T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Preamplificatore BrzHiFi

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da moonlght Ven 5 Feb 2021 - 8:54

Ciao a tutti,
sono alla ricerca di un pre per il mio TA10.1. Cercando qualche cinesata su Aliexpress mi sono imbattuto in questo:

https://www.aliexpress.com/item/4000812283165.html?spm=a2g0o.cart.0.0.6e553c00zOGQNI&mp=1

Preamplificatore BrzHiFi  H4036514d9eb441ae969314634c80af7d2

"Esteticamente" non sembra fatto male. Ha i controlli di tono disinseribili ed ha i 4 opamp sostituibili. Ci sono varie versioni con diversi opamp. LME49710 JRC5534 AD797 OPA627BP MUSES03 dai 99€ ai 195€.

Che dite? Soldi buttati?
moonlght
moonlght
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.12
Numero di messaggi : 163
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : 1) Thorens TD160 + Marantz CD48 + V-DAC II +Rotel RA-960BX (Elaborato!!) + Audio Nirvana Super 12 in cabinet 5.6 MKII

2) HTPC + TA 10.1 + Cambridge Audio S30

3) PC + Scythe SDA 1100 + Scythe Cro Kraft

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da embty2002 Ven 5 Feb 2021 - 9:44

io prenderei la versione più economica o addirittura senza i loro opamp che poi comprerei da un rivenditore ufficiale europeo
embty2002
embty2002
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 1059
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, Eminence Beta 12 LTA. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer,valvolare 6V6 SE UL sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da moonlght Ven 5 Feb 2021 - 9:55

@embty2002 ha scritto:io prenderei la versione più economica o addirittura senza i loro opamp che poi comprerei da un rivenditore ufficiale europeo

concordo, anche perchè la versione con 4 muses03 costa "solo" 40€ in più .......
Ma secondo te è una ciofeca?
moonlght
moonlght
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.12
Numero di messaggi : 163
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : 1) Thorens TD160 + Marantz CD48 + V-DAC II +Rotel RA-960BX (Elaborato!!) + Audio Nirvana Super 12 in cabinet 5.6 MKII

2) HTPC + TA 10.1 + Cambridge Audio S30

3) PC + Scythe SDA 1100 + Scythe Cro Kraft

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da Albert^ONE Ven 5 Feb 2021 - 14:57

Difficile dire se sia una ciofeca,di roba cinese suonano bene i xiang sheng

https://www.ebay.it/itm/DAC-01B-Updated-Decoder-Headphone-Amplifier-USB-SPDIF-DAC-HIFI-Coaxial-Optical/283289339585?hash=item41f55c46c1:g:rV0AAOSwP8dcBior
Albert^ONE
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 6274
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da almo70 Ven 5 Feb 2021 - 15:14

A vederlo sembra costruito molto bene... spedizione più tasse di importazione sarai sui 180 euri.
almo70
almo70
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.06.12
Numero di messaggi : 697
Località : Padova
Provincia : ;)
Impianto : Amplificatore : T-amp , T2 Hifimedy , Tpa3116
Alientek D8 , Hypex UCD180HxR , Cyrus 8vs2
Dac : M-DAC Audiolab.
Casse : FE168Sigma + FT96H MLTL , Sonus Faber Liuto Tower.
Sorgenti : Squeezebox Touch , Lettore Cd Marantz DV7600 , UdooQuad , RaspberryPI3.

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da Marko Dom 7 Feb 2021 - 7:33

Non scherziamo. Questo pre è una vera porcheria. Moooolto meglio questo https://www.ebay.it/sch/i.html?_nkw=124338369848
Marko
Marko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 09.09.09
Numero di messaggi : 189
Località : qui
Provincia : affacciato al mare
Occupazione/Hobby : tecnico-elettronico, ricerca propulsione nucleare ad impulso
Impianto : Lettore cd sacd blu ray Pioneer BDP-LX58, mini pc Beelink con daphile, dac dual AK4493 upgradato Dac audiod gd R2R, Preamplificatore PS Audio Trio P200. Pre MBL6010 replica autocostruito Ampli Finale ibrido Conrad-Johnson EV.2000, autocostruito 25 anni fà e suona alla grande + Finalino Perreaux 3150 Diffusori dipolo alta efficienza Fane + Emminence 38cm

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da moonlght Dom 7 Feb 2021 - 11:15

@Marko ha scritto:Non scherziamo. Questo pre è una vera porcheria. Moooolto meglio questo https://www.ebay.it/sch/i.html?_nkw=124338369848

Motivo per cui sarebbe una porcheria?
moonlght
moonlght
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.12
Numero di messaggi : 163
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : 1) Thorens TD160 + Marantz CD48 + V-DAC II +Rotel RA-960BX (Elaborato!!) + Audio Nirvana Super 12 in cabinet 5.6 MKII

2) HTPC + TA 10.1 + Cambridge Audio S30

3) PC + Scythe SDA 1100 + Scythe Cro Kraft

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da Marko Dom 7 Feb 2021 - 14:06

Non vorrei esser stato scortese., è bello da vedere, circuito pulito ecct, ma se si cerca un preamplificatore di un certo livello, questo non potrà esserlo. Anche se è costruito bene, con gli operazionali non si raggiungono i livelli di altissima qualità. Un operazionale ha un guadagno teorico infinito, per utilizzarlo bisogna forzatamente controreazionarlo, con tutte le  situazioni del caso. Qui puoi vedere come è fatto e di quale complessità sta al suo interno: www.ti.com/lit/ds/symlink/ne5532a.pdf?ts=1612680503540&ref_url=https%253A%252F%252Fwww.google.com%252F
Il pre JC2 oltre ad essere con componenti discreti con circuito minimalista e pure in continua (senza capacità nel percorso del segnale) è progettato da chi di audio se ne intende. Questa è la mia  opinione.
Marko
Marko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 09.09.09
Numero di messaggi : 189
Località : qui
Provincia : affacciato al mare
Occupazione/Hobby : tecnico-elettronico, ricerca propulsione nucleare ad impulso
Impianto : Lettore cd sacd blu ray Pioneer BDP-LX58, mini pc Beelink con daphile, dac dual AK4493 upgradato Dac audiod gd R2R, Preamplificatore PS Audio Trio P200. Pre MBL6010 replica autocostruito Ampli Finale ibrido Conrad-Johnson EV.2000, autocostruito 25 anni fà e suona alla grande + Finalino Perreaux 3150 Diffusori dipolo alta efficienza Fane + Emminence 38cm

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da moonlght Dom 7 Feb 2021 - 18:53

@Marko ha scritto:Non vorrei esser stato scortese., è bello da vedere, circuito pulito ecct, ma se si cerca un preamplificatore di un certo livello, questo non potrà esserlo. Anche se è costruito bene, con gli operazionali non si raggiungono i livelli di altissima qualità. Un operazionale ha un guadagno teorico infinito, per utilizzarlo bisogna forzatamente controreazionarlo, con tutte le  situazioni del caso. Qui puoi vedere come è fatto e di quale complessità sta al suo interno: www.ti.com/lit/ds/symlink/ne5532a.pdf?ts=1612680503540&ref_url=https%253A%252F%252Fwww.google.com%252F
Il pre JC2 oltre ad essere con componenti discreti con circuito minimalista e pure in continua (senza capacità nel percorso del segnale) è progettato da chi di audio se ne intende. Questa è la mia  opinione.

Sono reduce da un weekend di prove in cui, causa nuove casse, ho provato a rispolverare il mio vecchio TA10.1 con l'idea di affiancarlo ad un pre e dargli un'alimentazione degna. Per quanto riguarda l'alimentazione mi sono arrangiato con un toroidale, ponte e 36.000 uF di condensatori ( bypassati etc etc.) ed il risultato.... deludente.
Per chiarire: il suono con il lineare è sicuramente migliorato ma, non c'è nulla da fare, il mi caro vecchio classe AB suona meglio (ho dei fullrange da 99 dB quindi non è un problema di sensibilità).
Alla fine il progetto trends + pre l'ho accantonato. Non ne vale la pena. Forse meglio andare sull'usato.
moonlght
moonlght
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.12
Numero di messaggi : 163
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : 1) Thorens TD160 + Marantz CD48 + V-DAC II +Rotel RA-960BX (Elaborato!!) + Audio Nirvana Super 12 in cabinet 5.6 MKII

2) HTPC + TA 10.1 + Cambridge Audio S30

3) PC + Scythe SDA 1100 + Scythe Cro Kraft

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da Marko Dom 7 Feb 2021 - 21:35

Be vedo che hai roba di ottimo livello e casse come audio nirvana. Il pre con gli op amp sarebbe stato di basso profilo. Buona ricerca...
Marko
Marko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 09.09.09
Numero di messaggi : 189
Località : qui
Provincia : affacciato al mare
Occupazione/Hobby : tecnico-elettronico, ricerca propulsione nucleare ad impulso
Impianto : Lettore cd sacd blu ray Pioneer BDP-LX58, mini pc Beelink con daphile, dac dual AK4493 upgradato Dac audiod gd R2R, Preamplificatore PS Audio Trio P200. Pre MBL6010 replica autocostruito Ampli Finale ibrido Conrad-Johnson EV.2000, autocostruito 25 anni fà e suona alla grande + Finalino Perreaux 3150 Diffusori dipolo alta efficienza Fane + Emminence 38cm

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da dario c. Dom 7 Feb 2021 - 23:57

Marko, sulla base di cosa dici che un pre con operazionali è di basso profilo e non suona bene?
Ti consiglio di leggere l'articolo che ho pubblicato su CHF qualche anno fa riguardante il mio progetto di preamplificatore.
Ho fatto parecchi pre nel corso degli anni, a valvole, a transistor, e ad operazionali. Tanto per iniziare, io non ho preconcetti, quindi mi baso su quello che vedo con i miei strumenti e su quello che ascolto quando un apparecchio lo collego all'impianto.
La mia opinione è che il migliore dispositivo in assoluto per l'amplificazione di tensione sia l'amplificatore operazionale. Chiaramente parliamo di dispositivi nati espressamente per l'uso audio. Questi hanno un compromesso ottimale per quanto riguarda le loro caratteristiche. Si parla quindi di basso rumore, elevata linearità (bassa distorsione), velocità adeguata (non eccessivamente spinta), buona capacità di erogazione di corrente, accoppiamento in continua, basso offset, eccetera.
Gli operazionali per uso audio sono dei componenti praticamente perfetti, bisogna solo saperli usare bene, ma questo vale per ogni dispositivo.
Tanti anni fa utilizzavo con molta soddisfazione il mio pre a valvole, un due telai con alimentazione separata e stadi di amplificazione con ECC88, un vero gioiello. Poi realizzai per un amico un pre linea di ottime caratteristiche basato sugli operazionali TL071 e TL072. Prima di consegnarlo lo volli provare per qualche giorno sul mio impianto e, senza problemi di sorta, con molta onestà, dovetti ammettere che quest'ultimo suonava decisamente meglio, più preciso, bassi più profondi e frenati, immagine migliore, medio alti precisi e mai affaticanti, insomma, un'altra storia.
Da lì iniziai a sviluppare altri progetti simili, via via più ambiziosi.
Al mio amico realizzai un nuovo pre, questa volta con gli operazionali OP176 e OP275, abilmente celati alla vista, in modo che gli "ascoltoni" non potessero sapere come fosse realizzato lo stadio linea. Ebbene, questo pre girò in lungo e in largo diverse sale d'ascolto e diversi laboratori di test ... alla fine venne fuori sempre vincitore !
Ricordo che venne confrontato per giorni con un famoso preamplificatore HiEnd che costava come due Ford Fiesta (che a quel tempo era la mia auto), e alla fine suonavano praticamente uguali.
Questo è tutto.

dario c.
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.12.20
Numero di messaggi : 25
Provincia : Sovizzo
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da dario c. Lun 8 Feb 2021 - 0:03

Il mio ultimo amplificatore finale, è un progetto completamente bilanciato con alimentazione stabilizzata anche sugli stadi finali.
L'amplificazione di tensione è affidata ad operazionali che pilotano un driver di potenza in classe AB ad alta polarizzazione basato su transistor bipolari Toshiba senza retroazione (open loop).
Bene sfido chiunque a trovare delle critiche, sono pronto a far fare la figura del pesce fritto a chiunque!
Parlando di operazionali .....

dario c.
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.12.20
Numero di messaggi : 25
Provincia : Sovizzo
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da dario c. Lun 8 Feb 2021 - 0:07

Preamplificatore BrzHiFi  Img_2010

dario c.
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.12.20
Numero di messaggi : 25
Provincia : Sovizzo
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da Marko Lun 8 Feb 2021 - 7:58

@dario c. ha scritto:Marko, sulla base di cosa dici che un pre con operazionali è di basso profilo e non suona bene?
Ti consiglio di leggere l'articolo che ho pubblicato su CHF qualche anno fa riguardante il mio progetto di preamplificatore.
Ho fatto parecchi pre nel corso degli anni, a valvole, a transistor, e ad operazionali. Tanto per iniziare, io non ho preconcetti, quindi mi baso su quello che vedo con i miei strumenti e su quello che ascolto quando un apparecchio lo collego all'impianto.
La mia opinione è che il migliore dispositivo in assoluto per l'amplificazione di tensione sia l'amplificatore operazionale. Chiaramente parliamo di dispositivi nati espressamente per l'uso audio. Questi hanno un compromesso ottimale per quanto riguarda le loro caratteristiche. Si parla quindi di basso rumore, elevata linearità (bassa distorsione), velocità adeguata (non eccessivamente spinta), buona capacità di erogazione di corrente, accoppiamento in continua, basso offset, eccetera.
Gli operazionali per uso audio sono dei componenti praticamente perfetti, bisogna solo saperli usare bene, ma questo vale per ogni dispositivo.
Tanti anni fa utilizzavo con molta soddisfazione il mio pre a valvole, un due telai con alimentazione separata e stadi di amplificazione con ECC88, un vero gioiello. Poi realizzai per un amico un pre linea di ottime caratteristiche basato sugli operazionali TL071 e TL072. Prima di consegnarlo lo volli provare per qualche giorno  sul mio impianto e, senza problemi di sorta, con molta onestà, dovetti ammettere che quest'ultimo suonava decisamente meglio, più preciso, bassi più profondi e frenati, immagine migliore, medio alti precisi e mai affaticanti, insomma, un'altra storia.
Da lì iniziai a sviluppare altri progetti simili, via via più ambiziosi.
Al mio amico realizzai un nuovo pre, questa volta con gli operazionali OP176 e OP275, abilmente celati alla vista, in modo che gli "ascoltoni" non potessero sapere come fosse realizzato lo stadio linea. Ebbene, questo pre girò in lungo e in largo diverse sale d'ascolto e diversi laboratori di test ...  alla fine venne fuori sempre vincitore !
Ricordo che venne confrontato per giorni con un famoso preamplificatore HiEnd che costava come due Ford Fiesta (che a quel tempo era la mia auto), e alla fine suonavano praticamente uguali.
Questo è tutto.
Bene, quale numero di CHF? Se poi mi posti lo schema, o un link dove trovarlo, ti ringrazio, lo costruisco e ti rispondo dopo averlo provato.
Be gli ascoltoni sentono differenze tra un cavo di alimentazione.(uso il condizionatore di rete di CHF costruito anni fà) Lasciamo stare questo argomento... Io non metto in dubbio che gli attuali op. abbiano caratteristiche elettriche eccellenti. Il loro suono non mi è mai piaciuto. Dico la mia, è la mia sola opinione.
Marko
Marko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 09.09.09
Numero di messaggi : 189
Località : qui
Provincia : affacciato al mare
Occupazione/Hobby : tecnico-elettronico, ricerca propulsione nucleare ad impulso
Impianto : Lettore cd sacd blu ray Pioneer BDP-LX58, mini pc Beelink con daphile, dac dual AK4493 upgradato Dac audiod gd R2R, Preamplificatore PS Audio Trio P200. Pre MBL6010 replica autocostruito Ampli Finale ibrido Conrad-Johnson EV.2000, autocostruito 25 anni fà e suona alla grande + Finalino Perreaux 3150 Diffusori dipolo alta efficienza Fane + Emminence 38cm

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da Marco Ravich Lun 8 Feb 2021 - 8:31

Per me sono entrabi "porcherie" (uso i vs. termini) non essendo bilanciati...

...di questo clone che ne pensate ?

https://www.ebay.it/itm/313133859122
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 5000
Località : Marche
Provincia : Macerata
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Impianto : i7 4790 > Zoom R16 > Apart CHAMP-2 > DCSk 4mm² > ESB 7/09

i7 7700 > Line6 Toneport UX2 > Quiet A-11T > DCSk 4mm² > Altec 899R

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da dario c. Lun 8 Feb 2021 - 8:47

Il preamplificatore in questione è stato pubblicato nel n. 174 di CHF. Non è che uno vede lo schema, lo fa e lo prova.
Si tratta di un due telai con alimentazione separata, bimonoaurale, nel senso che è tutto separato a partire dai trasformatori di alimentazione; è tutto diviso e speculare per i due canali, masse separate per i canali L ed R e via così.
Alimentazioni accuratissime e filtraggi portati fino al massimo livello possibile, insomma una realizzazione che non si improvvisa in un fine settimana per fare una prova.
La mia filosofia è che se voglio il massimo e devo confrontarmi con i mostri sacri dell'HiEnd, è necessario procedere con uguali filosofie progettuali e costruttive, niente si lascia al caso.
Poi vi è il discorso del grounding, dove una buona parte dei progetti di autocostruzione, ma non solo, si incagliano e perdono le loro buone caratteristiche teoriche, anche questo è un discorso lungo e delicato, forse è la parte più delicata di tutti progetti audio, ci vuole tanta esperienza, molte conoscenze e molta modestia, perchè, è inutile negarlo, si può partire dalle migliori basi teoriche di buona progettazione, ma poi ogni progetto è un caso a parte e va provato e misurato accuratamente.
Non si improvvisa niente.

dario c.
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.12.20
Numero di messaggi : 25
Provincia : Sovizzo
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da bru.b Lun 8 Feb 2021 - 13:47

@Marco Ravich ha scritto:Per me sono entrabi "porcherie" (uso i vs. termini) non essendo bilanciati...

...di questo clone che ne pensate ?

https://www.ebay.it/itm/313133859122

Esiste anche la versione bilanciata:
https://it.aliexpress.com/item/1005001604259089.html?spm=a2g0s.8937460.0.0.64b22e0ekLCONb

Preamplificatore BrzHiFi  Cattur19
bru.b
bru.b
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.07.09
Numero di messaggi : 1323
Località : Salüt Dal Piemunt
Provincia : Torino (Ivrea)
Impianto : Diffusori - La Satorique 3
Ampli - Line Magnetic LM-211 + 4xKT77
Streamer - Rasp 3 + Digione
Dac - 2x AK4399 + OP Burson
Cavi - Aircom plus semibilanciati






Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da giucam61 Lun 8 Feb 2021 - 15:59

Io lo vedo con connessioni RCA... ..gli xlr dovrebbero garantire una schermatura migliore ai disturbi,non so quanto incidano in tratte molto corte come quelli home.🤔
Ingressi/uscite bilanciate non garantiscono che la macchina sia una bilanciata vera, detto questo sul libretto di istruzioni del mio Nad consigliano, quando possibile,una connessione bilanciata ai finali di potenza.

giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 8982
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da dario c. Lun 8 Feb 2021 - 16:06

I connettori XLR e i cavi bilanciati si usano se gli apparecchi sono predisposti per il funzionamento bilanciato.
Non si tratta di schermatura migliore, ma di diverso funzionamento, i segnali analogici viaggiano con fase positiva e con fase negativa (sfasati di 180 gradi), questo comporta tutta una serie di vantaggi che in effetti sono udibili anche su tratte corte, ma questo dipende soprattutto dal diverso funzionamento degli stadi di segnale.

dario c.
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.12.20
Numero di messaggi : 25
Provincia : Sovizzo
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da Marko Ven 28 Mag 2021 - 14:58

@dario c. ha scritto:Il preamplificatore in questione è stato pubblicato nel n. 174 di CHF. Non è che uno vede lo schema, lo fa e lo prova.
Si tratta di un due telai con alimentazione separata, bimonoaurale, nel senso che è tutto separato a partire dai trasformatori di alimentazione; è tutto diviso e speculare per i due canali, masse separate per i canali L ed R e via così.
Alimentazioni accuratissime e filtraggi portati fino al massimo livello possibile, insomma una realizzazione che non si improvvisa in un fine settimana per fare una prova.
La mia filosofia è che se voglio il massimo e devo confrontarmi con i mostri sacri dell'HiEnd, è necessario procedere con uguali filosofie progettuali e costruttive, niente si lascia al caso.
Poi vi è il discorso del grounding, dove una buona parte dei progetti di autocostruzione, ma non solo, si incagliano e perdono le loro buone caratteristiche teoriche, anche questo è un discorso lungo e delicato, forse è la parte più delicata di tutti progetti audio, ci vuole tanta esperienza, molte conoscenze e molta modestia, perchè, è inutile negarlo, si può partire dalle migliori basi teoriche di buona progettazione, ma poi ogni progetto è un caso a parte e va provato e misurato accuratamente.
Non si improvvisa niente.
Riprendo questa discussione. Mi rimangio quanto scritto in alcuni post prima in riguardo ai preamplificatori con integrati. Per curiosità ho costruito l'MBL6010 clone. Avrei voluto costruire il pre di Dario c. ma anche acquistando e il numero 174 di chf, il circuito non si riesce a leggere, la scansione è pessima e non si riconoscono nemmeno le sigle dei componenti.
Sopra mia aspettativa, il suo suono molto trasparente non mi fa rimpiangere le valvole, e paragonato all'altro mio pre PS audio Trio 200 ne esce alla pari se non meglio, ma non essendo un recensore, mi astengo ad altro tipo di giudizio, e comunque per i costi, il risultato è esaltante. L'alimentazione duale e separata per ogni canale anche con i trasformatori.
Ho usato solo componenti acquistati in europa alla rs o tme, non cinesi che clonano anche gli ne5534 e la qualità è di dubbiosa.
Marko
Marko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 09.09.09
Numero di messaggi : 189
Località : qui
Provincia : affacciato al mare
Occupazione/Hobby : tecnico-elettronico, ricerca propulsione nucleare ad impulso
Impianto : Lettore cd sacd blu ray Pioneer BDP-LX58, mini pc Beelink con daphile, dac dual AK4493 upgradato Dac audiod gd R2R, Preamplificatore PS Audio Trio P200. Pre MBL6010 replica autocostruito Ampli Finale ibrido Conrad-Johnson EV.2000, autocostruito 25 anni fà e suona alla grande + Finalino Perreaux 3150 Diffusori dipolo alta efficienza Fane + Emminence 38cm

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da moonlght Dom 30 Mag 2021 - 20:19

@Marko ha scritto:
@dario c. ha scritto:Il preamplificatore in questione è stato pubblicato nel n. 174 di CHF. Non è che uno vede lo schema, lo fa e lo prova.
Si tratta di un due telai con alimentazione separata, bimonoaurale, nel senso che è tutto separato a partire dai trasformatori di alimentazione; è tutto diviso e speculare per i due canali, masse separate per i canali L ed R e via così.
Alimentazioni accuratissime e filtraggi portati fino al massimo livello possibile, insomma una realizzazione che non si improvvisa in un fine settimana per fare una prova.
La mia filosofia è che se voglio il massimo e devo confrontarmi con i mostri sacri dell'HiEnd, è necessario procedere con uguali filosofie progettuali e costruttive, niente si lascia al caso.
Poi vi è il discorso del grounding, dove una buona parte dei progetti di autocostruzione, ma non solo, si incagliano e perdono le loro buone caratteristiche teoriche, anche questo è un discorso lungo e delicato, forse è la parte più delicata di tutti progetti audio, ci vuole tanta esperienza, molte conoscenze e molta modestia, perchè, è inutile negarlo, si può partire dalle migliori basi teoriche di buona progettazione, ma poi ogni progetto è un caso a parte e va provato e misurato accuratamente.
Non si improvvisa niente.
Riprendo questa discussione. Mi rimangio quanto scritto in alcuni post prima in riguardo ai preamplificatori con integrati. Per curiosità ho costruito l'MBL6010 clone. Avrei voluto costruire il pre di Dario c. ma anche acquistando e  il numero 174 di chf, il circuito non si riesce a leggere, la scansione è pessima e non si riconoscono nemmeno le sigle dei componenti.
Sopra mia aspettativa, il suo suono molto trasparente non mi fa rimpiangere le valvole, e paragonato all'altro mio pre PS audio Trio 200 ne esce alla pari se non meglio, ma non essendo un recensore, mi astengo ad altro tipo di giudizio, e comunque per i costi, il risultato è esaltante. L'alimentazione duale e separata per ogni canale anche con i trasformatori.
Ho usato solo componenti acquistati in europa alla rs o tme, non cinesi che clonano anche gli ne5534 e la qualità è di dubbiosa.

lo hai costruto da zero o hai comprato la basetta che poi hai popolato con componenti di rs?
moonlght
moonlght
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.01.12
Numero di messaggi : 163
Località : Bologna
Provincia : Bologna
Impianto : 1) Thorens TD160 + Marantz CD48 + V-DAC II +Rotel RA-960BX (Elaborato!!) + Audio Nirvana Super 12 in cabinet 5.6 MKII

2) HTPC + TA 10.1 + Cambridge Audio S30

3) PC + Scythe SDA 1100 + Scythe Cro Kraft

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da dario c. Lun 31 Mag 2021 - 8:11

@Marko ha scritto:
@dario c. ha scritto:Il preamplificatore in questione è stato pubblicato nel n. 174 di CHF. Non è che uno vede lo schema, lo fa e lo prova.
Si tratta di un due telai con alimentazione separata, bimonoaurale, nel senso che è tutto separato a partire dai trasformatori di alimentazione; è tutto diviso e speculare per i due canali, masse separate per i canali L ed R e via così.
Alimentazioni accuratissime e filtraggi portati fino al massimo livello possibile, insomma una realizzazione che non si improvvisa in un fine settimana per fare una prova.
La mia filosofia è che se voglio il massimo e devo confrontarmi con i mostri sacri dell'HiEnd, è necessario procedere con uguali filosofie progettuali e costruttive, niente si lascia al caso.
Poi vi è il discorso del grounding, dove una buona parte dei progetti di autocostruzione, ma non solo, si incagliano e perdono le loro buone caratteristiche teoriche, anche questo è un discorso lungo e delicato, forse è la parte più delicata di tutti progetti audio, ci vuole tanta esperienza, molte conoscenze e molta modestia, perchè, è inutile negarlo, si può partire dalle migliori basi teoriche di buona progettazione, ma poi ogni progetto è un caso a parte e va provato e misurato accuratamente.
Non si improvvisa niente.
Riprendo questa discussione. Mi rimangio quanto scritto in alcuni post prima in riguardo ai preamplificatori con integrati. Per curiosità ho costruito l'MBL6010 clone. Avrei voluto costruire il pre di Dario c. ma anche acquistando e  il numero 174 di chf, il circuito non si riesce a leggere, la scansione è pessima e non si riconoscono nemmeno le sigle dei componenti.
Sopra mia aspettativa, il suo suono molto trasparente non mi fa rimpiangere le valvole, e paragonato all'altro mio pre PS audio Trio 200 ne esce alla pari se non meglio, ma non essendo un recensore, mi astengo ad altro tipo di giudizio, e comunque per i costi, il risultato è esaltante. L'alimentazione duale e separata per ogni canale anche con i trasformatori.
Ho usato solo componenti acquistati in europa alla rs o tme, non cinesi che clonano anche gli ne5534 e la qualità è di dubbiosa.

Ciao Marko, in effetti quando è stato pubblicato il mio pre nel n. 174, la carta era di bassa qualità e la stampa davvero pessima. Nel caso volessi delle info, mi avvisi che ti mando l'articolo originale in pdf con tutti gli schemi.
Sono contento che anche tu abbia potuto constatare la qualità audio degli operazionali moderni. Io continuo a lavorarci e mi trovo sempre molto bene. L'unica cosa che mi dispiace è il fatto che ho per ora sospeso tutte le mie sperimentazioni con altre circuitazioni a componenti discreti e a tubi. Ormai non ha più senso, qualsiasi circuito io possa fare, alla fine è sempre inferiore a quelli realizzati con gli op amp. Un esempio penso che valga per tutto, vorrei far presente che il mio attuale preamplificatore (che è quello di CHF n.174) e il mio finale full balanced sono realizzati con op amp e sono ad accoppiamento diretto in DC, quindi non c'è neanche un condensatore sul percorso del segnale. Questo vuol dire che tutto il discorso sul suono dei condensatori (polarizzati, non polarizzati, elettrolitici, poliestere, policarbonato, polistirolo, carta e olio eccetera) per me non esiste, perchè non li ho !
Vi sembra poco ??

dario c.
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.12.20
Numero di messaggi : 25
Provincia : Sovizzo
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da embty2002 Lun 31 Mag 2021 - 15:17

Dario C. ma tu quali preamplificatori a valvole hai costruito prima di preferire questo a opamp? te lo chiedo perchè degli amici hanno costruito il pre con le 6V6 di Salas, un Euridice con trasformatori d'uscita Lundhal e a stato solido un Aleph 1.7, tutti che se la giocano ad armi pari con un Audio Research SP17. Giusto per capire cosa abbiamo a che fare con questo del n. 174 a opamp... una volta fatto non devi più sbattere con rivalvolate e spese varie e se il risultato è ottimo ci faccio un pensierino.
embty2002
embty2002
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 1059
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, Eminence Beta 12 LTA. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer,valvolare 6V6 SE UL sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da dario c. Lun 31 Mag 2021 - 16:26

Ho costruito un pre con triodi ECC88 ancora molti anni fa e l'ho usato per molto tempo. Poi per un amico costruii un pre con op amp a basso rumore (TL 071), lo misi a confronto col mio a valvole e suonava meglio. Allora iniziai a fare altre prove ed altri pre, via via migliori.
Comunque posso dirti che il pre del mio amico venne portato in vari impianti a confronto con altre apparecchiature molto costose (da AM Audio fino a Mark Levinson) e venne sempre fuori a testa alta, non dico che fosse migliore, però .....
Ovviamente per evitare preconcetti e seghe mentali varie ... sempre presenti fra gli audiofili, le schedine che ospitavano gli op amp, le sigillai in scatolette di plastica (quelle dei trasformatori per circuito stampato) con resina epossidica, in modo che nessuno potesse vedere come era fatto lo stadio di amplificazione. Aprendo il pre vedevi questi moduli montati su una scheda madre, una cosa molto bella e ordinata.
Nessuno ha mai saputo che all'interno c'erano degli operazionali, quando mi chiedevano dettagli sulla circuitazione, dicevo che era uno stadio linea in classe A con ingresso a FET e stadio finale a BJT, tutte cose vere, non ho mai detto una bugia ...

dario c.
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 09.12.20
Numero di messaggi : 25
Provincia : Sovizzo
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da Marko Lun 31 Mag 2021 - 16:50

@dario c. ha scritto:
@Marko ha scritto:
@dario c. ha scritto:Il preamplificatore in questione è stato pubblicato nel n. 174 di CHF. Non è che uno vede lo schema, lo fa e lo prova.
Si tratta di un due telai con alimentazione separata, bimonoaurale, nel senso che è tutto separato a partire dai trasformatori di alimentazione; è tutto diviso e speculare per i due canali, masse separate per i canali L ed R e via così.
Alimentazioni accuratissime e filtraggi portati fino al massimo livello possibile, insomma una realizzazione che non si improvvisa in un fine settimana per fare una prova.
La mia filosofia è che se voglio il massimo e devo confrontarmi con i mostri sacri dell'HiEnd, è necessario procedere con uguali filosofie progettuali e costruttive, niente si lascia al caso.
Poi vi è il discorso del grounding, dove una buona parte dei progetti di autocostruzione, ma non solo, si incagliano e perdono le loro buone caratteristiche teoriche, anche questo è un discorso lungo e delicato, forse è la parte più delicata di tutti progetti audio, ci vuole tanta esperienza, molte conoscenze e molta modestia, perchè, è inutile negarlo, si può partire dalle migliori basi teoriche di buona progettazione, ma poi ogni progetto è un caso a parte e va provato e misurato accuratamente.
Non si improvvisa niente.
Riprendo questa discussione. Mi rimangio quanto scritto in alcuni post prima in riguardo ai preamplificatori con integrati. Per curiosità ho costruito l'MBL6010 clone. Avrei voluto costruire il pre di Dario c. ma anche acquistando e  il numero 174 di chf, il circuito non si riesce a leggere, la scansione è pessima e non si riconoscono nemmeno le sigle dei componenti.
Sopra mia aspettativa, il suo suono molto trasparente non mi fa rimpiangere le valvole, e paragonato all'altro mio pre PS audio Trio 200 ne esce alla pari se non meglio, ma non essendo un recensore, mi astengo ad altro tipo di giudizio, e comunque per i costi, il risultato è esaltante. L'alimentazione duale e separata per ogni canale anche con i trasformatori.
Ho usato solo componenti acquistati in europa alla rs o tme, non cinesi che clonano anche gli ne5534 e la qualità è di dubbiosa.

Ciao Marko, in effetti quando è stato pubblicato il mio pre nel n. 174, la carta era di bassa qualità e la stampa davvero pessima. Nel caso volessi delle info, mi avvisi che ti mando l'articolo originale in pdf con tutti gli schemi.
Sono contento che anche tu abbia potuto constatare la qualità audio degli operazionali moderni. Io continuo a lavorarci e mi trovo sempre molto bene. L'unica cosa che mi dispiace è il fatto che ho per ora sospeso tutte le mie sperimentazioni con altre circuitazioni a componenti discreti e a tubi. Ormai non ha più senso, qualsiasi circuito io possa fare, alla fine è sempre inferiore a quelli realizzati con gli op amp. Un esempio penso che valga per tutto, vorrei far presente che il mio attuale preamplificatore (che è quello di CHF n.174) e il mio finale full balanced sono realizzati con op amp e sono ad accoppiamento diretto in DC, quindi non c'è neanche un condensatore sul percorso del segnale. Questo vuol dire che tutto il discorso sul suono dei condensatori (polarizzati, non polarizzati, elettrolitici, poliestere, policarbonato, polistirolo, carta e olio eccetera) per me non esiste, perchè non li ho !
Vi sembra poco ??
Ciao, Grazie, sì, anche se  mi son costruito questo MBL per prova e confermo quanto sopra. Se  posti un link da poterlo scaricare, mi farà solo piacere, così magari potrei realizzarlo dopo l'estate, ormai il caldo sta alle porte. Puoi dirmi con quali op amp stai usando il tuo? Io attualmente ho montato i 5534, li avevo in casa da un po di tempo, forse 20 anni, quindi sono originali, non dubbiosi cinesi...(la componentistica cinese la evito come la peste, ho avuto tante brutte sorprese, con gli integrati regolatori di tensione, non ne parliamo)
Marko
Marko
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 09.09.09
Numero di messaggi : 189
Località : qui
Provincia : affacciato al mare
Occupazione/Hobby : tecnico-elettronico, ricerca propulsione nucleare ad impulso
Impianto : Lettore cd sacd blu ray Pioneer BDP-LX58, mini pc Beelink con daphile, dac dual AK4493 upgradato Dac audiod gd R2R, Preamplificatore PS Audio Trio P200. Pre MBL6010 replica autocostruito Ampli Finale ibrido Conrad-Johnson EV.2000, autocostruito 25 anni fà e suona alla grande + Finalino Perreaux 3150 Diffusori dipolo alta efficienza Fane + Emminence 38cm

Torna in alto Andare in basso

Preamplificatore BrzHiFi  Empty Re: Preamplificatore BrzHiFi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.