T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Supertweeter ammazza giganti? Taked-Batpure
Oggi alle 0:53 Da Sestante

» FiiO X1 a $69,90
Oggi alle 0:39 Da silver surfer

» Ifi iPurifier2
Oggi alle 0:03 Da giucam61

» Raspberry PI 3 B con Touch Screen a 28 euro
Oggi alle 0:00 Da Sestante

» Denon Pma50 o tengo L'Alientek D8?
Ieri alle 23:59 Da giucam61

» Lottando con raspberry e volumio
Ieri alle 22:40 Da dtraina

» Restyling cassettine Sony...per fare pratica...
Ieri alle 22:28 Da dieggs

» Technics SL 1200 Mk2
Ieri alle 16:35 Da Redcor

» TEAC CD-Z5000 CD PLAYER-con doppio TDA1541+KSS210A Unico e raro cd player
Ieri alle 13:58 Da argonath07

» UiiSii HM7: le in ear very cheap
Ieri alle 13:11 Da uncletoma

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Dom 28 Mag 2017 - 21:19 Da giucam61

» distanza crossover
Dom 28 Mag 2017 - 19:20 Da dinamanu

» Le mie aj174 in fase fase di lavorazione...
Dom 28 Mag 2017 - 17:53 Da CHAOSFERE

» Teac ai101?
Dom 28 Mag 2017 - 14:25 Da mt196

» PyCorePlayer
Dom 28 Mag 2017 - 12:15 Da scontin

» Progetto su w3 base bellino
Dom 28 Mag 2017 - 9:24 Da CHAOSFERE

» Recensione personale Yamaha A-S701
Dom 28 Mag 2017 - 4:37 Da Kha-Jinn

» [Vendo MI] Cyrus Tuner - 100€ + ss
Sab 27 Mag 2017 - 23:46 Da sportyerre

» Amplificatore con TDA2050
Sab 27 Mag 2017 - 16:00 Da corry24

» Consiglio amplificatore: Onkyo oppure Nad?
Sab 27 Mag 2017 - 13:39 Da lello64

» Rasp per il mio primo impiantino
Sab 27 Mag 2017 - 13:26 Da micio_mao

» Problema FBT jolly 5ab
Sab 27 Mag 2017 - 13:26 Da erik42788088

» Costruire casse per full range vintage.
Sab 27 Mag 2017 - 11:01 Da Sigmud

» ALIENTEK D8
Sab 27 Mag 2017 - 8:19 Da giucam61

» R39 by Bellino
Ven 26 Mag 2017 - 22:14 Da Falco Maurizio

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Ven 26 Mag 2017 - 12:01 Da gianni1879

» Yamaha YBA-11 per denon pm520ae?
Ven 26 Mag 2017 - 11:36 Da GP9

» case per tpa3116
Ven 26 Mag 2017 - 10:15 Da nerone

» Entrare nel mondo DIY, ma quale chip usare?
Ven 26 Mag 2017 - 9:35 Da mt196

» [AN] Monitor Audio BX2 black oak
Ven 26 Mag 2017 - 1:33 Da ghiglie

Statistiche
Abbiamo 10825 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Fabio Drago Gioacchini

I nostri membri hanno inviato un totale di 787194 messaggi in 51146 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
scontin
 
lello64
 
Sestante
 
silver surfer
 
Kha-Jinn
 
fritznet
 
nerone
 
uncletoma
 
CHAOSFERE
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15503)
 
Silver Black (15459)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9001)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 31 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 29 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Luca Marchetti, natale55

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Recensione hiFace Dac

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Recensione hiFace Dac

Messaggio  turo91 il Ven 14 Giu 2013 - 8:47

Finalmente ieri verso le 2 sono riuscito a finire la prova di un piccolo grande campione, l'hiFace dac

http://www.stereo-head.it/2013/06/dac-hiface-dac-recensione/






In caso vogliate sempre essere aggiornati abbiamo anche una pagina fbhttps://www.facebook.com/stereoheadit
e potete anche seguirci  twitter https://twitter.com/stereoheadit
avatar
turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4582
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  maxvise il Ven 14 Giu 2013 - 9:27

Bella recensione, completa e dettagliata come al solito. Complimenti!

