T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Rip vinili

+2
fileo
Quaiozi!
6 partecipanti

Andare in basso

Rip vinili Empty Rip vinili

Messaggio Da Quaiozi! Ven 7 Ott 2022 - 7:02

Buongiorno, questo è il mio primo messaggio, spero di essere nella sezione giusta..

Sono alla ricerca di un modo per copiare alcuni vinili, nel modo più fedele possibile, su supporto digitale.

La necessità, scaturisce dal fatto che ho svariati vinili abbastanza preziosi, che purtroppo ascolto raramente per non rovinarli, conservandoli nel tempo per collezione, alcuni infatti hanno quotazioni già oggi molto interessanti.

Grazie a chi vorrà rispondere
Quaiozi!
Quaiozi!
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 305
Località : Fusignano
Provincia : Ravenna
Impianto : Technics SL1200+ AT VM740 ML
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffie varie

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da fileo Ven 7 Ott 2022 - 7:32

Do per scontato che hai un buon giradischi con una buona testina, inserito in un impianto di buona qualità, con un pre phono adeguato.
Occorre semplicemente una scheda audio dotata di ingressi analogici da collegare ad un computer. Attenzione che i normali DAC usati per riprodurre musica, hanno solo uscite analogiche.
Il computer viene collegato alla porta usb della scheda e per registrare il segnale puoi usare benissimo Audacity, che è un software gratuito e di buona qualità.
Ho fatto questo lavoro sulla mia collezione musicale diversi anni fa, usando una Edirol UA25. Questa scheda si trova ancora usata a poco (50 €), ma naturalmente a cifre superiori si trovano schede con convertitori più aggiornati.
Sconsiglio di usare la scheda audio interna del computer, in genere di cattiva qualità.
Con Audacity ti trovi una traccia per facciata di disco, poi puoi separare le varie tracce inserendo dei "marker" ed eseguendo il comando "split by markers".
E' importante trovare il giusto livello, io cercavo di arrivare a -2 dB.

fileo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 04.04.21
Numero di messaggi : 356
Provincia : Roma
Impianto : Topping E30, pre Audiometric A10P, finale Phonic Max 860, diffusori autocostruiti

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da Quaiozi! Ven 7 Ott 2022 - 10:57

Quindi, se capisco bene, oltre alla scheda audio, mi serve un dac, quindi 2 scatolotti.
Se trovassi un ADAC, sarebbe più semplice?
Quaiozi!
Quaiozi!
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 305
Località : Fusignano
Provincia : Ravenna
Impianto : Technics SL1200+ AT VM740 ML
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffie varie

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da Quaiozi! Ven 7 Ott 2022 - 10:59

Dimenticavo, gira, testina e phono li leggi in firma
Quaiozi!
Quaiozi!
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 305
Località : Fusignano
Provincia : Ravenna
Impianto : Technics SL1200+ AT VM740 ML
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffie varie

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da valterneri Ven 7 Ott 2022 - 11:45

Quaiozi! ha scritto:Quindi, se capisco bene, oltre alla scheda audio, mi serve un dac
No, hai frainteso quel che fileo ha scritto.

Questo è quello che hai:
Technics SL1200 - Audio-Technica AT740 - Roksan K3
ed è tutto perfetto!

dal Roksan prelevi il segnale da PRE OUT (** qui c'è un primo problema)

Rip vinili Rs_k3_10

e entri in linea su qualunque scheda audio bicanale che comprerai,
tipo questa ...

Rip vinili Preson11

tramite USB dalla scheda vai in un qualunque conputer
con su un qualunque programma di registrazione stereofonica

non serve altro


** il problema al quale accennavo:
l'unica uscita del tuo Roksan è la PRE OUT,
questa uscita è variabile tramite il potenziometro del volume di ascolto,
ma il giusto volume d'ascolto e il giusto livello di registrazione sono due cose differenti

quindi, quando registrerai:
1) scegli un volume d'ascolto un po' alto (è vantaggioso per la registrazione)
2) non toccare più il volume d'ascolto
3) regola la scheda audio per la giusta registrazione
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 7121
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da Quaiozi! Ven 7 Ott 2022 - 12:20

valterneri ha scritto:dal Roksan prelevi il segnale da PRE OUT (** qui c'è un primo problema)

Certo, se i maledetti avessero messo una uscita TAPE, tutto sarebbe più facile.

Dici che il DAC interno di un vecchio portatile Vajo è sufficiente?
Quaiozi!
Quaiozi!
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 305
Località : Fusignano
Provincia : Ravenna
Impianto : Technics SL1200+ AT VM740 ML
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffie varie

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da SGH Ven 7 Ott 2022 - 12:27

Scusate se intervengo con un OT. Ne approfitto, visto che la questione tecnica oggetto del thread sembra risolta, per un piccolo caveat per chi ha vinili e soprattutto per chi ne compra oggi.

Quaiozi! ha scritto:
La necessità, scaturisce dal fatto che ho svariati vinili abbastanza preziosi, che purtroppo ascolto raramente per non rovinarli, conservandoli nel tempo per collezione, alcuni infatti hanno quotazioni già oggi molto interessanti.

Purtroppo, non tutti i nostri vinili aumenteranno di valore, o addirittura lo conserveranno. Come tutte le forme di collezionismo è un mercato molto fluttuante e questo vale soprattutto in questo momento in cui ci sono delle vere e proprie bolle. Ad esempio, i prezzi dei dischi dei Beatles erano molto pompati quando qualche anno fa partì la moda del vinile. Ancora peggio, i vecchi Italo disco che raggiunsero quotazioni fuori da ogni logica di mercato a inizio anni 2000 e ora te li buttano appresso.
Insomma, tutto questo per dire, che se si pensa di fare un investimento comprando dischi, forse è il caso di ripensarci. Ma immagino che qui tutti siamo mossi più da passione che da calcolo.

Scusate ancora questo piccolo OT, che era partito dalla frase sopra, ma che ovviamente non ha nulla a vedere con chi l'ha scritta.

SGH
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 675
Località : .
Impianto : in costruzione

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da valterneri Ven 7 Ott 2022 - 13:00

Quaiozi! ha scritto:... Dici che il DAC interno di un vecchio portatile Vajo è sufficiente?...
Qui ti ha già risposto fileo:

"sconsiglio di usare la scheda audio interna del computer"

Hanno 3 problemi
1} non sono mai buonissime (ma non è detto)
2) spesso sono mini-jack microfonici
(quindi con sensibilità microfono con DC in uscita per alimentarlo)
3) lavorano in ambiente ostile (vicini ai circuiti del pc)

1 e 3 direi che sono problemi che puoi trascurare
2 se così è (input microfonico) occorre un adattatore

Quindi puoi tranquillamente provare
e se va bene avrai risparmiato.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 7121
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da Quaiozi! Ven 7 Ott 2022 - 13:09

Grazie a tutti per il contributo Ok
Quaiozi!
Quaiozi!
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 305
Località : Fusignano
Provincia : Ravenna
Impianto : Technics SL1200+ AT VM740 ML
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffie varie

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da fileo Ven 7 Ott 2022 - 14:58

Sconsiglio di usare la scheda audio interna del computer, se non per qualche prova iniziale.
Una scheda esterna decente si prende con pochi soldi, più o meno 100 €, ma anche di meno.
Va bene una qualsiasi scheda che abbia gli ingressi analogici ed il collegamento al computer tramite usb.
Molte schede hanno solo gli ingressi bilanciati, in tal caso devi prendere dei cavetti da bilanciato a pin jack RCA.
Non vanno bene i DAC usati per ascoltare la musica perché le prese pin jack sono in uscita.
La scheda che ti ho detto in genere ha anche le uscite analogiche e questo ti permetterà di riascoltare i file creati sul tuo impianto, collegando le uscite della scheda con un qualsiasi ingresso dell'amplificatore.

fileo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 04.04.21
Numero di messaggi : 356
Provincia : Roma
Impianto : Topping E30, pre Audiometric A10P, finale Phonic Max 860, diffusori autocostruiti

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da perfidoclone Dom 13 Nov 2022 - 22:16

Io li sto rippando sul DAT, il vinile se vuoi ripparlo devi farlo bene altrimenti perde tutta la sua parte analogica poi dipende chi si accontenta gode ma allora conviene andare di streaming..
Come Dat ho preso un Sony pcm700, che era usato per fare i master nel mondo pro, a 300€ poco di più di una buona scheda audio.
Poi sono dell’idea che il vinile sta ad un file quanto una cacio e pepe sta ad un hamburger.


Quaiozi! ha scritto:Buongiorno, questo è il mio primo messaggio, spero di essere nella sezione giusta..

Sono alla ricerca di un modo per copiare alcuni vinili, nel modo più fedele possibile, su supporto digitale.

La necessità, scaturisce dal fatto che ho svariati vinili abbastanza preziosi, che purtroppo ascolto raramente per non rovinarli, conservandoli nel tempo per collezione, alcuni infatti hanno quotazioni già oggi molto interessanti.

Grazie a chi vorrà rispondere
perfidoclone
perfidoclone
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 09.03.10
Numero di messaggi : 364
Provincia : umore?
Occupazione/Hobby : nessun hobby tutte occupazioni
Impianto :
Spoiler:


Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da fileo Lun 14 Nov 2022 - 9:33

@perfidocione
Ignoro cosa sia "la parte analogica". E' evidente che una qualsiasi trasposizione di segnale audio preveda una corretta lettura ed una precisa registrazione.
Per passare un vinile in digitale, dobbiamo leggerlo accuratamente, che significa buon giradischi, buona testina, il tutto ben settato, a cui aggiungere un buon pre fono. A questo va aggiunto un buon convertitore per trasferire il segnale analogico in digitale, utilizzando un formato che non abbassi la qualità (frequenza di campionamento e profondità).
Utilizzare un registratore a nastro digitale (DAT) è oggi una maniera per complicarsi la vita, visto che la cosa più semplice e naturale è trasferire il tutto in un file su hard disk.
Ai tempi in cui è nato il DAT non era possibile scaricare su computer la registrazione digitale, ma oggi si può evitare questo passaggio.
Oltretutto, i convertitori hanno fatto molti progressi e suppongo che mediamente un ADC di oggi, sia decisamente più prestante di una di qualche decennio fa.

fileo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 04.04.21
Numero di messaggi : 356
Provincia : Roma
Impianto : Topping E30, pre Audiometric A10P, finale Phonic Max 860, diffusori autocostruiti

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da Gianluigi Bresciani Lun 14 Nov 2022 - 14:04

Io avrei il problema contrario, vorrei, per esperimento e curiosità visto che apprezzo la riproduzione da bobina, registrare i cd su nastro, quindi ho un'uscita ottica dal lettore che potrei sfruttare per lo scopo, ma dovrei interfacciare il pre e il lettore con un convertitore di segnale da Digitale ottico ad Analogico, cosa potrei usare?
Gianluigi Bresciani
Gianluigi Bresciani
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.09.21
Numero di messaggi : 326
Provincia : Mantova
Occupazione/Hobby : Chitarra, moto, informatica, lettura
Impianto : Audiolab ampli e cdt 6000A, pre Audiolab 8000C,Streamer Audiolab 6000 N, piatto Technics, diffusori Wharfedale, Revox b77 mk2, JVC KD 55

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da perfidoclone Lun 14 Nov 2022 - 14:07

Secondo me invece è piu semplice registrare con DAT rispetto ad avere un convertitore d/a (difficile da trovare nel mondo consumer), un interfaccia coassiale/usb (visto che la maggior parte dei convertitori seri d/a non hanno l’usb) e dei buoni settaggi di registrazione con relativo software, poi come ho gia scritto chi si accontenta gode ma allora non ha senso rippare un vinile con apparecchi mediocri se non puoi cogliere i suoi lati positivi.
Sulla prestanza dei nuovi convertitori d/a non sono molto d’accordo anche perché se vai nei forum specializzati i produttori utilizzano ancora prodotti vintage, tipo universal audio e simili..
Un bel dat pro per un neofita è la strada piu semplice.
Per parte analogica intendo il motivo per cui acquisti un vinile rispetto ad un cd.

fileo ha scritto:@perfidocione
Ignoro cosa sia "la parte analogica". E' evidente che una qualsiasi trasposizione di segnale audio preveda una corretta lettura ed una precisa registrazione.
Per passare un vinile in digitale, dobbiamo leggerlo accuratamente, che significa buon giradischi, buona testina, il tutto ben settato, a cui aggiungere un buon pre fono. A questo va aggiunto un buon convertitore per trasferire il segnale analogico in digitale, utilizzando un formato che non abbassi la qualità (frequenza di campionamento e profondità).
Utilizzare un registratore a nastro digitale (DAT) è oggi una maniera per complicarsi la vita, visto che la cosa più semplice e naturale è trasferire il tutto in un file su hard disk.
Ai tempi in cui è nato il DAT non era possibile scaricare su computer la registrazione digitale, ma oggi si può evitare questo passaggio.
Oltretutto, i convertitori hanno fatto molti progressi e suppongo che mediamente un ADC di oggi, sia decisamente più prestante di una di qualche decennio fa.
perfidoclone
perfidoclone
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 09.03.10
Numero di messaggi : 364
Provincia : umore?
Occupazione/Hobby : nessun hobby tutte occupazioni
Impianto :
Spoiler:


Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da fileo Lun 14 Nov 2022 - 14:48

Sinceramente non vedo difficile reperire un convertitore analogico/digitale (e non viceversa), visto che si trovano con una certa facilità.
La cosa più complicata è disporre di un buon sistema di riproduzione del vinile, ben settato, perché in caso contrario il risultato finale non sarebbe affatto buono.
Riguardo ai registratori a nastro digitali (DAT), erano degli ottimi apparecchi, ma credo non se ne facciano più, è roba di parecchia anni fa (più o meno anni '90) con tutti i problemi che comporta il loro uso oggi, a distanza di parecchio tempo.
Per fare la conversione serve semplicemente un apparecchio che abbia ingressi analogici come una miriade di schede audio esterne. Quando parli di convertitori D/A, credo che tu ti stia confondendo: per fare quel lavoro serve un convertitore A/D, colleghi l'uscita del giradischi (cioè l'uscita tape dell'amplificatore) agli ingressi analogici del convertitore,
nel computer collegato tramite porta USB apri Audacity (o altro programma simile) e registri la facciata di vinile sul computer.
Io ho fatto questo lavoro per almeno un centinaio di dischi, diversi anni fa, con una Edirol UA 25, ottenendo ottimi risultati.
I motivi per cui si decide di acquistare vinili invece che CD, possono diversi, e si può discutere quanto siano più o meno validi.

fileo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 04.04.21
Numero di messaggi : 356
Provincia : Roma
Impianto : Topping E30, pre Audiometric A10P, finale Phonic Max 860, diffusori autocostruiti

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da fileo Lun 14 Nov 2022 - 14:55

@Gianluigi Bresciani
Per registrare un CD su nastro serve semplicemente riprodurre il CD sul lettore audio e registrarlo.
Alcune persone preferiscono ascoltare la registrazione riversata su un registratore a bobine. A parte il piacere di vedere un bel Revox che gira, non dovrebbero esserci miglioramenti rispetto all'originale, CD o vinile.
Una copia analogica non comporta mai miglioramenti ma solo un certo degrado, che, se viene eseguita con un apparecchio di elevata qualità, può risultare infinitesimale.
Diverso sarebbe se riproducessimo un nastro master ad alta dinamica, con un registratore a nastro in grado di sfruttarne tutte le prestazioni.

fileo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 04.04.21
Numero di messaggi : 356
Provincia : Roma
Impianto : Topping E30, pre Audiometric A10P, finale Phonic Max 860, diffusori autocostruiti

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da Gianluigi Bresciani Lun 14 Nov 2022 - 18:48

fileo ha scritto:@Gianluigi Bresciani
Per registrare un CD su nastro serve semplicemente riprodurre il CD sul lettore audio e registrarlo.
Alcune persone preferiscono ascoltare la registrazione riversata su un registratore a bobine. A parte il piacere di vedere un bel Revox che gira, non dovrebbero esserci miglioramenti rispetto all'originale, CD o vinile.
Una copia analogica non comporta mai miglioramenti ma solo un certo degrado, che, se viene eseguita con un apparecchio di elevata qualità, può risultare infinitesimale.
Diverso sarebbe se riproducessimo un nastro master ad alta dinamica, con un registratore a nastro in grado di sfruttarne tutte le prestazioni.

Si è vero, ma il mio lettore Audiolab ctd non ha uscite rca ma solo digitali, quindi per far entrare un segnale nel mio preamplificatore, dove è collegato il Revox, devo trasformarlo da digitale ad analogico, anzi da ottico ad analogico. Forse non mi sono spiegato bene Embarassed
Gianluigi Bresciani
Gianluigi Bresciani
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.09.21
Numero di messaggi : 326
Provincia : Mantova
Occupazione/Hobby : Chitarra, moto, informatica, lettura
Impianto : Audiolab ampli e cdt 6000A, pre Audiolab 8000C,Streamer Audiolab 6000 N, piatto Technics, diffusori Wharfedale, Revox b77 mk2, JVC KD 55

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da fileo Lun 14 Nov 2022 - 19:27

Basta un qualsiasi DAC che abbia ingressi digitali. Io per esempio ho collegato all'impianto un Topping E30 che uso sulla porta USB per riprodurre musica dal computer, e sugli ingressi digitali (a scelta ottico o coax) per l'audio della TV.
Comunque, registrare analogicamente le tracce di un CD non comporta particolari vantaggi, perché la registrazione sarà condizionata da tutti gli eventuali problemi (errori di lettura) del lettore audio, che per forza di cose legge "al volo".
La via migliore resta quella dell'estrazione tramite computer, usando un software tipo EAC.
Ma tu, questo benedetto lettore CD, come fai ad ascoltarlo? Nel senso che, a meno che tu possegga dei diffusori attivi con ingresso digitale, in qualche maniera dovrai pur convertire il segnale in analogico.

fileo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 04.04.21
Numero di messaggi : 356
Provincia : Roma
Impianto : Topping E30, pre Audiometric A10P, finale Phonic Max 860, diffusori autocostruiti

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da Gianluigi Bresciani Lun 14 Nov 2022 - 20:37

fileo ha scritto:Basta un qualsiasi DAC che abbia ingressi digitali. Io per esempio ho collegato all'impianto un Topping E30 che uso sulla porta USB per riprodurre musica dal computer, e sugli ingressi digitali (a scelta ottico o coax) per l'audio della TV.
Comunque, registrare analogicamente le tracce di un CD non comporta particolari vantaggi, perché la registrazione sarà condizionata da tutti gli eventuali problemi (errori di lettura) del lettore audio, che per forza di cose legge "al volo".
La via migliore resta quella dell'estrazione tramite computer, usando un software tipo EAC.
Ma tu, questo benedetto lettore CD, come fai ad ascoltarlo? Nel senso che, a meno che tu possegga dei diffusori attivi con ingresso digitale, in qualche maniera dovrai pur convertire il segnale in analogico.

Si certo, ho un ampli Audiolab con entrate digitali e analogiche, quindi il lettore cd è diretto all'ampli via coassiale, ma per poter registrare devo entrare nel preamplificatore che non ha entrate digitali.
Gianluigi Bresciani
Gianluigi Bresciani
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.09.21
Numero di messaggi : 326
Provincia : Mantova
Occupazione/Hobby : Chitarra, moto, informatica, lettura
Impianto : Audiolab ampli e cdt 6000A, pre Audiolab 8000C,Streamer Audiolab 6000 N, piatto Technics, diffusori Wharfedale, Revox b77 mk2, JVC KD 55

Torna in alto Andare in basso

Rip vinili Empty Re: Rip vinili

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.