T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Mixing dell'audio

4 partecipanti

Andare in basso

Mixing dell'audio  Empty Mixing dell'audio

Messaggio Da Alfo268 Gio 5 Gen 2023 - 18:18

Buonasera, io dovrei ascoltare la musica (classiche canzoni da Spotify o altre app) con frequenza (no audio) binaurale e accordata a 432 hz. Sulle cuffie.
Volevo sapere se qualcuno saprebbe indicarmi il modo migliore per farlo.

Quindi introdurre in tutte le canzoni la frequenza binaurale "binaural beats" (no audio tridimensionale su due canali) e trasformare musica accordata a 440 hz  in 432hz ottenendo armonici più giusti possibili e suono meno deviato possibile rispetto a quello originariamente accordato a 432 hz.

Mi rendo conto che la richiesta è un po' particolare, se non sapete come fare vi chiederei se oltre alla frequenza binaurale conoscete una manipolazione del suono più benefica x il cervello o se in fase di mixing avete mai notato qualche settaggio che aiutasse a rendere il sound + caldo, rilassato e calmo, e accogliente, come percezione immediata, nell' ascolto passivo. Grazie

Alfo268
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.01.23
Numero di messaggi : 11
Provincia : Latina
Impianto : Akg k702, ampli Marshall

Torna in alto Andare in basso

Mixing dell'audio  Empty Re: Mixing dell'audio

Messaggio Da valterneri Gio 5 Gen 2023 - 20:25

Esistono due modi,
ma in ogni caso occorre un programma capace di farlo brano per brano

innanzi tutto trasformare la musica da 440 a 432 significa semplicemente
portare tutte le frequenze al 98,2% ...

i due modi sono questi:
1) portare al 98,2% solo la frequenza senza modificare il ritmo
2) portare al 98,2% la frequenza rallentando al 98,2% anche il ritmo

sembrerebbe migliore il primo metodo che lascia inalterata la durata del brano,
ma per qualunque programma il trasformare la frequenza senza modificare il tempo
è un'operazione complicatissima che rovina un po' la qualità timbrica del suono,
mentre per qualunque programma il trasformare sia la frequenza che il tempo
è un'operazione semplicissima che non altera minimamente la qualità del suono.

Qualunque programma professionale "editor audio" può fare entrambi i modi,
ma anche il gratuito e libero "AUDACITY" lo fa
basta inserire il brano e sotto la colonna "effetti" applicare il "cambiare intonazione"
selezionando l'intero brano ...

buon ascolto!
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 7121
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Mixing dell'audio  Empty Re: Mixing dell'audio

Messaggio Da Alfo268 Gio 5 Gen 2023 - 20:48

valterneri ha scritto:Esistono due modi,
ma in ogni caso occorre un programma capace di farlo brano per brano

innanzi tutto trasformare la musica da 440 a 432 significa semplicemente
portare tutte le frequenze al 98,2% ...

i due modi sono questi:
1) portare al 98,2% solo la frequenza senza modificare il ritmo
2) portare al 98,2% la frequenza rallentando al 98,2% anche il ritmo

sembrerebbe migliore il primo metodo che lascia inalterata la durata del brano,
ma per qualunque programma il trasformare la frequenza senza modificare il tempo
è un'operazione complicatissima che rovina un po' la qualità timbrica del suono,
mentre per qualunque programma il trasformare sia la frequenza che il tempo
è un'operazione semplicissima che non altera minimamente la qualità del suono.

Qualunque programma professionale "editor audio" può fare entrambi i modi,
ma anche il gratuito e libero "AUDACITY" lo fa
basta inserire il brano e sotto la colonna "effetti" applicare il "cambiare intonazione"
selezionando l'intero brano ...

buon ascolto!

Grazie, dal telefono avevo visto anche un app chiamata "432 Player Pro", non so in realtà su Android quanta qualità si possa ottenere rispetto al PC, in tal caso quali programmi su PC mi consigli per il primo modo? Tra l'altro non avrei nemmeno limiti di budget, quindi anche se costano qualcosa mi va bene

Alfo268
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.01.23
Numero di messaggi : 11
Provincia : Latina
Impianto : Akg k702, ampli Marshall

Torna in alto Andare in basso

Mixing dell'audio  Empty Re: Mixing dell'audio

Messaggio Da valterneri Gio 5 Gen 2023 - 21:24

Alfo268 ha scritto:... quali programmi su PC mi consigli per il primo modo?
Tra l'altro non avrei nemmeno limiti di budget, quindi anche se costano qualcosa mi va bene
Ti consiglio il secondo metodo,
l'abbassamento della velocità al 98,2% è trascurabile e il suono ne esce pulito.

Per questo secondo modo tutti i programmi sono di identica qualità,
quindi puoi usare AUDACITY che è libero e gratuito in rete,
altri più professionali non farebbero di meglio.

Per fare nel primo modo occorrerebbe invece un buon programma capace di farlo bene,
ma non so consigliarti quale,
io, per lavoro (registro opere liriche e classica), uso Pro-Tools,
che ritengo il miglior programma editor in assoluto,
ma non credo che sia il miglior programma per fare quello che chiedi,
credo che ce ne siano sicuramente altri più agguerriti e capaci in questa trasformazione del suono.

Nel mio lavoro non si fanno mai cambi di intonazione, registriamo gente intonata di suo,
quindi non mi occorre un programma che abbia questa possibilità,
non la uso mai.

In questo forum ci sono alcuni che conoscono bene molti programmi,
se si faranno vivi potranno esserti più utili di me.


Comunque ti consiglio di iniziare a provare sperimentalmente con AUDACITY
e vedere se ci riesci,
tieni conto che se qualcosa viene male (suono mono, suono distorto ecc ...)
non sarà per colpa del programma, ma perché non lo hai impostato bene,
e se non ci riesci con lui avrai ancor più difficoltà con quelli più professionali
che sono più difficili da imparare.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 7121
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Mixing dell'audio  Empty Re: Mixing dell'audio

Messaggio Da Alfo268 Gio 5 Gen 2023 - 22:17

valterneri ha scritto:
Alfo268 ha scritto:... quali programmi su PC mi consigli per il primo modo?
Tra l'altro non avrei nemmeno limiti di budget, quindi anche se costano qualcosa mi va bene
Ti consiglio il secondo metodo,
l'abbassamento della velocità al 98,2% è trascurabile e il suono ne esce pulito.

Per questo secondo modo tutti i programmi sono di identica qualità,
quindi puoi usare AUDACITY che è libero e gratuito in rete,
altri più professionali non farebbero di meglio.

Per fare nel primo modo occorrerebbe invece un buon programma capace di farlo bene,
ma non so consigliarti quale,
io, per lavoro (registro opere liriche e classica), uso Pro-Tools,
che ritengo il miglior programma editor in assoluto,
ma non credo che sia il miglior programma per fare quello che chiedi,
credo che ce ne siano sicuramente altri più agguerriti e capaci in questa trasformazione del suono.

Nel mio lavoro non si fanno mai cambi di intonazione, registriamo gente intonata di suo,
quindi non mi occorre un programma che abbia questa possibilità,
non la uso mai.

In questo forum ci sono alcuni che conoscono bene molti programmi,
se si faranno vivi potranno esserti più utili di me.


Comunque ti consiglio di iniziare a provare sperimentalmente con AUDACITY
e vedere se ci riesci,
tieni conto che se qualcosa viene male (suono mono, suono distorto ecc ...)
non sarà per colpa del programma, ma perché non lo hai impostato bene,
e se non ci riesci con lui avrai ancor più difficoltà con quelli più professionali
che sono più difficili da imparare.

Va bene grazie, ultima cosa, proprio nel genere musica classica, tu cosa toccheresti dell'audio per renderlo più accomodante e ancora più piacevole e rilassante rispetto i brani che si trovano su Spotify o qualsiasi altra app? Cioè sicuramente ci sarà qualcosa per orientare il suono oltre che ad essere più caldo (di solito alzo i bassi) a favorire il raggiungimento di un focus durante un lavoro, avendo la musica in cuffia di sottofondo. Non so se hai un'idea, se hai mai lavorato o studiato con la musica di sottofondo.

Alfo268
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.01.23
Numero di messaggi : 11
Provincia : Latina
Impianto : Akg k702, ampli Marshall

Torna in alto Andare in basso

Mixing dell'audio  Empty Re: Mixing dell'audio

Messaggio Da valterneri Ven 6 Gen 2023 - 1:07

Alfo268 ha scritto:... per renderlo più accomodante e ancora più piacevole e rilassante ...
(di solito alzo i bassi) ... durante un lavoro avendo la musica in cuffia di sottofondo ...
1) se usi la cuffia e non devi usare gli altoparlanti per non disturbare altre persone:
non aumentare i bassi, ma cercati una cuffia comoda che abbia di suo più bassi,
se si vogliono più bassi è preferibile che sia la cuffia a darli, e non l'equalizzatore,
di solito c'è pure scritto nella scatola: extrabass, bass boost ... e simili, ma devi provarla,
perché soprattutto deve essere comoda,
un programma di compressionepotrebbe piacerti soprattutto se contemporaneamente
terrai la cuffia a volume basso con un filo di acuti in più

2) se usi la cuffia ma contemporaneamente puoi usare anche gli altoparlanti:
tieni acceso sia la cuffia che gli altoparlanti, la cuffia di meno, gli altoparlanti un filo di più,
non usare cuffie extrabass, ma applica un sub-woofer agli altoparlanti,
in questo caso il programma di compressione non è necessario

Attenzione, riprendendo il tema 440-432:
non si può fare questa trasformazione in diretta, mentre si scarica e ascolta,
occorre scaricare brano per brano e trattarli singolarmente (o anche a gruppi)
metterli in una cartella e ascoltarli in seguito ... almeno credo


Alfo268 ha scritto:... Non so se hai un'idea,
se hai mai lavorato o studiato con la musica di sottofondo.
Smile
il mio lavoro è ascoltare musica, soprattutto in cuffia, a volume sostenuto e per 10 ore al giorno,
ma neppure la chiamerei musica, sono di solito frammenti di pochi secondi
ascoltati e paragonati all'infinito,

ma quando non lavoro, o guido l'automobile, o vado in bicicletta, o passeggio,
o scendo in laboratorio a trafficare con l'elettronica o a costruire cavi microfonici,
o faccio la lavatrice, o cucino, e soprattutto se ceno o faccio colazione,
non ascolto mai musica, mai e di nessun tipo,
mi piacciono i rumori ambientali, la musica è estremamente noiosa.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 7121
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Mixing dell'audio  Empty Re: Mixing dell'audio

Messaggio Da Quaiozi! Ven 6 Gen 2023 - 4:27

Quaiozi!
Quaiozi!
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 306
Località : Fusignano
Provincia : Ravenna
Impianto : Technics SL1200+ AT VM740 ML
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffie varie

Torna in alto Andare in basso

Mixing dell'audio  Empty Re: Mixing dell'audio

Messaggio Da Alfo268 Ven 6 Gen 2023 - 9:50

valterneri ha scritto:
Alfo268 ha scritto:... per renderlo più accomodante e ancora più piacevole e rilassante ...
(di solito alzo i bassi) ... durante un lavoro avendo la musica in cuffia di sottofondo ...
1) se usi la cuffia e non devi usare gli altoparlanti per non disturbare altre persone:
non aumentare i bassi, ma cercati una cuffia comoda che abbia di suo più bassi,
se si vogliono più bassi è preferibile che sia la cuffia a darli, e non l'equalizzatore,
di solito c'è pure scritto nella scatola: extrabass, bass boost ... e simili, ma devi provarla,
perché soprattutto deve essere comoda,
un programma di compressionepotrebbe piacerti soprattutto se contemporaneamente
terrai la cuffia a volume basso con un filo di acuti in più

2) se usi la cuffia ma contemporaneamente puoi usare anche gli altoparlanti:
tieni acceso sia la cuffia che gli altoparlanti, la cuffia di meno, gli altoparlanti un filo di più,
non usare cuffie extrabass, ma applica un sub-woofer agli altoparlanti,
in questo caso il programma di compressione non è necessario

Attenzione, riprendendo il tema 440-432:
non si può fare questa trasformazione in diretta, mentre si scarica e ascolta,
occorre scaricare brano per brano e trattarli singolarmente (o anche a gruppi)
metterli in una cartella e ascoltarli in seguito ... almeno credo


Alfo268 ha scritto:... Non so se hai un'idea,
se hai mai lavorato o studiato con la musica di sottofondo.
Smile
il mio lavoro è ascoltare musica, soprattutto in cuffia, a volume sostenuto e per 10 ore al giorno,
ma neppure la chiamerei musica, sono di solito frammenti di pochi secondi
ascoltati e paragonati all'infinito,

ma quando non lavoro, o guido l'automobile, o vado in bicicletta, o passeggio,
o scendo in laboratorio a trafficare con l'elettronica o a costruire cavi microfonici,
o faccio la lavatrice, o cucino, e soprattutto se ceno o faccio colazione,
non ascolto mai musica, mai e di nessun tipo,
mi piacciono i rumori ambientali, la musica è estremamente noiosa.
Grazie, con programma di compressione cosa intendi? Cioè vale la pena comprimere l'audio anche se scarichi canzoni già "masterizzate", già fatte? Credo che quelle canzoni l'audio compresso ce l'avranno già

Alfo268
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.01.23
Numero di messaggi : 11
Provincia : Latina
Impianto : Akg k702, ampli Marshall

Torna in alto Andare in basso

Mixing dell'audio  Empty Re: Mixing dell'audio

Messaggio Da Zruz Dom 8 Gen 2023 - 10:53

Valterneri:
il mio lavoro è ascoltare musica, soprattutto in cuffia, a volume sostenuto e per 10 ore al giorno,
ma neppure la chiamerei musica, sono di solito frammenti di pochi secondi
ascoltati e paragonati all'infinito

Io come te lavoro con la musica e anche io non ascolto mai musica di sottofondo, quando voglio ascoltare mi concentro su quello e analizzo automaticamente il tutto.
Penso che sia questa la differenza tra chi lavora con la musica e gli appassionati, per esempio gli amici grafici, architetti e simili hanno l’abitudine di ascoltare sempre mentre lavorano.
Poi quando ascolto lo faccio con un buon volume per sentire bene tutte le sfumature e cambio anche diverse coppie di casse, sospensione pneumatica, bass reflex, piccole, grandi per verificare le differenze dato che di fatto le casse sono come degli strumenti musicali.
Quindi un mix deve risultare decente con tutti i sistemi.
Tra l’altro sento subito i brani troppo compressi e mi danno molto fastidio.

Zruz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 20.06.11
Numero di messaggi : 128
Località : Lago d'Orta
Impianto : Fenice20 - Yamaha NS10
Dayton DTA 100a - celestion ditton 44
Pop Pulse 2022 mod da Vincenzo klipsch rf82


http://www.riccardosinigaglia.com/

Torna in alto Andare in basso

Mixing dell'audio  Empty Re: Mixing dell'audio

Messaggio Da Alfo268 Dom 8 Gen 2023 - 11:54

Zruz ha scritto:Valterneri:
il mio lavoro è ascoltare musica, soprattutto in cuffia, a volume sostenuto e per 10 ore al giorno,
ma neppure la chiamerei musica, sono di solito frammenti di pochi secondi
ascoltati e paragonati all'infinito

Io come te lavoro con la musica e anche io non ascolto mai musica di sottofondo, quando voglio ascoltare mi concentro su quello e analizzo automaticamente il tutto.
Penso che sia questa la differenza tra chi lavora con la musica e gli appassionati, per esempio gli amici grafici, architetti e simili hanno l’abitudine di ascoltare sempre mentre lavorano.
Poi quando ascolto lo faccio con un buon volume per sentire bene tutte le sfumature e cambio anche diverse coppie di casse, sospensione pneumatica, bass reflex, piccole, grandi per verificare le differenze dato che di fatto le casse sono come degli strumenti musicali.
Quindi un mix deve risultare decente con tutti i sistemi.
Tra l’altro sento subito i brani troppo compressi e mi danno molto fastidio.
Se posso ti chiederei un consiglio, sto facendo un angolo ascolto, anche per l'ascolto binaurale, quindi 2 altoparlanti a 30/40° (altezza busto) e insieme le cuffie (akg k702) sia le cuffie e gli altoparlanti in caso di ascolto binaurale riproducono una frequenza per lato, es cassa sx e padiglione cuffia sx: frequenza 135 hz, cassa dx e padiglione cuffia dx: frequenza 145hz. Possibilmente userei anche il 432 hz. Mi consiglieresti qualche settaggio da PC, a livello software (melodyne o altro)? Mi sto approcciando al mondo della produzione musicale e del mixing del suono, ma sono agli inizi.

Alfo268
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 03.01.23
Numero di messaggi : 11
Provincia : Latina
Impianto : Akg k702, ampli Marshall

Torna in alto Andare in basso

Mixing dell'audio  Empty Re: Mixing dell'audio

Messaggio Da Zruz Dom 8 Gen 2023 - 13:00

Di solito uso per il mixing protools ma non uso mai autotune o simili perché di solito lavoro con musicisti che non ne hanno bisogno.
E comunque introducono sempre delle artificialità che mi infastidiscono.
Se vuoi lavorare col 432 è meglio accordare subito gli strumenti calanti, con gli strumenti elettronici è semplice e fiati ed archi si intonano di conseguenza.
Se hai un piano acustico diventa complicato perché dovresti fare riaccordare completamente il piano.

Zruz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 20.06.11
Numero di messaggi : 128
Località : Lago d'Orta
Impianto : Fenice20 - Yamaha NS10
Dayton DTA 100a - celestion ditton 44
Pop Pulse 2022 mod da Vincenzo klipsch rf82


http://www.riccardosinigaglia.com/

Torna in alto Andare in basso

Mixing dell'audio  Empty Re: Mixing dell'audio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.