Sarebbe bello che tu riuscissi a confrontarla con la "plebea" Hifimediy USB Sabre ( che può fungere anche da trasporto usb-ottico, cosa che mi sembra questa non faccia...) : può bastare Xmos asincrono+32 bit per giustificare il costo sei volte superiore? Suona così tanto meglio?
Giusto per il discorso del " tentativo da parte dell’italiana M2Tech di offrire un prodotto ottimo dall’alto rapporto qualità/prezzo visto i difficili tempi attuali "... sono sempre 230 euro alla fine!

maxvise
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.03.13
Numero di messaggi : 234
Località : Provincia di TV
Provincia (Città) : .
Impianto :
spoiler:

PRINCIPALE: Meccanica cd/dvd/sacd Pioneer 585AS (Blu-ray Philips BDP3000) - DAC FiiO Taishan D03K (PopPulse SuperPro 707) - Ampli Breeze Audio TPA3116 (S.M.S.L SA-S1) - Diffusori Polk Audio Monitor 50 - Cavo digitale Mogami 2964 by PortentoAudio

LIQUIDA: Foobar su netbook AcerOne A150 - USB Dac HifimeDIY Sabre 96-24 / Fiio E17 Alpen - Cuffie JVC HAS400B

PORTATILE: Rockbox Sandisk Sansa Clip+ 8GB nero - Auricolari Creative EP630 - Cuffie Koss Porta Pro


Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  turo91 il Ven 14 Giu 2013 - 9:50

@maxvise ha scritto:Bella recensione, completa e dettagliata come al solito. Complimenti!

Sarebbe bello che tu riuscissi a confrontarla con la "plebea" Hifimediy USB Sabre ( che può fungere anche da trasporto usb-ottico, cosa che mi sembra questa non faccia...) : può bastare Xmos asincrono+32 bit per giustificare il costo sei volte superiore? Suona così tanto meglio?
Giusto per il discorso del " tentativo da parte dell’italiana M2Tech di offrire un prodotto ottimo dall’alto rapporto qualità/prezzo visto i difficili tempi attuali "... sono sempre 230 euro alla fine!

 " tentativo da parte dell’italiana M2Tech di offrire un prodotto ottimo dall’alto rapporto qualità/prezzo visto i difficili tempi attuali " questo era parte del loro comunicato ufficiale per spiegare il loro slogan. Il prezzo è di 220 euro, ho appena corretto.
Per me il pennino va meglio di V dac 2 e Bushmaster che costano di più, inoltre il prezzo si è adeguato alla fascia di mercato dei mini dac tipo l'audio quest dragonfly che volevo per un confronto diretto, ma purtroppo mi sono arenato sul distributore italiano dopo aver avuto l'ok della Audio quest.
L'Hifimediy in effetti sarebbe da sentire.
Secondo me comunque l'xmos è un bel plus, sono quasi convinto che sia quello collegato direttamente con il chip di conversione che lo faccia suonare così bene
avatar
turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4582
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  Dexterdm il Ven 14 Giu 2013 - 9:51

ClapClapClap
bella recensione, molto completa e letta con grande piacere!!!
 Ok Ok
avatar
Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1302
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  alluce il Ven 14 Giu 2013 - 11:17

ma cosa usa per alimentare la cuffia, direttamente il pcm5102?

se si vorrebbe dire che usa un controllo volume solo software (a differenza di HRT, Meridian e Audioquest) con tutti gli inconvenienti del caso
avatar
alluce
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.03.12
Numero di messaggi : 1154
Località : qua e là
Occupazione/Hobby : niubbodapaura
Provincia (Città) : splendida
Impianto : casa:
beaglebone black con LMS ---> eeepc 7" con squeezelite su debian sid ---> young m2tech con zetagi ft146 ---> srpp di 6n1p tpaudio ---> KT120-F tpaudio ---> Olympica 2 sf ---> rece

dove non si può alzare il volume:
LMS e squeezelite su raspberry pi b+ ---> xmos aqua ---> ud-h01 teac ---> hma-g2 hitachi ---> toy speaker sf



Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  turo91 il Ven 14 Giu 2013 - 11:42

Esce direttamente con il chip, l'ho scritto chiaramente che bisogna usare il controllo volume software, anche se stando sempre sopra il 90% del volume a 24 bit non ho notato differenze di resa.
Anche il dragon fly dovrebbe avere solo il controller software, le specifiche dicono 64-position (computer-controlled) analog volume control.
L'Hrt è interessante, troverete una prova anche di quello.
avatar
turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4582
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  alluce il Ven 14 Giu 2013 - 11:49

@turo91 ha scritto:Esce direttamente con il chip, l'ho scritto chiaramente che bisogna usare il controllo volume software, anche se stando sempre sopra il 90% del volume a 24 bit non ho notato differenze di resa.
Anche il dragon fly dovrebbe avere solo il controller software, le specifiche dicono 64-position (computer-controlled) analog volume control.
L'Hrt è interessante, troverete una prova anche di quello.


le 64-position sono proprio quelle permesse dal chip che fa da ampli per la cuffia.
Quando comandi il volume con il mixer del sistema operativo questo agisce sul controllo volume senza tranciare bit

ps. i miei timpani non reggono proprio il 90% di volume dell'Hrt, fatico a arrivare a 50 con i miei vari intra


avatar
alluce
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.03.12
Numero di messaggi : 1154
Località : qua e là
Occupazione/Hobby : niubbodapaura
Provincia (Città) : splendida
Impianto : casa:
beaglebone black con LMS ---> eeepc 7" con squeezelite su debian sid ---> young m2tech con zetagi ft146 ---> srpp di 6n1p tpaudio ---> KT120-F tpaudio ---> Olympica 2 sf ---> rece

dove non si può alzare il volume:
LMS e squeezelite su raspberry pi b+ ---> xmos aqua ---> ud-h01 teac ---> hma-g2 hitachi ---> toy speaker sf



Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  sickshotshow il Ven 14 Giu 2013 - 11:55

Bella recensione! bravo Turo!
Usato come dac collegato all'ampli va molto meglio rispetto allo Shiit Modi?
avatar
sickshotshow
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.11
Numero di messaggi : 1502
Provincia (Città) : Padova
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: Asus EEEPC
Dac: Micromega Mydac
Giradischi: Manticore Mantra, Rega RB250, Denon DL103, Lehmann Black Cube
Pre: Pass B1 Buffer
Finali: Pass Mini Aleph
Diffusori: Sony SS-X9ED, Cambridge Audio S30
Cavi:
usb: Wireworld Ultraviolet
segnale: JPS clone
potenza: Audioquest FLX 14.4
alim: Elecaudio CS-331B


Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  R!ck il Ven 14 Giu 2013 - 12:17

Sarebbe interessante un confronto con una versione diy con gli stessi componenti:

http://jlsounds.com/i2soverusb-with-pcm5102.html



http://www.diyaudio.com/forums/digital-source/236028-xmos-dsd-384-khz-32bit-usb-2.html

La versione diy costa 99 euro.

Tutto sommato 230 euro della m2tech mi sembra un prezzo più che onesto...

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4622
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  giovaneskywalker il Ven 14 Giu 2013 - 12:26

Scusate ma...questo è un prodotto che non ho mai capito fino in fondo.
Con 220 € o poco più si comincia a parlare di DAC abbastanza seri con cui fare confronti.

Mi pare dalla recensione che suoni bene ma che abbia dei macrodifetti che, combinati al prezzo, lo rendono una ciofeca (opinione personale, ovviamente).

-non ce la fa: cito " non potete aspettarvi pressioni sonore da primato" e quindi suona basso e influenza la scelta delle cuffie.
-è scomodo! ho solo ingresso USB e solo un uscita jack da 3.5 (!)
-è scomodo! per alimentarlo come si deve bisogna impegolarsi con improbabili cavi USB a Y
-è scomodo! "sul retro è riportato il numero di serie e l’indirizzo dove reperire i driver per Windows."
-è scomodo! solo controllo di volume via software

Sembra un prodotto pensato apposta per complicare la vita di chi lo usa.
A fronte di questi difetti la qualità audio, per compensarli, dovrebbe essere di un'altra categoria, indiscutibilmente superiore, cosa che mi pare dalla recensione non traspare.
è buono, ma non è ottimo.

A parte la qualità audio o la risoluzione 32 bit / 384 kHz (ma ci serve veramente? Quanti file abbiamo a questa risoluzione?Ed è sul serio migliore di altri dac?) non vedo onestamente nessun motivo per cui uno debba preferire ad altri prodotti che offrono molto di più a pari prezzo o le stesse features a metà prezzo.
Così su due piedi mi vengono in mente, senza sforzarmi troppo:
- NuForce Icon Ndac-2 a 120€, c'è anche in versione asincrona intorno ai 250€ con gli stessi ingressi ma uscite cuffie, rca, spdif e controllo volume ed è altrettanto portatile.
- Pop Pulse PCM1796 MKII DAC+USB a circa lo stesso prezzo si hanno 3 ingressi e uscite come si deve
- Il super pro che ha tre ingressi e niente controllo volume, e costa 100 euro di meno
- A pari prezzo si può inizare a cercare un Arcam rDac usato

Insomma, ognuno è liberissimo, ma non capisco bene perchè uno dovrebbe andarsi a impelagare con un prodotto del genere a questo prezzo. A leggere recensione e caratteristiche io sarei disposto a pagarlo al massimo 100-120 euro (a essere generoso) anche se poi magari ascoltandolo potrei cambiare idea.
Insultatemi! Smile
avatar
giovaneskywalker
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 21.08.12
Numero di messaggi : 366
Località : PD-PN
Impianto : ProJect Genie1.3, SuperPro DAC 707+Arcam FMJ A-18 + Monitor Audio RX8 a PD
NuForce Icon uDAC-2+ SMSL SA-S1 TA2020 + Scythe Kro Craft a PN

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  turo91 il Ven 14 Giu 2013 - 12:50

@giovaneskywalker

Ascoltalo, poi ne riparliamo.
Il fatto è che suona meglio dei dac seri da 220 euro compresi V dac e Bush  (come uscita cuffie, volume a parte, lo randella di brutto il BM,) già alimentato da usb secondo me.
I driver sono un vantaggio, dato che di solito i driver proprietari son migliori degli standard.
L'uscita jack è obbligata, nel pennino dove le metti le rca? Se ha l'rca dove ci attacchi le cuffie?
Il paragone sull'usato non ha senso, allora un'hiface dac usato costa come i dac che hai citato te...

Ps un'entrata asincrona non è detto che sia pari ad un Xmos, anzi. Per esempio il V dac II ha l'asincrono, ma se gli metti un'Hiface o un'Anedio migliora nettamente

@sickshotshow 
Per me suona decisamente meglio, infatti penso di prendere questa e regalare il Modi.


Ultima modifica di turo91 il Ven 14 Giu 2013 - 13:03, modificato 1 volta
avatar
turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4582
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  Dexterdm il Ven 14 Giu 2013 - 12:57

visto che quotare è diventato un disastro provo a esporre come la penso per risponderti:
secondo me è un prodotto pensato direttamente per il "plug and play" da pc, lo colleghi alla porta usb, minijack rca all'ampli e sei a posto!poi che ci sono 1000mila soluzioni con più ingressi e uscite ecc ecc tutti lo sappiamo e molto dipende da cosa uno ha bisogno.
se si utilizza solo il pc e il pennino và così bene potrebbe valere il discorso inverso: perchè complicarsi la vita con dac/trasporti/cavi/cavetti e alimentatori separati vari?
ricordiamo anche che molti dac non isolati galvanicamente da usb sono un vero supplizio visto che captano tutte le interferenze da usb e, un trasporto isolato il più delle volte diventa una necessità
avatar
Dexterdm
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.12.11
Numero di messaggi : 1302
Provincia (Città) : .
Impianto : Cool

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  alessandro1 il Ven 14 Giu 2013 - 18:00

quindi sta pennetta si mangia VDac II Bush e Modi a colazione? 

(anche senza alimentazione esterna?)

hai PM
avatar
alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3617
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  Hoogo il Ven 14 Giu 2013 - 18:11

@Dexterdm ha scritto:visto che quotare è diventato un disastro provo a esporre come la penso per risponderti:
secondo me è un prodotto pensato direttamente per il "plug and play" da pc, lo colleghi alla porta usb, minijack rca all'ampli e sei a posto!poi che ci sono 1000mila soluzioni con più ingressi e uscite ecc ecc tutti lo sappiamo e molto dipende da cosa uno ha bisogno.
se si utilizza solo il pc e il pennino và così bene potrebbe valere il discorso inverso: perchè complicarsi la vita con dac/trasporti/cavi/cavetti e alimentatori separati vari?
ricordiamo anche che molti dac non isolati galvanicamente da usb sono un vero supplizio visto che captano tutte le interferenze da usb e, un trasporto isolato il più delle volte diventa una necessità
Non è l'unica soluzione; con HalideHD ti togli anche il problema dei cavi di segnale e mi piacerebbe tanto un match con m2tech sul suono.

http://www.halidedesign.com/dachd/
avatar
Hoogo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.04.13
Numero di messaggi : 2199
Località : scarificata dalla miseria
Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
Provincia (Città) : GE
Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.

http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  Marco Ravich il Ven 14 Giu 2013 - 18:57

@giovaneskywalker ha scritto:A parte la qualità audio o la risoluzione 32 bit / 384 kHz (ma ci serve veramente? Quanti file abbiamo a questa risoluzione?Ed è sul serio migliore di altri dac?)
Sì, così non resamplo quando devo ascoltare i SACD...

...certo il supporto DSD nativo potevano pure farcelo, comunque oggi come oggi mi pare il minimo avere 24 bit e 384 KHz su un DAC !

@Hoogo ha scritto:Non è l'unica soluzione; con HalideHD ti togli anche il problema dei cavi di segnale e mi piacerebbe tanto un match con m2tech sul suono.

http://www.halidedesign.com/dachd/
Carino (anche se si ferma a 24/96)... price ?
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3942
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  Hoogo il Ven 14 Giu 2013 - 19:42

@Marco Ravich ha scritto:
@Hoogo ha scritto:Non è l'unica soluzione; con HalideHD ti togli anche il problema dei cavi di segnale e mi piacerebbe tanto un match con m2tech sul suono.

http://www.halidedesign.com/dachd/
Carino (anche se si ferma a 24/96)... price ?
Sui 400€. 24/96 bastano; anche 24/88.2. Per gli SACD ci vuole un DSD. Il resto è superfluo anche se ci sono in giro tracce HD a 192Khz.
avatar
Hoogo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.04.13
Numero di messaggi : 2199
Località : scarificata dalla miseria
Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
Provincia (Città) : GE
Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.

http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  turo91 il Ven 14 Giu 2013 - 19:46

Di dove sono? Cina?
avatar
turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4582
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  alessandro1 il Ven 14 Giu 2013 - 20:02

è questo?

http://www.tnt-audio.com/sorgenti/usb_dac_shootout_e.html
avatar
alessandro1
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 31.01.12
Numero di messaggi : 3617
Provincia (Città) : PU
Impianto : Sorgente - Bristle Blocks 112
Ampli - Megablocks + Unico Plus -
Cavi - Duplo e play doh (DIY) su progetto Tony Wolf
diffusori - Stabilo 880 Woody
il resto è diy montessoriano


Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  Hoogo il Ven 14 Giu 2013 - 20:10

@alessandro1 ha scritto:è questo?

http://www.tnt-audio.com/sorgenti/usb_dac_shootout_e.html
No. Mi sembra che quella sia la vecchia versione 44.1/16. Cmq è ancora in vendita.
avatar
Hoogo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.04.13
Numero di messaggi : 2199
Località : scarificata dalla miseria
Occupazione/Hobby : Musica Cinema Fotografia Informatica Comunicazione
Provincia (Città) : GE
Impianto : Non specificato | Desktop: SMSL SD 398 + SMSL SA 80 + SoundMAGIC HP100 + B&W685 () Wireworld Ultraviolet + Wireworld Luna 7 + MonsterCable XP-HP | Mobile: Sony A865 + Sony XBA3 + un'altra dozzina.

http://www.flickr.com/photos/giannimaselli/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  staky07 il Ven 14 Giu 2013 - 20:29

Va meglio rispetto al BM usato come uscita cuffie, usato come dac classico oppure entrambi?


@turo91 ha scritto:

 
Per me il pennino va meglio di V dac 2 e Bushmaster che costano di più, i
avatar
staky07
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 02.08.11
Numero di messaggi : 451
Località : ....
Occupazione/Hobby : informatica-pesca-hifi
Provincia (Città) :  
Impianto : ­­ABUSIVO


Spoiler:
Sorgente:Pc (foobar2000) -Musiland usd 01(2012)- Asus Xonar Essence One
Amplificatore : Arcam alpha9
Diffusori: Monitor Audio silver rs1 su Solidsteel zr-6
Cavi: chord carnival silver screen - mogami...

Cuffia : Beyerdynamic DT 880 / Sony MDR-XD100 Ampli: TPaudio CF-4T-OTL(sonic63mod)


Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  turo91 il Ven 14 Giu 2013 - 21:00

Come dac puro è meglio l'hiface per me.
Come uscita cuffie l'hiface è meglio di qualità, ma per i miei gusti è un po' troppo basso il volume che si riesce ad ottenere anche se questo è relativo, di solito dicono che ascolto a volumi molto alti, mentre con il Bush di volume ce n'è quanto si vuole,anche se la sua uscite cuffie non è che mi faccia proprio impazzire.
avatar
turo91
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.03.12
Numero di messaggi : 4582
Provincia (Città) : Sbilanciato
Impianto : Laughing

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  R!ck il Ven 14 Giu 2013 - 21:42

@Marco Ravich ha scritto:Sì, così non resamplo quando devo ascoltare i SACD...

...certo il supporto DSD nativo potevano pure farcelo, comunque oggi come oggi mi pare il minimo avere 24 bit e 384 KHz su un DAC !

E' un limite del PCM 5102, mentre le nuove implentazioni dell' xmos dovrebbero supportare tranquillante il DSD...


Ultima modifica di R!ck il Ven 14 Giu 2013 - 21:49, modificato 1 volta

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4622
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  staky07 il Ven 14 Giu 2013 - 21:49

@turo91 ha scritto:Come dac puro è meglio l'hiface per me.
Come uscita cuffie l'hiface è meglio di qualità, ma per i miei gusti è un po' troppo basso il volume che si riesce ad ottenere anche se questo è relativo, di solito dicono che ascolto a volumi molto alti, mentre con il Bush di volume ce n'è quanto si vuole,anche se la sua uscite cuffie non è che mi facciaproprio impazzire.



mmm..interessante e chi l'avrebbe mai detto?
in particolare (usato come dac puro) su quali parametri lo preferisci?
avatar
staky07
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 02.08.11
Numero di messaggi : 451
Località : ....
Occupazione/Hobby : informatica-pesca-hifi
Provincia (Città) :  
Impianto : ­­ABUSIVO


Spoiler:
Sorgente:Pc (foobar2000) -Musiland usd 01(2012)- Asus Xonar Essence One
Amplificatore : Arcam alpha9
Diffusori: Monitor Audio silver rs1 su Solidsteel zr-6
Cavi: chord carnival silver screen - mogami...

Cuffia : Beyerdynamic DT 880 / Sony MDR-XD100 Ampli: TPaudio CF-4T-OTL(sonic63mod)


Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  Stentor il Ven 14 Giu 2013 - 22:20

@staky07 ha scritto:
mmm..interessante e chi l'avrebbe mai detto?

Le caratteristiche tecniche sono tutte a vantaggio di hiface Dac rispetto al BM .... l'unica in cui il BM è superiore ....e attenzione non è certo la meno importante .... è l'alimentazione.

Io sinceramente non avrei saputo fare previsioni prima di averla ascoltata ....l'alimentazione vuol dir molto ..ma da quello che leggo da Turo sembra andare proprio bene questa chiavetta.

Sarebbe interessante un confronto con l'EVO dac che a differenza dello Young non mi aveva entusiasmato ....

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  staky07 il Sab 15 Giu 2013 - 0:21

@stentor ha scritto:Le caratteristiche tecniche sono tutte a vantaggio di hiface Dac rispetto al BM .... l'unica in cui il BM è superiore ....e attenzione non è certo la meno importante .... è l'alimentazione.

Io sinceramente non avrei saputo fare previsioni prima di averla ascoltata ....l'alimentazione vuol dir molto ..ma da quello che leggo da Turo sembra andare proprio bene questa chiavetta.

Sarebbe interessante un confronto con l'EVO dac che a differenza dello Young non mi aveva entusiasmato .... 

beh..sarà! ma viste le dimensioni, l'alimentazione direttamente da usb Suspect, non avrei scommesso molto sul risultato che leggo.
Le caretteristiche tecniche, ok, ma sappiamo che quello che conta è l'implementazione.
spero di ascoltarla, ma da quello che leggo, devo dire che non me lo aspettavo... Smile
avatar
staky07
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 02.08.11
Numero di messaggi : 451
Località : ....
Occupazione/Hobby : informatica-pesca-hifi
Provincia (Città) :  
Impianto : ­­ABUSIVO


Spoiler:
Sorgente:Pc (foobar2000) -Musiland usd 01(2012)- Asus Xonar Essence One
Amplificatore : Arcam alpha9
Diffusori: Monitor Audio silver rs1 su Solidsteel zr-6
Cavi: chord carnival silver screen - mogami...

Cuffia : Beyerdynamic DT 880 / Sony MDR-XD100 Ampli: TPaudio CF-4T-OTL(sonic63mod)


Tornare in alto Andare in basso

Re: Recensione hiFace Dac

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum