T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Sdoppiatore segnale

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Sdoppiatore segnale

Messaggio Da florin il Gio Nov 19, 2009 7:05 pm

@roby2k ha scritto:Forse è più corretto scrivere qui:
che impedenza di uscita avrebbe impostandolo come buffer?

Ti ho risposto già in un altro thread(Burson AB 160..),l'impedenza è bassa,ma non lo so quanto,proverò a misurarla.
avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Torna in alto Andare in basso

Re: Sdoppiatore segnale

Messaggio Da roby2k il Gio Nov 19, 2009 9:06 pm

@florin ha scritto:
@roby2k ha scritto:Forse è più corretto scrivere qui:
che impedenza di uscita avrebbe impostandolo come buffer?

Ti ho risposto già in un altro thread(Burson AB 160..),l'impedenza è bassa,ma non lo so quanto,proverò a misurarla.

ok grazie allora aspetto questo dato.
avatar
roby2k
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.10.08
Numero di messaggi : 1392
Località : santa maria capua vetere
Provincia (Città) : CE
Impianto : 1) HTPC, scheda audio esi U46XL, pre SRPP di ECC82 con controllo volume a relais 50k, Adcom GFA-545, TDL MC, clone proac 2.5, sistema 3 vie triamplificato.
DRCizzato.

Torna in alto Andare in basso

Re: Sdoppiatore segnale

Messaggio Da shantim il Gio Nov 19, 2009 11:26 pm

@piero7 ha scritto:
@shantim ha scritto:
@piero7 ha scritto:Dipende dal pre, se non esce di anodo (con impedenza piuttosto alta) puoi farne a meno

anch'io eviterei di metterlo, se è solo per fare da buffer, però forse a Roberto serviva prorio uno sdoppiatore.. giusto? se così non fosse quoto Piero meglio evitare.. specialmente se hai un pre a valvole che esce in catodo..

Shantim, io dal pre comando due ampli , uno per il sub (a transistors) ed uno per le casse (valvole). Con il vecchio pre che usciva di placca, quando collegavo il secondo ampli in uscita notavo un calo del volume, cosa che con l'aikido che accade, avendo in uscita poche centinaia di ohm di Zout (stando a quello che dice Broskie nelle sue tabelle). Quindi, in questo caso l'uso di un buffer non lo vedo proprio necessario.

Guarda la differenza tra una 12AX7 in uscita del pre ed una 12AU7: la prima con 200 volt di anodica ha 1700 e passa ohm di Zout, la seconda, con 300 volt di anodica un po' di più di 500 ohm. Nota inoltre, come questo valore oltre al tipo di valvola, vari con quanta tensione venga alimentata...

qui a pag.12 del pdf: http://www.tubecad.com/Product_PDFs/9-Pin_Stereo_Rev_C.pdf

Circa se serva lo sdoppiatore o no, se non serve avere la doppia uscita ma vuoi provare un buffer, ne monti uno di transistor ed hai comunque il tuo buffer buffer senza spendere grandi cifre

Caro Piero lo sai che sei proprio un diavolo tentatore.. Laughing mi sta venendo voglia di provare l'akido.. ne avevo già letto un gran ben in giro per il web.. ma da quando ho seguito la tua realizzazione, e adesso leggendo il pdf, mi è sempre venuta più voglia!

Ma fammi capire, quando dici che col per piloti due ampli... intendi che hai messo solo uno sdoppiatore di rca?
in questo caso oltre all'impedenza forse ci sono altre "criticità".. ma non so molto sull'argomento..
Se così fosse potresti provare il circuito di Florin.. giusto per curiosità, tanto ci si perde neanche un oretta se lo monti su basetta..
D'accordo su ecc83.. non è mai stata vista di buon occhio dagli audiofili.. però ha i suoi pregi (specialmente se usata in uno stadio phono)
E' interessante vedere la correlazione tra anodica e Zo... in questo senso e meglio mantenerla il più bassa possibile.. purchè naturalmente questo non causi degrado negli altri parametri.. come al solito bisognerà trovare un punto di equilibrio.. in questo caso distorsione vs. min Zo.
avatar
shantim
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 993
Località : torino
Impianto : lpp: project RPM1 2Mred
cdp: harman kardon hd950
dac:1543 pre: srpp CHF ecc86
ampli: triodino 300B
diffusori:tnt nues, grundig box


Torna in alto Andare in basso

Re: Sdoppiatore segnale

Messaggio Da Fabio il Ven Nov 20, 2009 12:10 am

@robertor ha scritto:no, la domanda riformulata potrebbe essere: si può o è conveniente usare un componente come questo per sdoppiare l'uscita di un pre?
una uscita va al finale e l'altra all'ampli cuffie sia esso un cmoy o un ampli cuffie a tubi.

Lo schema proposto è identico a quello che avevamo visto a marzo, ricordi?
Con gli stessi valori resistivi ma JFet diversi, eccetto l'aggiunta di fitro rc sull'alimentazione, era quello realizzabile con millefori a strip.
Credevo lo avessi già provato.
Se lo metti in uscita dal pre puoi abbassare il valore delle resitenze di ingresso e, provare a inserire in serie ai Gate una resitenza qualche centinaio di Ohm per diminuire il rischio di interferenza tra i due fet.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Torna in alto Andare in basso

Re: Sdoppiatore segnale

Messaggio Da piero7 il Ven Nov 20, 2009 10:28 am

@shantim ha scritto:

Caro Piero lo sai che sei proprio un diavolo tentatore.. Laughing mi sta venendo voglia di provare l'akido.. ne avevo già letto un gran ben in giro per il web.. ma da quando ho seguito la tua realizzazione, e adesso leggendo il pdf, mi è sempre venuta più voglia!

Ma fammi capire, quando dici che col per piloti due ampli... intendi che hai messo solo uno sdoppiatore di rca?
in questo caso oltre all'impedenza forse ci sono altre "criticità".. ma non so molto sull'argomento..
Se così fosse potresti provare il circuito di Florin.. giusto per curiosità, tanto ci si perde neanche un oretta se lo monti su basetta..
D'accordo su ecc83.. non è mai stata vista di buon occhio dagli audiofili.. però ha i suoi pregi (specialmente se usata in uno stadio phono)
E' interessante vedere la correlazione tra anodica e Zo... in questo senso e meglio mantenerla il più bassa possibile.. purchè naturalmente questo non causi degrado negli altri parametri.. come al solito bisognerà trovare un punto di equilibrio.. in questo caso distorsione vs. min Zo.

Ho la doppia uscita dietro al mio pre (4 rca in parallelo e stop, bata e avanza Wink )

Shantim, non mi serve un buffer, son prove che ho già fatto.

Son dell'idea che sul segnale, meno roba ci sia meglio è. E per le prove che ho fatto, mi son convinto di questa cosa. Assodato che un sub a me serve, visto che ho casse che non scendono, e come ho già riferito in passato, ne ho provate tante di soluzioni per far convivere due ampli (un transistor per il sub ed il valvolare per le casse). Sul valvolare che pilota le casse, qualunque cosa ci attaccassi, la sentivo, e a seconda della qualità dell'aggeggio, di più o di meno, ed il crossover migliore che ho provato era l'AM Audio che costava na milionata abbondante dell'epoca. Ecco perchè son arrivato alla conclusione che, secondo me, la casse devono esser libere di esprimersi per quelle che sono, ed il sub, tagliato fin dove le casse arrivano in basso, per conto suo, tagliato con grande pendenza faccia quello che le casse non possono fare. Così non ho nulla che possa inquinare il segnale che esce dalle casse, e ti garantisco, che si sentiva che c'era un altro aggeggio sul segnale, per quanto bene sia stato realizzato.

Alla luce di tutto questo, ho solo bisogno che il mio pre, abbia una capacità di pilotaggio ed un impedenza di uscita sufficientemente bassa, così che non vada in crisi quando collego i due ampli in uscita. Il vecchio pre mono valvola con due induttanze di carico anodico, utilizzava la E182CC ed usciva di placca a circa, se ricordo bene, 120volts ma aveva il gran difetto di avere un'impedenza troppo alta. In quel caso, sarebbe servito si un buffer per evitare che collegando due ampli ci sia il calo, chiaramente avvertibile, del livello di uscita, ma come t'ho detto prima, e checché ne dicano i guru: si sentiva che avevo aggiunto un'altra cosa rispetto a come suonava prima! Ed è per questa ragione che l'ho accantonato ed ho fatto l'aikido. Musicalmente era più raffinato il primo, più ruffiano, più caldo e pastoso, ma pur di evitare altri aggeggi, ho cambiato pre per avere in uscita un'impedenza piuttosto bassa e non avere quel problemino.

Se guardi i dati di Bronskie, noterai che con valvole tipo la 6H30, puoi avere impedenze per davvero bassissime! Ed in casi come questi, un buffer, non serve assolutamente a nulla. Il pre ha la forza e l'abilità di pilotare sti due ampli, a che serve spender altri soldi per aggiungerci un rinforzo, che tra l'altro, per quanto trasparente, al 100% non lo è mai? Ti rammento che secondo il mio punto di vista i "mi pare" ed i "mi sembra" non sono benefici che avvalorano la tesi. Ma questa è solo la mia opinione, visto che certa stampa e santoni annessi, vivono di "mi pare" e di "mi sembra".

Circa la ECC83. Valvole col guadagno alto, a me non piacciono. Se posso le evito, anche se ci son situazioni, come hai giustamente detto tu, tipo uno stadio phono, che servono. Ma in un ampli moderno avere uno stadio che guadagna così tanto con la ECC83 non serve, i lettori CD escono nell'ordine di volts non di millivolt come in un phono, quindi, a che serve avere tutto quel guadagno? E poi, le valvole con guadagno alto suonano gonfie... Sad

Però hanno fatto una ECC83 moderna che non mi sembra suoni così gonfia, ne ho pure parlato in una discussione avendone prese una coppia. La testerò per bene nel finale (mo che lo monto) con la 6C33 e se non mi garberà, la leverò, perderò un po' di gain e potenza, ma chissenefrega? Laughing
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Torna in alto Andare in basso

Lista della spesa

Messaggio Da dalbach il Mer Gen 04, 2012 8:57 pm

Vorrei "tentare" di realizzare questo "coso" (scusate il lessico poco tecnico Razz ).

In linea di massima ho capito bene o male come gestire la cosa, ho solo un dubbio sui componenti... che caratteristiche devono avere?

Ordinerò da Mouser/RS/Farnell, quindi avrei bisogno di capire che tipo di prodotti acquistare...

SCHEDA MILLEFORI: questa

BF245B: va bene?

CAPS: le capacità sono note, per la tensione starò sui 16V, ma vanno bene elettrolitici (tensione 16v, tolleranza 5%(?), ripple(?)...)

RESISTENZA: come sopra?

Ciao, alessandro
avatar
dalbach
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 26.09.11
Numero di messaggi : 255
Località : Rovereto (TN)
Impianto : [HTPC via xbmc / mpd]+...
[PC via foobar]+[M-AUDIO Firewire 410 via firewire]+[DUNE no mod]+[diy miniD]

Torna in alto Andare in basso

Re: Sdoppiatore segnale

Messaggio Da Pippo42 il Gio Giu 09, 2016 12:21 pm

Ciao a tutti, ma associo alla richiesta dell'amico precedente, si potrebbe avere una bella lista della spesa da fare.
Grazie

Pippo42
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.06.14
Numero di messaggi : 24
Provincia (Città) : Teramo
Impianto : Chipamp Lm3886

Torna in alto Andare in basso

Re: Sdoppiatore segnale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum