T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Andare in basso

consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Sab 1 Dic 2018 - 1:47

buona sera a tutti , da pochi giorni sto leggendo e cercando di capire cosa mi servirebbe per ascoltare sia musica liquida sia radio ( dab+ ? ) sia qualche vecchioi cd , ma mi sono solo confuse le idee quindi chiedo gentilmente aiuto anche perche' impiegherei troppo tempo per farmi un'adeguata esperienza teorica
Ho un buono da spendere di circa 800€ presso un famoso centro hifi della mia citta'( genova)
attualmente sto utilizzando un tablet per sfogliare brani in you-tube che ho collegato con una specie di chiavetta che riceve in bluetooth e ha un'uscita in rca ( marmitek bb75) per andare ad un vecchissimo jvc ux 7000r ( piu' di 36 anni) con delle splendide cassette in legno ( ciliegio) col quale ascolto anche musica in fm
adesso michiedo se ne puo' valere la spesa di cercare di migliorare tangibilmente questo mini sistema obsoleto
vorrei un sistema semplice da utilizzare subito senza troppo studio per mancanza di tempo libero , sento musica mentre sono alla scrivania quindi cerco casse piccole per problemi di spazio
Avrei preso in esame un denon dm41 dab dac oppure un cambrige audio one ( gia' obsoleto ? ) entrambi riceverebbero il segnale digitale via bluetooth quindi avranno il loro dac interno
oppure comporre l'impiantino in altro modo ???
sono comsapevole comunque che per fruire di buona musica sono importanti i 2 estremi :la PARTENZA ( cioe' le fonti e qui vorrei consigli Vostri in alternativa a youtube ( gratis))
e l' ARRIVO cioe' le casse ma queste le scegliero' tramite mio orecchio ( avevo sonus faber e ruark a pavimento ) grazie dell'attenzione se mi avete letto fino a qui e grazie di eventuali consigli

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Sab 8 Dic 2018 - 1:13

ciao a tutti , evvidentemente ho posto domande sbagliate oppure ho errato la sezione del post dato che dopo 6 giorni non ho ricevuto alcuna risposta o consiglio.
riprovo , divido la domanda generica in alcuni blocchi :
fonti , quali consigliate ?
sistema iniziale : tablet ma utilizzando le app al suo interno o quelle del sito di partenza della musica liquida oppure con un'app dedicata  ?
trasmissione dati : via bluetooth ( si perde qualita' ?) o che altro
DAC :  utilizzo quello interno al componente all in one ( denon , cambrige etc ) oppure un dac esterno ma a me interesserebbe anche l' ascolto della radio , la trasmissione dab+ e' di buona qualita' ?
spero in qualche buon consiglio

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Sab 8 Dic 2018 - 1:16

dimenticavo , vorrei anche riascoltare vecchi miei cd

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da antbom il Sab 8 Dic 2018 - 18:27

@franco 51 ha scritto:ciao a tutti , evvidentemente ho posto domande sbagliate oppure ho errato la sezione del post dato che dopo 6 giorni non ho ricevuto alcuna risposta o consiglio.
riprovo , divido la domanda generica in alcuni blocchi :
fonti , quali consigliate ?
sistema iniziale : tablet ma utilizzando le app al suo interno o quelle del sito di partenza della musica liquida oppure con un'app dedicata  ?
trasmissione dati : via bluetooth ( si perde qualita' ?) o che altro
DAC :  utilizzo quello interno al componente all in one ( denon , cambrige etc ) oppure un dac esterno ma a me interesserebbe anche l' ascolto della radio , la trasmissione dab+ e' di buona qualita' ?
spero in qualche buon consiglio

Buonasera,
penso che le domande numerose e abbastanza generiche (nel senso che ognuna lascia aperto un ventaglio di possibili risposte) abbiano un po' scoraggiato gli amici del foro. Io stesso non me la sento/non sono in grado di risponderti su tutto. Ad esempio, di DAB non so nulla.
La cosa piu' semplice sarebbe che tu andassi a farti un'idea nel famoso centro hifi, tanto per vedere cosa c'e' a disposizione e cosa ti propongono, e poi tornassi sul forum a riferire.
Se proprio non puoi, per semplificarti(ci) la vita ti direi di spendere meta' della cifra in un all-in-one tipo il Denon D-M41 (se il negozio fosse per caso Videon Hifi, Denon lo tratta di sicuro...) e l'altra meta' in diffusori.
Come fonti di liquida: 10 euro al mese per un abbonamento Spotify o Deezer in qualita' mp3 360k, oppure 20 euro al mese per Deezer o Tidal in qualita' CD.
Sistema di trasmissione: se ti basta la fonte di qualita' MP3, ti basta anche il bluetooth. Se scegli una fonte in qualita' CD, allora meglio la trasmissione Wi-Fi (naturalmente devi avere in casa un modem/router wifi).
Sistema iniziale (?): in caso di mp3/bluetooth puoi accontentarti della trasmissione diretta da tablet o smartphone. Se invece vuoi la qualita' CD, userai sempre il tablet, ma come semplice telecomando per impartire ordini a uno streamer di rete (da acquistare) collegato alla tua rete wifi e collegato a un ingresso dell' ampli. Questo streamer nella forma piu' semplice potrebbe essere una Google Chromecast Audio.
antbom
antbom
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 760
Località : genova
Provincia (Città) : Ge
Impianto : sempre piu' liquido

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da Pinve il Sab 8 Dic 2018 - 21:13

se ho capito bene...
Se vuoi un impianto non ALL IN entry level e di semplice uso ce ne sono parecchi, forse per quel livello di aspettativa sono tutti abbastanza simili; per esempio un comby di singoli Yamaha (A-s201 + un lettore di rete - ora non ricordo le cifre Ns...) e magari con pochi spicci in più hai anche delle casse piccole ... se il negozio li ha magari anche un set PROJECT (ma si sale)
Pinve
Pinve
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 06.02.09
Numero di messaggi : 938
Località : Italia
Occupazione/Hobby : Musica, fotografia, orologi
Provincia (Città) : Milano
Impianto :
Impianti:


Impianto principale
-----------------------
Apple IMAC (sorgente liquida per tutti)
ROTEL CD 930AX (sorgente CD RCA)
Pro-Ject DEBUT Carbon DC + NagaoKa Mp110 (sorgente analogica)
DAC Beresford Cayman mk II GNU
Schitt MANI - Pre-Phono
Schiit FREYA - Preamplificatore passivo, buffer, valvolare
Schiit VIDAR - Finale di potenza 100W/8
Casse Sonus Faber Concertino Home

Impianto secondario
-----------------------
Pioneer DVR 540H videorecorder
DAC SMSL M7
SONY Blueray BDP-S490 (sorgente CD/SACD)
2 finali mono Bantam monoblock classe D
2 Alimentatori Alpha (customizzati)
Casse Celestion Ditton 15XR

Parcheggio:
---------------------------
DAC MFvdac + M2tech, Amplificatore Yamaha A-460
Ampli integrato Mission Cyrus 3, Tuner Technics St-z450
Tapedeck Technics RS-AZ6,
Amplificatore Trends Audio T10.1



Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Dom 9 Dic 2018 - 2:11

grazie delle risposte che mi hanno permesso di fare qualche passo in avanti .
come negozio conosco quello in piccapietra dove ho un buono da spendere di circa 800€ che e' un ricavato della vendita dell'impianto 5.1 cambrige + ruark  che non utilizzavo per complicazioni di utilizzo.
li hanno pronti all in one  maranz (cr611 melody media)e cambrige one  ma possono procurarmi anche il denon o altre marche.
il  tablet ( samsung galaxy tab A wifi  2016  ha il blue tooth 4.2 ( dovrebbe trasferire la qualita' CD)  e processa  come formati audio anche il flac.
interessante il discorso sullo streamer di rete ma magari non immediatamente
se ho ben capito le fonti internet buone sono tutte a pagamento ma potrei continuare con you tube gratis per prenderci la mano e poi scegliere
ascolto sovente la radio anche in internet ( ho messo il bluetooth al mio datato JVC micro) e sono curioso di provare le trasmissioni dab+ , se utilizzo la musica come sottofondo forse non e' importante andare oltre l' MP3 , ho poco tempo per il vero ascolto ma non vorrei rinunciare alle emozioni  in quel poco tempo .
la scelta delle casse non sara' un problema , devo solo trovare 4 ore libere per andare in negozio
ovviamente a casa ho il wifi con un piccolo ripetitore per uniformare il segnale , non ho un buona banda ,oscillo fra gli 8 ed i 10 Mhz.

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da antbom il Lun 10 Dic 2018 - 0:35

@franco 51 ha scritto:
se ho ben capito le fonti internet buone sono tutte a pagamento ma potrei continuare con you tube gratis per prenderci la mano e poi scegliere
In ogni modo potresti provare Spotify Premium per 3 mesi a 0,99 euro. L'offerta scade il 31 dicembre.
@franco 51 ha scritto:
ascolto sovente la radio anche in internet ( ho messo il bluetooth al mio datato JVC micro) e sono curioso di provare le trasmissioni dab+ , se utilizzo la musica come sottofondo forse non e' importante andare oltre l' MP3 , ho poco tempo per il vero ascolto ma non vorrei rinunciare alle emozioni  in quel poco tempo .
la scelta delle casse non sara' un problema , devo solo trovare 4 ore libere per andare in negozio
ovviamente a casa ho il wifi con un piccolo ripetitore per uniformare il segnale , non ho un buona banda ,oscillo fra gli 8 ed i 10 Mhz.
Se intendi che hai un transfer rate wifi intorno a 8-10Mb/s non e' poi cosi' male per l'audio, e' piu' che sufficiente anche per l'HiRes.
antbom
antbom
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 760
Località : genova
Provincia (Città) : Ge
Impianto : sempre piu' liquido

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Lun 10 Dic 2018 - 1:31

"Se intendi che hai un transfer rate wifi intorno a 8-10Mb/s non e' poi cosi' male per l'audio, e' piu' che sufficiente anche per l'HiRes"
qui faccio confusione : ho internet fra gli 8 ed i 10 Mhz.
il wifi e' sicuramente oltre gli 80Mhz

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Lun 10 Dic 2018 - 1:34

ma vorrei sapere se per un prodotto all in one cambrige one o denon m 41 dab+ o maranz possono essere a buon livello , mi sembrano gia' obsoleti o e' una mia impressione ? in alternativa cosa mi consigliate ? grazie

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Mar 11 Dic 2018 - 2:45

mi sono impantanato sullo streamer di rete , la differenza rispetto ad un tablet ( collegato via wifi alla rete ) e' solo sulla possibilita' di processare files piu' dettagliati ? e di avere uscite audio piu' facilmente fruibili da un amplificatore ?  
girando in internet mi sembrano molto costosi ( oltre i 1000€) e poi non ho capito come interfacciarli al tablet per utilizzare uno schermo decente per i miei occhi , quelli che ho visto in internet hanno visorini troppo piccoli per i miei gusti.
ma il denon ceol 10 o il maranz cr 611 melody media non sono forse streamer di rete all in one ? sono forse insufficienti per un buon ascolto ? e si potranno interfacciare al tablet che userei come telecomando con schermo per me piu' fruibile .
mi sto perdendo in tutti questi tecnicismi , a me basterebbe sentire della buona musica in modo semplice , non vorrei cercare il percorso per il percorso tralasciando il risultato finale

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Lun 17 Dic 2018 - 1:30

oggi sono riuscito ad andare ad ascoltare alcune casse , e dopo aver scoltato 7 coppie (gia' selezionate su consiglio  fra le circa 30 coppie )     ho fatto la mia scelta : system audio saxo 1 che ho giudicato  molto pulite e precise , direi eleganti come suono se si puo' dire cosi' ed eleganti anche come forma, contenute nelle dimensioni ( L =130 H =257  P=200)
ho acquistato anche il cambridge one , leggermente obsoleto come dac interno( Wolfson limitato a  96 KHz/24 bit) , ma ha sufficienti entrate digitali ed analogiche per cui in futuro lo potrei implementare con uno streamer di rete( oppure provare gia' da ora il Google Chromecast Audio) , per ora sara' connesso col mio tablet , vedro' nei prossimi giorni se aprire un abbonamento ai vari brend che offrono  musica liquida. Gia' che ero li mi sono preso delle sennheiser 569  e anche 100€  di resto come rimanenza del mio buono da 1000€
Grazie alla lettura di questo forum anche se eseguita in modo saltuario e superficiale , mi e' ritornata la voglia di riascoltare musica e di studiare come potersi migliorare nella qualita' per ritrovare le emozioni di un tempo

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Gio 10 Gen 2019 - 19:20

ciao , dopo un po' di giorni di ascolto , ho  attivato  l'abbonamento a you tube premium che e' quasi gratis per 3 mesi , ma per semplicita' di utilizzo ascolto anche le radio web  ( RMC) ma unicamente per mia pigrizia o stanchezza per cercare altro ( arrivo tardissimo alla sera ) , il dab+  non e' costante , dovro' intallare un'antenna esterna .
il tutto sempre utilizzando il tablet  collegato via blue tooh al cambridge one  e devo dire che la fruizione e' semplice ed immediata
a questo punto mi chiedo se ne puo' valere la spesa di uno steamer di rete ( wifi ) collegabile via coassiale o ottico al cambridge one ( utilizzerei per ora il dac interno del cambridge ) ma pilotabile via blue tooh  sempre dal tablet che diventerebbe un signor telecomando
mi sapete suggerire qualche soluzione entro i 300€  ? grazie  delle eventuali risposte

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da antbom il Gio 10 Gen 2019 - 20:13

@franco 51 ha scritto:ciao , dopo un po' di giorni di ascolto , ho  attivato  l'abbonamento a you tube premium che e' quasi gratis per 3 mesi , ma per semplicita' di utilizzo ascolto anche le radio web  ( RMC) ma unicamente per mia pigrizia o stanchezza per cercare altro ( arrivo tardissimo alla sera ) , il dab+  non e' costante , dovro' intallare un'antenna esterna .
il tutto sempre utilizzando il tablet  collegato via blue tooh al cambridge one  e devo dire che la fruizione e' semplice ed immediata
a questo punto mi chiedo se ne puo' valere la spesa di uno steamer di rete ( wifi ) collegabile via coassiale o ottico al cambridge one ( utilizzerei per ora il dac interno del cambridge ) ma pilotabile via blue tooh  sempre dal tablet che diventerebbe un signor telecomando
mi sapete suggerire qualche soluzione entro i 300€  ? grazie  delle eventuali risposte

Lo streamer di rete non lo comanderesti piu' via bluetooth ma via wifi, il che mi sembra ancor meglio...
La miglior spesa possibile secondo me e' una Chromecast Audio (sotto i 40 euro) collegata in ottico al Cambridge One. La qualita' audio e' piu' che soddisfacente, ancor piu' se gli cambi l'alimentatore con uno migliore...
Puntando piu' in alto, cosidererei l' SMSL DP3 a 242 euro su Amazon. Su alcuni forum francesi lo osannano. Ha anche un dac integrato, non so se migliore di quello del Cambridge One.
antbom
antbom
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 760
Località : genova
Provincia (Città) : Ge
Impianto : sempre piu' liquido

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Gio 10 Gen 2019 - 21:29

grazie , della famiglia chromecast audio quale consiglieresti con un'uscita ottica o coassiale ? il smsl dp 3 e' anche amplificatore oltre al dac interno , a me basterebbe per ora un semplice streamer di rete con uscite digitali ma pilotabile da tablet per via dello schermo grande

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da antbom il Ven 11 Gen 2019 - 0:16

@franco 51 ha scritto:grazie , della famiglia chromecast audio  quale consiglieresti  con un'uscita ottica o coassiale ?   il smsl dp 3 e' anche amplificatore  oltre al dac interno , a me basterebbe per ora un semplice streamer di rete  con uscite digitali ma pilotabile da tablet per via dello schermo grande
Di Chromecast Audio ne esiste un solo tipo e ha l'uscita digitale ottica. Ma ha anche un dac interno e uscita analogica, se servisse.
https://www.ebay.it/itm/273539827395
L'SMSL DP3 ha solo l'ampli x cuffie. Ha uscite digitali ottica e coassiale, oltre che una analogica.
antbom
antbom
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 760
Località : genova
Provincia (Città) : Ge
Impianto : sempre piu' liquido

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Ven 11 Gen 2019 - 15:15

grazie Antbom , per ora ho ordinato il chromecast audio, aspetto  di averlo per cercare un alimentatore migliore ,  per il SMSL DP3 non ho capito se si collega direttamente ad internet per you tube premium e per le web radio  e come gestirlo dal tablet , per ora prendo confidenza ( a basso costo )  col chomecast che colleghero' in ottico al cambridge one
vedro' se riusciro' a fruire dei video sul tablet e dell'audio diretto sull'ampli con una sincronizzazione accettabile , grazie dei consigli

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Mar 15 Gen 2019 - 23:04

oggi arrivato il cromecast audio , facilissimo da configurare con l'app google home , qualche problema a farlo  suonare finche' non ho visto il tastino in alto a dx , quadratino con 3 semicerchi , ora funziona una meraviglia .
collegato per ora in analogico , sul frontale del cambridge one ci sono 2 prese da 3.5 mm  cuffie e audio .
il chromecast sembrerebbe che abbia un algoritmo tutto suo per processare i file musicali : immagine musicale notevolmente allargata e piu' definita ,    dinamica di tutto rispetto , si direbbe che sia in funzione un ottimo preampli e  anche una semplice rmc 80  o 90  viene riprodotta notevolmente migliorata , il tutto e' molto piacevole , domani mi dovrebbe arrivare il cavo ottico e vediamo il dac del cambridge audio come risponde

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da lello64 il Mar 15 Gen 2019 - 23:15

se non lo hai già fatto ricorda di settare "full dynamic range" nelle impostazioni
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10005
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Mar 15 Gen 2019 - 23:37

grazie , fatto ,  mi dimentico sempre di citare le mie nuove cuffie,sennheiser 569 alle quali ,per mia comodita'  ho aggiunto 1 prolunghina da 100 cm . cuffie delle quali sono veramente soddisfatto

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Ven 18 Gen 2019 - 1:45

e siamo arrivati a collegare il chromecast in ottico al cambridge one , quindi utilizzando il dac del cambridge .
ho  dovuto prendere un cavo ottico con un terminale da 3.5 mm in quanto il chromecast ha una spinetta  unica che esce
sia in analogico con i contatti periferici sia in ottico col centro della spina.
come mie impressioni mi sembra un suono piu' realistico , toni piu' caldi , del resto tipici del cambridge , immagine  leggermente piu' ampia , bassi ben controllati e definiti , un suono piu' avvolgente e rilassante . Il dac del chromecast anche se inizialmente puo' stupire con coloriture  piu' spinte
, poi dopo un po' di ascolto diventa quasi stancante e si perde concentrazione  ed allora tutto si appiattisce , mentre il dac del cambridge mi permette un ascolto che non stanca e tiene alta la concentrazione senza affaticare .
Scusate ma non sono un tecnico ho semplicemente espresso le mie impressioni personali utilizzando un linguaggio da profano ma spero di aver espresso le mie senzazioni in modo intellegibile.
per ora mi soffermo su questa configurazione , poi pensero' ai prossimi passi , grazie dell'attenzione

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da nerone il Ven 18 Gen 2019 - 11:25

@franco 51 ha scritto:e siamo arrivati a collegare il chromecast in ottico al cambridge one , quindi utilizzando il dac del cambridge .
ho  dovuto prendere un cavo ottico con un terminale da 3.5 mm in quanto il chromecast ha una spinetta  unica che esce
sia in analogico con i contatti periferici sia in ottico col centro della spina.
come mie impressioni mi sembra un suono piu' realistico , toni piu' caldi , del resto tipici del cambridge , immagine  leggermente piu' ampia , bassi ben controllati e definiti , un suono piu' avvolgente e rilassante . Il dac del chromecast anche se inizialmente puo' stupire con coloriture  piu' spinte
, poi dopo un po' di ascolto diventa quasi stancante e si perde concentrazione  ed allora tutto si appiattisce , mentre il dac del cambridge mi permette un ascolto che non stanca e tiene alta la concentrazione senza affaticare .
Scusate ma non sono un tecnico ho semplicemente espresso le mie impressioni personali utilizzando un linguaggio da profano ma spero di aver espresso le mie senzazioni in modo intellegibile.
per ora mi soffermo su questa configurazione , poi pensero' ai prossimi passi , grazie dell'attenzione
il chromecast audio per quello che costa o costava fa un egregie lavoro poi se alimentato con un power bank o alimentatore lineare migliora moltissimo, con l'uscita in ottico è un ottimo streamer.

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 2196
Località : ...Pordenone
Provincia (Città) : ...
Impianto : Grundig... e classe d

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da franco 51 il Ven 18 Gen 2019 - 19:23

provero' a collegare il chromecast ad un power bank , attualmente sto semplicemente utilizzando un alimentatore multiplo che errogando piu' potenza presumo sia piu' stabile, per alimentatore lineare si intende il vecchio alimentatore stabilizzato ? ne avevo uno con uscita variabile ma non so dove sia finito , lo utilizzavo per il cb ( 27 mhz) quando ero giovane e giocavo a scacchi

franco 51
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.11.18
Numero di messaggi : 16
Provincia (Città) : genova
Impianto : ex valvolare , poi venduto per mancanza di tempo e tranquillita' d'ascolto

Torna in alto Andare in basso

Re: consiglio impianto semplice ma di discreta qualita'

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum