T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» ALIENTEK D8
Oggi alle 1:27 Da giucam61

» case per tpa3116
Oggi alle 0:27 Da Giovanni duck

» distanza crossover
Ieri alle 23:49 Da dinamanu

» Entrare nel mondo DIY, ma quale chip usare?
Ieri alle 22:52 Da mt196

» Chromecast audio... aiuto per usarlo al meglio, adesso solo polvere
Ieri alle 22:35 Da nerone

» Nuova alimentazione per Virtue One
Ieri alle 21:19 Da Smanetton

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Ieri alle 20:58 Da giucam61

» Valvolare kt88
Ieri alle 19:28 Da Giovanni duck

» BC acoustique
Ieri alle 19:03 Da kalium

» (NA) Triangle Mimimun
Ieri alle 18:49 Da sonic63

» wtfplay
Ieri alle 18:31 Da gigihrt

» Alimentazione TCC
Ieri alle 18:12 Da mt196

» Vendo preamplificatore FX Audio TUBE-01 40€
Ieri alle 15:24 Da Giovanni_14

» Nuovo TAMP
Ieri alle 14:04 Da antted

» Problema con cavo rca
Ieri alle 13:58 Da quizface

» Technics SL 1200 Mk2
Ieri alle 13:57 Da Redcor

» Costruire casse per full range vintage.
Ieri alle 11:39 Da gubos

» Quale preamplificatore-dac?
Ieri alle 10:40 Da giucam61

» Pre-buffer schedina cinese con 6J1...impressioni
Ieri alle 0:37 Da MaxBal

» Upgrade TCC
Ieri alle 0:03 Da mt196

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Dom 21 Mag 2017 - 23:06 Da Seti

» Rasp per il mio primo impiantino
Dom 21 Mag 2017 - 22:54 Da Motogiullare

» preamplificatore microfonico
Dom 21 Mag 2017 - 20:47 Da valterneri

» Pioneer a 209r Ne vale la pena???
Dom 21 Mag 2017 - 19:57 Da Giovanni duck

» Ifi iPurifier2
Dom 21 Mag 2017 - 19:48 Da schwantz34

» Musical Fidelity A2
Dom 21 Mag 2017 - 17:52 Da Giovanni_14

» LP HiFi News Analogue Test Record +Thorens Td 295 mk4 + Ortofon 2M Blue
Dom 21 Mag 2017 - 17:09 Da giuseppe@scorzelli.it

» come collegare correttamente un potenziometro ad un amplificatore?
Dom 21 Mag 2017 - 14:57 Da sportyerre

» Differenze tra cd
Dom 21 Mag 2017 - 14:15 Da Calbas

» KLIPSCH A PAVIMENTO
Dom 21 Mag 2017 - 12:49 Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 10813 membri registrati
L'ultimo utente registrato è dottorbit

I nostri membri hanno inviato un totale di 786728 messaggi in 51125 argomenti
I postatori più attivi della settimana
Giovanni duck
 
giucam61
 
nerone
 
sportyerre
 
mt196
 
mecoc
 
silver surfer
 
dinamanu
 
pallapippo
 
Smanetton
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15503)
 
Silver Black (15459)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8994)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 33 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 33 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  roby2k il Gio 3 Set 2009 - 9:56

@somian929rr ha scritto:
@plankg ha scritto:
Questo pomeriggio ho avuto l'onore di ascoltare attentamente a casa mia in anteprima (insieme al caro Somian929rrr) l'ampli "Mongibello" in questione.
Come sorgente abbiamo utilizzato l'Oppo 980H e come diffusori le Infinity Kappa 80. Solita musica di riferimento per il sottoscritto.
Sarete certamente curiosi di sapere come suona....
Ebbene, non posso che confermare pienamente le impressioni dello stesso costruttore (nessun effetto "scarrafone" nel caso di specie Oki ).
Sono semplicemente rimasto a bocca aperta Shocked di come meravigliosamente suoni questo ampli, che ha letteralmente "stracciato" gli altri ampli in mio possesso (che vedete in firma) in quanto a dettaglio, larghezza e profondità della scena, nero tra gli strumenti, naturalezza timbrica dei vari suoni, ecc.
Non esagero se dico che in ognuno dei dischi ascoltati ho sentito dettagli prima sconosciuti, per non parlare del "suono" in generale, da restare letteralmente estasiati Dribbling .
Insomma tutta un'altra musica Crying or Very sad tanto che davvero a malincuore ho staccato l'ampli in questione per riattaccare , mestamente, il mio ampli.
Che dire, complimenti davvero a Somian per la sua strabiliante creatura Clap Ok

grassie Greg, bellissimo incontro e piacevole compagnia Oki
Devo ammettere che la conferma della bontà del Mongibello, rimettendo il Pop Pulse al suo posto, è stata disarmante.....sono contento che stia riuscendo a cogliere e rendermi conto di ciò che significa "dettagli", "trasparenza", "scena" etc...che prima, a prescindere dall'ampli che suonava, non riuscivo a capire.
Comunque un "tanto di cappello" alle strabilianti Infinity Kappa 80 che hanno una coerenza pazzesca e dei bassi da paura. Da rifare!!! Oki

@piero7 ha scritto:somian929rr, faresti una prova?

Leva tutti i petp e rifai l'ascolto per qualche tempo... Wink

I PEPT sono in parallelo ad ogni Kendeil, pensi che possano influire con il risultato sonoro? Mmm

Secondo te cosa è che fa così tanto la differenza tra due progetti fondamentalmente uguali?
avatar
roby2k
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.10.08
Numero di messaggi : 1392
Località : santa maria capua vetere
Provincia (Città) : CE
Impianto : 1) HTPC, scheda audio esi U46XL, pre SRPP di ECC82 con controllo volume a relais 50k, Adcom GFA-545, TDL MC, clone proac 2.5, sistema 3 vie triamplificato.
DRCizzato.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  geppe74 il Gio 3 Set 2009 - 11:52

ogni quanto ricarichi le batterie ? sarebbe una figata aggiungerci un voltmetro digitale da pannello per capire il momento in cui ricaricare.
avatar
geppe74
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 211
Località : milano/pavia
Occupazione/Hobby : analista programmatore ibm
Provincia (Città) : sull'allegro andante
Impianto : usher s-520
tk2050
sony ta-e9000es
sony bdp-s480
squeezebox classic v3


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  Spank1975 il Gio 3 Set 2009 - 14:24

Ciao, complimenti per il lavoro! Clap Clap Clap Lo trovo molto interessante. Mi chiedevo una cosa. Dove non hai apposto saldature si potrebbe usare una guaina in gomma termorestringente, per assicurare una stabilitá meccanica del contatto? Che ne dici?
Come suono potresti fare un paragone con un TA2022 se l'hai disponibile? Mi sembra che questa realizzazione sia a maggior portata che non farmi un pcb per il 2022.
avatar
Spank1975
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 07.08.09
Numero di messaggi : 29
Località : Dal 15 Settembre in Basel Switzerland
Occupazione/Hobby : Ricercatore di qualcosa
Provincia (Città) : Regolabile
Impianto : T-amp "grezzo", casse di un vecchio impianto ricondizionate con altoparlanti kenwood full-range da 91db 170mm e tweeter in carta da 100 mm.
Sorgente lettore DVD economico
Cavi segnale OehlBach


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  piero7 il Gio 3 Set 2009 - 14:45

@somian929rr ha scritto:
@plankg ha scritto:
Questo pomeriggio ho avuto l'onore di ascoltare attentamente a casa mia in anteprima (insieme al caro Somian929rrr) l'ampli "Mongibello" in questione.
Come sorgente abbiamo utilizzato l'Oppo 980H e come diffusori le Infinity Kappa 80. Solita musica di riferimento per il sottoscritto.
Sarete certamente curiosi di sapere come suona....
Ebbene, non posso che confermare pienamente le impressioni dello stesso costruttore (nessun effetto "scarrafone" nel caso di specie Oki ).
Sono semplicemente rimasto a bocca aperta Shocked di come meravigliosamente suoni questo ampli, che ha letteralmente "stracciato" gli altri ampli in mio possesso (che vedete in firma) in quanto a dettaglio, larghezza e profondità della scena, nero tra gli strumenti, naturalezza timbrica dei vari suoni, ecc.
Non esagero se dico che in ognuno dei dischi ascoltati ho sentito dettagli prima sconosciuti, per non parlare del "suono" in generale, da restare letteralmente estasiati Dribbling .
Insomma tutta un'altra musica Crying or Very sad tanto che davvero a malincuore ho staccato l'ampli in questione per riattaccare , mestamente, il mio ampli.
Che dire, complimenti davvero a Somian per la sua strabiliante creatura Clap Ok

grassie Greg, bellissimo incontro e piacevole compagnia Oki
Devo ammettere che la conferma della bontà del Mongibello, rimettendo il Pop Pulse al suo posto, è stata disarmante.....sono contento che stia riuscendo a cogliere e rendermi conto di ciò che significa "dettagli", "trasparenza", "scena" etc...che prima, a prescindere dall'ampli che suonava, non riuscivo a capire.
Comunque un "tanto di cappello" alle strabilianti Infinity Kappa 80 che hanno una coerenza pazzesca e dei bassi da paura. Da rifare!!! Oki

@piero7 ha scritto:somian929rr, faresti una prova?

Leva tutti i petp e rifai l'ascolto per qualche tempo... Wink

I PEPT sono in parallelo ad ogni Kendeil, pensi che possano influire con il risultato sonoro? Mmm

e secondo te perchè t'ho chiesto di fare la prova? Leva i bypass e lascia gli elettrolitici liberi. Inoltre, se li hai montati pure in ingresso, levali e mettece due polipropilene e verifica...

P.S. puoi pure aumentare il bypass di shunt degli elettrolitici, tanto se hai preso lo stock di condensatori ne hai tanti. Ora si che puoi per davvero testare se sti petp vanno o no così bene Wink
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  somian929rr il Gio 3 Set 2009 - 15:14

@piero7 ha scritto:
e secondo te perchè t'ho chiesto di fare la prova? Leva i bypass e lascia gli elettrolitici liberi. Inoltre, se li hai montati pure in ingresso, levali e mettece due polipropilene e verifica...

P.S. puoi pure aumentare il bypass di shunt degli elettrolitici, tanto se hai preso lo stock di condensatori ne hai tanti. Ora si che puoi per davvero testare se sti petp vanno o no così bene Wink

niente condensatori in ingresso, ne sul segnale.
Mo lo devo trasferire in un contenitore nero, lo stesso dell'attuale che è grigio, e farò la prova che mi consigli.....ma se nel contempo mi spieghi pure in che termini i condensatori messi li dovrebbero migliorare o peggiorare il risultato sarebbe meglio Oki Glasses study
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  somian929rr il Gio 3 Set 2009 - 15:31

@roby2k ha scritto:
Secondo te cosa è che fa così tanto la differenza tra due progetti fondamentalmente uguali?

be se consideri che non ha un'alimentazione tradizionale con trafo e scheda rettificatrice è già di per sè una sostanziale differenza.
poi, come puoi vedere dalle foto, ho messo i chip a ridosso degli rca d'ingresso portando il segnale direttamente, tramite la resistenza da 220 ohm, al piedino "in +" e penso tutto ciò possa giovare sul risultato finale.

@geppe74 ha scritto:ogni quanto ricarichi le batterie ? sarebbe una figata aggiungerci un voltmetro digitale da pannello per capire il momento in cui ricaricare.

effettivamente vado con i puntali a misurare, ma avevo pensato di mettere un qualcosa che mi indicasse il limite minimo di carica.....che so min 44v ed il mio collega di ex-lavoro Laughing mi ha consigliato un diodo Zener, lìidea dei voltmetri era esteticamente lontana dall'idea finale che ho, ma per un progetto più vintage sarebbero l'ideale. Oki

@Spank1975 ha scritto:Ciao, complimenti per il lavoro! Clap Clap Clap Lo trovo molto interessante. Mi chiedevo una cosa. Dove non hai apposto saldature si potrebbe usare una guaina in gomma termorestringente, per assicurare una stabilitá meccanica del contatto? Che ne dici?
Come suono potresti fare un paragone con un TA2022 se l'hai disponibile? Mi sembra che questa realizzazione sia a maggior portata che non farmi un pcb per il 2022.

grazie dei complimenti, ho messo un goccio di stagno in ogni wrappatura così da fissare e non far ossidare i contatti.
il ta2022 è dentro al ta 10.1? ed al pop pulse?
se fosse così la prova è già stata fatta Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  Spank1975 il Gio 3 Set 2009 - 15:34

ho messo un goccio di stagno in ogni wrappatura così da fissare e non far ossidare i contatti.
il ta2022 è dentro al ta 10.1? ed al pop pulse?

Ah ok Smile , nel ta 10.1 credo che ci sia il Ta2024 del t-amp. Il TA2022 é piu potente ma ha un suono diverso. Sarebbe interessante confrontarli. Smile
avatar
Spank1975
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 07.08.09
Numero di messaggi : 29
Località : Dal 15 Settembre in Basel Switzerland
Occupazione/Hobby : Ricercatore di qualcosa
Provincia (Città) : Regolabile
Impianto : T-amp "grezzo", casse di un vecchio impianto ricondizionate con altoparlanti kenwood full-range da 91db 170mm e tweeter in carta da 100 mm.
Sorgente lettore DVD economico
Cavi segnale OehlBach


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  piero7 il Gio 3 Set 2009 - 15:35

Un amplificatore non altro che modulare la sua alimentazione. Sopratutto con grosse capacità di filtro, il bypass con piccoli condensatori in film plastico migliora l'impedenza d'uscita dell'alimentatore a tutto beneficio dei dettagli in gamma alta.

Ti posso citare un tale su diyaudio che ha provato i petp come shunt sugli elettrolitici del suo valvolare e ne ha decantato le doti, dicendo, possono pochi uF influire così su capacità di filtro così grandi? Lui dice di si, io ti dico: prova.

http://www.eurocom-pro.com/pdf/an01.pdf
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  somian929rr il Gio 3 Set 2009 - 16:05

@piero7 ha scritto:Un amplificatore non altro che modulare la sua alimentazione. Sopratutto con grosse capacità di filtro, il bypass con piccoli condensatori in film plastico migliora l'impedenza d'uscita dell'alimentatore a tutto beneficio dei dettagli in gamma alta.

Ti posso citare un tale su diyaudio che ha provato i petp come shunt sugli elettrolitici del suo valvolare e ne ha decantato le doti, dicendo, possono pochi uF influire così su capacità di filtro così grandi? Lui dice di si, io ti dico: prova.

http://www.eurocom-pro.com/pdf/an01.pdf

è risaputo che la mia preparazione in materia è vicina allo "0" però mi è chiaro che i condensatori (Kendeil e i PEPT) non sono sul percorso del segnale ma solo sulle linee dell'alimentazione duale +24v -24v, perciò ti chiedo: come fanno ad influenzare l'impedenza d'uscita? Don't know
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  geppe74 il Gio 3 Set 2009 - 16:48

@somian929rr ha scritto:
@geppe74 ha scritto:ogni quanto ricarichi le batterie ? sarebbe una figata aggiungerci un voltmetro digitale da pannello per capire il momento in cui ricaricare.

effettivamente vado con i puntali a misurare, ma avevo pensato di mettere un qualcosa che mi indicasse il limite minimo di carica.....che so min 44v ed il mio collega di ex-lavoro Laughing mi ha consigliato un diodo Zener, lìidea dei voltmetri era esteticamente lontana dall'idea finale che ho, ma per un progetto più vintage sarebbero l'ideale. Oki

quanto dura una carica completa ???? ore o giorni
thanks
avatar
geppe74
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 211
Località : milano/pavia
Occupazione/Hobby : analista programmatore ibm
Provincia (Città) : sull'allegro andante
Impianto : usher s-520
tk2050
sony ta-e9000es
sony bdp-s480
squeezebox classic v3


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  somian929rr il Gio 3 Set 2009 - 16:56

@geppe74 ha scritto:
@somian929rr ha scritto:
@geppe74 ha scritto:ogni quanto ricarichi le batterie ? sarebbe una figata aggiungerci un voltmetro digitale da pannello per capire il momento in cui ricaricare.

effettivamente vado con i puntali a misurare, ma avevo pensato di mettere un qualcosa che mi indicasse il limite minimo di carica.....che so min 44v ed il mio collega di ex-lavoro Laughing mi ha consigliato un diodo Zener, lìidea dei voltmetri era esteticamente lontana dall'idea finale che ho, ma per un progetto più vintage sarebbero l'ideale. Oki

quanto dura una carica completa ???? ore o giorni
thanks

sotto una certa tensione non l'ho mai fatto scendere.........diciamo che sotto i 48v non ho mai provato, comunque in 3-4 orette ritorna a "palla" a 52V. Sia chiaro che sotto i 44v non deve scendere senno si possono danneggiare le batterie, nel senso che possono non riprendere la piena carica;
sperimentato personalmente con i gruppi di continuità. Oki
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  geppe74 il Gio 3 Set 2009 - 17:10

@somian929rr ha scritto:
@geppe74 ha scritto:
@somian929rr ha scritto:
@geppe74 ha scritto:ogni quanto ricarichi le batterie ? sarebbe una figata aggiungerci un voltmetro digitale da pannello per capire il momento in cui ricaricare.

effettivamente vado con i puntali a misurare, ma avevo pensato di mettere un qualcosa che mi indicasse il limite minimo di carica.....che so min 44v ed il mio collega di ex-lavoro Laughing mi ha consigliato un diodo Zener, lìidea dei voltmetri era esteticamente lontana dall'idea finale che ho, ma per un progetto più vintage sarebbero l'ideale. Oki

quanto dura una carica completa ???? ore o giorni
thanks

sotto una certa tensione non l'ho mai fatto scendere.........diciamo che sotto i 48v non ho mai provato, comunque in 3-4 orette ritorna a "palla" a 52V. Sia chiaro che sotto i 44v non deve scendere senno si possono danneggiare le batterie, nel senso che possono non riprendere la piena carica;
sperimentato personalmente con i gruppi di continuità. Oki

secondo te andrebbero bene delle batterie 12V 5A recuperate sempre da un UPS ?
avatar
geppe74
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 211
Località : milano/pavia
Occupazione/Hobby : analista programmatore ibm
Provincia (Città) : sull'allegro andante
Impianto : usher s-520
tk2050
sony ta-e9000es
sony bdp-s480
squeezebox classic v3


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  somian929rr il Gio 3 Set 2009 - 17:39

@geppe74 ha scritto:

secondo te andrebbero bene delle batterie 12V 5A recuperate sempre da un UPS ?

dureranno di meno....
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  geppe74 il Gio 3 Set 2009 - 17:48

@somian929rr ha scritto:
@geppe74 ha scritto:

secondo te andrebbero bene delle batterie 12V 5A recuperate sempre da un UPS ?

dureranno di meno....

riuscirò ad ascoltare un paio d'ore di musica ?
avatar
geppe74
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 211
Località : milano/pavia
Occupazione/Hobby : analista programmatore ibm
Provincia (Città) : sull'allegro andante
Impianto : usher s-520
tk2050
sony ta-e9000es
sony bdp-s480
squeezebox classic v3


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  piero7 il Gio 3 Set 2009 - 19:16

@somian929rr ha scritto:
@piero7 ha scritto:Un amplificatore non altro che modulare la sua alimentazione. Sopratutto con grosse capacità di filtro, il bypass con piccoli condensatori in film plastico migliora l'impedenza d'uscita dell'alimentatore a tutto beneficio dei dettagli in gamma alta.

Ti posso citare un tale su diyaudio che ha provato i petp come shunt sugli elettrolitici del suo valvolare e ne ha decantato le doti, dicendo, possono pochi uF influire così su capacità di filtro così grandi? Lui dice di si, io ti dico: prova.

http://www.eurocom-pro.com/pdf/an01.pdf

è risaputo che la mia preparazione in materia è vicina allo "0" però mi è chiaro che i condensatori (Kendeil e i PEPT) non sono sul percorso del segnale ma solo sulle linee dell'alimentazione duale +24v -24v, perciò ti chiedo: come fanno ad influenzare l'impedenza d'uscita? Don't know

il segnale si chiude sul primo condensatore. Quindi, l'alimentatore, o almeno l'ultimo condensatore, è sul segnale. Tu usi due batterie, ma se fai un alimentatore alla cacchio di cane, ed uno fatto a dovere, ti rendi conto di quanto importante sia l'alimentatore di un apparecchio hifi. Leggiti quel pdf che tì'ho messo, è interessante sul come distribuire i bypass.
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  somian929rr il Ven 4 Set 2009 - 7:35

@geppe74 ha scritto:
@somian929rr ha scritto:
@geppe74 ha scritto:

secondo te andrebbero bene delle batterie 12V 5A recuperate sempre da un UPS ?

dureranno di meno....

riuscirò ad ascoltare un paio d'ore di musica ?

a voglia, comunque dipende da diversi fattori: volume d'ascolto e tipo di musica.
che tipo di ampli vorresti realizzare?
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  geppe74 il Ven 4 Set 2009 - 12:25

@somian929rr ha scritto:
@geppe74 ha scritto:
@somian929rr ha scritto:
@geppe74 ha scritto:

secondo te andrebbero bene delle batterie 12V 5A recuperate sempre da un UPS ?

dureranno di meno....

riuscirò ad ascoltare un paio d'ore di musica ?

a voglia, comunque dipende da diversi fattori: volume d'ascolto e tipo di musica.
che tipo di ampli vorresti realizzare?

un gainclone basato sul 3875 o 3886 montato in aria come il tuo.
a proposito che diff. c'è tra il 3875T e il 3875TF xchè il TF non lo trovo su RScomponent.
avatar
geppe74
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 211
Località : milano/pavia
Occupazione/Hobby : analista programmatore ibm
Provincia (Città) : sull'allegro andante
Impianto : usher s-520
tk2050
sony ta-e9000es
sony bdp-s480
squeezebox classic v3


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  madqwerty il Ven 4 Set 2009 - 12:41

@piero7 ha scritto:il segnale si chiude sul primo condensatore. Quindi, l'alimentatore, o almeno l'ultimo condensatore, è sul segnale. Tu usi due batterie, ma se fai un alimentatore alla cacchio di cane, ed uno fatto a dovere, ti rendi conto di quanto importante sia l'alimentatore di un apparecchio hifi. Leggiti quel pdf che tì'ho messo, è interessante sul come distribuire i bypass.
non mi è chiara questa frase, si parla sempre dei condensatori di bypass sull'alimentazione?
in che modo il segnale si chiude sul primo?
ho letto il pdf, interessante, ahimè non spiega con quale criterio dimensionare i C, specialmente quelli piccoli di supporto ai C tank...immagino che dipenda sostanzialmente dal circuito esaminato, ma oer caso hai altri ganci in merito? Smile

@geppe74 ha scritto:che diff. c'è tra il 3875T e il 3875TF xchè il TF non lo trovo su RScomponent.
vale anche per il 3886,
la versione TF ha il case isolato elettricamente, li riconosci perchè sono tutti neri e plasticosi,
mentre i T hanno la parte dietro del case in metallo, ed è elettricamente connessa al GND del chip, quindi va isolata quando li avviti al dissipatore..
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  somian929rr il Ven 4 Set 2009 - 12:49

@geppe74 ha scritto:
un gainclone basato sul 3875 o 3886 montato in aria come il tuo.
a proposito che diff. c'è tra il 3875T e il 3875TF xchè il TF non lo trovo su RScomponent.

sempre alimentato a batterie?
p.s. non chiamarlo "Gainclone" solo perchè userai uno dei due LM........ Wink sennò gli ampli che usano tali chip si dovrebbero chiamare tutti "Gainclone"
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  piero7 il Ven 4 Set 2009 - 13:35

@madqwerty ha scritto:
@piero7 ha scritto:il segnale si chiude sul primo condensatore. Quindi, l'alimentatore, o almeno l'ultimo condensatore, è sul segnale. Tu usi due batterie, ma se fai un alimentatore alla cacchio di cane, ed uno fatto a dovere, ti rendi conto di quanto importante sia l'alimentatore di un apparecchio hifi. Leggiti quel pdf che tì'ho messo, è interessante sul come distribuire i bypass.
non mi è chiara questa frase, si parla sempre dei condensatori di bypass sull'alimentazione?
in che modo il segnale si chiude sul primo?
ho letto il pdf, interessante, ahimè non spiega con quale criterio dimensionare i C, specialmente quelli piccoli di supporto ai C tank...immagino che dipenda sostanzialmente dal circuito esaminato, ma oer caso hai altri ganci in merito? Smile

@geppe74 ha scritto:che diff. c'è tra il 3875T e il 3875TF xchè il TF non lo trovo su RScomponent.
vale anche per il 3886,
la versione TF ha il case isolato elettricamente, li riconosci perchè sono tutti neri e plasticosi,
mentre i T hanno la parte dietro del case in metallo, ed è elettricamente connessa al GND del chip, quindi va isolata quando li avviti al dissipatore..

L'ultimo condensatore dell'alimentatore è quello che chiude il segnale. Faccio un disegno per meglio capire...

Circa il dimensionamento dei bypass, il loro posizionamento etc etc, ti metto un PDF (con formule e tutto il resto)

http://www-micrel.deis.unibo.it/~augusto/bypass.pdf
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  geppe74 il Ven 4 Set 2009 - 14:29

@somian929rr ha scritto:
@geppe74 ha scritto:
un gainclone basato sul 3875 o 3886 montato in aria come il tuo.
a proposito che diff. c'è tra il 3875T e il 3875TF xchè il TF non lo trovo su RScomponent.

sempre alimentato a batterie?
p.s. non chiamarlo "Gainclone" solo perchè userai uno dei due LM........ Wink sennò gli ampli che usano tali chip si dovrebbero chiamare tutti "Gainclone"

si pensavo di alimentarlo a batterie. l'ho chiamato gainclone tanto per capirci cmq volevo prima capire quanto mi costava di componenti e mi sono fermato xche non ho trovato LM3875TF ma il LM3875T e vorrei capire che differenze ci sono.
avatar
geppe74
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 211
Località : milano/pavia
Occupazione/Hobby : analista programmatore ibm
Provincia (Città) : sull'allegro andante
Impianto : usher s-520
tk2050
sony ta-e9000es
sony bdp-s480
squeezebox classic v3


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  somian929rr il Ven 4 Set 2009 - 14:41

@geppe74 ha scritto:
si pensavo di alimentarlo a batterie. l'ho chiamato gainclone tanto per capirci cmq volevo prima capire quanto mi costava di componenti e mi sono fermato xche non ho trovato LM3875TF ma il LM3875T e vorrei capire che differenze ci sono.

il TF è più facile da piazzare sull' aletta in quanto è già isolato mentre sull'altro devi mettere la pellicola per isolarlo dal dissipatore ma se hai dimistichezza alla fine uno vale l'altro;
per il resto sono identici.

Oki
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  geppe74 il Ven 4 Set 2009 - 15:23

@somian929rr ha scritto:
@geppe74 ha scritto:
si pensavo di alimentarlo a batterie. l'ho chiamato gainclone tanto per capirci cmq volevo prima capire quanto mi costava di componenti e mi sono fermato xche non ho trovato LM3875TF ma il LM3875T e vorrei capire che differenze ci sono.

il TF è più facile da piazzare sull' aletta in quanto è già isolato mentre sull'altro devi mettere la pellicola per isolarlo dal dissipatore ma se hai dimistichezza alla fine uno vale l'altro;
per il resto sono identici.

Oki

grazie ti devo una Beer nel frattempo ho cercato sempre su RS i condensatori e mi sono spaventato xchè da soli mi costano 100 euris Crying or Very sad
avatar
geppe74
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 211
Località : milano/pavia
Occupazione/Hobby : analista programmatore ibm
Provincia (Città) : sull'allegro andante
Impianto : usher s-520
tk2050
sony ta-e9000es
sony bdp-s480
squeezebox classic v3


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  somian929rr il Ven 4 Set 2009 - 19:25

@geppe74 ha scritto:
@somian929rr ha scritto:
@geppe74 ha scritto:
si pensavo di alimentarlo a batterie. l'ho chiamato gainclone tanto per capirci cmq volevo prima capire quanto mi costava di componenti e mi sono fermato xche non ho trovato LM3875TF ma il LM3875T e vorrei capire che differenze ci sono.

il TF è più facile da piazzare sull' aletta in quanto è già isolato mentre sull'altro devi mettere la pellicola per isolarlo dal dissipatore ma se hai dimistichezza alla fine uno vale l'altro;
per il resto sono identici.

Oki

grazie ti devo una Beer nel frattempo ho cercato sempre su RS i condensatori e mi sono spaventato xchè da soli mi costano 100 euris Crying or Very sad

ma quali condensatori hai cercato??!?!?!?! Shocked
avatar
somian929rr
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.02.09
Numero di messaggi : 1064
Località : CATANIA
Occupazione/Hobby : casalingo-mammo!!!
Impianto : Il mio.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore "Mongibello" con LM3875!!! Presentazione ufficiale :D

Messaggio  geppe74 il Dom 6 Set 2009 - 14:14

@somian929rr ha scritto:
@geppe74 ha scritto:
@somian929rr ha scritto:
@geppe74 ha scritto:
si pensavo di alimentarlo a batterie. l'ho chiamato gainclone tanto per capirci cmq volevo prima capire quanto mi costava di componenti e mi sono fermato xche non ho trovato LM3875TF ma il LM3875T e vorrei capire che differenze ci sono.

il TF è più facile da piazzare sull' aletta in quanto è già isolato mentre sull'altro devi mettere la pellicola per isolarlo dal dissipatore ma se hai dimistichezza alla fine uno vale l'altro;
per il resto sono identici.

Oki

grazie ti devo una Beer nel frattempo ho cercato sempre su RS i condensatori e mi sono spaventato xchè da soli mi costano 100 euris Crying or Very sad

ma quali condensatori hai cercato??!?!?!?! Shocked


in effetti devo ammettere di essere un po una schiappa con la ricerca dei componenti elettronici Laughing non so che cosa avevo visto. Oggi riguardando ho trovato questi, che dici potrebbero andare bene ???

4 cap. 2200 uF 63v
http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=getProduct&R=0127818

4 cap. 2,2 uF 100v
http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=getProduct&R=2674805
avatar
geppe74
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 211
Località : milano/pavia
Occupazione/Hobby : analista programmatore ibm
Provincia (Città) : sull'allegro andante
Impianto : usher s-520
tk2050
sony ta-e9000es
sony bdp-s480
squeezebox classic v3


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum