T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Ripristino giradischi Scott PS-17A

3 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da Decru Dom 22 Ago 2021 - 18:09

Anzitutto un saluto a tutto il Forum da un vecchissimo utente, frequento queste pagine da più di 11 anni anche se non ho scritto tantissimo.
Durante l'ultima visita a casa dei miei ho deciso di portare a casa il mio storico giradischi, quello dell'impianto dei miei 18 anni e anche dei 12 a dire il vero, dato che ce l'ho dal 1985. Lo collegherò al mio Yamaha R-N500 che è dotato di ingresso phono.
Il giradischi non è usato da 20 anni e perciò ha bisogno di manutenzione, cosa che da me non è mai stata fatta e forse da nessuno prima, apparentemente non era mai stato aperto.
Oggi ho deciso di partire col ripristino/restauro e ho subito una domanda per voi: come pulisco e lubrifico la bronzina motore sotto? Su Vinylengine ho trovato il manuale di servizio e lì si riporta questo:
Motors are to be re-lubrificated with a suitable light machine oil. Other friction points, such as turntable spindle bearings, pivot points and cams, are to be re-lubrificated with high quality white colored grease. A suitable type is sold in North America under the brand name LUBRIPLATE.  
quindi, se capisco bene la bronzina va lubrificata con olio leggero, immagino tipo quello per macchina per cucire, corretto? io sulla bronzina ho trovato dei residui appiccicosi che sembrano più di grasso che altro, ma sono passati più di 40 anni (il giradischi è del 1979 se intepreto bene la targhetta dietro). Poi mi sa che la bronzina ha girato in modo non appropriato, a giudicare dalla foto sotto.
Ripristino giradischi Scott PS-17A Img_2010
A casa ho olio per la macchina per cucire, olio per il rasoio elettrico della Wahl (che io sappia è minerale leggero), grasso spray PFTE, olio ai siliconi spray, vaselina tecnica e olio motore 5w/40... un po' di tutto insomma. Non ho grasso bianco ma ragionevolmente posso procurarmelo rapidamente. Secondo voi a cosa corrisponde quel Lubriplate di moderno? Grasso al litio bianco?
Grazie mille a chi sarà aiutarmi.
Ciao,

Gianfranco
Decru
Decru
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 133
Località : nei dintorni di Milano
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Informatico/HiFi
Impianto : Arcam CD73 - Yamaha R-N500 - B&W DM602 S2 - Scott PS-17A con Audio Technica AT-VM95E

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da valterneri Dom 22 Ago 2021 - 21:11

Decru ha scritto:... poi mi sa che la bronzina ha girato in modo non appropriato,
a giudicare dalla foto sotto.
no, non credo, quello che vedi è semplice grasso, perché in quella bronzina
è il grasso che ci si deve mettere,
quando il manuale parla di "olio leggero" intende quello da mettere nella bronzina superiore

quindi:
bronzina superiore del motore: olio 5/40 che hai già
bronzina sotto del motore: grasso buono di qualunque tipo
perno centrale del piatto: olio 15/40

prima di lubrificare occorre pulire bene dal vecchio olio o grasso

spray oleoso nei due potenziometri
spray secco nei due trimmer e nel deviatore

la taratura delle velocità la si fa tramite i trimmer
dopo aver impostato i due potenziometri a metà corsa

non sostituire nessun filo,
pulisci con stoffa e spray oleoso i contatti della conchiglia e dei connettori

cambia la puntina anche se sembra suonare bene
e regola bene il braccio, ma senza paranoie

mi pare che il condensatore antiarco sia in buone condizioni,
ma se è vistosamente crettato, cambialo

Ripristino giradischi Scott PS-17A Img_2043
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 7780
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da Decru Dom 22 Ago 2021 - 21:51

Grazie mille Valterneri, seguirò i tuoi consigli. Per il grasso nella bronzina ho quello al litio e uno PTFE spray, vedi foto, quale mi consigli?
Ripristino giradischi Scott PS-17A Img_2011

Immagino di non dover esagerare, devo riempire il foro centrale della bronzina, diciamo a metà?
Ho pulito accuratamente la bronzina con WD40 e poi alcool isopropilico e il risultato è quello sotto, continuava a uscire liquido rossastro, spero di aver ripulito bene tutto.
Ripristino giradischi Scott PS-17A Img_2012
Il condensatore non riesco a giudicarlo, a me sembra buono ma non conosco questa tipologia (è un polipropilene "d'epoca"?)
Ripristino giradischi Scott PS-17A Img_2013

per la bronzina superiore a dire il vero non ho provato a smontarla ancora, spero si riesca

Decru
Decru
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 133
Località : nei dintorni di Milano
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Informatico/HiFi
Impianto : Arcam CD73 - Yamaha R-N500 - B&W DM602 S2 - Scott PS-17A con Audio Technica AT-VM95E

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da Decru Dom 22 Ago 2021 - 21:59

Allego qualche foto del giradischi e aggiungo una considerazione sulla testina. Poiché lo stilo originale della Shure M-55E è piegato (mi sa che qualcuno ha maldestramente "curiosato" quando non c'ero) e ho solo un vecchio stilo di ricambio N44-7 conico non originale di poco valore ho comprato una testina nuova con una shell (Audio Technica VM95E e AT-HS1). Successivamente magari rivedo la decisione in base a come suona e cosa potrei trovare come stilo nuovo per la M55-E che, secondo alcuni pareri, sarebbe superiore ad alcune entry level moderne come la Vm95E
Ripristino giradischi Scott PS-17A Img_2014
Ripristino giradischi Scott PS-17A Img_2016
Ripristino giradischi Scott PS-17A Img_2015
Decru
Decru
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 133
Località : nei dintorni di Milano
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Informatico/HiFi
Impianto : Arcam CD73 - Yamaha R-N500 - B&W DM602 S2 - Scott PS-17A con Audio Technica AT-VM95E

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da Decru Dom 22 Ago 2021 - 22:00

Ripristino giradischi Scott PS-17A Img_2017
Ripristino giradischi Scott PS-17A Img_2018
Ripristino giradischi Scott PS-17A Img_2019
Riusciro a smontare il motore per accedere alla bronzina superiore?
Decru
Decru
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 133
Località : nei dintorni di Milano
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Informatico/HiFi
Impianto : Arcam CD73 - Yamaha R-N500 - B&W DM602 S2 - Scott PS-17A con Audio Technica AT-VM95E

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da UMMAGUMMA1960 Dom 22 Ago 2021 - 22:39

La 55E non è una testina malvagia, ma potrebbe diventare scarsa con uno stilo qualunque.
Non mi preoccuperei troppo di cercarlo, piuttosto in un prossimo futuro, cambierei lo stilo alle 95E con un ML, allora avresti una testina che ti fa dimenticare la Shure
UMMAGUMMA1960
UMMAGUMMA1960
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 18.02.19
Numero di messaggi : 1381
Provincia : BO
Impianto : nn

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da Decru Dom 22 Ago 2021 - 22:48

Grazie del consiglio, sono perfettamente d'accordo, è proprio quello che mi ha spinto a comprare una VM95E. Mettersi a scommettere su stili di ricambio non originali e spacciati per miracolosi su una testina che poi potrebbe pure essere compromessa non mi entusiasma. Invece mi alletta l'idea dei possibili upgrade sulla VM95. amche se sembra che quelle con stilo più prezioso siano fatte in Giappone mentre la VM95-E è fatta in Cina
Decru
Decru
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 133
Località : nei dintorni di Milano
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Informatico/HiFi
Impianto : Arcam CD73 - Yamaha R-N500 - B&W DM602 S2 - Scott PS-17A con Audio Technica AT-VM95E

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da valterneri Dom 22 Ago 2021 - 22:51

i due grassi sono equivalenti, userei quello bianco al litio perché è più persistente

smontare il motore sarà facile, ma se non vuoi farlo puoi limitarti a pulire prima bene
il collo del motore da pelacchi e polvere,
poi tra collo e bronzina metterci un'abbondante goccia d'olio 5/40,
farlo girare a vuoto per 10 minuti in verticale
e poi togliere con stoffa l'olio in eccesso non penetrato tra albero e bronzina

ok la 95, e non ristilerei la vecchia 55

il condensatore appare ancora buono

per pulire il tappetino di gomma usa semplice sapone e una spazzola
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 7780
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da UMMAGUMMA1960 Lun 23 Ago 2021 - 10:01

Da buon metalmeccanico, e da venditore di lubrificanti industriali da 40 anni, vorrei chiarire:

-Il grasso altro non è che una spugna intrisa di olio, la spugna è costituita da saponi (normalmente di litio) che trattengono le micro-gocce di olio.
per effetto della pressione tra le superfici e del calore che si sviluppa con l'attrito il sapone cede un pò alla volta l'olio necessario alla lubrificazione delle parti.

-Il grasso, per quanto detto sopra, non è eterno, va ripristinato periodicamente, quando il grasso è esausto, ovvero ha ceduto tutto l'olio in esso contenuto, si presenta stopposo, filaccioso e secco, a quel punto fa solo danni

-il grasso bianco è bianco perchè immettono un colorante, il grasso al litio naturale ha il colore dell'olio, si può trovare rosso, verde, marrone, ecc.... ma è solo un "inganno" per far credere che sia più "puro" e migliore, ma è vero il contrario, l'additivo non giova al lubrificante, gli unici grassi colorati naturalmente, sono quelli additivati con elementi che accrescono le prestazioni (tenuta in temperatura, estreme pressioni, ecc...) normalmente si usa MOS (bisolfuro di molibdeno) o altri componenti pregiati (nei casi più estremi anche l'argento)

-l'altro "inganno", sono i grassi spray, non esiste un grasso propriamente detto che possa uscire dall'ugello di una bomboletta, sono composti oleosi con una componente cerosa, che una volta solidificata sul pezzo creano una "pappina" che somiglia al grasso, non per questo sono meno efficaci, ma sono da ripristinare più spesso, perchè la pappina è molto poca

-il PTFE (poli tetra fluoro etilene) è un composto sintetico solido, quindi si comporta da lubrificante solido (come il rame, il nikel, la grafite, il talco ed altri) è molto efficace, il PTFE ha una struttura cristallina complessa, che tende a far scivolare su di essa, qualsiasi cosa gli venga in contatto, ma il suo effetto dura poco, perchè le microparticelle si degradano rapidamente (il PTFE è molto tenero)


in virtù di quanto detto....

fai come consigliato da valter.... Very Happy Very Happy Very Happy
UMMAGUMMA1960
UMMAGUMMA1960
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 18.02.19
Numero di messaggi : 1381
Provincia : BO
Impianto : nn

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da Decru Lun 23 Ago 2021 - 11:56

Grazie mille della dettagliata spiegazione, io compro sempre mille tipi di cose diverse per ogni uso fidandomi di cosa vedo sulla confezione, adesso saprò regolarmi con consapevolezza ed eviterò acquisti inutili. Una curiosità sul lubrificante PFTE: quindi posso usarlo sugli ingranaggi plastici (quelli dove originariamente c'era grasso che si è consumato/degradato, non quelli dove non c'è niente), tipo quelli del carrello del CD?
Grazie ancora, davvero apprezzato
Decru
Decru
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 133
Località : nei dintorni di Milano
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Informatico/HiFi
Impianto : Arcam CD73 - Yamaha R-N500 - B&W DM602 S2 - Scott PS-17A con Audio Technica AT-VM95E

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da UMMAGUMMA1960 Lun 23 Ago 2021 - 15:17

Certo che si.
Esiste anche in formulazione asciutta, ovvero senza "cremina"
In pratica sono microparticelle di ptfe e basta (o quasi)
UMMAGUMMA1960
UMMAGUMMA1960
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 18.02.19
Numero di messaggi : 1381
Provincia : BO
Impianto : nn

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da Decru Mar 24 Ago 2021 - 8:47

Un aggiornamento: ieri sera ho smontato pulito e lubrificato anche la bronzina superiore e il perno del piatto. Piatto e motore girano liberi e questo si vede anche dalla velocità rilevata che è intorno ai 33,2, era intorno ai 33,1 prima. Stranamente le oscillazioni di velocità dopo la lubrificazione sono maggiori: prima registravo circa 0,07 di WOW (esattamente quanto dichiarato dalla casa) adesso 0,11 o anche 0,15. Non so quanto preoccuparmi di questa cosa che forse è legata ad altri piccoli problemi che devo affrontare.
Primo: per aprire il motore ho smontato la puleggia del motore e questa adesso in alcuni casi scivola. Non riesco a stringere di più la piccola vite che la blocca all'albero del motore.
Secondo, legato al primo, non capisco perché il motore rimanga attivo quando non deve, devo controllare lo switch che forse si incastra(non l'ho ancora pulito con lo spray per i contatti grasso).
Grazie ancora per i suggerimenti.
Ciao,
Gianfranco
Decru
Decru
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 133
Località : nei dintorni di Milano
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Informatico/HiFi
Impianto : Arcam CD73 - Yamaha R-N500 - B&W DM602 S2 - Scott PS-17A con Audio Technica AT-VM95E

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da valterneri Mar 24 Ago 2021 - 10:10

prima precisazione:
sopra ti indicavo di ... "pulire i potenziometri e i trimmer ..."
ma nel tuo 17 i trimmer non ci sono, c'è semplicemente un motore sincrono,
conosco bene gli Scott col circuito oscillatore, e a quelli pensavo


Decru ha scritto:... Stranamente le oscillazioni di velocità dopo la lubrificazione sono maggiori:
prima registravo circa 0,07 di WOW, adesso 0,11 o anche 0,15 ...

Hai un misuratore di wow & flutter ??

A parte un errore di misura sono due le possibili cause:
1) la puleggia o la cinghia un poco slittano
2) il perno centrale non ha ancora spurgato bene l'olio in eccesso,
rimane di un minimo sollevato e raschia sulla vite di bloccaggio

Decru ha scritto:... Non riesco a stringere di più la piccola vite che la blocca all'albero del motore ...

se la vite è una brugola senza testa devi prima avvitarla a vuoto nel foro della puleggia
per farle fare la strada, ripulire la filettatura da sporco o ossido,
e quando si avvita facilmente fino ad ostruire il foro assiale, ripulendola con benzina dalle untuosità,
puoi riavvitarla con sicurezza (senza forzare, la puleggia è di ottone)
Se invece la vite stranamente ha la testa che è arrivata a fine corsa significa che si è un po' logorata
quel tanto che basta a non stringere più,
la soluzione è semplicemente quella di sostituirla con una brugola senza testa,
che è meglio della vite, perché decentra meno il baricentro di rotazione

Decru ha scritto:... il motore rime attivo quando non deve ...
è il movimento del braccio che accende il motore,
il micro-switch è un "normalmente chiuso", il braccio muovendosi lo libera ...
o il micro non clicca più, o i suoi contatti non contattano più,
è comunque facilmente sostituibile con uno nuovo
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 7780
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da Decru Mar 24 Ago 2021 - 11:40

Grazie Valterneri, avevo capito che ti riferivi agli Scott con motore asincrono, questo è sincrono e sembra anche abbia un problema con gli anni di rallentamento(che riscontro anche io, seppur minimo), segnalato anche sul Marantz gemello di questo Scott, che leggo da qualche parte che è di produzione CEC. Il problema probabilmente è legato alla puleggia che si usura, la mia sembra bella vissuta, stasera mando una foto

Valterneri ha scritto:Hai un misuratore di wow & flutter ??

Sì, un app sul telefonino che misura velocità e wow e flutter. Non giurerei sulle misurazioni per ovvi motivi ma gli accelerometri nei telefonini sono piuttosto precisi

Riguardo la puleggia: sì, ha una una vite tipo brugola(senza testa, scompare nella puleggia) ma con testa a taglio. Ho provato a pulire l'albero e la puleggia con alcool isopropilico e poi stringere bene ma slitta lo stesso.. cosa posso usare che sgrassi bene? non ho la cd benzina bianca
Decru
Decru
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 133
Località : nei dintorni di Milano
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Informatico/HiFi
Impianto : Arcam CD73 - Yamaha R-N500 - B&W DM602 S2 - Scott PS-17A con Audio Technica AT-VM95E

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da UMMAGUMMA1960 Mar 24 Ago 2021 - 12:05

Prova a ricercare sull'albero la piccola scalfittura della vite, che normalmente lascia, e falla ricombaciare, ti dovrebbe dare quel grip in più perché non slitti.
Se non ce la fai, a puleggia montata, fagli colare sopra una microgoccia di cianoacrilico (attak o simili).
Le fluttuazioni di velocità sono certamente imputabili allo slittamento della puleggia
UMMAGUMMA1960
UMMAGUMMA1960
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 18.02.19
Numero di messaggi : 1381
Provincia : BO
Impianto : nn

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da valterneri Mar 24 Ago 2021 - 22:31

... oppure ...
ritaglia da una bottiglia di plastica un microdischetto di 2 mm ... (o meno)
(forbici da unghie e pazienza)
inserisci il dischetto nel fondo del foro per metterlo a contrasto e spessore tra vite e albero motore
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 7780
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da UMMAGUMMA1960 Mer 25 Ago 2021 - 7:47

Potrebbe funzionare anche una scheggia di elastico
UMMAGUMMA1960
UMMAGUMMA1960
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 18.02.19
Numero di messaggi : 1381
Provincia : BO
Impianto : nn

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da Decru Mer 25 Ago 2021 - 7:58

UMMAGUMMA1960 ha scritto:Potrebbe funzionare anche una scheggia di elastico
Esattamente quello che mi ha suggerito mia figlia 12enne e mi ha dato uno dei suoi microscopici elastici per i capelli, ispirata dalla risposta di Valterneri. Stasera ci provo
Grazie
Decru
Decru
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 133
Località : nei dintorni di Milano
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Informatico/HiFi
Impianto : Arcam CD73 - Yamaha R-N500 - B&W DM602 S2 - Scott PS-17A con Audio Technica AT-VM95E

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da valterneri Mer 25 Ago 2021 - 17:51

Decru ha scritto:... microscopici elastici per i capelli ...
forse è troppo morbido ...
(anche se qualunque materiale che si frappone facendo spessore qualcosa fa)

il materiale migliore in realtà sarebbe la lenza per pescare, cioè il nailon,
trovandola di sezione uguale al foro ne occorrerebbe un cilindretto di un millimetro

oppure un ritaglio di questi:

Ripristino giradischi Scott PS-17A M0040710

elasticità e durezza, è quello che serve
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 7780
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da Decru Gio 2 Set 2021 - 14:42

Lo scorso fine settimana ho continuato i lavori e l'ho messo in condizione di suonare.
Ho smontato e pulito di nuovo la puleggia serrandola meglio possibile e sembra che gli scivolamenti siano risolti. Ho poi montato testina e tarato il tutto con una certa precisione ma senza paranoie(come diceva giusamente Valterneri), servendomi della dima di TNT e delle relative spiegazioni.
Adesso suona e ho già ascoltato diversi LP, stupendomi di quanto suoni bene la AT-VM95E per quanto costa. A memoria credo di non averlo mai sentito suonare così bene anche se, va detto, il setup era tutto un altro.
Resta una modesta fluttuazione di velocità rispetto alle specifiche, che secondo me è dovuta alla cinghia che a occhio mi sembra troppo spessa e anche un po' troppo tirata, almeno cercando di ricordarmi quella originale che ho buttato perché letteralmente sbriciolata. Muovendo il piatto mi sembra che la trasmissione del movimento sia irregolare e la reazione alle accelerazioni impresse dalle mie mani sia "gommosa", non so come spiegarmi meglio.
Può valere la pena sostituirla con una di buona qualità, per esempio quella della Thakker? Come faccio a capire se le mie impressioni sono giuste?
Ancora grazie per il vostro prezioso aiuto
Decru
Decru
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 133
Località : nei dintorni di Milano
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Informatico/HiFi
Impianto : Arcam CD73 - Yamaha R-N500 - B&W DM602 S2 - Scott PS-17A con Audio Technica AT-VM95E

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da UMMAGUMMA1960 Gio 2 Set 2021 - 19:51

Se la cinghia tira troppo, è sicuramente la causa degli slittamenti della puleggia che lavora impiccata.
Inoltre il motore e alberino si vedrà sforzato verso il piatto.
Cambierei la cinghia che deve essere morbida e non forzare minimamente se non lo stretto necessario per fare grip sulle pulegge
UMMAGUMMA1960
UMMAGUMMA1960
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 18.02.19
Numero di messaggi : 1381
Provincia : BO
Impianto : nn

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da UMMAGUMMA1960 Gio 2 Set 2021 - 19:53

La 95E per quel che costa non si batte, se vuoi di meglio devi spendere 4 volte
UMMAGUMMA1960
UMMAGUMMA1960
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 18.02.19
Numero di messaggi : 1381
Provincia : BO
Impianto : nn

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da Decru Gio 2 Set 2021 - 23:17

Grazie del consiglio Ummagumma, cinghia ordinata. Effettivamente mi sembra che tiri la puleggia verso il piatto, sicuramente funziona ma temo faccia danni.

Con calma mi piacerebbe anche sistemare un problema storico di questo giradischi: l'alzabraccio per niente frenato. A memoria mia, dal 1985 è sempre stato così o quasi, tanto che ho sempre pensato che fosse così "by design". Invece adesso che l'ho aperto ho notato che c'è un pistoncino sotto il braccio che credo contenga olio perché ce n'è di fuoriscito sull'asta di rimando. Ecco il pistoncino, è lui?

Ripristino giradischi Scott PS-17A Img_2021

Temo quindi che l'olio che avrebbe dovuto fare da ammortizzatore semplicemente sia uscito, chissò quanto tempo fa, vedi foto sotto.
Ripristino giradischi Scott PS-17A Img_2020

Secondo voi è possibile ripararlo? Che tipo di olio ci vorrebbe e che altro, una guarnizione? Leggevo in un altro thread che ci vuole olio da modellismo, qualcuno ha riferimenti o un prodotto da consigliare?

Grazie di nuovo
Decru
Decru
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 133
Località : nei dintorni di Milano
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Informatico/HiFi
Impianto : Arcam CD73 - Yamaha R-N500 - B&W DM602 S2 - Scott PS-17A con Audio Technica AT-VM95E

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da UMMAGUMMA1960 Ven 3 Set 2021 - 16:44

Se smonti il pistoncino, probabilmente ci sarà un o- ring.
Basta cambiare quello e ripristinare l'olio.
UMMAGUMMA1960
UMMAGUMMA1960
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 18.02.19
Numero di messaggi : 1381
Provincia : BO
Impianto : nn

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da Decru Gio 9 Set 2021 - 10:57

UMMAGUMMA1960 ha scritto:Se la cinghia tira troppo, è sicuramente la causa degli slittamenti della puleggia che lavora impiccata.
Inoltre il motore e alberino si vedrà  sforzato verso il piatto.
Cambierei la cinghia che deve essere morbida e non forzare minimamente se non lo stretto necessario per fare grip sulle pulegge
Aggiornamento: cinghia ricevuta stamattina e provata. Molto più simile all'originale, è più sottile e tira meno dell'altra ma causa un altro problema: la velocità rilevata è più bassa, è intorno ai 32.7 giri/minuto. Non ho ancora ascoltato la differenza in termini di tono, magari stavolta si sente. L'ideale sarebbe poter cambiare la puleggia ma dubito esista. Qualcuno su un altro forum ha risolto con un po' di smalto sulla puleggia, mi sembra però un rimedio un po' grossolano
Decru
Decru
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.10
Numero di messaggi : 133
Località : nei dintorni di Milano
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Informatico/HiFi
Impianto : Arcam CD73 - Yamaha R-N500 - B&W DM602 S2 - Scott PS-17A con Audio Technica AT-VM95E

Torna in alto Andare in basso

Ripristino giradischi Scott PS-17A Empty Re: Ripristino giradischi Scott PS-17A

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.