T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Masterizzazione e fedeltà

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da maurizio3929 il Sab 18 Ott 2008 - 14:57

Sergio,
ti ringrazio per avermi suggerito l'utilizzo di EAC in cui
mi sono cimentato ieri sera, non priva di aver settato opportunamente
il SW. Se interessa ho trovato questa preziosa guida in italiano:
http://www.aessenet.org/guide/mp3_lame_eac/index.php?pagina=8

Colgo
l'occasione per chiederti ulteriore informazioni in merito ad alcuni
file, in cui mi sono imbattuto qualche giorno fa, con estensione ape,
che sembrano essere derivati dei wav. Ora, tu che hai dimestichezza con
EAC, sai se hanno la stessa resa qualitativa e se vi è la possibilità
di trasferirli su cd audio? Se si, in che modo?
Grazie
Ciao
Maurizio
avatar
maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Ivan il Sab 18 Ott 2008 - 15:54

@maurizio3929 ha scritto:
Colgo
l'occasione per chiederti ulteriore informazioni in merito ad alcuni
file, in cui mi sono imbattuto qualche giorno fa, con estensione ape,
che sembrano essere derivati dei wav. Ora, tu che hai dimestichezza con
EAC, sai se hanno la stessa resa qualitativa e se vi è la possibilità
di trasferirli su cd audio? Se si, in che modo?
Grazie
Ciao
Maurizio

Ape è un formato lossless come Flac e SHN. Al momento non ricordo se EAC supporti questo formato.
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4835
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da maurizio3929 il Sab 18 Ott 2008 - 16:19

@Ivan ha scritto:
@maurizio3929 ha scritto:
Colgo
l'occasione per chiederti ulteriore informazioni in merito ad alcuni
file, in cui mi sono imbattuto qualche giorno fa, con estensione ape,
che sembrano essere derivati dei wav. Ora, tu che hai dimestichezza con
EAC, sai se hanno la stessa resa qualitativa e se vi è la possibilità
di trasferirli su cd audio? Se si, in che modo?
Grazie
Ciao
Maurizio

Ape è un formato lossless come Flac e SHN. Al momento non ricordo se EAC supporti questo formato.

Thank you Ivan
avatar
maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Silver Black il Sab 18 Ott 2008 - 17:00

@maurizio3929 ha scritto:l'occasione per chiederti ulteriore informazioni in merito ad alcuni
file, in cui mi sono imbattuto qualche giorno fa, con estensione ape,
che sembrano essere derivati dei wav. Ora, tu che hai dimestichezza con
EAC, sai se hanno la stessa resa qualitativa e se vi è la possibilità
di trasferirli su cd audio? Se si, in che modo?

Gli APE sono file compressi ma senza perdita di informazione (loss-less), quindi la qualità è identica all'originale (wave).

Per masterizzarli con EAC o tramite qualsiasi altro programma di masterizzazione, basta preventivamente trasformare gli APE in WAVE con WinAmp (ad esempio), installando l'apposito plug-in gratuito se già non fosse installato. Dopo che ottieni i WAVE ci fai quello che vuoi.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15647
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da pincellone il Sab 18 Ott 2008 - 17:03

...oppure usare Burrrn ed eliminare passaggi ulteriori Smile

http://www.snapfiles.com/get/burrrn.html
avatar
pincellone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.06.08
Numero di messaggi : 2867
Località : Troppo lontano da casa mia...
Occupazione/Hobby : Cercare di migliorare le cose
Provincia (Città) : Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
Impianto : Si sente bene, almeno per me.

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Flightangel il Sab 18 Ott 2008 - 23:41

@Silver Black ha scritto:
@Flightangel ha scritto:Quanto alle copie di cd originali, per me è possibile farle solo coi cd recorder. Non esiste nessuna altra possibilità con queste macchine che eseguire la copia alla stessa velocità di lettura, ovvero 1 ad 1. Non vorrai spero trascurare che la capacità di estrazione delle tracce,dipenda soprattutto dalla bontà della meccanica. Mi sento di dire che un cd letto da un lettore con una meccanica come la CDM 1 o la KSS151A, non possa in nessun caso essere paragonato alle meccaniche volgarissime dei cd rom di PC. La necessità che ha EAC di leggere e rileggere le tracce per copiarle correttamente, è secondo me, proprio un modo per ridurre gli errori causati da una lettura di scarsa qualità. Quanto ad A.T.R.A.C. , non è consentita la scelta di bit-rate.

Flightangel, non è esattamente così. Quando fai la copia on-the-fly, ossia leggendo da lettore CD e scrivendo immediatamente tramite masterizzatore, hai anche ragione, ma se fai un'estrazione della traccia su disco (usando appunto EAC), puoi anche estrarre a 40x, non serve una velocità di lettura 1x, tanto viene eseguito un crc sui dati letti che DEVONO coincidere esattamente con gli originali (e qui non ci sono santi!), es. EAC cerca la massima velocità di estrazione senza errori, dopodichè estrae e se trova errori ripete il procedimento abbassando la lettura... ANCHE A MENO DI 1X, non mi è stato difficile vedere estrazioni a 0.2x causa disco origine rovinato (ho ottenuto un masterizzato perfetto, in confronto all'originale che saltava in lettura).

Il discorso è semmai in scrittura, che sì, dovrebbe avvenire a 1x ed escludendo qualsiasi algoritmo di prevenzione degli errori di buffer underrun, ma se la meccanica è ottima, anche scrivere a 8x non pregiudica nulla.

Grazie per le precisazioni.
Tuttavia non ho un PC con meccaniche buone, né software raffinati; però le mie copie (lette dal Sony CDP x555ES e scritte dal CD Audio Recorder PIONEER PDR555RW in connessione digitale con un cavo coassiale di grande qualità, od anche col cavetto ottico tos link) non credo proprio siano seconde a nessuno.
avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2352
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Flightangel il Sab 18 Ott 2008 - 23:55

[img]http://t-class.niceboard.org/[/img]


Giusto per far vedere cos'é una meccanica dedicata per uso audio, di sopra l'inarrivabile KSS272A ( prod.1990/94) in pressofuzione d'alluminio e tracciamento con motore lineare ad effetto di "Haal" e successivamente l'economica KSS213C ( prod. 2000 circa) che sembra il motorino di un'automobilina radiocomandata. Entrambe SONY ma con 10 anni di differenza.


[img]http://t-class.niceboard.org/[/img]


In fine l'opera d'arte della SONY: KSS151A, qui col clamp magnetico smontato, per far vedere la struttura. TEAC per le sue VRDS ha usato questa meccanica. Stessa cosa hanno fatto ACCUPHASE WADIA CALIFORNIA AUDIO LAB, e compagnia.....
avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2352
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da mgiombi il Dom 19 Ott 2008 - 15:19

@Flightangel ha scritto:Quanto ad A.T.R.A.C. , non è consentita la scelta di bit-rate.
L'algoritmo di compressione non consente all'utente di cambiare a piacimento la qualità della copia. Il sistema è stato pensato per dare sempre il miglior risultato possibile, senza curarsi di altro che comprimere 650Mb (un cd audio di 74min) in 140Mb ( spazio tipico di un Minidisc da 74 min).
Io ho un minidisc sony...posso scegliere 3 livelli di qualità quando registro... I see
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da mgiombi il Dom 19 Ott 2008 - 15:24

@Acidrain ha scritto:
Da quello che so Yamaha e Plextor utilizzavano una tecnica chiamata Audio Master Quality Recording (inventata da Yamaha) che permetteva di avere una qualita' superiore di masterizzazione per le tracce audio (ora bisogna vedere se si trovano ancora masterizzatori che la supportano)
Dak link plextor già segnalato:
Audio Master Quality Recording

To improve recording quality still further, Plextor’s PlexWriter Premium2 incorporates Yamaha’s Audio Master Quality Recording system. Users can create studio-quality audio masters that not only sound better, but can also increase the life span of their valuable recordings. In addition to reducing jitter, it can improve playback compatibility (for the widest range of players), increase the lifespan of audio CDs and backups, and protect valuable data.
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Flightangel il Dom 19 Ott 2008 - 19:32

@mgiombi ha scritto:
@Flightangel ha scritto:Quanto ad A.T.R.A.C. , non è consentita la scelta di bit-rate.
L'algoritmo di compressione non consente all'utente di cambiare a piacimento la qualità della copia. Il sistema è stato pensato per dare sempre il miglior risultato possibile, senza curarsi di altro che comprimere 650Mb (un cd audio di 74min) in 140Mb ( spazio tipico di un Minidisc da 74 min).
Io ho un minidisc sony...posso scegliere 3 livelli di qualità quando registro... I see

Anch'io. Il mio mod. è MDS-JE 520. Ma mi pare che non si possa modificare niente.
avatar
Flightangel
CDP Expert
CDP Expert

Data d'iscrizione : 30.03.08
Numero di messaggi : 2352
Località : Catanzaro.
Occupazione/Hobby : Ho un lavoro/Libri,films.
Provincia (Città) : Catanzaro.
Impianto : Primary set-up:
Sony CDP X555 Es - Marantz CD 6004
Ampli autocostruito con chip classe D
Texas Instruments "TAS 5630"
ProAc Response 2.5 (Custom Clone)
--------------------------
Slave set up:
Sony CDP 227 EsD
SMSL SA 4s TA 2024 12volts battery powered.
Mini BLH progetto Fostex+Ap Grundig Alnico

http://www.esternitalia.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Michele il Sab 25 Ott 2008 - 18:43

Mi permetto di darvi un piccolo consiglio: dopo l'estazione delle tracce con EAC, usate Feurio per la scrittura.
E' un programma che nasce proprio per la scrittura dei files audio e permette di impostare la velocità di scrittura a 1X.

Questo è il link dove trovarlo:
http://www.feurio.com/English/index.shtml

Per i possessori di Mac provate con Max: programmino molto interessante!!!!

Buoni ascolti Michele
avatar
Michele
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.02.08
Numero di messaggi : 560
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Amp: Naim 140 + Naim 62; Casse: Aliante One SW Pininfarina; Sorg: Revox b226, PopPulse 707 modificato, Ariston RD80 con Grado gold. Ex T-ampista: senza rinnegare nulla ;-)

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da maurizio3929 il Dom 26 Ott 2008 - 12:20

@Michele ha scritto:Mi permetto di darvi un piccolo consiglio: dopo l'estazione delle tracce con EAC, usate Feurio per la scrittura.
E' un programma che nasce proprio per la scrittura dei files audio e permette di impostare la velocità di scrittura a 1X.

Questo è il link dove trovarlo:
http://www.feurio.com/English/index.shtml

Per i possessori di Mac provate con Max: programmino molto interessante!!!!

Buoni ascolti Michele

Ciao Michele,
ho provato di tutto e purtroppo non riesco a masterizzare a meno di 4x ed in alcuni casi ad 8X. Credi effettivamente che Feurio possa riuscire a forzare questi parametri, decisi d'ufficio dal mio pc?
Grazie
Ciao
M.
avatar
maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Acidrain il Dom 26 Ott 2008 - 13:23

Dipende tutto dal firmware del masterizzatore, mi sa che per il tuo maurizio non si puo' fare molto.
Ho i miei dubbi che il software riesca a forzare i parametri di masterizzazione se il masterizzatore non li supporta.
Ciao Davide
avatar
Acidrain
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 01.09.08
Numero di messaggi : 88
Località : Padova
Occupazione/Hobby : Network Specialist

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da maurizio3929 il Dom 26 Ott 2008 - 13:33

@Acidrain ha scritto:Dipende tutto dal firmware del masterizzatore, mi sa che per il tuo maurizio non si puo' fare molto.
Ho i miei dubbi che il software riesca a forzare i parametri di masterizzazione se il masterizzatore non li supporta.
Ciao Davide

Il firmware del masterizzatore è aggiornato al più recente, ma anche reinstallando quello iniziale, la sostanza non cambia.
avatar
maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Acidrain il Dom 26 Ott 2008 - 13:39

Mi sa che dovrai masterizzare a 4x, in ogni caso tieni presente che i masterizzatori moderni scrivono le tracce audio in modo piu' preciso rispetto a quelli vecchi, quindi probabilmente il risultato e' identico.
Il mio consiglio e' comunque quello di fare delle comparazioni dirette con il cd originale, alla fine e' il nostro orecchio il miglior giudice.
Ciao Davide

P.S. Per la cronaca io utilizzo CDBurnerXP PRO che e' freeware.
avatar
Acidrain
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 01.09.08
Numero di messaggi : 88
Località : Padova
Occupazione/Hobby : Network Specialist

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Michele il Dom 26 Ott 2008 - 14:26

[Ciao Michele,
ho provato di tutto e purtroppo non riesco a masterizzare a meno di 4x ed in alcuni casi ad 8X. Credi effettivamente che Feurio possa riuscire a forzare questi parametri, decisi d'ufficio dal mio pc?
Grazie
Ciao
M.[/quote]


Provare non costa nulla e se dovesse funzionare: TA DA!!!!! Wink
avatar
Michele
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.02.08
Numero di messaggi : 560
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Amp: Naim 140 + Naim 62; Casse: Aliante One SW Pininfarina; Sorg: Revox b226, PopPulse 707 modificato, Ariston RD80 con Grado gold. Ex T-ampista: senza rinnegare nulla ;-)

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Silver Black il Dom 26 Ott 2008 - 23:53

Non tutti i masterizzatori sono in grado di masterizzare a 1x, firmware a parte si tratta proprio di un limite hardware.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15647
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Capi762000 il Lun 27 Ott 2008 - 0:35

@Silver Black ha scritto:Non tutti i masterizzatori sono in grado di masterizzare a 1x, firmware a parte si tratta proprio di un limite hardware.

Di che limite si tratta?

C'è un modo per riconoscerli così da evitare un acquisto sbagliato?

Max

Capi762000
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 50
Provincia (Città) : PG
Impianto : Fantastico!

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Silver Black il Lun 27 Ott 2008 - 0:55

@Capi762000 ha scritto:Di che limite si tratta?
C'è un modo per riconoscerli così da evitare un acquisto sbagliato?

Devi guardare bene nelle caratteristiche tecniche alla ricerca di questo dato: velocità di scrittura CDA (ossia CD-Audio) 1X - 2X - 4X - ecc. (tutte le velocità possibili indicate, oppure da - a).

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15647
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da ANTONIO55 il Lun 27 Ott 2008 - 8:34

Ormai sui nuovi masterizzatori è impossibile trovare velocità più basse di 8x.
In teoria quando il laser scrive, riproduce bit per bit i dati che vengono inviati al buffer per cui la registrazione dovrebbe essere uguale all'originale.
Sempre che gli errori di jitter siano corretti da un buon programma software.
Utilizzando programmi professionali il problema non si pone ed il cd registrato è esattamente come l'originale.
Le differenze sarebbero talmente microscopiche che credo anche i più attenti audiofili facciano fatica a riconoscere l'originale dal duplicato.
O mi sbaglio?
Antonio
avatar
ANTONIO55
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.02.08
Numero di messaggi : 325
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegato non fannullone/Hi-Fi
Provincia (Città) : Ottimo dopo la prova con il Gainclone
Impianto : Gainclone Dual Mono Premium + lettore Cd JVC XL-E300 + giradischi Pioneer PL200X + casse ESB 100LD

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Capi762000 il Lun 27 Ott 2008 - 8:58

@Silver Black ha scritto:Devi guardare bene nelle caratteristiche tecniche alla ricerca di questo dato: velocità di scrittura CDA (ossia CD-Audio) 1X - 2X - 4X - ecc. (tutte le velocità possibili indicate, oppure da - a).

Si ok, non parlavo di specifiche tecniche, quelle quando dichiarate si possono leggere. Mi interesserebbe conoscere nel dettaglio quali sono i limiti hardware di cui parlavi e sapere se è possibile individuare la loro presenza in qualche modo.

Se hai qualche articolo al riguardo, anche in inglese, postami il link. Tramite google non ho trovato niente di specifico.

Thx

Capi762000
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 50
Provincia (Città) : PG
Impianto : Fantastico!

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da nd1967 il Lun 27 Ott 2008 - 9:51

@ANTONIO55 ha scritto:Ormai sui nuovi masterizzatori è impossibile trovare velocità più basse di 8x.
E' quello che succede con Windows.

In realtà il mio masterizzatore CD/DVD che come minimo mi da 4x con Windows XP adesso che ho ubuntu mi fa selezionare un sacco di velcostà "strane"
1X
3X
5X
7X
e così via

Per questo penso che molto dipenda dal software.

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12812
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da maurizio3929 il Lun 27 Ott 2008 - 10:28

@nd1967 ha scritto:
@ANTONIO55 ha scritto:Ormai sui nuovi masterizzatori è impossibile trovare velocità più basse di 8x.
E' quello che succede con Windows.

In realtà il mio masterizzatore CD/DVD che come minimo mi da 4x con Windows XP adesso che ho ubuntu mi fa selezionare un sacco di velcostà "strane"
1X
3X
5X
7X
e così via

Per questo penso che molto dipenda dal software.

Andrea, attenzione, anche io ho utilizzato distro Linux per diverso tempo (Ubuntu compresa), ma a volte anche se le opzioni di masterizzazione di alcuni Sistemi operativi o SW, consentono di impostare la velocità minima, in pratica "bruciano" ad una velocità superiore (che non evinci dal video).
avatar
maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Silver Black il Lun 27 Ott 2008 - 11:59

@Capi762000 ha scritto:Si ok, non parlavo di specifiche tecniche, quelle quando dichiarate si possono leggere. Mi interesserebbe conoscere nel dettaglio quali sono i limiti hardware di cui parlavi e sapere se è possibile individuare la loro presenza in qualche modo.

Usa NERO, puoi guardare nelle informazioni sull'unità oppure quando clicchi sul pulsante della toolbar per dare inizio alla masterizzazione: vedrai che puoi scegliere da una combobox la velocità a cui puoi masterizzare. Lì sono elencate tutte le velocità possibili per il tuo masterizzatore.

@nd1967 ha scritto:E' quello che succede con Windows.
In realtà il mio masterizzatore CD/DVD che come minimo mi da 4x con Windows XP adesso che ho ubuntu mi fa selezionare un sacco di velcostà "strane"

Attenzione!!! Non dipende nè dal sistema operativo nè dal software!!! Scream

Quello che ti accade con Ubuntu Linux avviene perchè non è stato riconosciuto perfettamente il firmware del tuo masterizzatore, quindi vengono presentate delle velocità che non sempre corrispondono alle velocità di scrittura realmente compatibili con l'unità in questione. Quindi si corre il rischio di una masterizzazione non perfetta o, nel caso migliore, di buttare via il supporto ottico.

Windows invece rileva perfettamente le informazioni messe a disposizione dal firmware che descrivono in dettaglio il masterizzatore, per cui i software riescono ad utilizzarla al meglio delle sue possibilità senza andare fuori standard.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15647
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai - Personal Trainer
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da maurizio3929 il Lun 27 Ott 2008 - 12:09

@Silver Black ha scritto:

Attenzione!!! Non dipende nè dal sistema operativo nè dal software!!! Scream

Quello che ti accade con Ubuntu Linux avviene perchè non è stato riconosciuto perfettamente il firmware del tuo masterizzatore, quindi vengono presentate delle velocità che non sempre corrispondono alle velocità di scrittura realmente compatibili con l'unità in questione. Quindi si corre il rischio di una masterizzazione non perfetta o, nel caso migliore, di buttare via il supporto ottico.

Windows invece rileva perfettamente le informazioni messe a disposizione dal firmware che descrivono in dettaglio il masterizzatore, per cui i software riescono ad utilizzarla al meglio delle sue possibilità senza andare fuori standard.


Quoto quanto affermi. Tuttavia, proprio Nero non mi consente di scegliere al di sotto dei 4X.
avatar
maurizio3929
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 02.07.08
Numero di messaggi : 1827
Località : Roma
Impianto : Impianto sempre aleatorio....

Amplificazione :
- S.M.S.L. 36 TA2024
Sorgente:
- Sony CDP-991
Diffusori:
- Boston Acoustics CS 26
Connessioni:
- Cavi di segnale autocostruiti.
- Cavi di potenza autocostruiti.

Torna in alto Andare in basso

Re: Masterizzazione e fedeltà

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum