T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Differenze tra cd

+6
gigetto
Calbas
p.cristallini
franzfranz
TODD 80
Luca Marchetti
10 partecipanti

Andare in basso

Differenze tra cd Empty Differenze tra cd

Messaggio Da Luca Marchetti Mar 28 Mar 2017 - 22:04

Ho notato differenze tra 2cd nell'ascolto sullo stesso impianto, non so se si chiami dinamica o cosa, un cd é del 95 uno del 02 forse incisioni diverse sta di fatto che il più recente mi sembra più croccante con toni più marcati ci può essere differenza tra studi di registrazione o tra un etichetta e l'altra?

Se sono ot spostate pure non sapevo dove postare la domanda
Luca Marchetti
Luca Marchetti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.02.17
Numero di messaggi : 454
Località : Bergamo
Provincia : Bg
Impianto : Ampli Nad C350
Sorgente Harman Kardon HD720
Intel nuc con Daphile
DAC Topping D30
cavi potenza Sommercable Meridian 2x2.5mm
Audiojam 2 Borderline (Bellino diy)

Ampli: breeze audio
dac: soundblaster x-fi xtreme music pci
Casse w3aj2 bellino autoscostruite
Sorgente Pc

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da TODD 80 Mar 28 Mar 2017 - 22:41

penso sia normale, i vecchi cd si sentono peggio anche con impianti semplici tipo compatti, figuriamoci con qualcosa di più qualitativo se non si apprezzano le differenze.

io ho molti cd datati, e con il mio alientek d8 posso dire che per ascoltare allo stesso livello di un cd moderno/recente che metto a 15, devo toccare a volte i 21-22 di volume.

anche se dopo il rodaggio di ampli e diffusori mi pare comunque che vadano molto meglio anche i cd più vecchi
TODD 80
TODD 80
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 18.12.16
Numero di messaggi : 357
Provincia : gr
Impianto : lettore LG dp542h, diffusori Q acoustics 3020.

ampli: Alientek D8 xmos

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da franzfranz Mar 28 Mar 2017 - 23:17

Hai scoperto l'acqua calda!! Certo che esistono le differenze tra cd. Sarebbe però interessante che ci dicessi che dischi sono, magari potemmo confermarti le tue impressioni. Wink
franzfranz
franzfranz
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 05.02.17
Numero di messaggi : 301
Provincia : Ragusa
Impianto : ....

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da p.cristallini Mar 28 Mar 2017 - 23:36

Assolutamente! I cd ante 2000 sono molto peggio - in genere - di quelli attuali
p.cristallini
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 3441
Località : Aosta
Provincia :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Giradischi Rega P9 + Goldring 1042. Prephono Lehmann Black Cube SE. Lettore CD Meridian 506. PC + JRiver + interfaccia xmos Gustard U12 + DAC Aqvox USB 2 D/A MKII. Preamplificatore Docet Lector Zoe. Finale Adcom GFA-555MKII. Diffusori Magneplanar 2.7QR. Cavi segnale VDH, potenza TNT Triple T. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver. Marantz CD-72SE. Dac/amp cuffia/pre Fiio K5 Pro. Amp Aiyima A07 TPA3255. Casse Lonpoo LP-42. Cuffia AKG K701.
# 3 - Casa campagna - Thorens TD166 MKV + Goldring 2200 + prephono Schiit Mani. Marantz CD-50. PC + JRiver + Arcam rDac. Amp Yarland FV 34A con KT88. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Calbas Mar 28 Mar 2017 - 23:46

Ogni registrazione ha la sua storia: diverse apparecchiature, diversi microfoni, diverso engineering, diverso remastering.
Poi probabilmente anche la fase di produzione può portare delle differenze ma minori.
Invece ho CD di 20anni in cui non noto nessun degrado rispetto ad uno nuovo, ovvero una sinfonia CD vecchio ha la stessa chiarezza di riproduzione di un CD nuovo, anche se la registrazione è ovviamente diversa.

Il vero dramma è quando trovo una registrazione perfetta, di altissima qualità, che ti fa capire qual è veramente la qualità del tuo impianto ... ma ... per contrasto fa sembrare tutti gli altri CD delle schifezze.



Calbas
Calbas
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 30.01.17
Numero di messaggi : 213
Provincia : Varese
Impianto : artefatto
Spoiler:

metà meta
https://drive.google.com/file/d/0B6Y7YIIt2KFvOE1KRUgzQTFYSGs/view?usp=sharing






Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Luca Marchetti Mer 29 Mar 2017 - 5:43

Allora i cd sono tragick kingdom dei no doubt che é del 95 e Lucky Day di shaggy del 02. Visto che nn sono sordo allora non sbaglio a dire che avendo preso l'ultimo cd di Gwen Stefani This Is What the Truth Feels Like, é quello che sento meglio Cool
Luca Marchetti
Luca Marchetti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.02.17
Numero di messaggi : 454
Località : Bergamo
Provincia : Bg
Impianto : Ampli Nad C350
Sorgente Harman Kardon HD720
Intel nuc con Daphile
DAC Topping D30
cavi potenza Sommercable Meridian 2x2.5mm
Audiojam 2 Borderline (Bellino diy)

Ampli: breeze audio
dac: soundblaster x-fi xtreme music pci
Casse w3aj2 bellino autoscostruite
Sorgente Pc

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da gigetto Mer 29 Mar 2017 - 7:26

Se non sbaglio i CD erano dati per una durata di 30 anni, poi degradano...qualcuno può confermare?

gigetto
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.03.15
Numero di messaggi : 1574
Provincia : Novara
Impianto : Pre+ finale a valvole e monovia oppure PMA50 con Proac 140

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Snap Mer 29 Mar 2017 - 9:29

@Luca Marchetti ha scritto:Allora i cd sono tragick kingdom dei no doubt che é del 95 e Lucky Day di shaggy del 02. Visto che nn sono sordo allora non sbaglio a dire che avendo preso l'ultimo cd di Gwen Stefani This Is What the Truth Feels Like, é quello che sento meglio Cool

scusa, ma è una considerazione che non ha un nesso logico la tua...
ceome se tu andatti a mangiare la carbonara in 3 ristoranti diversi....

e questo a presindere dal fatto che le tecniche di registrazione, gli apparechi e sopratutto i gusti delle perdone sono cambiati. e ovviamente l' industria si adatta.

Un altra cosa è quando ci si riferisce a ristampe o remaster recenti di vecchi brani, ove in alcuni casi le vecchie incisioni tornano a risorgere, (per altre invece meglio stendere un pietoso velo)
ma in questo ultimo caso a parte le più recenti tecnologie di masterizzazione impiegate, conta tanto anche l'interpretazione data dal tecnico in un espressione audio più consona al modo di ascoltare odierno...


Snap
Snap
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.01.17
Numero di messaggi : 631
Provincia : Livorno
Impianto :
Spoiler:

Girarrosto: Thorens 166 mk II
Testina: Denon DL 103 MC
Pre: Technics SU C800
Finale: SU A 900
Cassse : AR M1
- - - - - - - - - - - - - - - - -
Lettore portatile: Fiio X3
sul PC: Alientek D8
FX-AUDIO D802
in collegamento USB/ottico
casse da scrivania DIY con componenti
Monacor



http://www.verysito.com

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Calbas Mer 29 Mar 2017 - 10:37

@Snap ha scritto:
 sopratutto i gusti delle perdone sono cambiati. e ovviamente l' industria si adatta.


Rimanendo nella musica pop io ho l'impressione che sia l'industria cosiddetta ad aver cambiato i gusti delle persone.

Dinamica ridotta, eliminazione dei pianissimi e silenzi, evitano di rilevare la scarsa qualità del prodotto e anche del cantante. Tanto la maggior parte ascolta con auricolari e cell una versione mp3, quindi va bene così.

Nel frattempo si perde il gusto per la qualità, come il fast food.

E la bobina continua a girare
sì ma la base va avanti anche da sola
e noi che abbiamo tutta la voce in gola?
Ma senza base non si può cantare,
e con la base non si può stonare,
non si può sbagliare.
Calbas
Calbas
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 30.01.17
Numero di messaggi : 213
Provincia : Varese
Impianto : artefatto
Spoiler:

metà meta
https://drive.google.com/file/d/0B6Y7YIIt2KFvOE1KRUgzQTFYSGs/view?usp=sharing






Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Snap Mer 29 Mar 2017 - 12:10

@Calbas ha scritto:
@Snap ha scritto:
 sopratutto i gusti delle perdone sono cambiati. e ovviamente l' industria si adatta.


Rimanendo nella musica pop io ho l'impressione che sia l'industria cosiddetta ad aver cambiato i gusti delle persone.

Dinamica ridotta, eliminazione dei pianissimi e silenzi, evitano di rilevare la scarsa qualità del prodotto e anche del cantante. Tanto la maggior parte ascolta con auricolari e cell una versione mp3, quindi va bene così.

Nel frattempo si perde il gusto per la qualità, come il fast food.

E la bobina continua a girare
sì ma la base va avanti anche da sola
e noi che abbiamo tutta la voce in gola?
Ma senza base non si può cantare,
e con la base non si può stonare,
non si può sbagliare.

Si beh è evidente che  l'industria abbia pilotato e piloti i gusti delle persone..  diventano sempre più sporadici gli artisti che suonano quello che piace a loro. gli altri seguono il filone del momento perche se non fa 'cash' le case non producono.. Shocked
Snap
Snap
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.01.17
Numero di messaggi : 631
Provincia : Livorno
Impianto :
Spoiler:

Girarrosto: Thorens 166 mk II
Testina: Denon DL 103 MC
Pre: Technics SU C800
Finale: SU A 900
Cassse : AR M1
- - - - - - - - - - - - - - - - -
Lettore portatile: Fiio X3
sul PC: Alientek D8
FX-AUDIO D802
in collegamento USB/ottico
casse da scrivania DIY con componenti
Monacor



http://www.verysito.com

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da giucam61 Mer 29 Mar 2017 - 12:32

@Calbas ha scritto:
@Snap ha scritto:
 sopratutto i gusti delle perdone sono cambiati. e ovviamente l' industria si adatta.


Rimanendo nella musica pop io ho l'impressione che sia l'industria cosiddetta ad aver cambiato i gusti delle persone.

Dinamica ridotta, eliminazione dei pianissimi e silenzi, evitano di rilevare la scarsa qualità del prodotto e anche del cantante. Tanto la maggior parte ascolta con auricolari e cell una versione mp3, quindi va bene così.

Nel frattempo si perde il gusto per la qualità, come il fast food.

E la bobina continua a girare
sì ma la base va avanti anche da sola
e noi che abbiamo tutta la voce in gola?
Ma senza base non si può cantare,
e con la base non si può stonare,
non si può sbagliare.

non confondiamo la qualità con il livello del volume,i nuovi CD sono caricati agli estremi banda perchè purtroppo la maggioranza ascolta con il telefono o in mp3 con cuffiette oscene,questo richiede la stragrande maggioranza del mercato.TNT ha da molto intrapreso una campagna "Loudness war" proprio per sensibilizzare il pubblico sugli aspetti della qualità sonora. ...dimenticavo,anch'io come tutti ho dei cd (e vinili)che fanno schifo e alcuni impeccabili,bisognerebbe che tutti venissero registrati guardando in primis la resa sonora ma purtroppo non è così.
Walterneri potrebbe essere più preciso.... Wink

giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 9275
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Nadir81 Mer 29 Mar 2017 - 14:35

Sentire a volume più alto non significa sentire meglio.
Per quanto mi riguarda, la maggioranza dei cd post-1993 fanno schifo: compressione dinamica e clipping uccidono la dinamica.
Nadir81
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1904
Provincia : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Luca Marchetti Mer 29 Mar 2017 - 14:42

Grazie a tutti per gli interventi, infatti i volumi degli ultimi cd sembrano più elevati anche e me, poi non sono un esperto e confondo le enfatizzazioni degli estremi con una presunta qualità che poi magari non c'è... tutti parlano di dinamica ma io nn mi vergogno e chiedo? Come la sento sta dinamica? A cosa devo dar peso nell'ascolto? Grazie
Luca Marchetti
Luca Marchetti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.02.17
Numero di messaggi : 454
Località : Bergamo
Provincia : Bg
Impianto : Ampli Nad C350
Sorgente Harman Kardon HD720
Intel nuc con Daphile
DAC Topping D30
cavi potenza Sommercable Meridian 2x2.5mm
Audiojam 2 Borderline (Bellino diy)

Ampli: breeze audio
dac: soundblaster x-fi xtreme music pci
Casse w3aj2 bellino autoscostruite
Sorgente Pc

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Snap Mer 29 Mar 2017 - 15:00

@Luca Marchetti ha scritto:Grazie a tutti per gli interventi, infatti i volumi degli ultimi cd sembrano più elevati anche e me, poi non sono un esperto e confondo le enfatizzazioni degli estremi con una presunta qualità che poi magari non c'è... tutti parlano di dinamica ma io nn mi vergogno e chiedo? Come la sento sta dinamica? A cosa devo dar peso nell'ascolto? Grazie

all' atto pratico la dinamica è quell intervallo che sta tra l'assolo quasi sussurrato di un flauto ed un pieno orchestrale....

succede spesso che il volume del flauto è eccessivamente basso e quindi viene accentuato, mentre per il pieno orchestrale accade il contrario ovvero il suono viene compresso.
di conseguenza la gamma dinamica risulta compromessa perche il rapporto tra i vari strumenti viene alterato...

significativo è ad esempio l'ascolto del bolero di ravel ove, in analogico, all' inizio quasi non si discerne il flauto dal rumore di fondo quindi devi alzare il volume per riuscire a percepirlo ma poi, alla fine, con il giusto impianto ti ritrovi con le pareti di casa che tremano e rischiano di implodere ... Laughing
Snap
Snap
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.01.17
Numero di messaggi : 631
Provincia : Livorno
Impianto :
Spoiler:

Girarrosto: Thorens 166 mk II
Testina: Denon DL 103 MC
Pre: Technics SU C800
Finale: SU A 900
Cassse : AR M1
- - - - - - - - - - - - - - - - -
Lettore portatile: Fiio X3
sul PC: Alientek D8
FX-AUDIO D802
in collegamento USB/ottico
casse da scrivania DIY con componenti
Monacor



http://www.verysito.com

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Luca Marchetti Mer 29 Mar 2017 - 15:16

@Snap ha scritto:
@Luca Marchetti ha scritto:Grazie a tutti per gli interventi, infatti i volumi degli ultimi cd sembrano più elevati anche e me, poi non sono un esperto e confondo le enfatizzazioni degli estremi con una presunta qualità che poi magari non c'è... tutti parlano di dinamica ma io nn mi vergogno e chiedo? Come la sento sta dinamica? A cosa devo dar peso nell'ascolto? Grazie

all' atto pratico la dinamica è quell intervallo che sta tra l'assolo quasi sussurrato di un flauto  ed  un pieno orchestrale....

succede spesso che il volume del flauto è eccessivamente basso e quindi viene accentuato, mentre per il pieno orchestrale accade il contrario ovvero il suono viene compresso.
di conseguenza la gamma dinamica risulta compromessa perche il rapporto tra i vari strumenti viene alterato...  

significativo è ad esempio l'ascolto del bolero di ravel ove, in analogico,  all' inizio quasi non si discerne il flauto dal rumore di fondo  quindi devi alzare il volume per riuscire a percepirlo  ma poi,  alla fine, con il giusto impianto ti ritrovi con le pareti di casa che tremano e rischiano di implodere ... Laughing

Chiaro e preciso adesso mi faccio del male e cerco qualcosa da ascoltare... no dai che non hanno 1 settimana le aj174 lasciamo stare Laughing Laughing
Luca Marchetti
Luca Marchetti
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 25.02.17
Numero di messaggi : 454
Località : Bergamo
Provincia : Bg
Impianto : Ampli Nad C350
Sorgente Harman Kardon HD720
Intel nuc con Daphile
DAC Topping D30
cavi potenza Sommercable Meridian 2x2.5mm
Audiojam 2 Borderline (Bellino diy)

Ampli: breeze audio
dac: soundblaster x-fi xtreme music pci
Casse w3aj2 bellino autoscostruite
Sorgente Pc

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da giucam61 Mer 29 Mar 2017 - 16:47

@Nadir81 ha scritto:Sentire a volume più alto non significa sentire meglio.
Per quanto mi riguarda, la maggioranza dei cd post-1993 fanno schifo: compressione dinamica e clipping uccidono la dinamica.

Ok
non dimentichiamoci che quello che conta è la musica,se poi è incisa bene tanto meglio Smile

giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 9275
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Nadir81 Gio 30 Mar 2017 - 13:10

Poi ragazzi, oggi con 30 euro si compra un ampli più che decente. Se i volumi sono bassi (per via della registrazione dinamica), giriamo questa benedetta manopola, alziamo il volume e godiamoci il suono dinamico e naturale.
Tra l'altro la compressione uccide anche la scena sonora, tutto risulta "schiacciato", mentre con file dinamici alzando i volumi sentite proprio la tridimensionalità e il posizionamento diverso degli strumenti comparire nella stanza.
Nadir81
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1904
Provincia : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Snap Gio 30 Mar 2017 - 14:13

@Nadir81 ha scritto:Poi ragazzi, oggi con 30 euro si compra un ampli più che decente. Se i volumi sono bassi (per via della registrazione dinamica), giriamo questa benedetta manopola, alziamo il volume e godiamoci il suono dinamico e naturale.
Tra l'altro la compressione uccide anche la scena sonora, tutto risulta "schiacciato", mentre con file dinamici alzando i volumi sentite proprio la tridimensionalità e il posizionamento diverso degli strumenti comparire nella stanza.

il reale problema è quello di trovare files che abbiano una dinamica realistica
se in fase di masterizzazione la dinamica è stata compressa, non servono a niente nemmeno i più veloci, potenti e costosi amplificatori
perchà la gamma dinamica se non c' è non può essere ricreata,

contrariamente al solito recentemente ascoltavo alcuni file dsd sul mio impianto principale... usando il FiiO
la scena musicale primaria erogava valori che si aggiravano attorno al watt massimo, mentre nei picchi gli aghi dei VU meter arrivavano e superavano i 100 Watt...
beh, questa è quello che chiamo una buona gamma dinamica!
Snap
Snap
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.01.17
Numero di messaggi : 631
Provincia : Livorno
Impianto :
Spoiler:

Girarrosto: Thorens 166 mk II
Testina: Denon DL 103 MC
Pre: Technics SU C800
Finale: SU A 900
Cassse : AR M1
- - - - - - - - - - - - - - - - -
Lettore portatile: Fiio X3
sul PC: Alientek D8
FX-AUDIO D802
in collegamento USB/ottico
casse da scrivania DIY con componenti
Monacor



http://www.verysito.com

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da giucam61 Gio 30 Mar 2017 - 14:41

@Nadir81 ha scritto:Poi ragazzi, oggi con 30 euro si compra un ampli più che decente. Se i volumi sono bassi (per via della registrazione dinamica), giriamo questa benedetta manopola, alziamo il volume e godiamoci il suono dinamico e naturale.
Tra l'altro la compressione uccide anche la scena sonora, tutto risulta "schiacciato", mentre con file dinamici alzando i volumi sentite proprio la tridimensionalità e il posizionamento diverso degli strumenti comparire nella stanza.

Quali ampli compri a 30€ oltre al solito Breeze? (piú alimentatore)

giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 9275
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Calbas Gio 30 Mar 2017 - 14:47

@Snap ha scritto:
valori che si aggiravano attorno al watt massimo,  mentre nei picchi gli aghi dei VU meter arrivavano e superavano i 100 Watt...  


Infatti, non si può aumentare la dinamica ruotando il volume, o c'è o non c'è; il volume serve per portare il livello sonoro al punto più realistico.

Fra l'altro quello che leggi sui Vu (ad aghi) è una media di quello che è stato erogato; per vedere il transiente ci vuole un oscilloscopio più veloce dei tempi di risposta dell'ampli; a fare queste misure se ne vederebbero delle belle.

Calbas
Calbas
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 30.01.17
Numero di messaggi : 213
Provincia : Varese
Impianto : artefatto
Spoiler:

metà meta
https://drive.google.com/file/d/0B6Y7YIIt2KFvOE1KRUgzQTFYSGs/view?usp=sharing






Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Nadir81 Ven 31 Mar 2017 - 1:34

@giucam61 ha scritto:
@Nadir81 ha scritto:Poi ragazzi, oggi con 30 euro si compra un ampli più che decente. Se i volumi sono bassi (per via della registrazione dinamica), giriamo questa benedetta manopola, alziamo il volume e godiamoci il suono dinamico e naturale.
Tra l'altro la compressione uccide anche la scena sonora, tutto risulta "schiacciato", mentre con file dinamici alzando i volumi sentite proprio la tridimensionalità e il posizionamento diverso degli strumenti comparire nella stanza.

Quali ampli compri a 30€ oltre al solito Breeze? (piú alimentatore)

A quello mi riferivo  Hehe
In realtà sarei ben lieto di provare qualche altra "new entry", appena ci sarà qualcosa di meglio allo stesso prezzo.
Nadir81
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1904
Provincia : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Sestante Dom 21 Mag 2017 - 6:56

Turning Point di John Mayall
CD vecchissimo, dal vivo, AAD, 44, ma che registrazione.....

Sestante
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.12.10
Numero di messaggi : 169
Località : Milano
Provincia : Mi
Impianto : I - Accuphase E210a - ProAC D15 - Trends AD10 - Tascam RW2000 - Win7 - JRiver - ASIO

II - Trends TA 10.1 - Tannoy DTM-8 - Fio E10 Olympus - Win 7 - Foobar - Wasapi

Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Calbas Dom 21 Mag 2017 - 14:15

Solo per citare esempi di registrazioni eccezionali:

https://en.wikipedia.org/wiki/I_Sing_the_Body_Electric_(album)

LP al top dell'epoca e anche per molti anni dopo.

Vuol dire che la tecnologia e le capacità c'erano già, manca la voglia e l'orgoglio di fare un prodotto di elevate prestazioni.

Calbas
Calbas
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 30.01.17
Numero di messaggi : 213
Provincia : Varese
Impianto : artefatto
Spoiler:

metà meta
https://drive.google.com/file/d/0B6Y7YIIt2KFvOE1KRUgzQTFYSGs/view?usp=sharing






Torna in alto Andare in basso

Differenze tra cd Empty Re: Differenze tra cd

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.