T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Diffusori vintage

+11
root
fileo
SGH
lello64
bonghittu
Marco Ravich
robi68
giucam61
handros
nerone
Erty Desu
15 partecipanti

Pagina 6 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da giucam61 Sab 23 Lug 2022 - 14:43

nerone ha scritto:Che ti devo dire, ho questo lettore CD, all'interno è ancora tutto originale messo a confronto con un Topping E30 di cui sono possessore, di un Gustard X26, marantz UK CD 6006 modificato più volte per farlo suonare chissà come non arriva alla musicalità di questo favoloso CD.
Diffusori vintage - Pagina 6 Img20248

Ok Carmelo, ma cosa vuol dire musicalità?
Massima fedeltà o un addomesticamento/colorazione della stessa?
Poi, l'ho detto mille volte, i gusti sono gusti e non si discutono..

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 10175
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da fileo Sab 23 Lug 2022 - 15:16

Da un punto di vista qualitativo, la produzione HiFi degli anni 60 e 70, era di buon livello, questo garantiva la durata degli apparecchi ma non sempre la qualità di ascolto. C'erano apparecchi che suonavano bene, ma tanti che andavano così e così. In questo aiutava il fatto che qualsiasi impianto suonasse decisamente meglio della fonovaligia Lesa da cui molti di noi provenivano.
Fine anni 70 inizio anni 80 sono cominciate ad uscire svariate "baracche di plastica" in cui si sfruttava il nome prestigioso (USA o giapponese). Era roba prodotta in Asia, in paesi emergenti (allora in Cina andavano più o meno ancora con il libretto rosso in mano), a basso costo e spesso di qualità non eccelsa.
Faccio solo un esempio personale: primo ampli acquistato Sansui AU 101, tipico caso di apparecchio costruito in maniera splendida, ma acusticamente non il massimo. Dopo altri apparecchi riprovai ancora con Sansui, allora marchio prestigioso, e comprai un A 60. Aveva certamente qualche watt in più del vecchio AU 101, ma suonava male. era costruito da schifo che forse manco i peggiori cinesi di oggi oserebbero, si "sedeva" letteralmente su carichi difficili e non prometteva nulla di buono per la durata nel tempo.
Quindi, quando si parla di vintage, bisogna stare molto attenti ad evitare i marchi ipervalutati, cercando di concentrare la scelta sugli apparecchi ben fatti.
Oggi non ha molto senso acquistare un registratore a nastro a meno di possedere materiale inciso (bene), tra l'altro le cinghiette di gomma rientrano tra le parti che periodicamente vanno sostituite. Ho una bellissima piastra Aiwa tre testine doppio cabstan ferma da anni, era un salasso periodico di sostituzione cinghiette, alla fine, per le poche cassette che non avevo scaricato sull'hard disk, proprio non valeva la pena.

fileo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 04.04.21
Numero di messaggi : 309
Provincia : Roma
Impianto : Topping E30, pre Audiometric A10P, finale Phonic Max 860, diffusori autocostruiti

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da nerone Sab 23 Lug 2022 - 15:16

Nono, nessuna colorazione, qui non senti nulla di colorato, ad es. se suoni o senti una chitarra o un piano dal vivo senza amplificazione per poi sentirlo dai diffusori come fanno nei concerti, riesci a capire tutte quel messaggio musicale che manca nell'hiend mentre qui ce l'hai.

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3546
Provincia : ...
Impianto : Grundig, basta coi classe D...

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da giucam61 Sab 23 Lug 2022 - 16:10

Posso capire che ti piaccia, ma paragonare un sistema di 40 anni fa (anche se allora Grundig era un colosso dell'elettronica) con l'hiend mi sembra un po' tirato per i capelli.
Ci sarebbe anche da capire perché allora non erano molto considerati, probabilmente anche la politica di rivolgersi ai negozi generalisti è stato un autogol, e perché hanno abbandonato il settore hi-fi, non era abbastanza remunerativo?

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 10175
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da nerone Sab 23 Lug 2022 - 16:12

La rcf perché è fallita?

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3546
Provincia : ...
Impianto : Grundig, basta coi classe D...

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da robi68 Sab 23 Lug 2022 - 17:01

nerone ha scritto:La rcf perché è fallita?
Perchè, è fallita? A me risulta che è stata acquisita.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4507
Località : Milano
Provincia : Provincia Est
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Hegel H200
Bose 1800MKII
Marantz BD7004
Cornwall III Crites Ugrade
------------------------------------
Sansui AU5900
Akai PS 120M.
Pioneer BDP-LX91.
RCF BR40 Modded
------------------------------------
Impianto HT:
Troppo lungo da scrivere qui......



Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da bonghittu Sab 23 Lug 2022 - 18:31

nerone ha scritto: non arriva alla musicalità di questo favoloso CD.

Nerone, detto con il massimo rispetto, conosco quel lettore come conosco le Br40/45.
Il fatto che per te siano superlativi rende sterile
qualunque tentativo di confronto.




bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4195
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da nerone Sab 23 Lug 2022 - 18:38

bonghittu ha scritto:
nerone ha scritto: non arriva alla musicalità di questo favoloso CD.

Nerone, detto con il massimo rispetto, conosco quel lettore come conosco le Br40/45.
Il fatto che per te siano superlativi rende sterile
qualunque tentativo di confronto.




non sono superlativi solo per me, il problema sono gli altri attrezzi che non sono all'altezza.
Buona musica

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3546
Provincia : ...
Impianto : Grundig, basta coi classe D...

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da fileo Sab 23 Lug 2022 - 18:47

All'inizio l'hifi era una faccenda essenzialmente inglese ed americana, poi sono arrivati i giapponesi. Altri costruttori europei, tipo Philips e Grundig, produssero buoni apparecchi ma non riuscirono mai a farsi un buon nome.
Philips uscì addirittura con una serie di alta qualità, pre e finale (e mi sembra anche un sinto FM), che ottennero buoni giudizi della stampa ma scarso riscontro nelle vendite, perché sulla roba grossa la gente voleva Marantz SAE ecc ...
Evidentemente non perdonavano a Philips di produrre anche frullatori e rasoi elettrici.
La faccenda di Grundig era diversa, perché ha sempre prodotto apparecchi audio, ma la sua immagine era più basata sulle radio ed i giradischi con mobile.

fileo
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 04.04.21
Numero di messaggi : 309
Provincia : Roma
Impianto : Topping E30, pre Audiometric A10P, finale Phonic Max 860, diffusori autocostruiti

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da bonghittu Sab 23 Lug 2022 - 18:49

nerone ha scritto:
non sono superlativi solo per me, il problema sono gli altri attrezzi che non sono all'altezza.

Temo di aver capito.

bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4195
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da root Sab 23 Lug 2022 - 19:08

[/quote]non sono superlativi solo per me, il problema sono gli altri attrezzi che non sono all'altezza.
Buona musica[/quote]

Help...in che senso? Quali altri attrezzi? Fàcce capì... Laughing
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2125
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da robi68 Dom 24 Lug 2022 - 11:41

non sono superlativi solo per me, il problema sono gli altri attrezzi che non sono all'altezza.
Buona musica[/quote]

Help...in che senso? Quali altri attrezzi? Fàcce capì... Laughing [/quote]

Penso intenda a confronto con prodotti economici di adesso.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4507
Località : Milano
Provincia : Provincia Est
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Hegel H200
Bose 1800MKII
Marantz BD7004
Cornwall III Crites Ugrade
------------------------------------
Sansui AU5900
Akai PS 120M.
Pioneer BDP-LX91.
RCF BR40 Modded
------------------------------------
Impianto HT:
Troppo lungo da scrivere qui......



Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da root Dom 24 Lug 2022 - 13:55

robi68 ha scritto:non sono superlativi solo per me, il problema sono gli altri attrezzi che non sono all'altezza.
Buona musica

Help...in che senso? Quali altri attrezzi? Fàcce capì... Laughing [/quote]

Penso intenda a confronto con prodotti economici di adesso.[/quote]

Si...può darsi... Rolling Eyes
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2125
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da bonghittu Dom 24 Lug 2022 - 14:11

robi68 ha scritto:
Penso intenda a confronto con prodotti economici di adesso.

Peccato che si tratti di roba che conosciamo in
tanti. Se non altro è utile per "profilare" altre affermazioni Wink
bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4195
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da robi68 Dom 24 Lug 2022 - 16:46

bonghittu ha scritto:
robi68 ha scritto:
Penso intenda a confronto con prodotti economici di adesso.

Peccato che si tratti di roba che conosciamo in
tanti. Se non altro è utile per "profilare" altre affermazioni Wink
Ho provato roba vecchia che suona bene e che suona male, come ho provato roba nuova che suona bene e che suona e basta........quindi per me è inutile fare confronti, ci sono prodotti che suonano bene o male sia nel nuovo che nel vecchio.
Io ho due impianti, uno nuovo e uno vintage, per me suonano bene tutti e due, ma sono diversi.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4507
Località : Milano
Provincia : Provincia Est
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Hegel H200
Bose 1800MKII
Marantz BD7004
Cornwall III Crites Ugrade
------------------------------------
Sansui AU5900
Akai PS 120M.
Pioneer BDP-LX91.
RCF BR40 Modded
------------------------------------
Impianto HT:
Troppo lungo da scrivere qui......



Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da bonghittu Dom 24 Lug 2022 - 17:16

robi68 ha scritto:
Io ho due impianti, uno nuovo e uno vintage, per me
suonano bene tutti e due, ma sono diversi.

Sono d'accordo ma il punto non è quello.
bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4195
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da lello64 Dom 24 Lug 2022 - 20:11

Secondo me il discorso giusto da fare in un mare di generalizzazione è quello di Nerone proposto all'opener
Tu ascolti un impianto ben assortito sul nuovo che puoi permetterti e poi un impianto vintage di un certo tipo, poi decidi
A distanza parlare di certe cose è abbastanza assurdo
Puoi solo mettere in evidenza potenziali beghe alle quali puoi andare incontro, molte delle quali sono luoghi comuni
Ma per il resto non si arriva a nessuna conclusione

lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 13582
Provincia : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da bonghittu Lun 25 Lug 2022 - 10:19

lello64 ha scritto:
Tu ascolti un impianto ben assortito sul nuovo che puoi permetterti
e poi un impianto vintage di un certo tipo, poi decidi

Il principio è sicuramente condivisibile ma ci sono
alcune cose che è bene puntualizzare.

Acquistare prodotti nuovi permette di
avere uno standard sul prodotto,
la garanzia del venditore e un prezzo livellato.
Cercando con criterio - per esempio nel mondo
semi-pro/pro - si può ottenere un livello molto
buono a prezzi ragionevoli.

Mettere su da zero un sistema vintage non è
una cosa banale. Devi conoscere molto bene
i prodotti e anche le magagne che possono
nascondere dopo anni di utilizzo.
Inoltre devi sottostare alla speculazione del
mercato dell'usato che ha portato le quotazioni
alle stelle nel giro di pochi anni.
Salvo casi particolarmente fortunati devi comprare
da più venditori online, con tutti i rischi
legati alle spedizioni, a prodotti difettosi o
pesantemente modificati.

Il periodo degli affari nei mercatini dell'usato
è finito da un pezzo.
Il valore funzionale di oggetti che hanno
superato i 10 anni dovrebbe scendere parecchio
soprattutto perché aumenta il rischio di non
trovare i ricambi originali. Dopo 20 anni la
cosa diventa seria e sei quasi costretto a
costruirti un magazzino ricambi e a tenere
viva un minimo di abilità nella riparazione
di questi oggetti.
Attività che a me e a te possono sembrare quasi
divertenti ma non le consiglierei a chi parte oggi
e vuole semplicemente riprodurre un po' di musica
come si deve senza troppi patemi.

Aggiungo una piccola considerazione legata all'utilizzo
dei forum.
Evitando riferimenti personali, quando si
leggono certe cose mi viene in mente più una setta
di "illuminati" che semplici appassionati di buona
riproduzione.
Posso accettare il tuo discorso -> bassa spesa
buona resa con qualche limite e molti
vantaggi.
Mi vien più difficile condividere una generalizzazione
retrotopica. Il mondo va avanti e anche il settore hifi,
completamente cambiato rispetto a quello che poteva
essere 35 e oltre anni fa, va visto con uno sguardo
attuale e attento.

bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4195
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da lello64 Lun 25 Lug 2022 - 12:23

bonghittu ha scritto:
lello64 ha scritto:
Tu ascolti un impianto ben assortito sul nuovo che puoi permetterti
e poi un impianto vintage di un certo tipo, poi decidi

Il principio è sicuramente condivisibile ma ci sono
alcune cose che è bene puntualizzare.

Acquistare prodotti nuovi permette di
avere uno standard sul prodotto,
la garanzia del venditore e un prezzo livellato.
Cercando con criterio - per esempio nel mondo
semi-pro/pro - si può ottenere un livello molto
buono a prezzi ragionevoli.

Mettere su da zero un sistema vintage non è
una cosa banale. Devi conoscere molto bene
i prodotti e anche le magagne che possono
nascondere dopo anni di utilizzo.
Inoltre devi sottostare alla speculazione del
mercato dell'usato che ha portato le quotazioni
alle stelle nel giro di pochi anni.
Salvo casi particolarmente fortunati devi comprare
da più venditori online, con tutti i rischi
legati alle spedizioni, a prodotti difettosi o
pesantemente modificati.

Il periodo degli affari nei mercatini dell'usato
è finito da un pezzo.
Il valore funzionale di oggetti che hanno
superato i 10 anni dovrebbe scendere parecchio
soprattutto perché aumenta il rischio di non
trovare i ricambi originali. Dopo 20 anni la
cosa diventa seria e sei quasi costretto a
costruirti un magazzino ricambi e a tenere
viva un minimo di abilità nella riparazione
di questi oggetti.
Attività che a me e a te possono sembrare quasi
divertenti ma non le consiglierei a chi parte oggi
e vuole semplicemente riprodurre un po' di musica
come si deve senza troppi patemi.

Aggiungo una piccola considerazione legata all'utilizzo
dei forum.
Evitando riferimenti personali, quando si
leggono certe cose mi viene in mente più una setta
di "illuminati" che semplici appassionati di buona
riproduzione.
Posso accettare il tuo discorso -> bassa spesa
buona resa con qualche limite e molti
vantaggi.
Mi vien più difficile condividere una generalizzazione
retrotopica. Il mondo va avanti e anche il settore hifi,
completamente cambiato rispetto a quello che poteva
essere 35 e oltre anni fa, va visto con uno sguardo
attuale e attento.



giusto qualche osservazione che riguarda solo me come grundigista

la prima è sulla possibilità di azzeccare le combinazioni quando si acquista un impianto vintage
nella mia situazione di grundigista più che una incognita è un punto di forza
così come sappiamo quali siano gli apparecchi critici e che problemi possano avere prima ancora di comprarli sapendo anche dove intervenire
riguardo alle riparazioni delle elettroniche, con l'eccezione di pochissimi apparecchi che contengono della logica primordiale, sono sempre componenti reperibili sul nuovo
unica eccezione il potenziometro del volume se si ha la pretesa ri ripristinare il loudness progressivo
ma è un problema che personalmente non ho mai avuto

non sono affetto da influenze retrotopiche
il mio avvicinamento a grundig nasce dall'acquisto di un compatto che doveva essere destinato ad essere usato come "scatola dall'aspetto vintage", quindi svuotato e riempito con circuiteria "moderna"
e un paio di box che ho preso per un mio amico che voleva due SP economici
all'ascolto ho poi capito il valore degli oggetti, ma non era assolutamente mia intenzione usarli quando li ho acquistati
a quel tempo ascoltavo già con un integrato vintage preso da poco, au919, ma con delle casse relativamente nuove xls 215
avevo comunque, e ancora ho perché non vendo nulla, anche amplificatori abbastanza moderni
non mi sono mai fatto influenzare dall'età dei componenti ma solo da come suonano nel loro complesso
e sono altresì' convinto che nell'ambito ampli/diffusori l'uomo negli ultimi 40 anni non abbia inventato qualcosa che faccia la differenza rispetto al passato
specie se parliamo dei componenti dei quali si parla in questo forum per livello e prezzi
la classe d costa solo di meno ed è più efficiente dal punto di vista energetico, non mi pare surclassi il resto delle classi preesistenti dal punto di vista sonico
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 13582
Provincia : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da bonghittu Lun 25 Lug 2022 - 13:04

lello64 ha scritto:
avevo comunque, e ancora ho perché non vendo nulla, anche amplificatori abbastanza moderni
non mi sono mai fatto influenzare dall'età dei componenti ma solo da come suonano nel loro complesso
e sono altresì' convinto che nell'ambito ampli/diffusori l'uomo negli ultimi 40 anni non abbia inventato qualcosa che faccia la differenza rispetto al passato
specie se parliamo dei componenti dei quali si parla in questo forum per livello e prezzi
la classe d costa solo di meno ed è più efficiente dal punto di vista energetico, non mi pare surclassi il resto delle classi preesistenti dal punto di vista sonico

Sul caso Grundig non mi sono mai espresso.
Ho cercato qualcosa in verità ma in loco ho trovato
solo roba bacata a prezzi folli vista l'età.
Tu hai avuto la fortuna di comprare prodotti
ben messi al prezzo corretto.

Per il resto non sono d'accordo perché vi è
stata una discreta evoluzione come capacità
progettuale, come materiali e componenti discreti.
Lo dico da vintagista che non ama particolarmente
spendere, quando l'evoluzione è presente bisogna
prenderne atto senza pregiudizi.


bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4195
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da handros Mer 27 Lug 2022 - 13:51

@Erty Desu
[quote="Erty Desu"]Sisi lo so intendo la forma [/quote]

Canton serie Quinto!?



H.


Ultima modifica di handros il Mer 27 Lug 2022 - 13:57 - modificato 1 volta.
handros
handros
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 2367
Provincia : Parma
Impianto : CD Tascam CD-RW5000 - PC Daphile - DAC S.M.S.L. M500 - AMPLI Powersoft LiteMod by MICROSIM - CASSE JBL L100 Century Bellino modded!

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da handros Mer 27 Lug 2022 - 13:52

[quote="bonghittu"][quote="nerone"]Prima della follia speculativa vintage le L100 originali
si trovavano a cifre molto più basse, 600-1000 euro.
[/quote]

Le mie century costate 600euro + trasporto.



H.
handros
handros
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 2367
Provincia : Parma
Impianto : CD Tascam CD-RW5000 - PC Daphile - DAC S.M.S.L. M500 - AMPLI Powersoft LiteMod by MICROSIM - CASSE JBL L100 Century Bellino modded!

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da bonghittu Mer 27 Lug 2022 - 18:10

handros ha scritto:
Le mie century costate 600euro + trasporto.

La quotazione giusta per una coppia usata in
buone condizioni e originale al 100%.
Attualmente è difficile trovarle a meno di 1800/2000 euro.



bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4195
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da handros Gio 28 Lug 2022 - 19:00

[quote="handros"]Le mie century costate 600euro + trasporto.[/quote]

[quote="bonghittu"]La quotazione giusta per una coppia usata in buone condizioni e originale al 100%.
Attualmente è difficile trovarle a meno di 1800/2000 euro.[/quote]

OK, ma tieni presente che le mie le comprai a quel prezzo nel 2010...



H
handros
handros
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 2367
Provincia : Parma
Impianto : CD Tascam CD-RW5000 - PC Daphile - DAC S.M.S.L. M500 - AMPLI Powersoft LiteMod by MICROSIM - CASSE JBL L100 Century Bellino modded!

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da Marco Ravich Gio 28 Lug 2022 - 22:43

Premesso che, relativamente agli altoparlanti (e forse anche agli xover), il nuovo - quasi sempre - surcalassa il vintage, PER ME il problema è essenzialmente uno solo: a prezzi ragionevoli si trovano solo casse "bucate"... scratch
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 5568
Località : Marche
Provincia : Macerata
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Impianto : i5 12600 > Topping E50 (TRS) > Behringer A500 > DCSk 4mm² > ESB 7/09

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Diffusori vintage - Pagina 6 Empty Re: Diffusori vintage

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.