T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Silver Black il Dom Nov 29, 2020 4:56 pm

Vogliamo parlarne? Perchè si renderebbe necessaria questa pratica?
In un motore il funzionamento ottimale lo si ottiene dopo che le parti meccaniche hanno lavorato per un certo numero di km così che le frizioni e gli attriti coinvolti si assestino. Ma in un diffusore? Mmm

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
Silver Black
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 16422
Località : Bassano del Grappa
Provincia : Vicenza
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai / Kick boxing
Impianto :
pre: S.M.S.L. Sanskrit 10th
ampli: Behringer A800 (220 W @ 8 Ohm, 400 W @ 4 Ohm, 800 W in mono)
diffusori: Cerwin Vega XLS-215 (126x43x53.5 cm, 53 Kg cad., 95 db/W/m, 6 Ohm, 2 woofer da 38 cm, midrange da 17 cm, tweeter a cupola a tromba, 500 W, 38 Hz - 20 KHz)
sorgente: Sony BDP-S370 (lettore DVD/Blue-Ray e stazione multimediale streaming via rete cablata)
cavi segnale: Monster Cable MKII
cavi potenza: Qed Micro

Spoiler:

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Cerwin12 Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Smsl_s10

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Behrin14


http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da embty2002 il Dom Nov 29, 2020 5:13 pm

le parti in gomma di un diffusore come le sospensioni vanno sicuramente rodate e nel caso dei miei woofer da 38cm dopo mesi di ascolto con un finale correntoso se ne sente la differenza in meglio
embty2002
embty2002
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 1032
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, Eminence Beta 12 LTA. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer,valvolare 6V6 SE UL sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Silver Black il Dom Nov 29, 2020 5:23 pm

@embty2002 ha scritto:le parti in gomma di un diffusore come le sospensioni vanno sicuramente rodate e nel caso dei miei woofer da 38cm dopo mesi di ascolto con un finale correntoso se ne sente la differenza in meglio

Quindi tutto ciò che vediamo muoversi nei diffusori ne trae giovamento. E come rodarle? Hanno senso tutti i dischi di test che si ci sono in giro, almeno fino all'era dei CD ce ne erano molti.
P.S.: che casse hai? Non lo evinco leggendo il tuo impianto nel profilo...

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
Silver Black
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 16422
Località : Bassano del Grappa
Provincia : Vicenza
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai / Kick boxing
Impianto :
pre: S.M.S.L. Sanskrit 10th
ampli: Behringer A800 (220 W @ 8 Ohm, 400 W @ 4 Ohm, 800 W in mono)
diffusori: Cerwin Vega XLS-215 (126x43x53.5 cm, 53 Kg cad., 95 db/W/m, 6 Ohm, 2 woofer da 38 cm, midrange da 17 cm, tweeter a cupola a tromba, 500 W, 38 Hz - 20 KHz)
sorgente: Sony BDP-S370 (lettore DVD/Blue-Ray e stazione multimediale streaming via rete cablata)
cavi segnale: Monster Cable MKII
cavi potenza: Qed Micro

Spoiler:

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Cerwin12 Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Smsl_s10

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Behrin14


http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Marco Ravich il Dom Nov 29, 2020 6:27 pm

...su RuTracker si trovano praticamente tutti i CD di test/demagnetizzazione/rodaggio (anche in alta definizione)...
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 4882
Località : Marche
Provincia : Macerata
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Impianto : i7 7700 > Line6 TonePort UX2 > Apart CHAMP-2 > DCSk 4mm² > ESB 7/09

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da nerone il Dom Nov 29, 2020 6:46 pm

Ho questo
https://www.tnt-audio.com/clinica/prodigy.html

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 2957
Provincia : ...
Impianto : Grundig... e classe d

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da ivan39 il Dom Nov 29, 2020 7:52 pm

Qualche minuto per fare sciogliere il l ferrofluido e muovere la gomme delle sospensioni......finito

ivan39
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 919
Provincia : tranquillo......a volte
Impianto : In dismissione.......

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Nico 61 il Dom Nov 29, 2020 9:55 pm

Giusto in tempo che l'amplificatore si riscaldi.
Che sudata!!!!

Nico 61
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.04.20
Numero di messaggi : 28
Provincia : Vicenza
Impianto : Giradischi Reloop 7000 MK 2, prephono Project valvolare DS 2, preamplificatore Luxman C12 con finale Luxman M 12, diffusori a torre autocostruiti.

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da embty2002 il Dom Nov 29, 2020 10:27 pm

parliamo di rodaggio non di scaldare l'impianto per un ascolto ottimale che in genere avviene non prima di mezz'ora dall'accensione.
per rodare delle casse nuove di pacca ci vogliono 100 ore con la musica, metodi più veloci sono il creare uno sweep con le basse frequenze da usare con piccoli ampli in classe D ad esempio. oppure sfruttare la 50hz di casa tramite un piccolo trasformatore da 5 watt e una resistenza in serie da 10 ohm, l'ho fatto però con woofer smontati. con questi ultimi metodi con metà del tempo si rodano i woofer, però il miglioramento si sente sempre dopo mesi di utilizzo c'è poco che fare.
embty2002
embty2002
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 1032
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, Eminence Beta 12 LTA. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer,valvolare 6V6 SE UL sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Nico 61 il Dom Nov 29, 2020 10:46 pm

Le mie casse..... Come si diceva una volta, me le costruisco in proprio da molti anni, e per rodarle porto pazienza ma me le ascolto giorno per giorno tempo permettendo, così mi rendo conto dei mutamenti, comunque ci vogliono mesi per avere soddisfazione e tante volte bisogna anche provare a modificare qualcosa. Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Img-2032


Nico 61
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.04.20
Numero di messaggi : 28
Provincia : Vicenza
Impianto : Giradischi Reloop 7000 MK 2, prephono Project valvolare DS 2, preamplificatore Luxman C12 con finale Luxman M 12, diffusori a torre autocostruiti.

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da federico666 il Dom Nov 29, 2020 11:14 pm

Secondo me rodaggio casse =
-> 90% orecchio (o meglio corteccia cerebrale) che si abitua al timbro sonoro della cassa
-> 10% effettivo rodaggio meccanico dei componenti soggetti a movimento

federico666
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 220
Località : Milano
Provincia : milano
Impianto : 1) DAC smsl M200 collegato a finale AUDIOPHONICS MPA-S250NC XLR
2) Marantz 1120, CD + Thorens TD160 + Player Tecnics SL-PG190 + radio Sony ST-S117 + ricevitore audio Bluetooth Logitech
1)/2) sotto switch Dynavox AMP-S
Casse heco interior 230s + SUB Canton in appoggio minimale occasionale
Cuffie Beyerdynamic Custom One Pro Plus
3) riserva e per spostamenti vacanzieri: Denon PMA 510AE , Casse Elac DEbut 6.2
4) impianto Home Theatre Dolby Atmos 5.1.2: Ampli Denon x1600H, Casse miste Canton B-serie/Canton GLE / Polk Audio

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da SubitoMauro il Dom Nov 29, 2020 11:57 pm

@Nico 61 ha scritto:Le mie casse.....
Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Img-2032

autocostruite con quale tweeter, quale mid e quali woofer?
scusa eh... ma qui quando compare una autocostruzione di livello come sembra la tua siamo curiosi...
sto parlando di quella a torre naturalmente

_________________
Ciao
Mauro

Think before click
SubitoMauro
SubitoMauro
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 06.11.16
Numero di messaggi : 1823
Provincia : Alto Milanese
Impianto : Sony CDP-770
PC LinuxMint18.2 QuodLibet
Asus Xonar DX
Dac CS4398
Nad C 356 BEE
Dynaudio Emit M20
Sennheiser HD380pro



Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Silver Black il Lun Nov 30, 2020 5:11 am

@nerone ha scritto:Ho questo
https://www.tnt-audio.com/clinica/prodigy.html

Laughing In effetti quel disco apre le casse... e anche la casa!!! Laughing
Ci ho mandato in clipping il Gainclone con le Proson un paio di volte senza problemi... (anche con un BlueRay di un concerto degl U2 a dire il vero).
Se vuoi anche con Hans Zimme "The Dark Kngith", che scende a 16 Hz. Nella prima traccia c'è un punto dove vedi il woofer impazzire e ovviamente non si sente niente se la cassa non scende abbastanza... Serve un sub! Piuttosto senti risuonare parti dell'arredo...

Sì, in effetti qualcuno diceva che il miglior modo più che dischi di test era ascoltare la musica in tranquillità. Io preferisco fare rodare magari quando non sono in casa con dischi "brutti ma cattivi" o "dischi di test appositi" che in pratica mettano alla prova la cassa in tutta la gamma di frequenze riproducibili e solo poi, magari a fine giornata, ascoltare la mia musica. Credo sia questo il segreto.

@ivan39 ha scritto:Qualche minuto per fare sciogliere il l ferrofluido e muovere la gomme delle sospensioni......finito

Qualche minuto?!!! Shocked Shocked Shocked
Mi sa che ha ragione chi parla di mesi o centinaia di ore.

@Nico 61 ha scritto:Le mie casse..... Come si diceva una volta, me le costruisco in proprio da molti anni, e per rodarle porto pazienza [...]

Una sola parola: STUPENDE letteralmente. Clap Clap Clap Clap Clap Clap Clap Clap

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
Silver Black
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 16422
Località : Bassano del Grappa
Provincia : Vicenza
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai / Kick boxing
Impianto :
pre: S.M.S.L. Sanskrit 10th
ampli: Behringer A800 (220 W @ 8 Ohm, 400 W @ 4 Ohm, 800 W in mono)
diffusori: Cerwin Vega XLS-215 (126x43x53.5 cm, 53 Kg cad., 95 db/W/m, 6 Ohm, 2 woofer da 38 cm, midrange da 17 cm, tweeter a cupola a tromba, 500 W, 38 Hz - 20 KHz)
sorgente: Sony BDP-S370 (lettore DVD/Blue-Ray e stazione multimediale streaming via rete cablata)
cavi segnale: Monster Cable MKII
cavi potenza: Qed Micro

Spoiler:

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Cerwin12 Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Smsl_s10

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Behrin14


http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da saltonm73 il Lun Nov 30, 2020 9:48 am


Tutte sciocchezze, ascolta la musica normale con i tuoi Diffusori, quindi il resto avverrà da solo. Wink

No in verità i nuovi altoparlanti dovrebbero essere riprodotti (Rodare-Rodarle) per minimo 24 ore o meglio per una settimana !

Ma c'è anche un effetto "reale":
Quando i nuovi diffusori tanto attesi che vengono consegnati in questi tempi di inverno, molti clienti non vedono l'ora:
Disimballato, collegato e vai ...
Facce lunghe: "cos'è quello ??" - "Dovrebbe essere buono ?? - Che peccato!"
- Dopo il trasporto, possono essere necessarie alcune ore prima che i sistemi degli acuti arrivino da -5 gradi Celsius passano in temperatura dell'ambiente. L'olio ferrofluido nel traferro è così duro che il diaframma del tweeter quasi si inceppa. Questo effetto scompare completamente dopo i 12 e 15 + gradi Celsius.

Cosa si usa per "rodaggio" !
Per i bassi vengono maltrattati con una sinusoide di 20-25 Hz,
queste frequenze basse si possono scaricare dal Web, basta che ha una durata di circa 1 minuto, che poi si può semplicemente masterizzare su un CD audio e quindi eseguire in modalità "Ripeti".
Per i medi e tweeters che usiamo ?
Io lascio fare con musica, ma ce anche il "Burn in" CD Masterizzato che non si usa solo per gli altoparlanti, ma anche per l'elettronica, cavi compresi.

Ps
Se non si riesce a dormire o per non disturbare altri inquilini in casa, a causa del "rumore":
Si Invertisce la polarità di un Diffusore alla connessione, gli altoparlanti si possono anche essere posizionati vicini e uno di fronte all'altro. Quindi non si sente quasi nulla.
saltonm73
saltonm73
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.07.12
Numero di messaggi : 336
Località : Wuppertal
Provincia : NRW - Germania
Impianto : Pre: Vincent LS1 MK2. Amplifier: Pioneer M73, Grundig V2, Rotel, Luxman L190, Tube Amp : Bewitch 6550 version 2016. DIY: Salton Symasym Mono Amp. Diffusori DIY : Sapol OpenBaffle - Subwoofer M-Dipol/Closed Version Salton, Attivo Reckhorn A406 + A409. diversi altri Diffusori DIY : DUO-TBOA. Giradischi Dual (CS1239 - 1246 - 1256)Thorens TD280mkII. Lettori CD : Vincent CD S2 - Mission DAD-DAC MK2 - Philips-Kenwood-Yamaha. Cavi : KIMBER-KABLE PBJ - Straight Wire - Sommer Cable- SUN Leiste.



Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Nico 61 il Lun Nov 30, 2020 9:49 am

E anche molto toste specialmente le tower, parlo del suono riprodotto, ma anche del peso fisico che sono 57 kg cadauna, e alla mia età devo stare attento.

Nico 61
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.04.20
Numero di messaggi : 28
Provincia : Vicenza
Impianto : Giradischi Reloop 7000 MK 2, prephono Project valvolare DS 2, preamplificatore Luxman C12 con finale Luxman M 12, diffusori a torre autocostruiti.

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da saltonm73 il Lun Nov 30, 2020 9:58 am

Nico 61

Bella coppia di altoparlanti ! Ok Clap Clap
ma anche del peso fisico che sono 57 kg cadauna, e alla mia età devo stare attento. ha scritto:
Per trasporto c'è un carrello per quello Wink
saltonm73
saltonm73
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.07.12
Numero di messaggi : 336
Località : Wuppertal
Provincia : NRW - Germania
Impianto : Pre: Vincent LS1 MK2. Amplifier: Pioneer M73, Grundig V2, Rotel, Luxman L190, Tube Amp : Bewitch 6550 version 2016. DIY: Salton Symasym Mono Amp. Diffusori DIY : Sapol OpenBaffle - Subwoofer M-Dipol/Closed Version Salton, Attivo Reckhorn A406 + A409. diversi altri Diffusori DIY : DUO-TBOA. Giradischi Dual (CS1239 - 1246 - 1256)Thorens TD280mkII. Lettori CD : Vincent CD S2 - Mission DAD-DAC MK2 - Philips-Kenwood-Yamaha. Cavi : KIMBER-KABLE PBJ - Straight Wire - Sommer Cable- SUN Leiste.



Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Nico 61 il Lun Nov 30, 2020 10:25 am

Scusami Subitomario, i componenti sono tutti della Ciare, woofer Cw204 4 ohm in serie, mi Hm500 con flange rifatte uguali ma in alluminio, tweeter tw261.
Crossover progetto del'Ing. Bellino come il progetto della cassa, ma ricalcolo del reflex posizionato sotto verso il pavimento con 2.5 gradi di inclinazione verso la parte posteriore pannelli anteriori e posteriori in multistrato di betulla da 12 + 12 mm incollati con colla epossidica struttura perimetrale in ciliegio di massello da 27 mm di spessore giunture angolari a 45 gradi ma con incastro maschio maschio pannelli rivestiti in vera pelle è incollati alla struttura con mastice per vetri da automobili per ammortizzare l'accoppiamento con la struttura perimetrica all'interno ci sono due tramezzi di rinforzo in compenso di betulla da 12 mm tubi reflex in cartone pressato con diametro foro da 75 mm e 103 mm diametro esterno, tutte le superfici interne sono ricoperte con antirombo per autovetture. ....,sono sordissime.
Dimenticavo sto sostituendo i tweeter sempre Ciare ma da 32 mm con ferrofluido.

Nico 61
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.04.20
Numero di messaggi : 28
Provincia : Vicenza
Impianto : Giradischi Reloop 7000 MK 2, prephono Project valvolare DS 2, preamplificatore Luxman C12 con finale Luxman M 12, diffusori a torre autocostruiti.

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da ivan39 il Lun Nov 30, 2020 12:55 pm

@Silver Black ha scritto:
@nerone ha scritto:Ho questo
https://www.tnt-audio.com/clinica/prodigy.html

Laughing  In effetti quel disco apre le casse... e anche la casa!!!  Laughing
Ci ho mandato in clipping il Gainclone con le Proson un paio di volte senza problemi... (anche con un BlueRay di un concerto degl U2 a dire il vero).
Se vuoi anche con Hans Zimme "The Dark Kngith", che scende a 16 Hz. Nella prima traccia c'è un punto dove vedi il woofer impazzire e ovviamente non si sente niente se la cassa non scende abbastanza... Serve un sub! Piuttosto senti risuonare parti dell'arredo...

Sì, in effetti qualcuno diceva che il miglior modo più che dischi di test era ascoltare la musica in tranquillità. Io preferisco fare rodare magari quando non sono in casa con dischi "brutti ma cattivi" o "dischi di test appositi" che in pratica mettano alla prova la cassa in tutta la gamma di frequenze riproducibili e solo poi, magari a fine giornata, ascoltare la mia musica. Credo sia questo il segreto.

@ivan39 ha scritto:Qualche minuto per fare sciogliere il l ferrofluido e muovere la gomme delle sospensioni......finito

Qualche minuto?!!!  Shocked  Shocked  Shocked
Mi sa che ha ragione chi parla di mesi o centinaia di ore.

@Nico 61 ha scritto:Le mie casse..... Come si diceva una volta, me le costruisco in proprio da molti anni, e per rodarle porto pazienza [...]

Una sola parola: STUPENDE letteralmente. Clap Clap Clap Clap Clap Clap Clap Clap
Mesi?Centinaia di ore.....?Ho misurato i woofer delle mie appena sballate e dopo circa un anno di funzionamento...non sono cambiate di una cippa!!Col passare del tempo il nostro orecchio si abitua al "nuovo suono" e pare che suoni più sciolto....Saluti

ivan39
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 919
Provincia : tranquillo......a volte
Impianto : In dismissione.......

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da saltonm73 il Lun Nov 30, 2020 1:15 pm

Dimenticavo sto sostituendo i tweeter sempre Ciare ma da 32 mm con ferrofluido ha scritto:
Dimensioni di installazione, possibile frequenza di utilizzo ed efficienza devono corrispondere al tipo attualmente installato, idealmente anche essere identiche.

Lo scambio del tweeter è qualcosa se solo i vecchi hanno assolutamente un difetto.
Cambiare un Tweeter e per uno che e professionista del fai da te, con l'esperienza adeguata e, se necessario, l'attrezzatura di misurazione necessaria, sicuro anche di cambiamenti come Condensatori e resistenza
saltonm73
saltonm73
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.07.12
Numero di messaggi : 336
Località : Wuppertal
Provincia : NRW - Germania
Impianto : Pre: Vincent LS1 MK2. Amplifier: Pioneer M73, Grundig V2, Rotel, Luxman L190, Tube Amp : Bewitch 6550 version 2016. DIY: Salton Symasym Mono Amp. Diffusori DIY : Sapol OpenBaffle - Subwoofer M-Dipol/Closed Version Salton, Attivo Reckhorn A406 + A409. diversi altri Diffusori DIY : DUO-TBOA. Giradischi Dual (CS1239 - 1246 - 1256)Thorens TD280mkII. Lettori CD : Vincent CD S2 - Mission DAD-DAC MK2 - Philips-Kenwood-Yamaha. Cavi : KIMBER-KABLE PBJ - Straight Wire - Sommer Cable- SUN Leiste.



Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Nico 61 il Lun Nov 30, 2020 2:13 pm

Le piccole che vedi nella foto sono del 1988, le grandi finite nel 2019 ho perso il conto di quelle costruite negli anni trascorsi.
La modifica sul nuovo Twitter sarà trovare il giusto valore di attenuazione.

Nico 61
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.04.20
Numero di messaggi : 28
Provincia : Vicenza
Impianto : Giradischi Reloop 7000 MK 2, prephono Project valvolare DS 2, preamplificatore Luxman C12 con finale Luxman M 12, diffusori a torre autocostruiti.

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Albert^ONE il Lun Nov 30, 2020 2:34 pm

Rodaggio,discorso molto complicato ed ostico; in realtà credo che nessuno ci abbia capito niente, compreso il sottoscritto, ma credo che a livello puramente meccanico ,qualche centinaio di ore sono sufficienti. Poi come tutte le cose in campo audio possiamo parlarne per anni, ma non ci sarà mai una verità assoluta e scientifica.
Albert^ONE
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 6003
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Silver Black il Lun Nov 30, 2020 7:33 pm

@saltonm73 ha scritto:
No in verità i nuovi altoparlanti dovrebbero essere riprodotti (Rodare-Rodarle) per minimo 24 ore o meglio per una settimana !

Ma c'è anche un effetto "reale":
Quando i nuovi diffusori tanto attesi che vengono consegnati in questi tempi di inverno, molti clienti non vedono l'ora:
Disimballato, collegato e vai ...
Facce lunghe: "cos'è quello ??" - "Dovrebbe essere buono ?? - Che peccato!"
- Dopo il trasporto, possono essere necessarie alcune ore prima che i sistemi degli acuti arrivino da -5 gradi Celsius passano  in temperatura dell'ambiente. L'olio ferrofluido nel traferro è così duro che il diaframma del tweeter quasi si inceppa. Questo effetto scompare completamente dopo i 12 e 15 + gradi Celsius.

Cosa si usa per "rodaggio" !
Per i bassi vengono maltrattati con una sinusoide di 20-25 Hz,
queste frequenze basse si possono scaricare dal Web, basta che ha una durata di circa 1 minuto, che poi si può semplicemente masterizzare su un CD audio e quindi eseguire in modalità "Ripeti".
Per i medi e tweeters che usiamo ?
Io lascio fare con musica, ma ce anche il "Burn in" CD Masterizzato che non si usa solo per gli altoparlanti, ma anche per l'elettronica, cavi compresi.


Interessantissime queste cose che scrivi, non sapevo. La questione della temperatura poi la reputo di fondamentale importanza, proprio all'arrivo di un diffusore nuovo (e a me succederà a breve, se tutto va per il verso giusto... Hoping ).
Ma non si parla mai di una cosa e neppure tu ne parli: a che volume riprodurre le tracce musicali durante il rodaggio, siano esse di normale musica che frequenze generate sinteticamente?

@ivan39 ha scritto:
Mesi?Centinaia di ore.....?Ho misurato i woofer delle mie appena sballate e dopo circa un anno di funzionamento...non sono cambiate di una cippa!!Col passare del tempo il nostro orecchio si abitua al "nuovo suono" e pare che suoni più sciolto....Saluti

Il punto è che non puoi misurare "come suonano", puoi misurare solo frequenze e intensità sonora. Queste grandezze non cambiano di certo.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
Silver Black
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 16422
Località : Bassano del Grappa
Provincia : Vicenza
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai / Kick boxing
Impianto :
pre: S.M.S.L. Sanskrit 10th
ampli: Behringer A800 (220 W @ 8 Ohm, 400 W @ 4 Ohm, 800 W in mono)
diffusori: Cerwin Vega XLS-215 (126x43x53.5 cm, 53 Kg cad., 95 db/W/m, 6 Ohm, 2 woofer da 38 cm, midrange da 17 cm, tweeter a cupola a tromba, 500 W, 38 Hz - 20 KHz)
sorgente: Sony BDP-S370 (lettore DVD/Blue-Ray e stazione multimediale streaming via rete cablata)
cavi segnale: Monster Cable MKII
cavi potenza: Qed Micro

Spoiler:

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Cerwin12 Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Smsl_s10

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Behrin14


http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da saltonm73 il Mar Dic 01, 2020 12:21 am

Ma non si parla mai di una cosa e neppure tu ne parli: a che volume riprodurre le tracce musicali durante il rodaggio, siano esse di normale musica che frequenze generate sinteticamente? ha scritto:

non esattamente a volume della festa, e non si dovrebbe esagerare diciamo che ché l'unità vibrante dell'AP colpisce la piastra metallica interna del polo,
ma a volume moderato in stanza, e specialmente altoparlanti di piccoli dimensioni ché non tollerano nemmeno le basse frequenze ad alto volume.
saltonm73
saltonm73
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.07.12
Numero di messaggi : 336
Località : Wuppertal
Provincia : NRW - Germania
Impianto : Pre: Vincent LS1 MK2. Amplifier: Pioneer M73, Grundig V2, Rotel, Luxman L190, Tube Amp : Bewitch 6550 version 2016. DIY: Salton Symasym Mono Amp. Diffusori DIY : Sapol OpenBaffle - Subwoofer M-Dipol/Closed Version Salton, Attivo Reckhorn A406 + A409. diversi altri Diffusori DIY : DUO-TBOA. Giradischi Dual (CS1239 - 1246 - 1256)Thorens TD280mkII. Lettori CD : Vincent CD S2 - Mission DAD-DAC MK2 - Philips-Kenwood-Yamaha. Cavi : KIMBER-KABLE PBJ - Straight Wire - Sommer Cable- SUN Leiste.



Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da embty2002 il Mar Dic 01, 2020 8:59 am

Conoscevo una persona, di cui non faccio il nome, che bazzicava anni fa questo forum con i suoi thread virali che aveva costruito delle Pi (greco) speaker , 2 vie con woofer eminence beta15 e tromba sui medio-alti pilotati PER ANNI con monofonici con 300b , diciamo allettato dalla sensibilità dei woofer.
quando è passato a uno stato solido da 200 watts per canale dopo MESI ha capito dove potevano arrivare i beta15, questo fa capire che praticamente non erano mai stati rodati con le carezze dei 6 watts dei 300b.
questa è un esperienza che può fare riflettere....
embty2002
embty2002
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.11.08
Numero di messaggi : 1032
Località : CT
Occupazione/Hobby : non si capisce??!!
Impianto : Motu ultralite mk1 per biamplificazione dipolo, woofer R1524, Eminence Beta 12 LTA. amplificazioni: hypex ucd180 sui woofer,valvolare 6V6 SE UL sui medio-alti.
Analogico: giradischi Thorens TD-150 mkII , fonorivelatore Goldring 1024, pre H06 by Vicè

Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da bonghittu il Mar Dic 01, 2020 10:10 am

@embty2002 ha scritto:
questa è un esperienza che può fare riflettere....

Prendetevi la briga di misurare quanti watt vengono
realmente utilizzati durante un ascolto domestico poi
ne riparliamo Wink
bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4009
Località : Mammarranca River (CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:


Telefunken RC-880





Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da saltonm73 il Mar Dic 01, 2020 11:33 am

Copiato da qui e in tedesco lo tradotto

https://german-highend.com/de/infos/high-end-wichtige-grundlagen-der-musikwiedergabe/

"DINAMICA - La musica vive di dinamiche, sia dinamiche grossolane che dinamiche fini. Anche se della gamma dinamica 80-110 dB, ovvero la differenza di volume dal punto più basso a quello più alto, rimangono nella registrazione solo 20-40 dB di musica dal vivo, un salto dinamico di 30 dB, ad esempio, richiederà più di 1000 watt! necessario.
Anche se il fabbisogno medio di potenza è di soli 2-3 watt, i picchi dinamici richiedono i suddetti 1000 watt e le impedenze dei diffusori fino a 1 o 2 ohm."

saltonm73
saltonm73
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 20.07.12
Numero di messaggi : 336
Località : Wuppertal
Provincia : NRW - Germania
Impianto : Pre: Vincent LS1 MK2. Amplifier: Pioneer M73, Grundig V2, Rotel, Luxman L190, Tube Amp : Bewitch 6550 version 2016. DIY: Salton Symasym Mono Amp. Diffusori DIY : Sapol OpenBaffle - Subwoofer M-Dipol/Closed Version Salton, Attivo Reckhorn A406 + A409. diversi altri Diffusori DIY : DUO-TBOA. Giradischi Dual (CS1239 - 1246 - 1256)Thorens TD280mkII. Lettori CD : Vincent CD S2 - Mission DAD-DAC MK2 - Philips-Kenwood-Yamaha. Cavi : KIMBER-KABLE PBJ - Straight Wire - Sommer Cable- SUN Leiste.



Torna in alto Andare in basso

Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero Empty Re: Rodaggio diffusori - cosa c'è di vero

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.