T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

+3
arthur dent
root
carlosaluzzo
7 partecipanti

Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da carlosaluzzo Ven 29 Apr 2022 - 17:51

Buona sera a tutti,
dopo una mia piccola digressione sulla scarsa possibilità di cogliere le differenze di suono per le modifiche che facciamo ai nostri impianti, vorrei avere un'altra valutazione tecnica su una possibilità che forse potrebbe essere molto evidente anche alle nostre orecchie.
Ovviamente in tutti gli impianti con doppia amplificazione vedo finali uguali, ma nel vintage se dovessi accoppiare un finale diverso al mio SAE 2401 magari dedicato agli alti, sarebbe un'eresia?
Sapreste consigliarmi su cosa orientarmi?
Grazie ancora per il tempo dedicatomi, è veramente un piacere ricevere le Vostre risposte.
carlosaluzzo
carlosaluzzo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.03.22
Numero di messaggi : 28
Provincia : torino
Impianto : pre SAE 2100, finale 2401 sorgente california audio labs icon mkII diffusori canton Karat 80 + KEF 103/4

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da root Ven 29 Apr 2022 - 18:43

carlosaluzzo ha scritto:Buona sera a tutti,
dopo una mia piccola digressione sulla scarsa possibilità di cogliere le differenze di suono per le modifiche che facciamo ai nostri impianti, vorrei avere un'altra valutazione tecnica su una possibilità che forse potrebbe essere molto evidente anche alle nostre orecchie.
Ovviamente in tutti gli impianti con doppia amplificazione vedo finali uguali, ma nel vintage se dovessi accoppiare un finale diverso al mio SAE 2401 magari dedicato agli alti, sarebbe un'eresia?
Sapreste consigliarmi su cosa orientarmi?
Grazie ancora per il tempo dedicatomi, è veramente un piacere ricevere le Vostre risposte.

buonasera a te...diciamo che l'avventura di cui stai iniziando a parlare può dare molte soddisfazioni, ma ci sono diversi modi di affrontarla
Tu intendi per doppia amplificazione di un diffusore utilizzare il filtro passivo interno? biamplificazione detta "passiva"? Se così fosse a mio giudizio non vale molto la pena, non avresti grandi differenze, difficilmente distinguibili

Per fare una cosa di cui ne vale la pena devi affrontare una biamplificaizone "attiva", nel senso due finali (anche diversi, dove sta scritto che devono essere uguali, anzi...) pilotati da un crossover elettronico/DSP che faccia da filtro per le due vie, uscendo dal finale e bypassando il filtro passivo entrando diretto sull'altoparlante
Così avresti un boost degno di nota, una dinamica maggiorata e la possibilità di "sfruttare" al meglio il diffusore
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1699
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da arthur dent Ven 29 Apr 2022 - 21:45

Tra l'altro lo facciamo comunemente quando mettiamo un sub attivo.
arthur dent
arthur dent
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 479
Provincia : Macerata
Impianto : PC Foobar 2000 + wasapi/ usb DAC audiophonics U-sabre tcxo / Audioquest evergreen / Sansui AU 117 / Cambridge Audio Sirocco S30

Hackintosh / iTunes + Pure Music / usb DAC audiophonics U-sabre / cavo di segnale B&L / Rotel ra 311 / Goodmans Minister

A volte uso anche: Sure Electronics TA2024 / Scythe KRO Kraft
oppure Scythe SDAR 1100 / AKG K701WHT


Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da robi68 Ven 29 Apr 2022 - 22:27

root ha scritto:
Tu intendi per doppia amplificazione di un diffusore utilizzare il filtro passivo interno? biamplificazione detta "passiva"? Se così fosse a mio giudizio non vale molto la pena, non avresti grandi differenze, difficilmente distinguibili

Oltretutto se non si ha la "Malizia" degli accoppiamenti potrebbe essere anche peggio.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4073
Località : Milano
Provincia : Provincia Est
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Dei Divertimenti:
Onkyo A-9070.
Finale SANSUI BA3000.
Marantz UD 7006.
Cornwall III.
------------------------------------
Impianto Per Ascoltare MUSICA:
Sansui AU-5900.
Finale AKAI PS120 M.
Pioneer BDP-LX91.
RCF BR40.
------------------------------------
Impianto HT:
Troppo lungo da scrivere qui......



Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da Marco Ravich Sab 30 Apr 2022 - 8:37

root ha scritto:Per fare una cosa di cui ne vale la pena devi affrontare una biamplificaizone "attiva", nel senso due finali (anche diversi, dove sta scritto che devono essere uguali, anzi...) pilotati da un crossover elettronico/DSP che faccia da filtro per le due vie, uscendo dal finale e bypassando il filtro passivo entrando diretto sull'altoparlante
Così avresti un boost degno di nota, una dinamica maggiorata e la possibilità di "sfruttare" al meglio il diffusore
O, meglio ancora, uno xovering software (più preciso e "malleabile") come il buon @ivan39 insegna.
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 5463
Località : Marche
Provincia : Macerata
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Impianto : i7 7700 > Topping E50 > Behringer A500 > DCSk 4mm² > ESB 7/09

i7 4790 > Line6 Toneport UX2 > Yamaha M-50 > DCSk 4mm² > Behringer B2031P

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da root Sab 30 Apr 2022 - 9:30

Marco Ravich ha scritto:
root ha scritto:Per fare una cosa di cui ne vale la pena devi affrontare una biamplificaizone "attiva", nel senso due finali (anche diversi, dove sta scritto che devono essere uguali, anzi...) pilotati da un crossover elettronico/DSP che faccia da filtro per le due vie, uscendo dal finale e bypassando il filtro passivo entrando diretto sull'altoparlante
Così avresti un boost degno di nota, una dinamica maggiorata e la possibilità di "sfruttare" al meglio il diffusore
O, meglio ancora, uno xovering software (più preciso e "malleabile") come il buon @ivan39 insegna.

Non so di preciso a cosa ti riferisci, credo comunque vada bene....io andrei su questo

https://www.audiophonics.fr/en/dsp-processor/dayton-audio-dsp-408-4x8-digital-audio-processor-dsp-adau1701-sigmadsp-2556bit-4-to-8-channels-p-13043.html

Basato sul DSP di Analog Devices ADAU1701, universalmente adottato, semplice e completo Wink

Mettendo poi il dongle Bluetooth si possono remotare i comandi dell'interfaccia di programmazione, in modo da poter fare le regolazioni precise direttamente seduti sul divano...cosa volere di più?
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1699
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da root Sab 30 Apr 2022 - 9:49

Altrimenti ci sarebbe anche il MiniDSP, che fa uso dello stesso chip DSP

https://www.audiophonics.fr/en/dsp-processor/minidsp-box-2x4-audio-processor-usb-2-to-4-channels-unbalanced-p-8270.html

Ma la MiniDSP usa una politica che a me non piace moltissimo...in pratica usa licenze a pagamento per sbloccare le funzioni sul SW del DSP, per cui bisognerebbe capire se nel prezzo sono comprese le funzioni necessarie (xover + parametrico almeno)
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1699
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da ivan39 Sab 30 Apr 2022 - 9:52

Jriver,ti permette ,volendo,di avere un valido parametrico-crossover digitale, ma bisogna studiare un po'.....

ivan39
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 1195
Provincia : tranquillo......a volte
Impianto : In dismissione.......

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da root Sab 30 Apr 2022 - 10:08

ivan39 ha scritto:Jriver,ti permette ,volendo,di avere un valido parametrico-crossover digitale, ma bisogna studiare un po'.....

Ah OK...non ci ho mai "smanettato", ma di base preferisco device progettati per lo scopo...con i DSP indicati avresti il massimo della versatilità ed una buona qualità

Un DSP SW ti permetterebbe di poter utilizzare poi solo le conversioni A/D e D/A di un convertitore esterno, per cui potresti salire di qualità, ma bisognerebbe capire quanto conviene e vale la pena a scapito di costi e versatilità
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1699
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da ivan39 Sab 30 Apr 2022 - 10:22

Jriver ha una serie di plugin che prevedono l utilizzo per questo scopo,,molto precisi, trasparenti e ampiamente configurabili, praticamente puoi selezionare tutto con pendenze fino a 48 db-ottava.Incorpora un convolutore per eventuali filtri DRC e un parametrico con interventi praticamente illimitati......credo ci sia quello che serve

ivan39
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 1195
Provincia : tranquillo......a volte
Impianto : In dismissione.......

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da root Sab 30 Apr 2022 - 10:27

ivan39 ha scritto:Jriver ha una serie di plugin che prevedono l utilizzo per questo scopo,,molto precisi, trasparenti e ampiamente configurabili, praticamente puoi selezionare tutto con pendenze fino a 48 db-ottava.Incorpora un convolutore per eventuali filtri DRC e un parametrico con interventi praticamente illimitati......credo ci sia quello che serve

WOW sicuramente, anche di più... Laughing

Ma credo che per chi ha fatto richiesta ora sia eccessivo, senza avere anche uno skill specifico...non ci dimentichiamo poi che JRiver gira su PC, per cui ogni volta devo accendere un PC con Windows per fare da xover? Io non ci penserei proprio... Cool

root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1699
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da carlosaluzzo Sab 30 Apr 2022 - 17:15

Grazie, si è aperto un mondo che capisco in linea teorica ma che in pratica dovrei studiare con qualche insegnante privato, a parte gli esoterismi io mi sto ascoltando Pino Daniele Project Passi d'Autore con il mio modesto impianto e mi emoziono per il dettaglio che riesco a sentire di strumenti e voce, un bel basso definito. Mi farebbe piacere sapere se, volendo dare una seconda amplificazione dedicata supponiamo agli alti, voi accoppiereste un secondo finale e quale, sentivo parlare bene dei Sansui ma quale, o quali altri ovviamente con il mio SAE 2401 e mi chiedevo se fosse necessario o meno avere gli stessi watt nei due finali.
carlosaluzzo
carlosaluzzo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.03.22
Numero di messaggi : 28
Provincia : torino
Impianto : pre SAE 2100, finale 2401 sorgente california audio labs icon mkII diffusori canton Karat 80 + KEF 103/4

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da root Sab 30 Apr 2022 - 17:40

carlosaluzzo ha scritto:Grazie, si è aperto un mondo che capisco in linea teorica ma che in pratica dovrei studiare con qualche insegnante privato, a parte gli esoterismi io mi sto ascoltando Pino Daniele Project Passi d'Autore con il mio modesto impianto e mi emoziono per il dettaglio che riesco a sentire di strumenti e voce, un bel basso definito. Mi farebbe piacere sapere se, volendo dare una seconda amplificazione dedicata supponiamo agli alti, voi accoppiereste un secondo finale e quale, sentivo parlare bene dei Sansui ma quale, o quali altri ovviamente con il mio SAE 2401 e mi chiedevo se fosse necessario o meno avere gli stessi watt nei due finali.

Ciao carlo, comprendo pienamente il tuo stimolo a "smanettare", ti capisco perfettamente Wink

Ma se vuoi mettere una seconda amplificazione per gli alti intendi sempre una biamplificazione passiva? Utilizzare una coppia di diffusori che hanno gli ingressi separati per i woofer e tweeter? Quindi vaschetta per bi-amping?
Non ho capito quanti diffusori e quali stai/vorresti utilizzare
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1699
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da carlosaluzzo Sab 30 Apr 2022 - 18:13

Certo scusa, sì in questo momento dopo tanto tempo ho soddisfatto una curiosità comprando un altro paio di casse delle Kef 301/4 che con quei due woofer impilati per evitare distorsioni armoniche e meccaniche mi intrigava accoppiate alle vecchie e fidate Canton Karat 80, di qui il desiderio di provare un bi wiring già smontato, o un bi ampli come chiedevo nel titolo.
carlosaluzzo
carlosaluzzo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.03.22
Numero di messaggi : 28
Provincia : torino
Impianto : pre SAE 2100, finale 2401 sorgente california audio labs icon mkII diffusori canton Karat 80 + KEF 103/4

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da root Sab 30 Apr 2022 - 18:26

carlosaluzzo ha scritto:Certo scusa, sì in questo momento dopo tanto tempo ho soddisfatto una curiosità comprando un altro paio di casse delle Kef 301/4 che con quei due woofer impilati per evitare distorsioni armoniche e meccaniche mi intrigava accoppiate alle vecchie e fidate Canton Karat 80, di qui il desiderio di provare un bi wiring già smontato, o un bi ampli come chiedevo nel titolo.

Ah OK, quindi vorresti utilizzare le Kef 301/4 per un bi-amping passivo...giusto?

Per me provaci, ma non ti aspettare grosse differenze...l'unica cosa che il biamping passivo ti permette di fare è regolare il livello del woofer e TW separatamente, visto che sono due finali separati, per cui puoi intervenire ed allinearli secondo tuoi gusti/inserimento in ambiente
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1699
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da carlosaluzzo Sab 30 Apr 2022 - 18:35

infatti, come hai capito sono soddisfatto del mio impianto anche se molto vintage, credevo di sentire una differenza diciamo marcata con una coppia di casse diversa, e invece suonano bene entrambe e se non sono io a cambiare sinceramente non riesco a capire la differenza, non vorrei che alla fine anche le bi amplificazione facesse lo stesso effetto. Certo un giorno vorrei andare ad ascoltare delle casse hi end ma lì poi si innesca tutto un meccanismo di suggestioni e riverberi quasi annullati che non mi lasceranno molto di concreto.
Tornando alla domanda per un possibile acquisto avresti qualche idea?
carlosaluzzo
carlosaluzzo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.03.22
Numero di messaggi : 28
Provincia : torino
Impianto : pre SAE 2100, finale 2401 sorgente california audio labs icon mkII diffusori canton Karat 80 + KEF 103/4

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da root Sab 30 Apr 2022 - 18:38

carlosaluzzo ha scritto:infatti, come hai capito sono soddisfatto del mio impianto anche se molto vintage, credevo di sentire una differenza diciamo marcata con una coppia di casse diversa, e invece suonano bene entrambe e se non sono io a cambiare sinceramente non riesco a capire la differenza, non vorrei che alla fine anche le bi amplificazione facesse lo stesso effetto. Certo un giorno vorrei andare ad ascoltare delle casse hi end ma lì poi si innesca tutto un meccanismo di suggestioni e riverberi quasi annullati che non mi lasceranno molto di concreto.
Tornando alla domanda per un possibile acquisto avresti qualche idea?

Perdona...acquisto di cosa? non ho capito bene...finali?
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1699
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da carlosaluzzo Sab 30 Apr 2022 - 18:42

sì un finale da accoppiare al SAE 2401 da 250 watt, eventualmente
carlosaluzzo
carlosaluzzo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.03.22
Numero di messaggi : 28
Provincia : torino
Impianto : pre SAE 2100, finale 2401 sorgente california audio labs icon mkII diffusori canton Karat 80 + KEF 103/4

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da root Sab 30 Apr 2022 - 18:47

carlosaluzzo ha scritto:sì un finale da accoppiare al SAE 2401 da 250 watt, eventualmente

Beh se con il SAE ci piloti le vie "basse" per il TW non serve tanta potenza, una 30-50na di W sono più che sufficienti, anche meno

Potresti cercare tra finali di classe, volendo anche dei Classe A
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1699
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da carlosaluzzo Sab 30 Apr 2022 - 18:54

ecco, batto il ferro finchè caldo, scusa la mia domanda naif ma se i due amplificatori vengono pilotati dallo stesso pre nello specifico il SAE 2100, la diversa potenza come viene gestita? occorre qualche dispositivo che capisca cosa erogare?
carlosaluzzo
carlosaluzzo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 11.03.22
Numero di messaggi : 28
Provincia : torino
Impianto : pre SAE 2100, finale 2401 sorgente california audio labs icon mkII diffusori canton Karat 80 + KEF 103/4

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da root Sab 30 Apr 2022 - 19:11

carlosaluzzo ha scritto:ecco, batto il ferro finchè caldo, scusa la mia domanda naif ma se i due amplificatori vengono pilotati dallo stesso pre nello specifico il SAE 2100, la diversa potenza come viene gestita? occorre qualche dispositivo che capisca cosa erogare?

No, avrai una uscita pre identica all'ingresso dei due finali (diversi)

Su igni finale poi dovrai regolare la sensibilità di ingresso (di solito dei potenziometri su retro, o anche davanti) fino a che non vrai raggiunto il livello giusto, tra woofer e TW

Devi mettere un brano che conosci a basso volume e non toccare il pre, e regolare i due finali fino ad avere l'equilibrio di livello tra le due vie

Si dovrebbe utilizzare un analizzatore di spettro + microfono + toni test ma per fare questo basta l'orecchio e musica che si conosce bene
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1699
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da giucam61 Sab 30 Apr 2022 - 20:27

Per me non ha senso la biamplificazione passiva,certo se vuoi giocare niente di male..

giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 9912
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da giucam61 Sab 30 Apr 2022 - 20:44

A dir la verità venderei le Kef e le Canton e darei ai SAE dei compagni di giochi migliori,lo meritano.😉

giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 9912
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da root Sab 30 Apr 2022 - 21:34

giucam61 ha scritto:A dir la verità venderei le Kef e le Canton e darei ai SAE dei compagni di giochi migliori,lo meritano.😉

Beh io sarei del parere che certi passi tutti quanti li abbiamo fatti o li dobbiamo fare...esperienze...la biamplificazione passiva lo abbiamo detto non serve a granchè, ma comunque esiste e provarla ha senso
I diffusori mi sembra di aver capito li abbia appena comprati...magari gli piacciono? Rolling Eyes
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1699
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini Empty Re: Bi amplificazione con finali diversi dedicati alle frequenze più affini

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.