T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Un Test molto interessante

Andare in basso

Un Test molto interessante Empty Un Test molto interessante

Messaggio Da ivan39 Sab 27 Feb 2021 - 16:08

https://audioitalia.mondoforum.com/viewtopic.php?f=10&t=167

ivan39
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 1025
Provincia : tranquillo......a volte
Impianto : In dismissione.......

Torna in alto Andare in basso

Un Test molto interessante Empty Re: Un Test molto interessante

Messaggio Da SubitoMauro Dom 28 Feb 2021 - 0:01

chissà com'è quella proveniente dall'inverter del fotovoltaico

_________________
Ciao
Mauro

Think before click
SubitoMauro
SubitoMauro
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 06.11.16
Numero di messaggi : 1869
Provincia : Alto Milanese
Impianto : Sony CDP-770
PC LinuxMint18.2 QuodLibet
Asus Xonar DX
Dac CS4398
Nad C 356 BEE
Dynaudio Emit M20
Sennheiser HD380pro



Torna in alto Andare in basso

Un Test molto interessante Empty Re: Un Test molto interessante

Messaggio Da Firace Dom 28 Feb 2021 - 8:49

Dov'è la relazione con i 2 bit di risoluzione guadagnati dal DAC?

Firace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 1911
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫





Torna in alto Andare in basso

Un Test molto interessante Empty Re: Un Test molto interessante

Messaggio Da federico666 Dom 28 Feb 2021 - 10:10

Secondo me sono test buttati li così senza rigore scientifico. A parte che generalmente (sopratutto nelle aree urbane e residenziali) la tensione di rete è piuttosto pulita e le poche armoniche presenti non penso che abbiano influenza percettibile sull'ascolto. Effettivamente ci sono però realtà, in oarticolare vicine a grossi carichi industriali o officine, dove nelle ore giornaliere ci possono essere sporcizie significative in termini di armoniche di rete (per la presenza di grossi inverter o simile) oppure in termini di flicker (per la presenza di grossi carichi tipo saldatrici) che danno delle fastidiose cadute di tensione intermitenti, oppure nelle aree rurali possono esserci linee elettriche che durante il giorno scendono molto sotto i canonici 230 Volt (ma in ques'ultimo caso non si può parlare di "sporcizie" ma sono di eccessiva caduta di tensione). In talune rare situazioni con linee di rete lunghe in aree residenziali talvolta possiamo avere più sporcizie di rete la sera quando la gente torna a casa e fa partire lavatrici, lavastoviglie, condizionatori ad inverter. Il discorso di fondo è che non si possono dare giudizi generalizzati perchè la situazione cambia drasticamente da luogo a luogo. Occorrerebbe analizzare la singola situazione con un analizzatore di rete e, se si evidenziano problematiche, intervenire con soluzioni specifiche per quella situazione

federico666
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 293
Località : Milano
Provincia : milano
Impianto : 1) DAC smsl M200 collegato a finale AUDIOPHONICS MPA-S250NC XLR
2) Marantz 1120, CD + Thorens TD160 + Player Tecnics SL-PG190 + radio Sony ST-S117 + ricevitore audio Bluetooth Logitech
1)/2) sotto switch Dynavox AMP-S
Casse heco interior 230s + SUB Canton in appoggio minimale occasionale
Cuffie Beyerdynamic Custom One Pro Plus
3) riserva e per spostamenti vacanzieri: Denon PMA 510AE , Casse Elac DEbut 6.2
4) impianto Home Theatre Dolby Atmos 5.1.2: Ampli Denon x1600H, Casse miste Canton B-serie/Canton GLE / Polk Audio

Torna in alto Andare in basso

Un Test molto interessante Empty Re: Un Test molto interessante

Messaggio Da ivan39 Dom 28 Feb 2021 - 10:20

@federico666 ha scritto:Secondo me sono test buttati li così senza rigore scientifico. A parte che generalmente (sopratutto nelle aree urbane e residenziali) la tensione di rete è piuttosto pulita e le poche armoniche presenti non penso che abbiano influenza percettibile sull'ascolto. Effettivamente ci sono però realtà, in oarticolare vicine a grossi carichi industriali o officine, dove nelle ore giornaliere ci possono essere sporcizie significative in termini di armoniche di rete (per la presenza di grossi inverter o simile) oppure in termini di flicker (per la presenza di grossi carichi tipo saldatrici) che danno delle fastidiose cadute di tensione intermitenti, oppure nelle aree rurali possono esserci linee elettriche che durante il giorno scendono molto sotto i canonici 230 Volt (ma in ques'ultimo caso non si può parlare di "sporcizie" ma sono di eccessiva caduta di tensione).  In talune rare situazioni con linee di rete lunghe in aree residenziali talvolta possiamo avere più sporcizie di rete la sera quando la gente torna a casa e fa partire lavatrici, lavastoviglie, condizionatori ad inverter.  Il discorso di fondo è che non si possono dare giudizi generalizzati perchè la situazione cambia drasticamente da luogo a luogo. Occorrerebbe  analizzare la singola situazione con un analizzatore di rete e, se si evidenziano problematiche, intervenire con soluzioni specifiche per quella situazione
Ovviamente non è un test riferito a l'intero pianeta,è la situazione del forumer che ha misurato la sua rete in diversi orari e ha postato le differenze.Si parlava appunto con la persona di possibili differenze riguardo la qualità della rete e così è,saluti

ivan39
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 1025
Provincia : tranquillo......a volte
Impianto : In dismissione.......

Torna in alto Andare in basso

Un Test molto interessante Empty Re: Un Test molto interessante

Messaggio Da Albert^ONE Lun 1 Mar 2021 - 15:26

Sono differenze impercettibili in alcuni casi, per esempio in zone residenziali, sono più marcate in aree molto industrializzate,logicamente se c'è una casa in prossimità di fabbriche è normale che la corrente che gli arriva sarà molto sporca; ma non credete, basta che il vicino di casa, vi accende il forno, il phon,una stufetta e anche il vostro impianto elettrico sarà sporco.
Albert^ONE
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 6224
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Un Test molto interessante Empty Re: Un Test molto interessante

Messaggio Da federico666 Lun 1 Mar 2021 - 16:06

@Albert^ONE ha scritto:Sono differenze impercettibili in alcuni casi, per esempio in zone residenziali, sono più marcate in aree molto industrializzate,logicamente se c'è una casa in prossimità di fabbriche è normale che la corrente che gli arriva sarà molto sporca; ma non credete, basta che il vicino di casa, vi accende il forno, il phon,una stufetta e anche il vostro impianto elettrico sarà sporco.

In configurazioni di rete normali (rare eccezioni a parte) I carichi tipo forni o stufette creano solo una "regolare" caduta di tensione (minima se l'impianto è fatto bene) all'interno dell'impianto domestico ma non influisce sugli impianti dei vicini. Sono più pericolose le apparecchiature elettroniche di potenza che immettono delle armoniche in rete che possono effettivamente avere effetti (generalmente molto modesti) anche tra vicini anche se per le armoniche di grado elevato il contatore stesso fa in poco da freno con la sua induttanza (molto vero con i vecchi cintatoreìi elettromrccanici, non so quantificarlo per i nuovi contatori elettronici)

federico666
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 293
Località : Milano
Provincia : milano
Impianto : 1) DAC smsl M200 collegato a finale AUDIOPHONICS MPA-S250NC XLR
2) Marantz 1120, CD + Thorens TD160 + Player Tecnics SL-PG190 + radio Sony ST-S117 + ricevitore audio Bluetooth Logitech
1)/2) sotto switch Dynavox AMP-S
Casse heco interior 230s + SUB Canton in appoggio minimale occasionale
Cuffie Beyerdynamic Custom One Pro Plus
3) riserva e per spostamenti vacanzieri: Denon PMA 510AE , Casse Elac DEbut 6.2
4) impianto Home Theatre Dolby Atmos 5.1.2: Ampli Denon x1600H, Casse miste Canton B-serie/Canton GLE / Polk Audio

Torna in alto Andare in basso

Un Test molto interessante Empty Re: Un Test molto interessante

Messaggio Da Firace Lun 1 Mar 2021 - 18:12

Mi trovo su tutto .. ma non riesco a capire come fa il DAC a guadagnare 2 bit di risoluzione... è una cavolata buttata così per caso o c'è una relazione con qualcosa?

Firace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 1911
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫





Torna in alto Andare in basso

Un Test molto interessante Empty Re: Un Test molto interessante

Messaggio Da Kelion Lun 1 Mar 2021 - 23:56

Il DAC è un dispositivo che riceve in input un numero N decimale codificato in binario, tramite n ingressi e lo rappresenta in uscita in forma analogica. L'uscita V0 deve essere proporzionale al numero N in ingresso. Il valore di ciascun bit in ingresso è determinato dal livello di tensione sul piedino corrispondente ad un determinato intervallo a logica positiva o negativa. Generalmente è a logica positiva con valore superiore ad una certa soglia di trigger il valore sarà 1 se sotto sarà 0.
Come la risoluzione possa variare con disturbi impulsivi ad alta frequenza sull'alimentazione posso immaginare che avvenga tramite interferenza con i livelli di tensione di trigger determinando errori nella conversione. Ma penso che l'immunità ai disturbi e quindi la qualità del DAC e dell'elettronica di controllo sia determinante e non si possono sparare sentenze così definitive....

Kelion
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.07.18
Numero di messaggi : 91
Provincia : Siena
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Un Test molto interessante Empty Re: Un Test molto interessante

Messaggio Da Firace Mar 2 Mar 2021 - 17:34

Credo che siano stati calcolati i bit effettivi (ENOB) partendo dal rumore e dal livello di distorsione.
https://it.wikipedia.org/wiki/ENOB
Ma il SINAD dovrebbe essere misurato all'uscita del DAC, non dalla presa elettrica..

Firace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 1911
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫





Torna in alto Andare in basso

Un Test molto interessante Empty Re: Un Test molto interessante

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.