T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Restauro Kef 105 prima serie

3 partecipanti

Andare in basso

Restauro Kef 105 prima serie Empty Restauro Kef 105 prima serie

Messaggio Da Francesco Toscana Ven 1 Mar 2024 - 13:30

Buon giorno,
tutto ciò che segue è dettato unicamente dalla passione, fare il conto di quanto ho speso sarebbe difficile (acquisto, logistica, pagamento dei tecnici......senza contare il mio tempo) ma lo rifarei dall’inizio per il risultato acustico finale raggiunto.

Le Kef 105 le avevo sentite suonare molti anni fa' (intorno ai primi anni 80) ma semplicemente non potevo permettermele, e a casa al loro posto, arrivarono in alternativa delle più economiche Jensen System500 in SP.

Alcuni anni fa girando sui soliti siti web dell’usato ho trovato una coppia di questi diffusori in vendita e dopo un breve contatto telefonico con il venditore (una specie di accumulatore seriale che le aveva accantonate in una seconda casa stracolma di altra roba), ci siamo accordati e sono andato a prendermele. I diffusori erano stati lasciati nello stato originale e inutilizzate oramai da anni (almeno a giudicare dalla polvere) e mai toccate (e questo mi dava la possibilità di partire per il restauro da un punto conosciuto).

I cabinet erano esteticamente rovinati ma ancora in buono stato. All’ascolto risultavano nettamente sbilanciate verso una predominanza delle basse frequenze perciò prima di mettere mano alla parte estetica mi sono preoccupato di verificare se riuscivo ad avere un risultato gratificante all’ascolto.
Parlando con un tecnico specializzato a Bologna sono stato consigliato alla sostituzione dei condensatori presenti sulla circuitazione dei crossover. Consigliato da un altro appassionato mi sono procurato il kit di condensatori di ricambio prodotto dalla Falcon Acustics appositamente per questo modello.
Ordinato il kit ho portato il tutto dal tecnico chiedendo, già che c’era, di cambiare anche i connettori per i cavi e di controllare e far misurare ogni driver per verificarne la funzionalità.
In esito, la verifica dei driver non ha richiesto ulteriori interventi e dopo l’effettuazione della manutenzione programmata il tecnico mi ha chiamato per ascoltare il risultato del lavoro effettuato.
Nel laboratorio del tecnico, anche con un amplificazione non certo particolarmente “prestante” ho potuto verificare il deciso cambio della “voce” dei diffusori. Dopo la manutenzione dei crossover il suono di presentava equilibrato e piacevole. Ho portato i diffusori a casa e fatta una breve prova con il mio ampli ho smontato il tutto per effettuare una manutenzione estetica….

Questo lo stato iniziale....
Restauro Kef 105 prima serie 111
Restauro Kef 105 prima serie 211

Smontati i driver ho passato un po' di cartavetro sui cabinet per ripulire la schifezza….
Restauro Kef 105 prima serie 312

Poi ho riverniciato le parti destinate alla riverniciatura in nero con vernice spray epossidica agrappante...
Restauro Kef 105 prima serie 410

Ho riverniciato in nero con vernice epossidica anche i pannelli per il fissaggio dei woofer…..
Restauro Kef 105 prima serie 510

Stessa procedura per le "teste"......
Restauro Kef 105 prima serie 610
Restauro Kef 105 prima serie 710
Restauro Kef 105 prima serie 810

Poi ho fatto rivestire i cabinet con una pellicola adesiva come quella che si usa sulle carrozzerie delle auto (sulla parte impiallacciata legno)…..
Restauro Kef 105 prima serie 910

Ho fatto fare dei pannelli in plexiglass nero per il “top” con appositi fori e fessurazioni…..
Restauro Kef 105 prima serie 1010

Poi ho rimontato i crossover e il materiale fonoassorbente…..
Restauro Kef 105 prima serie 1110

poi ho rimontato i driver….
Restauro Kef 105 prima serie 1210

finito.........
Restauro Kef 105 prima serie 1310

mancano solo le tele di coperura con relativo telaio....
Restauro Kef 105 prima serie 1410
Restauro Kef 105 prima serie 1510

Come suonano? Il risultato acustico vale la somma spesa?
Direi che suonano bene (ma sono di parte) mi piacciono i bassi in SP, Trovo questi diffusori poco affaticanti e decisamente equilibrati….
Guardando ai diffusori in SP attualmente in catalogo dai produttori (di certo non c'è grande scelta) direi che solo spendendo somme consistenti sarebbe possibile sostituirle. Da qui la convenienza di restaurare una vecchia gloria.....
Perchè invece non mi porto a casa delle reflex? Qualcuna che mi piace ci sarebbe pure......
come queste....
https://atc.audio/hi-fi/loudspeakers/classic-series/scm150/
...ho sentito suonare le passive. Davvero gran suono......qualcuno mi regala una trentina di mila euro? Shocked
Francesco






























Francesco Toscana
Francesco Toscana
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 20.02.24
Numero di messaggi : 60
Provincia : Grosseto
Impianto : Amplificazione/DIffusori: Pre Marantz SC11S1,2 Finali stereo configurati a ponte Marantz SM11S1, 2 coppie di Kef 105 prima serie (restaurate) collegate in serie. Analogico: Gira Michell Gyrodeck MK5, braccio Morsiani CM1, testina Benz Micro MC Ace Red, pre phono Aqvox CI2. Digitale ottico: Lettore multiformato Pioneer UDP LX500. Digitale Liquida: NAS Qnap TS264, streamer Volumio su Raspberry PI3+/Allo Digione con uscita COAX su DAC North Star Design Impulso.

Torna in alto Andare in basso

Restauro Kef 105 prima serie Empty Re: Restauro Kef 105 prima serie

Messaggio Da giucam61 Ven 1 Mar 2024 - 15:42

Bel lavoro complimenti.
Ho ascoltato per trent'anni con diffusori in SP, da qualche anno con dei bass reflex, secondo me dipende dai diffusori non dal caricamento, bisogna considerare che la SP è stata quasi abbandonata per problemi di ingombri, costi ed estensione...

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 11565
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Restauro Kef 105 prima serie Empty Re: Restauro Kef 105 prima serie

Messaggio Da nerone Ven 1 Mar 2024 - 20:05

Francesco Toscana ha scritto:Buon giorno,
tutto ciò che segue è dettato unicamente dalla passione, fare il conto di quanto ho speso sarebbe difficile (acquisto, logistica, pagamento dei tecnici......senza contare il mio tempo) ma lo rifarei dall’inizio per il risultato acustico finale raggiunto.

Le Kef 105 le avevo sentite suonare molti anni fa' (intorno ai primi anni 80) ma semplicemente non potevo permettermele, e a casa al loro posto, arrivarono in alternativa delle più economiche Jensen System500 in SP.

Alcuni anni fa girando sui soliti siti web dell’usato ho trovato una coppia di questi diffusori in vendita e dopo un breve contatto telefonico con il venditore (una specie di accumulatore seriale che le aveva accantonate in una seconda casa stracolma di altra roba), ci siamo accordati e sono andato a prendermele. I diffusori erano stati lasciati nello stato originale e inutilizzate oramai da anni (almeno a giudicare dalla polvere) e mai toccate (e questo mi dava la possibilità di partire per il restauro da un punto conosciuto).

I cabinet erano esteticamente rovinati ma ancora in buono stato. All’ascolto risultavano nettamente sbilanciate verso una predominanza delle basse frequenze perciò prima di mettere mano alla parte estetica mi sono preoccupato di verificare se riuscivo ad avere un risultato gratificante all’ascolto.
Parlando con un tecnico specializzato a Bologna sono stato consigliato alla sostituzione dei condensatori presenti sulla circuitazione dei crossover. Consigliato da un altro appassionato mi sono procurato il kit di condensatori di ricambio prodotto dalla Falcon Acustics appositamente per questo modello.
Ordinato il kit ho portato il tutto dal tecnico chiedendo, già che c’era, di cambiare anche i connettori per i cavi e di controllare e far misurare ogni driver per verificarne la funzionalità.
In esito, la verifica dei driver non ha richiesto ulteriori interventi e dopo l’effettuazione della manutenzione programmata il tecnico mi ha chiamato per ascoltare il risultato del lavoro effettuato.
Nel laboratorio del tecnico, anche con un amplificazione non certo particolarmente “prestante” ho potuto verificare il deciso cambio della “voce” dei diffusori. Dopo la manutenzione dei crossover il suono di presentava equilibrato e piacevole. Ho portato i diffusori a casa e fatta una breve prova con il mio ampli ho smontato il tutto per effettuare una manutenzione estetica….

Questo lo stato iniziale....
Restauro Kef 105 prima serie 111
Restauro Kef 105 prima serie 211

Smontati i driver ho passato un po' di cartavetro sui cabinet per ripulire la schifezza….
Restauro Kef 105 prima serie 312

Poi ho riverniciato le parti destinate alla riverniciatura in nero con vernice spray epossidica agrappante...
Restauro Kef 105 prima serie 410

Ho riverniciato in nero con vernice epossidica anche i pannelli per il fissaggio dei woofer…..
Restauro Kef 105 prima serie 510

Stessa procedura per le "teste"......
Restauro Kef 105 prima serie 610
Restauro Kef 105 prima serie 710
Restauro Kef 105 prima serie 810

Poi ho fatto rivestire i cabinet con una pellicola adesiva come quella che si usa sulle carrozzerie delle auto (sulla parte impiallacciata legno)…..
Restauro Kef 105 prima serie 910

Ho fatto fare dei pannelli in plexiglass nero per il “top” con appositi fori e fessurazioni…..
Restauro Kef 105 prima serie 1010

Poi ho rimontato i crossover e il materiale fonoassorbente…..
Restauro Kef 105 prima serie 1110

poi ho rimontato i driver….
Restauro Kef 105 prima serie 1210

finito.........
Restauro Kef 105 prima serie 1310

mancano solo le tele di coperura con relativo telaio....
Restauro Kef 105 prima serie 1410
Restauro Kef 105 prima serie 1510

Come suonano? Il risultato acustico vale la somma spesa?
Direi che suonano bene (ma sono di parte) mi piacciono i bassi in SP, Trovo questi diffusori poco affaticanti e decisamente equilibrati….
Guardando ai diffusori in SP attualmente in catalogo dai produttori (di certo non c'è grande scelta) direi che solo spendendo somme consistenti sarebbe possibile sostituirle. Da qui la convenienza di restaurare una vecchia gloria.....
Perchè invece non mi porto a casa delle reflex? Qualcuna che mi piace ci sarebbe pure......
come queste....
https://atc.audio/hi-fi/loudspeakers/classic-series/scm150/
...ho sentito suonare le passive. Davvero gran suono......qualcuno mi regala una trentina di mila euro? Shocked
Francesco
Bel lavoro, io non le avrei toccate😃
Ho sentito le ATC SCM 50 pilotate da un impianto tutto Chord , ti posso dire che mi è piaciuto solo il pane e salame che hanno portato durante l'ascolto...
Tieniti le Kef 105






























nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3900
Provincia : ...
Impianto : Grundig e LT

Torna in alto Andare in basso

Restauro Kef 105 prima serie Empty Re: Restauro Kef 105 prima serie

Messaggio Da giucam61 Ven 1 Mar 2024 - 20:14

Carmelo inizio ad avere grossi dubbi su come deve suonare per te un impianto HiFi..
Sentite le ATC 50 attive, tanta ma tanta roba (e anche i soldini, pur se usate), non credo che il Chord riesca a mortificare le passive..🤭

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 11565
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Restauro Kef 105 prima serie Empty Re: Restauro Kef 105 prima serie

Messaggio Da nerone Ven 1 Mar 2024 - 20:39

giucam61 ha scritto:Carmelo inizio ad avere grossi dubbi su come deve suonare per te un impianto HiFi..
Sentite le ATC 50 attive, tanta ma tanta roba (e anche i soldini, pur se usate), non credo che il Chord riesca a mortificare le passive..🤭
Non ero il solo a pensarla così, infatti sono rimasto deluso, probabilmente c'era qualcosa che non andava in quell'impianto.
Le Kef 105 sono abbastanza equilibrate

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3900
Provincia : ...
Impianto : Grundig e LT

Torna in alto Andare in basso

Restauro Kef 105 prima serie Empty Re: Restauro Kef 105 prima serie

Messaggio Da Francesco Toscana Ven 1 Mar 2024 - 20:43

^^^^^^^^^^
Francesco Toscana
....guardando ai diffusori in SP attualmente in catalogo dai produttori (di certo non c'è grande scelta) direi che solo spendendo somme consistenti sarebbe possibile sostituirle. Da qui la convenienza di restaurare una vecchia gloria.....
Perchè invece non mi porto a casa delle reflex? Qualcuna che mi piace ci sarebbe pure......
come queste....
https://atc.audio/hi-fi/loudspeakers/classic-series/scm150/
...ho sentito suonare le passive. Davvero gran suono......qualcuno mi regala una trentina di mila euro? Shocked
Francesco

^^^^^^^^^^^^^

"Nerone"
Bel lavoro, io non le avrei toccate😃
Ho sentito le ATC SCM 50 pilotate da un impianto tutto Chord ,  ti posso dire che mi è piaciuto solo il pane e salame che hanno portato durante l'ascolto...
Tieniti le Kef 105

^^^^^^^^^^^^
Buona sera, grazie per il commento positivo che condivido con il tecnico che ci ha messo le mani e la ditta che ha applicato la pellicola....
Avrei preferito anche io non metterci mano ma assicuro che quando le ho acquistate non andavano bene.....sembrava che ci fosse una coperta di lana davanti al mid/tweeter.
È bastato cambiare i condensatori, tra l'altro il kit dei condensatori che è stato applicato è stato "composto" dall'ing Malcom Jones che ha lavorato alla kef per molti anni e che ha "firmato" tra gli altri, driver come il b110, b139, b200 e t27. Per il resto non ho cambiato nulla a livello tecnico. Ho messo mano solo all'estetica (perché erano conciate malino....).
Domanda, per caso le ATC le ha sentite a Rimini a Settembre 2023 (Sintonie)?
Io sono andato in fiera appena avevano aperto e ho potuto ascoltare le scm150 potendo chiedere di mettere in riproduzione un paio di brani a mia scelta (non c'era ancora nessun altro in sala).
Non sono un fan delle reflex ma queste suonavano bene.....
Invece mi piacerebbe molto ascoltare queste.....
https://www.afdigitale.it/spendor-classic-200-recensione/
Francesco
Francesco Toscana
Francesco Toscana
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 20.02.24
Numero di messaggi : 60
Provincia : Grosseto
Impianto : Amplificazione/DIffusori: Pre Marantz SC11S1,2 Finali stereo configurati a ponte Marantz SM11S1, 2 coppie di Kef 105 prima serie (restaurate) collegate in serie. Analogico: Gira Michell Gyrodeck MK5, braccio Morsiani CM1, testina Benz Micro MC Ace Red, pre phono Aqvox CI2. Digitale ottico: Lettore multiformato Pioneer UDP LX500. Digitale Liquida: NAS Qnap TS264, streamer Volumio su Raspberry PI3+/Allo Digione con uscita COAX su DAC North Star Design Impulso.

Torna in alto Andare in basso

Restauro Kef 105 prima serie Empty Re: Restauro Kef 105 prima serie

Messaggio Da nerone Ven 1 Mar 2024 - 20:55

Le ho ascoltate ad un evento in una saletta di un negozio in provincia di Udine.
Volevo acquistare le scm11 per la mia cameretta, alla fine sono passato a delle attive vintage modificate.

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3900
Provincia : ...
Impianto : Grundig e LT

Torna in alto Andare in basso

Restauro Kef 105 prima serie Empty Re: Restauro Kef 105 prima serie

Messaggio Da Francesco Toscana Ven 1 Mar 2024 - 21:05

nerone ha scritto:Le ho ascoltate ad un evento in una saletta di un negozio in provincia di Udine.
Volevo acquistare le scm11 per la mia cameretta, alla fine sono passato a delle attive vintage modificate.

Capito grazie,
a Sintonie le SCM150 mi hanno impressionato positivamente, avevano una sala anche troppo grande. Però confermo che due brani scelti da me che conosco a memoria (Metheny "Minuano" e Pink Floyd "Money") suonavano da applausi nonostante di solito nelle sale ascolto alle fiere gli ambienti non siano trattati appositamente....
Probabilmente abbiamo gusti diversi.
Francesco
Francesco Toscana
Francesco Toscana
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 20.02.24
Numero di messaggi : 60
Provincia : Grosseto
Impianto : Amplificazione/DIffusori: Pre Marantz SC11S1,2 Finali stereo configurati a ponte Marantz SM11S1, 2 coppie di Kef 105 prima serie (restaurate) collegate in serie. Analogico: Gira Michell Gyrodeck MK5, braccio Morsiani CM1, testina Benz Micro MC Ace Red, pre phono Aqvox CI2. Digitale ottico: Lettore multiformato Pioneer UDP LX500. Digitale Liquida: NAS Qnap TS264, streamer Volumio su Raspberry PI3+/Allo Digione con uscita COAX su DAC North Star Design Impulso.

Torna in alto Andare in basso

Restauro Kef 105 prima serie Empty Re: Restauro Kef 105 prima serie

Messaggio Da nerone Ven 1 Mar 2024 - 21:13

Parliamo anche di diffusori diversi, gli attivi suonano come li vuole il costruttore
Cmq ti auguro al più presto di acquistarle

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3900
Provincia : ...
Impianto : Grundig e LT

Torna in alto Andare in basso

Restauro Kef 105 prima serie Empty Re: Restauro Kef 105 prima serie

Messaggio Da Francesco Toscana Ven 1 Mar 2024 - 21:24

nerone ha scritto:Parliamo anche di diffusori diversi, gli attivi suonano come li vuole il costruttore
Cmq ti auguro al più presto di acquistarle


...per me fuori portata. Troppi soldi..
E poi farei fatica a posizionarli. Non ho una sala dedicata. Le vecchie 105 invece in fatto di posizionamento non hanno grosse pretese....
Francesco Toscana
Francesco Toscana
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 20.02.24
Numero di messaggi : 60
Provincia : Grosseto
Impianto : Amplificazione/DIffusori: Pre Marantz SC11S1,2 Finali stereo configurati a ponte Marantz SM11S1, 2 coppie di Kef 105 prima serie (restaurate) collegate in serie. Analogico: Gira Michell Gyrodeck MK5, braccio Morsiani CM1, testina Benz Micro MC Ace Red, pre phono Aqvox CI2. Digitale ottico: Lettore multiformato Pioneer UDP LX500. Digitale Liquida: NAS Qnap TS264, streamer Volumio su Raspberry PI3+/Allo Digione con uscita COAX su DAC North Star Design Impulso.

Torna in alto Andare in basso

Restauro Kef 105 prima serie Empty Re: Restauro Kef 105 prima serie

Messaggio Da giucam61 Sab 2 Mar 2024 - 9:59

Per me fuori portata anche le 50, figuriamoci le 150.
Quando potrò, non certo a breve, butterò l'occhio sulle Focal trio 11 o, esagerando, le Neumann kh420..

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 11565
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Restauro Kef 105 prima serie Empty Re: Restauro Kef 105 prima serie

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.