T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» dac o scheda audio per pc
Oggi alle 11:47 Da clipper

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 11:41 Da lello64

» Cavi segnale rca tra JIB Sapphire vs Mogami Neglex W2497 vs Wireworld Luna 7
Oggi alle 11:28 Da lello64

» Nuova testina (Nagaoka / Audio Technica) o no?!
Oggi alle 11:08 Da sylvianist

» DAC Raspberry in sostituzione ad Echo Audiofire2 per musica liquida
Oggi alle 10:21 Da alexdz

» mi manca solo il giradischi :(
Oggi alle 10:21 Da fabio.n

» quale genere di musica ?
Oggi alle 10:13 Da giucam61

» dipolo glass by Gaddari
Oggi alle 10:03 Da giucam61

» cosa manca....il giradischi!
Oggi alle 1:14 Da dinamanu

» amplificazione valvolare
Oggi alle 0:21 Da dinamanu

» Belden 9497
Oggi alle 0:02 Da kalium

» consiglio su acquisto diffusori a torre
Ieri alle 23:58 Da dieggs

» Diffusori Vintage per ampli marantz pm 6006
Ieri alle 23:50 Da supercoz

» Confronto preampli a valvole
Ieri alle 23:43 Da dinamanu

» Marantz pm 5005 e marantz pm 6005
Ieri alle 21:54 Da daniele

» La vostra ultima esperienza di ascolto (impianti)
Ieri alle 20:23 Da Fedor il mago

» consiglio su nuovi vinili 180g e ristampe
Ieri alle 19:14 Da mumps

» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Ieri alle 19:11 Da mistervolt

» Funzionamento Giradischi Dual 1224 - Non si sente
Ieri alle 13:30 Da lello64

» Denon PMA-700z
Ieri alle 12:34 Da solitario

» [SV] Fiio E17 + cavo custom SPDIF
Ieri alle 12:29 Da sh4d3

» Sony uhp h1
Ieri alle 12:13 Da Aunktintaun

» Diffusori Marantz cr611 melody
Ieri alle 12:09 Da francus

» Diffusori alta efficienza e potenza
Ieri alle 12:03 Da dinamanu

» consiglio lettore hi res
Ieri alle 7:11 Da frugolo80

» Consiglio preamplificatore lesahifi
Sab 16 Dic 2017 - 19:36 Da Omobono76

» classe d scheda amplificata
Sab 16 Dic 2017 - 14:54 Da 22b5g41b5dw

» (VI) Fx audio d802
Sab 16 Dic 2017 - 14:20 Da velelfo

» Lettore audio portatile Dodocool DA106
Sab 16 Dic 2017 - 13:30 Da daniele

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Sab 16 Dic 2017 - 12:31 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 11235 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Lorenz

I nostri membri hanno inviato un totale di 802660 messaggi in 52017 argomenti
I postatori più attivi della settimana
fabio.n
 
giucam61
 
valterneri
 
Kha-Jinn
 
dinamanu
 
lello64
 
albertob
 
kalium
 
mumps
 
Lorenz
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
mumps
 
dinamanu
 
joe1976
 
ftalien77
 
nerone
 
pim
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15534)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9308)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 98 utenti in linea: 14 Registrati, 0 Nascosti e 84 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

albertob, clipper, enrico massa, green marlin, lello64, Lorenz, lstasi, nerone, scontin, silver surfer, sylvianist, timido, TODD 80, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Il problema delle tre pareti

Pagina 9 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 2:00

Meno male che il web tiene memoria di tutto.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 2:02

@Albert^ONE ha scritto:Alfredo non mi pare il caso di offendere Wink

Magari offendesse...!

Lui ci crede pure, in quel che scrive...!!!


Desolati Saluti
Fabrizio Calabrese

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 2:05

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
Quello che se l'è fatta sotto sei stato tu, dopo che Matarazzo ti ha risposto circa il "poveraccio" che profferito verso di lui, in pubblico, nella sala NewMediaPro all'ultimo TAV.

Questa si chiama distorsione e capovolgimento della realtà.

Ma stai tranquillo, oramai non sei in grado di fregare più nessuno con le tue febbricitanti farneticazioni.

Ma cosa ha riposto...? Ha forse preso il microfono e mi ha invitato a formulare le mie obiezioni per controbatterle...???

NO.. vero...?

E dove ha scritto una sola riga di risposta alle mie pesantissime obiezioni sul mio forum...?

Dove si è rintanato, per la paura di di dibattere...???

Suvvìa... per una volta siamo seri !!!

Saluti
F.C.


Ultima modifica di F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 2:06, modificato 1 volta

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 2:06

@F.Calabrese ha scritto:
@Alfredo Di Pietro ha scritto:
Credo che un dialogo sia del tutto impossibile con chi afferma, follemente, che D'Appolito sia una nullità.

Hai mai letto le sue (anzi "la sua") pubblicazioni sul JAES, a confronto con quelle degli altri che ti ho citato...???

Beh... c'è un abisso, in mezzo...!!!

Per favore: qualcuno glielo spieghi...!

Saluti
F.C.

E' inutile, non riesci proprio a nascondere la tua livida invidia nei confronti di chi vale davvero...
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 2:10

Perché non illustri all'uditorio le tue simulazioni taroccate sul DCAC, con le pendenze del tutto sbagliate, su cui Matarazzo ha ribattuto da par suo.

Posto, a titolo informativo, la querelle Calabrese Vs Matarazzo di qualche tempo fa:

"GPM ha scritto:
... Piuttosto il tentativo di delegittimare a tutti i costi la configurazione adottata per le basse frequenze ha del grottesco. Simulazioni scientemente improprie ed affermazioni che esprimono soltanto un pallido surrogato di conoscenza tecnica dimostrano ancora una volta che spesso chi grida più ad alta voce finisce per manifestare soltanto la propria impotenza pur di fronte a problemi di media difficoltà. Avete fatto caso ai grafici proposti? Il DCAC ha una pendenza sul passa alto vicinissima ai 12 decibel per ottava ma sul passa basso ha una pendenza molto più decisa, prossima ai 36 decibel per ottava. Nelle simulazioni proposte da chi non sa come schematizzare un carico e quindi non è in grado di scrivere il centinaio di linee necessarie per fare un programma mirato vediamo un grafico dalle pendenze assolutamente blande e soprattutto drammaticamente simmetriche. In buona sostanza vi sta proponendo qualcosa di diverso, mentendo e sapendo di mentire. Ignoranza o malafede? Personalmente propenderei per la malafede che rappresenta, per assurdo, il male minore. Un lettore di forum o di riviste che è ignorante deve essere considerato nella norma, tanto da giustificare la presenza di riviste tecniche esplicative. Chi si proclama tecnico, e per di più si autoposiziona dieci spanne al di sopra dei migliori progettisti al mondo non ha il diritto di essere anche somaro. Meglio essere manifestatamene in malafede, come nel caso eclatante di queste simulazioni taroccate. Brutta bestia l’onanismo.

GPM
"
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 2:18

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
E' inutile, non riesci proprio a nascondere la tua livida invidia nei confronti di chi vale davvero...

Beh... questa è talmente grossa... che me ne vado a dormire con gli occhi lucidi dal ridere...

Spiegami per quale motivo uno che a 19 anni ha progettato il Mostro di Stereoplay e che a 22 anni ha sonorizzato il PalaEur e Piazza del Duomo, dovrebbe invidiare uno che vive da bravissimo insegnante e nel fine-settimana arrotonda misurando casse di MDF con avvitati sopra conini di plastica, esaltandosi dinanzi alle loro mirabolanti prestazioni...!

Spiegami per quale motivo uno che ha amplificato con i suoi impianti Branduardi, Pino Daniele, Peter Frampton, Santana, Spandau Ballet, José Carreras, l'Orchestra Sinfonica della RAI e che è stato consulente per Pavarotti e per l'Aida alle Piramidi, dovrebbe invidiare uno che ha progettato si e nò tre Kit con conini da 13 e 17 cm... Più le mitiche Taormina...

Spiegami per quale motivo uno che ha scoperto ed utilizzato le trombe di II generazione 18 anni prima della JBL o i bassi direttivi (potenti...) otto anni prima di Meyer Sound... dovrebbe invidiare uno che non è in grado di spiegare il perché le misure di TND della Focal Grand Utopia siano "leggermente peggiori" di quelle delle KRK Exposé-B, pubblicate sullo stesso numero di AR, venti pagine dopo le altre...

Sono curioso di sapere...!

Ai moderatori segnalo la solita deriva "contro la persona", una volta esaurite le possibilità di controbatterlo tecnicamente...

A domani
Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 2:19

@Alfredo Di Pietro ha scritto:Perché non illustri all'uditorio le tue simulazioni taroccate sul DCAC, con le pendenze del tutto sbagliate, su cui Matarazzo ha ribattuto da par suo.

Posto, a titolo informativo, la querelle Calabrese Vs Matarazzo di qualche tempo fa:

"GPM ha scritto:
... Piuttosto il tentativo di delegittimare a tutti i costi la configurazione adottata per le basse frequenze ha del grottesco. Simulazioni scientemente improprie ed affermazioni che esprimono soltanto un pallido surrogato di conoscenza tecnica dimostrano ancora una volta che spesso chi grida più ad alta voce finisce per manifestare soltanto la propria impotenza pur di fronte a problemi di media difficoltà. Avete fatto caso ai grafici proposti? Il DCAC ha una pendenza sul passa alto vicinissima ai 12 decibel per ottava ma sul passa basso ha una pendenza molto più decisa, prossima ai 36 decibel per ottava. Nelle simulazioni proposte da chi non sa come schematizzare un carico e quindi non è in grado di scrivere il centinaio di linee necessarie per fare un programma mirato vediamo un grafico dalle pendenze assolutamente blande e soprattutto drammaticamente simmetriche. In buona sostanza vi sta proponendo qualcosa di diverso, mentendo e sapendo di mentire. Ignoranza o malafede? Personalmente propenderei per la malafede che rappresenta, per assurdo, il male minore. Un lettore di forum o di riviste che è ignorante deve essere considerato nella norma, tanto da giustificare la presenza di riviste tecniche esplicative. Chi si proclama tecnico, e per di più si autoposiziona dieci spanne al di sopra dei migliori progettisti al mondo non ha il diritto di essere anche somaro. Meglio essere manifestatamene in malafede, come nel caso eclatante di queste simulazioni taroccate. Brutta bestia l’onanismo.

GPM
"

Rispondo domani mattina.

Buonanotte !!!

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 2:20

@F.Calabrese ha scritto:Ma cosa ha riposto...? Ha forse preso il microfono e mi ha invitato a formulare le mie obiezioni per controbatterle...???

NO.. vero...?

E dove ha scritto una sola riga di risposta alle mie pesantissime obiezioni sul mio forum...?

Dove si è rintanato, per la paura di di dibattere...???

Suvvìa... per una volta siamo seri !!!

Saluti
F.C.

Obiezioni? Quali obiezioni???

Ti ha solo detto che in sala non erano in corso gare di SPL.
Tu hai ribattuto qualcosa a cui lui poteva rispondere?

No! Perché non hai il coraggio di ammetterlo!

E stendiamo un pietoso velo sul tuo report del TAV, fatto con il fonometro in mano per dimostrare cosa?
In quelle condizioni d'ascolto?
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 29 Set 2012 - 2:23

@F.Calabrese ha scritto:
@Alfredo Di Pietro ha scritto:
E' inutile, non riesci proprio a nascondere la tua livida invidia nei confronti di chi vale davvero...

Beh... questa è talmente grossa... che me ne vado a dormire con gli occhi lucidi dal ridere...

Spiegami per quale motivo uno che a 19 anni ha progettato il Mostro di Stereoplay e che a 22 anni ha sonorizzato il PalaEur e Piazza del Duomo, dovrebbe invidiare uno che vive da bravissimo insegnante e nel fine-settimana arrotonda misurando casse di MDF con avvitati sopra conini di plastica, esaltandosi dinanzi alle loro mirabolanti prestazioni...!

Spiegami per quale motivo uno che ha amplificato con i suoi impianti Branduardi, Pino Daniele, Peter Frampton, Santana, Spandau Ballet, José Carreras, l'Orchestra Sinfonica della RAI e che è stato consulente per Pavarotti e per l'Aida alle Piramidi, dovrebbe invidiare uno che ha progettato si e nò tre Kit con conini da 13 e 17 cm... Più le mitiche Taormina...

Spiegami per quale motivo uno che ha scoperto ed utilizzato le trombe di II generazione 18 anni prima della JBL o i bassi direttivi (potenti...) otto anni prima di Meyer Sound... dovrebbe invidiare uno che non è in grado di spiegare il perché le misure di TND della Focal Grand Utopia siano "leggermente peggiori" di quelle delle KRK Exposé-B, pubblicate sullo stesso numero di AR, venti pagine dopo le altre...

Sono curioso di sapere...!

Ai moderatori segnalo la solita deriva "contro la persona", una volta esaurite le possibilità di controbatterlo tecnicamente...

A domani
Saluti
F.C.

Ma no, non ti buttare giù!

Hai dimenticato di citare le tue mirabolanti imprese in qualità di progettista della ESB negli anni '70 - '80...

Sei un mago, riesci a taroccare anche la storia!!!
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  fritznet il Sab 29 Set 2012 - 2:30

Signori, non state dando un bello spettacolo, decisamente.

Indipendentemente da dove stia la verità dei fatti.
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9308
Località : Gniva
Provincia (Città) : nibiruland
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  alessandro1 il Sab 29 Set 2012 - 2:31

un bel 3d tecnico. Alla fine ho imparato un sacco di cose. study study study
avatar
alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3671
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  fritznet il Sab 29 Set 2012 - 2:33

@alessandro1 ha scritto:un bel 3d tecnico. Alla fine ho imparato un sacco di cose. study study study

Sugli scambi di insulti via forum? Laughing
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9308
Località : Gniva
Provincia (Città) : nibiruland
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  fritznet il Sab 29 Set 2012 - 2:36

Io, come semplice frequentatore del forum, inviterei tutti ad una pausa di rilettura di quanto scritto prima, le diatribe su aspetti tecnici sono avvincenti e stimolanti solo se non scadono nella rissa verbale.
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9308
Località : Gniva
Provincia (Città) : nibiruland
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Switters il Sab 29 Set 2012 - 3:26

@fritznet ha scritto:Io, come semplice frequentatore del forum, inviterei tutti ad una pausa di rilettura di quanto scritto prima, le diatribe su aspetti tecnici sono avvincenti e stimolanti solo se non scadono nella rissa verbale.

+1

Ma il regolamento non prevede che vengano sanzionate le offese e gli attacchi personali?
Viene applicato solo se qualcuno segnala un post o sempre?

Switters
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 24.02.11
Numero di messaggi : 5072
Località : Milano
Provincia (Città) : Milano
Impianto : solo stereo, non HiFi...


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  fritznet il Sab 29 Set 2012 - 3:31

@Switters ha scritto:
@fritznet ha scritto:Io, come semplice frequentatore del forum, inviterei tutti ad una pausa di rilettura di quanto scritto prima, le diatribe su aspetti tecnici sono avvincenti e stimolanti solo se non scadono nella rissa verbale.

+1

Ma il regolamento non prevede che vengano sanzionate le offese e gli attacchi personali?
Viene applicato solo se qualcuno segnala un post o sempre?

Al momento non ci sono moderatori in linea, che io sappia.

Superlavoro in questi giorni, congiunzioni astrali decisamente nefaste Hehe

Oppure, chissà, tempeste magnetiche dal nostro astro?


Edit: Credo che non ci sia alcun bisogno di segnalare, visto le reiterazioni.


Pare che ci stiamo avvicinando al periodo di massima attività solare, previsto nel 2013

http://soho.nascom.nasa.gov/pickoftheweek/


Ultima modifica di fritznet il Sab 29 Set 2012 - 3:41, modificato 1 volta
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9308
Località : Gniva
Provincia (Città) : nibiruland
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  mikelangeloz il Sab 29 Set 2012 - 3:36

@F.Calabrese ha scritto:

Siamo in piena favoletta: quella "del bue che disse cornuto all'asino"...!


Quest'uomo è un grande!

Più che altro io non sto capendo niente di tutte queste dissertazioni, ma mi piacerebbe capirne!
Vado a studiare...
avatar
mikelangeloz
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.08.11
Numero di messaggi : 1007
Località : Firenze - Verona
Occupazione/Hobby : Fare cose, vedere gente
Provincia (Città) : Come fosse Antani
Impianto : Naim Nait 5i - Opera Consonance Don Curzio - Sonus Faber Toy Tower e una sfilza di schedine con Volumio


https://volumio.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  fritznet il Sab 29 Set 2012 - 3:47

http://sprg.ssl.berkeley.edu/dst_index/

Vedendo questo grafico è tutto più chiaro... Very Happy
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9308
Località : Gniva
Provincia (Città) : nibiruland
Impianto : lol-fi


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  magnaco il Sab 29 Set 2012 - 5:31

@francobast ha scritto:
@Mantis-89 ha scritto:
Mi offro io di venirle a prendere che sto vicino Laughing

visto che sei vicino potresti venire a trovarmi e consigliarmi come "ritrovare" i bassi che la mansarda mi mangia

Quando hai trovato chi si mangia i bassi dillo anche a me...
avatar
magnaco
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 20.06.10
Numero di messaggi : 1607
Località : Jakarta ,Bologna e Surabaya
Occupazione/Hobby : tecnico meccanico/ photosub,moto,hifi, musica
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : in firma



Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  magnaco il Sab 29 Set 2012 - 6:48

Sigor Calabrese , Signor Di Pietro , questa discussione era interessante fino ai vostri litigi , se per cortesia i moderatori intervengano cancellando tutti quei messaggi che hanno rovinato questa discussione. Signori potete aprire un altro Topic dove potete litigare senza problemi.
Quello che NOI vogliamo capire Signor Calabrese , se le sue teorie sono vere? Ma ce lo deve dimostrare con fatti altrimenti si parlicchia. I diffusori da lei proggettati devono essere ascoltati da un super esperto. Magari per tutelarsi si può rivolgere ad un legale che chi vede i diffusori non potrà divulgare l'idea ad altri.

Saluti
avatar
magnaco
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 20.06.10
Numero di messaggi : 1607
Località : Jakarta ,Bologna e Surabaya
Occupazione/Hobby : tecnico meccanico/ photosub,moto,hifi, musica
Provincia (Città) : Bologna
Impianto : in firma



Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Tonyartemide il Sab 29 Set 2012 - 7:07

PUNTE: in tutto questo discorso, come si collocano l'uso delle 3 punte-piedini sotto i diffusori? Mi sembra di aver capito che il wf dovrebbe stare a filo del pavimento, quindi il rialzo di 2-3 cm delle punte è dannoso?
L'eventuale inclinazione dei diffusori con il pannello frontale + alto di quello posteriore, può essere positivo o negativo?
avatar
Tonyartemide
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 15.06.12
Numero di messaggi : 796
Località : Martina Franca (TA)
Occupazione/Hobby : Medico
Provincia (Città) : Non ne parliamo
Impianto : Diffusori Proac Response 2.5 Clone con super crossovers e Fostex 206
Pre linea Musical Technology C3 a valvole
Pre Phono TP-Audio a valvole
CDP: Cambridge Audio Azur 550 C
Giradischi Thorens TD 160
Finale Harman Kardon HK680
Cavi di potenza: Van Den Hul Hybrid
Cavi di segnale: Mogami 2535 Stentor ed altri


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 29 Set 2012 - 9:02

@fritznet ha scritto:Io, come semplice frequentatore del forum, inviterei tutti ad una pausa di rilettura di quanto scritto prima, le diatribe su aspetti tecnici sono avvincenti e stimolanti solo se non scadono nella rissa verbale.

Ovviamente non posso che quotarti, inviterei tutti alla calma per un corretto proseguimento di un 3D molto interessante.
Alfredo sai quanto ti sono stato solidale in altre occasioni dove tu hai ricevuto continui attacchi, chiedendo di farti parlare perchè ho sempre riconosciuto in te un vero appassionato, ma soprattutto una persona educata. In nome di questo, pur capendo ciò che ti anima, ti chiedo di far andare avanti questo post, limitandoti a questioni inerenti, e con la tua solita educazione, e lo stesso chiedo a chi ho visto soprattutto nelle ultime pagine perdere la pazienza, il nostro forum a parte pochi e sfortunati episodi e alcune volte incomprensioni, è stato sempre un lido dove la tolleranza è di casa, e per me e bene che continui ad esserlo, usando soprattutto i criteri della ragione, senza farsi prendere dalla rabbia. e devo dire che qualche risultato a giudicare dai continui record, lo abbiamo tutti insieme raggiunto Smile
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10275
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Tonyartemide il Sab 29 Set 2012 - 9:10

@fritznet ha scritto:Io, come semplice frequentatore del forum, inviterei tutti ad una pausa di rilettura di quanto scritto prima, le diatribe su aspetti tecnici sono avvincenti e stimolanti solo se non scadono nella rissa verbale.
Giusto, questo trend è istruttivo ed utile, non possiamo pretendere che il Sig. Calabrese ci offra su un piatto d'argento e gratis il fruttto di anni di studi....certo, se lui stà sviluppando un sistema da meno di 1000 euro e generosamente lo vorrà mettere a disposizione di chi vorrà, lo ringrazieremo, ma non è un obbligo.
avatar
Tonyartemide
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 15.06.12
Numero di messaggi : 796
Località : Martina Franca (TA)
Occupazione/Hobby : Medico
Provincia (Città) : Non ne parliamo
Impianto : Diffusori Proac Response 2.5 Clone con super crossovers e Fostex 206
Pre linea Musical Technology C3 a valvole
Pre Phono TP-Audio a valvole
CDP: Cambridge Audio Azur 550 C
Giradischi Thorens TD 160
Finale Harman Kardon HK680
Cavi di potenza: Van Den Hul Hybrid
Cavi di segnale: Mogami 2535 Stentor ed altri


Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  tino84 il Sab 29 Set 2012 - 9:21

@fritznet ha scritto:Io, come semplice frequentatore del forum, inviterei tutti ad una pausa di rilettura di quanto scritto prima, le diatribe su aspetti tecnici sono avvincenti e stimolanti solo se non scadono nella rissa verbale.

sottoscrivo. io non intervengo perchè non ho le conoscenze in merito per farlo, però qui si parlava di tecnologie (anche se non è ben chiaro quali siano le più performanti), di drc (sarebbe bello sapere se esistono metodi semplici ed economici per gli appassionati), posizionamento (sul quale si aspettano ancora piccoli umili conisgli).
mi piacerebbe affrontare la mia prossima sfida di autocostruzione (per quanto misera possa essere - come qualcuno ha scritto più indietro - il bello è costruirsi un qualcosa con le proprie piccole conoscenze) con quel qualcosa in più che si riesce a studiare e capire. ed i litigi in questo servono a nulla Hello

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  LakyV il Sab 29 Set 2012 - 9:32

@F.Calabrese ha scritto:
@Alfredo Di Pietro ha scritto:
E' inutile, non riesci proprio a nascondere la tua livida invidia nei confronti di chi vale davvero...

Beh... questa è talmente grossa... che me ne vado a dormire con gli occhi lucidi dal ridere...

Spiegami per quale motivo uno che a 19 anni ha progettato il Mostro di Stereoplay e che a 22 anni ha sonorizzato il PalaEur e Piazza del Duomo, dovrebbe invidiare uno che vive da bravissimo insegnante e nel fine-settimana arrotonda misurando casse di MDF con avvitati sopra conini di plastica, esaltandosi dinanzi alle loro mirabolanti prestazioni...!

Spiegami per quale motivo uno che ha amplificato con i suoi impianti Branduardi, Pino Daniele, Peter Frampton, Santana, Spandau Ballet, José Carreras, l'Orchestra Sinfonica della RAI e che è stato consulente per Pavarotti e per l'Aida alle Piramidi, dovrebbe invidiare uno che ha progettato si e nò tre Kit con conini da 13 e 17 cm... Più le mitiche Taormina...

Spiegami per quale motivo uno che ha scoperto ed utilizzato le trombe di II generazione 18 anni prima della JBL o i bassi direttivi (potenti...) otto anni prima di Meyer Sound... dovrebbe invidiare uno che non è in grado di spiegare il perché le misure di TND della Focal Grand Utopia siano "leggermente peggiori" di quelle delle KRK Exposé-B, pubblicate sullo stesso numero di AR, venti pagine dopo le altre...

Sono curioso di sapere...!

Ai moderatori segnalo la solita deriva "contro la persona", una volta esaurite le possibilità di controbatterlo tecnicamente...

A domani
Saluti
F.C.
È sti ca...i Orrified Orrified
Un solo piccolissimo dubbio... un progettista così affermato,e così lanciato nel mondo della musica a livello mondiale....... Mmm Mmm
Come mai si diverte tanto a discutere di più o meno veritiere misurazioni,per impianti "casalinghi" di "comuni" mortali.... Lungi da me ad essere un po' sarcastico Hehe Hehe
ma qui si è parlato di Pavarotti,Santana,Jose' Carrera...mi suona strano che un personaggio del genere si prenda a suon di parole/offese e quant'altro,con forumisti semplicemente appassionati,anche se esperti nel settore!!!!
Il 3D e' assolutamente interessante,sopratutto per i meno esperti del campo,che magari vorrebbero capirci qielalcosa.... study study ma i livelli di diseducazione sono diventati proibitivi,qui non si impara nulla....Vi rendere conto che siete arrivati a livelli di dibattito "POLITICO"... nel senso confusionale della parola!!!!!
Tutto poco chiaro,segreti di Fatima e Area 52 sono più chiari delle vostre pseudo affermazioni!!!!
Datevi una calmata.....chiarezza prego Muble Muble
Hello
avatar
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  F.Calabrese il Sab 29 Set 2012 - 10:49

@magnaco ha scritto:Sigor Calabrese , Signor Di Pietro , questa discussione era interessante fino ai vostri litigi , se per cortesia i moderatori intervengano cancellando tutti quei messaggi che hanno rovinato questa discussione. Signori potete aprire un altro Topic dove potete litigare senza problemi.
Quello che NOI vogliamo capire Signor Calabrese , se le sue teorie sono vere? Ma ce lo deve dimostrare con fatti altrimenti si parlicchia. I diffusori da lei proggettati devono essere ascoltati da un super esperto. Magari per tutelarsi si può rivolgere ad un legale che chi vede i diffusori non potrà divulgare l'idea ad altri.

Io credo che sia un bene che Alfredo di Pietro sia intervenuto, rappresentando le idee ed i modi di quella che è "l'Hi-Fi ufficiale".
Sta a voi rileggere il "botta e risposta" e capire.

Quanto al fatto di far ascoltare i miei diffusori (a tromba, da oltre ventimila Euro) ad un "super esperto"... Beh... li hanno ascoltati in 50 -più che esperti- e nessuno ha indicato qualcosa che lui ritenesse superiore...
(Però in due mi hanno tentato di ricattare, minacciandomi di dire il contrario del vero... e poi lo hanno anche fatto, pubblicamente... Bel mondo, quello dell'Hi-Fi italiota...!)

E' assolutamente ovvio che io non possa produrre diffusori economici, semplicemente perché non ho i contatti in Cina che lo consentirebbero...

Ma qui i diffusori di una certa fascia di prezzo interessano solo da copiare...

Mi dite voi come si esce da questo impasse...???

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.12
Numero di messaggi : 165
Località : Roma
Occupazione/Hobby : consulente in Elettroacustica
Impianto : Fullhorn 4 vie con ampli a valvole cinesi.

http://www.fabriziocalabrese.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il problema delle tre pareti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 9 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum