T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» Naim Nait 2 + Linn Index II
Oggi alle 10:20 Da herr1965

» Dac Raspberry I2s o Usb?
Oggi alle 10:08 Da gubos

» Botta e un mm
Oggi alle 9:38 Da giucam61

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 8:41 Da mumps

» Consiglio ragionato per upgrade diffusori
Oggi alle 0:54 Da antbom

» Brainpool - Junk (2004)
Oggi alle 0:30 Da Nadir81

» Bryan Scary: un caleidoscopio pop-prog
Oggi alle 0:07 Da Nadir81

» QUEEN! quali album preferite?
Oggi alle 0:04 Da Nadir81

» Denon pma1500 vs Rega Brio
Ieri alle 23:29 Da SubitoMauro

» [VENDO] [ROMA/ITALIA] HiFiMan HE-400 (Cuffie) - 250€ spedizione inclusa
Ieri alle 22:49 Da donluca

» [VENDO] [ROMA/ITALIA] Perreaux SXH2 (Ampli cuffie) - 300€ inclusa spedizione
Ieri alle 22:48 Da donluca

» Canton Quinto 540 a 209 euro con garanzia
Ieri alle 21:19 Da lello64

» Autocostruzione cavi segnale/alimentazione
Ieri alle 13:53 Da SubitoMauro

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 13:49 Da kalium

» You Tube Music
Ieri alle 12:38 Da lello64

» [VENDO] Interfaccia USB MHDT labs USBridge 50 Euro
Ieri alle 12:07 Da blackhole

» Ottenere un canale mono da due stereo
Mer 20 Giu 2018 - 21:56 Da valterneri

» Brano tratto dal CD Audio B&W Audiophile Collection Vol. 2
Mer 20 Giu 2018 - 14:36 Da jimmix93

» [Vendo] Amplificatore cuffie Little Dot 1+ a 90 euro + s.s.
Mer 20 Giu 2018 - 13:48 Da Nadir81

» (GE) Cuffie AKG 601+ Ampli Bravo Ocean 150€
Mer 20 Giu 2018 - 13:23 Da Alessandro Asborno

» multipresa
Mer 20 Giu 2018 - 10:39 Da antbom

» Subwoofer per Klipsch La Scala
Mer 20 Giu 2018 - 10:11 Da audiophile.1963

» Vendo Arcam rPlay Music Streamer [MI-CO-MB-LC]
Mer 20 Giu 2018 - 1:19 Da wings

» Quanto conta la posizione degli
Mer 20 Giu 2018 - 0:54 Da lello64

» Sostituzione puntina Pioneer PL-512X
Mar 19 Giu 2018 - 23:09 Da valterneri

» [MI-VA] Vendo Boston Acoustic M25
Mar 19 Giu 2018 - 23:07 Da frugolo80

» Kingrex T20 + PRE + PSU
Mar 19 Giu 2018 - 23:05 Da frugolo80

» Connessione Pre Phono NAD PP2 e ampli
Mar 19 Giu 2018 - 22:51 Da valterneri

» Amp valvolare Hirtel c70s
Mar 19 Giu 2018 - 21:05 Da Sirio

» Alimentatore lineare 12V
Mar 19 Giu 2018 - 19:04 Da fritznet

Statistiche
Abbiamo 11693 membri registrati
L'ultimo utente registrato è herr1965

I nostri membri hanno inviato un totale di 814661 messaggi in 52900 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
Nadir81
 
SubitoMauro
 
giucam61
 
nerone
 
fritznet
 
Olegol
 
Pinve
 
antbom
 
mumps
 

I postatori più attivi del mese
lello64
 
SubitoMauro
 
Nadir81
 
nerone
 
fritznet
 
antbom
 
sportyerre
 
giucam61
 
mumps
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15631)
 
Silver Black (15543)
 
nd1967 (12810)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10302)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9619)
 
wasky (9229)
 

Chi è online?
In totale ci sono 39 utenti in linea: 3 Registrati, 1 Nascosto e 35 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

mauretto, Nadir81, nerone

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Giant FS-100N. Recensione

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  sontero il Sab 20 Dic 2014 - 15:10

@MaurArte ha scritto:Crediamo sempre tutti (o quasi) nella buonafede di Alfredo Smile
Si certo come no...comunque sono basito dalle stupidaggini sulla colofonia. La Colofonia che
è una normalissima resina naturale è normalmente usata da centinaia d'anni da artigiani e
artisti (sopratutto pittori e scultori) in tutto il mondo. Si usa anche per i trasformatori
elttromeccanici: provate a chiedere a chi li costruisce. Ma come si fà a imbastire
storiacce su un prodotto assolutamente innocuo....Bohh!!
avatar
sontero
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 23.06.12
Numero di messaggi : 498
Provincia (Città) : Cagliari
Impianto : Sorgente :


Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Albert^ONE il Sab 20 Dic 2014 - 15:37

Dipende sempre dall'orecchio di chi ascolta! Se posso dare il mio contributo le ho sentite ad una fiera,non erano nelle migliori condizioni acustiche a causa dell'ambiente,ma suonavano molto bene con il pop e il rock ma perdevano con la classica e il jazz,in verità non mi hanno impressionato e non le comprerei,ma magari in un ambiente migliore possono dare di più! Smile
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5710
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  lello64 il Sab 20 Dic 2014 - 17:04

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
un dato evidenziato anche da Gian Piero Matarazzo, sommo esperto elettroacustico, nella sua recensione delle nuove Giant.

matarazzo è quello che recensiva le cocaine s40 come affare del mese su audio review? ricordo bene?

avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 8950
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Fernando Micelli il Sab 20 Dic 2014 - 17:08

Condivido le impressione di Albert^ONE, la classica non è il loro genere e con la
Lirica... peggio che andar di notte.

Ripeto, il prezzo E' il loro forte, soprattutto in rapporto alla quantità e pure qualità
di materiali e lavorazioni.

Tutto il resto è, tecnicamente, più o meno criticabile.

Cercare alibi nella non adeguatezza degli ampli fa sorridere, tanto più se poi si
ritiene migliorativo l'uso di un valvolare che, data la sua immancabilmente maggiore
impedenza di uscita, non può che evidenziare proprio le pecche e non esaltarne i
vantaggi.

Un diffusore con minimi di impedenza da 2,7Ω sono da criticare sempre ed ovunque.

Ed in ogni caso con carichi simili proprio i valvolari sono da evitare, lo sanno tutti.

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Fernando Micelli il Sab 20 Dic 2014 - 17:23

Gian Piero Matarazzo non si discute, non scherziamo.

Ben pochi possono vantare le sue competenze ed esperienze.

Così pure i bei lavori di Alfredo il cui sito è una miniera di immagini ed informazioni
e spesso dei suoi reportage ne godo ampiamente.

Le sue recensioni, come pure quelle di mooolti altri personaggi auto-referenziantesi,
ognuno le valuta col proprio metro. Poi, una volta prese le misure al recensore di
turno, basterà fare la tara e magari si avrà una idea, pallida, sul prodotto in esame.

Per dire: ora so che una media tipo 100N rappresenta per lui una "buona raffinatezza
della gamma medio-alta"
.

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 20 Dic 2014 - 17:26

@Fernando Micelli ha scritto:Cercare alibi nella non adeguatezza degli ampli fa sorridere, tanto più se poi si
ritiene migliorativo l'uso di un valvolare che, data la sua immancabilmente maggiore
impedenza di uscita, non può che evidenziare proprio le pecche e non esaltarne i
vantaggi.

Sorridi pure, io le mie prove le ho fatte e tu?
Immancabilmente? Ma se non sai nemmeno che modello ho usato?
Pecche e vantaggi puoi solo valutarli esaminando il fattore di smorzamento dell'amplificatore e il modulo e argomento del carico (diffusore).
Diversamente siamo nel campo del qualunquismo puro.

@Fernando Micelli ha scritto:Un diffusore con minimi di impedenza da 2,7Ω sono da criticare sempre ed ovunque.

A parte il fatto che quasi 3 Ohm per un amplificatore Hi Fi moderno di buona fattura non sono un carico particolarmente critico, poi dimentichi che quello dell'impedenza non è l'unico parametro per valutare la criticità di una carico: ci sono anche le rotazioni di fase.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 20 Dic 2014 - 17:31

@Fernando Micelli ha scritto:Gian Piero Matarazzo non si discute, non scherziamo.

Ben pochi possono vantare le sue competenze ed esperienze.

Concordo.

Matarazzo, sull'amplificazione da abbinare alle Giant FS 100, dice esattamente le stesse cose che ho dichiarato io.

Ne devo dedurre che anche lui cerca degli alibi?
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Fernando Micelli il Sab 20 Dic 2014 - 18:00

Non c'è nulla da infervorarsi e nemmeno bisogno di rifugiarsi all'ombra di Matarazzo.

Qui ognuno sta dicendo la sua e, per altro, Matarazzo non credo abbia consigliato l'uso
di un valvolare con le 100N.

Ovviamente quel numero di A.R. ce l'ho anch'io e non ci vuole molto a controllare.
Ma lo conosco Gian Piero. Le sue "misure" (GRANDISSIME) ce l'ho. Smile

Per me, ma anche per le norme AES che ritengono il limite minimo accettabile per un
diffusore da 4Ω nom. pari a 3.2Ω, 2.7 non è un buon risultato e quel diffusore qualche
problema in più lo presenterà sempre.

E per valvolari che, te lo ripeto lo sanno tutti, difficilmente brillano per la bassissima
impedenza di uscita, quei problemi saranno pure più grossi.

Beh... salvo, pare, quello che hai usato tu e che, ovviamente, non conosco.

Allora, gentilmente, potresti dirci qual'è?

Così al possessore delle Giant, mio amico, anzicchè rifare il cross consiglierò soltanto
di comprarsi quell'ampli.

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  MaurArte il Sab 20 Dic 2014 - 18:13

In effetti se Fernando rifacesse il crossover (pubblicandolo) farebbe un grosso favore a molti.
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7316
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Fernando Micelli il Sab 20 Dic 2014 - 18:22

In effetti è una promessa che ho fatto e che devo mantenere e non ci saranno certo
problemi, da parte mia, a pubblicare schemi e risultati.

Ripeto, nel diffusore c'è molto. Potenzialmente.

La sfida per migliorare il carico, linearizzare la risposta o quantomeno avvicinarla ad
andamenti che ritengo più gradevoli mi attizza non poco.

Bisogna sempre fare i conti con le disponibilità di tempo e le milleeuna cosa da fare.

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  MaurArte il Sab 20 Dic 2014 - 18:30

A Roma c'è un audiofio che le ha parcheggiate in garage perchè le reputa inascoltabili. Fernando vedi di fare il miracolo Smile
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7316
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Fernando Micelli il Sab 20 Dic 2014 - 18:37

Mi toccherà fare qualcosa per forza! Tengo molto al mio, di Amico, che le ha.

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Sab 20 Dic 2014 - 18:43

@Fernando Micelli ha scritto:Non c'è nulla da infervorarsi e nemmeno bisogno di rifugiarsi all'ombra di Matarazzo.

Ma non m'infervoro affatto, cercavo semplicemente di dare una risposta, mettendomi in "simmetria" con te.

@Fernando Micelli ha scritto:Qui ognuno sta dicendo la sua e, per altro, Matarazzo non credo abbia consigliato l'uso di un valvolare con le 100N.

No, ma non ha fatto nemmeno il nome di alcun amplificatore, non escludendo quindi l'utilizzo dei valvolari. Questo è quello che afferma sulla Giant FS 100:

"Vista la reazione positiva al cambio di amplificatore, ne arguisco che la resa
dei diffusori può variare in modo consistente a seconda del finale con cui viene abbinato, fermo restando che per suonare forte si accontentano di pochi watt. Ma devono essere watt di qualità adeguata, evidentemente
".

@Fernando Micelli ha scritto:Per me, ma anche per le norme AES che ritengono il limite minimo accettabile per un diffusore da 4Ω nom. pari a 3.2Ω, 2.7 non è un buon risultato e quel diffusore qualche problema in più lo presenterà sempre.

Lo presentava con un T-Amp certamente, ma né con il Rotel RB 1070 né con L'AAAVT Altitude 6500 (il valvolare che ti dicevo). Il T-Amp è un caso limite (lo uso proprio per testare la facilità di pilotaggio di un diffusore), ma andava benissimo anche con il Clones Audio 25i, in pratica un Gainclone.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Fernando Micelli il Sab 20 Dic 2014 - 19:02

Siamo d'accordo, allora.

E' ovvio che abbiano bisogno di corrente e pure tanta e su una ampia zona di
funzionamento:



Dal tuo stesso grafico si evince che da poco meno di 100Hz fino agli 800-900Hz
si è sotto i 4Ω. Un bell'impegno per l'ampli.

E siamo anche d'accordo sul fatto che un buon transistor con DF serio soffrirà
relativamente ma,... volendo fare un discorso pochino più ampio, si comincia
a vedere anche da qui la maggiore o minore influenza anche dei cavi.

In linea di massima, un diffusore con moduli di impedenza/fase facili e/o regolari
minimizza l'influenza dell'ampli, di tutte le connessioni intermedie e dei cavi stessi
lasciando più ampia scelta al proprietario di usare l'ampli che gli pare.

Tutto qui.

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Fernando Micelli il Sab 20 Dic 2014 - 19:26

'spetta!

Qui "con L'AAAVT Altitude 6500" no, siamo poco d'accordo.

Volente o nolente i trasf. di questo ampli avranno una imp. interna affatto bassa
quanto può esserlo quella di un dotato finale a transistor non fosse altro che per
la inevitabile, lo ripeto, resistenza interna dei secondari dei T.U.

In queste condizioni la risposta in frequenza rilevabile ai capi del diffusore è, mi
spiace ripeterlo, inevitabilmente "stampata" sull'impedenza del diffusore stesso
e questo porterà, inevitabilmente (ancora!) ad una risposta in frequenza del
diffusore diversa, con un certo avvallamento nei punti di carico basso.

Ecco perchè sono schizzinose con l'ampli, perchè lo portano al limite di erogazione
di corrente e questo, per me, non è un pregio ma un difetto.

In pratica, ed in generale tutti i diff. con moduli bassi, sono più sensibili alla qualità/
sostanza/robustezza dell'ampli.

Oh, sia chiaro, non muore nessuno!

Beh, oddio, qualche pseudo-ampli... potrebbe farlo!  Hehe

Fernando Micelli
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.04.11
Numero di messaggi : 1317
Località : Maruggio (TA)
Impianto : Amplificatore Mosfet 250 + Casse 4,5 vie

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Biagio De Simone il Sab 20 Dic 2014 - 19:35

Avrei voluto fare un regalo agli amici del forum e mantenere una posizione defilata come sto cercando di fare da tempo, ma mi sento chiamato in causa e quindi intervengo scusandomi fin da subito per il disturbo e per eventuali errori ,scrivo da un piccolo tablet. Confermo quanto ho detto un anno fa, ed  aggiungo che l'intervento di Fernando e' quànto mai necessario prima che il nostro amico comune, a cui certo gli amplificatori non mancano, l' ultima volta ne ho contati qualche decina in tutte le tipologie, anche quelli consigliati da Alfredo, prima che Il proprietario,, come dicevo, decida di accettare il suono delle Giant cosi come e', nel senso che ha pron,ta l' accetta ben affilata. Smile
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10302
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  alberto972e il Sab 20 Dic 2014 - 21:21

Volevo solo far presente, che se guardate la recensione di G. P. Matarazzo sul n.352 di A.R. noterete che il medio e il woofer sono notevolmente different da quelli nella recensione di Di Pietro (sembrerebbero decisamente più economici  Mad "  anche il crossover è differente, hanno cambiato pure la vaschetta porta contatti, sembrerebbe una più economica ....monacor (forse)  Crying or Very sad
Ciao.
Alberto
avatar
alberto972e
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.10.12
Numero di messaggi : 26
Località : Romagna
Provincia (Città) : Forli-Cesena , Cesena
Impianto : do it yourself

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  lello64 il Sab 20 Dic 2014 - 23:51

ma ancora questi giornali comprate? mah....
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 8950
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Albert^ONE il Dom 21 Dic 2014 - 15:31

Credo che spesso i valori di carico,sono meramente indicativi. Smile
avatar
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 5710
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  hifidirect il Mer 7 Gen 2015 - 17:27

Il nostro Servizio Clienti è disponibile tutti i giorni al telefono o email.
Invitiamo quindi i clienti a contattarci per qualsiasi richiesta o problema.
Segnaliamo comunque che a tutt'oggi non abbiamo ricevuto alcun reclamo in merito all'interfacciamento dei diffusori.
avatar
hifidirect
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 20.09.12
Numero di messaggi : 15
Località : Milano
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Biagio De Simone il Mer 7 Gen 2015 - 19:22

@Biagio De Simone ha scritto:Non so cosa ti dirà Alfredo, ma io provo a dirti la mia. Sono diffusori che impressionano forse anche per le dimensioni imponenti, ed ad un ascolto poco attento possono facilmente trarre in inganno, tanto che ci è capitato anche di portarcele a casa.

Poi una volta ascoltate a dovere si ridimensionano molto, soprattutto rispetto a quello che erano state le aspettative.

Non nego che a molti possono piacere, ma non sono i diffusori con cui potrei convivere facilmente.

Sicuramente belli e ben rifiniti, ma poco convincenti dal punto di vista sonoro, in particolare, ma potrebbe essere una mia impressione, credo che nei tagli del crossover abbiano qualche problema, nel senso che percepisco uno scollamento tra le varie gamme che rende poco coerente l'ascolto.
.

Ho provato a rileggere quanto detto al tempo, e devo dire che nonostante gli sforzi, non riesco a trovare, una critica che si possa definire cattiva su questi diffusori.

Bello imponente il mobile, componenti all'apparenza di qualità, prezzo per le dimensioni e l'artiglieria impiegata, sicuramente particolarmente invitante.

Forse  a questo punto, solo le aspettative non sono proprio quello che mi aspettavo da tanta bella roba, ma come dicevo probabilmente si è trattato e si tratta, visto che le continuo ad ascoltare, di una mia personale impressione, insomma dei diffusori con cui non potrei convivere facilmente, ma magari qualcun altro ci si potrebbe anche sposare.

Niente da dire poi sul servizio  fornito dai signori di HIFI direct, e la loro disponibilità che ho conosciuto personalmente.

Mi fa piacere che non siano giunte altre segnalazioni o reclami , ma questo non cambia il "mio" giudizio su le Giants, almeno  quello sulla vecchia versione, che abbiamo a disposizione.

Per le nuove non saprei, non le ho sentite, e se ci sarà occasione cercherò di farlo, magari potrei accorgermi che i signori della  VEF Radiotehnika RRR, mi abbiano dato in qualche modo ragione,  non vorrei rischiare di sembrare troppo presuntuoso, ma ho solo detto quello che penso. Smile
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10302
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  hifidirect il Dom 5 Lug 2015 - 23:14

Caro Biagio, ritornando al discorso dopo un po' di tempo:
bisognerebbe conoscere la composizione dell'impianto del tuo amico (ampli, sorgenti, cavi, ecc.) per provare a capire dove possa essere il problema. Da parte nostra siamo sempre disponibili ad aiutare chiunque a trovare le soluzioni migliori, sempre tenendo presente il rapporto qualità/prezzo.

Per quanto riguarda il nuovo modello di Giant, è stato completamente riprogettato dall'ing. Bogdanov, lo stesso che ha realizzato le top di gamma Gold FS-500.1. Il crossover, i woofer e altro ancora sono nuovi, il condotto reflex adesso è solo uno, anteriore. Tutti i componenti - ad eccezione del tweeter - sono prodotti dalla stessa Radiotehnika, ed è sempre tutto Made in Europe.
La prova dell'ing. Matarazzo si riferisce ad un esemplare di preserie delle nuove Giant, che ancora non avevano il nome 'Milano'.

Molte persone preferiscono il suono delle nuove Giant perchè più fluido al primo ascolto e meno 'severo'. A noi le 'vecchie' sono piaciute fin dal primo ascolto per la loro sensazione di grandezza e realismo. Da nostra esperienza suonano meglio con amplificazioni di qualità e dal suono 'aperto', è una delle loro caratteristiche.

Alcune recensioni online hanno cercato di sminuire il suono delle Giant definendolo 'loudness' o altro, probabilmente per questioni di gelosia professionale. Certamente si possono trovare dei difetti nelle Giant, come in qualsiasi altro diffusore, ma che suonino 'ruffiane' o 'loudness' è probabilmente quanto di più lontano ci sia dalla verità.

Il discorso del reclamo che facevamo prima si riferisce al fatto dei 14 giorni esistenti per il diritto di recesso per l'acquisto delle Giant. Questa cosa dev'essere tenuta presente se le acquistate online o al telefono. A carico del cliente ci sono solo le eventuali spese di spedizione per la restituzione.
avatar
hifidirect
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 20.09.12
Numero di messaggi : 15
Località : Milano
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Biagio De Simone il Lun 6 Lug 2015 - 0:18

Io intanto mi scuso per non aver risposto prima, non per latitanza, anzi, i problemi soprattutto in ambito lavorativo sono stati molti, e mi ero addirittura dimenticato, delle Giant, cosa che non trovo assolutamente giusta per un motivo fondamentale.

Raramente negli anni mi è capitato di trovare ed interloquire con persone corrette come i signori del HiFidirect, e questo lo fatto di persona sia a Bari, in uno degli hiend tenutosi nel mio capoluogo di regione, sia perchè sono stato contattato per posta, già molto tempo fa, con una cordialità sorprendente  per un operatore professionale, che forse dovrebbe essere la norma, ma non è assolutamente scontata, e con alcuni consigli atti  alla risoluzione dei problemi che avevo notato nel ascolto delle maestose Giant 100.

Devo dire per la verità che molte delle cose che mi venivano consigliate io le avevo preventivamente già fatte, non essendo proprio alle prime armi, ma secondo me, senza risolvere se non in minima parte alcune delle problematiche che mi erano sembrato affliggere le belle Giant ( quelle del mio amico hanno una finitura bianca che le collocano benissimo rispetto anche al suo arredamento, e che contribuisce anche a renderle un poco meno enormi di quanto in realtà sono).

Ovviamente questo secondo il mio personale gusto, che ben inteso potrebbe essere anche sbagliato, ma il fatto che la stessa Radiotehnika abbia deciso di modificare un po il progetto, un po mi conforta circa le mie impressioni sulla prima serie.

A questo punto mi piacerebbe ascoltarle queste nuove, è non è detto che in uno dei prossimi incontri per noi appassionati non potrò farlo, sicuramente avrò il piacere di parlare e ringraziare il responsabile di HiFidirect per il loro modo di considerare il cliente e l'attenzione che da subito mi hanno rivolto .

Concludo dicendo che ovviamente il mio giudizio, non teneva forse in giusta considerazione il prezzo, e che probabilmente di fronte alla Giant, che effettivamente in un primo momento mi aveva impressionato per dimensioni  profusione di mezzi e qualità della componentistica, ho alzato molto il mio livello critico, sperando in qualcosa che effettivamente avrebbe avuto del miracoloso, poi mi è toccato tornare con i piedi per terra, nonostante ciò non nego che le Giant prima serie possano piacere a molti.

Grazie HiFidirect,non vorrei sembrare interessato, ma vorrei più operatori di settore che avessero lo stesso vostro modo di comportamento, che giudico ancora una volta estremamente corretto. Smile

Biagio De Simone
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10302
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Torna in alto Andare in basso

Re: Giant FS-100N. Recensione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum