T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 11:41 Da mumps

» Confronto preampli a valvole
Oggi alle 10:39 Da sound4me

» * QUESITO: Ampli valvola con Trasformatore uscita insolito
Oggi alle 9:42 Da dinamanu

» dipolo glass by Gaddari
Oggi alle 9:16 Da adriano gaddari

» Yamaha AS-2100
Oggi alle 9:14 Da frugolo80

» Sony uhp h1
Oggi alle 7:32 Da Zio

» Diffusori alta efficienza e potenza
Oggi alle 1:21 Da valterneri

» consiglio dac nuovo max 200 euro
Ieri alle 23:21 Da dinamanu

» cosa manca....il giradischi!
Ieri alle 20:32 Da athxp

» Dansal Audio Promozioni sconti riservati al T Forum
Ieri alle 19:38 Da RAIS

» Suggerimenti primo impianto giradischi, ampli e casse
Ieri alle 19:34 Da giucam61

» Funzionamento Giradischi Dual 1224 - Non si sente
Ieri alle 19:32 Da Masterix

» La sintesi - Un curioso caso
Ieri alle 19:19 Da lello64

» musica liquida
Ieri alle 16:43 Da primula

» Denon PMA-700z
Ieri alle 16:16 Da pim

» Lettore audio portatile Dodocool DA106
Ieri alle 14:57 Da silver surfer

» Galactron pre + finale
Ieri alle 14:53 Da verderame

» Nad c 352
Ieri alle 14:53 Da verderame

» Consiglio AMP/Cuffie
Ieri alle 12:14 Da mumps

» classe d scheda amplificata
Ieri alle 11:50 Da danilopace

» (VI) Fx audio d802
Ieri alle 8:56 Da velelfo

» prezzo da fare ad un amico x mio impianto ventennale
Gio 14 Dic 2017 - 23:34 Da primula

» Indiana Line Diva 552 (VT)
Gio 14 Dic 2017 - 23:06 Da mumps

» Fiio e10 vs d03k
Gio 14 Dic 2017 - 21:21 Da ninja77

» Diffusori attivi 200/300 euro
Gio 14 Dic 2017 - 19:13 Da Lorenzo90

» Volume bassissimo: colpa del pre-phono?
Gio 14 Dic 2017 - 17:22 Da giucam61

» Regolazione volume remota con telecomando
Gio 14 Dic 2017 - 15:01 Da Skizzoide

» Potenziometro per cuffie
Gio 14 Dic 2017 - 14:57 Da nerone

» TA2024 molto economico
Gio 14 Dic 2017 - 14:31 Da focal12

» handshell completa giradischi Sony PS LX 3
Gio 14 Dic 2017 - 13:39 Da valterneri

Statistiche
Abbiamo 11229 membri registrati
L'ultimo utente registrato è avantrax

I nostri membri hanno inviato un totale di 802504 messaggi in 52004 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
Masterix
 
mumps
 
lello64
 
nerone
 
pim
 
joe1976
 
primula
 
sportyerre
 
dinamanu
 

I postatori più attivi del mese
giucam61
 
Masterix
 
lello64
 
mumps
 
joe1976
 
ftalien77
 
dinamanu
 
nerone
 
pim
 
GP9
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15534)
 
Silver Black (15495)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9308)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 74 utenti in linea: 6 Registrati, 0 Nascosti e 68 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

bru.b, dieggs, hernandezhk47, mumps, nerone, pallapippo

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Info su prese rca da pannello

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  piero7 il Mar 29 Set 2009 - 13:40

No, non fraintendere, non mi riferivo alla qualità del cavetto, dicevo che per cablare pochi cm di cavo in un case, lo schermato è solo scomdo da gestire per via della calza. Deduco quindi che ce l'hai in uno scatolotto esterno st'attenuatore vero?

Se dici che son come prima gli alti non son quindi peggiorati. Prova a leva' l'RG58 e metti, per provare, il cavetto cat5 come cavo segnale. Sta tranquillo che non ronza...

avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  pallapippo il Mar 29 Set 2009 - 15:03

Scusa, non mi sono espresso chiaramente. L'rg58 è stato utilizzato per la nuova coppia di cavi esterna(è quella da 20 cm). L'attenuatore è nello scatolotto esterno la cui foto è stata postata più indietro in questo thread.

La cablatura all'interno (questione di pochi cm, la scatola è minuscola) è stata fatta con cavetto audio. Gli alti per me sono diminuiti (non posso capire se in assoluto o relativamente alla restante banda di frequenze).

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5185
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  piero7 il Mar 29 Set 2009 - 15:12

ho capito... ma tu prova a levare quell' RG58
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  pallapippo il Mar 29 Set 2009 - 15:19

@piero7 ha scritto:ho capito... ma tu prova a levare quell' RG58
... Shocked questa cosa è venuta in mente anche a me, ma c'è un piccolo particolare: fra la sorgente ed il "pre passivo" (scatolotto dello step attenuator) la connessione come la faccio? Wi-fi ?Laughing

A parte la battuta, ho provato a cambiare detto cavo nuovo (nel caso fosse venuto - stranamente - difettoso) con altre due coppie di cavi, una sempre di rg-58, l'altra sempre autocostruita ma di cavetto microfonico. La problematica (o presunta tale) è rimasta.

Hello

P.s.: possibile che la maggior capacità data da 20 cm di cavo in più possa avere effetti così sensibili?Mmm
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5185
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  piero7 il Mar 29 Set 2009 - 16:11

col cavo cat 5, con quello fai la connessione! Laughing Usa solo 2 fili e basta.

I potenziometri devono stare il più vicino possibile agli ingressi/uscite e non in uno scatolotto esterno che non serve a nulla
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  pallapippo il Mar 29 Set 2009 - 16:23

@piero7 ha scritto:col cavo cat 5, con quello fai la connessione! Laughing Usa solo 2 fili e basta.
Intendi per le connessioni interne (i pochi cm), o i 20 cm di cavo di segnale esterno?

@piero7 ha scritto:I potenziometri devono stare il più vicino possibile agli ingressi/uscite e non in uno scatolotto esterno che non serve a nulla
1) Nei finali non c'entrano fisicamente. Andrebbe a quel punto traslocato tutto in un case nuovo. Metterlo sull'uscita del cdp... mi sembra brutto forarne il case Sick . Lasciare il potenziometro/step attenuator pendente in mezzo non mi sembra opportuno... nel mio caso non vedevo alternative ad uno scatolotto esterno che si interponeva sul cavo di segnale.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5185
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  Fabio il Mar 29 Set 2009 - 18:44

Per i collegamenti inteni puoi provare anche solo del cavo unipolare, la schermatura, o twistatura, potrebbe non servire a granchè, visto che hai le masse collegate al case e i collegamenti sono corti.
Quello che è cambiato di sicuro è l'impedenza a monte del T-Amp (tragitto tra uscita attenuatore e ingresso del potenziometro che ora non c'è più).
Mi sembra strano però che le capacità parassite del cavo, vedendo un impedenza più alta, possano da sole dare un cambiamento così marcato.
Non conosco questi scatolotti, ma non è che il tuo T-Amp ha un condesatorino in parallelo all'ingresso prima del potenziometro interno?
Altra spiegazione potrebbe essere dovuta alle caratteristiche intrinseche del Tripah, che è pilotato come prima ad un impedenza relativamente alta ma ne risente di più per via del percorso allungato.
Infine... forse qualcosa perde lungo il partitore resistivo non Ladder.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  piero7 il Mar 29 Set 2009 - 18:53

@pallapippo ha scritto:
@piero7 ha scritto:col cavo cat 5, con quello fai la connessione! Laughing Usa solo 2 fili e basta.
Intendi per le connessioni interne (i pochi cm), o i 20 cm di cavo di segnale esterno?

@piero7 ha scritto:I potenziometri devono stare il più vicino possibile agli ingressi/uscite e non in uno scatolotto esterno che non serve a nulla
1) Nei finali non c'entrano fisicamente. Andrebbe a quel punto traslocato tutto in un case nuovo. Metterlo sull'uscita del cdp... mi sembra brutto forarne il case Sick . Lasciare il potenziometro/step attenuator pendente in mezzo non mi sembra opportuno... nel mio caso non vedevo alternative ad uno scatolotto esterno che si interponeva sul cavo di segnale.

Hello

Da tutte le parti. Costa zero, è sottilissimo e suona benissimo. Cosa chiedere di più da un cavo?

Sta mania di fare i case lillupuziani sopratutto nell'autocostruzione dove l'autocostruttore, almeno se è un pochino come me, dopo aver finito continua a metter mani e a far modifiche, non la capisco. Ma mettece un bel case abbondante, così che in futuro se vuoi provare a modificare le cose tu abbia lo spazio vitale per poter lavorare con comodità!
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  pallapippo il Mar 29 Set 2009 - 19:03

@Fabio ha scritto:Per i collegamenti inteni puoi provare anche solo del cavo unipolare, la schermatura, o twistatura, potrebbe non servire a granchè, visto che hai le masse collegate al case e i collegamenti sono corti.
Infatti non tutte le masse sono state attaccate: ho chiesto spiegazione su ciò, e mi è stato detto che lo reputava inutile ed al limite dannoso, vista l'architettura di questo specificoo.
@Fabio ha scritto:Quello che è cambiato di sicuro è l'impedenza a monte del T-Amp (tragitto tra uscita attenuatore e ingresso del potenziometro che ora non c'è più).
Mi sembra strano però che le capacità parassite del cavo, vedendo un impedenza più alta, possano da sole dare un cambiamento così marcato.
Mi sembra strano anche a me, nella mia ignoranza...
@Fabio ha scritto:Non conosco questi scatolotti, ma non è che il tuo T-Amp ha un condesatorino in parallelo all'ingresso prima del potenziometro interno?
Non mi sembra. Il condensatore di entrata è, come dici, dopo.
@Fabio ha scritto:Altra spiegazione potrebbe essere dovuta alle caratteristiche intrinseche del Tripah, che è pilotato come prima ad un impedenza relativamente alta ma ne risente di più per via del percorso allungato.
E' la lunghezza del cavo effettivamente una variabile cambiata... ma sono 20 cm...
@Fabio ha scritto:Infine... forse qualcosa perde lungo il partitore resistivo non Ladder.
Mi era venuto questo dubbio. Infatti per quello, se il mio amico fosse stato disponibile, avrei voluto controllare come si comportava lo scatolotto provandone la risposta in frequenza. C'è da dire che lo step attenuator lo devo tenere quasi a fine corsa (come ho detto, fra h 15 ed h 17, a seconda dei cd), e quindi, correggimi se sbaglio, un eventuale influsso negativo della serie di resistenze dovrebbe essere ridotto, essendo su un'attenuazione molto bassa...

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5185
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  Fabio il Mar 29 Set 2009 - 21:19

@pallapippo ha scritto:.
@Fabio ha scritto:Non conosco questi scatolotti, ma non è che il tuo T-Amp ha un condensatorino in parallelo all'ingresso prima del potenziometro interno?

Non mi sembra. Il condensatore di entrata è, come dici, dopo.
NOn mi riferivo al condensatore di ingresso ma ad un ventuale condensatorino in parallelo per filtrare disturbi ad alta frequenza, spesso negli amplificatori commerciali se ne trovano.
@pallapippo ha scritto:
@Fabio ha scritto:Altra spiegazione potrebbe essere dovuta alle caratteristiche intrinseche del Tripah, che è pilotato come prima ad un impedenza relativamente alta ma ne risente di più per via del percorso allungato.
E' la lunghezza del cavo effettivamente una variabile cambiata... ma sono 20 cm...
Si ma devi considerare l'aumento rispetto al percorso che c'era prima tra il pot interno e il chip.
@pallapippo ha scritto:
@Fabio ha scritto:Infine... forse qualcosa perde lungo il partitore resistivo non Ladder.
Mi era venuto questo dubbio. Infatti per quello, se il mio amico fosse stato disponibile, avrei voluto controllare come si comportava lo scatolotto provandone la risposta in frequenza. C'è da dire che lo step attenuator lo devo tenere quasi a fine corsa (come ho detto, fra h 15 ed h 17, a seconda dei cd), e quindi, correggimi se sbaglio, un eventuale influsso negativo della serie di resistenze dovrebbe essere ridotto, essendo su un'attenuazione molto bassa...
Ritengo quest'ultima ipotesi la meno probabile, tuttavia non è da escludere.
Non conosco lo stadio di ingresso del T-Amp e questa differenza cosi marcata tra la logaritmicità delle due soluzioni mi lascia perplesso. Hai un link dello schema?
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  pallapippo il Mar 29 Set 2009 - 21:49

@Fabio ha scritto:
@pallapippo ha scritto:.
@Fabio ha scritto:Non conosco questi scatolotti, ma non è che il tuo T-Amp ha un condensatorino in parallelo all'ingresso prima del potenziometro interno?

Non mi sembra. Il condensatore di entrata è, come dici, dopo.
NOn mi riferivo al condensatore di ingresso ma ad un ventuale condensatorino in parallelo per filtrare disturbi ad alta frequenza, spesso negli amplificatori commerciali se ne trovano.
@pallapippo ha scritto:
@Fabio ha scritto:Altra spiegazione potrebbe essere dovuta alle caratteristiche intrinseche del Tripah, che è pilotato come prima ad un impedenza relativamente alta ma ne risente di più per via del percorso allungato.
E' la lunghezza del cavo effettivamente una variabile cambiata... ma sono 20 cm...
Si ma devi considerare l'aumento rispetto al percorso che c'era prima tra il pot interno e il chip.
Quello effettivamente aumenta in misura proporzionalmente assai sensibile: da qualche cm, ad una trentina/quarantina in totale. Mmm
@pallapippo ha scritto:
@Fabio ha scritto:Infine... forse qualcosa perde lungo il partitore resistivo non Ladder.
Mi era venuto questo dubbio. Infatti per quello, se il mio amico fosse stato disponibile, avrei voluto controllare come si comportava lo scatolotto provandone la risposta in frequenza. C'è da dire che lo step attenuator lo devo tenere quasi a fine corsa (come ho detto, fra h 15 ed h 17, a seconda dei cd), e quindi, correggimi se sbaglio, un eventuale influsso negativo della serie di resistenze dovrebbe essere ridotto, essendo su un'attenuazione molto bassa...
@Fabio ha scritto:Ritengo quest'ultima ipotesi la meno probabile, tuttavia non è da escludere.
Non conosco lo stadio di ingresso del T-Amp e questa differenza cosi marcata tra la logaritmicità delle due soluzioni mi lascia perplesso. Hai un link dello schema?
Questo è lo schema originale dell'ingresso:
, poi così modificato:

http://www.michael.mardis.com/sonic/inputmods_F.html (non c'è verso di far entrare l'immagine, tratta dal sito di Michael Mardis).

Altre prove della serata: al posto dello step attenuator, ho messo l'unica altra cosa che ho in casa e che potrebbe sembrare un pre... il cMoy. Mi ricordavo che nella situazione preesisistente il suo inserimento portava un peggioramento. Stavolta l'ho usato solo principalmente per sentire se c'erano variazioni nella risposta in frequenza. La cavetteria in pratica è rimasta inalterata. Rispetto allo step attenuator, a parte il comprensibile rumore in più, il suono è sicuramente più "rozzo" (non che faccia schifo, per carità, ma il semplice attenuatore passivo va molto meglio). E sugli altissimi... con il cMoy qualcosina in più effettivamente c'è. Non una cosa colossale, ma qualcosina sì. Mi rimane quindi l'impressione che sotto quell'aspetto ci sia una leggera differenza fra la situazione preesistente e la nuova, peraltro migliore sotto tutti gli altri punti di vista. Mah... Mmm poi mi leverò la curiosità (fra un paio di settimane) di fare quella prova in laboratorio. Nel frattempo grazie Smile, rimango tutto orecchie per le tue/vostre considerazioni/suggerimenti!

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5185
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  Fabio il Mer 30 Set 2009 - 10:53

Non credo che quei 100pF possano influire, anche se tu fossi un pipistrello.
In linea di massima non mi piacciono i potenziometri collegati agli ingressi invertenti, specie se il tragitto del segnale non è ai minimi termini, ma questa è un altra storia.
Domanda banale... ma lo step attenuator ha lo stesso valore del potenziometro eliminato?
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  pallapippo il Mer 30 Set 2009 - 11:16

@Fabio ha scritto:Domanda banale... ma lo step attenuator ha lo stesso valore del potenziometro eliminato?
Sì, 50K (misurati).

Ieri sera ho riparlato con il mio amico. Quando tornerà, anche per semplice curiosità porterò tutta la catena nel suo laboratorio (ha detto che non ha significato - o comunque pochissimo - misurare lo scatolotto da solo) per fare una misurazione con cd di prova e/o generatore di segnale ed analizzatore di spettro (è chiaro che lo facciamo per divertimento, vero? Smile ). Altro dubbio potrebbe essere sulla capacità dello step attenuator (però per questo lo porterebbe in altro laboratorio, dove ha un capacimetro di quelli belli... Wink ). Per quanto riguarda la maggior lunghezza del cavo ora presente fra potenziometro e chip, la problematica in teoria esiste, solo che ha fatto un rapido calcolo (con misure approssimative), e da tale approssimazione ha detto che "il polo sarebbe a 100 kHz, cioé - 3 dB a 100 kHz..." (nel riferire potrei sbagliare dei termini, non sono un guru, sia chiaro, per me non è proprio arabo, diciamo siciliano stretto Hehe Laughing ). Cioé effettivamente l'effetto, come dici anche te, lo potrei sentire sì, ma se fossi un pipistrello... Hehe Comunque detto cavo, al limite, lo potre anche far dimezzare (basterebbe comunque), e sentire l'effetto che fa... Hehe

Per far capire meglio la disposizione del tutto, aggiungo foto:



Ciao e grazie.
Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5185
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  Fabio il Mer 30 Set 2009 - 11:56

Mi accorgo solo ora che hai biamplificato,correggimi se sbaglio, e da due potenziometri doppi ora sei con un singolo step attenuator doppio.
Anche se lo stesso T-Amp è costruito così, come ti ho detto non mi piacciono i POT sugli ingressi invertenti, vanno a influire anche sulla controreazione, poi unire a monte i due canali su un singolo polo dell'attenuatore, che ha un'impedenza dello stesso ordine di grandezza della controreazione, non la vedo una cosa tanto ortodossa, già è molto che non ti autoscilla tutto
Il problema potrebbe anche da ricercare tra l' interazione tra i due canali.
La cosa certa è che l'impedenza vista dallo scatolotto è dimezzata rispetto a quella che vedevano i potenziometri, non c'e' da meravigliarsi se a ore 9 non senti più come prima.
Qualche dubbio mi viene anche sulla scala logaritmica dei pot originali che sono collegati ad un carico piu basso del pot stesso, tantopiù se consideriamo anche le resistenze da 10k poi eliminate.


Ultima modifica di Fabio il Mer 30 Set 2009 - 12:25, modificato 2 volte
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  florin il Mer 30 Set 2009 - 12:18

@Fabio ha scritto:Mi accorgo solo ora che hai biamplificato,correggimi se sbaglio, e da due potenziometri doppi ora sei con un singolo step attenuator doppio.
Anche se lo stesso T-Amp è costruito così, come ti ho detto non mi piacciono i POT sugli ingressi invertenti, vanno a influire anche sulla controreazione, poi unire a monte i due canali su un singolo polo dell'attenuatore, che ha un'impedenza dello stesso ordine di grandezza della controreazione, non la vedo una cosa tanto ortodossa, già è molto che non ti autoscilla tutto
Il problema potrebbe anche da ricercare tra l' interazione tra i due canali.
La cosa certa è che l'impedenza vista dallo scatolotto è dimezzata rispetto a quella che vedevano i potenziometri, non c'e' da meravigliarsi se a ore 9 non senti più come prima.

Se ci sono 4 amplificatori con solo 2 potenziometri, collegando 2 ingressi in paralello si è dimezzata l'impedenza d'ingresso, servono 2 attenuatori doppi.
avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  pallapippo il Mer 30 Set 2009 - 12:35

@Fabio ha scritto:Mi accorgo solo ora che hai biamplificato,correggimi se sbaglio, e da due potenziometri doppi ora sei con un singolo step attenuator doppio.
Corretto.
@Fabio ha scritto: poi unire a monte i due canali su un singolo polo dell'attenuatore...
Ora sono collegati A VALLE dell'attenuatore. Prima erano collegati A MONTE dei potenziometri. Non c'erano problemi di funzionamento (dal punto di vista qualitativo, IMHO).
@Fabio ha scritto:
Il problema potrebbe anche da ricercare tra l' interazione tra i due canali.
Quella è rimasta inalterata rispetto a prima. I due canali sono (ed erano) uniti a livello di minijack in ingresso ai t-amp.

Un green per l'impegno Very Happy .

@florin ha scritto:Se ci sono 4 amplificatori con solo 2 potenziometri, collegando 2 ingressi in paralello si è dimezzata l'impedenza d'ingresso, servono 2 attenuatori doppi.
I due ingressi erano già collegati in parallelo, anche in precedenza con i 2 pot. Per cui sotto quell'aspetto la situazione non dovrebbe essere cambiata.

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5185
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  Fabio il Mer 30 Set 2009 - 12:52

@pallapippo ha scritto:I due ingressi erano già collegati in parallelo, anche in precedenza con i 2 pot. Per cui sotto quell'aspetto la situazione non dovrebbe essere cambiata.


Non è la stessa cosa, il pot in uscita vedeva un canale e ora ne vede due, prima i due percorsi erano uniti a monte sull'uscita della sorgente, che si pressupone di impedenza relativamente bassa.
Solitamente è sconsigliato un collegamento ad Y diretto di due apparecchiature distinte come quello che avevi già, anche con pilotaggio a bassa impedenza, realizzandolo dopo il pot diventa ancor più critico.
Col biampling anche il discorso ground loop andrebbe ristudiato , ma perlomeno sembra che questo problema non si verifica.
E probabile comunque che la velatura degli alti sia da imputare ad altro che ci sfugge, se non addirittura a psicoacustica.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  piero7 il Mer 30 Set 2009 - 12:54

Odio i pre passivi. Mettece un bufferino dopo il potenziometro e risolvi tutto.
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Piccoli problemi (veri o presunti) con pre passivo

Messaggio  pallapippo il Mer 30 Set 2009 - 15:38

@Fabio ha scritto:E probabile comunque che la velatura degli alti sia da imputare ad altro che ci sfugge, se non addirittura a psicoacustica.
Non mi sento di escluderlo (anche se sono ragionevolmente certo di cosa ho sentito variare).

@piero7 ha scritto:Mettece un bufferino dopo il potenziometro e risolvi tutto.
Molto probabile. Peccato che non sia in grado di autocostruirmelo.

Comunque oggi dopo pranzo, rimettendendoci le mani, ho fatto una modifica apparentemente (o sicuramente) poco sensata e... Happy shock .

Ci un riflettuto un attimo, ed ho deciso che al momento la mia linea di condotta in proposito è questa: Shut up .

Questo forum lo leggono in troppi, e non voglio abbassarne il livello (nonché il mio... Embarassed )scrivendoci quello che potrebbe essere un'emerita cazzata. Mi riservo di valutare quanto verificatosi con molta attenzione: poi, se ancora convinto, farò sapere (o tacerò per sempre... Wink ).

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5185
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  madqwerty il Mer 30 Set 2009 - 16:06

DAI DAI, facciamoci del male Hehe
mica è reato dire cazzate, basta dare un'occhiata alle prime di qualsiasi giornale italiano in una qualsiasi data degli ultimi 5 anni Hehe
basta iniziare dicendo "questa che state per leggete è sospetta di essere una cazzata" e amici come prima.. Very Happy
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  pallapippo il Mer 30 Set 2009 - 16:16

Embarassed E' troppo probabile che sia una cazzata... IMHO è collegabile solo indirettamente con l'ultima implementazione fatta (né preciso trattarsi di un errore di montaggio, connessione, ecc.), ma ora gli altissimi mi sembrano tornati... e non perché ho rimediato a quanto (forse) accaduto, ma per altri motivi...

Mi pare così strano... Mmm

Shut up

Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5185
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  piero7 il Mer 30 Set 2009 - 16:36

Be', e dovemo aspettà ancora molto per sapere cos'è questa cosa qua?
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  pallapippo il Mer 30 Set 2009 - 17:35

@piero7 ha scritto:Be', e dovemo aspettà ancora molto per sapere cos'è questa cosa qua?
Embarassed

Shut up


Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5185
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

"questa che state per leggete è sospetta di essere una cazzata"

Messaggio  pallapippo il Gio 1 Ott 2009 - 23:43

Prima cosa: stampatevi bene in testa il titolo del post (ringrazio madqwerty oer il suggerimento Wink ). Sono io il primo a dirlo.

Chiaro?


Per cui, evitatemi per cortesia sghignazzamenti Hehe e commiserazioni Rolling Eyes . Abbiate pietà Please .

Mentre ero lì che pensavo sul da farsi, mi è venuta in mente di fare una cosa che con gli ingressi dell'ampli (dove sono state effettuate le modifiche) non c'entra nulla (oppure, potrebbe entrarci ma in modo ritengo talmente marginale da essere considerabile irrilevante, penso).

Senza pensare di ottere granché (anzi, quasi sicuro di ottenere un netto peggioramento, ma tanto era una prova da 15 secondi totalmente reversibile, quindi non ci rimettevo nulla)...







... ho invertito di fase i tweeter (intendo tutti e due i canali).

Non so perché, ma gli alti sono tornati come prima: o forse è meglio dire, sono nuovamente diventati come prima, perché dubito di aver corretto la causa, ma semmai di aver casaulmente creato un effetto di segno contrario, non so se mi spiego.

Che i modesti lavori fatti a monte degli ampli abbiano causato una rotazione di fase così ampia non lo penso proprio possibile.

Il buffo, poi, è che nativamente le mie casse hanno woofer e tweeter in opposizione di fase: evidentemente la soluzione ritenuta più opportuna da SF per un'ottimale, in questo caso, gestione dell'incrocio tra le due vie.

Quindi, in pratica, ho rimesso gli AP in fase, snaturando il lavoro di chi ha progettato il crossover. Spero vivamente che nessuno della SF legga il forum Embarassed .

Sono due giorni che ascolto (nel tempo libero intendo Hehe). Quel grattato sugli strumenti a corda così cattivo (che mi piaceva tanto) è tornato. Il suono mi sembra (volutamente non dico è) più arioso, e non mi dispiace per niente. Per ora sicuramente tengo così (quando sono contento io... Wink, it's enough).


Volevate sapere cos'era la cosa... ora so sapete.

Prendo un grosso respiro.... ok, sono pronto: Hehe Hehe Lol eyes shut Lol eyes shut Punishment Punishment Punishment Punishment Punishment Punishment Punishment .

(Lo sapevo che non mi potevo fidare lol!).






Hello


Ultima modifica di pallapippo il Ven 2 Ott 2009 - 0:02, modificato 2 volte (Motivazione : Correzioni ortografiche)
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5185
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: SMSL M7;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  piero7 il Gio 1 Ott 2009 - 23:57

Ci son molte casse commerciali che hanno i tweeter con la fase invertita, non è una novità.

La cosa strana è che a te è sorto il dubbio che ti manchino gli alti dopo aver messo un pezzo di filo che connette un potenziometro esterno al tuo ampli e per risolvere questo problema hai invertito la fase del tweeter. Io non conosco le tue casse, e dato che do per scontato che anche su casse economiche, chi le progetta, a meno di un errore in fase di montaggio, se si accorge in fase di verifica che necessita invertire la fase lo faccia (e perchè non dovrebbe? Non fa lievitare il costo delle casse).

Penso che tu ti sia fatto suggestionare dal pezzo di filo essenzialmente Laughing
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Info su prese rca da pannello

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum