T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Steely Dan
Oggi alle 23:55 Da domar

» Lista JAZZ BOX SET in vendita
Oggi alle 23:47 Da andy65

» AMPLIFICATORI VINTAGE
Oggi alle 23:45 Da nerone

» Arcam FMJ A19
Oggi alle 23:33 Da dinamanu

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Oggi alle 23:22 Da Albert^ONE

» il dubbio...
Oggi alle 22:04 Da Pinve

» Nuovo Douk Dac
Oggi alle 20:45 Da uncletoma

» Un incredibile diluvio sonoro lungo 11 minuti!
Oggi alle 19:50 Da enrico massa

» Behringer ep1500
Oggi alle 19:31 Da Collins

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Oggi alle 19:20 Da dinamanu

» Spyro Gyra
Oggi alle 18:51 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Oggi alle 17:48 Da Kha-Jinn

» Gegè Telesforo - Nu Joy
Oggi alle 16:45 Da potowatax

» Wynton Marsalis
Oggi alle 14:45 Da andy65

» ECM Selected Recording
Oggi alle 14:32 Da andy65

» LP jazz a Roma da non perdere
Oggi alle 14:25 Da andy65

» Roy Hargrove
Oggi alle 14:09 Da andy65

» Mel Lewis & The Jazz Orchestra - Make Me Smile & Other New Works by Bob Brookmeyer
Oggi alle 14:04 Da andy65

» Bill Evans - From Left to Right
Oggi alle 14:02 Da andy65

» concerti al manzoni di milano
Oggi alle 14:01 Da andy65

» John Coltrane - Giant Steps
Oggi alle 13:58 Da andy65

» ecco l'onesto epigono ...Johnny Winter con Muddy Waters e JL Hooker
Oggi alle 13:44 Da andy65

» Tre magiche chitarre
Oggi alle 11:24 Da Zio

» Consiglio (conferma?) Nuovo Impianto (Budget 400 euro )
Oggi alle 10:43 Da nerone

» Marantz PM6006 da Amazon UK (Home AV Direct)
Oggi alle 9:56 Da giucam61

» CD SPECIALE! Di HANK JONES "blueseggiante" (per amanti jazz alla Oscar Peterson)
Oggi alle 9:33 Da andy65

» [Vendo] Schiit Modi Multibit
Oggi alle 8:47 Da Kha-Jinn

» [Vendo] Marantz PM6005
Oggi alle 8:38 Da Kha-Jinn

» Acid Jazz
Oggi alle 1:35 Da giucam61

» Quali sono i dischi da avere di Petrucciani?
Ieri alle 23:31 Da lello64

Statistiche
Abbiamo 11029 membri registrati
L'ultimo utente registrato è angelo alvarenz

I nostri membri hanno inviato un totale di 795296 messaggi in 51574 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
andy65
 
giucam61
 
lello64
 
nerone
 
Kha-Jinn
 
Nadir81
 
Albert^ONE
 
uncletoma
 
Peppe Guercia
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 71 utenti in linea: 6 Registrati, 0 Nascosti e 65 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

andy65, bru.b, dinamanu, domar, nerone, sgiallo

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Drumming di Steve Reich

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Drumming di Steve Reich

Messaggio  Barone Rosso il Mer 1 Feb 2012 - 18:07



Qualche esempio:
http://www.youtube.com/watch?v=C7aM2HoMFn0

Si tratta di un CD di musica contemporanea minimalista, e molto singolare, visto che è più di un ora di sole percussioni molto ripetitive e continue.
Ma il risultato, anche se poco convenzionale, è interessante, almeno dal punto di vista dell'estetica acustica.

Da provare .... Wink

Ed è pure un ottimo test per l'impianto.


Ultima modifica di Barone Rosso il Lun 6 Feb 2012 - 15:11, modificato 1 volta
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Drumming di Steve Reich

Messaggio  mauz il Lun 6 Feb 2012 - 15:09

il mio generatore di sinestesie preferito Very Happy

questo tra tutti resterà per sempre nella mia top ten personale
avatar
mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3121
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Drumming di Steve Reich

Messaggio  Barone Rosso il Lun 6 Feb 2012 - 15:22

mauz ha scritto:il mio generatore di sinestesie preferito Very Happy

questo tra tutti resterà per sempre nella mia top ten personale

Vedo di procurarmelo Very Happy Very Happy

La cosa incredibile di Reich è che lo si riesce ad ascoltare, nonostante l'impatto iniziale che può essere parecchio traumatizzante.


avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Drumming di Steve Reich

Messaggio  yulian il Lun 6 Feb 2012 - 16:24

Barone Rosso ha scritto:
mauz ha scritto:il mio generatore di sinestesie preferito Very Happy

questo tra tutti resterà per sempre nella mia top ten personale

Vedo di procurarmelo Very Happy Very Happy

La cosa incredibile di Reich è che lo si riesce ad ascoltare, nonostante l'impatto iniziale che può essere parecchio traumatizzante.









Ascoltate anche la serie dei contrappunti di Reich compreso electric counterpoint eseguito da Pat Metheny .... da ascoltare oltre a quelli citati
avatar
yulian
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.04.10
Numero di messaggi : 1234
Località : cesenatico
Occupazione/Hobby : musicista-insegnante/T-philosophy
Provincia (Città) : andantino mosso
Impianto : cd /dvd player lexicon rt 20. preamplificatore electrocompaniet 4/ diffusori amplificati genelec 1032. cavo van den hul 102 e belden 8925


lettore oppo 981, preamplificatore nad s 100 ,diffusori amplificati krk v8 ,cavi van den hul the name ,canare lv61s

Tornare in alto Andare in basso

Re: Drumming di Steve Reich

Messaggio  mauz il Lun 6 Feb 2012 - 23:55

o come son contento di trovare altri estimatori di questo musicista qui sul forum.
ha trovato un modulo sonoro capace di riprodurre in continuazione onde alfageniche, che sono piacevoli per definizione in quanto sono quelle che il cervello produce nella prima fase del sonno. hai presente quando hai perso coscienza col mondo esterno ma te ne resta a sufficienza per vederti scorrere i primi "film" onirici davanti? poi, certo, c'è la new age che ci si è ingrassata.
è stato l'apripista del minimalismo americano e lo stesso Glass dice di esserne stato ispirato. per me tra i due esiste un abisso però. Reich ha una produzione musicale sterminata, la sola idea di poterlo ascoltare tutto mi sembra una cosa assolutamente improbabile Smile

allora lo provo Metheny che suona Reich, se lo trovo.
non sono mai stato un suo appassionato ma questo mi incuriosisce molto Very Happy

W Violin Phase!! per violino e nastro magnetico (mica campionature e pc)
avatar
mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3121
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Drumming di Steve Reich

Messaggio  Vella il Mar 7 Feb 2012 - 0:24

Mi unisco: e dai e dai finalmente qualcuno che bazzica questi dischi!!
Drumming lo avevo consigliato qui, con interessanti recensioni incollate:

http://www.tforumhifi.com/t22764-percussioni?highlight=percussioni

Music for 18 Instruments lo avevo suggerito in Stamattina, Oggi Pomeriggio... Stasera...

E poi, ci tocca l'altro disco minimalista/concettuale dell'altro maestro riconosciuto e capostipite del genere: Terry Riley - In C

http://www.amazon.com/Terry-Riley-C/dp/B00005NUPM/ref=sr_1_1?s=music&ie=UTF8&qid=1328570442&sr=1-1




Di Metehny non sapevo, vado e reperisco.
Garzie Yulian
avatar
Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Drumming di Steve Reich

Messaggio  yulian il Mar 7 Feb 2012 - 8:48

[quote="Vella"]Mi unisco: e dai e dai finalmente qualcuno che bazzica questi dischi!!
Drumming lo avevo consigliato qui, con interessanti recensioni incollate:

http://www.tforumhifi.com/t22764-percussioni?highlight=percussioni

Music for 18 Instruments lo avevo suggerito in Stamattina, Oggi Pomeriggio... Stasera...

E poi, ci tocca l'altro disco minimalista/concettuale dell'altro maestro riconosciuto e capostipite del genere:





La suite in c (do) rappresenta il manifesto del cosiddetto minimalismo dal quale movimento ,tanti compositori hanno preso spunto . Naturalmente musicisti come Reich oppure John Adams ne hanno sviluppato le caratteristiche approfondendo i concetti e lavorando sugli aspetti ritmici delle fasi con realizzazioni interessanti mentre altri hanno lavorato su aspetti anche melodici e forse piu' commerciali come Glass. L'influenza del cosiddetto minimalismo si e' poi allargata a tutte le aree musicali compresa la musica pop ricordando M.Oldfield per esempio e altri . Negli States ha avuto una lunga scia di compositori ed estimatori fra i quali appunto Adams che e'uno dei più interessanti assolutamente da ascoltare e in Europa Gorecki e il grande Arvo Part che ne ha sviluppato il concetto melodico memore del suo retroterra polifonico e religioso. Quindi oltre a Reich e Riley e Glass consiglierei assolutamente di ascoltare la sinfonia di Gorecki ,Harmonium capolavoro di Adams e almeno fur Alina e omaggio a Britten di Part oppure qualsiasi disco ECM suo per approfondire il discorso sul minimalismo. Consultare anche wikipedia e per chi volesse addentrarsi nel complesso mondo della musica contemporanea classica assolutamente da ascoltare Louis Andriessen. ciao.....



avatar
yulian
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.04.10
Numero di messaggi : 1234
Località : cesenatico
Occupazione/Hobby : musicista-insegnante/T-philosophy
Provincia (Città) : andantino mosso
Impianto : cd /dvd player lexicon rt 20. preamplificatore electrocompaniet 4/ diffusori amplificati genelec 1032. cavo van den hul 102 e belden 8925


lettore oppo 981, preamplificatore nad s 100 ,diffusori amplificati krk v8 ,cavi van den hul the name ,canare lv61s

Tornare in alto Andare in basso

Re: Drumming di Steve Reich

Messaggio  mauz il Mar 7 Feb 2012 - 13:36

grande!
Andriessen sembra veramente molto appetitoso, peccato che sia difficile da "trovare"...
io ho problemi con la colta contemporanea, mi sforzo di ascoltarla (la domenica sera su rai3 è una tortura fissa) ma poco mi rimane. anche se una fuga per archi di Dallapiccola mi è sembrata una delle cose più belle che io avessi mai ascoltato non sono mai riuscito però a farmi piacere Nono, Berio, Sciarrino e co.
negli anni 80 ho preso una cotta per Reich, Michael Nyman e l'inarrivabile Simon Jeffes della Penguin Café Orchestra. da lì in poi ho preso poi una deriva che mi ha portato verso minimalismi forse più semplici (perdonate il bisticcio) come quelli di Wim Mertens e di Yann Thiersen e mi piacerebbe ampliare la conoscenza di questo filone.

p.s. tntvillage ha chiuso i battenti Shut up
avatar
mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3121
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Drumming di Steve Reich

Messaggio  mauz il Mar 7 Feb 2012 - 13:47

ahh, Louis Andriessen ha composto Writing to Vermeer, con libretto di Peter Greenway, per il quale Michael Nyman ha realizzato le colonne sonore per molti dei suoi film. allora il cerchio si chiude Very Happy
avatar
mauz
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.01.10
Numero di messaggi : 3121
Località : collina
Provincia (Città) : (BI)
Impianto :
NVA a30px
Royd Merlin
Bushmaster DAC
SONY CDP338ESD
SONY XDR F1HD
Mac Mini

Tornare in alto Andare in basso

Re: Drumming di Steve Reich

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum