T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Un altoparlante è per sempre?

5 partecipanti

Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da TRIPLALLOSCADERE Ven 24 Mar 2023 - 19:37

Ciao.
Quando ho il dubbio sull'esaurimento delle valvole, prendo la nuova coppia o quartetto, le provo al posto di quelle vecchie e ascolto...
Inopinatamente, mi è capiato di sostituire più spesso le valvole pre delle finali, perchè davano segni evidenti di affaticamento (volume più basso, distorsione, eccetera). Se le valvole vecchie tengono botta, metto via le nuove e rimando all'anno dopo una nuova prova.
Ma con gli altoparlanti come si fa? I tweeter li ho sostituiti dopo averne bruciato uno. I mid basso, da 6" li ho cambiati due volte: gli tiro il collo, dovrei mettere degli 8". Lo farò la prossima volta.
Ma i miei woofer hanno più di 30 anni. Come i mid. I woofer non si toccano, sono 4 in push-pull, finchè non si spappolano restano. Ma sul mid sono spesso tentato di fare come per le valvole, ma siccome non comprerei gli stessi (sono Peerless, ora Scanspeak, non li fanno più da mo') poi lascerei i nuovi se suonano meglio.
Sono molto attratto dai Satori MD60N-6, o dai Visaton DSM 50 FFL che hanno la cupola da 2" in titanio, come i tweeter attuali con cui si sposerebbero come impostazione.
Poi quando ascolto musica i Peerless, che sono il cuore della riproduzione, da 600 a 6000 Hz, mi sembrano straordinari. Non distorgono apparentemente mai, suono cristallino, e mi passa la voglia di cambiarli, giustamente.
Voi che esperienza avete? Un altoparlante è per sempre o occorre pensare a una sua sostituzione dopo così tanti anni, come dovrebbe essere fatto con gli elettrolitici nelle elettroniche a prescindere (mia convinzione personale, non apriamo la questione)?
TRIPLALLOSCADERE
TRIPLALLOSCADERE
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.07.13
Numero di messaggi : 460
Località : LODI
Provincia : LO
Occupazione/Hobby : indovinate...
Impianto : Giradischi autocostruito con SME 3009 S2 + DENON 301, SME 309 IIIS + ELAC D796H30 VdH; Thorens TD160 B MK2+ SME 3009 S2 + AudioNote IQ2; Gira CD Primaluna Prologue Premium; Diffusori autocostruiti multiamplificati 4 vie; Finale Cabre AS102; Finale Primaluna Prologue Four; Finale 300B autoc; Finale KT88 autoc; Pre 6h30 autoc; Xover autoc.

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da dinamanu Ven 24 Mar 2023 - 20:46

TRIPLALLOSCADERE ha scritto:Ciao.
Quando ho il dubbio sull'esaurimento delle valvole, prendo la nuova coppia o quartetto, le provo al posto di quelle vecchie e ascolto...
Inopinatamente, mi è capiato di sostituire più spesso le valvole pre delle finali, perchè davano segni evidenti di affaticamento (volume più basso, distorsione, eccetera). Se le valvole vecchie tengono botta, metto via le nuove e rimando all'anno dopo una nuova prova.
Ma con gli altoparlanti come si fa? I tweeter li ho sostituiti dopo averne bruciato uno. I mid basso, da 6" li ho cambiati due volte: gli tiro il collo, dovrei mettere degli 8". Lo farò la prossima volta.
Ma i miei woofer hanno più di 30 anni. Come i mid. I woofer non si toccano, sono 4 in push-pull, finchè non si spappolano restano. Ma sul mid sono spesso tentato di fare come per le valvole, ma siccome non comprerei gli stessi (sono Peerless, ora Scanspeak, non li fanno più da mo') poi lascerei i nuovi se suonano meglio.
Sono molto attratto dai Satori MD60N-6,  o dai Visaton DSM 50 FFL che hanno la cupola da 2" in titanio, come i tweeter attuali con cui si sposerebbero come impostazione.
Poi quando ascolto musica i Peerless, che sono il cuore della riproduzione, da 600 a 6000 Hz, mi sembrano straordinari. Non distorgono apparentemente mai, suono cristallino, e mi passa la voglia di cambiarli, giustamente.
Voi che esperienza avete? Un altoparlante è per sempre o occorre pensare a una sua sostituzione dopo così tanti anni, come dovrebbe essere fatto con gli elettrolitici nelle elettroniche a prescindere (mia convinzione personale, non apriamo la questione)?
Vai tranquillo 30 anni non sono un problema  basti che siano bordo gomma ,i tw con ferrofluido hanno problemi
Dai un occhio al cupolone scan speak d7608 e' economico  ,sicuro il satori  e' top
tw audax immagino
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da dinamanu Ven 24 Mar 2023 - 21:04

Morel MDM55
Un altoparlante è per sempre?  Screen14
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da root Ven 24 Mar 2023 - 21:20

TRIPLALLOSCADERE ha scritto:Ciao.
Quando ho il dubbio sull'esaurimento delle valvole, prendo la nuova coppia o quartetto, le provo al posto di quelle vecchie e ascolto...
Inopinatamente, mi è capiato di sostituire più spesso le valvole pre delle finali, perchè davano segni evidenti di affaticamento (volume più basso, distorsione, eccetera). Se le valvole vecchie tengono botta, metto via le nuove e rimando all'anno dopo una nuova prova.
Ma con gli altoparlanti come si fa? I tweeter li ho sostituiti dopo averne bruciato uno. I mid basso, da 6" li ho cambiati due volte: gli tiro il collo, dovrei mettere degli 8". Lo farò la prossima volta.
Ma i miei woofer hanno più di 30 anni. Come i mid. I woofer non si toccano, sono 4 in push-pull, finchè non si spappolano restano. Ma sul mid sono spesso tentato di fare come per le valvole, ma siccome non comprerei gli stessi (sono Peerless, ora Scanspeak, non li fanno più da mo') poi lascerei i nuovi se suonano meglio.
Sono molto attratto dai Satori MD60N-6, o dai Visaton DSM 50 FFL che hanno la cupola da 2" in titanio, come i tweeter attuali con cui si sposerebbero come impostazione.
Poi quando ascolto musica i Peerless, che sono il cuore della riproduzione, da 600 a 6000 Hz, mi sembrano straordinari. Non distorgono apparentemente mai, suono cristallino, e mi passa la voglia di cambiarli, giustamente.
Voi che esperienza avete? Un altoparlante è per sempre o occorre pensare a una sua sostituzione dopo così tanti anni, come dovrebbe essere fatto con gli elettrolitici nelle elettroniche a prescindere (mia convinzione personale, non apriamo la questione)?

Come ti capisco...io le mie DC 15" le ho dai primi anni '80, terza ribordatura...ma finchè non stramazzano al suolo rimarranno fermamente al loro posto
Quello che penso sia anche il caso tuo, finchè non avranno problemi evidenti non mi porrei il problema...hai anche le sospensione in gomma che ti aiuta, malgrado comunque anche la gomma si deteriora con gli anni, si secca e si spacca...mi è capitato recentemente con dei Vifa da 5" dove nella gomma si sono create delle microspaccature...ma magari c'è la ribordatura... Wink
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2644
Provincia : Roma
Impianto : Sorgente
DAC
Finale
Diffusori

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da TRIPLALLOSCADERE Ven 24 Mar 2023 - 22:08

Sì, tweeter Audax.
Lo ScanSpeak è il primo che ho preso in considerazione, ma necessita di microcassa sua, mi complica la vita. Anche il Morel e il Tangband devono essere bei componenti. Avevo scelto il Satori perche se ne parla benissimo (e la maggiore efficienza non sarebbe stata un problema con il xover attivo) e al Visaton per affinità di materiali col tw. Ma se 30 anni non sono il problema (e per come suona il Peerless lo direi anch'io, era il top del marchio allora), sto tranqui ancora un po'...
I mid basso invece li cambio con le sospensioni intatte, è che li mando fuori asse probabilmente perchè li scaldo troppo, si deforma il supporto della bobina con la conseguenza che "slabbrano" il suono, spernacchiano. A quel punto lì non ha senso ricentrarli. Sono tagliati troppo in basso: o alzo la fr d'incrocio o metto un 8"... Colpa del volume alto.
Grazie delle rassicurazioni e dei consigli.
TRIPLALLOSCADERE
TRIPLALLOSCADERE
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.07.13
Numero di messaggi : 460
Località : LODI
Provincia : LO
Occupazione/Hobby : indovinate...
Impianto : Giradischi autocostruito con SME 3009 S2 + DENON 301, SME 309 IIIS + ELAC D796H30 VdH; Thorens TD160 B MK2+ SME 3009 S2 + AudioNote IQ2; Gira CD Primaluna Prologue Premium; Diffusori autocostruiti multiamplificati 4 vie; Finale Cabre AS102; Finale Primaluna Prologue Four; Finale 300B autoc; Finale KT88 autoc; Pre 6h30 autoc; Xover autoc.

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da root Ven 24 Mar 2023 - 22:23

TRIPLALLOSCADERE ha scritto:
I mid basso invece li cambio con le sospensioni intatte, è che li mando fuori asse probabilmente perchè li scaldo troppo, si deforma il supporto della bobina con la conseguenza che "slabbrano" il suono, spernacchiano. A quel punto lì non ha senso ricentrarli. Sono tagliati troppo in basso: o alzo la fr d'incrocio o metto un 8"... Colpa del volume alto.
Grazie delle rassicurazioni e dei consigli.

Beh se hai questo tipo di problema io metterei un 8", sicuramente si allineerebbe meglio con il sub senza farlo soffrire (e distorcere)

O magari un doppio 6,5"?
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2644
Provincia : Roma
Impianto : Sorgente
DAC
Finale
Diffusori

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da Firace Ven 24 Mar 2023 - 22:32

Le valvole del pre durano una vita .. sembra ansia più che distorsione Wink

Firace
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 3459
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da TRIPLALLOSCADERE Ven 24 Mar 2023 - 23:29

Non quelle del preamplificatore! Quelle prima delle finali di un finale: ho dovuto sostituire tutte e sei le valvole splitter & pre del mio M&A TVA10 degli anni '70...

Un altoparlante è per sempre?  20150610

Erano evidentemente esaurite. Le finali, 4 Mullard originali EL34, no! hanno continuato a funzionare da dio fino a tre anni fa, quando è andato in corto il TA e mi ha brasato un TU e un tubo mandandomi in giro tensioni anomale. Ho quasi pianto.
TRIPLALLOSCADERE
TRIPLALLOSCADERE
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.07.13
Numero di messaggi : 460
Località : LODI
Provincia : LO
Occupazione/Hobby : indovinate...
Impianto : Giradischi autocostruito con SME 3009 S2 + DENON 301, SME 309 IIIS + ELAC D796H30 VdH; Thorens TD160 B MK2+ SME 3009 S2 + AudioNote IQ2; Gira CD Primaluna Prologue Premium; Diffusori autocostruiti multiamplificati 4 vie; Finale Cabre AS102; Finale Primaluna Prologue Four; Finale 300B autoc; Finale KT88 autoc; Pre 6h30 autoc; Xover autoc.

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da TRIPLALLOSCADERE Ven 24 Mar 2023 - 23:40

root ha scritto:
TRIPLALLOSCADERE ha scritto:
I mid basso invece li cambio con le sospensioni intatte, è che li mando fuori asse probabilmente perchè li scaldo troppo, si deforma il supporto della bobina con la conseguenza che "slabbrano" il suono, spernacchiano. A quel punto lì non ha senso ricentrarli. Sono tagliati troppo in basso: o alzo la fr d'incrocio o metto un 8"... Colpa del volume alto.
Grazie delle rassicurazioni e dei consigli.

Beh se hai questo tipo di problema io metterei un 8", sicuramente si allineerebbe meglio con il sub senza farlo soffrire (e distorcere)

O magari un doppio 6,5"?

Si, un 8". Due 6" mi si ingrugnano un po' troppo, anche perchè i centri di emissione sono posti alle distanze corrette rispetto alle frequenze di incrocio, per questo gli altop sono disposti tipo Dappolito
TRIPLALLOSCADERE
TRIPLALLOSCADERE
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.07.13
Numero di messaggi : 460
Località : LODI
Provincia : LO
Occupazione/Hobby : indovinate...
Impianto : Giradischi autocostruito con SME 3009 S2 + DENON 301, SME 309 IIIS + ELAC D796H30 VdH; Thorens TD160 B MK2+ SME 3009 S2 + AudioNote IQ2; Gira CD Primaluna Prologue Premium; Diffusori autocostruiti multiamplificati 4 vie; Finale Cabre AS102; Finale Primaluna Prologue Four; Finale 300B autoc; Finale KT88 autoc; Pre 6h30 autoc; Xover autoc.

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da dinamanu Sab 25 Mar 2023 - 0:01

TRIPLALLOSCADERE ha scritto:
root ha scritto:
TRIPLALLOSCADERE ha scritto:
I mid basso invece li cambio con le sospensioni intatte, è che li mando fuori asse probabilmente perchè li scaldo troppo, si deforma il supporto della bobina con la conseguenza che "slabbrano" il suono, spernacchiano. A quel punto lì non ha senso ricentrarli. Sono tagliati troppo in basso: o alzo la fr d'incrocio o metto un 8"... Colpa del volume alto.
Grazie delle rassicurazioni e dei consigli.

Beh se hai questo tipo di problema io metterei un 8", sicuramente si allineerebbe meglio con il sub senza farlo soffrire (e distorcere)

O magari un doppio 6,5"?

Si, un 8". Due 6" mi si ingrugnano un po' troppo, anche perchè i centri di emissione sono posti alle distanze corrette rispetto alle frequenze di incrocio, per questo gli altop sono disposti tipo Dappolito

puoi incollarci dei dissipatori con l'epossidica termica sul magnete   o come nel Vox chitarra nei tubi al 120% di dissipazione una ventolina... magari arriva qualcosa alla bobina ....( poi ho abbassato il B+/bias )
Con dei monacor in carico simmetrico scollavamo la bobina dal cono  Smile
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da TRIPLALLOSCADERE Sab 25 Mar 2023 - 0:21

Il problema è anche che l'AP, essendo tagliato più in alto della Fs, non è accordato, è chiuso in una decina di litri di cassa sua riempita di lana: lì non si dissipa niente...

Scollare la bobina dal cono... gasp! troppo arduo per me... Embarassed
TRIPLALLOSCADERE
TRIPLALLOSCADERE
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.07.13
Numero di messaggi : 460
Località : LODI
Provincia : LO
Occupazione/Hobby : indovinate...
Impianto : Giradischi autocostruito con SME 3009 S2 + DENON 301, SME 309 IIIS + ELAC D796H30 VdH; Thorens TD160 B MK2+ SME 3009 S2 + AudioNote IQ2; Gira CD Primaluna Prologue Premium; Diffusori autocostruiti multiamplificati 4 vie; Finale Cabre AS102; Finale Primaluna Prologue Four; Finale 300B autoc; Finale KT88 autoc; Pre 6h30 autoc; Xover autoc.

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da Gumbo Sab 25 Mar 2023 - 7:43

TRIPLALLOSCADERE ha scritto:i centri di emissione sono posti alle distanze corrette rispetto alle frequenze di incrocio, per questo gli altop sono disposti tipo Dappolito

Non ho capito se è un "vero" D'Appolito, anomalo solo perché i due mid non sono uguali, o se un quattro vie, nel qual caso non capisco cosa intendi quando dici che "i centri di emissione sono posti alle distanze corrette rispetto alle frequenze di incrocio". A meno che non ti riferisci a  d < 1/4*Fx che però a giudicare dalla foto tenderei a escludere, pur non conoscendo le frequenze di incrocio.
Se è un quattro vie, quel tipo di disposizione teoricamente ti incasina non poco il lobing, fermo restando che un conto è la teoria e un altro è la pratica e che il giudice finale sono le tue orecchie.
Se invece è un MTM, usare due mid uguali dovrebbe migliorare il tutto e quindi potresti scegliere i sostituti sulla base di ciò.

Gumbo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.06.22
Numero di messaggi : 406
Provincia : Teramo
Occupazione/Hobby : 4X4 Americane, Meccanica, Falegnameria
Impianto : Sorgente: MiniPC con Foobar + DAC Topping E30
Ampli: Pre Valvolare Dynavox TPR 30 NOS, Finale Valvolare Marshall 9200. Finale Tensai TM2570, Crossover Cabre AS45
Diffusori: Allison One, RCF Pro L18/551+N580/H6422
Piu, PARECCHIA altra roba obsoleta e/o che uso saltuariamente e/o che non fa parte dell'impianto principale...

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da dinamanu Sab 25 Mar 2023 - 9:31

TRIPLALLOSCADERE ha scritto:Il problema è anche che l'AP, essendo tagliato più in alto della Fs, non è accordato, è chiuso in una decina di litri di cassa sua riempita di lana: lì non si dissipa niente...

Scollare la bobina dal cono... gasp! troppo arduo per me... Embarassed

potresti tagliare il parapolvere e mettere una simil "ogiva rifasatice" in rame o alluminio sempre con epossidica termica cosi da estrarre dal centro del magnete, mentre  per il volume potresti provare un aperodico cosi avresti un minimo di estrazione  

Lo scollamento era' per estrema temperatura che raggiungeva il supporto della bobina  .....

PS Anche una guarnizione sottile in rame per accoppiare i due woofer termicamente essendo morbida non dovrebbe vibrare
Volendo essere ignoranti tagli un quadrato di legno lo chiudi con una piasta di alluminio con una cella di peltrier e te lo congeli Smile Smile
dinamanu
dinamanu
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 6340
Provincia : NoFlacx
Impianto : ClasseA
The excess risk of serious adverse events found in our study points to the need for formal harm-benefit analyses, particularly those that are stratified according to risk of serious outcomes.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9428332/

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da TRIPLALLOSCADERE Sab 25 Mar 2023 - 10:00

Non è un vero Dappolito, ha i mid diversi. È tipo Dappolito per esemplificare. Non mi interessava una dispersione maggiore.
Intendevo proprio il rispetto di quella formula citata, porre il tweeter in alto l'avrebbe alzato troppo rispetto al punto occhi. Casualmente ci stava fra I mid. Nulla vietava di farlo, lho testato prima e mi sembrava tutto quagliasse, quindi lho adottato definitivamente.
TRIPLALLOSCADERE
TRIPLALLOSCADERE
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.07.13
Numero di messaggi : 460
Località : LODI
Provincia : LO
Occupazione/Hobby : indovinate...
Impianto : Giradischi autocostruito con SME 3009 S2 + DENON 301, SME 309 IIIS + ELAC D796H30 VdH; Thorens TD160 B MK2+ SME 3009 S2 + AudioNote IQ2; Gira CD Primaluna Prologue Premium; Diffusori autocostruiti multiamplificati 4 vie; Finale Cabre AS102; Finale Primaluna Prologue Four; Finale 300B autoc; Finale KT88 autoc; Pre 6h30 autoc; Xover autoc.

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da Gumbo Sab 25 Mar 2023 - 11:13

Beh, non e detto che non ottieni comunque un effetto "simil D'Appolito".
Il mid basso "tira" comunque il lobing del tweeter verso il basso e l'altro mid lo tira verso l'alto, quindi un effetto di ricentraggio e facile che ci sia comunque.
Tra l'altro il midbasso interferisce più dell'altro, e questo potrebbe compensare l'inclinazione verso l'alto del baffle, che immagino sia utile per ridurre le rotazioni di fase dei tre, che in quel tipo di layout è ancora più importante che in altri.
Progetto atipico ma interessante...

Gumbo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.06.22
Numero di messaggi : 406
Provincia : Teramo
Occupazione/Hobby : 4X4 Americane, Meccanica, Falegnameria
Impianto : Sorgente: MiniPC con Foobar + DAC Topping E30
Ampli: Pre Valvolare Dynavox TPR 30 NOS, Finale Valvolare Marshall 9200. Finale Tensai TM2570, Crossover Cabre AS45
Diffusori: Allison One, RCF Pro L18/551+N580/H6422
Piu, PARECCHIA altra roba obsoleta e/o che uso saltuariamente e/o che non fa parte dell'impianto principale...

Torna in alto Andare in basso

Un altoparlante è per sempre?  Empty Re: Un altoparlante è per sempre?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.