T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

revox a 77 hs

3 partecipanti

Andare in basso

revox a 77 hs Empty revox a 77 hs

Messaggio Da franco santi Mer 19 Mag 2021 - 14:20

Possiedo un revox a77 19\38 2 tracce.
Conoscendo la metà di chi di tecnica non ne sa niente, chiedo: ci sarebbe una qualche utilità nel trasformare gli ingressi microfonici da sbilanciati, come ora lo sono, in bilanciati?
Possiedo 2 beyer m69 (magnetodinamici) ora. E potrei dopo così montare dei microfoni appunto più rispondenti alle mie necessità? suono il pianoforte ma le registrazioni non mi soddisfano del tutto.
Grazie in anticipo, anche della pazienza.
amicissimo
franco santi

franco santi
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 19.03.20
Numero di messaggi : 34
Località : udine
Provincia : udine
Occupazione/Hobby : pianoforte-fotografia-registrazione acustica ecc.
Impianto : pre quad33-ampli quad303-giradischi garrard 401+sme 12" e blue point -registratore revox a77 mic bayer m 69 t+tascam cdwr 5000- dbx -diffusori 35w 80 litri ca. sosp.p.

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da valterneri Mer 19 Mag 2021 - 16:05

Ciao!

Io sono restio a consigliare "modifiche migliorative" a questi vecchi apparecchi,
però è anche purtroppo vero che questi Revox non sono questa gran meraviglia che molti dicono,
è roba alquanto preistorica

1) se vuoi registrare semplice e enormemente meglio comprati un piccolo
registratore portatile TASCAM o ZOOM con ingressi XLR

2) quei microfoni Beyer, come ogni altro microfono dinamico a bassa impedenza,
tra usarli in bilanciato o sbilanciato, per percorsi sotto a 10 metri, non fa nessuna differenza

3) il preamplificatore microfonico del Revox è alquanto deludente, 3 transistori!
ma anche a cambiarlo non si ottiene granché, solo un trascurabile piccolo scalino di qualità

4) la cosa di gran lunga più determinante per ottenere qualità dai registratori a nastro
è un nastro nuovo e la perfetta taratura nastro/registratore
(scordati di poterla fare e scordati che qualcuno te la sappia fare)

5) se vuoi usare in bilanciato i microfoni devi procurarti un preamplificatore microfonico esterno

6) anche in questo caso comunque entreresti su linea
nello stesso preamplificatore microfonico che hai evitato, gli stessi 3 miseri transistori,
ma funzionanti in linea, con meno guadagno e più controreazione, se la cavano bene.

Quindi:
un'accurata revisione meccanica
un'accurata revisione elettronica
un'accuratissima taratura nastro/registratore (25 tra trimmer e viti di regolazione)
un preamplificatore esterno

ATTENZIONE: non azzardarti a toccare le viti che regolano i tre assi delle testine,
non ne usciresti senza peggiorare le cose!

E poi si presenterà un problema:
i preamplificatori esterni escono di solito con segnale linea bilanciata ad alto livello
che però si addice male agli input dei Revox ..... quindi? ... COMPRATI UNO ZOOM H5 o un TASCAM DR100 !
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6537
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da franco santi Ven 21 Mag 2021 - 16:43

Grazie per l'interessamento e delle considerazioni.
Possiedo infatti anche uno zoom h4 ma preferisco il suono del nastro, o forse non sono capace di registrare correttamente con lo zoom h4. Il revox è in perfetta taratura.
Fortunatamente uso come nastro magnetico il basf lr 56 P di cui possiedo una buona scorta.
Non so come spiegarmi, è come se il flusso magnetico del nastro non basti a rendere la pienezza dello strumento. Non si tratta quindi di frequenze o rumor di fondo, secondo me manca la piena dinamica che da quella sensazione di forza. (spero di riuscire a spiegarmi bene)
Riproduco con l'aiuto di un Quad 33+303 e due diffusori a s.p. da 35 W 8 ohm da circa 80 litri di volume (ex rai).
Mi pare di capire che mi devo accontentare del risultato attuale. Anche perchè, come pianista  sono mediocre.
Ancora grazie per tutto
franco santi

franco santi
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 19.03.20
Numero di messaggi : 34
Località : udine
Provincia : udine
Occupazione/Hobby : pianoforte-fotografia-registrazione acustica ecc.
Impianto : pre quad33-ampli quad303-giradischi garrard 401+sme 12" e blue point -registratore revox a77 mic bayer m 69 t+tascam cdwr 5000- dbx -diffusori 35w 80 litri ca. sosp.p.

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da valterneri Sab 22 Mag 2021 - 0:42

franco santi ha scritto:... il Revox è in perfetta taratura ...
metti il registratore a 15 e copia un CD di musica leggera ben registrata
(ad esempio un disco dei Dire Straits, che hanno una tecnica di registrazione esemplare),
modula bene e inserisci una cuffia,
mentre registri passa il selettore da INPUT a IEC** più volte e ascolta bene a paragone:
se il registratore è tarato bene dovresti far fatica ad accorgerti della differenza,
se invece noti bene la differenza (e non importa se su IEC ti pare meglio)
il registratore non è tarato bene, e questo forse è il vero problema ...

il secondo problema è sicuramente questo:
franco santi ha scritto:Fortunatamente uso come nastro magnetico il BASF LR 56 P
è stato un buonissimo nastro (per l'epoca) la BASF ha smesso di produrlo nel '73 ...
sono troppi 50 anni per un nastro, è fatto di plastica e chimica.

franco santi ha scritto:... possiedo infatti anche uno ZOOM H4, ma preferisco il suono del nastro ...
... è come se il flusso magnetico del nastro non basti a rendere la pienezza dello strumento ...
quindi nessun dei due è soddisfacente ...

1) se non ti piace lo ZOOM è colpa dei microfoni e del loro posizionamento
2) se non ti piace il Revox è colpa del vecchio nastro e della taratura non precisa del Revox


** se il registratore è di provenienza radiofonica il paragone va fatto tra INPUT e NAB,
tra INPUT e IEC invece se è di provenienza discografica (comunque dentro da qualche parte c'è scritto)
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6537
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da valterneri Dom 23 Mag 2021 - 12:46

franco santi ha scritto:... chiedo: ci sarebbe una qualche utilità nel trasformare gli ingressi microfonici da sbilanciati in bilanciati?
Possiedo 2 Beyer M69 ...
se comunque vuoi farlo occorre un adattatore a trasformatore, è semplice sia costruirlo che comprarlo ...

questi sono alcuni miei trasformatori microfonici (li ho da 100 anni in una scatolina in laboratorio)

revox a 77 hs Ntm110

quelli quadrati sono i conosciutissimi Neutrik NTM4
quello piccolo tondo è un Tascam 1.1
quelli tondi grossi sono addirittura dei Rohde & Schwarz

revox a 77 hs Ntm210

per costruire l'adattatore bilanciato-sbilanciato basta una scatolina, alcuni connettori e un saldatore,
se vorrai farlo ti mostrerò come si fa

ma ne esistono anche di già costruiti e a basso costo 

revox a 77 hs 200_2010

revox a 77 hs 200-5010

ma il primo dei due che costa 19 euro non credo che contenga un trasformatore di classe elevata,
ha un rapporto di trasformazione 1:10 o 1:1
il secondo ha un rapporto di trasformazione di 1:250

il rapporto di trasmissione è utile, ma è bene che sia basso (ci sono più motivi per questo)
già 1:10 è troppo elevato, 1:4 del Neutrik è invece perfetto,

quindi non lo comprerei, ma lo costruirei, e sarebbe facile aiutarti (i Neutrik costano 54 euro l'uno)

Ma un trasformatore migliora il suono di un microfono
e risolve il problema dell'insoddisfazione della qualità sonora di un dinamico usato in sbilanciato?
No, assolutamente no! è un'ingenuità elettronica crederlo.

Se si usano microfoni a condensatore è ovviamente indispensabile avere linee bilanciate,
unico modo per far scorrere sullo stesso filo sia il suono che l'alimentazione 48 Volt per il microfono.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6537
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da franco santi Dom 23 Mag 2021 - 16:40

Grazie dei consigli, e avevate ragione.

Proprio oggi ho avuto modo di provare a registrare qualcosa al pianoforte con due microfoni schenneiser 441 posizionati in modo standard come sempre.
Effettivamente è cambiato moltissimo. Il prestito dimostra che i miei m69 non sono all'altezza di questo tipo d'uso.
Sono piuttosto costosi i 441 ma fortunatamente posso averli come prestito amichevole quando mi serviranno.
Penso che, trovandoli, li acquisterò. Il suono riprodotto è molto ricco di colore specie nelle ottave alte, che creano i maggiori problemi come una "sgraziatura" se così posso esprimermi.
E forse anche la dinamica tra i fortissimi ed i pianissimi musicali mi risulta aumentata, ma forse sono viziato dalla novità dei microfoni e tendo a sopravvalutare i risultati, vedremo.
Farò ancora alcune prove e vi riferirò.

Intanto ancora grazie.
franco santi

franco santi
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 19.03.20
Numero di messaggi : 34
Località : udine
Provincia : udine
Occupazione/Hobby : pianoforte-fotografia-registrazione acustica ecc.
Impianto : pre quad33-ampli quad303-giradischi garrard 401+sme 12" e blue point -registratore revox a77 mic bayer m 69 t+tascam cdwr 5000- dbx -diffusori 35w 80 litri ca. sosp.p.

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da valterneri Lun 24 Mag 2021 - 11:31

franco santi ha scritto:... sono piuttosto costosi i 441 ...
... fortunatamente posso averli come prestito amichevole ... penso che, trovandoli, li acquisterò ...
revox a 77 hs Md44110

è un microfono superprofessionale, forse il miglior dinamico attualmente in produzione (?),
ma è sbagliato suddividere i microfoni in migliori e peggiori,
la classifica giusta è ... adatti o non adatti

spendendo anche un poco di meno e rimanendo in Sennheiser (li produce lei)
per il tuo pianoforte ti consiglio due Neumann KM184:

revox a 77 hs Km18410

sullo ZOOM H4 puoi usarceli direttamente (attivando l'alimentazione phantom)
per usarli nel Revox occorre obbligatoriamente un bilanciatore alimentatore


Continuo a consigliarti la prova sul Revox che ti ho scritto sopra,
la differenza udibile tra INPUT e NAB (o IEC) è puro deterioramento dovuto all'assenza di taratura,
se sullo ZOOM ci fosse lo stesso deviatore non sentiresti alcuna differenza
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6537
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da franco santi Lun 24 Mag 2021 - 12:55

Ho fatto anche la prova input\nab , come consigliato, e a parte un leggero soffio del nastro (che credo non si possa evitare) posso affermare che sfiori l'uguaglianza. Ho anche notato che usando il nastro LGR 30P, c'è meno soffio che non LR 56P.
Comunque penso che farò l'acquisto quanto prima.
salutissimi
franco santi

franco santi
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 19.03.20
Numero di messaggi : 34
Località : udine
Provincia : udine
Occupazione/Hobby : pianoforte-fotografia-registrazione acustica ecc.
Impianto : pre quad33-ampli quad303-giradischi garrard 401+sme 12" e blue point -registratore revox a77 mic bayer m 69 t+tascam cdwr 5000- dbx -diffusori 35w 80 litri ca. sosp.p.

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da Zruz Mer 26 Mag 2021 - 13:20

I nastri basf ricordo che perdevano sempre un casino di ossido che sporcava le testine, li usavo all’inizio poi sono passato agli Ampex 456 che erano molto meglio e non sporcavano.
Comunque di solito entravo in linea da un mixer, ma ho registrato un disco di Moni Ovadia in diretta con due condensatori Sennheiser molto belli ed era venuto molto bene.
I sennheiser naturalmente passavano da un apposito alimentatore e poi arrivavano sbilanciati al Revox.
Comunque i 441 sono considerati i migliori dinamici.

Zruz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 20.06.11
Numero di messaggi : 114
Località : Lago d'Orta
Impianto : Fenice20 - Yamaha NS10
Dayton DTA 100a - celestion ditton 44
Pop Pulse 2022 mod da Vincenzo klipsch rf82


http://www.riccardosinigaglia.com/

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da Zruz Mer 26 Mag 2021 - 13:22

Ho un zoom H4, provato con i neumann184 e il pre fa veramente schifo, però è il modello vecchio, penso che h4n sia meglio.
Se vuoi avere un risultato sicuro puoi prendere uno zoom f4 e una coppia di Neumann 184 oppure una coppia di Oktava 012, più economici e morbidi.
Sicuramente molto meglio che registrare oggi col Revox.

Zruz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 20.06.11
Numero di messaggi : 114
Località : Lago d'Orta
Impianto : Fenice20 - Yamaha NS10
Dayton DTA 100a - celestion ditton 44
Pop Pulse 2022 mod da Vincenzo klipsch rf82


http://www.riccardosinigaglia.com/

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da valterneri Mer 26 Mag 2021 - 20:08

Zruz ha scritto:i nastri BASF ricordo che perdevano sempre un casino di ossido che sporcava le testine,
li usavo all’inizio poi sono passato agli Ampex 456 che erano molto meglio e non sporcavano.
La BASF produceva molti nastri differenti per usi differenti, l'SPR50 LH era un magnifico nastro,
poi i successivi 900 e 911, forse migliori ancora, sono arrivati tardi, eravamo già in epoca digitale,
l'AMPEX 456GM è stato sicuramente di gran lunga in assoluto il miglior nastro per uso audio,
soprattutto per musica classica, ma non era adatto né per l'archiviazione né per l'uso radiofonico,
slittava troppo in << >>
il successivo QUANTEGY G9 è arrivato tardi, l'analogico era già un ricordo

Zruz ha scritto:... comunque i 441 sono considerati i migliori dinamici ...
non finché erano in produzione gli AKG D224, che surclassavano tutti,
comunque il 441 attuale è migliore del 441 d'epoca

Zruz ha scritto:... ho un ZOOM H4, provato con i Neumann 184 e il pre fa veramente schifo,
però è il modello vecchio, penso che H4N sia meglio ...
sei troppo drastico, io ho provato l'H5 di un amico e va benissimo,
poi avevo provato un H4 (non ho idea di quale versione) e sui suoi microfoni registrava bene,
la ZOOM questi apparecchietti mi pare che li produca bene ...
anche se devo ammettere che quando mi fanno vedere queste cose non professionali
(come una marea di schede audio per PC) le guardo per 12 secondi e poi rispondo "si, bellino!"
e giro i tacchi.

Zruz ha scritto:... se vuoi avere un risultato sicuro puoi prendere uno ZOOM F4 e una coppia di Neumann KM184,
oppure una coppia di Oktava 012, più economici e morbidi ...
Amplierei il consiglio per essere utile a Franco:


Considero i Neumann KM184 come la coppia minima professionale,
(io in studio li ho, e di 50 microfoni sono i più economici)
non li uso praticamente mai, ma ho due amici pianisti che si autoregistrano con quelli,
mi inviano poi le registrazioni e giudico sempre che il suono è bello (previo pianoforte, ovviamente)
è, ad esempio, l'unico microfono che sul pianoforte appunto non ho mai equalizzato,
né per dargli un filo di acuti in più, né per un filo di acuti in meno

ma scendendo di prezzo? cosa succede?
attualmente mi rendo conto, con un certo rammarico ...
(cioè per aver speso miliardi in microfoni nel corso di molti decenni),
che molti microfoni sorprendentemente economici (tipo il costo di una spugna antivento Neumann!)
suonano abbastanza bene!

Oltre agli OCTAVA ce ne sono anche altri consigliabili, tipo RHODE, AUDIO-TECHNICA, SE, AKG ...
tutti attorno a 300 ... 600 euro la coppia.

Potrei registrare un file sul mio pianoforte alternando alcuni microfoni e inviarlo a Franco,
così sente le differenze e valuta quello che gli piace di più ...
ovviamente ho pre e convertitori appena appena più costosi degli ZOOM ... Sad (purtroppo!)
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6537
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da franco santi Gio 27 Mag 2021 - 9:48

Tantissimi consigli!!, grazie.
Certo non sono un pianista professionista, e quindi non faccio voli pindarici.
Mi piace studiare e poi cercare di eseguire nel migliore dei modi.
Il suono è...un'opinione; purtroppo.
Gradisco di più il suono registrato (pianoforte in questo caso) su supporto magnetico, e non so esattamente perchè.
Tornando ai nastri, uso i sunnominati perchè ne possiedo una marea; però non mi sembra lascino così tanti residui, peraltro sono robustissimi e si possono fare delle giunte perfette.
Seguirò comunque i vostri consigli, dato che la mia incompetenza in materia, è oceanica!
Il digitale indubbiamente ha tantissimi altri pregi ed ha risolto tanti problemi.
State comunque certi che non finisce qua, e richiederò ancora i vostri consigli che mi sono stati utilissimi.

amico sempre
franco santi
(p.s.: allego qui un esempio registrato qualche tempo fa di una libera interpretazione)
https://www.youtube.com/watch?v=UCGKbHuhJWc

franco santi
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 19.03.20
Numero di messaggi : 34
Località : udine
Provincia : udine
Occupazione/Hobby : pianoforte-fotografia-registrazione acustica ecc.
Impianto : pre quad33-ampli quad303-giradischi garrard 401+sme 12" e blue point -registratore revox a77 mic bayer m 69 t+tascam cdwr 5000- dbx -diffusori 35w 80 litri ca. sosp.p.

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da Zruz Gio 27 Mag 2021 - 12:00

Per Valterneri, in effetti il mio zoom h4 è il modello più vecchio, in seguito lo hanno migliorato diciamo che usando i 184 non è grande differenza dai suoi microfoni interni.
Il nastro 456 era il più spesso quindi una bobina grande mi durava 30 minuti, i nastri per le radio invece erano sottilissimi.
Per i microfoni devo dire che dipende molto dal pianoforte e dall’ambiente, col gran coda Steinway preferisco i 184 o i Dpa, col mio Yamaha mezza coda che è notoriamente molto metallico preferisco gli Oktava che sono più morbidi sugli acuti.

Zruz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 20.06.11
Numero di messaggi : 114
Località : Lago d'Orta
Impianto : Fenice20 - Yamaha NS10
Dayton DTA 100a - celestion ditton 44
Pop Pulse 2022 mod da Vincenzo klipsch rf82


http://www.riccardosinigaglia.com/

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da valterneri Gio 27 Mag 2021 - 15:39

Zruz ha scritto:... il nastro 456 era il più spesso quindi una bobina grande mi durava 30 minuti,
i nastri per le radio invece erano sottilissimi.
intendevo le radio degli enti nazionali, tipo RAI BBC MDR WDR ...
quelle usavano nastro robusto e spesso tipo AGFA PER525 o BASF LGR30,
sempre a piena traccia mono o stereo,
l'AMPEX non lo usavano mai perché a causa della sua lubrificazione prendeva il volo durante << >>
e si sparpagliava bel bello per terra,
andava con pazienza sempre bloccato coi pollici, cosa impossibile nei tempi di una radio,
cosa che io invece ho fatto per migliaia di chilometri, invidiando chi usava il BASF ...
(che è stato il mio primo nastro)

Anche se non cambiavo nastro la taratura completa di ogni registratore
la facevo più o meno ogni 3 o 4 mesi, e non era tanto necessaria per l'instabilità dei registratori,
ma per le piccole differenze magnetiche del nastro stesso (che sia BASF AGFA SCOTCH AMPEX)
partita dopo partita di produzione.

Poi finalmente arrivò il digitale ... assolutamente migliore e meno divertente ...
il primo editor SONY 2400 costava 150 milioni ... la mia automobile ne costava  6 Sad
e quindi noi poveri tecnici classici continuammo ad usare l'analogico per alcuni anni
dicendo la balla che era migliore perché non tagliava a fettine il suono ...

però ... agli occhi delle ragazze il fascino di un tecnico che spippola un computer
è nulla a confronto di quello di chi taglia la musica con le forbici antimagnetiche BASF ...
(ecco le mie di quei tempi, funzionano ancora bene)

revox a 77 hs Fb10

poi i tempi sono ulteriormente cambiati e non ti fila più nessuna  Sad
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6537
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da Zruz Gio 27 Mag 2021 - 17:56

Quanti tagli che ho fatto con quelle forbici!
Pensa che ho ancora un convertitore Sony pcm 501es che usavo insieme ad un videoregistratore per fare i master...
Era il progenitore del Dat.

Zruz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 20.06.11
Numero di messaggi : 114
Località : Lago d'Orta
Impianto : Fenice20 - Yamaha NS10
Dayton DTA 100a - celestion ditton 44
Pop Pulse 2022 mod da Vincenzo klipsch rf82


http://www.riccardosinigaglia.com/

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da valterneri Ven 28 Mag 2021 - 1:30

Zruz ha scritto:... pensa che ho ancora un convertitore SONY PCM 501ES ...
... era il progenitore del DAT ...
io invece ho usato il SONY F1,
era questo, proprio questo provato su Audio Review n°8
Ne comprai due e la SONY ITALIA mi chiese il permesso di spedirli prima alla rivista che voleva provarli

revox a 77 hs Ar-00810

mi ricordo che costavano due milioni e mezzo cadauno, e ce li ho ancora
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6537
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da Zruz Ven 28 Mag 2021 - 7:31

Il mio è la versione rack del F1, uguale in tutto.
Quando l’ho preso ho smesso di usare il Revox per i master, mentre ho continuato a registrare col Tascam 38 mezzo pollice.
Penso che siamo in pochissimi a conoscere ancora queste attrezzature...
Ho guardato nel cassetto anche la mia forbice è basf....

Zruz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 20.06.11
Numero di messaggi : 114
Località : Lago d'Orta
Impianto : Fenice20 - Yamaha NS10
Dayton DTA 100a - celestion ditton 44
Pop Pulse 2022 mod da Vincenzo klipsch rf82


http://www.riccardosinigaglia.com/

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da franco santi Mer 8 Dic 2021 - 13:52

Ho scoperto per qual motivo si fanno le giunte dei nastri magnetici a 90, 45, o 60 gradi . Voi lo ricordate? indovinello! ( però credo lo sappiate).
rispettosamente, franco santi.

franco santi
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 19.03.20
Numero di messaggi : 34
Località : udine
Provincia : udine
Occupazione/Hobby : pianoforte-fotografia-registrazione acustica ecc.
Impianto : pre quad33-ampli quad303-giradischi garrard 401+sme 12" e blue point -registratore revox a77 mic bayer m 69 t+tascam cdwr 5000- dbx -diffusori 35w 80 litri ca. sosp.p.

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da valterneri Mer 8 Dic 2021 - 14:17

franco santi ha scritto:Ho scoperto  per qual motivo si fanno le giunte dei nastri magnetici a 90, 45, o 60 gradi.
Voi lo ricordate? indovinello! ...
i motivi sono due! ... (l'enigma s'infittisce Cool )
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6537
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da franco santi Mer 8 Dic 2021 - 16:06

90 gradi, 45 gradi, 60 gradi. Anche sulle taglierine (splicing block) ci sono questi 3 angoli di taglio.
In che occasioni si usano? (ricchi doni in premio).
allegramente: franco santi.


franco santi
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 19.03.20
Numero di messaggi : 34
Località : udine
Provincia : udine
Occupazione/Hobby : pianoforte-fotografia-registrazione acustica ecc.
Impianto : pre quad33-ampli quad303-giradischi garrard 401+sme 12" e blue point -registratore revox a77 mic bayer m 69 t+tascam cdwr 5000- dbx -diffusori 35w 80 litri ca. sosp.p.

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da franco santi Dom 12 Dic 2021 - 9:20

Tratto dalle lezioni di Enrico Cosimi "Sintesi: del suono" lezione prima pag.8-3 :
....scegliere la diagonale 45° per taglio su nastro stereofonico, quella a 60° per un nastro monoaurale e quella a 90° per rimuovere un transiente indesiderato-ad esempio un click.
https://it.scribd.com/doc/76597720/01-Sintesi-Del-Suono-Lezione-1
Augurando a tutti un buon divertimento......buone feste.
amicissimo, franco santi

franco santi
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 19.03.20
Numero di messaggi : 34
Località : udine
Provincia : udine
Occupazione/Hobby : pianoforte-fotografia-registrazione acustica ecc.
Impianto : pre quad33-ampli quad303-giradischi garrard 401+sme 12" e blue point -registratore revox a77 mic bayer m 69 t+tascam cdwr 5000- dbx -diffusori 35w 80 litri ca. sosp.p.

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da valterneri Dom 12 Dic 2021 - 10:05

franco santi ha scritto:Ho scoperto per qual motivo si fanno le giunte dei nastri magnetici a 90, 45, 60 gradi. Voi lo ricordate? 
franco santi ha scritto:... scegliere la diagonale 45° per taglio su nastro stereofonico
quella a 60° per un nastro monoaurale
quella a 90° per rimuovere un transiente indesiderato ...

No, questa risposta non funziona! Non hai ancora vinto il tuo premio!
Si doveva scoprire il perché, non il quando!
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6537
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da franco santi Dom 12 Dic 2021 - 20:15

Chiedo venia., non capisco.

franco santi
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 19.03.20
Numero di messaggi : 34
Località : udine
Provincia : udine
Occupazione/Hobby : pianoforte-fotografia-registrazione acustica ecc.
Impianto : pre quad33-ampli quad303-giradischi garrard 401+sme 12" e blue point -registratore revox a77 mic bayer m 69 t+tascam cdwr 5000- dbx -diffusori 35w 80 litri ca. sosp.p.

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da valterneri Dom 12 Dic 2021 - 23:08

cioè ...
perché questa differenziazione e questi gradi?
perché in stereo 45° e in mono 60° e non viceversa? (o magari altri gradi)
perché 90° per i rumori si e per la musica o il parlato no?
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6537
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da franco santi Sab 18 Dic 2021 - 15:44

Questo non lo saprei proprio spiegare; in queste lezioni, il signor Cosimi dà le indicazioni da me riportate.
Siccome pare sia un competente, ( e io un ignorante) "devo" prenderle per buone anche se non se ne spiega il motivo. Sinceramente, io le ho sempre fatte a 45°, e...amen.
Grazie per la tua attenzione e competenza.
salutissimi

franco santi
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 19.03.20
Numero di messaggi : 34
Località : udine
Provincia : udine
Occupazione/Hobby : pianoforte-fotografia-registrazione acustica ecc.
Impianto : pre quad33-ampli quad303-giradischi garrard 401+sme 12" e blue point -registratore revox a77 mic bayer m 69 t+tascam cdwr 5000- dbx -diffusori 35w 80 litri ca. sosp.p.

Torna in alto Andare in basso

revox a 77 hs Empty Re: revox a 77 hs

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.