T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Casse defunte

5 partecipanti

Andare in basso

Casse defunte Empty Casse defunte

Messaggio Da Ale in Muc Sab 15 Giu 2024 - 11:57

Ciao a tutti,
ho un vecchio impianto con due casse Isophon Enigma passive da pavimento, che erano meravigliose. Erano perche' una persona di buona volontà ma maldestra, armeggiando coi collegamenti me le ha fritte e praticamente non ci sono piu' i bassi. Erano casse molto costose e bellissime e la ditta purtroppo non esiste piu'. Mi trovo ora nella condizione di doverle buttare e comprarne altre che siano altrettanto buone ma non cosi' costose. Oppure e' possibile sostituire i diffusori danneggiati? Purtroppo qui a Monaco non ho trovato nessuno che le ripari. Nonostante pesino un accidente sarei disposta a incollarmele per 3 piani e poi in macchina verso l'Italia, se esistesse qualcuno in grado di riportarmele in vita. Ogni consiglio e' ben accetto, anche eventualmente un suggerimento per casse acustiche di altra marca se la riparazione non fosse possibile. Grazie mille

Ale in Muc
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 15.06.24
Numero di messaggi : 3
Provincia : Bayern DE
Impianto : Ampli Yamaha A 500, CDP Yamaha CDX 860, Casse Isophon Enigma

Torna in alto Andare in basso

Casse defunte Empty Re: Casse defunte

Messaggio Da Quaiozi! Sab 15 Giu 2024 - 12:28

Credo valga la pena ripararle, se si sono fritti i woofers, basta ribobinarli, cosa non semplice ma fattibile, strano che non trovi riparatori a Monaco, in Italia ce ne sono tanti.
Difficile consigliare i diffusori nuovi, sono l'elemento che più caratterizza il risultato, quindi dipende dai gusti personali.
Non conosco i tuoi diffusori, quindi ancora più difficile capire a che timbrica sei avvezza
Quaiozi!
Quaiozi!
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 1193
Località : Bologna, ma sono romagnolo
Provincia : Bologna
Impianto : Technics SL1200+IFI zen phono+ AT 33 PTG II+AT VM540 ML+Goldring G900IGC+ Ortofon 2M RED
Thorens TD115S+ Goldring G1022GX
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffia Stax SRX MK3+SRD7, Sennheiser DH599, Sennheiser PX100

Torna in alto Andare in basso

Casse defunte Empty Re: Casse defunte

Messaggio Da giucam61 Sab 15 Giu 2024 - 13:19

I miei nipotini un paio di anni fa mi hanno fritto 2 altoparlanti alzando involontariamente il volume al massimo per pochi secondi, li ho fatti riparare a Vicenza, procederei così anche per i tuoi, se riesci smonta gli altoparlanti e spediscili ad un riparatore, trovo strano che non lontano da te non ci sia un riparatore hifi o specializzato in altoparlanti, al limite contatta un riparatore italiano.

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 11634
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Casse defunte Empty Re: Casse defunte

Messaggio Da Alessandro Gurato Sab 15 Giu 2024 - 13:47

Approfitto per raccontarvi di una mia esperienza in merito alla riparazione altoparlanti. Parliamo di anni 90, avevo un laboratorio di assistenza tecnica , non ero però organizzato per riparare altoparlanti. Mi fidai del giudizio del principale rivenditore di zona e dovendo riparare due woofer mi rivolsi ad un laboratorio specializzato che mi risulta ancora attivo. Furono riparati sostituendo a tutti e due le sospensioni ed ad uno anche la bobina mobile. Ero in grado di misurare la curva di impedenza e ricavarne Fr e Qt . Provai a misurare i due altoparlanti al ritorno, riparati.
Risultarono drammaticamente diversi , in tutto , persino la misura della resistenza elettrica in DC era diversa .Eppure il
Negozio che mi aveva consigliato il riparatore era da anni pienamente soddisfatto. In sostanza attenzione alle riparazioni degli altoparlanti quando vanno oltre la ribordatura.

Alessandro Gurato
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.12.22
Numero di messaggi : 542
Località : Venezia
Provincia : Venezia
Occupazione/Hobby : Pensionato, elettronica audio, musica, vela
Impianto : Autocostruito ,Thorens td 160 super con sme 3009 Improved ortofon mc10 denon dl 300, bang olufsen beolab 6000 e beosound 4, stax sr 34

Torna in alto Andare in basso

Casse defunte Empty Re: Casse defunte

Messaggio Da giucam61 Sab 15 Giu 2024 - 14:07

Se può essere utile io mi sono rivolto a "El paiè" di Vicenza..

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 11634
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Casse defunte Empty Re: Casse defunte

Messaggio Da TRIPLALLOSCADERE Dom 16 Giu 2024 - 0:55

Caro Ale, sei messo male! Ovviamente mi dispiace...
Non so se conosci le tue casse, ma 'dentro', invisibili da fuori ci sono due woofer da 180 mm in quattro cavità distinte. Ogni woofer ha il cono rivolto dentro una cavità chiusa, e il retro (magnete) in un'altra cavità 'aperta' col tubo di accordo. Uno per ogni woofer, visibili dall'esterno uno in alto e uno in basso. Questo tipo di accordo si chiama 'carico simmetrico'.
In pratica dentro ci sono due woofer da 8 ohm singolarmente in carico simmetrico e posti in parallelo che formano la via bassa di un sistema a tre vie da 4 ohm.

Se non suonano più dobbiamo sperare che il guasto sia avvenuto a livello di crossover (resistenze bruciate, bobine interrotte) e che i woofer siano ancora integri. Tutti e 4.

Se vuoi cimentarti tu nella verifica devi aprire il diffusore, probabilmente smontando il pannello posteriore, per arrivare ai woofer interni e misurarli dopo averli scollegati dal crossover. Non so quanto questa operazione sia facile, ma è sicuramente fattibile: non credo che i woofer Conte Ugolino siano stati murati vivi all'interno...

Puoi anche effettuare le misure dal crossover, individuando con sicurezza i fili che vanno ai woofer, scollegarli dal crossover e misurare ai loro capi la resistenza in CC (corrente continua) dei woofer. Ogni woofer deve misurare 6 ohm circa. Se misuri una resistenza infinita o molto alta, la bobina del woofer è aperta (bruciata). Semplice misura fatta col tester.

Essendo i woofer in parallelo, mi sembra strano che siano bruciati tutti e 4. Se ne fosse bruciato uno per coppia, l'altro suonerebbe ancora. Forse è successo qualcosa solo ai crossover, magari ci sono dei fusibili di protezione... Quale manovra assassina è stata imposta alle casse?

Occorre effettuare questa verifica per poi ragionare su cosa si potrà fare. Leggi se riportatato marca e modello dei woofer, perchè se sono bruciati l'unica via certa è la sostituzione: la ribobinatura, per quanto accurata, crea un 'altro' woofer con parametri T/S diversi. Ovvero con effetti casuali e quindi sicuramente approssimativi riguardo un 'semplice' accordo reflex, e certamente sballati in un carico simmetrico assai più complesso.
Certamente si possono ribobinare, come suggerito, ma poi vanno rilevati i nuovi parametri T/S e, con questi in mano, verificare il carico simmetrico (volumi delle camere, dimensioni delle porte, eccetera). E questo senza sapere niente sul progetto originale, cui ci si dovrebbe approssimare il più possibile. Se introvabili, c'è da sperare che almeno uno sia ancora vivo in modo da inviarlo a un ribobinatore serio che ne rilevi i parametri e li rifaccia il più possibile uguali. E dovrà rifarli tutti e 4 lo stesso perchè devono essere identici fra loro. Sennò che alta fedelta è?

In rete non c'è nulla. Ho trovato solo le frequenze di taglio del crossover e l'mpedenza di 4 ohm, da cui ho dedotto le tre vie e il collegamento in parallelo dei due woofer.

Se irreparabili potresti separare elettricamente la via bassa dal crossover e inviare il segnale a un sub per canale che dovrebbe lavorare fino a 160 Hz, e che abbia una sensibilià compatibile: 86 dB.

Ma di tutto questo riparleremo poi. Comincia a vedere se puoi accedere all'interno della cassa.
Ciao
TRIPLALLOSCADERE
TRIPLALLOSCADERE
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.07.13
Numero di messaggi : 466
Località : LODI
Provincia : LO
Occupazione/Hobby : indovinate...
Impianto : Giradischi autocostruito con SME 3009 S2 + DENON 301, SME 309 IIIS + ELAC D796H30 VdH; Thorens TD160 B MK2+ SME 3009 S2 + AudioNote IQ2; Gira CD Primaluna Prologue Premium; Diffusori autocostruiti multiamplificati 4 vie; Finale Cabre AS102; Finale Primaluna Prologue Four; Finale 300B autoc; Finale KT88 autoc; Pre 6h30 autoc; Xover autoc.

Torna in alto Andare in basso

Casse defunte Empty Re: Casse defunte

Messaggio Da Ale in Muc Dom 16 Giu 2024 - 21:42

Ringrazio tutti per le risposte, e specialmente Triplalloscadere (che meraviglioso gattone che hai) che ha una conoscenza tecnica che io mi sogno. Anzi per la verità sono totalmente ignorante. Ma capisco le istruzioni e nei prossimi giorni proverò a vedere se riesco ad arrivare ai woofer. La manovra assassina e' consistita essenzialmente nel collegare cavi all'amplificatore dove non dovevano essere inseriti, mentre il volume era al massimo. Un rumore tipo armageddon, anche se per pochi secondi, e' stato fatale.

Ale in Muc
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 15.06.24
Numero di messaggi : 3
Provincia : Bayern DE
Impianto : Ampli Yamaha A 500, CDP Yamaha CDX 860, Casse Isophon Enigma

Torna in alto Andare in basso

Casse defunte Empty Re: Casse defunte

Messaggio Da TRIPLALLOSCADERE Lun 17 Giu 2024 - 1:27

Il gattone si chiama Calcifer, omaggio a Miyazaki.

Se il crossover è più accessibile, osservalo bene che non abbia componenti compromessi, o fusibili. Metti le foto.
Con pazienza vediamo di venire a capire... ciao
TRIPLALLOSCADERE
TRIPLALLOSCADERE
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.07.13
Numero di messaggi : 466
Località : LODI
Provincia : LO
Occupazione/Hobby : indovinate...
Impianto : Giradischi autocostruito con SME 3009 S2 + DENON 301, SME 309 IIIS + ELAC D796H30 VdH; Thorens TD160 B MK2+ SME 3009 S2 + AudioNote IQ2; Gira CD Primaluna Prologue Premium; Diffusori autocostruiti multiamplificati 4 vie; Finale Cabre AS102; Finale Primaluna Prologue Four; Finale 300B autoc; Finale KT88 autoc; Pre 6h30 autoc; Xover autoc.

Torna in alto Andare in basso

Casse defunte Empty Re: Casse defunte

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.