T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

+4
ivan39
magostinelli
nerone
Cristian86
8 partecipanti

Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da Cristian86 Mar 21 Apr 2020 - 20:50

Salve a tutti, volevo condividere il mio progetto di un alimentatore stabilizzato lineare a basso rumore basato su LT3083
parliamo di un regolatore low dropout capace di fornire una corrente max a 3A, un rumore di circa 40µVRMS
con un voltaggio in ingresso variabile da 1,2v a 23v e 1,6v di perdita max a pieno carico.

Materiali usati;

Regolatore LT3083 su pcb millefori
Trasformatore toroidale 9V 30Va montato su staffa e supporti in gomma antivibrazione
Diodi Avx schottky da 5A,
Condensatore di livellamento Nichicon serie KY 4700Uf 25v low esr (14mΩ),
Condensatori di stabilizzazione Avx al tantalio 25v 47Uf,
Condensatore di uscita Kemet 560Uf 25v low esr (14mΩ),
Trimmer Bourns da 200K,
Resistenza di precisione Murata da 100K
Resistenza di carico fissa 2k2 da 2
Case: Galaxy GX187 black
Dissipatore in rame Thermalright per pc, attestato per dissipazioni di 50W in passivo
Filtro IEC schaffner con presae e doppio fusibile integrato,
Selettore on off a levetta,
Presa dc Switchcraft 5.5-2.1 stagna con attacco rapido
Display di una veccchia segnalazione luminosa con un mini voltmetro regolato e resinato internamente.

Il regolatore lavora con un output di ingresso dopo condensatore filtro di circa 13,3v ed è stato settato a circa 5,16v da potenziometro,
riesce ad arrivare con lo stesso a fondo scala a 12,1v stabili sotto carico massimo.
A 5,16v tensione che uso per alimentare un Raspberry 4, può dissipare sotto carico max 24,4W
testato 48 ore continue a 6v con 3 lampadine a filamento sotto un carico di 2,7A, temperatura raggiunta dal regolatore 70°
temperatura del dissipatore 61°. Con il raspberry completo di tastiera, mouse, chiavetta usb, sotto benchmark con cpu al 100%
ho raggiunto massimo gli 1,8A di assorbimento, e temperature molto più basse quindi sono relativamente tranquillo.
L'assorbimento normale del Pi4 con l'uso delle periferiche sopra riportate e di Volumio non supera mai 1,3A.

Foto;
Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Step110
Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Step210
Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Step310
Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Step411
Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Step510
Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Step610



Il prossimo step sarà quello di fornirlo di un modulo six rail di Lt3045 ultra low noise da integrare nel case per raffinare ancor di più
la bontà della tensione di uscita. Cerco di tenere il post aggiornato e di arricchirlo con schema, link, prezzi e dettagli dei singoli componenti (regolamento permettendo),
sono graditi critiche e consigli! Grazie

Cristian86
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 31.03.19
Numero di messaggi : 27
Località : Roma
Provincia : Rm
Occupazione/Hobby : Consulente Informatico
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Re: Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da nerone Mer 22 Apr 2020 - 12:36

Bel lavoro Ok Ok Ok

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3661
Provincia : ...
Impianto : Grundig, basta coi classe D...

Torna in alto Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Re: Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da magostinelli Ven 16 Ott 2020 - 15:24

Gran bel lavoro! Sarebbe possibile, in linea di massima, conoscere il costo dei componenti?

magostinelli
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.10.20
Numero di messaggi : 41
Provincia : Prato
Impianto : ...

Torna in alto Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Re: Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da Cristian86 Ven 16 Ott 2020 - 17:57

Ciao grazie mille! Per il costo dell'alimentatore finito siamo sui 70€, non ho badato a spese cercando di acquistare il meglio.
Calcola che il solo regolatore ti viene 9€, il contenitore 25€, Il trasformatore toroidale 18€. Più tutto il resto su cui puoi teoricamente risparmiare, al quel punto però non vale la pena di usare un 3083, prendi un lm317 e implementi un alimentatorino più economico.

Cristian86
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 31.03.19
Numero di messaggi : 27
Località : Roma
Provincia : Rm
Occupazione/Hobby : Consulente Informatico
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Re: Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da magostinelli Dom 18 Ott 2020 - 20:20

Grazie per la risposta! Non appena raggiungerò quota 10 messaggi (se non erro) potrò rispondere al tuo PM.

magostinelli
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.10.20
Numero di messaggi : 41
Provincia : Prato
Impianto : ...

Torna in alto Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Re: Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da ivan39 Dom 18 Ott 2020 - 21:49

magostinelli ha scritto:Grazie per la risposta! Non appena raggiungerò quota 10 messaggi (se non erro) potrò rispondere al tuo PM.

Hai la possibilità di misurare i valori di ripple dell'alimentatore per verificare la qualità dell'erogazione in termini di pulizia?

ivan39
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 1325
Provincia : tranquillo......a volte
Impianto : Pc Audio ,Jriver player,dac S.M.S.L. do100,finale Hypex NCore 252mp,diffusori Cerwin Vega XLS15 con cabinet custom

Torna in alto Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Re: Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da almo70 Lun 19 Ott 2020 - 9:11

Bellissimo lavoro , peccato che il dissipatore non sia posizionato con le lamelle verso l'alto per favorirne la dissipazione.
Comunque bel lavoro Ok
almo70
almo70
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.06.12
Numero di messaggi : 737
Località : Padova
Provincia : ;)
Impianto : Amplificatore : T-amp , T2 Hifimedy , Tpa3116
Alientek D8 , Hypex UCD180HxR , Cyrus 8vs2
Dac : M-DAC Audiolab.
Casse : FE168Sigma + FT96H MLTL , Sonus Faber Liuto Tower.
Sorgenti : Squeezebox Touch , Lettore Cd Marantz DV7600 , UdooQuad , RaspberryPI3.

Torna in alto Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Re: Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da Cristian86 Lun 8 Mar 2021 - 15:04

Aggiornamento del 08/03/2021

Aggiunto modulo quad LT3045, arrivato ovviamente dalla cina, sostituiti i condensatori con dei ottimi kemet  da 25v 560uf low esr e installato a valle del LT3083,
ora abbiamo 2A max in uscita e 5,04V stabilissimi in ogni condizione ma soprattutto il Linear 3045 dovrebbe uscire con 0.8µV di rumore contro i 40µV del LT3083.
A corredo ho acquistato un cavo usb-c di ottima fattura con plug Oyaide e usb-c  placcati in oro, la particolarità è che sono cablati internamente solo i cavi di alimentazione, il chip di regolazione che di solito è contenuto nei cavi dei telefoni è stato rimosso.

Test di 12ore con Linux sotto Sysbench per la cpu e glxgears per la gpu in contemporanea, con ssd esterno, tastiera, ventolina, chiave di memoria il raspberry 4 non ha mai superato 1,38A di assorbimento neanche a pieno carico, la tensione a vuoto è di 5,066v in full load scende a 5,040.

Con 3 tipi diversi di caricabatteria per telefono usb-c ,eseguendo lo stesso test ho avuto la segnalazione dal raspy di alimentazione insufficente, faceva cascare  a tutti la tensione sotto i 4,8v.

Prossimo passo acquisto di un oscilloscopio per verificare la presunta bontà dell'alimentazione in uscita, sonicamente non riesco a cogliere sostanziali differenze , seguiranno prove con differenti impianti.

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. 20210312
Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. 20210310
Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. 20210311
Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. 20210313

Cristian86
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 31.03.19
Numero di messaggi : 27
Località : Roma
Provincia : Rm
Occupazione/Hobby : Consulente Informatico
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Re: Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da magostinelli Lun 8 Mar 2021 - 15:33

Ben fatto!

Scusa ma il raspberry pi 4 non necessita di 3A?

magostinelli
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 16.10.20
Numero di messaggi : 41
Provincia : Prato
Impianto : ...

Torna in alto Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Re: Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da Cristian86 Lun 8 Mar 2021 - 15:51

Il costruttore raccomanda 3A, non sapendo ovviamente che periferiche andrà a montare l'utilizzatore finale.
Su usb il carico massimo può essere di 1,2A e a pieno carico più o meno tutti i benchmark indicano su raspby 4
(con firmware aggiornato) Un consumo max di 8W.
Posso dirti che i 3A in realtà sono consigliati per stare su una larga soglia di sicurezza ma soprattutto per non incappare in alimentatori super economici.
Fà conto tu stesso che con un caricabatteria usb-c con chip qualcomm che uso per il samsung S20 va in sotto tensione e mi appare l'icona con il fumine a destra dello schermo, ovviamente durante il benchmark.
La tensione è il valore che assolutamente si deve mantenere più costante possibile in questo tipo di elettroniche.

Usandolo in azione con volumio e dac esterno, quindi wifi attivo, chiave di mem usb e ventolina non ho mai riscontrato un carico maggiore di 0,95A.


Ultima modifica di Cristian86 il Lun 8 Mar 2021 - 15:55 - modificato 2 volte.

Cristian86
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 31.03.19
Numero di messaggi : 27
Località : Roma
Provincia : Rm
Occupazione/Hobby : Consulente Informatico
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Re: Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da Albert^ONE Lun 8 Mar 2021 - 15:53

Bel lavoro Ok
Albert^ONE
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 6410
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Re: Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da lupo_al Gio 25 Nov 2021 - 16:37

@Cristian86

bel progetto, sarebbe possibile avere lo schema?

vorrei farmi un alimentatore per il NUC e questo potrebbe forse andare bene

lupo_al

Data d'iscrizione : 25.11.21
Numero di messaggi : 1
Provincia : Milano - Italia - Terra
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Re: Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da Kitano Mar 8 Nov 2022 - 18:55

Salve,
pongo un quesito con questo alimentatore visto che la tensione d'uscita è variabile sarebbe possibile predisporlo  per 2 tensioni d'uscita ?
Avrei 2 sorgenti da collegare in primis una meccanica CD che utilizza di serie un alimentatore switching (da mettere in soffitta)e in questo caso necessito di 9 V 2 A,inoltre o un DAC che lavora a 12 V 0,5 A.
Quindi carico max.2,5 A.

Kitano
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 12.03.12
Numero di messaggi : 19
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : manutentore elettrico
Impianto : PC S.O Ubuntu,player Audacious,interfaccia hiFace Two,dac schiit modi multibit,ampl.Regabrio R,diffusori Q Acoustics 3050.

Torna in alto Andare in basso

Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito. Empty Re: Alimentatore lineare stabilizzato audiophile autocostruito.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.