T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Ice Power 700es. Per forza e per amore......

3 partecipanti

Andare in basso

Ice Power 700es.  Per forza e per amore...... Empty Ice Power 700es. Per forza e per amore......

Messaggio Da sarrasani Dom 28 Mar 2021 - 0:17

ciao a tutti.
Dopo aver dovuto subire in pochi giorni il doppio disastro di un mio fidatissimo ed amatissimo artgianale in classe AB e del suo successore
Electrocompaniet Aw100, il primo temo defunto ed il secondo forse (cortocircuito provando dei cavi, non fatemici pensare...), entrambi dal tecnico,
ho pensato di provare una realizzazione di un artigiano italiano (case in legno) con la scheda 700es di Ice Power/Bang e Olufsen.
1) ne avevo letto bene.....non da chi odia a prescidere tali tipologie, ovvio, ma insomma ho letto di alcuni appassionati che li usano in impianti
assai buoni, e non parto dall'idea che siano tutti deficienti.....
2) nel mio secondo impianto uso con soddisfazione un T-amp (scheda Fenice, la piu' potente)
3) non volevo spendere troppo.

Beh, come suona rispetto al mio "storico" finalone da 300 W (almeno 30 in classe A) su 8 ohm che paragonai a suo tempo con un Krell e un McCormack, senza sfigurare per nulla, ed al piu' modesto ma gradevolissimo Electrocompaniet?
Forse di pochissimo peggio, forse persino meglio. Premettendo la conclusione, cioe' che non sono affatto deluso, cerco di spiegarmi meglio.
L'artigianale , chiamamolo cosi', esibiva un carattere caloroso ed avvolgente, con una gamma media forse non delle piu' raffinate e trasparenti, e acuti ben controllati (con la scelta dei cavi e dei diffusori, ho usato per anni delle ML Sequel, che pilotava molto bene...a proposito, ora sto usando delle Focal Aria 926). Mi manca Sad
L'Electrocompaniet sfoggiaa invece una gamma media eufonica, ariosa e pulitissima, e scendeva pero' con minore autorevolezza e presenza, e in genere con un po' di punch in meno.
Questo "cassetto" di legno Ice Power (tra l'altro, dimenticavo il prezzo, mi pare 500 euro, o 480), che ho preferito al suo fratellone da 1200 W cosa fa? Beh, intanto mi pare che piu' degli altri due abbia bisogno di scaldarsi (si fa per dire, l'artigianale era una stufa, questo scalda pochissimo), diciamo che valutato appena acceso e' una cosa e dopo 40-60 minuti un'altra......che dire? Un aggettivo potrebbe essere SPIETATO, o anche senza carattere. Gli altri due ci mettevano del loro, per cosi' dire, nel bene e nel male, qui invece il carattere e' tutto a monte (valvole nel mio caso) e a valle. Mi sono visto costretto ad avviare un'uragano di test con cavi ed elettroniche a monte, al termine del
quale la mia impressione e' che non sto ascoltando ne' meglio ne' peggio di prima. Se la scena non e' spettacolare in ampiezza, se la gamma media non e' calorosissima non credo sia colpa sua.......sono in parte limiti del mio impianto, in parte frutto di scelte mie (non potendo avere tutto, accetto di sacrificare qualcosa sull'altare della nitidezza e della precisione della scena). Il basso e' veloce ed esteso, l'altro estremo ben aperto e trasparente, la dinamica e' al livello del mio beneamato artigianale. La sensazione di liquidita', di olografia soprattutto in gamma media era superiore con l'Electrocompaniet, che pero' pagava in altro.......insomma alla fine mi sembra davvero solo una questione di gusti, e questo scatolotto se la gioca benissimo. Ora (scimmia spaventosa, sono andato avanti per decenni con lo stesso impianto ma da qualche mese qui si e' scatenato di tutto) attendo una coppia di finali valvolari tedeschi da 27 chili per uno, con le KT88 di potenza in push-pull a erogare 70W sugli 8 ohm delle mie Focal. Beh, anche se queste mi piaceranno (come ardentemente spero) sapete che vi dico? Che nell'impianto terro' anche come riserva o seconda scelta (da vedere anzi da ascoltare se seconda) questo "cassetto" Ice Power, che non posso che promuovere a pieni voti come rapporto qualita'/prezzo. Un solo consiglio, da ignorante quale sono.....mi ripeto: attenti che ogni minima magagna dell'impianto questa roba qui non ve la copre neanche un po'.......
Ah, tra l'altro, non male le entrate XLR.....ho provato a collegarci direttamente il DAC, ma passando dal mio pre (un valvolare "storico", revisionato ed aggiornato) le cose funzionano in genere meglio, e molto meglio per la definizione scenica.




sarrasani
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 27.09.08
Numero di messaggi : 7

Torna in alto Andare in basso

Ice Power 700es.  Per forza e per amore...... Empty Re: Ice Power 700es. Per forza e per amore......

Messaggio Da giucam61 Dom 28 Mar 2021 - 11:03

@sarrasani grazie della interessante condivisione.
Mi sa che prossimamente il passo lo faccio anche io,ho visto un 1200 a 700€, voglio anche sentire le impressioni di un amico che sta aspettando un Purifi.

giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 9161
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Ice Power 700es.  Per forza e per amore...... Empty Re: Ice Power 700es. Per forza e per amore......

Messaggio Da sarrasani Dom 28 Mar 2021 - 14:40

@giucam61 ha scritto: @sarrasani  grazie della interessante condivisione.
Mi sa che prossimamente il passo lo faccio anche io,ho visto un 1200 a 700€, voglio anche sentire le impressioni di un amico che sta aspettando un Purifi.

Mah. Sicuramente non sbagli. certamente rispetto al prezzo, e forse in assoluto. Ho considerato anch'io il 1200 Ice-Power, la differenza di prezzo rispetto al 700es che ho preso era di 100-150 euro. Non mi ispirava la cosa dei relais per il sovrariscaldamento con spegnimento automatico, e il fatto che che a temperature elevate ci arriverebbe subito. Probabilmente solo uno scrupolo inutile, in realta' mi piacerebbe sentire come suona rispetto al 700.

sarrasani
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 27.09.08
Numero di messaggi : 7

Torna in alto Andare in basso

Ice Power 700es.  Per forza e per amore...... Empty ice power e dintorni

Messaggio Da alexflibero Gio 8 Apr 2021 - 11:42

mi piacerebbe provare a realizzare in finale in classe D (Ice Power o Hypex) con uno stadio buffer a valvole per cercare di "ammorbidire" il suono molto selettivo dei finali in classe D. Qualcuno ci ha già provato ?

alexflibero
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 22.12.10
Numero di messaggi : 7
Località : Roma
Provincia : ROMA
Impianto : Ampli AV HK255 + Ampli finale Mosfet (autocostruito) + Klipsch RF35 + Indiana Line Arbour 2 + Klipsch RC35 + CD NAD BE255 + DVD Player Toshiba + Media Player Dvico Tvix 6600Plus

Torna in alto Andare in basso

Ice Power 700es.  Per forza e per amore...... Empty Re: Ice Power 700es. Per forza e per amore......

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.