T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

+3
giucam61
robi68
Thedoors73
7 partecipanti

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da root Mer 22 Giu 2022 - 17:20

[quote="AndreaCD"][quote="root"][quote="AndreaCD"]

P.S. non ho specificato però che dovresti avere solo sorgenti digitali, non dovresti avere piatto giradischi...se lo hai il discorso cambia leggermente
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1985
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da robi68 Mer 22 Giu 2022 - 18:40

root ha scritto:
AndreaCD ha scritto:
root ha scritto:

Si capisco la perplessità...è il fascino degli apparecchi di quel tempo, il look certo molto più bello, accattivante della scatoletta di plastica di oggi...ma se parliamo di prestazioni pure non esiste, non reggono neanche lontanamente il confronto

Io infatti li terrei ma solo per esposizione Ok

Per esempio ho un conoscente che ha un pioneer SA-708, forse 1980 o giù di li ed è entusiasta.
Certo se si rompono questi oggetti diventa tutto più complicato
Poi siccome chi ha aperto il thread chiedeva informazioni per un entry level "vintage" questa poteva essere una indicazione[/quote

per un discorso di qualità e prestazioni "pure" il discorso cambia
Si, ma anche il prezzo.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4369
Località : Milano
Provincia : Provincia Est
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Dei Divertimenti:
Onkyo A-9070.
Finale Akai PS 120M.
Marantz UD 7006.
Cornwall III.
------------------------------------
Impianto Per Ascoltare MUSICA:
Sansui AU-5900.
Pioneer BDP-LX91.
RCF BR40.
------------------------------------
Impianto HT:
Troppo lungo da scrivere qui......



Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da giucam61 Mer 22 Giu 2022 - 18:55

Con 700 euro trovi di meglio...

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 10082
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da robi68 Mer 22 Giu 2022 - 19:09

giucam61 ha scritto:Con 700 euro trovi di meglio...
Con 700 si, ma con 200 no.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4369
Località : Milano
Provincia : Provincia Est
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Dei Divertimenti:
Onkyo A-9070.
Finale Akai PS 120M.
Marantz UD 7006.
Cornwall III.
------------------------------------
Impianto Per Ascoltare MUSICA:
Sansui AU-5900.
Pioneer BDP-LX91.
RCF BR40.
------------------------------------
Impianto HT:
Troppo lungo da scrivere qui......



Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da AndreaCD Gio 23 Giu 2022 - 7:37

giucam61 ha scritto:Con 700 euro trovi di meglio...

Sicuramente

Questo amplificatore A-50DA cosa avrebbe che non va bene. Lo comprerei nuovo a € 700,00 con queste caratteristiche:

CARATTERISTICHE AUDIO
90 W + 90 W (20 Hz-20 kHz, THD 0.5 %, 4 ohms)
65 W + 65 W (20 Hz-20 kHz, THD 0.5 %, 8 ohms)
THD: 0.02 % (Rated Output -3 dB, 8 ohms, 1 kHz)
Guaranteed Speaker Impedance: 4-16 ohms (A or B), 8-32 ohms (A+B), 4-16 ohms (Bi-Wiring)
Frequency Response (Measured with DIRECT button switched on): SACD/CD, NETWORK, LINE1, LINE2 5 Hz-50 kHz, ±3 dB
RIAA Deviation: PHONO MM 20 Hz-20 kHz, ±0.5 dB
Signal-to-Noise Ratio (IHF, A Network, Short Circuited)
SACD/CD: 101 dB, Phono: 89 dB (MM: 5 mV input)
Power Amp Direct: 110 dB
Channel Separation
SACD/CD: 90 dB (100 Hz), 84 dB (1 kHz), 75 dB (10 kHz)
Power Amp Direct: 95 dB (100 Hz), 95 dB (1 kHz), 80 dB (10 kHz)
Pure Audio Grade High Efficiency Power ›› MOSFET Amplifier (Class D Amplifier)
Separated Construction for Preamp and Power Amp
Isolated Power Supply
Source Direct Mode
Highly Acclaimed ESS SABRE32 Ultra DAC
384 kHz/32-bit USB-DAC for Asynchronous Transfer
Trans-Stabilizer
Speaker A, B, A+B Selector

AndreaCD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.05.22
Numero di messaggi : 26
Provincia : Torino
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da robi68 Gio 23 Giu 2022 - 7:44

Cerca un Onkyo 9070, se lo trovi a meno di 500euro hai fatto 13.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4369
Località : Milano
Provincia : Provincia Est
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Dei Divertimenti:
Onkyo A-9070.
Finale Akai PS 120M.
Marantz UD 7006.
Cornwall III.
------------------------------------
Impianto Per Ascoltare MUSICA:
Sansui AU-5900.
Pioneer BDP-LX91.
RCF BR40.
------------------------------------
Impianto HT:
Troppo lungo da scrivere qui......



Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da root Gio 23 Giu 2022 - 9:17

AndreaCD ha scritto:
giucam61 ha scritto:Con 700 euro trovi di meglio...

Sicuramente

Questo amplificatore A-50DA cosa avrebbe che non va bene. Lo comprerei nuovo a € 700,00 con queste caratteristiche:

CARATTERISTICHE AUDIO
90 W + 90 W (20 Hz-20 kHz, THD 0.5 %, 4 ohms)
65 W + 65 W (20 Hz-20 kHz, THD 0.5 %, 8 ohms)
THD: 0.02 % (Rated Output -3 dB, 8 ohms, 1 kHz)
Guaranteed Speaker Impedance: 4-16 ohms (A or B), 8-32 ohms (A+B), 4-16 ohms (Bi-Wiring)
Frequency Response (Measured with DIRECT button switched on): SACD/CD, NETWORK, LINE1, LINE2 5 Hz-50 kHz, ±3 dB
RIAA Deviation: PHONO MM 20 Hz-20 kHz, ±0.5 dB
Signal-to-Noise Ratio (IHF, A Network, Short Circuited)
SACD/CD: 101 dB, Phono: 89 dB (MM: 5 mV input)
Power Amp Direct: 110 dB
Channel Separation
SACD/CD: 90 dB (100 Hz), 84 dB (1 kHz), 75 dB (10 kHz)
Power Amp Direct: 95 dB (100 Hz), 95 dB (1 kHz), 80 dB (10 kHz)
Pure Audio Grade High Efficiency Power ›› MOSFET Amplifier (Class D Amplifier)
Separated Construction for Preamp and Power Amp
Isolated Power Supply
Source Direct Mode
Highly Acclaimed ESS SABRE32 Ultra DAC
384 kHz/32-bit USB-DAC for Asynchronous Transfer
Trans-Stabilizer
Speaker A, B, A+B Selector

Il problema sono le caratteristiche dichiarate, spesso sterili ed inutili

Di base 700 euro per un ampli integrato non sono pochissimi...c'è tanta scelta a quel prezzo sarebbe il caso di andare a provare, sentire, tastare con orecchio

A mio giudizio, ripeto, se la tendenza è musica in digitale, liquida, lascia perdere...meglio pezzi separati DAC + ampli...il Sabre all'interno del Pioneer è robetta low cost
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1985
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da AndreaCD Gio 23 Giu 2022 - 9:34

root ha scritto:
AndreaCD ha scritto:
giucam61 ha scritto:Con 700 euro trovi di meglio...

Sicuramente

Questo amplificatore A-50DA cosa avrebbe che non va bene. Lo comprerei nuovo a € 700,00 con queste caratteristiche:

CARATTERISTICHE AUDIO
90 W + 90 W (20 Hz-20 kHz, THD 0.5 %, 4 ohms)
65 W + 65 W (20 Hz-20 kHz, THD 0.5 %, 8 ohms)
THD: 0.02 % (Rated Output -3 dB, 8 ohms, 1 kHz)
Guaranteed Speaker Impedance: 4-16 ohms (A or B), 8-32 ohms (A+B), 4-16 ohms (Bi-Wiring)
Frequency Response (Measured with DIRECT button switched on): SACD/CD, NETWORK, LINE1, LINE2 5 Hz-50 kHz, ±3 dB
RIAA Deviation: PHONO MM 20 Hz-20 kHz, ±0.5 dB
Signal-to-Noise Ratio (IHF, A Network, Short Circuited)
SACD/CD: 101 dB, Phono: 89 dB (MM: 5 mV input)
Power Amp Direct: 110 dB
Channel Separation
SACD/CD: 90 dB (100 Hz), 84 dB (1 kHz), 75 dB (10 kHz)
Power Amp Direct: 95 dB (100 Hz), 95 dB (1 kHz), 80 dB (10 kHz)
Pure Audio Grade High Efficiency Power ›› MOSFET Amplifier (Class D Amplifier)
Separated Construction for Preamp and Power Amp
Isolated Power Supply
Source Direct Mode
Highly Acclaimed ESS SABRE32 Ultra DAC
384 kHz/32-bit USB-DAC for Asynchronous Transfer
Trans-Stabilizer
Speaker A, B, A+B Selector

Il problema sono le caratteristiche dichiarate, spesso sterili ed inutili

Di base 700 euro per un ampli integrato non sono pochissimi...c'è tanta scelta a quel prezzo sarebbe il caso di andare a provare, sentire, tastare con orecchio

A mio giudizio, ripeto, se la tendenza è musica in digitale, liquida, lascia perdere...meglio pezzi separati DAC + ampli...il Sabre all'interno del Pioneer è robetta low cost

Grazie tengo conto del suggerimento. Sono possessore di circa 4.000 CD e mi piace ascoltare la musica con il lettore di CD. Del trasferire il tutto in modo "liquido" e di usufruirne senza dover cercare il CD di volta in volta da ascoltare, molti me lo hanno indicato, ma al momento non mi ci ritrovo con questa pratica

Mi serve un ampli integrato, ma nuovo (no usati o ricondizionati o vintage perchè lo ho già un vintage) da non spendere oltre € 1.000. € 700 o € 800,00 è un budget stanziabile

Questo Pioneer mi sembrava un buon prodotto anche se uscito qualche anno fa e considerato che è venduto nuovo (in scatola chiuso con regolare scontrino e garanzia)
Legge SACD, che ne ho molti

AndreaCD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.05.22
Numero di messaggi : 26
Provincia : Torino
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da root Gio 23 Giu 2022 - 9:46

AndreaCD ha scritto:
root ha scritto:
AndreaCD ha scritto:

Sicuramente

Questo amplificatore A-50DA cosa avrebbe che non va bene. Lo comprerei nuovo a € 700,00 con queste caratteristiche:

CARATTERISTICHE AUDIO
90 W + 90 W (20 Hz-20 kHz, THD 0.5 %, 4 ohms)
65 W + 65 W (20 Hz-20 kHz, THD 0.5 %, 8 ohms)
THD: 0.02 % (Rated Output -3 dB, 8 ohms, 1 kHz)
Guaranteed Speaker Impedance: 4-16 ohms (A or B), 8-32 ohms (A+B), 4-16 ohms (Bi-Wiring)
Frequency Response (Measured with DIRECT button switched on): SACD/CD, NETWORK, LINE1, LINE2 5 Hz-50 kHz, ±3 dB
RIAA Deviation: PHONO MM 20 Hz-20 kHz, ±0.5 dB
Signal-to-Noise Ratio (IHF, A Network, Short Circuited)
SACD/CD: 101 dB, Phono: 89 dB (MM: 5 mV input)
Power Amp Direct: 110 dB
Channel Separation
SACD/CD: 90 dB (100 Hz), 84 dB (1 kHz), 75 dB (10 kHz)
Power Amp Direct: 95 dB (100 Hz), 95 dB (1 kHz), 80 dB (10 kHz)
Pure Audio Grade High Efficiency Power ›› MOSFET Amplifier (Class D Amplifier)
Separated Construction for Preamp and Power Amp
Isolated Power Supply
Source Direct Mode
Highly Acclaimed ESS SABRE32 Ultra DAC
384 kHz/32-bit USB-DAC for Asynchronous Transfer
Trans-Stabilizer
Speaker A, B, A+B Selector

Il problema sono le caratteristiche dichiarate, spesso sterili ed inutili

Di base 700 euro per un ampli integrato non sono pochissimi...c'è tanta scelta a quel prezzo sarebbe il caso di andare a provare, sentire, tastare con orecchio

A mio giudizio, ripeto, se la tendenza è musica in digitale, liquida, lascia perdere...meglio pezzi separati DAC + ampli...il Sabre all'interno del Pioneer è robetta low cost

Grazie tengo conto del suggerimento. Sono possessore di circa 4.000 CD e mi piace ascoltare la musica con il lettore di CD. Del trasferire il tutto in modo "liquido" e di usufruirne senza dover cercare il CD di volta in volta da ascoltare, molti me lo hanno indicato, ma al momento non mi ci ritrovo con questa pratica

Mi serve un ampli integrato, ma nuovo (no usati o ricondizionati o vintage perchè lo ho già un vintage) da non spendere oltre € 1.000. € 700 o € 800,00 è un budget stanziabile

OK...ma perchè ti ostini a cercare ampli integrati? Visto che la tua dedizione è verso i CD e nel caso la liquida nel futuro la cosa migliore è un bel DAC di ultima generazione, che ha vari ingressi digitali, anche SPDIF per sfruttare meglio il tuo lettore CD, e caratteristiche sonore superiori
Poi ci affianchi magari direttamente un finale di potenza, in quanto la parte pre e selezione ingressi la farebbe il DAC
Io gli ampli integrati non li prenderei neanche in considerazione, in quanto la parte DAC integrata è di qualità bassa
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1985
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da giucam61 Gio 23 Giu 2022 - 14:38

AndreaCD ha scritto:
root ha scritto:
AndreaCD ha scritto:

Sicuramente

Questo amplificatore A-50DA cosa avrebbe che non va bene. Lo comprerei nuovo a € 700,00 con queste caratteristiche:

CARATTERISTICHE AUDIO
90 W + 90 W (20 Hz-20 kHz, THD 0.5 %, 4 ohms)
65 W + 65 W (20 Hz-20 kHz, THD 0.5 %, 8 ohms)
THD: 0.02 % (Rated Output -3 dB, 8 ohms, 1 kHz)
Guaranteed Speaker Impedance: 4-16 ohms (A or B), 8-32 ohms (A+B), 4-16 ohms (Bi-Wiring)
Frequency Response (Measured with DIRECT button switched on): SACD/CD, NETWORK, LINE1, LINE2 5 Hz-50 kHz, ±3 dB
RIAA Deviation: PHONO MM 20 Hz-20 kHz, ±0.5 dB
Signal-to-Noise Ratio (IHF, A Network, Short Circuited)
SACD/CD: 101 dB, Phono: 89 dB (MM: 5 mV input)
Power Amp Direct: 110 dB
Channel Separation
SACD/CD: 90 dB (100 Hz), 84 dB (1 kHz), 75 dB (10 kHz)
Power Amp Direct: 95 dB (100 Hz), 95 dB (1 kHz), 80 dB (10 kHz)
Pure Audio Grade High Efficiency Power ›› MOSFET Amplifier (Class D Amplifier)
Separated Construction for Preamp and Power Amp
Isolated Power Supply
Source Direct Mode
Highly Acclaimed ESS SABRE32 Ultra DAC
384 kHz/32-bit USB-DAC for Asynchronous Transfer
Trans-Stabilizer
Speaker A, B, A+B Selector

Il problema sono le caratteristiche dichiarate, spesso sterili ed inutili

Di base 700 euro per un ampli integrato non sono pochissimi...c'è tanta scelta a quel prezzo sarebbe il caso di andare a provare, sentire, tastare con orecchio

A mio giudizio, ripeto, se la tendenza è musica in digitale, liquida, lascia perdere...meglio pezzi separati DAC + ampli...il Sabre all'interno del Pioneer è robetta low cost

Grazie tengo conto del suggerimento. Sono possessore di circa 4.000 CD e mi piace ascoltare la musica con il lettore di CD. Del trasferire il tutto in modo "liquido" e di usufruirne senza dover cercare il CD di volta in volta da ascoltare, molti me lo hanno indicato, ma al momento non mi ci ritrovo con questa pratica

Mi serve un ampli integrato, ma nuovo (no usati o ricondizionati o vintage perchè lo ho già un vintage) da non spendere oltre € 1.000. € 700 o € 800,00 è un budget stanziabile

Questo Pioneer mi sembrava un buon prodotto anche se uscito qualche anno fa e considerato che è venduto nuovo (in scatola chiuso con regolare scontrino e garanzia)
Legge SACD, che ne ho molti

Premesso che bisognerebbe sapere a quali diffusori andrebbe abbinato, e anche il lettore CD, per me questo integrato è molto valido, difficile trovarlo però sotto i 1000 euro
https://www.rotel.com/it/product/a14
Sul fatto che i dac di un integrato non sono validi non sono d'accordo..

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 10082
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da AndreaCD Gio 23 Giu 2022 - 14:42

giucam61 ha scritto:
AndreaCD ha scritto:
root ha scritto:

Il problema sono le caratteristiche dichiarate, spesso sterili ed inutili

Di base 700 euro per un ampli integrato non sono pochissimi...c'è tanta scelta a quel prezzo sarebbe il caso di andare a provare, sentire, tastare con orecchio

A mio giudizio, ripeto, se la tendenza è musica in digitale, liquida, lascia perdere...meglio pezzi separati DAC + ampli...il Sabre all'interno del Pioneer è robetta low cost

Grazie tengo conto del suggerimento. Sono possessore di circa 4.000 CD e mi piace ascoltare la musica con il lettore di CD. Del trasferire il tutto in modo "liquido" e di usufruirne senza dover cercare il CD di volta in volta da ascoltare, molti me lo hanno indicato, ma al momento non mi ci ritrovo con questa pratica

Mi serve un ampli integrato, ma nuovo (no usati o ricondizionati o vintage perchè lo ho già un vintage) da non spendere oltre € 1.000. € 700 o € 800,00 è un budget stanziabile

Questo Pioneer mi sembrava un buon prodotto anche se uscito qualche anno fa e considerato che è venduto nuovo (in scatola chiuso con regolare scontrino e garanzia)
Legge SACD, che ne ho molti

Premesso che bisognerebbe sapere a quali diffusori andrebbe abbinato, e anche il lettore CD, per me questo integrato è molto valido, difficile trovarlo però sotto i 1000 euro
https://www.rotel.com/it/product/a14
Sul fatto che i dac di un integrato non sono validi non sono d'accordo..

I diffusori ho delle Q-Acoustic 3050i. Il Lettore CD ho un Denon DCD 800 NE.

AndreaCD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.05.22
Numero di messaggi : 26
Provincia : Torino
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da giucam61 Gio 23 Giu 2022 - 14:59

Ad esempio, nella tua città..
https://www.dptrade.it/prodotto/hegel-h100/
..non recentissimo ma il prezzo invoglia, ci puoi collegare il tuo Denon con le RCA, un domani puoi sempre aggiungere un dac.

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 10082
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da AndreaCD Gio 23 Giu 2022 - 15:06

giucam61 ha scritto:Ad esempio, nella tua città..
https://www.dptrade.it/prodotto/hegel-h100/
..non recentissimo ma il prezzo, invoglia, ci puoi collegare il tuo Denon con le RCA, un domani puoi sempre aggiungere un dac.

Non usato perchè se poi subentrano dei problemi di funzionamento, le politiche sui prodotti usati e vintage sono tutte cavillose e non di facile comprensione.
Nuovo almeno per 1 anno ho la garanzia e la sensazione di un riferimento ufficiale (casa madre) per l'assistenza su un prodotto acquistato nuovo

AndreaCD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.05.22
Numero di messaggi : 26
Provincia : Torino
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da root Gio 23 Giu 2022 - 16:46

giucam61 ha scritto:Premesso che bisognerebbe sapere a quali diffusori andrebbe abbinato, e anche il lettore CD, per me questo integrato è molto valido, difficile trovarlo però sotto i 1000 euro
https://www.rotel.com/it/product/a14
Sul fatto che i dac di un integrato non sono validi non sono d'accordo..

Si lo so che non sei d'accordo sugli integrati con DAC inglobato...ma spendere 700 euro per un integrato con un DAC Sabre che si ferma a 384 ormai bollito a confronto con un SU-8s che è anni luce dopo non ha senso...per me...poi ognuno con i suoi soldi ci fa quello che vuole Very Happy

Poi tui che hai gli ZZone....sai che accoppiata sarebbe questo DAC con i tuoi finali? Ancora parliamo di Pioneer...Rotel...maddechè!!! Shocked
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1985
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da giucam61 Gio 23 Giu 2022 - 17:39

Premesso che a me della massima risoluzione non interessa nulla, già 192khz è più che sufficiente per un uso musicale, visti gli altri componenti dell'impianto non disdegnerei il Denon h800, completo e bensuonante, si trova facilmente a meno di 700 euro, si può fare meglio? Certamente, ma a che prezzo e ne vale la pena?

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 10082
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da root Gio 23 Giu 2022 - 17:55

giucam61 ha scritto:Premesso che a me della massima risoluzione non interessa nulla, già 192khz è più che sufficiente per un uso musicale, visti gli altri componenti dell'impianto non disdegnerei il Denon h800, completo e bensuonante, si trova facilmente a meno di 700 euro, si può fare meglio?  Certamente, ma a che prezzo e ne vale la pena?

Ok ma non parliamo di risoluzione, qui si parla di qualità della conversione, del DAC...utilizzati a 44.1/16 i DAC non sono tutti uguali, credo ne converrai...non confondiamo le idee ad un utente che sta cercando la migliore soluzione Q/P , ed a mio giudizio, ma credo per logica sia oggettivamente la migliore soluzione, è un buon DAC che oggi con 300-400 Euro si prende un prodotto di alto livello, oserei dire definitivo per i più...si affianca un buon finale Classe D e con 700-800 Euro in totale non esiste nient'altro, non ci sono storie
Un DAC che possa supportare tutti i tipi di file in nativo (PCM - DXD - DSD) credo sia la scelta migliore, non credo ci siano altri argomenti
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1985
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da AndreaCD Gio 23 Giu 2022 - 18:31

root ha scritto:
giucam61 ha scritto:Premesso che a me della massima risoluzione non interessa nulla, già 192khz è più che sufficiente per un uso musicale, visti gli altri componenti dell'impianto non disdegnerei il Denon h800, completo e bensuonante, si trova facilmente a meno di 700 euro, si può fare meglio?  Certamente, ma a che prezzo e ne vale la pena?

Ok ma non parliamo di risoluzione, qui si parla di qualità della conversione, del DAC...utilizzati a 44.1/16 i DAC non sono tutti uguali, credo ne converrai...non confondiamo le idee ad un utente che sta cercando la migliore soluzione Q/P , ed a mio giudizio, ma credo per logica sia oggettivamente la migliore soluzione, è un buon DAC che oggi con 300-400 Euro si prende un prodotto di alto livello, oserei dire definitivo per i più...si affianca un buon finale Classe D e con 700-800 Euro in totale non esiste nient'altro, non ci sono storie
Un DAC che possa supportare tutti i tipi di file in nativo (PCM - DXD - DSD) credo sia la scelta migliore, non credo ci siano altri argomenti

Grazie delle indicazioni. Dovrei un po' informarmi su questa soluzione con DAC ZE amplificatore FINALE DI POTENZA.
Scusate ignoranza. Il DAC funziona da pre-amplificazione collegato al finale?

AndreaCD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.05.22
Numero di messaggi : 26
Provincia : Torino
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da giucam61 Gio 23 Giu 2022 - 18:41

AndreaCD ha scritto:
root ha scritto:
giucam61 ha scritto:Premesso che a me della massima risoluzione non interessa nulla, già 192khz è più che sufficiente per un uso musicale, visti gli altri componenti dell'impianto non disdegnerei il Denon h800, completo e bensuonante, si trova facilmente a meno di 700 euro, si può fare meglio?  Certamente, ma a che prezzo e ne vale la pena?

Ok ma non parliamo di risoluzione, qui si parla di qualità della conversione, del DAC...utilizzati a 44.1/16 i DAC non sono tutti uguali, credo ne converrai...non confondiamo le idee ad un utente che sta cercando la migliore soluzione Q/P , ed a mio giudizio, ma credo per logica sia oggettivamente la migliore soluzione, è un buon DAC che oggi con 300-400 Euro si prende un prodotto di alto livello, oserei dire definitivo per i più...si affianca un buon finale Classe D e con 700-800 Euro in totale non esiste nient'altro, non ci sono storie
Un DAC che possa supportare tutti i tipi di file in nativo (PCM - DXD - DSD) credo sia la scelta migliore, non credo ci siano altri argomenti

Grazie delle indicazioni. Dovrei un po' informarmi su questa soluzione con DAC ZE amplificatore FINALE DI POTENZA.
Scusate ignoranza. Il DAC funziona da pre-amplificazione collegato al finale?

Ovviamente deve avere il controllo del volume.
Ribadisco la mia idea, dxd e DSD inutili complicazioni che all'uso pratico non servono a niente, la qualità audio della conversione tra i vari dac è molto simile, ad esempio un dac con i controc....i, lo RME ADI2, si ferma a 192..

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 10082
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da root Gio 23 Giu 2022 - 18:50

giucam61 ha scritto: Ovviamente deve avere il controllo del volume.
Ribadisco la mia idea, dxd e DSD inutili complicazioni che all'uso pratico non servono a niente, la qualità audio della conversione tra i vari dac è molto simile, ad esempio un dac con i controc....i, lo RME ADI2, si ferma a 192..

Ma allora vedi che vieni al mio discorso senza rendertene conto? il DAC che citi si ferma a 192, ma ha qualità di conversione ottima, infatti costa bei soldini...la qualità di conversione esula dalla frq di campionamento, ma dobbiamo parlare di DAC + finali separati, non di integrato...dove il DAC deve costare poco, per rientrare nell'economia del prodotto
Poi sui DXD e DSD che sono inutili lascerei decidere a chi deve spendere i soldi, dove magari una volta fatto l'acquisto per gusti musicali si trova dei dischi campionati in questi formati ed un DAC appena comprato ma che è "zoppo" perchè li deve convertire non supportandoli...il fatto che siano inutili è soggettivo, per me non lo sono, se esistono un motivo ci dovrà pur essere, non credi?
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1985
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da giucam61 Gio 23 Giu 2022 - 19:31

@root per me non lo sono, se esistono un motivo ci dovrà pur essere, non credi?
Marketing.
A memoria non trovo un disco di qualità artistica ottima e di musicisti conosciuti registrato in questo formato nativo.
È come il Sacd, un flop commerciale ma che una piccolissima nicchia apprezza.

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 10082
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da root Gio 23 Giu 2022 - 19:39

giucam61 ha scritto: @root per me non lo sono, se esistono un motivo ci dovrà pur essere, non credi?
Marketing.
A memoria non trovo un disco di qualità artistica ottima e di musicisti conosciuti registrato in questo formato nativo.
È come il Sacd, un flop commerciale ma che una piccolissima nicchia apprezza.

OK, va bene...non voglio questionare su dischi, qualità artistiche, non avrebbe senso...ma il forumer ha i suoi gusti sacrosanti e ci sono tante pubblicazioni in formato nativo DXD (master PCM) e DSD nate in questi formati, per cui il discorso finisce qui...non siamo noi a decidere cosa è giusto o cosa sbagliato
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1985
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da AndreaCD Ven 24 Giu 2022 - 10:43

root ha scritto:
giucam61 ha scritto: @root per me non lo sono, se esistono un motivo ci dovrà pur essere, non credi?
Marketing.
A memoria non trovo un disco di qualità artistica ottima e di musicisti conosciuti registrato in questo formato nativo.
È come il Sacd, un flop commerciale ma che una piccolissima nicchia apprezza.

OK, va bene...non voglio questionare su dischi, qualità artistiche, non avrebbe senso...ma il forumer ha i suoi gusti sacrosanti e ci sono tante pubblicazioni in formato nativo DXD (master PCM) e DSD nate in questi formati, per cui il discorso finisce qui...non siamo noi a decidere cosa è giusto o cosa sbagliato

Volevo poi dire che il suono si sente anche con le orecchie umane che hanno per ognuno caratteristiche, performance e limiti dettati dalla fisiologia.
Quell'integrato della Pioneer A-50DA non dispiace. E' per sostituire un vintage Pioneer su cui ho dei piccoli problemi e sul quale non ho intenzione di investire più soldi in riparazioni e sistemazioni

AndreaCD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.05.22
Numero di messaggi : 26
Provincia : Torino
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da root Ven 24 Giu 2022 - 10:46

AndreaCD ha scritto:
root ha scritto:
giucam61 ha scritto: @root per me non lo sono, se esistono un motivo ci dovrà pur essere, non credi?
Marketing.
A memoria non trovo un disco di qualità artistica ottima e di musicisti conosciuti registrato in questo formato nativo.
È come il Sacd, un flop commerciale ma che una piccolissima nicchia apprezza.

OK, va bene...non voglio questionare su dischi, qualità artistiche, non avrebbe senso...ma il forumer ha i suoi gusti sacrosanti e ci sono tante pubblicazioni in formato nativo DXD (master PCM) e DSD nate in questi formati, per cui il discorso finisce qui...non siamo noi a decidere cosa è giusto o cosa sbagliato

Volevo poi dire che il suono si sente anche con le orecchie umane che hanno per ognuno caratteristiche, performance e limiti dettati dalla fisiologia.
Quell'integrato della Pioneer A-50DA non dispiace. E' per sostituire un vintage Pioneer su cui ho dei piccoli problemi e sul quale non ho intenzione di investire più soldi in riparazioni e sistemazioni

OK, allora vai tranquillo Ok

Le info in merito le hai acquisite, la scelta ora sta a te Wink
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1985
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da AndreaCD Ven 24 Giu 2022 - 10:53

root ha scritto:
AndreaCD ha scritto:
root ha scritto:

OK, va bene...non voglio questionare su dischi, qualità artistiche, non avrebbe senso...ma il forumer ha i suoi gusti sacrosanti e ci sono tante pubblicazioni in formato nativo DXD (master PCM) e DSD nate in questi formati, per cui il discorso finisce qui...non siamo noi a decidere cosa è giusto o cosa sbagliato

Volevo poi dire che il suono si sente anche con le orecchie umane che hanno per ognuno caratteristiche, performance e limiti dettati dalla fisiologia.
Quell'integrato della Pioneer A-50DA non dispiace. E' per sostituire un vintage Pioneer su cui ho dei piccoli problemi e sul quale non ho intenzione di investire più soldi in riparazioni e sistemazioni

OK, allora vai tranquillo Ok

Le info in merito le hai acquisite, la scelta ora sta a te Wink

Ringrazio tutti per il tempo che avete dedicato alla richiesta. Grazie Mille

AndreaCD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.05.22
Numero di messaggi : 26
Provincia : Torino
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da root Ven 24 Giu 2022 - 17:08

giucam61 ha scritto: @root per me non lo sono, se esistono un motivo ci dovrà pur essere, non credi?
Marketing.
A memoria non trovo un disco di qualità artistica ottima e di musicisti conosciuti registrato in questo formato nativo.
È come il Sacd, un flop commerciale ma che una piccolissima nicchia apprezza.

Buonasera Giucam...non è per polemica, per l'amor del cielo, ma ci sono delle opere nate in DSD e solo in questo formato che vale la pena veramente

Ora sto sentendo questo

https://www.discogs.com/it/release/6242102-The-Bassface-Swing-Trio-Plays-Gershwin

Nasce solo in DSD 64, e sentito a volume medio "allegrotto" è veramente una emozione, sembra di stare li davanti...il mio E30 lo indica come DSD 2.82MHz e la riproduzione è veramente ad alti livelli, la scena ampia e naturale...io continuo a dire che il sistema deve poter riprodurre tutto in nativo, perchè la codifica DSD ha ottime qualità se ben implementate nel progetto Ok
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1985
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi? - Pagina 3 Empty Re: Amplificatore low cost vintage per iniziare. quale tra questi?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.