T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11774 utenti, con i loro 819902 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Condividi

descriptionPreamplificatore...sono in vena di spendere soldi!

more_horiz
Ciao a tutti!
Ho riscoperto il mio breeze audio e voglio renderlo utilizzabile nel mio sistema, quindi mi serve un pre per poter collegare le mie sorgenti (3). Budget intorno ai 150€ maassssssimo.
Sbizarritevi!

descriptionRe: Preamplificatore...sono in vena di spendere soldi!

more_horiz
Ciao avevo visto il tuo ultimo acquisto, i bat, beh hai fatto bene a toglierti la curiosità.
Io però, sehai ancora l'impianto in firma, avrei investito quei soldi in dei cavi di potenza, quelli in firma sono il peggio che puoi avere, e la differenza da un cavo anche economico è parecchia
Finito con i cavi, se il breeze c'è l'hai standard lo farei modificare, prendi il post di Olegol e vai da uno che lo sa fare, anche dovessi spendere 100 euro, cosa che non credo (casomai fai fare solo le mod principali), vai su un'altro ampli che difficilmente cambierai con pochi danari.
Per ultimo un pre, qui a mio parere basta che abbia un paio di valvole, va bene anche roba da pochi soldi.
Buon lavoro!
--
CIao

descriptionRe: Preamplificatore...sono in vena di spendere soldi!

more_horiz
Preamp + ampli cuffia con rapporto q/p fenomenale
https://www.amazon.it/Bravo-AUDIO-V2-Headphone-Amplifier/dp/B00ADR2DTG

Lo utilizzo nel mio impianto da scrivania (vedi); dopo aver sostituito la valvola originale con una JJ Tesla Elecronic ECC82 (19 euro da Playstereo) è ulteriormente migliorato.
Va benissimo con finale Trends, quindi immagino lo stesso con il Breeze 3116.

ps per il budget che ti sei prefissato non vedo nulla di meglio

descriptionRe: Preamplificatore...sono in vena di spendere soldi!

more_horiz
Ha bisogno di 3 ingressi...
Si parla molto del Tinsbury,mai sentito però.

descriptionRe: Preamplificatore...sono in vena di spendere soldi!

more_horiz
@giucam61 ha scritto:
Ha bisogno di 3 ingressi...
Si parla molto del Tinsbury,mai sentito però.


Infatti avevo buttato l'occhio sul Tinsbury, ed eventualmente anche sul t preamp...ma...è veramente orrendo!

descriptionRe: Preamplificatore...sono in vena di spendere soldi!

more_horiz
Io dico la mia e vado un po' controcorrente...Ma lo faccio perchè sto sperimentando (e spendendo soldi inutilmente) da ormai più di 15 anni, seguendo prima TNT-Audio, poi anche il t-forum...
Beh, vi posso dire questo: gli amplificatorini in classe D/T sono di due tipi...quelli con un'eccellente implementazione circuitale, quindi con alimentazione adeguata, circuiti ben progettati e componenti di qualità...e le scatolette cinesi da 30 euro, con circuiti spesso non ben progettati, componenti economici, a volte addirittura falsi e con valori sballati, con grandi potenzialità ma assolutamente da modificare. Nella prima categoria rientrano tutti gli ampli "blasonati", da Bang&Olufsen a Jeff Rowland, ma anche NuForce e compagnia bella...è roba che può costare da qualche centinaio di euro a qualche migliaio. Su questi oggetti si può costruire un signor impianto ed è giusto accompagnarli con elettroniche di qualità: buona sorgente, buoni diffusori e anche un buon pre, magari valvolare, che valorizza il tutto. Ma parliamo di impianti da ben più di 1000 euro.
Sulle scatolette cinesi ho fatto molti esperimenti, ne ho comprate molte e quasi tutte rivendute, compreso il famoso e osannato Trends 10.2, che a pilotare le mie Indiana Line proprio non ce la faceva, nemmeno con un pre.
Bisogna considerare una cosa: gli amplificatori moderni, in special modo i finali in classe D/T, NON hanno bisogno di preamplificazione...Un pre, in quel caso, si usa più per avere più ingressi e, nel casi di pre a valvole, per avere un certo suono. Non certo perchè il finale ne ha bisogno per poter lavorare su un segnale in ingresso di un certo livello.
Conclusione: l'uso del pre, con la classe T, va fatto con grande attenzione e usando pre dal guadagno bassissimo, anche eventualmente con rapporto 1:1, ovvero senza alcun guadagno. Ma quello che ho capito, sulla base della mia esperienza, è che alla fine è meglio fare senza pre. Io onestamente il Breeze lo lascerei senza pre!!! Preferirei spendere nelle modifiche, necessarie (potenziometro, condensatori ingresso e alimentazione e anche abbassare il guadagno), e sull'alimentazione, assolutamente lineare stabilizzata con un buon amperaggio in uscita...

Buona giornata
Danilo

EDIT: come non detto, mi sono andato a vedere il pre Tisbury, che non conoscevo, e ho visto che si tratta di un pre pasivo, ben fatto, e da costo non proibitivo...mi pare sui 150 euro...Mi sembra una buona soluzione...sempre che il Breeze sia stato modificato e in condizione di dare il meglio, altrimenti non vale la pena spendere lì quei 150 euro ;-)

descriptionRe: Preamplificatore...sono in vena di spendere soldi!

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum