T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Consiglio su cavi di potenza

+16
Marko
aschenaz
nerone
fileo
R!ck
beppe61
ivan39
valterneri
Zio
Marco Ravich
giucam61
root
Firace
robi68
lello64
Enri011
20 partecipanti

Pagina 8 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo

Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da carloroma63 Lun 14 Giu 2021 - 11:25

ALLELUJA!!!! E' la prima volta che non leggo di fantomatiche caratteristiche dei cavi di potenza, che la comunità sia rinsavita? Una volta sull'argomento si leggeva di tutto, dai cavi rodati con la lavatrice fino ai cavi immersi in bagno d'olio per smorzarne le vibrazioni meccaniche (questo anche sui cavi di alimentazione).
Non sono un audiofilo ma un perito elettronico, quindi affronto l'argomento da questo punto di vista. Ogni cavo ha caratteristiche diverse (resistenza, induttanza e capacità parassita, effetto pelle, etc) ma, alle condizioni in cui vengono utilizzati negli impianti audio, è ben difficile che queste caratteristiche abbiano un effetto percepibile all'orecchio umano. Leggere che l'effetto pelle di un cavo ti riduce di 1 punto percentuale la risposta a 20.000 Hertz e che ciò riduce la qualità all'ascolto è come sostenere che un centometrista ha perso una gara perché aveva una formica che gli appesantiva le scarpe. L'unico parametro realmente importante è la resistenza, specialmente se il cavo è più lungo di pochi metri, perché si introduce un elemento importante nel funzionamento dei filtri cross-over delle casse e che quindi può alterarne il funzionamento. Basta quindi adottare un cavo adeguato, ovvero almeno 1 mmq ogni 2-3 Ampere di corrente, per limitare notevolmente questo problema. Se poi il cavo è realizzato con rame di buona qualità e meglio, ma non indispensabile. Discorso diverso è la terminazione dei cavi, che deve garantire nel tempo l'assenza di ossidazione, che ne ridurrebbe drasticamente le prestazioni. Un cavo stagnato solitamente è sufficiente a garantirne l'inossidabilità, ma anche dei terminatori ad-hoc (banane o forcelle) rivestiti in oro sono benvenuti.

carloroma63
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 29.05.13
Numero di messaggi : 26
Località : Roma
Impianto : nulla di particolare

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da robi68 Lun 14 Giu 2021 - 11:29

@carloroma63 ha scritto:Discorso diverso è la terminazione dei cavi, che deve garantire nel tempo l'assenza di ossidazione, che ne ridurrebbe drasticamente le prestazioni. Un cavo stagnato solitamente è sufficiente a garantirne l'inossidabilità,.
Oki
robi68
robi68
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 1931
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Impianto alta efficenza: Sansui AU5900(solo sez pre),
Finale AKAI PS120 M,
Lettore Marantz UD 7006,
Sezione Woofer R68-D18 (Punisher),
Sezione Midrange Trombe IWATA 300,
Sezione Tweeter Trombe YUICHI ARAI 290.

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da lello64 Lun 14 Giu 2021 - 11:33

@fileo ha scritto:
Un cavo ottenuto da rame particolarmente puro, è meglio, ma non è affatto detto che la superiorità del materiale usato, sia udibile.

queste sono le cose che mi lasciano perplesso
se lo sai che non sono udibili perché scrivere che "è meglio" e non "è indifferente"?

c'è un concetto che è stato già espresso e vorrei ribadire a beneficio di coloro che sono sulla soglia... un po' di qua e un po' di la...
o si dice che un cavo di potenza costoso, al netto di eccessi geometrici o addirittura di componenti che ne alterano l'impedenza, non fa differenza udibile
o, se si ammette una differenza sulla base ad esempio della purezza del rame, si sdogana tutto l'ambardan
e in quel caso il prezzo è relativo se si ammette che faccia differenza
perchè se ci fossero differenze in meglio poi uno è legittimato a spendere quanto gli pare
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12865
Provincia : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da carloroma63 Lun 14 Giu 2021 - 12:05

@fileo ha scritto:
@Marko ha scritto:
@fileo ha scritto:alcuni cavi posso trasmettere disturbi in determinate condizioni, alcuni cavi possono alterare la linearità del suono se accoppiati con apparecchi con cui "non vanno d'accordo" (es.perché creano un carico reattivo), ecc ...

Vorrei una spiegazione tecnica please. Altrimenti questo è totalmente FALSO....
Ma che spiegazione dovrei dare? Per esempio alcun i cavi, malamente schermati e/o troppo lunghi, possono creare problemi, tant'é che in campo pro, dove le lunghezze sono spesso nell'ordine di decine di metri, si usano connessioni bilanciate per evitare guai.
In altri casi limite, un cavo particolare, può far lavorare male un amplificatore, comunque il concetto era che i cavi non potevano migliorare l'ascolto di un impianto, ma al massimo non peggiorarlo.
Alcuni cavi "estremi", arrivano a causare una equalizzazione del segnale, ma se è questo il risultato che vogliamo, mi sembra più agevole ottenerlo comprando un equalizzatore, piuttosto che andare a culo, cambiando cavi, finché non troviamo quello che ci piace.
Un cavo schermato o bilanciato si usa su segnali di basso livello ed impedenza media (da decine di ohm in su) ed ha un suo scopo preciso. Usare un cavo bilanciato o schermato come cavo dei diffusori è assolutamente , e ripeto assolutamente, superfluo a meno che tu non debba sonorizzare una camera di una sala ove si fanno le risonanza magnetiche.
Non esiste, in natura o anche in ambienti "normali", un campo magnetico variabile capace di introdurre un segnale parassita in un cavo di potenza.

carloroma63
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 29.05.13
Numero di messaggi : 26
Località : Roma
Impianto : nulla di particolare

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da root Lun 14 Giu 2021 - 12:50

Buongiorno a tutti,

Il discorso, a mio giudizio, va visto oltre il semplice concetto “non è facile/possibile sentire la differenza tra un cavo di bassa qualità ed uno di rame puro, per cui ci metto il filo del phon” perché io ho sempre affrontato il discorso ad un livello superiore, vedendo il cavo come elemento di un sistema, composto da più parti intimamente legate tra loro, e tra loro mutuamente condizionabili

Come un impianto HiFi in tutti gli altri sistemi in natura composti da più elementi (che siano meccanici, elettrici, o che altro) la resa finale è legata alla interazione dei componenti che lo compongono, ed esistono delle condizioni per cui il sistema, lo stesso identico sistema, può dare risultati superiori se messo in condizione di poterlo fare

E’ un discorso di messa in fase, di sintonia fine, di “tuning”, come se ogni elemento avesse una sua frequenza di risonanza fondamentale e si riuscisse ad avere tutte queste frequenze in fase…si avrebbe una resa massima, il tutto più della somma delle parti

Il cavo è un elemento passivo dove la qualità è difficilmente riscontrabile, ma essendo parte intima del sistema deve essere scelto in modo che la sua qualità non vada a far scadere/impedire la resa di tutto il sistema, perché ci sarà comunque la situazione dove il cavo di qualità farà rendere meglio il nostro impianto, o perlomeno non sarà un impedimento

Quindi per collegare le mie casse utilizzo del rame puro il più possibile, perché necessario alla messa a punto del sistema, perché in questo elemento è caratteristica fondamentale

Il fatto di inserire pezzi di filo conduttore/chiodi al posto di un buon cavo è un test che non porta a nulla; questa prova ha un senso se faccio switch con diffusori, finali, sorgenti, dove le differenze sono più tangibili nell’immediato…quando parliamo di cavi non è così, la differenza non viene fuori in prove veloci ma con il tempo, con l’utilizzo dell’impianto, con brani e situazioni dove le qualità usciranno solo se tutto il sistema è ben allineato ed equilibrato

Quindi come già espresso tempo fa non ne faccio discorsi di sensazioni o di coscienza, ma di reale pratica ed esperienza su come funzionano le cose

Se sto componendo un impianto HiFi il più possibile ed ho intenzione con il tempo di cambiare sorgente, pre, finale o casse finchè non raggiungo il mio “karma” compro subito un buon cavo di qualità, sapendo che qualsiasi cosa ci collegherò si troverà a suo agio
root
root
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 480
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
PROTON 222 + HK CA215 Biamping passivo
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da fileo Lun 14 Giu 2021 - 14:08

@lello64 ha scritto:
@fileo ha scritto:
Un cavo ottenuto da rame particolarmente puro, è meglio, ma non è affatto detto che la superiorità del materiale usato, sia udibile.

queste sono le cose che mi lasciano perplesso
se lo sai che non sono udibili perché scrivere che "è meglio" e non "è indifferente"?

c'è un concetto che è stato già espresso e vorrei ribadire a beneficio di coloro che sono sulla soglia... un po' di qua e un po' di la...
o si dice che un cavo di potenza costoso, al netto di eccessi geometrici o addirittura di componenti che ne alterano l'impedenza, non fa differenza udibile
o, se si ammette una differenza sulla base ad esempio della purezza del rame, si sdogana tutto l'ambardan
e in quel caso il prezzo è relativo se si ammette che faccia differenza
perchè se ci fossero differenze in meglio poi uno è legittimato a spendere quanto gli pare
L'uso di un materiale migliore è semplicemente l'uso di un materiale migliore, quindi quando dico che è meglio, intendo che dovendo scegliere, è meglio che ci sia.
Realizzare la montatura di un obiettivo fotografico in metallo anziché in plastica, è meglio, ma se le tolleranze di fabbricazione solo le stesse, i due obiettivi avranno la stessa resa. Diciamo che se offrono le due alternative allo stesso prezzo, scelgo quello più pregiato.
Ecco il senso della mia osservazione era questo, ma se l'impiego di una materiale più pregiato, deve essere la scusa per innalzare il prezzo ci rinuncio.
Spero di essere stato chiaro, questa volta.

fileo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.04.21
Numero di messaggi : 88
Provincia : Roma
Impianto : Topping E30, pre Audiometric A10P, finale Phonic Max 860, diffusori autocostruiti

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da R!ck Lun 14 Giu 2021 - 14:26

Uno dei problemi maggiori nelle prove che si fanno con cavi o altro è condurli nel modo corretto.

Non basta prendere il cavo ( o quello che è ) e attaccarlo per capire qualcosa.

Il minimo indispensabile richiederebbe di:

1) Misurare con un buon fonometro che il livello sia invariato, non basta la posizione del potenziometro dell'amplificatore. 1db in più o in meno puo' dare la sensazione che il cavo ( o qualsiasi attrezzo si stia comparando abbia una resa diversa.

2) La posizione di ascolto deve essere immutata.

3) Il test dovrebbe essere condotto alla cieca e singolarmente. Questo perchè è risaputo che ciò che sentiamo non dipende solo dalle orecchie ma anche dalla vista*, da cio' che pensiamo** e anche dal conformismo***.

In mancanza di un minimo di controllo le prove sono esposti ad elementi altamente soggettivi

Se poi prendiamo il nuovo cavo e facciamo "rodare" più che il cavo è il nostro cervello che si adatta cognitivamente ad esso.

Però anche se di fondo sono un oggettivista...alla fine nell'ambito dell'ascolto è proprio il modo con il quale il cervello decodifica il suono che conta anche se non è la realtà ma una nostra realtà percettiva.

Come in altri campi l'importante è crederci se questo rende più piacevole l'esperienza se questo è il fine.


*Se qualcuno ha qualche dubbio sul fatto che la vista posso influenzare ciò che vediamo gli posso suggerire di guardare questo video sull'effetto Mcgurk https://www.youtube.com/watch?v=2k8fHR9jKVM&t=51s

** Esperimenti di S. Olive sulle preferenze dei diffusori di addetti ai lavori
Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 BlindVsSightedMeanLoudspeakerRatings

***Esperimenti di Asch sul conformismo
https://www.youtube.com/watch?v=hNqyG3u0Lao

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4913
Provincia : ---
Impianto : -------------

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da fileo Lun 14 Giu 2021 - 16:33

Anche se il thread è dedicato ai cavi di potenza, quando si parla di cavi io penso a questo componente in genere, per questo motivo ho sollevato anche il problema disturbi, che affligge sicuramente i cavi di segnale, dove abbiamo a che fare con correnti "più delicate".
Tutto il mondo dell'HiFi è influenzato dalla ricerca esasperata della perfezione delle sfumature, mentre in campo pro, si cerca più banalmente di far suonare le apparecchiature in maniera possibilmente lineare, al giusto volume e senza distorsione.
Questa esasperazione porta spesso a dare un peso eccessivo a certi dettagli, tralasciando elementi che possono apportare differenze molto più rilevanti.
Parlando di messa a punto di un impianto, oltre alla sistemazione corretta dei diffusori nell'ambiente di ascolto, che mi sembra condizio sine qua non, per procedere, do molta importanza alla calibrazione delle sorgenti, cioè corretto allineamento e settaggio di testina e giradischi, per il vinile, impostazione dei giusti driver e del software di riproduzione, per dac e musica liquida.
Più che impazzire con i cavi, terrei d'occhio eventuali problemi meccanici degli apparecchi. Per esempio ultimamente avevo dei problemi sul finale, che ho risolto disossidando lo switch che impostava il funzionamento (mono, stereo, a ponte).
Riguardo al karma, sono troppo rozzo per queste cose. Cool

fileo
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 04.04.21
Numero di messaggi : 88
Provincia : Roma
Impianto : Topping E30, pre Audiometric A10P, finale Phonic Max 860, diffusori autocostruiti

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da lello64 Lun 14 Giu 2021 - 17:00

@R!ck ha scritto:
Però anche se di fondo sono un oggettivista...alla fine nell'ambito dell'ascolto è proprio il modo con il quale il cervello decodifica il suono che conta anche se non è la realtà ma una nostra realtà percettiva.

Come in altri campi l'importante è crederci se questo rende più piacevole l'esperienza se questo è il fine.


ecco... l'importante è che ne siate consci
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12865
Provincia : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da Marko Mar 15 Giu 2021 - 17:40

Spesso si trascura che, dalla presa di casa arrivano una marea di disturbi di rete, oggigiorno chi usa il pc, inverter solari, alimentatori pwm ecct.... rumori (si vedono anche con un normale oscilloscopio) che si aggiungono al segnale audio che andrà poi amplificato, e magari cerchiamo dei cavi esageratamente ottimi ma che alla fine non servono a nulla, se non si filtra adeguatamente la corrente di casa.
Purtroppo costano parecchio, ma se qualcuno ha familiarità con il saldatore, prendendo spunto dal condizionatore di rete di chf, (il numero non lo ricordo) si ottengono con poca spesa ottimi se non eccellenti risultati.
Marko
Marko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 09.09.09
Numero di messaggi : 194
Località : qui
Provincia : affacciato al mare
Occupazione/Hobby : tecnico-elettronico, ricerca propulsione nucleare ad impulso
Impianto : Lettore cd sacd blu ray Pioneer BDP-LX58, mini pc Beelink con daphile, dac dual AK4493 upgradato Dac audiod gd R2R, Preamplificatore PS Audio Trio P200. Pre MBL6010 replica autocostruito Ampli Finale ibrido Conrad-Johnson EV.2000, autocostruito 25 anni fà e suona alla grande + Finalino Perreaux 3150 Diffusori dipolo alta efficienza Fane + Emminence 38cm

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da carloroma63 Mer 16 Giu 2021 - 10:56

@Marko ha scritto:Spesso si trascura che, dalla presa di casa arrivano una marea di disturbi di rete, oggigiorno chi usa il pc, inverter solari, alimentatori pwm ecct.... rumori (si vedono anche con un normale oscilloscopio) che si aggiungono al segnale audio che andrà poi amplificato, e magari cerchiamo dei cavi esageratamente ottimi ma che alla fine non servono a nulla, se non si filtra adeguatamente la corrente di casa.
Purtroppo costano parecchio, ma se qualcuno ha familiarità con il saldatore, prendendo spunto dal condizionatore di rete di chf, (il numero non lo ricordo) si ottengono con poca spesa ottimi se non eccellenti risultati.

Questa storia dei disturbi presenti nell'AC che entrano sulla BF l'ho già sentita ma non mi è chiara. Le cose sono due: o gli amplificatori che usate hanno degli alimentatori finti oppure non c'è disturbo che possa scavalcarli.

Già un banale alimentatore tradizionale con un ponte di diodi ed una buona catena di condensatori è in grado di bloccare disturbi elettrici di notevole entità, se poi parliamo di alimentatori stabilizzati, allora sono dei muri invalicabili.

Da dove entrano quindi questi disturbi?

carloroma63
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 29.05.13
Numero di messaggi : 26
Località : Roma
Impianto : nulla di particolare

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da aschenaz Mer 16 Giu 2021 - 11:11

@carloroma63 ha scritto:
@Marko ha scritto:Spesso si trascura che, dalla presa di casa arrivano una marea di disturbi di rete, oggigiorno chi usa il pc, inverter solari, alimentatori pwm ecct.... rumori (si vedono anche con un normale oscilloscopio) che si aggiungono al segnale audio che andrà poi amplificato, e magari cerchiamo dei cavi esageratamente ottimi ma che alla fine non servono a nulla, se non si filtra adeguatamente la corrente di casa.
Purtroppo costano parecchio, ma se qualcuno ha familiarità con il saldatore, prendendo spunto dal condizionatore di rete di chf, (il numero non lo ricordo) si ottengono con poca spesa ottimi se non eccellenti risultati.

Questa storia dei disturbi presenti nell'AC che entrano sulla BF l'ho già sentita ma non mi è chiara. Le cose sono due: o gli amplificatori che usate hanno degli alimentatori finti oppure non c'è disturbo che possa scavalcarli.

Già un banale alimentatore tradizionale con un ponte di diodi ed una buona catena di condensatori è in grado di bloccare disturbi elettrici di notevole entità, se poi parliamo di alimentatori stabilizzati, allora sono dei muri invalicabili.

Da dove entrano quindi questi disturbi?

Secondo me è placebo!


Sto scherzando... Laughing
aschenaz
aschenaz
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.11.10
Numero di messaggi : 581
Località : Reggio Calabria
Impianto : ...
lettore Philips DVP3520
dac SMSL dir9001pcm1793opa2134
ampli SMSL SA36 TA2020/TA2024
diffusori 2 Pi Tower autocostruiti



Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da carloroma63 Mer 16 Giu 2021 - 11:19

@aschenaz ha scritto:
@carloroma63 ha scritto:
@Marko ha scritto:Spesso si trascura che, dalla presa di casa arrivano una marea di disturbi di rete, oggigiorno chi usa il pc, inverter solari, alimentatori pwm ecct.... rumori (si vedono anche con un normale oscilloscopio) che si aggiungono al segnale audio che andrà poi amplificato, e magari cerchiamo dei cavi esageratamente ottimi ma che alla fine non servono a nulla, se non si filtra adeguatamente la corrente di casa.
Purtroppo costano parecchio, ma se qualcuno ha familiarità con il saldatore, prendendo spunto dal condizionatore di rete di chf, (il numero non lo ricordo) si ottengono con poca spesa ottimi se non eccellenti risultati.

Questa storia dei disturbi presenti nell'AC che entrano sulla BF l'ho già sentita ma non mi è chiara. Le cose sono due: o gli amplificatori che usate hanno degli alimentatori finti oppure non c'è disturbo che possa scavalcarli.

Già un banale alimentatore tradizionale con un ponte di diodi ed una buona catena di condensatori è in grado di bloccare disturbi elettrici di notevole entità, se poi parliamo di alimentatori stabilizzati, allora sono dei muri invalicabili.

Da dove entrano quindi questi disturbi?

Secondo me è placebo!


Sto scherzando... Laughing

Se si parla di oscilloscopio, allora la misura è stata fatta. Non capisco però dove, sulla 220? Sulla tensione in uscita all'alimentatore? Oppure in uscita all'amplificatore? In mancanza di questo dato fondamentale è impossibile continuare la discussione.

carloroma63
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 29.05.13
Numero di messaggi : 26
Località : Roma
Impianto : nulla di particolare

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da Marko Mer 16 Giu 2021 - 11:59

@carloroma63 ha scritto:

Da dove entrano quindi questi disturbi?

http://www.audiovalvole.it/rumore_nella_rete_elettrica.html
Marko
Marko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 09.09.09
Numero di messaggi : 194
Località : qui
Provincia : affacciato al mare
Occupazione/Hobby : tecnico-elettronico, ricerca propulsione nucleare ad impulso
Impianto : Lettore cd sacd blu ray Pioneer BDP-LX58, mini pc Beelink con daphile, dac dual AK4493 upgradato Dac audiod gd R2R, Preamplificatore PS Audio Trio P200. Pre MBL6010 replica autocostruito Ampli Finale ibrido Conrad-Johnson EV.2000, autocostruito 25 anni fà e suona alla grande + Finalino Perreaux 3150 Diffusori dipolo alta efficienza Fane + Emminence 38cm

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da carloroma63 Mer 16 Giu 2021 - 12:14

@Marko ha scritto:
@carloroma63 ha scritto:

Da dove entrano quindi questi disturbi?

http://www.audiovalvole.it/rumore_nella_rete_elettrica.html
Questo è su chi li genera e come si trasmettono sulla rete e l'avevo già letto. Si tratta di una disamina corretta e completa, ma quello che non mi è chiaro come questi disturbi entrano nella catena del segnale audio.
La rete può essere impestata di disturbi, ma se l'ampli è ben schermato e l'alimentatore è fatto bene, non dovrebbe entrare nulla.
Tu dici di aver fatto una misura con l'oscilloscopio. Se l'hai fatta sulla 220 è come aver scoperto l'acqua calda. Se il disturbo invece lo hai rilevato sull'alimentazione in continua o addirittura sul segnale audio, il discorso è ben diverso.
Ci dai qualche info in più?

carloroma63
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 29.05.13
Numero di messaggi : 26
Località : Roma
Impianto : nulla di particolare

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da Albert^ONE Mer 16 Giu 2021 - 15:03

Mettiamo in chiaro una cosa: sui cavi di segnale qualche disturbo, rumore bianco,ecc.....anche se MOLTO lieve può esserci, di solito non si sente mai è rilevabile solo con strumentazione apposita,perchè molto bassa. Sui segnali di potenza diciamo che già oltre 1-2 Watt è difficile che ci sono disturbi e se ci sono sono sempre MOLTO bassi e magari generati da alimentazione,frequenza di rete, rumori bianco e rosa,ed in ogni caso rilevabili solo da strumentazione, in caso contrario l'apparato ha qualche problema.

Ero pontista radio all'esercito, qualcosa avrò imparato Laughing Laughing Hehe Hehe
Albert^ONE
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 6305
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da carloroma63 Mer 16 Giu 2021 - 15:23

@Albert^ONE ha scritto:Mettiamo in chiaro una cosa: sui cavi di segnale qualche  disturbo, rumore bianco,ecc.....anche se MOLTO lieve può esserci, di solito non si sente mai è rilevabile solo con strumentazione apposita,perchè molto bassa. Sui segnali di potenza diciamo che già oltre 1-2 Watt è difficile che ci sono disturbi e se ci sono sono sempre MOLTO bassi e magari generati da alimentazione,frequenza di rete, rumori bianco e rosa,ed in ogni caso rilevabili solo da strumentazione, in caso contrario l'apparato ha qualche problema.

Ero pontista radio all'esercito, qualcosa avrò imparato Laughing Laughing Hehe Hehe
Assolutamente d'accordo. Quì si discute di se, come e quanto possa arrivare sull'audio un eventuale disturbo presente sulla rete a 220V. A mio avviso, se la circuiteria dell'alimentatore è progettata e realizzata bene (non è affatto complicato) e la schermatura dell'amplificatore e dei cavi è regolare, nessun disturbo presente sulla 220V dovrebbe raggiungere il segnale audio, ma Marko dice che qualcosa entra e che ci sono anche misure con l'oscilloscopio, per questo ho chiesto ulteriori dettagli.

Leggo spesso, a proposito di alimentatori e filtri di rete, di come questi influenzino il comportamento sui bassi. Una cosa del genere è possibile se l'alimentatore è sottodimensionato, ovvero "si siede" quando l'ampli richiede i picchi di corrente tipici delle basse frequenze "ad impulsi", tipico dei colpi di gran cassa o di basso elettrico. Un alimentatore stabilizzato, ovvero che NON varia la tensione erogata al variare della corrente, anche per variazioni rapide, non provocherà mai i problemi in questione, per questo mi viene da pensare che molti alimentatori presenti negli amplificatori siano abbastanza "economici" anche su amplificatori di fascia alta. Cavi sottili, trasformatori al limite, condensatori economici e sottodimensionati, solo per citare i fattori più comuni, sono la base del risparmio di costruzione ma anche dei problemi che sento lamentare.
Una cosa è certa, su un ampli da 60W che avevo il problema non esisteva. Trasformatore da 350W (50% in più del minimo necessario), doppio ponte di diodi in parallelo e ben 20.000 microfarad per ramo di alimentazione mi garantivano una stabilità di alimentazione a prova di bassi da discoteca.

carloroma63
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 29.05.13
Numero di messaggi : 26
Località : Roma
Impianto : nulla di particolare

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da Marko Mer 16 Giu 2021 - 15:46

Rilevato all'uscita, di un preamplificatore. Poi alimentando l'inverter solare (on grid) questo rumore aumentava  parecchio. Era un rotel che qualche anno fa riparai. In ogni caso se avesse avuto un buon filtro interno sicuramente questo problema sarebbe stato minore. Però credo, che non tutti adottano questi accorgimenti sopratutto in elettroniche di medio basso livello. Certamente un condizionatore di rete, fatto come si deve (esclusi quelli cinesi---magari funzionano pure) porta solo vantaggi, almeno nella mia personale esperienza. Quello di chf che feci 20 anni fà e che uso attualmente, è ottimo. Acquistarli costano troppo.
Questo è il mio semplice parere.
Marko
Marko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 09.09.09
Numero di messaggi : 194
Località : qui
Provincia : affacciato al mare
Occupazione/Hobby : tecnico-elettronico, ricerca propulsione nucleare ad impulso
Impianto : Lettore cd sacd blu ray Pioneer BDP-LX58, mini pc Beelink con daphile, dac dual AK4493 upgradato Dac audiod gd R2R, Preamplificatore PS Audio Trio P200. Pre MBL6010 replica autocostruito Ampli Finale ibrido Conrad-Johnson EV.2000, autocostruito 25 anni fà e suona alla grande + Finalino Perreaux 3150 Diffusori dipolo alta efficienza Fane + Emminence 38cm

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da carloroma63 Mer 16 Giu 2021 - 15:54

@Marko ha scritto:Rilevato all'uscita, di un preamplificatore. Poi alimentando l'inverter solare (on grid) questo rumore aumentava  parecchio. Era un rotel che qualche anno fa riparai. In ogni caso se avesse avuto un buon filtro interno sicuramente questo problema sarebbe stato minore. Però credo, che non tutti adottano questi accorgimenti sopratutto in elettroniche di medio basso livello. Certamente un condizionatore di rete, fatto come si deve (esclusi quelli cinesi---magari funzionano pure) porta solo vantaggi, almeno nella mia personale esperienza. Quello di chf che feci 20 anni fà e che uso attualmente, è ottimo. Acquistarli costano troppo.
Questo è il mio semplice parere.

Confermi quindi quanto ipotizzavo io: uno stadio di alimentazione economico....
La cosa che mi "fa strano" è che gli stessi problemi li lamentano anche quelli che hanno impianti seri. Possibile che i costruttori risparmino anche in quel caso, magari dopo averti spillato cifre con tanti zeri?

carloroma63
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 29.05.13
Numero di messaggi : 26
Località : Roma
Impianto : nulla di particolare

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da Firace Mer 16 Giu 2021 - 18:21

Secondo me siete fuori strada ..guys.
I disturbi ci sono e alcune volte si sentono.
Bisogna distinguere tra quelli impulsivi e quelli costanti ma pensare che una buona alimentazione di un buon componente (pre, finale, DAC, cdp, etc) fa anche da filtro è sbagliato.. proprio come principio... oltre al fatto che sarebbe necessario sapere da dove "entra"

Solo in questo forum - se cercate - ci sono stati casi di disturbi generati da neon, frigoriferi .. citofoni Smile ..e non solo per componenti audio ma anche per linee internet adsl o altri elettrodomestici.

Bisogna farsi le giuste pippe senza esagerare ma di certo se mettete uno switching nella presa dell'impianto qualcosa passerà ...

Firace
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 2219
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫





Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da nerone Mer 16 Giu 2021 - 18:31

Questi disturbi peggiorano il suono ?
Se si, nel mio ambiente di ascolto non ne ho in quanto mi faccio certe dormite quando ascolto la musica 😁😁😁

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3127
Provincia : ...
Impianto : Grundig... e classe d

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da Firace Mer 16 Giu 2021 - 19:16

@nerone ha scritto:Questi disturbi peggiorano il suono ?
Se si, nel mio ambiente di ascolto non ne ho in quanto mi faccio certe dormite quando ascolto la musica 😁😁😁

Dipende .. se dormi bene allora sono disturbi buoni .. eviterei di rimuoverli Wink.

Partendo dal fatto che sono nato scettico..per questo diverso tempo fa a casa di un amico facemmo la prova misurando con un oscilloscopio il segnale in uscita.. di un pre se non ricordo male.. generato da un generatore di funzioni (che lui usa per testare i suoi apparecchi).
Estendendo la banda si vedeva chiaramente un segnale a qualche megahertz, quindi non in banda udibile, che passava "pari pari"..
Poi tolse lo switching della lampada che usava per saldare e puff.. sparito. Rimesso lo switching, ricomparso il disturbo.

Alimentatori switching di smartphone, notebook, tablet, lampade, decoder, modem, radiosveglie,.. ma anche luci led, neon.. in generale tutte le apparecchiature di basso costo che non hanno una buona alimentazione ..perché poi ti capita uno switching che emette disturbi su una banda di frequenze maggiore e la frittata è fatta.

L'alimentazione "buona", oltre ad essere ben dimensionata, serve anche per non buttare nella rete elettrica schifezze come gli switching.

Firace
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 2219
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫





Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da Marko Mer 16 Giu 2021 - 22:05

@Firace ha scritto:
@nerone ha scritto:Questi disturbi peggiorano il suono ?
Se si, nel mio ambiente di ascolto non ne ho in quanto mi faccio certe dormite quando ascolto la musica 😁😁😁

Dipende .. se dormi bene allora sono disturbi buoni .. eviterei di rimuoverli Wink.

Partendo dal fatto che sono nato scettico..per questo diverso tempo fa a casa di un amico facemmo la prova misurando con un oscilloscopio il segnale in uscita.. di un pre se non ricordo male.. generato da un generatore di funzioni (che lui usa per testare i suoi apparecchi).
Estendendo la banda si vedeva chiaramente un segnale a qualche megahertz, quindi non in banda udibile, che passava "pari pari"..
Poi tolse lo switching della lampada che usava per saldare e puff.. sparito. Rimesso lo switching, ricomparso il disturbo.

Alimentatori switching di smartphone, notebook, tablet, lampade, decoder, modem, radiosveglie,.. ma anche luci led, neon.. in generale tutte le apparecchiature di basso costo che non hanno una buona alimentazione ..perché poi ti capita uno switching che emette disturbi su una banda di frequenze maggiore e la frittata è fatta.

L'alimentazione "buona", oltre ad essere ben dimensionata, serve anche per non buttare nella rete elettrica schifezze come gli switching.  

Perfettamente d'accordo, e succede spessissimo...Poi si cambiano cavi costosi che non hanno nessun fine per questi disturbi. Anzi quelli più scarsi che hanno una capacità maggiore (in pf) filtrano qualcosa...la butto lì....
Marko
Marko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 09.09.09
Numero di messaggi : 194
Località : qui
Provincia : affacciato al mare
Occupazione/Hobby : tecnico-elettronico, ricerca propulsione nucleare ad impulso
Impianto : Lettore cd sacd blu ray Pioneer BDP-LX58, mini pc Beelink con daphile, dac dual AK4493 upgradato Dac audiod gd R2R, Preamplificatore PS Audio Trio P200. Pre MBL6010 replica autocostruito Ampli Finale ibrido Conrad-Johnson EV.2000, autocostruito 25 anni fà e suona alla grande + Finalino Perreaux 3150 Diffusori dipolo alta efficienza Fane + Emminence 38cm

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da Marco Ravich Gio 17 Giu 2021 - 8:33

@aschenaz ha scritto:vi posso assicurare che non me lo sogno: la differenza si sente! Evidentemente quelli col doppino non erano adatti al segnale in uscita...
La geometria soddisFAVA, la geometria.

@nerone ha scritto:I cavi qualcosa lo fanno
Sì, equalizzano.

@Marko ha scritto:rispetto i classici rca che danno o davano dopo l'acquisto di un lettore cd.

RCA = brutto

XLR = bello


Ultima modifica di Marco Ravich il Gio 17 Giu 2021 - 8:40 - modificato 1 volta.
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 5027
Località : Marche
Provincia : Macerata
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Impianto : i7 4790 > Zoom R16 > Apart CHAMP-2 > DCSk 4mm² > ESB 7/09

i7 7700 > Line6 Toneport UX2 > Quiet A-11T > DCSk 4mm² > Altec 899R

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da Marco Ravich Gio 17 Giu 2021 - 8:53

@Firace ha scritto:Alimentatori switching di smartphone, notebook, tablet, lampade, decoder, modem, radiosveglie,.. ma anche luci led, neon.. in generale tutte le apparecchiature di basso costo che non hanno una buona alimentazione ..perché poi ti capita uno switching che emette disturbi su una banda di frequenze maggiore e la frittata è fatta.

L'alimentazione "buona", oltre ad essere ben dimensionata, serve anche per non buttare nella rete elettrica schifezze come gli switching.
Lo scorso natale la mia compagna ha "fritto" la retroilluminazione del mio TV 4K (cinesone) con le luci LED (cinesi) dell'albero di natale.
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 5027
Località : Marche
Provincia : Macerata
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Impianto : i7 4790 > Zoom R16 > Apart CHAMP-2 > DCSk 4mm² > ESB 7/09

i7 7700 > Line6 Toneport UX2 > Quiet A-11T > DCSk 4mm² > Altec 899R

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Consiglio su cavi di potenza - Pagina 8 Empty Re: Consiglio su cavi di potenza

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 8 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.