T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

+2
lello64
b4nnato
6 partecipanti

Andare in basso

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità Empty Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

Messaggio Da b4nnato Ven 3 Dic 2021 - 15:26

salve a tutti, in un forum (triste almeno quanto chi lo amministra) dove amano ascoltare musica all'ombra... è venuto fuori da una specie di moderatore, tale pirlosna o cazzosna, non ricordo di preciso...ma poco importa che a suo avviso la dinamica, il dettaglio e la ricchezza timbrica che potrebbe apportare un dac di maggior qualità (si parlava di convertitori intorno al millino) sarebbero del tutto sprecati per ascoltare musica moderna, faccio qualche esempio: dualipa, the weeknd, rocco hunt, cristina d'avena... dove a suo dire la dinamica è compressa già in fase di produzione dato che ormai tutti utilizzano la musica in mobilità con phone e cuffiette. tralasciando che avevo pur ben specificato che non mi limito ad ascoltare SOLO questo ma molto altro, anzi direi di tutto, dai ricchi e poveri alla techno da videogame...ma non ho avuto ahimè modo di approfondire dato che non metodi molto poco democratici mi hanno tolto immediatamente la parola (e per sempre) per reato di lesa maestà.

insomma, al di la della coglionaggine dei personaggi in questione, ma poi sta storia ha un fondo di verità? chiedo perchè non ho l'ardire di avere la verità assoluta in tasca, a me sembra che la musica moderna si senta un gran bene e a volumi più alti in media rispetto a file di pari qualità ma più "antichi" a voi la parola.
b4nnato
b4nnato
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.12.21
Numero di messaggi : 29
Provincia : Sambruson
Impianto : AIWA TX310

Torna in alto Andare in basso

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità Empty Re: Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

Messaggio Da lello64 Ven 3 Dic 2021 - 15:43

anche secondo me ci sono produzioni moderne che se le esamini sono un salsicciotto ma si sentono molto bene
la questione del volume per noi che ascoltiamo con un impianto vero è relativa, se è bassa alzi il volume e amen
ma questo vale per la musica elettronica
se devo parlare di jazz ad esempio non trovo nulla che si senta così bene come delle registrazioni degli anni 60
ma produzioni dance, trap, elettronica di alto livello è bestiale come svergano cose moderne
se poi vale la pena di spendere un millino per un dac... secondo me si... non sarà un abisso rispetto a quello da 300 euro ma lo concepisco
oltre al millino, molto oltre intendo, siamo al livello di gente disadattata
se deve fare dei sacrifici per comprarlo ovviamente
se invece uno ha grandi disponibilità invece tutto è concesso... se non gli sposta nulla la spesa perchè no... meglio che drogarsi... secondo me
basta che non mi viene a dire che sente meglio rispetto al dac, o la scheda audio, del millino
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 13700
Provincia : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità Empty Re: Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

Messaggio Da b4nnato Ven 3 Dic 2021 - 16:17

mi sa che ho pure sbagliato sezione...questo argomento era da sezione dacche...

si lello a grandi linee mi trovi d'accordo, anche se sul volume ti dirò il fatto di girare la manopola avanti (succede più questo ascoltando file da 24/96 in su) e indietro a seconda dei brani è piuttosto seccante, senza dimenticare l'esborso extra in termini di energia elettrica (e greta che piange) che questo comporta... cmq si, considerato che sto parlando per lo più di file di musica liquida, ho roba semplicemente mal incisa (o mal rippata) che vecchia o nuova suona maluccio, e altra, sempre vecchia o nuova che suona alla grande. tralasciando gli album audiofili di artisti che non sbagli mai, in generale una compilation di norbamusic estate '21 smuove i muri a parità di angolo sulla manopola del volume. e non parlo solo di volume a me sembra si senta un gran bene in toto.
b4nnato
b4nnato
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.12.21
Numero di messaggi : 29
Provincia : Sambruson
Impianto : AIWA TX310

Torna in alto Andare in basso

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità Empty Re: Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

Messaggio Da Firace Ven 3 Dic 2021 - 16:23

Il volume è più alto proprio perché è compressa.
E se la dinamica è compressa significa che l'escursione dinamica è minore.
Che si smuovano i muri ci credo ma che si senta ugualmente bene invece no
Firace
Firace
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 3208
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫
MFE NF2 Netzfilter->Synology DS115j->Rasp Pi/Digione->Marantz KI Pearl Lite->SMSL SU-8s->Preamp SonicSound (Golden Dragon)->Advance Acoustic X-A160->ProAc Studio 140

Rasp Pi/Digione Signature->Audio-Dg R1->AR LS16->AR VT100mkii->PMC5.23

H/K HD980->H/K HK980->JBL Studio 180

SMSL SA100->Lonpoo lp42




Torna in alto Andare in basso

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità Empty Re: Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

Messaggio Da Firace Ven 3 Dic 2021 - 16:29

https://it.wikipedia.org/wiki/Loudness_war
Firace
Firace
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 3208
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫
MFE NF2 Netzfilter->Synology DS115j->Rasp Pi/Digione->Marantz KI Pearl Lite->SMSL SU-8s->Preamp SonicSound (Golden Dragon)->Advance Acoustic X-A160->ProAc Studio 140

Rasp Pi/Digione Signature->Audio-Dg R1->AR LS16->AR VT100mkii->PMC5.23

H/K HD980->H/K HK980->JBL Studio 180

SMSL SA100->Lonpoo lp42




Torna in alto Andare in basso

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità Empty Re: Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

Messaggio Da b4nnato Ven 3 Dic 2021 - 16:43

bisogna capire cosa intendi te per NON sentire ugualmente bene. ahimè impossibile disquisire su questo, vai a capire l'ambiente, l'impianto, i gusti e vogliamo parlare delle orecchie... grazie per il link, in realtà mi è già passato per il monitor altre volte ma non ho mai approfondito, ci darò una lettura.
b4nnato
b4nnato
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.12.21
Numero di messaggi : 29
Provincia : Sambruson
Impianto : AIWA TX310

Torna in alto Andare in basso

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità Empty Re: Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

Messaggio Da lello64 Ven 3 Dic 2021 - 16:57

cominciamo con il dire che non c'è disparità energetica tra un brano che si sente basso e uno che si sente alto
lasciamo perdere la classe a dove l'energia è la medesima indipendentemente da quanto arriva alle casse
ma con le altre classi di amplificatori alzare il volume con un brano che si sente basso non fa consumare più corrente rispetto al brano che si sente alto e che ti consente di tenere un volume più basso
semplicemente l'energia consumata è proporzionale alla potenza che arriva agli altoparlanti
se vuoi sentire con una pressione acustica di X db consumerai la stessa energia, sarà solo diverso il livello del volume per raggiungerla
altra cosa che rende queste discussioni surreali è che si accomuna tutto
se parliamo di musica eseguita e registrata da strumenti non elettrificati è un conto
se si parla di rock è una cosa diversa
e se si parla di musica totalmente elettronica concepita e sviluppata con la sintesi è un'altra cosa ancora
per cui va delimitato il campo di discussione, generalizzare non ha un senso
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 13700
Provincia : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità Empty Re: Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

Messaggio Da valterneri Ven 3 Dic 2021 - 17:16

b4nnato ha scritto:... che a suo avviso la dinamica, il dettaglio e la ricchezza timbrica che potrebbe apportare un dac di maggior qualità
sarebbero del tutto sprecati per ascoltare musica moderna
forse ha ragione
la qualità che l'elettronica moderna riesce a raggiungere
supera di gran lunga la qualità tecnica della musica che deve riprodurre,
vecchia o nuova che sia, e fra i tanti, c'è pure un motivo semplice ... **

b4nnato ha scritto:... a me sembra che la musica moderna si senta un gran bene
e a volumi più alti in media rispetto a file di pari qualità ma più "antichi"
questo è un problema differente, più umano che elettronico

ad esempio, per capire com'è imparagonabile il problema "dinamica" nelle epoche storiche:
una volta, con registratori analogici (nastri e vinile) si aveva una "capacità dinamica" limitata,
ma i fonici comprimevano, sostenevano e normalizzavano molto molto meno,
oggi invece, con convertitori e registratori che hanno un'enorme capacità dinamica,
i fonici (sotto dettatura dei musicisti e sotto desiderio degli ascoltatori)
comprimono, sostengono e normalizzano enormemente di più,
operando perfino a fasce spettrali, quindi interferendo sull'equilibrio timbrico.

Il mondo va così!
ed è colpa dei "musicisti" e degli "ascoltatori", un po' meno dei fonici, per nulla dell'elettronica.


** l'elettronica di ascolto la decide il progettista,
l'elettronica di registrazione è invece fortemente manipolata da musicisti e fonici,
è per questo che la prima è migliore della seconda, pur nascendo assolutamente uguali.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 6671
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità Empty Re: Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

Messaggio Da Firace Ven 3 Dic 2021 - 18:23

b4nnato ha scritto:bisogna capire cosa intendi te per NON sentire ugualmente bene. ahimè impossibile disquisire su questo, vai a capire l'ambiente, l'impianto, i gusti e vogliamo parlare delle orecchie... grazie per il link, in realtà mi è già passato per il monitor altre volte ma non ho mai approfondito, ci darò una lettura.

Per me è una cosa semplicissima ed allo stesso tempo insopportabile.
Ho le recchie ipersensibili alla compressione...
La dinamica minore ha come effetto quello di sentire tutto come se fosse sullo stesso piano.

"Stancante" è il primo pensiero che mi viene in mente.
È lo stesso effetto che si ottiene se prendi un brano con una buona dinamica e lo ascolti con un altoparlante bt o una soundbar.

Ma se non ti sei accorto forse hai ragione tu.. è un problema anche di recchia ma solo perché devi ancora sperimentare ed acquisire la nuova informazione
Firace
Firace
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 3208
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫
MFE NF2 Netzfilter->Synology DS115j->Rasp Pi/Digione->Marantz KI Pearl Lite->SMSL SU-8s->Preamp SonicSound (Golden Dragon)->Advance Acoustic X-A160->ProAc Studio 140

Rasp Pi/Digione Signature->Audio-Dg R1->AR LS16->AR VT100mkii->PMC5.23

H/K HD980->H/K HK980->JBL Studio 180

SMSL SA100->Lonpoo lp42




Torna in alto Andare in basso

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità Empty Re: Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

Messaggio Da Marco Ravich Lun 6 Dic 2021 - 10:28

b4nnato ha scritto:la dinamica, il dettaglio e la ricchezza timbrica che potrebbe apportare un dac di maggior qualità (si parlava di convertitori intorno al millino) sarebbero del tutto sprecati per ascoltare musica moderna
...non a caso esistono software che misurano il "range dinamico" che, seppure limitato come parametro di valutazione, dà un'idea della compressione applicata alle produzioni.

Stando a questo in ALCUNE delle produzioni moderne (specie quelle più commerciali) la dinamica è davvero infima, in effetti.

Infine, a mio modesto parere, spendere più di 500€ per un DAC è pura follia nel 2021.
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 5705
Località : Marche
Provincia : Macerata
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Impianto : i5 12600 > Topping E50 (TRS) > Behringer A500 > DCSk 4mm² > ESB 7/09

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità Empty Re: Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

Messaggio Da b4nnato Lun 6 Dic 2021 - 11:04

potresti avere ragione ma anche no...sono sempre punti di vista, nessuno di noi può avere la presunzione di avere la verità in tasca. per mia personale esperienza, ho avuto diversi dac sotto i 500€, smsl e teac ed entrambi non mi hanno mai dato la sensazione netta di essere superiori a quelli interni che pure ho testato in vari integrati, e tutti diversi tra loro. cxa80 con un vetusto ma sempre in gamba wolfson (vado a memoria mi scuserete se non uso sigle esatte), pioneer 50da (quello classe d) con un ottimo sabre, ottimo il dac e ottimo l'ampli, marantz pm 7005 pure questo dac perfettamente adeguato alla bisogna, quello del nad c388 che perà non è su usb ma solo coassiale ed ottico, ottimo cmq. ne dimentico sicuramente qualcuno ma al momento utilizzo quello del denon 1600ne anch'esso un sabre ma non ci giurerei che cmq decodifica di tutto dsd compresi.

come dicevo, differenze sostanziali tra questi interni, praticamente dei pcb con quattro condensatori e quelli esterni, con tanto di chassis, alimentari separati (pure toroidali in certi casi) e pesi fino al chilo, boh magari sarò un pò sordo ma non mi sono mai strappato i peli del naso dall'emozione. se consideriamo che un dac esterno va incontro a tutta una serie di possibili problematiche come cavetterria di segnale e alimentazione che possono nel migliore dei casi farlo andare al suo meglio ma più facilmente fargli da bottleneck (senti senti le reminiscenze da appassionato informatico) ti dirò quindi piuttosto, l'esatto opposto. se ti basta un dac sotto i 500€ meglio investire in un buon integrato dac munito. se dac esterno deve essere allora che costi almeno dagli 800 a salire ma meglio a salire. come vedi sono punti di vista, ma sono anche motivati dall'esperienza.
b4nnato
b4nnato
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.12.21
Numero di messaggi : 29
Provincia : Sambruson
Impianto : AIWA TX310

Torna in alto Andare in basso

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità Empty Re: Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

Messaggio Da Kentucky Lun 6 Dic 2021 - 12:15

Carcarlo (ops) se ascolti musicaccia va bene un daccaccio.
La musica moderna elettronica poi, ha ben poco da dire, per cui vai avanti così e non ci pensare troppo.
Poi dipende sempre cosa intendi con si sente "bene".
Il volume non centra nulla, il più delle volte sintomo solo della registrazione compressa.
Un grande dac ti da tanto in espressività, emozionalità, realismo, tutte cose per le quali ci vuole capacità di ascolto, un impianto adeguato, ecc. E in oltre nella musica che ascolti tutte queste sfumature non ci sono.
Inizia a farti l'orecchio con produzioni di qualità, registrazioni acustiche, opera, classica, barocca, da camera ecc ecc. Poi inizierai ad apprezzare quel "qualcosa in più"
Kentucky
Kentucky
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.08.19
Numero di messaggi : 100
Provincia : Milano
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Musica moderna (ma non solo) e alta qualità Empty Re: Musica moderna (ma non solo) e alta qualità

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.