T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Giradischi

+2
TRIPLALLOSCADERE
Gumbo
6 partecipanti

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Successivo

Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da Quaiozi! Mar 4 Lug 2023 - 13:21

Non direttamente, ma facciamo produrre organi di trasmissione su disegno, in particolare pulegge ed ingranaggi da pieno, per cui qualcosa capisco.
Per rispondere al tuo quesito:
L'anno scorso, avevamo un problema con un cliente, fornivamo pulegge dentate da commercio, modificate, ma il prodotto finale che usciva dalla macchina, era vibrato ed irregolare...
Prima hanno dato la colpa ai perni imperfetti, poi ai cuscinetti, in realtà erano le pulegge che entravano in risonanza per la non perfetta concentricita tra foro e dentatura.
Abbiamo fatto le pulegge da pieno, eseguendo prima i fori, per poi dentarle su spina...problema risolto.
Quindi, si, assolutamente, il modo migliore è eseguire la sbozzatura in modo tradizionale, poi fare la finitura sul perno.
Quaiozi!
Quaiozi!
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 1117
Località : Bologna, ma sono romagnolo
Provincia : Bologna
Impianto : Technics SL1200+IFI zen phono+ AT 33 PTG II+AT VM540 ML+Goldring G900IGC+ Ortofon 2M RED
Thorens TD115S+ Goldring G1022GX
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffia Stax SRX MK3+SRD7, Sennheiser DH599, Sennheiser PX100

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da TRIPLALLOSCADERE Mar 4 Lug 2023 - 17:02

Gumbo ha scritto:
Senza lo stroboscopio sul bordo del piatto, come si fa la regolazione fine della velocità ?

Innanzitutto devi avere un motore che abbia la regolzione di velocità, non scontato fra i modelli che vendono per i giradischi. Poi, la cosa più semplice è dotarsi di un dischetto strobo.
Più complicato è costruire un rilevatore rpm digitale. In rete ce ne sono, ma non li ho mai costruiti.
La mia idea, se mai la realizzerò, è prendere un motore (gioiello) trifase della Maxon con sensori di Hall e alimentarlo con un pwm e vedere se non fischia come dicono persone enormi in materia rispetto a me... Poi sfruttare i sensori per regolare i giri motore col pwm stesso.

Grazie a Q per la dritta sul grasso che adotterò sicuramente
TRIPLALLOSCADERE
TRIPLALLOSCADERE
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.07.13
Numero di messaggi : 445
Località : LODI
Provincia : LO
Occupazione/Hobby : indovinate...
Impianto : Giradischi autocostruito con SME 3009 S2 + DENON 301, SME 309 IIIS + ELAC D796H30 VdH; Thorens TD160 B MK2+ SME 3009 S2 + AudioNote IQ2; Gira CD Primaluna Prologue Premium; Diffusori autocostruiti multiamplificati 4 vie; Finale Cabre AS102; Finale Primaluna Prologue Four; Finale 300B autoc; Finale KT88 autoc; Pre 6h30 autoc; Xover autoc.

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da dinamanu Mar 4 Lug 2023 - 17:52

.
Quaiozi! ha scritto:Non direttamente, ma facciamo produrre organi di trasmissione su disegno, in particolare pulegge ed ingranaggi da pieno, per cui qualcosa capisco.
Per rispondere al tuo quesito:
L'anno scorso, avevamo un problema con un cliente, fornivamo pulegge dentate da commercio, modificate, ma il prodotto finale che usciva dalla macchina, era vibrato ed irregolare...
Prima hanno dato la colpa ai perni imperfetti,  poi ai cuscinetti, in realtà erano le pulegge che entravano in risonanza per la non perfetta concentricita tra foro e dentatura.
Abbiamo fatto le pulegge da pieno, eseguendo prima i fori, per poi dentarle su spina...problema risolto.
Quindi, si, assolutamente, il modo migliore è eseguire la sbozzatura in modo tradizionale, poi fare la finitura sul perno.

di meccanica capisco poco , ma il materiale dei piatti incide sul suono ed il legno e' ottimo come anche il bronzo .....Giradischi  - Pagina 2 Scree269
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da Quaiozi! Mar 4 Lug 2023 - 19:04

dinamanu ha scritto:.
Quaiozi! ha scritto:Non direttamente, ma facciamo produrre organi di trasmissione su disegno, in particolare pulegge ed ingranaggi da pieno, per cui qualcosa capisco.
Per rispondere al tuo quesito:
L'anno scorso, avevamo un problema con un cliente, fornivamo pulegge dentate da commercio, modificate, ma il prodotto finale che usciva dalla macchina, era vibrato ed irregolare...
Prima hanno dato la colpa ai perni imperfetti,  poi ai cuscinetti, in realtà erano le pulegge che entravano in risonanza per la non perfetta concentricita tra foro e dentatura.
Abbiamo fatto le pulegge da pieno, eseguendo prima i fori, per poi dentarle su spina...problema risolto.
Quindi, si, assolutamente, il modo migliore è eseguire la sbozzatura in modo tradizionale, poi fare la finitura sul perno.

di meccanica capisco poco , ma il materiale dei piatti incide sul suono ed il legno e' ottimo come anche il bronzo .....Giradischi  - Pagina 2 Scree269

Non saprei, ma un piatto completamente in bronzo, ho idea che risuoni come una campana tibetana.., infatti quello in foto, ha una bussola in bronzo, annegata su un contropiatto in legno, a sua volta fissato su un piatto in resina sintetica (almeno sembra)
Quaiozi!
Quaiozi!
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 1117
Località : Bologna, ma sono romagnolo
Provincia : Bologna
Impianto : Technics SL1200+IFI zen phono+ AT 33 PTG II+AT VM540 ML+Goldring G900IGC+ Ortofon 2M RED
Thorens TD115S+ Goldring G1022GX
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffia Stax SRX MK3+SRD7, Sennheiser DH599, Sennheiser PX100

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da dinamanu Mar 4 Lug 2023 - 19:22

Quaiozi! ha scritto:
dinamanu ha scritto:.
Quaiozi! ha scritto:Non direttamente, ma facciamo produrre organi di trasmissione su disegno, in particolare pulegge ed ingranaggi da pieno, per cui qualcosa capisco.
Per rispondere al tuo quesito:
L'anno scorso, avevamo un problema con un cliente, fornivamo pulegge dentate da commercio, modificate, ma il prodotto finale che usciva dalla macchina, era vibrato ed irregolare...
Prima hanno dato la colpa ai perni imperfetti,  poi ai cuscinetti, in realtà erano le pulegge che entravano in risonanza per la non perfetta concentricita tra foro e dentatura.
Abbiamo fatto le pulegge da pieno, eseguendo prima i fori, per poi dentarle su spina...problema risolto.
Quindi, si, assolutamente, il modo migliore è eseguire la sbozzatura in modo tradizionale, poi fare la finitura sul perno.

di meccanica capisco poco , ma il materiale dei piatti incide sul suono ed il legno e' ottimo come anche il bronzo .....[

Non saprei, ma un piatto completamente in bronzo, ho idea che risuoni come una campana tibetana..,

https://www.delignit.de/en/homepage.html  plywood
non si direbbe....
.Giradischi  - Pagina 2 Scree270
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da dinamanu Mar 4 Lug 2023 - 19:25

Giradischi  - Pagina 2 Scree271
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da dinamanu Mar 4 Lug 2023 - 19:31

Giradischi  - Pagina 2 Scree272
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da Quaiozi! Mar 4 Lug 2023 - 22:22

dinamanu ha scritto:plywood
non si direbbe.

Capisco che è legno multistrato compresso, non bronzo...
Quaiozi!
Quaiozi!
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 1117
Località : Bologna, ma sono romagnolo
Provincia : Bologna
Impianto : Technics SL1200+IFI zen phono+ AT 33 PTG II+AT VM540 ML+Goldring G900IGC+ Ortofon 2M RED
Thorens TD115S+ Goldring G1022GX
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffia Stax SRX MK3+SRD7, Sennheiser DH599, Sennheiser PX100

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da dinamanu Mer 5 Lug 2023 - 9:05

.
.
Quaiozi! ha scritto:






dinamanu ha scritto:plywood
non si direbbe.

Capisco che è legno multistrato compresso, non bronzo...

Leggi meglio....
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da Gumbo Mer 5 Lug 2023 - 9:46

Se viene usato il tappetino non vedo che cosa possa arrivare al pick up delle già esigue vibrazioni trasmette dal piatto considerata la massa del piatto e che il tappetino lo devono attraversare due volte.
Sarebbe interessante fare dei test ABX (che ovviamente chi dichiara di udire queste differenze sostiene siano inaffidabili).
Una cosa è certa, un piatto in bronzo costa una fortuna, probabilmente qualche migliaio di euro.
Considerato il taglio dell'articolo postato da Dinamanu, penso che anche quello in multistrato costi delle cifre ragguardevoli pur essendo fatto in un materiale non nobile.
Logicamente un giradischi del genere non può fare a meno di un cavo di alimentazione da 50k euro, ne di quei fusibili da 2000 che il produttore, ha (giustamente) deciso di vendere in confezione forma di supposta Hehe

Comunque interessante sapere che si possono fare piatti in legno.

Gumbo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.06.22
Numero di messaggi : 406
Provincia : Teramo
Occupazione/Hobby : 4X4 Americane, Meccanica, Falegnameria
Impianto : Sorgente: MiniPC con Foobar + DAC Topping E30
Ampli: Pre Valvolare Dynavox TPR 30 NOS, Finale Valvolare Marshall 9200. Finale Tensai TM2570, Crossover Cabre AS45
Diffusori: Allison One, RCF Pro L18/551+N580/H6422
Piu, PARECCHIA altra roba obsoleta e/o che uso saltuariamente e/o che non fa parte dell'impianto principale...

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da dinamanu Mer 5 Lug 2023 - 10:18

Gumbo ha scritto:
Logicamente un giradischi del genere non può fare a meno di un cavo di alimentazione da 50k euro, ne di quei fusibili da 2000 che il produttore, ha (giustamente) deciso di vendere in confezione forma di supposta Hehe
Comunque interessante sapere che si possono fare piatti in legno.

chi spende per un cavo di alimentazione ovvio che sia ignorante , comunque esistono configurazioni che migliorano le prestazione , stessa cosa per i fusibili li ho studiati affondo quelli normali ed hanno delle problematiche serie , basta prenderli buoni littlefuse etc  e sostituirli spesso  oppure come faccio io non usarli per nulla esistendo altri metodi ..... e comunque c'e' talmente tanto da costruire che sono grosse soddisfazioni queste minchiatine lasciamole ai creduloni.....
Ps per quanto ABX ancora gli si ride dietro per  NON poter  identificare  un Mc a tubi contro un Levinson ad ss immagina te
e' un test che nega concepito da chi non crede che esistano differenze tra elettroniche
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da dinamanu Mer 5 Lug 2023 - 10:37

Giradischi  - Pagina 2 Scree273
questo e' un brevetto rifarselo e' semplice.....
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da Quaiozi! Mer 5 Lug 2023 - 10:39

Bho, io continuo a pensare che il legno sia ok, ma col bronzo, ci fanno le campane, è un metallo altamente risuonante, poi, come in tutte le cose, anche quando non c'è n'è bisogno, c'è sempre la sfregola di qualcosa di esotico, come i lavandini di legno, gli occhiali di pietra, i bicchieri quadrati e le carrozzerie rivestite in alcantara
Quaiozi!
Quaiozi!
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 1117
Località : Bologna, ma sono romagnolo
Provincia : Bologna
Impianto : Technics SL1200+IFI zen phono+ AT 33 PTG II+AT VM540 ML+Goldring G900IGC+ Ortofon 2M RED
Thorens TD115S+ Goldring G1022GX
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffia Stax SRX MK3+SRD7, Sennheiser DH599, Sennheiser PX100

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da TRIPLALLOSCADERE Mer 5 Lug 2023 - 10:58

Quaiozi! ha scritto:Bho, io continuo a pensare che il legno sia ok, ma col bronzo, ci fanno le campane, è un metallo altamente risuonante,  poi, come in tutte le cose, anche quando non c'è n'è bisogno, c'è sempre la sfregola di qualcosa di esotico, come i lavandini di legno, gli occhiali di pietra, i bicchieri quadrati e le carrozzerie rivestite in alcantara

... Poi noi ci mettiamo su un disco di vi(ni)le plastica Hehe


TRIPLALLOSCADERE
TRIPLALLOSCADERE
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.07.13
Numero di messaggi : 445
Località : LODI
Provincia : LO
Occupazione/Hobby : indovinate...
Impianto : Giradischi autocostruito con SME 3009 S2 + DENON 301, SME 309 IIIS + ELAC D796H30 VdH; Thorens TD160 B MK2+ SME 3009 S2 + AudioNote IQ2; Gira CD Primaluna Prologue Premium; Diffusori autocostruiti multiamplificati 4 vie; Finale Cabre AS102; Finale Primaluna Prologue Four; Finale 300B autoc; Finale KT88 autoc; Pre 6h30 autoc; Xover autoc.

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da dinamanu Mer 5 Lug 2023 - 11:52

TRIPLALLOSCADERE ha scritto:
Quaiozi! ha scritto:Bho, io continuo a pensare che il legno sia ok, ma col bronzo, ci fanno le campane, è un metallo altamente risuonante,  poi, come in tutte le cose, anche quando non c'è n'è bisogno, c'è sempre la sfregola di qualcosa di esotico, come i lavandini di legno, gli occhiali di pietra, i bicchieri quadrati e le carrozzerie rivestite in alcantara

... Poi noi ci mettiamo su un disco di vi(ni)le plastica Hehe




dal vetro dei rega al mdf degli economici si usa un po' di tutto e come tutto incide sul suono, il difficile e' dare la priorita a quello che rende di piu poi di fino c'e' sempre tempo ma se fai la menata di costruiterlo meglio farlo con cognizione di causa
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da Quaiozi! Mer 5 Lug 2023 - 12:07

Infatti...
Il piatto di vetro è anche molto bello, fa figo, ma poi, quando ci ha messo sopra il tappetino, perde del 90% il suo fascino.
Un buon anticorodal con vulcanizzata dentro la gomma, rimane una delle migliori soluzioni.
Se non si vuole usare spessori importanti, una buona soluzione è appesantire il piatto da sotto con pastiglie in acciaio avvitate (in stile Mithcell, per intenderci)
Quaiozi!
Quaiozi!
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 1117
Località : Bologna, ma sono romagnolo
Provincia : Bologna
Impianto : Technics SL1200+IFI zen phono+ AT 33 PTG II+AT VM540 ML+Goldring G900IGC+ Ortofon 2M RED
Thorens TD115S+ Goldring G1022GX
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffia Stax SRX MK3+SRD7, Sennheiser DH599, Sennheiser PX100

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da Gumbo Mer 5 Lug 2023 - 12:11

@ Dinamanu ABX Mac vs Levinson, mi sembra strano e bisogna vedere come e soprattutto CHI  ha fatto il test. E ti dico perché dico CHI.

Io con due parenti a casa mia abbiamo fatto una sessione di ABX qualche tempo fa.
Amplificatori testati:

Finali:
- Sansui SS vintage (di cui non ricordo la sigla adesso ma "quello buono")
- Tensai TM70 vintage SS
- Hiletron SS (vintage a Mosfet made in Italy)
- Marantz 1070 vintage SS
- Dynaco ST70  valvolare
- Marshall 9200 valvolare
- Cinese valvolare unbranded, single ended 8w, plurimodificato

Pre:
- Dynavox valvolare
- Autocostruito valvolare (prog. nuova elettronica).

I test sono stati svolti con pre conosciuto e due finali dichiarati ma ascoltati in cieco. Cioè si sapeva quale era il pre e quali erano i due finali possibili tra cui scegliere.
Il test è stato effettuato con Allison One, dopo un paio d'ore di ascolto di diversi brani ben conosciuti dai "tester" con i singoli ampli non in cieco.
Ogni tester ha effettuato il test con il brano da lui preferito.

I finali sono stati riconosciuti quasi sempre, con qualche incertezza tra SC70 e 9200 da parte di chi non ne era proprietario.
Gli stato solido sono stati riconosciuti da tutti quando comparati con un valvolare con qualche incertezza sul 1070 che a volte è stato confuso con un valvolare da parte di chi non era proprietario di uno dei due apparati in test.

Adesso...questo non è certamente un test condotto in maniera rigorosa, altro non fosse perché non si disponeva di un commutatore in tempo reale, comunque le conclusioni a cui siamo giunti sono le seguenti:

Ognuno tende a riconoscere con ottima precisione gli ampli di cui e proprietario, gli errori quando ci sono stati erano su ampli non di proprietà.
Il sottoscritto ha avuto un tasso di riconoscimento più elevato, che abbiamo imputato fosse dovuto alla familiarità con i diffusori.
Gli ampli a stato solido sono stati distinti da quelli a valvole nel 100% dei test con l'unica eccezione del 1070 che a volte e stato scambiato per valvolare, dunque esiste un "suono valvolare" anche se alcuni ampli a stato solido possono avere delle similitudini.
Considerando come e fatto il 1070 la conclusione e che l'architettura e il tipo di trasfornatore di uno SS può creare confusione con i valvolari in chi non ha familiarità con gli apparecchi testati.

Meno omogeneo il tasso di riconoscimento tra ampli dello stesso tipo e architettura.
L'architettura dell'amplificatore (ad esempio due valvolari in push pull o due finali SS di costruzione analoga) comporta similarità che evidentemente  tendono a confondere chi non li conosce bene, ma non i proprietari.

Sulla base di questo mi risulta difficile credere che non si riconosce un Mac da un ML anche se la scelta del tester, del brano e la familiarita con gli apparati  può influire parecchio.
Da qui a sostenere che un ABX test sia risibile ce ne passa, e chi argomenta diversamente (non mi riferisco a te) o è un furbo che cerca di vendere fumo o è un allocco che pensa che sia una buona idea comprarlo.

Gumbo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.06.22
Numero di messaggi : 406
Provincia : Teramo
Occupazione/Hobby : 4X4 Americane, Meccanica, Falegnameria
Impianto : Sorgente: MiniPC con Foobar + DAC Topping E30
Ampli: Pre Valvolare Dynavox TPR 30 NOS, Finale Valvolare Marshall 9200. Finale Tensai TM2570, Crossover Cabre AS45
Diffusori: Allison One, RCF Pro L18/551+N580/H6422
Piu, PARECCHIA altra roba obsoleta e/o che uso saltuariamente e/o che non fa parte dell'impianto principale...

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da dinamanu Mer 5 Lug 2023 - 13:16

Gumbo ha scritto:@ Dinamanu ABX Mac vs Levinson, mi sembra strano e bisogna vedere come e soprattutto CHI  ha fatto il test. E ti dico perché dico CHI.
Io con due parenti a casa mia abbiamo fatto una sessione di ABX qualche tempo fa.
Finali:
- Sansui SS vintage (di cui non ricordo la sigla adesso ma "quello buono")
- Tensai TM70 vintage SS
- Hiletron SS (vintage a Mosfet made in Italy)
- Marantz 1070 vintage SS
- Dynaco ST70  valvolare
- Marshall 9200 valvolare
- Cinese valvolare unbranded, single ended 8w, plurimodificato
Pre:
- Dynavox valvolare
- Autocostruito valvolare (prog. nuova elettronica).
I finali sono stati riconosciuti quasi sempre, con qualche incertezza tra SC70 e 9200 da parte di chi non ne era proprietario.
Gli stato solido sono stati riconosciuti da tutti quando comparati con un valvolare con qualche incertezza sul 1070 che a volte è stato confuso con un valvolare da parte di chi non era proprietario di uno dei due apparati in test.
Ognuno tende a riconoscere con ottima precisione gli ampli di cui e proprietario, gli errori quando ci sono stati erano su ampli non di proprietà.
Il sottoscritto ha avuto un tasso di riconoscimento più elevato, che abbiamo imputato fosse dovuto alla familiarità con i diffusori.
Gli ampli a stato solido sono stati distinti da quelli a valvole nel 100% dei test con l'unica eccezione del 1070 che a volte e stato scambiato per valvolare, dunque esiste un "suono valvolare" anche se alcuni ampli a stato solido possono avere delle similitudini.
Considerando come e fatto il 1070 la conclusione e che l'architettura e il tipo di trasfornatore di uno SS può creare confusione con i valvolari in chi non ha familiarità con gli apparecchi testati.
Meno omogeneo il tasso di riconoscimento tra ampli dello stesso tipo e architettura.
L'architettura dell'amplificatore (ad esempio due valvolari in push pull o due finali SS di costruzione analoga) comporta similarità che evidentemente  tendono a confondere chi non li conosce bene, ma non i proprietari.
Sulla base di questo mi risulta difficile credere che non si riconosce un Mac da un ML anche se la scelta del tester, del brano e la familiarita con gli apparati  può influire parecchio.
Da qui a sostenere che un ABX test sia risibile ce ne passa, e chi argomenta diversamente (non mi riferisco a te) o è un furbo che cerca di vendere fumo o è un allocco che pensa che sia una buona idea comprarlo.

mi chiedo lo scopo di tale prova ,visto che cambiando casse e pre ogni ampli suona diverso potendo benissino sovvertire la preferenza!

poi pilotare un finale ss a con pre valvolare e' profondamente sbagliato per via delle impedenze in gioco .....

sicuro i proprietari li riconoscono ma come dici ci sono molti errori e statisticamente inconcludente  tipico  questi test .
fidati che  i migliori progettisti ed esperti del settore  la pensano diversamente
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da Gumbo Mer 5 Lug 2023 - 16:15

Lo scopo del test era quello che ho indicato (e che hai indicato anche tu nel parlare del confronto Mac / ML).
Cioè valutare la "riconoscibilità" di un finale e di vedere se le caratteristiche che lo rendono riconoscibile "sopravvivono" per così dire alla sostituzione del pre.
Nel caso dei due valvolari in push pull si valutava anche se la differenza timbrica tra le valvole EL34 e le 6L6 era percepita in maniera analoga ad altri test di tube rolling fatti in precedenza Cioè se anche il tipo di valvole sia "riconoscibile" anche  tra finali diversi (e sembrerebbe esserlo).

Riguardo al fatto che pre valvolari vadano associati a finali a valvole, io posso anche essere d'accordo con te, ma per mio gusto e non per regola, e consapevole che la mia è solo un opinione e per di più controcorrente.
La maggior parte dei progettisti infatti la pensa in realtà all opposto (meglio solo il pre a valvole) a cominciare da Pete McGowan di PS Audio, che non mi sembra l'ultimo dei deficienti.

Comunque rispetto le tue idee a riguardo, spero che tu rispetti le mie (e se non lo fai pazienza) e spero che si torni on topic, perché grazie al contributo di tutti il thread sul giradischi rustico autocostruito mi sembrava interessante.

Gumbo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.06.22
Numero di messaggi : 406
Provincia : Teramo
Occupazione/Hobby : 4X4 Americane, Meccanica, Falegnameria
Impianto : Sorgente: MiniPC con Foobar + DAC Topping E30
Ampli: Pre Valvolare Dynavox TPR 30 NOS, Finale Valvolare Marshall 9200. Finale Tensai TM2570, Crossover Cabre AS45
Diffusori: Allison One, RCF Pro L18/551+N580/H6422
Piu, PARECCHIA altra roba obsoleta e/o che uso saltuariamente e/o che non fa parte dell'impianto principale...

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da dinamanu Mer 5 Lug 2023 - 18:45

Gumbo ha scritto:Lo scopo del test era quello che ho indicato (e che hai indicato anche tu nel parlare del confronto Mac / ML).
Cioè valutare la "riconoscibilità" di un finale e di vedere se le caratteristiche che lo rendono riconoscibile "sopravvivono" per così dire alla sostituzione del pre.
Nel caso dei due valvolari in push pull si valutava anche se la differenza timbrica tra le valvole EL34 e le 6L6 era percepita in maniera analoga ad altri test di tube rolling fatti in precedenza Cioè se anche il tipo di valvole sia "riconoscibile" anche  tra finali diversi (e sembrerebbe esserlo).

Riguardo al fatto che pre valvolari vadano associati a finali a valvole, io posso anche essere d'accordo con te, ma per mio gusto e non per regola, e consapevole che la mia è solo un opinione e per di più controcorrente.
La maggior parte dei progettisti infatti la pensa in realtà all opposto (meglio solo il pre a valvole) a cominciare da Pete McGowan di PS Audio, che non mi sembra l'ultimo dei deficienti.

Comunque rispetto le tue idee a riguardo, spero che tu rispetti le mie (e se non lo fai pazienza) e spero che si torni on topic, perché grazie al contributo di tutti il thread sul giradischi rustico autocostruito mi sembrava interessante.

non sono idee i pre a valvole hano impedenze di uscite alte ,non tutti ovviamente ma vanno verificate  visto che quelli a stato solido le hanno basse tipo 15k contro 100k dei valvolari, fanno una una bella diffenza  e non c'e'' Ps Audio che tenga Wink
il tuo ad esempio ha una impedenza uscita elevatissiva(la Rp del tubo !!) che compromette se ci colleghi un finale da 15k  a cui si abbina un pre da 600ohm maxGiradischi  - Pagina 2 Scree274
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da dinamanu Mer 5 Lug 2023 - 19:10

dinamanu ha scritto:
non sono idee i pre a valvole hano impedenze di uscite alte ,non tutti ovviamente ma vanno verificate  visto che quelli a stato solido le hanno basse tipo 15k contro 100k dei valvolari, fanno una una bella diffenza  e non c'e'' Ps Audio che tenga Wink
il tuo ad esempio ha una impedenza uscita elevatissiva(la Rp del tubo !!) che compromette se ci colleghi un finale da 15k  a cui si abbina un pre da 600ohm maxGiradischi  - Pagina 2 Scree274

Prima di tornare in topic ,specialmente con i tubi evitiamoli proprio i pre,  pilotare i cavi di segnale e' solo una perdita di qualita e ti ritrovi con due stadi  in piu !! (vale anche per lo ss ma la cosa e' meno critica)
un integrato a tubi riesci a farlo solo con due stadi se sei bravo al limite tre ed e' tuttaltra cosa Cool
Ps il phono sempre a parte e meglio a Jfet se x mc
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da Gumbo Gio 6 Lug 2023 - 0:25

I motori esterni che ho trovato in rete richiedono alimentazione da 5 a 16 volt e sono dichiarati per 33, 45 e 78 giri.
Sono venduti singolarmente, cioè senza selettore dei giri ne regolazione fine.
Immagino che la selezione dei giri avvenga tramite variazione del voltaggio e che quindi sia richiesto un trasformatore/regolatore per l'alimentazione del motore.
Vorrei sapere avete da consigliare un trasformatore/regolatore apposito o comunque idoneo, che abbia anche una regolazione continua del voltaggio per effettuare la regolazione fine della velocità.

Gumbo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.06.22
Numero di messaggi : 406
Provincia : Teramo
Occupazione/Hobby : 4X4 Americane, Meccanica, Falegnameria
Impianto : Sorgente: MiniPC con Foobar + DAC Topping E30
Ampli: Pre Valvolare Dynavox TPR 30 NOS, Finale Valvolare Marshall 9200. Finale Tensai TM2570, Crossover Cabre AS45
Diffusori: Allison One, RCF Pro L18/551+N580/H6422
Piu, PARECCHIA altra roba obsoleta e/o che uso saltuariamente e/o che non fa parte dell'impianto principale...

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da TRIPLALLOSCADERE Gio 6 Lug 2023 - 17:35

Coi motori si apre un mondo. Te la faccio breve: coi motori in continua, variando la tensione vari la velocità, ma ci vuole un serio controller, perchè la tensione CC non deve variare ovviamente con la tensione di rete a monte. I motori in CC possono essere con o senza spazzole. I primi sono da evitare in hifi, i secondi devono necessariamente avere un controller, sono usati nei DD.
I motori in alternata usati sono i sincroni, sono strettamente agganciati alla frequenza di rete, per cui non si può modificare la velocità (molto precisa) se non con una elettronica di controllo (di nuovo) che li pilota con una frequenza propria che può essere variata.
Per questo li vedi solitamente senza pitch e con una puleggia a due diametri (33/45), e questo è quello che ti consiglio: un BUON motore sincrono che tira una cinghia con una puleggia a due diametri, che a sua volta trascina un piatto di buona massa (non esagerata). Col tornio aggiusti i diametri della puleggia fino ad avere una velocità di rotazione perfetta (quasi). Nessun controller, nessuna complicazione.
TRIPLALLOSCADERE
TRIPLALLOSCADERE
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.07.13
Numero di messaggi : 445
Località : LODI
Provincia : LO
Occupazione/Hobby : indovinate...
Impianto : Giradischi autocostruito con SME 3009 S2 + DENON 301, SME 309 IIIS + ELAC D796H30 VdH; Thorens TD160 B MK2+ SME 3009 S2 + AudioNote IQ2; Gira CD Primaluna Prologue Premium; Diffusori autocostruiti multiamplificati 4 vie; Finale Cabre AS102; Finale Primaluna Prologue Four; Finale 300B autoc; Finale KT88 autoc; Pre 6h30 autoc; Xover autoc.

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da dinamanu Gio 6 Lug 2023 - 19:03

TRIPLALLOSCADERE ha scritto:Coi motori si apre un mondo. Te la faccio breve: coi motori in continua, variando la tensione vari la velocità, ma ci vuole un serio controller, perchè la tensione CC non deve variare ovviamente con la tensione di rete a monte. I motori in CC possono essere con o senza spazzole. I primi sono da evitare in hifi, i secondi devono necessariamente avere un controller, sono usati nei DD.
I motori in alternata usati sono i sincroni, sono strettamente agganciati alla frequenza di rete, per cui non si può modificare la velocità (molto precisa) se non con una elettronica di controllo (di nuovo) che li pilota con una frequenza propria che può essere variata.
Per questo li vedi solitamente senza pitch e con una puleggia a due diametri (33/45), e questo è quello che ti consiglio: un BUON motore sincrono che tira una cinghia con una puleggia a due diametri, che a sua volta trascina un piatto di buona massa (non esagerata). Col tornio aggiusti i diametri della puleggia fino ad avere una velocità di rotazione perfetta (quasi). Nessun controller, nessuna complicazione.
suggerisco lo stallo con partenza a spinta....
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da dinamanu Gio 6 Lug 2023 - 19:16

dinamanu ha scritto:
TRIPLALLOSCADERE ha scritto:Coi motori si apre un mondo. Te la faccio breve: coi motori in continua, variando la tensione vari la velocità, ma ci vuole un serio controller, perchè la tensione CC non deve variare ovviamente con la tensione di rete a monte. I motori in CC possono essere con o senza spazzole. I primi sono da evitare in hifi, i secondi devono necessariamente avere un controller, sono usati nei DD.
I motori in alternata usati sono i sincroni, sono strettamente agganciati alla frequenza di rete, per cui non si può modificare la velocità (molto precisa) se non con una elettronica di controllo (di nuovo) che li pilota con una frequenza propria che può essere variata.
Per questo li vedi solitamente senza pitch e con una puleggia a due diametri (33/45), e questo è quello che ti consiglio: un BUON motore sincrono che tira una cinghia con una puleggia a due diametri, che a sua volta trascina un piatto di buona massa (non esagerata). Col tornio aggiusti i diametri della puleggia fino ad avere una velocità di rotazione perfetta (quasi). Nessun controller, nessuna complicazione.
suggerisco lo stallo con partenza a spinta....
questo config x 220v ovviamente  https://it.farnell.com/allied-motion-premotec/9904-111-31813/motore-110vac-250rpm/dp/1784855
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Giradischi  - Pagina 2 Empty Re: Giradischi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.