T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Firace Gio 3 Dic 2020 - 11:59

@bonghittu ha scritto:
Una riproduzione credibile della musica sinfonica in
ambito domestico dovrebbe raggiungere simili pressioni al
punto di ascolto.

Ok
Ma infatti un ascolto in casa con picchi di 90, 95db è già tanto ..e con ottime escursioni.

@bonghittu ha scritto:
Se vuoi
ricreare la situazione del podio e danneggiare il tuo udito
il discorso cambia completamente ma è un altro discorso.

Sul perchè molti cercano l'autodistruzione dell'udito si potrebbero scrivere fiumi di parole.
Probabilmente sono solo affascinati dai woofer che muovono tende e sollevano tappeti.

Firace
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 2139
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫





Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da bonghittu Gio 3 Dic 2020 - 13:10

@Firace ha scritto:
Sul perchè molti cercano l'autodistruzione dell'udito si potrebbero scrivere fiumi di parole.
Probabilmente sono solo affascinati dai woofer che muovono tende e sollevano tappeti.

Ripetizioni a parte (*)
volevo esprimere la stessa perplessità Very Happy
Un buon setup con picchi di 90/95 dB, magari
con la musica rock, ti fa saltare dalla sedia.



(* i moderatori: perché non rendere finalmente libera la modifica di msg ??!?!?)
bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4108
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:


FARISCA





Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Albert^ONE Gio 3 Dic 2020 - 14:52

E chiaro che non ascolterò mai l'ampli alla sua massima potenza, ma neanche a metà, i miei ascolti sono a basso volume,la maggiore potenza serve solo per avere i woofer ben controllati, spero di essermi spiegato. Ok
Albert^ONE
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 6274
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Silver Black Gio 3 Dic 2020 - 20:30

Però è anche da considerare il fatto che più watt servono non solo per avere più db, ma anche per gestire, a parità di db probabilmente, un transiente veloce in un passaggio di musica classica tra pianissimo e fortissimo. Se l'amplificatore non è abbastanza potente non arriva al fortissimo abbastanza velocemente e va in clipping di brutto. Se ascoltate l'overture de "La Gazza Ladra" di Rossini vedrete di che parlo.

Cioè ragazzi, la grancassa è la grancassa, non bastano 10 W per sentirla nella gabbia toracica, db a parte. Diffusori con woofer grandi e amplificazioni generose fanno sentire la musica col corpo, anche quando suona un contrabasso o gli archi più delicati. I violini devono farti sentire l'aria che vibra e, di nuovo, sottolineo che non è una questione di decibel.

Poi io ascolto così, ma questo esula dal discorso che stavo facendo, è solo per vostra informazione:

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Screen12

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
Silver Black
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 16474
Località : Bassano del Grappa
Provincia : Vicenza
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai / Kick boxing
Impianto :
pre: S.M.S.L. Sanskrit 10th
ampli: Behringer A800 (220 W @ 8 Ohm, 400 W @ 4 Ohm, 800 W in mono)
diffusori: Cerwin Vega XLS-215 (126x43x53.5 cm, 53 Kg cad., 95 db/W/m, 6 Ohm, 2 woofer da 38 cm, midrange da 17 cm, tweeter a cupola a tromba, 500 W, 38 Hz - 20 KHz)
sorgente: Sony BDP-S370 (lettore DVD/Blue-Ray e stazione multimediale streaming via rete cablata)
cavi segnale: Monster Cable MKII
cavi potenza: Qed Micro

Spoiler:

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Cerwin12 Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Smsl_s10

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Behrin14


http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Firace Gio 3 Dic 2020 - 22:08

Silver, non si può ragionare "db a parte".. perché la somma della sensibilità dei diffusori e della potenza dell'amplificazione ci danno un idea della pressione acustica che è misurata in decibel.
Certo la grancassa è la grancassa .. e forse arriva a 120db ma per esperienza personale posso dirti che quando si suona in un gruppo, ad esempio nel mio caso, si cerca di livellare il basso con la batteria.. e se questa pesta forte ci si deve regolare di conseguenza. Supponiamo 100-105db, per stare allo "stesso livello" (pressione acustica) puoi scegliere un diffusore da 85db con un ampli da 100 watt (tirato per il collo) oppure un diffusore da 95db con 10 watt buoni di amplificazione

Detto questo.. con i tuoi prossimi diffusori da 96db con due woofer da 38 non avrai certo di questi problemi.

Firace
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 2139
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫





Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Silver Black Ven 4 Dic 2020 - 2:12

@Firace ha scritto:Silver, non si può ragionare "db a parte".. perché la somma della sensibilità dei diffusori e della potenza dell'amplificazione ci danno un idea della pressione acustica che è misurata in decibel.
Certo la grancassa è la grancassa .. e forse arriva a 120db ma per esperienza personale posso dirti che quando si suona in un gruppo, ad esempio nel mio caso, si cerca di livellare il basso con la batteria.. e se questa pesta forte ci si deve regolare di conseguenza. Supponiamo 100-105db, per stare allo "stesso livello" (pressione acustica) puoi scegliere un diffusore da 85db con un ampli da 100 watt (tirato per il collo) oppure un diffusore da 95db con 10 watt buoni di amplificazione

Detto questo.. con i tuoi prossimi diffusori da 96db con due woofer da 38 non avrai certo di questi problemi.

Oki Oki Oki Oki

Anche perchè amplificatore da 220 W su 8 Ohm. Dribbling

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
Silver Black
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 16474
Località : Bassano del Grappa
Provincia : Vicenza
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai / Kick boxing
Impianto :
pre: S.M.S.L. Sanskrit 10th
ampli: Behringer A800 (220 W @ 8 Ohm, 400 W @ 4 Ohm, 800 W in mono)
diffusori: Cerwin Vega XLS-215 (126x43x53.5 cm, 53 Kg cad., 95 db/W/m, 6 Ohm, 2 woofer da 38 cm, midrange da 17 cm, tweeter a cupola a tromba, 500 W, 38 Hz - 20 KHz)
sorgente: Sony BDP-S370 (lettore DVD/Blue-Ray e stazione multimediale streaming via rete cablata)
cavi segnale: Monster Cable MKII
cavi potenza: Qed Micro

Spoiler:

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Cerwin12 Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Smsl_s10

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Behrin14


http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da UMMAGUMMA1960 Ven 4 Dic 2020 - 10:47

Tornando al discorso della dinamica, tralasciando il fatto di partire da 1w ad 1 mt, considerando quindi partendo da 0w per 0 db, la variabile maggiore a mio modesto avviso, è il supporto di riproduzione.

se in teoria con i vari supporti si potrebbero raggiungere:

VINILE 50/55 DB
NASTRO MAGNETICO 60/65 DB
CD 85/90 DB

in pratica sono molto meno, perchè i "pianissimo" vengono rialzati per questi motivi:

-il livello di rumore di una stanza molto silenziosa, di cui a fatica percepiamo il non silenzio assoluto, è di circa 25/30 db
-il livello del rumore di un respiro normale è circa 10 db
-il livello di rumore di una strada trafficata a 10 mt è 80 db se va bene, 90 se va male, si riduce a 40/50 con dei buoni infissi chiusi

in pratica sono molto meno, perchè i "fortissimo" vengono ribassati per questi motivi:

-gli amplificatori entrerebbe sempre in protezione
-rischiamo di sfondare gli altoparlanti
-rischiamo la salute delle nostre orecchie

riassumendo, penso che il risultato finale sia:

VINILE 30/35 DB
NASTRO MAGNETICO 35/40
CD 40/45

sempre, naturalmente IMHO
UMMAGUMMA1960
UMMAGUMMA1960
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.19
Numero di messaggi : 595
Località : Imola
Provincia : BO
Impianto : GIRA Technics SL1500C, TESTINE: AT VM540ML, Goldring G1022X, Goldring G900IGC ristilata Jico, Ortofon 2M RED, CD NAD 514, PRE NAD S.1000, AMP.INTEGR. PIONERR SA-7800 (di cui uso solo la sez. finale per le cuffie) CUFFIE STAX SRX MK.3, CUFFIE Senn. HD599, Ampli per cuffie Topping L30, DIFF. sistema attivo CANTON PLUS BETA (sub) CANTON PLUS S (satelliti)

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Silver Black Dom 6 Dic 2020 - 4:08

@UMMAGUMMA1960 ha scritto:
in pratica sono molto meno, perchè i "pianissimo" vengono rialzati per questi motivi:
in pratica sono molto meno, perchè i "fortissimo" vengono ribassati per questi motivi:

riassumendo, penso che il risultato finale sia:

VINILE 30/35 DB
NASTRO MAGNETICO 35/40
CD 40/45

Interessante osservazione. Hai fonti a riguardo o ti basi sull'esperienza di ascolto personale live vs. registrata?
Sicuro che i "fortissimo" vengano ribassati? Io avrei qualche dubbio a riguardo.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
Silver Black
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 16474
Località : Bassano del Grappa
Provincia : Vicenza
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai / Kick boxing
Impianto :
pre: S.M.S.L. Sanskrit 10th
ampli: Behringer A800 (220 W @ 8 Ohm, 400 W @ 4 Ohm, 800 W in mono)
diffusori: Cerwin Vega XLS-215 (126x43x53.5 cm, 53 Kg cad., 95 db/W/m, 6 Ohm, 2 woofer da 38 cm, midrange da 17 cm, tweeter a cupola a tromba, 500 W, 38 Hz - 20 KHz)
sorgente: Sony BDP-S370 (lettore DVD/Blue-Ray e stazione multimediale streaming via rete cablata)
cavi segnale: Monster Cable MKII
cavi potenza: Qed Micro

Spoiler:

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Cerwin12 Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Smsl_s10

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Behrin14


http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da saltonm73 Dom 6 Dic 2020 - 9:39

in pratica sono molto meno, perchè i "pianissimo" vengono rialzati per questi motivi: in pratica sono molto meno, perchè i "fortissimo" vengono ribassati per questi motivi: ha scritto:

nteressante osservazione. Hai fonti a riguardo o ti basi sull'esperienza di ascolto personale live vs. registrata? Sicuro che i "fortissimo" vengano ribassati? Io avrei qualche dubbio a riguardo. ha scritto:
si parla qui di compressione dinamica,

"La modalità Midnight è anche un'opzione di impostazione nei ricevitori Dolby digital. I toni bassi vengono alzati, i toni alti abbassati e quindi limitano la gamma dinamica. La compressione dinamica ha senso se il sistema di altoparlanti utilizzato ha una gamma dinamica troppo bassa, ma dovrebbe comunque essere pilotata con un volume complessivo relativamente alto, o se terze parti, ad es. i vicini, non devono essere disturbati dal volume elevato dei livelli di picco."

tramite radio e ricevitore televisivo
Si osserva la compressione della gamma dinamica in generale,
l'ascolto su vinile e CD non ha questo comportamento
saltonm73
saltonm73
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.07.12
Numero di messaggi : 391
Località : Wuppertal
Provincia : NRW - Germania
Impianto : Pre: Vincent LS1 MK2. Amplifier: Pioneer M73, Grundig V2, Rotel, Luxman L190, Tube Amp : Bewitch 6550 version 2016. DIY: Salton Symasym Mono Amp. Diffusori DIY : Sapol OpenBaffle - Subwoofer M-Dipol/Closed Version Salton, Attivo Reckhorn A406 + A409. diversi altri Diffusori DIY : DUO-TBOA. Giradischi Dual (CS1239 - 1246 - 1256)Thorens TD280mkII. Lettori CD : Vincent CD S2 - Mission DAD-DAC MK2 - Philips-Kenwood-Yamaha. Cavi : KIMBER-KABLE PBJ - Straight Wire - Sommer Cable- SUN Leiste.



Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da UMMAGUMMA1960 Dom 6 Dic 2020 - 10:49

@Silver ha scritto:Interessante osservazione. Hai fonti a riguardo o ti basi sull'esperienza di ascolto personale live vs. registrata?
Sicuro che i "fortissimo" vengano ribassati? Io avrei qualche dubbio a riguardo.

I dati relativi al rumore li ho presi dal web, cosi come i dati "teorici" dei vari supporti.

I risultati sono il frutto della mia personale percezione.


Saltomn 73 ha scritto:l'ascolto su vinile e CD non ha questo comportamento

Se provassimo ad incidere sul vinile il rumore di un jet in decollo percepito a qualche metro (120/130 db) senza nessuna compressione, il tornio di incisione penso bucherebbe la lacca, passando dall'altra parte, facendo un solco che in larghezza si potrebbe misurare col calibro.
Sempre mio modesto parere
UMMAGUMMA1960
UMMAGUMMA1960
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.19
Numero di messaggi : 595
Località : Imola
Provincia : BO
Impianto : GIRA Technics SL1500C, TESTINE: AT VM540ML, Goldring G1022X, Goldring G900IGC ristilata Jico, Ortofon 2M RED, CD NAD 514, PRE NAD S.1000, AMP.INTEGR. PIONERR SA-7800 (di cui uso solo la sez. finale per le cuffie) CUFFIE STAX SRX MK.3, CUFFIE Senn. HD599, Ampli per cuffie Topping L30, DIFF. sistema attivo CANTON PLUS BETA (sub) CANTON PLUS S (satelliti)

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero - Pagina 3 Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.