T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

costo reale dei diffusori blasonati

+6
lello64
robi68
arthur dent
Firace
giucam61
carlosaluzzo
10 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da carlosaluzzo Mar 10 Mag 2022 - 0:46

Buona sera,
sto leggendo con interesse alcuni forum ma ancora non sono riuscito a darmi una risposta alla domanda delle domande:
"Perché costano così esageratamente tanto?"
Mi incuriosisce in particolare il listino della MAGICO un MAGICO S1 MKII cosa contiene che ne possa giustificare il prezzo?
Ho visto tra i vari forum delle casse auto costruite decisamente molto ben fatte.
Ok il progetto, la finitura esterna i componenti di qualità ma sempre un magnete e una bobina, cosa sarà mai sto crossover?!
Grazie per l'attenzione.

carlosaluzzo
carlosaluzzo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.03.22
Numero di messaggi : 28
Provincia : torino
Impianto : pre SAE 2100, finale 2401 sorgente california audio labs icon mkII diffusori canton Karat 80 + KEF 103/4

Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da giucam61 Mar 10 Mag 2022 - 9:57

I materiali particolari,cabinet costosi, altoparlanti proprietari o fatti su specifiche, progettazione, marketing,etc etc.. ..non puoi certo fare un paragone con diffusori DIY,anche questi possono utilizzare altoparlanti da 20€ o da 2000,ad esempio io avevo aperto un 3d sui diffusori Sibelius,4500€+iva,utilizzano 2 Markaudio alpair 10.3 (a loro dire modificati su specifiche) da 120€ e un cabinet in legno di rovere francese.
La stessa cosa, anzi,molto peggio,si potrebbe dire per elettroniche semplicissime come i dac ma inserite in case in alluminio scavato dal pieno.

giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 9855
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da carlosaluzzo Mar 10 Mag 2022 - 11:41

Certo, capisco ma un due vie striminzito con una sezione di scatolato di alluminio con pezzi di torneria meccanica dal costo massimo di 1500/2000 euro ad arrivare a 20.000 mi sembra veramente togliere logica alla determinazione del prezzo di vendita basandosi sui costi di produzione. In effetti mentre scrivo mi viene in mente che ne vendono poche e quindi non riescono ad abbattere i costi di progettazione, ma è un gatto che si morde la coda perchè ad un prezzo più basso ne venderebbero il doppio.....
carlosaluzzo
carlosaluzzo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.03.22
Numero di messaggi : 28
Provincia : torino
Impianto : pre SAE 2100, finale 2401 sorgente california audio labs icon mkII diffusori canton Karat 80 + KEF 103/4

Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da Firace Mar 10 Mag 2022 - 15:30

Sono prodotti che prima ancora di "suonare bene" devono essere di design.
C'è anche una attenzione particolare a tanti piccoli particolari ma la prima cosa che fa aumentare il prezzo è il brand, imo.
Firace
Firace
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 3042
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫
MFE NF2 Netzfilter->Synology DS115j->Rasp Pi/Digione->Marantz KI Pearl Lite->SMSL SU-8s->Preamp SonicSound (Golden Dragon)->Advance Acoustic X-A160->ProAc Studio 140

Rasp Pi/Digione Signature->Audio-Dg R1->AR LS16->AR VT100mkii->PMC5.23

H/K HD980->H/K HK980->JBL Studio 180

SMSL SA100->Lonpoo lp42




Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da giucam61 Mar 10 Mag 2022 - 17:55

@carlosaluzzo
Tieni presente che il prodotto finito subisce un rincaro di 7/10 volte,non solo in ambito hi-fi, quello che sorprende è come certi prodotti possano costare così poco.

giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 9855
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da arthur dent Mar 10 Mag 2022 - 18:35

giucam61 ha scritto: @carlosaluzzo
Tieni presente che il prodotto finito subisce un rincaro di 7/10 volte,non solo in ambito hi-fi, quello che sorprende è come certi prodotti possano costare così poco.

Sulla fascia entry-level c'è maggiore comprensione dei prezzi e un prodotto sul mercato deve almeno costare circa 3 volte il suo prezzo di produzione.
Più si sale di categoria più si moltiplica il prezzo di mercato (perché c'è più difficoltà di trovare acquirenti e perché proprio il prezzo alto è valore aggiunto che contribuisce alla rarità).
In particolare nei settori del lusso (moda, vini...) la regola del "se costa tanto è meglio" è comune.
L'hifi, come le auto, l'abbigliamento, lo stesso vino... va a doppia velocità.
Mi spiego meglio: c'è una fascia di mercato sensibile al prezzo, una sensibile al rapporto qualità-prezzo e una hiend.
La prima e la seconda mirano al contenimento dei prezzi, la terza all'esclusività. Per intenderci: un'auto sportiva può avere prestazioni di una Ferrari, ma la Ferrari è esclusiva.
La sua esclusività nasce anche dal suo prezzo e indirettamente lo rafforza.
D'altro canto se esistono acquirenti di oggetti esclusivi, il mercato deve offrire loro prodotti che li stimolino.
arthur dent
arthur dent
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 453
Provincia : Macerata
Impianto : PC Foobar 2000 + wasapi/ usb DAC audiophonics U-sabre tcxo / Audioquest evergreen / Sansui AU 117 / Cambridge Audio Sirocco S30

Hackintosh / iTunes + Pure Music / usb DAC audiophonics U-sabre / cavo di segnale B&L / Rotel ra 311 / Goodmans Minister

A volte uso anche: Sure Electronics TA2024 / Scythe KRO Kraft
oppure Scythe SDAR 1100 / AKG K701WHT


Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da robi68 Mar 10 Mag 2022 - 19:17

carlosaluzzo ha scritto:
"Perché costano così esageratamente tanto?"

L'estetica e le finiture sono le cose che fanno salire maggiormente il prezzo, ma adesso anche i materiali ci mettono una buona percentuale sul costo (visto il costo della materia prima dove è arrivato), ci sono driver e crossover molto costosi e per implementarli in un buon progetto ci vuole un sacco di tempo, macchinari e manodopera.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 3979
Località : Milano
Provincia : Provincia Est
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Dei Divertimenti:
Onkyo A-9070.
Finale SANSUI BA3000.
Marantz UD 7006.
Cornwall III.
------------------------------------
Impianto Per Ascoltare MUSICA:
Sansui AU-5900.
Finale AKAI PS120 M.
Pioneer BDP-LX91.
RCF BR40.
------------------------------------
Impianto HT:
Troppo lungo da scrivere qui......



Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da robi68 Mar 10 Mag 2022 - 19:28

carlosaluzzo ha scritto:
Mi incuriosisce in particolare il listino della MAGICO un MAGICO S1 MKII cosa contiene che ne possa giustificare il prezzo?
                                               

Ho dato un occhiata a questi diffusori.......stiamo parlando di 50kg di materiali pregiati, per il mobile, per non parlare dei driver.....Berillio, Carbonio ecc.
Le lavorazioni di questi materiali sono veramente complesse e costose, e i dati di targa sono veramente eccezionali....
Costano tanto? SI, valgono tanto? Per me SI.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 3979
Località : Milano
Provincia : Provincia Est
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Dei Divertimenti:
Onkyo A-9070.
Finale SANSUI BA3000.
Marantz UD 7006.
Cornwall III.
------------------------------------
Impianto Per Ascoltare MUSICA:
Sansui AU-5900.
Finale AKAI PS120 M.
Pioneer BDP-LX91.
RCF BR40.
------------------------------------
Impianto HT:
Troppo lungo da scrivere qui......



Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da lello64 Mar 10 Mag 2022 - 20:23

leggo 20.000 euro... e sono cifre tutto sommato accettabili perché si parla anche di 10 volte tanto e più
è un segmento di mercato destinato a morire in massimo 10/15 anni
più o meno quando le persone nate nei primi anni 60 o non avranno più fantasie di questo tipo o sono morte proprio
sparita questa gente quelli che comprano cavi da 2k euro piuttosto che diffusori da 150k non li troveranno più
chi è nato dopo per fortuna non è così imbecille
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 13275
Provincia : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da arthur dent Mar 10 Mag 2022 - 20:31

lello64 ha scritto:leggo 20.000 euro... e sono cifre tutto sommato accettabili perché si parla anche di 10 volte tanto e più
è un segmento di mercato destinato a morire in massimo 10/15 anni
più o meno quando le persone nate nei primi anni 60 o non avranno più fantasie di questo tipo o sono morte proprio
sparita questa gente quelli che comprano cavi da 2k euro piuttosto che diffusori da 150k non li troveranno più
chi è nato dopo per fortuna non è così imbecille
Probabilmente è vero, ma ieri ho accompagnato mia figlia a scegliere una sedia per scrivania ed ho visto "sedie da gaming" (di cui ignoravo l'esistenza in quanto vecchio) e ho pensato: "c'è davvero chi spende cifre del genere per una sedia su su cui giocare alla PlayStation?".
Presumo che cambieranno i giocattoli, ma ci sarà sempre un mercato di alta fascia per gli hobbisti.
arthur dent
arthur dent
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 453
Provincia : Macerata
Impianto : PC Foobar 2000 + wasapi/ usb DAC audiophonics U-sabre tcxo / Audioquest evergreen / Sansui AU 117 / Cambridge Audio Sirocco S30

Hackintosh / iTunes + Pure Music / usb DAC audiophonics U-sabre / cavo di segnale B&L / Rotel ra 311 / Goodmans Minister

A volte uso anche: Sure Electronics TA2024 / Scythe KRO Kraft
oppure Scythe SDAR 1100 / AKG K701WHT


Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da lello64 Mar 10 Mag 2022 - 20:37

arthur dent ha scritto:
lello64 ha scritto:leggo 20.000 euro... e sono cifre tutto sommato accettabili perché si parla anche di 10 volte tanto e più
è un segmento di mercato destinato a morire in massimo 10/15 anni
più o meno quando le persone nate nei primi anni 60 o non avranno più fantasie di questo tipo o sono morte proprio
sparita questa gente quelli che comprano cavi da 2k euro piuttosto che diffusori da 150k non li troveranno più
chi è nato dopo per fortuna non è così imbecille
Probabilmente è vero, ma ieri ho accompagnato mia figlia a scegliere una sedia per scrivania ed ho visto "sedie da gaming" (di cui ignoravo l'esistenza in quanto vecchio) e ho pensato: "c'è davvero chi spende cifre del genere per una sedia su su cui giocare alla PlayStation?".
Presumo che cambieranno i giocattoli, ma ci sarà sempre un mercato di alta fascia per gli hobbisti.

non credo proprio
una sedia da gaming può costare anche 300 euro, ma ci sono sensori e robe che vibrano su una struttura spesso ben fatta
un cavo che costa 2.000 euro è un pianeta diverso.... un sacco di soldi per una mazza di nulla...
secondo me rimarranno sul mercato solo cose che abbiano un senso sia al livello economico che funzionale
per dire... tra 15 anni i piedini smorzanti da 400 euro sai dove se li dovranno ficcare?
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 13275
Provincia : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da Firace Mar 10 Mag 2022 - 21:28

È quello che ci auguriamo.. ma non sono così sicuro che poi tutto si perderà nel nulla.. "corsi e ricorsi".. quando si passa dai piedini smorzanti al diffusori bluetooth poi si è destinati a tornare al punto di partenza.
Basterebbe quel pizzico di sale in zucca per evitare gli estremi.
Ma poi c'è sempre qualcuno che cacchio cacchio arriva e ti chiede: ma tu li hai provati?
Firace
Firace
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 3042
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫
MFE NF2 Netzfilter->Synology DS115j->Rasp Pi/Digione->Marantz KI Pearl Lite->SMSL SU-8s->Preamp SonicSound (Golden Dragon)->Advance Acoustic X-A160->ProAc Studio 140

Rasp Pi/Digione Signature->Audio-Dg R1->AR LS16->AR VT100mkii->PMC5.23

H/K HD980->H/K HK980->JBL Studio 180

SMSL SA100->Lonpoo lp42




Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da Darios8 Mar 10 Mag 2022 - 21:52

lello64 ha scritto:tra 15 anni i piedini smorzanti da 400 euro sai dove se li dovranno ficcare?

50 centesimi cadauno al brico

Forse qualcosa del wc  Laughing


costo reale dei diffusori blasonati Gommin10

costo reale dei diffusori blasonati Gomm10
Darios8
Darios8
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 28.07.20
Numero di messaggi : 273
Provincia : Sicilia
Impianto : Sorgente--> NAD C538 (come meccanica)
Pre/DAC--> Teac UD 301
Amplificatore--> Abola Envidia Classe A20
Alimentatore--> Proxel 6055 NFAR
Bookshelf--> Dali Spektor 2
(SB Acoustics Eka kit - Davis Eva)


Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da arthur dent Mar 10 Mag 2022 - 23:05

lello64 ha scritto:
arthur dent ha scritto:
lello64 ha scritto:leggo 20.000 euro... e sono cifre tutto sommato accettabili perché si parla anche di 10 volte tanto e più
è un segmento di mercato destinato a morire in massimo 10/15 anni
più o meno quando le persone nate nei primi anni 60 o non avranno più fantasie di questo tipo o sono morte proprio
sparita questa gente quelli che comprano cavi da 2k euro piuttosto che diffusori da 150k non li troveranno più
chi è nato dopo per fortuna non è così imbecille
Probabilmente è vero, ma ieri ho accompagnato mia figlia a scegliere una sedia per scrivania ed ho visto "sedie da gaming" (di cui ignoravo l'esistenza in quanto vecchio) e ho pensato: "c'è davvero chi spende cifre del genere per una sedia su su cui giocare alla PlayStation?".
Presumo che cambieranno i giocattoli, ma ci sarà sempre un mercato di alta fascia per gli hobbisti.

non credo proprio
una sedia da gaming può costare anche 300 euro, ma ci sono sensori e robe che vibrano su una struttura spesso ben fatta
un cavo che costa 2.000 euro è un pianeta diverso.... un sacco di soldi per una mazza di nulla...
secondo me rimarranno sul mercato solo cose che abbiano un senso sia al livello economico che funzionale
per dire... tra 15 anni i piedini smorzanti da 400 euro sai dove se li dovranno ficcare?

Hai presente il prezzo delle borsette? Degli orologi? Dei cavalli da corsa? Delle bici? Delle bottiglie di whisky? O dei famosi (si citano sempre, ma non so se veri) rubinetti d'oro?
Secondo me hanno lo stesso senso: posso, lo faccio.
Se poi qualcuno (me incluso) non riesce a vedere la differenza tra un bauletto vittoniano e una borsetta plebea, non cambia nulla per chi l'acquista.
arthur dent
arthur dent
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 453
Provincia : Macerata
Impianto : PC Foobar 2000 + wasapi/ usb DAC audiophonics U-sabre tcxo / Audioquest evergreen / Sansui AU 117 / Cambridge Audio Sirocco S30

Hackintosh / iTunes + Pure Music / usb DAC audiophonics U-sabre / cavo di segnale B&L / Rotel ra 311 / Goodmans Minister

A volte uso anche: Sure Electronics TA2024 / Scythe KRO Kraft
oppure Scythe SDAR 1100 / AKG K701WHT


Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da SGH Mer 11 Mag 2022 - 10:15

arthur dent ha scritto:
lello64 ha scritto:
arthur dent ha scritto:
Probabilmente è vero, ma ieri ho accompagnato mia figlia a scegliere una sedia per scrivania ed ho visto "sedie da gaming" (di cui ignoravo l'esistenza in quanto vecchio) e ho pensato: "c'è davvero chi spende cifre del genere per una sedia su su cui giocare alla PlayStation?".
Presumo che cambieranno i giocattoli, ma ci sarà sempre un mercato di alta fascia per gli hobbisti.

non credo proprio
una sedia da gaming può costare anche 300 euro, ma ci sono sensori e robe che vibrano su una struttura spesso ben fatta
un cavo che costa 2.000 euro è un pianeta diverso.... un sacco di soldi per una mazza di nulla...
secondo me rimarranno sul mercato solo cose che abbiano un senso sia al livello economico che funzionale
per dire... tra 15 anni i piedini smorzanti da 400 euro sai dove se li dovranno ficcare?

Hai presente il prezzo delle borsette? Degli orologi? Dei cavalli da corsa? Delle bici? Delle bottiglie di whisky? O dei famosi (si citano sempre, ma non so se veri) rubinetti d'oro?
Secondo me hanno lo stesso senso: posso, lo faccio.
Se poi qualcuno (me incluso) non riesce a vedere la differenza tra un bauletto vittoniano e una borsetta plebea, non cambia nulla per chi l'acquista.

È tutto giusto, ma credo che il discorso di Lello fosse un po' diverso (se posso interpretarlo). Tutto parte dall'idea che chi spende tanti soldi per un bene di lusso, lo fa in primo luogo per avere approvazione sociale. Ma mentre il russo che beve bottiglie da 2.000€ in Costa Smeralda (mi sa che quest'anno non ce ne saranno molti) o la signora che gira con la borsetta da 3.000€ trovano tanta gente di ogni tipo che ammira/invidia questi consumi, ormai il pubblico che apprezza l'ostentazione hi-fi si è ridotto tantissimo. E infatti vedi un sacco di gente che dopo aver speso un capitale, si riduce a elemosinare attenzioni online. Per forza di cose, quindi, questa nicchia di mercato andrà sempre più ad assottigliarsi e forse a scomparire, e per soddisfare quelle stesse esigenze - direi psicologiche - ci si rivolgerà a un altro tipo di consumo di lusso. È un'ipotesi, ma plausibile secondo me.

SGH
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 559
Località : .
Impianto : in costruzione

Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da Gianluigi Bresciani Mer 11 Mag 2022 - 11:05

Argomento molto interessante, un prezzo maggioredovrebbe essere giustificato dal fatto che l'oggetto è qualititativamente migliore di un altro, migliori materiali, miglior tecnologia, miglior design e quindi oggettivamente "più meglio" e soddisfacente per il fruitore finale di un altro simile. Quindi brand noti perchè affidabili sono più cari di altri e ne sono giustificati. Però secondo me, rimanendo con i piedi per terra, penso che a volte si esageri e che in effetti certi prezzi sono cosi esagerati per far si che tizio e caio possano dire " io ce l'ho più bello del tuo " , e quindi appagare il proprio IO .

Gianluigi Bresciani
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 27.09.21
Numero di messaggi : 183
Provincia : Mantova
Occupazione/Hobby : Chitarra, moto, informatica, lettura
Impianto : Audiolab ampli e cdt 6000A, pre Audiolab 8000C, piatto Technics diffusori Wharfedale, Revox b77 mk2, JVC KD 55

Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da robi68 Mer 11 Mag 2022 - 11:10

Non credo che chi acquisti questi prodotti non li ascolti prima, viste le cifre in ballo....... quindi se Vengono venduti è perché valgono i soldi spesi (per chi li ha).
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 3979
Località : Milano
Provincia : Provincia Est
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Dei Divertimenti:
Onkyo A-9070.
Finale SANSUI BA3000.
Marantz UD 7006.
Cornwall III.
------------------------------------
Impianto Per Ascoltare MUSICA:
Sansui AU-5900.
Finale AKAI PS120 M.
Pioneer BDP-LX91.
RCF BR40.
------------------------------------
Impianto HT:
Troppo lungo da scrivere qui......



Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da arthur dent Mer 11 Mag 2022 - 11:49

Gianluigi Bresciani ha scritto:Argomento molto interessante, un prezzo maggioredovrebbe essere giustificato dal fatto che l'oggetto è qualititativamente migliore di un altro, migliori materiali, miglior tecnologia, miglior design e quindi oggettivamente "più meglio" e soddisfacente per il fruitore finale di un altro simile. Quindi brand noti perchè affidabili sono più cari di altri e ne sono giustificati. Però secondo me, rimanendo con i piedi per terra, penso che a volte si esageri e che in effetti certi prezzi sono cosi esagerati per far si che tizio e caio possano dire " io ce l'ho più bello del tuo " , e quindi appagare il proprio IO .

Ovviamente se pago un vino, un'auto, un paio di casse... 10 volte il prezzo medio, il produttore non lesina affatto su materie prime, tecnologie, cura ecc... sicuramente tali prodotti sono migliori dei prodotti di costo medio.
La domanda è sempre relativa alla proporzione tra incremento di prezzo su incremento di qualità.
La proporzione non è lineare.
A questo punto entra in gioco il valore estrinseco del bene che insiste su status (consenso sociale), rarità, possibilità di spesa...
SHG sottolineava che l'hifi ha smesso di essere status symbol e quindi chi ha speso in tal senso non gode più del valore estrinseco ben pagato.
Certamente. Infatti il mercato si rigenera attraverso la moda.
Evidente nell'abbigliamento (oggi pago molto un abito che tra un anno sarà in sconto), ma presente in quasi tutti gli ambiti: 20 anni fa il Prosecco non era così famoso e si pagavano soldi veri per i Sauternes francesi. Oggi si spendono cifre (seppur contenute) irragionevoli da un punto di vista qualitativo per una bottiglia di Prosecco e il Sauternes affronta la sua crisi.
Pagare caro un prodotto è segnalare un confine per molti invalicabile.
Perché dovrei pagare lo stesso aperitivo 10 volte il suo prezzo in un locale comune? Perché nel locale esclusivo la gente comune non può entrare.
Ora non esiste più il locale esclusivo dell'hifi.
I produttori saggi magari faranno cuffie e casse gaming o home theater. E le faranno per tasche, piccole medie e grandi.
arthur dent
arthur dent
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 453
Provincia : Macerata
Impianto : PC Foobar 2000 + wasapi/ usb DAC audiophonics U-sabre tcxo / Audioquest evergreen / Sansui AU 117 / Cambridge Audio Sirocco S30

Hackintosh / iTunes + Pure Music / usb DAC audiophonics U-sabre / cavo di segnale B&L / Rotel ra 311 / Goodmans Minister

A volte uso anche: Sure Electronics TA2024 / Scythe KRO Kraft
oppure Scythe SDAR 1100 / AKG K701WHT


Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da lello64 Mer 11 Mag 2022 - 12:47

SGH ha scritto:
È tutto giusto, ma credo che il discorso di Lello fosse un po' diverso (se posso interpretarlo). Tutto parte dall'idea che chi spende tanti soldi per un bene di lusso, lo fa in primo luogo per avere approvazione sociale. Ma mentre il russo che beve bottiglie da 2.000€ in Costa Smeralda (mi sa che quest'anno non ce ne saranno molti) o la signora che gira con la borsetta da 3.000€ trovano tanta gente di ogni tipo che ammira/invidia questi consumi, ormai il pubblico che apprezza l'ostentazione hi-fi si è ridotto tantissimo. E infatti vedi un sacco di gente che dopo aver speso un capitale, si riduce a elemosinare attenzioni online. Per forza di cose, quindi, questa nicchia di mercato andrà sempre più ad assottigliarsi e forse a scomparire, e per soddisfare quelle stesse esigenze - direi psicologiche - ci si rivolgerà a un altro tipo di consumo di lusso. È un'ipotesi, ma plausibile secondo me.

hai fatto un'estrapolazione estesa di quello che ho scritto, e condivido pienamente
puntualmente in questi discorsi viene fuori l'orologio e la borsetta
ma l'orologio e la borsetta di extra lusso nessuno si sogna di dire, rispettivamente, che segna l'ora più precisamente o contiene le cose con maggiore scioltezza
sono ovviamente degli status symbol
ora prova a domandare ad un trentenne se si sentirebbe figo a possedere delle robe i cui nomi non sono nemmeno conosciuti dai più
soldi o non soldi, perché diamine dovrebbe spendere l'equivalente di due appartamenti in provincia per un paio di casse?
poi ovviamente il discorso si estende a tutto ciò che il mercato da tempo alla canna del gas, basandosi appunto sugli ormai pochissimi attempati boccaloni, ha provato con successo a spingere per fare cassa
quindi cavi inspiegabilmente costosissimi o accessori altrettanto costosi dall'effetto che va dal chissaforse al nulla assoluto
morta questa gente, tutto ciò è destinato a scomparire
così come saranno destinate a scomparire bizzarre descrizioni pseudoscientifiche e brevetti improbabili coadiuvati da ipotetici atenei
anche perché immagino che anche la rete ad un certo punto porrà un freno allo sparare cazzate in modo così libero come accade oggi, quantomeno in contesti web commerciali
probabilmente oggetti costosi ma non in modo demenziale, penso a b&w piuttosto che wilson audio, e che hanno una ragione d'essere in contesti anche al di fuori dell'home audio esisteranno ancora, ma saranno probabilmente costretti a rivedere le politiche di ricarico per adeguarsi
io vedo questo futuro da qui a massimo 15 anni
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 13275
Provincia : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da Zio Mer 11 Mag 2022 - 12:54

robi68 ha scritto:Non credo che chi acquisti questi prodotti non li ascolti prima, viste le cifre in ballo....... quindi se Vengono venduti è perché valgono i soldi spesi (per chi li ha).
Io purtroppo non sono d'accordo con te.
Quanta gente ha la Ferrari e non è capace di guidarla?

Ho ascoltato qualche mese fa un impianto VIVA AUDIO da Audiograffiti che mi ha lasciato letteralemnte di stucco.
Era questo https://audiograffiti.com/my-product/viva-audio-nuda/

Ho sentito ormai tanti impianti con costi molto differenti tra loro, quindi un minimo di idea me la sono fatta, ma io quel sistema completo non l'avrei pagato più di qualche migliaio di euro.

Se poi qualcuno lo acquista perchè così è l'unico ad averlo, quindi si parla di esclusività, OK, affar suoi, ma non concordo sul fatto che valga quei soldi.
Zio
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 3732
Provincia : Parma
Impianto :
Clicca se sei curioso:


Clicca se NON sei curioso:


Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da robi68 Mer 11 Mag 2022 - 13:05

Zio ha scritto:
robi68 ha scritto:Non credo che chi acquisti questi prodotti non li ascolti prima, viste le cifre in ballo....... quindi se Vengono venduti è perché valgono i soldi spesi (per chi li ha).
Io purtroppo non sono d'accordo con te.
Quanta gente ha la Ferrari e non è capace di guidarla?

Se poi qualcuno lo acquista perchè così è l'unico ad averlo, quindi si parla di esclusività, OK, affar suoi, ma non concordo sul fatto che valga quei soldi.
Ma io non ho assolutamente detto che la mia è un opinione assoluta, io parlavo delle Magico.....Le Viva Audio non piacciono nemmeno a me, ma non le catalogherei come diffusori acustici....solo pezzi di arredamento. Come per le Ferrari, io ne ho avuta una e so guidare bene, ma da guidare è una Merda lo stesso, però da guardare è fantastica.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 3979
Località : Milano
Provincia : Provincia Est
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Dei Divertimenti:
Onkyo A-9070.
Finale SANSUI BA3000.
Marantz UD 7006.
Cornwall III.
------------------------------------
Impianto Per Ascoltare MUSICA:
Sansui AU-5900.
Finale AKAI PS120 M.
Pioneer BDP-LX91.
RCF BR40.
------------------------------------
Impianto HT:
Troppo lungo da scrivere qui......



Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da robi68 Mer 11 Mag 2022 - 13:09

lello64 ha scritto:
SGH ha scritto:
È tutto giusto, ma credo che il discorso di Lello fosse un po' diverso (se posso interpretarlo). Tutto parte dall'idea che chi spende tanti soldi per un bene di lusso, lo fa in primo luogo per avere approvazione sociale. Ma mentre il russo che beve bottiglie da 2.000€ in Costa Smeralda (mi sa che quest'anno non ce ne saranno molti) o la signora che gira con la borsetta da 3.000€ trovano tanta gente di ogni tipo che ammira/invidia questi consumi, ormai il pubblico che apprezza l'ostentazione hi-fi si è ridotto tantissimo. E infatti vedi un sacco di gente che dopo aver speso un capitale, si riduce a elemosinare attenzioni online. Per forza di cose, quindi, questa nicchia di mercato andrà sempre più ad assottigliarsi e forse a scomparire, e per soddisfare quelle stesse esigenze - direi psicologiche - ci si rivolgerà a un altro tipo di consumo di lusso. È un'ipotesi, ma plausibile secondo me.

hai fatto un'estrapolazione estesa di quello che ho scritto, e condivido pienamente
puntualmente in questi discorsi viene fuori l'orologio e la borsetta
ma l'orologio e la borsetta di extra lusso nessuno si sogna di dire, rispettivamente, che segna l'ora più precisamente o contiene le cose con maggiore scioltezza
sono ovviamente degli status symbol
ora prova a domandare ad un trentenne se si sentirebbe figo a possedere delle robe i cui nomi non sono nemmeno conosciuti dai più
soldi o non soldi, perché diamine dovrebbe spendere l'equivalente di due appartamenti in provincia per un paio di casse?
poi ovviamente il discorso si estende a tutto ciò che il mercato da tempo alla canna del gas, basandosi appunto sugli ormai pochissimi attempati boccaloni, ha provato con successo a spingere per fare cassa
quindi cavi inspiegabilmente costosissimi o accessori altrettanto costosi dall'effetto che va dal chissaforse al nulla assoluto
morta questa gente, tutto ciò è destinato a scomparire
così come saranno destinate a scomparire bizzarre descrizioni pseudoscientifiche e brevetti improbabili coadiuvati da ipotetici atenei
anche perché immagino che anche la rete ad un certo punto porrà un freno allo sparare cazzate in modo così libero come accade oggi, quantomeno in contesti web commerciali
probabilmente oggetti costosi ma non in modo demenziale, penso a b&w piuttosto che wilson audio, e che hanno una ragione d'essere in contesti anche al di fuori dell'home audio esisteranno ancora, ma saranno probabilmente costretti a rivedere le politiche di ricarico per adeguarsi
io vedo questo futuro da qui a massimo 15 anni
Ma tu stai paragonando dei diffusori acustici a dei cavi e dei piedini smorzanti..... non è proprio la stessa cosa.....un cavo se costa 100euro o 1000 sempre la stessa cosa fa, un diffusore invece se monta parti costose si presuppone che suoni diversamente, poi ovviamente ci sono diffusori costosissimi che suonano anche male ma questo è un altro discorso.


Ultima modifica di robi68 il Mer 11 Mag 2022 - 13:18 - modificato 1 volta.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 3979
Località : Milano
Provincia : Provincia Est
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Dei Divertimenti:
Onkyo A-9070.
Finale SANSUI BA3000.
Marantz UD 7006.
Cornwall III.
------------------------------------
Impianto Per Ascoltare MUSICA:
Sansui AU-5900.
Finale AKAI PS120 M.
Pioneer BDP-LX91.
RCF BR40.
------------------------------------
Impianto HT:
Troppo lungo da scrivere qui......



Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da lello64 Mer 11 Mag 2022 - 13:17

robi68 ha scritto:
Ma tu stai paragonando dei diffusori acustici a dei cavi e dei piedini smorzanti..... non è proprio la stessa cosa.

io sto citando tutto ciò che dalla fine degli anni 90 ad arrivare ai nostri giorni ha caratterizzato questo hobby ad alti livelli
lo scollamento tra il valore intrinseco del bene e il prezzo richiesto
potrei citare anche delle elettroniche
o potrei citare delle psu dedicate ad un utilizzatore da pochi milliampere con cui potresti fare saldature mig
è tutta una zuppa unica accomunata da un'unica cosa: il rincoglionimento totale di un certo tipo di utenti da succhiare fino al midollo finché esistono ancora
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 13275
Provincia : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da giucam61 Mer 11 Mag 2022 - 13:37

@arthur dent
Ora non esiste più il locale esclusivo dell'hifi.
I produttori saggi magari faranno cuffie e casse gaming o home theater. E le faranno per tasche, piccole medie e grandi


Fra poco c'è il Monaco hiend,si potrebbe considerare un locale esclusivo,i prodotti per i comuni mortali si conteranno sulle dita di 2 mani.
I produttori (a parte alcuni che puntano alla fascia altissima di prezzo) hanno già un listino ben diversificato,la citata B&W,ad esempio,ha a catalogo diffusori per tutte le tasche.

giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 9855
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da Gianluigi Bresciani Mer 11 Mag 2022 - 18:00

@lello64
......è tutta una zuppa unica accomunata da un'unica cosa: il rincoglionimento totale di un certo tipo di utenti da succhiare fino al midollo finché esistono ancora.

concordo, volevo arrivare a questo anch'io, e sinceramente nel mio piccolo qualche volta me lo sono pure chiesto se ero totalmente o parzialmente rinco e sicuramente succederà di nuovo... Sad

Gianluigi Bresciani
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 27.09.21
Numero di messaggi : 183
Provincia : Mantova
Occupazione/Hobby : Chitarra, moto, informatica, lettura
Impianto : Audiolab ampli e cdt 6000A, pre Audiolab 8000C, piatto Technics diffusori Wharfedale, Revox b77 mk2, JVC KD 55

Torna in alto Andare in basso

costo reale dei diffusori blasonati Empty Re: costo reale dei diffusori blasonati

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.