T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

consigli sorgente

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

consigli sorgente

Messaggio Da Eminad il Gio 15 Nov 2012 - 15:37

Avete consigli per un buon giradischi da abbinare con un nad 3120?
conviene buttarsi sul vintage (thorens, rega, garrard) trovando magari l'occasione di un buon usato o buttarsi sul nuovo orientandosi ad esempio su project?

inoltre vale la pena magari prendere un buon usato e metterci le mani per adattare i connettori per i cavi di segnale?

Eminad
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.11.12
Numero di messaggi : 52
Località : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da andzoff il Gio 15 Nov 2012 - 16:24

ciao,
non so rispondere al tuo appello, anche se io comprerei il Project o l'analogo Rega. Non so motivare il perchè, lo farei e basta.
Non è chiara questa cosa dell'adattamento dei cavi. I gira hanno sempre utilizzato e tuttora utilizzano i connettori RCA. I pre phono sono così da decenni (come requisiti intendo).
Cosa c'è da adattare?
Saluti. Hello
avatar
andzoff
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.07.11
Numero di messaggi : 1214
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:

Impianto A
Sorgente: WD TV Live
Alimentatore: Mean Well S-60-24
Ampli: Breeze Audio TPA3116
Diffusori: Scythe KroKraft Rev B

Impianto B
Alimentatore: Reyed Pincellone
Sorgente + Ampli: Mo-gu S800
Diffusori: Indiana Line Tesi 204

link al Mo-gu S800


Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Eminad il Gio 15 Nov 2012 - 16:30

@andzoff ha scritto:ciao,
non so rispondere al tuo appello, anche se io comprerei il Project o l'analogo Rega. Non so motivare il perchè, lo farei e basta.
Non è chiara questa cosa dell'adattamento dei cavi. I gira hanno sempre utilizzato e tuttora utilizzano i connettori RCA. I pre phono sono così da decenni (come requisiti intendo).
Cosa c'è da adattare?

beh ad esempio mi è stato regalato tempo fa un vecchio grundig PS 3000 che ha un
cavo di segnale saldato internamente con terminazione lato ampli tipo
DIN a cinque poli...

Eminad
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.11.12
Numero di messaggi : 52
Località : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da turo91 il Gio 15 Nov 2012 - 16:33

@andzoff ha scritto:ciao,
non so rispondere al tuo appello, anche se io comprerei il Project o l'analogo Rega. Non so motivare il perchè, lo farei e basta.
Non è chiara questa cosa dell'adattamento dei cavi. I gira hanno sempre utilizzato e tuttora utilizzano i connettori RCA. I pre phono sono così da decenni (come requisiti intendo).
Cosa c'è da adattare?
Saluti. Hello

Tanti gira hanno i cavi di segnale saldati al gira.
avatar
turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4587
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Eminad il Gio 15 Nov 2012 - 16:42

infatti......bella rogna.......

Eminad
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.11.12
Numero di messaggi : 52
Località : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da missione antifessi il Gio 22 Nov 2012 - 18:13

@Eminad ha scritto:Avete consigli per un buon giradischi da abbinare con un nad 3120?
conviene buttarsi sul vintage (thorens, rega, garrard) trovando magari l'occasione di un buon usato o buttarsi sul nuovo orientandosi ad esempio su project?

inoltre vale la pena magari prendere un buon usato e metterci le mani per adattare i connettori per i cavi di segnale?

La risposta al tuo quesito non può essere indipendente dalle tua competenza e capacità. Acquistare un giradischi vintage a buon prezzo e poi rimetterlo a nuovo e magari upgradarlo è il mio consiglio generico. Con certi prodotti otterresti risultati superiori a quelli offerti da Rega e Project ad un costo inferiore. Nello specifico però, per qualche audiofilo neofita ciò potrebbe risultare velleitario.
Io stesso quando acquistai il mio primo giradischi, 30 anni fa, scelsi un Planar 3. Non ne capivo molto e scelsi un giradischi facile. Oggi non lo acquisterei più ... non mi soddisfa più l'utilizzo di giradischi entry level, user friendly, dalle limitate prestazioni e neanche tanto a buon prezzo.
avatar
missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 172
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Eminad il Ven 23 Nov 2012 - 8:57

beh, non sono certo in grado di fare lavori del genere al momento, anche perchè quando ho provato a mettere le mani in un vecchio grundig PS3000 regalatomi da un amico ho fatto solo più danni di quelli che c'erano e l'ho dovuto portare in assistenza...

sarei orientato anche io per il vintage in buono stato da mettere a punto con vari accorgimenti eventualmente.

quali potrebbero essere modelli buoni da pescare?
a me hanno consigliato, se lo trovo in buono stato, un Thorens TD160. Avete altri modelli buoni da consigliare?
Grazie

Eminad
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.11.12
Numero di messaggi : 52
Località : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Roberto Mazzolini il Ven 23 Nov 2012 - 21:10

@Eminad ha scritto:beh, non sono certo in grado di fare lavori del genere al momento, anche perchè quando ho provato a mettere le mani in un vecchio grundig PS3000 regalatomi da un amico ho fatto solo più danni di quelli che c'erano e l'ho dovuto portare in assistenza...

sarei orientato anche io per il vintage in buono stato da mettere a punto con vari accorgimenti eventualmente.

quali potrebbero essere modelli buoni da pescare?
a me hanno consigliato, se lo trovo in buono stato, un Thorens TD160. Avete altri modelli buoni da consigliare?
Grazie

c'e' sempre di mezzo il famoso compromesso che fa riferimento al portafoglio. quanto hai da investire in soldoni nel giradischi ?
avatar
Roberto Mazzolini
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 588
Località : Paderno Dugnano - MI-
Impianto : Bantam Gold-Trends Audio 10.1-10.2- Fiio A1-Sonic Impact 2024 Casse Klipsch RF 52 - Denon AVR 1705 + Casse Dynaudio Image + giradischi Akay-Sony - Philips CD 104- Dvd JVC-

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Eminad il Sab 24 Nov 2012 - 8:28

Beh, considerato che vorrei dedicare maggior attenzione ai diffusori visto che, a differenza della sorgente sono piu difficli da migliorare, direi massimo (ma proprio a voler esagerare) 200 euro.

Eminad
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.11.12
Numero di messaggi : 52
Località : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da missione antifessi il Mer 28 Nov 2012 - 11:06

@Eminad ha scritto:beh, non sono certo in grado di fare lavori del genere al momento, anche perchè quando ho provato a mettere le mani in un vecchio grundig PS3000 regalatomi da un amico ho fatto solo più danni di quelli che c'erano e l'ho dovuto portare in assistenza...

sarei orientato anche io per il vintage in buono stato da mettere a punto con vari accorgimenti eventualmente.

quali potrebbero essere modelli buoni da pescare?
a me hanno consigliato, se lo trovo in buono stato, un Thorens TD160. Avete altri modelli buoni da consigliare?
Grazie

Tra i modelli da pescare, e qui parlo per esperienza personale, cito i vecchi LENCO L75 e L78. Questi una volta messi a punto e revisionati a dovere sovraperformano di gran lunga un planar 3 o altri giradischi entry level di attuale produzione.
Il lenco inoltre può essere upgradato con la dotazione di un braccio di buona qualità, un plinto monolitico e tutta una lunga serie di tweaks. Dopo questa serie di miglioramenti, una nutrita stuola di appassionati (alcuni dei quali ai vertici mondiali per competenza) ritengono che il Lenco trasformato ed aggiornato diventi un giradischi high-end superiore ai più blasonati modelli con prezzi multimilionari (Forsell in testa). In proposito in rete è tutto documentato da una lunga bibliografia e da diversi siti dedicati ai Lenco a puleggia. Questi non sono costosi come i (pregiatissimi) Garrard ma il loro sistema meccanico di rotazione del piatto è superiore.
avatar
missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 172
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Stentor il Mer 28 Nov 2012 - 11:35

@missione antifessi ha scritto:
@Eminad ha scritto:beh, non sono certo in grado di fare lavori del genere al momento, anche perchè quando ho provato a mettere le mani in un vecchio grundig PS3000 regalatomi da un amico ho fatto solo più danni di quelli che c'erano e l'ho dovuto portare in assistenza...

sarei orientato anche io per il vintage in buono stato da mettere a punto con vari accorgimenti eventualmente.

quali potrebbero essere modelli buoni da pescare?
a me hanno consigliato, se lo trovo in buono stato, un Thorens TD160. Avete altri modelli buoni da consigliare?
Grazie

Tra i modelli da pescare, e qui parlo per esperienza personale, cito i vecchi LENCO L75 e L78. Questi una volta messi a punto e revisionati a dovere sovraperformano di gran lunga un planar 3 o altri giradischi entry level di attuale produzione.
Il lenco inoltre può essere upgradato con la dotazione di un braccio di buona qualità, un plinto monolitico e tutta una lunga serie di tweaks. Dopo questa serie di miglioramenti, una nutrita stuola di appassionati (alcuni dei quali ai vertici mondiali per competenza) ritengono che il Lenco trasformato ed aggiornato diventi un giradischi high-end superiore ai più blasonati modelli con prezzi multimilionari (Forsell in testa). In proposito in rete è tutto documentato da una lunga bibliografia e da diversi siti dedicati ai Lenco a puleggia. Questi non sono costosi come i (pregiatissimi) Garrard ma il loro sistema meccanico di rotazione del piatto è superiore.

Devo quotare quanto detto ...il lenco L75 messo a punto è ancora oggi un buon giradischi ....l'ho avuto e suonava davvero bene Smile

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Faber75 il Mer 28 Nov 2012 - 12:03

@missione antifessi ha scritto:
@Eminad ha scritto:beh, non sono certo in grado di fare lavori del genere al momento, anche perchè quando ho provato a mettere le mani in un vecchio grundig PS3000 regalatomi da un amico ho fatto solo più danni di quelli che c'erano e l'ho dovuto portare in assistenza...

sarei orientato anche io per il vintage in buono stato da mettere a punto con vari accorgimenti eventualmente.

quali potrebbero essere modelli buoni da pescare?
a me hanno consigliato, se lo trovo in buono stato, un Thorens TD160. Avete altri modelli buoni da consigliare?
Grazie

Tra i modelli da pescare, e qui parlo per esperienza personale, cito i vecchi LENCO L75 e L78. Questi una volta messi a punto e revisionati a dovere sovraperformano di gran lunga un planar 3 o altri giradischi entry level di attuale produzione.
Il lenco inoltre può essere upgradato con la dotazione di un braccio di buona qualità, un plinto monolitico e tutta una lunga serie di tweaks. Dopo questa serie di miglioramenti, una nutrita stuola di appassionati (alcuni dei quali ai vertici mondiali per competenza) ritengono che il Lenco trasformato ed aggiornato diventi un giradischi high-end superiore ai più blasonati modelli con prezzi multimilionari (Forsell in testa). In proposito in rete è tutto documentato da una lunga bibliografia e da diversi siti dedicati ai Lenco a puleggia. Questi non sono costosi come i (pregiatissimi) Garrard ma il loro sistema meccanico di rotazione del piatto è superiore.

parlando di vintage, io ho un thorens td 160 mkII. non mi sono ancora dedicato molto all'analogico ma con l'anno nuovo è un progetto che voglio mettere in cantiere.
come giudichi questo giradischi? è un buon punto di partenza?
grazie
fabrizio
avatar
Faber75
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 14.02.12
Numero di messaggi : 771
Località : Mantova
Provincia (Città) : Rock and Roll will never die
Impianto : Meccanica CD: Musical Fideity CDT M1
Liquida: MAcMini/Audirvana
Dac: Bushmaster MkI, Wadia 121
Analogico: Rega P3, testina Elys 2
Pre: Valvolare
Finale: Naim Nap 100
Diffusori: HArbeth P3esr


Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Eminad il Mer 28 Nov 2012 - 12:55

quindi in sostanza il LENCO sarebbe la soluzione migliore anche e soprattutto in vista di upgrade futuri?
considerate che nel caso lo collegherei ad un NAD 3120, mentre i diffusori sono ancora da valutare.

tra le possibili scelte ci sono ESB 100ld, Canton Quinto, Sonus Faber concertino, Advent, indiana line nota 550, wharfdale diamond 10.1, b&w 685, aliante iperspazio e grundig box 850a professional.

secondo voi quale potrebbe essere un trittico ideale?

Eminad
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.11.12
Numero di messaggi : 52
Località : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da missione antifessi il Mer 28 Nov 2012 - 16:50

@Faber75 ha scritto:
@missione antifessi ha scritto:

Tra i modelli da pescare, e qui parlo per esperienza personale, cito i vecchi LENCO L75 e L78. Questi una volta messi a punto e revisionati a dovere sovraperformano di gran lunga un planar 3 o altri giradischi entry level di attuale produzione.
Il lenco inoltre può essere upgradato con la dotazione di un braccio di buona qualità, un plinto monolitico e tutta una lunga serie di tweaks. Dopo questa serie di miglioramenti, una nutrita stuola di appassionati (alcuni dei quali ai vertici mondiali per competenza) ritengono che il Lenco trasformato ed aggiornato diventi un giradischi high-end superiore ai più blasonati modelli con prezzi multimilionari (Forsell in testa). In proposito in rete è tutto documentato da una lunga bibliografia e da diversi siti dedicati ai Lenco a puleggia. Questi non sono costosi come i (pregiatissimi) Garrard ma il loro sistema meccanico di rotazione del piatto è superiore.

parlando di vintage, io ho un thorens td 160 mkII. non mi sono ancora dedicato molto all'analogico ma con l'anno nuovo è un progetto che voglio mettere in cantiere.
come giudichi questo giradischi? è un buon punto di partenza?
grazie
fabrizio

Il 160 è un giradischi assolutamente competitivo rispetto ai prodotti entry level contemporanei.


Ultima modifica di missione antifessi il Mer 28 Nov 2012 - 17:03, modificato 2 volte
avatar
missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 172
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da missione antifessi il Mer 28 Nov 2012 - 17:00

@Eminad ha scritto:quindi in sostanza il LENCO sarebbe la soluzione migliore anche e soprattutto in vista di upgrade futuri?
considerate che nel caso lo collegherei ad un NAD 3120, mentre i diffusori sono ancora da valutare.

tra le possibili scelte ci sono ESB 100ld, Canton Quinto, Sonus Faber concertino, Advent, indiana line nota 550, wharfdale diamond 10.1, b&w 685, aliante iperspazio e grundig box 850a professional.

secondo voi quale potrebbe essere un trittico ideale?

Io ti posso garantire, avendone acquistato uno per un prezzo inferiore ad €.80, che suona molto bene. Fai molta attenzione, però, al momento dell'acquisto alle condizioni della puleggia, del motore (il punto di forza per la qualità del Lenco ed assolutamente determinante per le sue eccezionali prestazioni) e del perno del piatto. Il braccio dovrebbe essere sostituito con uno migliore ma tutto sommato quello dritto originale non è malaccio. Okkio ai gommini dell'articolazione molto probabilmente andranno sostituiti.
NOn è possibile consigliare dei diffusori senza conoscere le caratteristiche dell'ambiente nel quale vanno inseriti. In ogni caso la scelta è del tutto soggettiva e dipende dalla interazione con ogni altra parte della catena. Solo dopo una prova d'ascolto si possono esprimere giudizi seri e quasi attendibili.
avatar
missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 172
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da missione antifessi il Mer 28 Nov 2012 - 17:12

@Stentor ha scritto:
@missione antifessi ha scritto:

Tra i modelli da pescare, e qui parlo per esperienza personale, cito i vecchi LENCO L75 e L78. Questi una volta messi a punto e revisionati a dovere sovraperformano di gran lunga un planar 3 o altri giradischi entry level di attuale produzione.
Il lenco inoltre può essere upgradato con la dotazione di un braccio di buona qualità, un plinto monolitico e tutta una lunga serie di tweaks. Dopo questa serie di miglioramenti, una nutrita stuola di appassionati (alcuni dei quali ai vertici mondiali per competenza) ritengono che il Lenco trasformato ed aggiornato diventi un giradischi high-end superiore ai più blasonati modelli con prezzi multimilionari (Forsell in testa). In proposito in rete è tutto documentato da una lunga bibliografia e da diversi siti dedicati ai Lenco a puleggia. Questi non sono costosi come i (pregiatissimi) Garrard ma il loro sistema meccanico di rotazione del piatto è superiore.

Devo quotare quanto detto ...il lenco L75 messo a punto è ancora oggi un buon giradischi ....l'ho avuto e suonava davvero bene Smile

Grazie X l'endorsement. Gli svizzeri i giradischi li sapevano progettare e come...ma il mercato andò, per convenienza commerciale, a scegliere il peggio (come successe spesso in molti settori). Mi riferisco a giradischi di plastica (piatto compreso) designed in Japan e con trazione diretta. Pensa che un canadese Arthur Salvatore, per il quale ho la massima stima e col quale pratico uno sporadico scambio di corrispondenza, lo considera (una volta adeguatamente upgradato) il miglior giradischi sulla faccia della terra. E con quell'idea non c'è solo lui ma una folta brigata di appassionati facilmente individuabile su alcuni forums americani.
avatar
missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 172
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Eminad il Mer 28 Nov 2012 - 17:25

Quindi secondo te anche rispetto ad un thorens d'annata rimesso a puntino serebbe da preferire il lenco?
Per quanto riguarda l'ambiente di ascolto è di dimensioni ridotte (25mq circa) e sinceramente non ho una ampia rosa di scelte su dove collocare al meglio i diffusori.
Comunque le grundig in particolare mi sono state consigliate caldamente...

Eminad
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.11.12
Numero di messaggi : 52
Località : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Stentor il Mer 28 Nov 2012 - 17:55

@Eminad ha scritto:Quindi secondo te anche rispetto ad un thorens d'annata rimesso a puntino serebbe da preferire il lenco?
Per quanto riguarda l'ambiente di ascolto è di dimensioni ridotte (25mq circa) e sinceramente non ho una ampia rosa di scelte su dove collocare al meglio i diffusori.
Comunque le grundig in particolare mi sono state consigliate caldamente...

Sicuramente missione antifessi è molto più preparato di me ma come rapporto prezzo prestazioni posso risponderti che il vecchio lenco è imbattibile. Il problema è che molte volte li senti starati e con bracci magari ormai da buttare Sad

Qui missione magari ci potrà confermare o smentire ma anche un garrad 301 o 401 a punto non sono niente male !!!

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da missione antifessi il Gio 29 Nov 2012 - 10:42

@Stentor ha scritto:
@Eminad ha scritto:Quindi secondo te anche rispetto ad un thorens d'annata rimesso a puntino serebbe da preferire il lenco?
Per quanto riguarda l'ambiente di ascolto è di dimensioni ridotte (25mq circa) e sinceramente non ho una ampia rosa di scelte su dove collocare al meglio i diffusori.
Comunque le grundig in particolare mi sono state consigliate caldamente...

Sicuramente missione antifessi è molto più preparato di me ma come rapporto prezzo prestazioni posso risponderti che il vecchio lenco è imbattibile. Il problema è che molte volte li senti starati e con bracci magari ormai da buttare Sad

Qui missione magari ci potrà confermare o smentire ma anche un garrad 301 o 401 a punto non sono niente male !!!

Ok
Condivido al 100%.
Qualche anno fa, con origine nel nord America (Canada in particolare) si aprì un dibattito relativo alla riscoperta e rivalutazione dei giradischi a puleggia. Esiste una motivatissima scuola di pensiero che considera questo come il miglior sistema di trazione del piatto mai ideata. Incuriosito decisi di verificare la cosa personalmente ed acquistai un Lenco. Questo era completamente disallineato ed ossidato nelle parti elettriche ma, fortunatamente, con le parti meccaniche principali e fondamentali in buono stato (è questo quello che conta per chi intende acquistarne uno). Dopo una laboriosa ed accurata rimessa a punto del giradischi ho verificato che quei canadesi non sostengono fesserie.

I Garrard di riferimento sono oggetti eccellenti e giustamente apprezzati da molti high-enders. Per contro però, la loro fama e risapute qualità hanno portato molto in alto le quotazioni. Chi ne acquista uno oggi lo paga profumatamente. I Lenco invece, pur essendo per certi versi superiori ai Garrard, sono ancora sottovalutati ed è possibile acquistarli, occasionalmente, per poche decine di euro.
avatar
missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 172
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Eminad il Gio 29 Nov 2012 - 11:46

beh, mi avete decisamente incuriosito.
a questo punto se dovessi trovare un lenco in buono stato, quali sarebbero secondo voi gli upgrade fondamentali da effettuare per renderlo "insuperabile"?

Eminad
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.11.12
Numero di messaggi : 52
Località : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da missione antifessi il Gio 29 Nov 2012 - 12:04

@Eminad ha scritto:beh, mi avete decisamente incuriosito.
a questo punto se dovessi trovare un lenco in buono stato, quali sarebbero secondo voi gli upgrade fondamentali da effettuare per renderlo "insuperabile"?

E' ormai universalmente risaputo che i punti deboli dei Lenco L75/78 (punti deboli che ne deprimono le prestazioni ad un livello comunque superiore a quanto offerto da un Planar 3) sono principalmente il plinto ed il braccio. Inoltre tramite una numerosa serie di tweaks è possibile migliorare il funzionamento meccanico e di conseguenza la quantità di informazioni estratte dai solchi.
avatar
missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 172
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Eminad il Gio 29 Nov 2012 - 12:07

quindi fondamentalmente sostituzione del braccio e del.....plinto..???

Eminad
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.11.12
Numero di messaggi : 52
Località : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Eminad il Gio 29 Nov 2012 - 14:21

ok....ora so, mi sono informato
grazie

Eminad
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.11.12
Numero di messaggi : 52
Località : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Eminad il Gio 29 Nov 2012 - 15:22

che ne pensate?

http://www.subito.it/audio-video/lenco-l75-s-padova-52085016.htm

Eminad
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 12.11.12
Numero di messaggi : 52
Località : roma
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da missione antifessi il Gio 29 Nov 2012 - 15:25

On line c'è una quantità infinita di informazioni (scegliete e seguite solo quelle più attendibili e prodotte da fonti serie) e tutto e già stato abbondantemente discusso ed analizzato. Per chi mi chiedeva un paragone tra 160 ed L75 una discussione la trovate qui: http://www.audiokarma.org/forums/showthread.php?t=153187
avatar
missione antifessi
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.10.12
Numero di messaggi : 172
Località : padula
Impianto : anal_ogico

Torna in alto Andare in basso

Re: consigli sorgente

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum