualche kit facente uso di componenti ESB. E' come se io autocostruissi un diffusore con componeti Focal dichiarando di essere progettista del noto marchio francese.

La notizia, del tutto falsa, è stata sconfessata da un uomo che ha contribuito non poco alla storia di quel marchio.

http://www.bitaudioworld.it/forum/showthread.php?t=1532&p=21058&viewfull=1#post21058

http://www.bitaudioworld.it/forum/showthread.php?t=1532&p=21064&viewfull=1#post21064

Di questi esempi ce ne sono a bizzeffe...

E mi si chiede di mantenere la calma di fronte a un individuo simile, che ad ogni piè sospinto mi attacca e dedicandomi anche dei thread denigratori?

Mi si chiede troppo carissimo Biagio...

ma perché, la tua recensione e relativi elogi sul carotone, non sono attacchi all'intelligenza degli utenti di questo forum???? Laughing
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  jankovic il Sab 29 Set 2012 - 12:58

@piero7 ha scritto:
@Alfredo Di Pietro ha scritto:

Fabio, tu sei una delle persone più civili ed equilibrate di questo forum.

Ti rispondo volentieri citando una tua asserzione che, secondo me, centra perfettamente il punto della situazione "Alfredo sai quanto ti sono stato solidale in altre occasioni dove tu hai ricevuto continui attacchi"

Ecco, sono davvero stufo di questi attacchi. Da un po' di tempo a questa parte ho accantonato la pacatezza perché ho imparato che va usata solo con chi la merita, tu per esempio.

Non si tratta di essere più o meno tecnicamente preparati, io sono forse poco più che un principiante che si è sempre scusato quando ha affermato delle inesattezze (o veri e propri errori), dimostrati come tali.

Ma qui la questione è un altra e va ben oltre lo specifico del thread o la mia scarsa preparazione: è in atto da tempo da parte di F.C. un bieco e perseverante attacco nei confronti di autentici esperti di elettroacustica, professionisti egregi che operano onorevolmente nel settore, non solo...

Si accanisce anche contro dei semplici appassionati, come me, rei di aver intralciato il suo fulgido cammino verso le stelle. Le accuse sono sempre le stesse, cioè essere amici e complici di fantomatici pataccari/spennapolli. Tutti individui che ostacolano le sue magnifiche sorti e progressive.

Ma vi rendete conto che voi utenti di questo forum siete i primi bersagli di questo signore?

Sovente si attaccano gli appassionati, coprendoli di ironie, insulti e calunnie, come quella di essere dei corrotti prezzolati (a me rivolta in diverse occasioni). Peccato che a tali infamie non c'è MAI stato il seguito della dimostrazione di quanto asserito!

Roba da codice penale, altro che insulti!!!

Detto poi da una persona che ha ammesso in prima persona di aver preso soldi per parlare bene dei minidiffusori:

http://www.hifi-forumlibero.it/phpBB3/viewtopic.php?f=5&t=1308&p=27190&hilit=Minidiffusori#p27190

Ma lo capite che qui siamo al capovolgimento più totale della realtà?

Ce n'è un'altra in cui il nostro eroe tonitruante dichiara di essere stato progettista della ESB mentre tutt'al più si è prodotto in qualche kit facente uso di componenti ESB. E' come se io autocostruissi un diffusore con componeti Focal dichiarando di essere progettista del noto marchio francese.

La notizia, del tutto falsa, è stata sconfessata da un uomo che ha contribuito non poco alla storia di quel marchio.

http://www.bitaudioworld.it/forum/showthread.php?t=1532&p=21058&viewfull=1#post21058

http://www.bitaudioworld.it/forum/showthread.php?t=1532&p=21064&viewfull=1#post21064

Di questi esempi ce ne sono a bizzeffe...

E mi si chiede di mantenere la calma di fronte a un individuo simile, che ad ogni piè sospinto mi attacca e dedicandomi anche dei thread denigratori?

Mi si chiede troppo carissimo Biagio...

ma perché, la tua recensione e relativi elogi sul carotone, non sono attacchi all'intelligenza degli utenti di questo forum???? Laughing
Laughing Laughing geniale!
avatar
jankovic
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.01.10
Numero di messaggi : 3673
Località : PALERMO
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 13:03

@piero7 ha scritto:ma perché, la tua recensione e relativi elogi sul carotone, non sono attacchi all'intelligenza degli utenti di questo forum???? Laughing

Beh, gli metterei al pari di chi mi ha attaccato senza neanche averlo sentito, il Carotone.

Senza contare il coprirsi gli occhi di fronte alle critiche negative che gli rivolgo, dimostrate dalle misure.

Comodo vero far finta di non leggere, di non capire?
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 13:07

@F.Calabrese ha scritto:
@Alfredo Di Pietro ha scritto:...
Ma qui la questione è un altra e va ben oltre lo specifico del thread o la mia scarsa preparazione: è in atto da tempo da parte di F.C. un bieco e perseverante attacco nei confronti di autentici esperti di elettroacustica, professionisti egregi che operano onorevolmente nel settore, non solo...

Effettivamente sarebbe OT... ma è IT la constatazione che gli "autentici esperti" vi hanno tenuto per ben 40 anni all'oscuro di un problema tecnico fondamentale, come quello delle "tre pareti"...

Possiamo considerarli "autentici esperti"...???

Io NO... ma prego Alfredo di Pietro di aprire un thread apposito, nel quale potrò rispondergli senza andare O.T.

Alla moderazione chiedo che mi sia attivata la possibilità di postare dei Link, altrimenti diventa ripetitivo rispondere alle falsità propalate da Di Pietro nei miei confronti, in ogni forum, compreso il mio.

A TUTTI FACCIO NOTARE CHE IO NON HO MAI DATO DELL'INCOMPETENTE AD ALCUNO IN MODO GENERICO: HO SEMPRE SPIEGATO I BUONISSIMI MOTIVI PER CUI TUTTI DOVREMMO PENSARLO, DI LORO...!!!

Saluti
A stasera
F.C.

Calabrese, domanda secca (a cui spero segua una risposta altrettanto chiara).

Come lo risolveresti tu il problema delle tre pareti?
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 13:10

Tra l'altro è un problema iper-stra conosciuto in ambito di acustica ambientale, altro che 40 anni di oscurantismo...
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  cavicchi il Sab 29 Set 2012 - 13:16

....scusate se mi intrometto...

ipotizziamo anche che ci abbiano raccontato un mucchio di balle per quarant'anni... (piu o meno come la DC)
non lo escludo, non lo voglio escludere....

ebbene anche se così fosse, non mi sembra che l'impianto che ho a casa suoni cosi di merda.......
inoltre devo dire che oggi neanche i compattoni suonano di merda.
Allora cosa andiamo cercando?
Riformulo la domanda :
Cosa sarebbe cambiato senza questa ipotetica truffa ???
Avremmo avuto dei compattoni da 250 euro che suonano come delle b&w 800 ?
Oppure ci interessa solo smascherare i fantomatici disonesti che hanno rallentato il progresso?

Forse è bene chiarie questo, prima di tutto.
Se l'intento è quello di smascherare i colpevoli, è una discussione che non mi interessa, perchè se permettete ci sono
altri colpevoli da smascherare prima di arrivare ai produttori hifi.

Se invece vogliamo arrivare a un diffusore da 500 euro che suona come una b&w 800 allora la cosa può avere un senso.
Come ho già detto, però, le chiacchiere stanno a zero.
Poniamoci un obbiettivo e cerchiamo di realizzarlo, inutile blaterare di fantomatiche prestazioni stratosferiche......


avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12

http://www.cavihifi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  magnaco il Sab 29 Set 2012 - 13:20

cavihifi ha scritto:....scusate se mi intrometto...

ipotizziamo anche che ci abbiano raccontato un mucchio di balle per quarant'anni... (piu o meno come la DC)
non lo escludo, non lo voglio escludere....

ebbene anche se così fosse, non mi sembra che l'impianto che ho a casa suoni cosi di merda.......
inoltre devo dire che oggi neanche i compattoni suonano di merda.
Allora cosa andiamo cercando?
Riformulo la domanda :
Cosa sarebbe cambiato senza questa ipotetica truffa ???
Avremmo avuto dei compattoni da 250 euro che suonano come delle b&w 800 ?
Oppure ci interessa solo smascherare i fantomatici disonesti che hanno rallentato il progresso?

Forse è bene chiarie questo, prima di tutto.
Se l'intento è quello di smascherare i colpevoli, è una discussione che non mi interessa, perchè se permettete ci sono
altri colpevoli da smascherare prima di arrivare ai produttori hifi.

Se invece vogliamo arrivare a un diffusore da 500 euro che suona come una b&w 800 allora la cosa può avere un senso.
Come ho già detto, però, le chiacchiere stanno a zero.
Poniamoci un obbiettivo e cerchiamo di realizzarlo, inutile blaterare di fantomatiche prestazioni stratosferiche......




Esatto...
avatar
magnaco
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 20.06.10
Numero di messaggi : 1605
Località : Jakarta ,Bologna e Surabaya
Occupazione/Hobby : tecnico meccanico/ photosub,moto,hifi, musica
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : in firma



Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 13:20

cavihifi ha scritto:....scusate se mi intrometto...

ipotizziamo anche che ci abbiano raccontato un mucchio di balle per quarant'anni... (piu o meno come la DC)
non lo escludo, non lo voglio escludere....

ebbene anche se così fosse, non mi sembra che l'impianto che ho a casa suoni cosi di merda.......
inoltre devo dire che oggi neanche i compattoni suonano di merda.
Allora cosa andiamo cercando?
Riformulo la domanda :
Cosa sarebbe cambiato senza questa ipotetica truffa ???
Avremmo avuto dei compattoni da 250 euro che suonano come delle b&w 800 ?
Oppure ci interessa solo smascherare i fantomatici disonesti che hanno rallentato il progresso?

Forse è bene chiarie questo, prima di tutto.
Se l'intento è quello di smascherare i colpevoli, è una discussione che non mi interessa, perchè se permettete ci sono
altri colpevoli da smascherare prima di arrivare ai produttori hifi.

Se invece vogliamo arrivare a un diffusore da 500 euro che suona come una b&w 800 allora la cosa può avere un senso.
Come ho già detto, però, le chiacchiere stanno a zero.
Poniamoci un obbiettivo e cerchiamo di realizzarlo, inutile blaterare di fantomatiche prestazioni stratosferiche......



QUOTONE!

Sarà ben difficile realizzarlo da parte di chi chiede 11.000 euro per la laccatura di un cabinet.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  MaurArte il Sab 29 Set 2012 - 13:32

Alfredo paladino della verità!!!
Buttate in politica Alfre!!! Very Happy
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7258
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  cavicchi il Sab 29 Set 2012 - 13:44

al posto di queste stucchevoli polemiche e battutine, che ne dite se apriamo un 3d dedicato alla realizzazione del diffusore "SAN TOMMASO"
(non ci credo finchè non ci metto l'orecchio)
Qui dentro, dopo aver definito gli obbiettivi, potremmo seguire le indicazioni del Sig. Calabrese per costruire tutti assieme la nostra belvetta.
Ovviamente mi aspetto che partecipino anche i guru del forum perchè la loro comprovata abilità realizzativa è l'unica che possa sancire la buona o cattiva
riuscita del progetto.
Mi spiego : se costruisco un diffusore io con le mie mani, sono sicuro che viene fuori una merda anche con il miglior progetto del mondo. Mmm

chi ha le palle partecipa, chi ha solo voglia di sguazzare nelle polemiche, resti pure qui a litigare....

vediamo cosa ne viene fuori.


Ultima modifica di cavihifi il Sab 29 Set 2012 - 14:10, modificato 1 volta
avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12

http://www.cavihifi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 13:49

Sarebbe una buona idea...

Diffusori economici e ben suonanti comunque ce ne sono in commercio.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 13:50

@MaurArte ha scritto:Alfredo paladino della verità!!!
Buttate in politica Alfre!!! Very Happy

E' impossibile, mi manca il requisito fondamentale.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  cavicchi il Sab 29 Set 2012 - 13:52

...lo so che ce ne sono....
ma questo è il SAN TOMMASO, oltre a suonare bene e ad essere be suonante sarà almeno un pò rivoluzionario.

....non tirate fuori che i trasduttori sono costruiti male , sulle specifiche di produttori disonesti, altrimenti non ne andiamo più
fuori....
avatar
cavicchi
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 18.04.11
Numero di messaggi : 1349
Località : Sant'angelo di piove di sacco
Occupazione/Hobby : tiro a campà
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : Lettore cd :Musical Fidelity A3
DAC : Musical Fidelity TRIVISTA 21
Pre-Ampli : AudioSpace Line 1.1
Amplificazione : KRELL KSA-50
Diffusori : PEARL EVOLUTION BALLERINA 401/8 oppure BALLERINA 401/12

http://www.cavihifi.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Mantis-89 il Sab 29 Set 2012 - 14:25

Alfredo ad altri utenti i moderatori hanno chiesto di tenere le polemiche extra-forum fuori dal forum e così hanno fatto. Potresti fare altrettanto?

Mantis-89
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.10
Numero di messaggi : 1603
Località : *
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 29 Set 2012 - 14:29

Alfredo lo può fare, io so che è una persona ragionevole, poi le staffe possono saltare a tutti, ma bisogna trovare un modo per andare avanti. Smile


Ultima modifica di De simone Biagio il Sab 29 Set 2012 - 14:34, modificato 1 volta
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10261
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 14:33

Mi sembra ragionevole, in attesa della miracolosa soluzione di Calabrese al busillis delle tre pareti.

Vado a lavorare alla seconda parte del TAV 2012, online in tarda serata.

Buon proseguimento Smile
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  piero7 il Sab 29 Set 2012 - 14:47

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
@piero7 ha scritto:ma perché, la tua recensione e relativi elogi sul carotone, non sono attacchi all'intelligenza degli utenti di questo forum???? Laughing

Beh, gli metterei al pari di chi mi ha attaccato senza neanche averlo sentito, il Carotone.

Senza contare il coprirsi gli occhi di fronte alle critiche negative che gli rivolgo, dimostrate dalle misure.

Comodo vero far finta di non leggere, di non capire?

vedi di pietro, il fatto è che non sei credibile... Senza offesa, ma di te ricordo la perla "delle persone che si son levati Viola e Mark Levinson per passare ad una fenice", e che nel tuo blog quando recensisci (dal basso della tua preparazione, e lo dici tu stesso) quei Viola e Mark Levinson sei uno sperticare di superlativi assoluti e di fine dei giochi.

La sviolinata sul carotone poi, un generatore di distorsione, una cineseria spacciata da chi lo vende come un progetto originale e suo è davvero un'offesa all'intelligenza, è come mettere il cavallino rampante su una Panda rossa e decantare le lodi della Ferrari. Puoi abbassargli la testata quanto vuoi a quella panda, mettere non uno ma tre turbo, ma è e resta una panda, e con una ferrari non ha nulla a che spartire.

Vedi di pietro, ognuno fa e pensa quello che vuole, ma un po' di coerenza ed onestà intellettuale, diviene un obbligo morale quando si pontifica su questo e su quello e si propone ad altri le proprie opinioni, non ti pare? E da questo punto di vista, oltre alla tua (per tua continua ammissione) poca conoscenza della materia, sei davvero carente, e questo ti da credibilità uguale a zero.

avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Stentor il Sab 29 Set 2012 - 14:51

@Alfredo Di Pietro ha scritto:Mi sembra ragionevole, in attesa della miracolosa soluzione di Calabrese al busillis delle tre pareti.

Vado a lavorare alla seconda parte del TAV 2012, online in tarda serata.

Buon proseguimento Smile

Alfredo in questo 3d stai dando il peggio di te.

Basta polemiche trascinate da altre sedi e basta faccine ficcate su per il culo.

Prima ammonizione ufficiale

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 10 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... , 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum