T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

+3
saltonm73
valterneri
philball1959
7 partecipanti

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da valterneri 21st Novembre 2022, 06:56

........ in attesa di ...  Pop corn

vedere il braccio montato
sapere il diametro del perno centrale

philball lavora troppo e perde tempo poco! Sad
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6950
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da philball1959 21st Novembre 2022, 09:00

valterneri ha scritto:........ in attesa di ...  Pop corn

vedere il braccio montato
sapere il diametro del perno centrale

philball lavora troppo e perde tempo poco! Sad

Hai ragione chiedo venia, come sempre voglio fare troppe cose contemporaneamente e alla fine non ne concludo nessuna in tempi ragionevoli sono dispersivo ai massimi livelli!
Però venerdì sera il Don Giovanni non è stato niente male, anche se la regia non mi ha convinto.

philball1959
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.22
Numero di messaggi : 79
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : Sergio.

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da philball1959 1st Dicembre 2022, 10:40

valterneri ha scritto:........ in attesa di ...  Pop corn

vedere il braccio montato
sapere il diametro del perno centrale

philball lavora troppo e perde tempo poco! Sad

.... o perdo tempo con troppe faccende ...
Comunque ho la foto del perno, diametro 7mm è grave???

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Diamet10

Ho fatto anche foto dell'interno, mi sa che qualcuno si sia divertito con i fili, mi pare non sia tutto originale.

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Intern11
Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Base_b11
Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Base_b10

Per non parlare del fondo con i tre conetti incollati col silicone ....

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Fondo10

Mi sa che ci sarà un po' di lavoro da fare per ripristinare la situazione come in origine, oppure si può lasciare tutto così?

philball1959
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.22
Numero di messaggi : 79
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : Sergio.

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da Nico 61 1st Dicembre 2022, 11:16

Direi leggendo il regolo del calibro il diametro e 7.2 mm corrisponde al forno centrale di tutti i dischi.

Nico 61
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 06.04.20
Numero di messaggi : 112
Provincia : Vicenza
Impianto : Giradischi Reloop 7000 MK 2, prephono Project valvolare DS 2, preamplificatore Luxman C12 con finale Luxman M 12, diffusori a torre autocostruiti.

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da philball1959 1st Dicembre 2022, 12:19

Nico 61 ha scritto:Direi leggendo il regolo del calibro il diametro e 7.2 mm corrisponde al forno centrale di tutti i dischi.

Avevo letto di alcuni 160 con perno da 10mm, ma sottopiatto in metallo però.

philball1959
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.22
Numero di messaggi : 79
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : Sergio.

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da Nico 61 1st Dicembre 2022, 13:06

Thorent ha fatto alberi da 10 mm per sottopiatti in metallo, e da 8 mm per sottopiatti in plastica, praticamente quella parte di perno è quello di rotazione,che ogni 2 o 3 anni andrebbero smontati pulito il canotto, pulito l'albero,dopo di che con un'olio da motori se n'è mettono 3 o r gocce nel fondo, poi con il medesimo olio si spalma sulperno, lo si infila nell'astuccio,
Si monta il piatto e lo si fa girare senza premere fino a che si appoggia sul fondo.

Nico 61
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 06.04.20
Numero di messaggi : 112
Provincia : Vicenza
Impianto : Giradischi Reloop 7000 MK 2, prephono Project valvolare DS 2, preamplificatore Luxman C12 con finale Luxman M 12, diffusori a torre autocostruiti.

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da valterneri 1st Dicembre 2022, 14:02

1) non procedere a modifiche o montaggio telaio/braccio, guardo le foto e ti darò consigli,
mi pare che siano necessari

2) perno di 7mm ...
chiedevi se è possibile sostituirlo con uno di metallo, la risposta è no.

3) chiedevi se tra rotore in metallo o plastica la differenza è udibile, la risposta è no.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6950
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da philball1959 1st Dicembre 2022, 14:23

valterneri ha scritto:1) non procedere a modifiche o montaggio telaio/braccio, guardo le foto e ti darò consigli,
mi pare che siano necessari.

Più che necessari direi indispensabili e sicuramente per il momento non farò nulla, sono stato preso dallo sconforto ho richiuso il giradischi e l'ho rimesso nello scatolone.

valterneri ha scritto:2) perno di 7mm ...
chiedevi se è possibile sostituirlo con uno di metallo, la risposta è no.

Immaginavo. Forse sostituendo la piastra superiore completa? Sempre ammesso che una simile sostituzione possa avere un senso.

valterneri ha scritto:3) chiedevi se tra rotore in metallo o plastica la differenza è udibile, la risposta è no.

Bene! La domanda allora è:"Perché hanno fatta detta modifica?".
Mah.
Sempre grazie.

philball1959
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.22
Numero di messaggi : 79
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : Sergio.

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da valterneri 1st Dicembre 2022, 15:09

... Forse sostituendo la piastra superiore completa?
Sempre ammesso che una simile sostituzione possa avere un senso ...


non basterebbe, oltre alla piastra flottante
occorrerebbe anche sostituire le molle con quelle a maggior tenuta
(nei thorens le molle sono di due tipi differenti)

... Perché hanno fatto detta modifica? ...

non è una modifica, ma un alleggerimento per contenere i costi,
contemporaneamente esisteva il modello completo, più costoso,
e il modello "alleggerito", più economico,
ma le parti essenziali e la struttura globale era identica a tutti questi Thorens classici,
poi c'era la linea "ammiraglia" ... 124 125 126
e la linea economica ... 104 105 110 115
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6950
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da philball1959 1st Dicembre 2022, 16:44

valterneri ha scritto:...non basterebbe, oltre alla piastra flottante
occorrerebbe anche sostituire le molle con quelle a maggior tenuta
(nei thorens le molle sono di due tipi differenti)

Il problema della sostituzione delle molle parrebbe forse tutto sommato più facilmente risolvibile rispetto a trovare un piastra flottante completa in buone condizioni, poi se il tutto è ininfluente nell'ascolto parliamo di niente.

valterneri ha scritto:poi c'era la linea "ammiraglia" ... 124 125 126
e la linea economica ... 104 105 110 115

Parlando con una persona che vende ricambi e revisiona 124 125 ecc. mi diceva che non ha senso acquistare i giradischi della classe economica e quelli della classe intermedia perché i motorini elettrici non sono montati su boccole che quando si usurano possono esser sostituite.
Lui consiglia fino al 135 perché dotato dello stesso motore del 124 ecc. degli altri modelli sconsiglia l'acquisto, ho parlato invece con un altro manutentore che dice esser riuscito a inserire uno spessore anche nel motorino del 115 per ovviare al problema dell'usura che rende questi motorini rumorosi.
Tu che sicuramente ne conosci le meccaniche cosa ne pensi?

philball1959
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.22
Numero di messaggi : 79
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : Sergio.

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da Quaiozi! 1st Dicembre 2022, 20:51

Mah, che dire, il mio vecchio 115S ha girato tanto, minchi@ se ha girato, ma il motore non fa il minimo rumore, per il resto è abbastanza cesso, col Technics un altro pianeta
Quaiozi!
Quaiozi!
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 178
Località : Fusignano
Provincia : Ravenna
Impianto : Technics SL1200+ AT VM740 ML
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffie varie

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da SGH 2nd Dicembre 2022, 00:18

Posso essere brusco?
Mi sembrano tante fisime. Poi correggetemi se sbaglio.

È ovvio che un 125 suona meglio di un 104. Non solo è meglio, ma c'è un abisso. E infatti i prezzi lo dimostrano...
Ma da possessore, nel corso di tanti anni, di tanti Thorens della classe "intermedia", non sono per niente d'accordo con quel giudizio.
In effetti, molti motori perdono l'asse, ma di motori rumorosi non ne ho incontrati (e ne ho usati veramente tanti). Sarò stato fortunato. I problemi dei Thorens sono altri...
Poi sul fatto che quei motori siano riparabili, su internet si legge di tutto e di più. Io ho seri dubbi.

Insomma, il consiglio è: metti a punto questo td160 e goditelo. È un signor giradischi.

SGH
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 668
Località : .
Impianto : in costruzione

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da Quaiozi! 2nd Dicembre 2022, 07:19

che i vari 124, 125 ,126 ,160, 320 ecc. siano ottimi gira non ci piove...
ho il 115s da quando ero ragazzo, poi comprai un Technics, e non ti so dire il vero motivo circa le differenze che ho riscontrato, ma è come aver tolto la nebbia dai dischi.
forse il mio 115 era nato male? non tracciava perfettamente? i cavi esageratamente lunghi falsavano la resa?
non lo so, fatto stà che il 115s giace a prender polvere, prima o poi quando ho tempo lo smonto tutto e lo vendo a pezzi, che ricavo parecchio di più che intero.
Il Technics è una meraviglia, si regola in 2 minuti, ha la shell intercambiabile con attacco SME, così puoi intercambiare varie testine in 5 secondi, è stabile , pesante e suona divinamente
Quaiozi!
Quaiozi!
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 178
Località : Fusignano
Provincia : Ravenna
Impianto : Technics SL1200+ AT VM740 ML
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffie varie

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da philball1959 2nd Dicembre 2022, 08:28

SGH ha scritto:Posso essere brusco?
Mi sembrano tante fisime. Poi correggetemi se sbaglio.

È ovvio che un 125 suona meglio di un 104. Non solo è meglio, ma c'è un abisso. E infatti i prezzi lo dimostrano...
Ma da possessore, nel corso di tanti anni, di tanti Thorens della classe "intermedia", non sono per niente d'accordo con quel giudizio.
In effetti, molti motori perdono l'asse, ma di motori rumorosi non ne ho incontrati (e ne ho usati veramente tanti). Sarò stato fortunato. I problemi dei Thorens sono altri...
Poi sul fatto che quei motori siano riparabili, su internet si legge di tutto e di più. Io ho seri dubbi.

Insomma, il consiglio è: metti a punto questo td160 e goditelo. È un signor giradischi.

Confesso la mia ignoranza in materia, ho posseduto solamente un vecchio giradischi philips da adolescente (in verità è ancora imballato nel ripostiglio) e poi più nulla fino a un anno fa
Premesso questo e chiedendo scusa in anticipo se scriverò delle corbellerie ti dirò l'impressione che mi sono fatto in questo primo anno di frequentazione, sempre sperando nessuno si offenda.
L'impressione che ho avuto del mondo hi fi - hi end - è che per un cinquanta per cento sia sostanza e per il rimanente cinquanta fuffa, ma proprio fuffa fuffosissima.
Nel mondo dell'analogico poi mi sono dovuto confrontare con una tale infinità di variabili in grado di vanificare qualsiasi raffinatezza meccanica e tweaks, in primo luogo la qualità stessa del vinile riprodotto, da perdere la testa.
Al momento ho raggiunto quello che credo sia un buon equilibrio con il TD 115S montando una vecchia testina Dynavector che aveva mio cugino, molto più adatta come peso e scorrevolezza rispetto alla Denon 103 che era installata e ora mi limito a godermi i miei vecchi dischi e quelli ereditati da mio cugino.
Tempo fa ho acquistato il TD 160 perché da ragazzo mi affascinava e ne avevo sempre desiderato uno, funziona un po' come con le auto d'epoca credo ma per fortuna è più economico.
Vorrei sistemarlo un po' per verificare se realmente siano riscontrabili differenze abissali, sempre nel contesto del mio impianto ovviamente e un po' perché vorrei dedicare un piatto ai mono e uno agli stereo, devo prima trovare una testina mono adatta perché la Denon 102 che ho acquistato è decisamente troppo pesante per l'esile braccio del 115, per regolare correttamente il peso della puntina dovrei mettere 20gr sul contrappeso...
Quanto al motorino del 115 al momento ho risolto iniettando con una siringa una piccola quantità di grasso da cuscinetti alla base del perno, vedremo come andrà a finire.

philball1959
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.22
Numero di messaggi : 79
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : Sergio.

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da philball1959 2nd Dicembre 2022, 08:39

Quaiozi! ha scritto:che i vari 124, 125 ,126 ,160, 320 ecc. siano ottimi gira non ci piove...
ho il 115s da quando ero ragazzo, poi comprai un Technics, e non ti so dire il vero motivo circa le differenze che ho riscontrato, ma è come aver tolto la nebbia dai dischi.
forse il mio 115 era nato male? non tracciava perfettamente? i cavi esageratamente lunghi falsavano la resa?
non lo so, fatto stà che il 115s giace a prender polvere, prima o poi quando ho tempo lo smonto tutto e lo vendo a pezzi, che ricavo parecchio di più che intero.
Il Technics è una meraviglia, si regola in 2 minuti, ha la shell intercambiabile con attacco SME, così puoi intercambiare varie testine in 5 secondi, è stabile , pesante e suona divinamente

Non saprei dirti per quale motivo sentissi annebbiato, io al mio i cavi li ho sostituiti ma devo dire che non ho riscontrato particolari differenze, quello che ha modificata radicalmente la riproduzione è stato il montaggio della Dynavector, pur se vecchia di chissà quanti anni e ferma da almeno una ventina.
Quanto al motorino, quando ti capiterà in mano il 115 solleva il piatto e togli la cinghia se è ancora in sede, prova a prendere la puleggia del motorino con due dita a sollevarla verso l'alto e dimmi quanto "gioco" ha che semmai te lo compro io.

philball1959
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.22
Numero di messaggi : 79
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : Sergio.

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da valterneri 2nd Dicembre 2022, 14:48

Thorens TD160 B ...

1) togli quei piedini conici!

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 160_111

oltre ad essere orribili e completamente inutili
è pure demenziale metterli sulla faesite in 3 punti dove sotto non c'è contrasto
colla cornice portante

si rovinerà la faesite, e hai tre strade:
lasciarla rovinata
ricomprarne una uguale
costruire un fondello in legno compensato di maggior spessore

i piedini dovranno essere in gomma e perfettamente centrati sulle quattro viti
che bloccano la faesite

2) togli il braccio e tutti i suoi fili!

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 160_311

a parte l'orribile saldatura e l'orribile mano d'opera
è demenziale il filo subito annodato alla parete laterale che non permette al braccio
di flottare liberamente

3) restaura al momento solo il giradischi senza braccio

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 160_212

controlla le saldature posticce, se puoi farle meglio dissalda e risalda,
fai attenzione perché la torretta in plastica è delicata e regge poco il calore,
se rifai le saldature del filo d'entrata butta via il filo e cercane uno più nuovo
(ti darò istruzioni),
svita le molle e lucidale con paglietta d'acciaio,
togli la vernice bicolore e usa tre dadi autobloccanti,
se le gommapiumine interne alle molle sono rovinate buttale via, sai come rifarle

Rilucida/restaura al tuo meglio la cornice di legno
forse basta solo una passata di olio rosso o di vasellina o paglierino (non di lino)
(ma poi forse è plastica finto-legno)

Se vuoi svitare le quattro viti che uniscono lamiera a legno
non rovinare, usando pinze, i quattro cappucci in plastica, usa solo dita e unghie.

Quando tutto funzionerà penseremo al braccio. Pop corn
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6950
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da philball1959 2nd Dicembre 2022, 17:34

valterneri ha scritto:Thorens TD160 B ...
1) togli quei piedini conici!
oltre ad essere orribili e completamente inutili è pure demenziale metterli sulla faesite in 3 punti dove sotto non c'è contrasto colla cornice portante si rovinerà la faesite e hai tre strade: lasciarla rovinata, ricomprarne una uguale, costruire un fondello in legno compensato di maggior spessore.
I piedini dovranno essere in gomma e perfettamente centrati sulle quattro viti che bloccano la faesite

Allora non pareva solo a me una cazzata averli incollati in punti senza contrasto ....
Tra l'altro dovresti spiegarmi una cosa che non ho ancora capito, comprendo l'aspetto geometrico, come dicevano a scuola "per tre punti passa uno e un solo piano" e capisco come mettere a bolla un piano appoggiato su tre punti sia molto più semplice rispetto a uno appoggiato su quattro, ma acusticamente che differenza fa? Io col 115 ho fatto delle prove e non sono riuscito a coglierla, ma forse non ho l'orecchio sufficientemente fino.
Dal punto di vista dell'efficienza meccanica, l'estetica essendo sotto mi pare irrilevante, conviene rifare il piano con un multistrato eventualmente di maggior spessore oppure lasciare la faesite visto che sarebbe comunque una modifica facilmente reversibile.

valterneri ha scritto:Thorens TD160 B ...2) togli il braccio e tutti i suoi fili!

a parte l'orribile saldatura e l'orribile mano d'opera è demenziale il filo subito annodato alla parete laterale che non permette al braccio di flottare liberamente

Ma quella specie di rondellone in ottone che si muove liberamente stagnato a un filo, mi pare di massa, secondo te a cosa dovrebbe servire, a mettere a massa il braccio? Così lasco?

valterneri ha scritto:Thorens TD160 B ...3) restaura al momento solo il giradischi senza braccio
controlla le saldature posticce, se puoi farle meglio dissalda e risalda,
fai attenzione perché la torretta in plastica è delicata e regge poco il calore,
se rifai le saldature del filo d'entrata butta via il filo e cercane uno più nuovo
(ti darò istruzioni),
svita le molle e lucidale con paglietta d'acciaio,
togli la vernice bicolore e usa tre dadi autobloccanti,
se le gommapiumine interne alle molle sono rovinate buttale via, sai come rifarle

Le saldature non dovrebbero essere un problema, un po' di esperienza con lo stagnatore l'ho fatta, la cosa più difficile sarà spellare i cavi del braccio quando saranno da saldare, sono sottilissimi, stavo pensando di provare a scaldare l'estremità dei fili con lo stagnatore per sciogliere la plastica ma non so se sia una grande idea.
Per gli altri cavi cosa mi consigli?
Dadi autobloccanti? Certo più pratici, tanto il mantenimento dell'originalità non è un mio problema, io lo sistemo per ascoltarci i dischi...

valterneri ha scritto:Thorens TD160 B ...
Rilucida/restaura al tuo meglio la cornice di legno
forse basta solo una passata di olio rosso o di vasellina o paglierino (non di lino)
(ma poi forse è plastica finto-legno)

Se vuoi svitare le quattro viti che uniscono lamiera a legno
non rovinare, usando pinze, i quattro cappucci in plastica, usa solo dita e unghie.

In effetti pensavo di svitarle ma solamente per verificare che la piastra appoggi correttamente con tutto il bordo.

Quando tutto funzionerà penseremo al braccio. Pop corn[/quote]

philball1959
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.22
Numero di messaggi : 79
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : Sergio.

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da Quaiozi! 2nd Dicembre 2022, 18:12

Se i piedini sono incollati con silicone, basta andare sotto con un cutter e tagliare il silicone, se hanno usato una colla a caldo, prova con la lama di un seghetto da ferro (senza telaio) , se hanno usato un cianoacrilico (tipo attak per intenderci) con dei colpetti decisi a taglio dovrebbero staccarsi, ma viene via anche un pò di faesite, ma là sotto, chissenefrega
Quaiozi!
Quaiozi!
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 22.09.22
Numero di messaggi : 178
Località : Fusignano
Provincia : Ravenna
Impianto : Technics SL1200+ AT VM740 ML
Marantz CD6007
Roksan K3
Monitor Audio Silver 500
Cuffie varie

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da valterneri 2nd Dicembre 2022, 20:09

"per tre punti passa uno e un solo piano" ... ma acusticamente che differenza fa?
graffia il mobile sul quale lo appoggi

conviene rifare il piano con un multistrato oppure lasciare la faesite?
visto che sarebbe comunque una modifica reversibile

lo lascierei così, e prima o poi ne cercherei uno in buono stato su eBay,
questo perché il giradischi se lo merita,
ma fai attenzione, ce ne sono di due tipi con differenti posizioni dei fori per l'uscita dei due fili

stavo pensando di provare a scaldare l'estremità dei fili con lo stagnatore per sciogliere la plastica
no! la plastica sporca il rame e ostacola una buona saldatura

Per gli altri cavi cosa mi consigli?

per quello elettrico:
ne occorre uno da 140 centimetri nuovo (30 dentro e 110 fuori),
puoi comprare un cavetto già fatto e tagliare lo spinotto,
oppure lo trovi in un qualche apparecchio dismesso, cercane uno che abbia una spina che sembri ben fatta

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 61mxze10

come cavetto audio:
nei negozi per strumenti musicali elettrici trovi dei buoni, morbidi e grassottelli,
fili RCA RCA di 3 metri per 12 euro, lo tagli a metà e ci farai due giradischi
(anche questo di 140 ... 30 dentro e 110 fuori)

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 S-l50012

per il filo di massa ne occorre solo uno nero sottile ma non troppo (cioè un po' resistente all'usura)
che puoi trovare in molti modi

dadi autobloccanti? Certo più pratici, tanto il mantenimento dell'originalità non è un mio problema
basta conservare quelli originali, oppure, dopo averli puliti dalla vernice,
li puoi usare ribloccandoli con smalto per unghie dello stesso blu Thorens


dopo che avrai smontato il braccio e tutti i suoi accessori
e sarà rimasto solo ciò che è Thorens, vorrei vedere meglio la basetta portabraccio forata
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6950
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da SGH 2nd Dicembre 2022, 21:05

philball1959 ha scritto:
SGH ha scritto:Posso essere brusco?
Mi sembrano tante fisime. Poi correggetemi se sbaglio.

È ovvio che un 125 suona meglio di un 104. Non solo è meglio, ma c'è un abisso. E infatti i prezzi lo dimostrano...
Ma da possessore, nel corso di tanti anni, di tanti Thorens della classe "intermedia", non sono per niente d'accordo con quel giudizio.
In effetti, molti motori perdono l'asse, ma di motori rumorosi non ne ho incontrati (e ne ho usati veramente tanti). Sarò stato fortunato. I problemi dei Thorens sono altri...
Poi sul fatto che quei motori siano riparabili, su internet si legge di tutto e di più. Io ho seri dubbi.

Insomma, il consiglio è: metti a punto questo td160 e goditelo. È un signor giradischi.

Confesso la mia ignoranza in materia, ho posseduto solamente un vecchio giradischi philips da adolescente (in verità è ancora imballato nel ripostiglio) e poi più nulla fino a un anno fa
Premesso questo e chiedendo scusa in anticipo se scriverò delle corbellerie ti dirò l'impressione che mi sono fatto in questo primo anno di frequentazione, sempre sperando nessuno si offenda.
L'impressione che ho avuto del mondo hi fi - hi end - è che per un cinquanta per cento sia sostanza e per il rimanente cinquanta fuffa, ma proprio fuffa fuffosissima.
Nel mondo dell'analogico poi mi sono dovuto confrontare con una tale infinità di variabili in grado di vanificare qualsiasi raffinatezza meccanica e tweaks, in primo luogo la qualità stessa del vinile riprodotto, da perdere la testa.
Al momento ho raggiunto quello che credo sia un buon equilibrio con il TD 115S montando una vecchia testina Dynavector che aveva mio cugino, molto più adatta come peso e scorrevolezza rispetto alla Denon 103 che era installata e ora mi limito a godermi i miei vecchi dischi e quelli ereditati da mio cugino.
Tempo fa ho acquistato il TD 160 perché da ragazzo mi affascinava e ne avevo sempre desiderato uno, funziona un po' come con le auto d'epoca credo ma per fortuna è più economico.
Vorrei sistemarlo un po' per verificare se realmente siano riscontrabili differenze abissali, sempre nel contesto del mio impianto ovviamente e un po' perché vorrei dedicare un piatto ai mono e uno agli stereo, devo prima trovare una testina mono adatta perché la Denon 102 che ho acquistato è decisamente troppo pesante per l'esile braccio del 115, per regolare correttamente il peso della puntina dovrei mettere 20gr sul contrappeso...
Quanto al motorino del 115 al momento ho risolto iniettando con una siringa una piccola quantità di grasso da cuscinetti alla base del perno, vedremo come andrà a finire.
Qui siamo tutti ignoranti.
Tranne valterneri, ovviamente. Very Happy
Per il resto, la penso pure io più o meno allo stesso modo.

SGH
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 15.01.13
Numero di messaggi : 668
Località : .
Impianto : in costruzione

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da valterneri 2nd Dicembre 2022, 21:22

SGH ha scritto:... L'impressione che ho avuto del mondo hi fi - hi end
è che per un cinquanta per cento sia sostanza e per il rimanente cinquanta fuffa, ma proprio fuffa fuffosissima ...
no, è 20% 80% !

SGH ha scritto:... quanto al motorino del 115 al momento ho risolto iniettando con una siringa
una piccola quantità di grasso ...
Ecco, tanto per parlare di fuffa!
Siamo arrivati perfino alle iniezioni di botulino per far sembrare più giovani i giradischi !
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6950
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da philball1959 3rd Dicembre 2022, 10:18

valterneri ha scritto:
Ecco, tanto per parlare di fuffa!
Siamo arrivati perfino alle iniezioni di botulino per far sembrare più giovani i giradischi !

Fuochino, comincia per b ma è ....
Bisolfuro di molibdeno, un ottimo anti attrito dagli innumerevoli e anche bizzarri utilizzi.
In alcune situazioni veniva utilizzato persino dagli sniper per lubrificare le ogive dei proiettili, molto più semplicemente veniva consigliato dalla Moto Guzzi prima che siglasse un (vantaggioso?) accordo commerciale con Agip.
Io sono una persona semplice, per me un perno che ruota è un perno che ruota e l'attrito è attrito.

philball1959
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.22
Numero di messaggi : 79
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : Sergio.

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da philball1959 3rd Dicembre 2022, 10:34

valterneri ha scritto:stavo pensando di provare a scaldare l'estremità dei fili con lo stagnatore per sciogliere la plastica.
no! la plastica sporca il rame e ostacola una buona saldatura

Infatti cercavo un suggerimento ....

valterneri ha scritto:dadi autobloccanti? Certo più pratici, tanto il mantenimento dell'originalità non è un mio problema.
basta conservare quelli originali, oppure, dopo averli puliti dalla vernice,
li puoi usare ribloccandoli con smalto per unghie dello stesso blu

Ho chiesto al reparto smalti in profumeria il blu Thorens ma non lo hanno a catalogo, esiste un codice pantone oppure si deve andare a occhio?


valterneri ha scritto:dopo che avrai smontato il braccio e tutti i suoi accessori
e sarà rimasto solo ciò che è Thorens, vorrei vedere meglio la basetta portabraccio forata

Smontato tutto tutto anche la base col bullone grande?
Dovrò preventivamente procurarmi una dima per poterlo rimontare correttamente dopo ..... sempre che ora lo sia ....

philball1959
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.22
Numero di messaggi : 79
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : Sergio.

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da valterneri 3rd Dicembre 2022, 11:02

il Bisolfuro di Molibdeno (che sembra il nome scientifico del dado da brodo),
oltre che nella Guzzi nel disperato tentativo di farla andare più veloce,
lo hanno usato anche sull'Hasselblad lunare?
(perché per l'assenza di pressione atmosferica dovevano usare lubrificanti in polvere)

il Rover Lunare lo ha costruito la Guzzi? (perché so che al massimo andava a 13Km/ora)

il Blu Thorens ce l'ho solo io, mettiti in contatto col mio commercialista.

Smonta e togli tutto ciò che non è Thorens.

Di uno che monta le cose così ti fidi di come ha fatto l'allineamento?
(che poi sarà facilie da fare)
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6950
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da philball1959 3rd Dicembre 2022, 12:21

valterneri ha scritto:
il Rover Lunare lo ha costruito la Guzzi? (perché so che al massimo andava a 13Km/ora)

Le Moto Guzzi raggiungono tale velocità solamente in discesa col vento a favore.

valterneri ha scritto:il Blu Thorens ce l'ho solo io, mettiti in contatto col mio commercialista.

Ma non si potrebbe fare tutto "a nero"?

valterneri ha scritto:Smonta e togli tutto ciò che non è Thorens.

Di uno che monta le cose così ti fidi di come ha fatto l'allineamento?
(che poi sarà facile da fare)

In effetti non mi fido molto del lavoro fatto e il perno è pure leggermente lento e si muove .....
Ero titubante solamente perché ho letto in rete che possono avvenire eventi avversi letali nel caso non si abbia una dima perfetta e non si proceda col montaggio un 29 febbraio, domenica col plenilunio: altrimenti che hi fi esoterico è?.

philball1959
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.09.22
Numero di messaggi : 79
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : Sergio.

Torna in alto Andare in basso

Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora. - Pagina 4 Empty Re: Thorens TD 160 mk2 B arrivato ora.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.