T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Ampli cuffie e classe D

Andare in basso

Ampli cuffie e classe D Empty Ampli cuffie e classe D

Messaggio Da ziojerry il Dom 26 Lug 2020 - 21:58

Ciao a tutti,
da un po' di tempo mi chiedevo come mai non ho mai visto ampli cuffie in classe D. Anzi, se ne conoscete qualcuno vi sarei grato se me lo segnalate.
C'è qualche ragione tecnica particolare? Sarei curioso di capire.
Grazie in anticipo.

ziojerry
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.01.12
Numero di messaggi : 25
Impianto : Work in progress...

Torna in alto Andare in basso

Ampli cuffie e classe D Empty Re: Ampli cuffie e classe D

Messaggio Da Olegol il Lun 27 Lug 2020 - 22:31

@ziojerry ha scritto:Ciao a tutti,
da un po' di tempo mi chiedevo come mai non ho mai visto ampli cuffie in classe D. Anzi, se ne conoscete qualcuno vi sarei grato se me lo segnalate.
C'è qualche ragione tecnica particolare? Sarei curioso di capire.
Grazie in anticipo.


La configurazione generica dell ampli in classe D ha l' uscita a ponte e significa che i terminali non possono essere connessi insieme, come serivrebbe per una uscita cuffia  e non sono collegati  a terra altrimenti si frigge il chip. Occorre quindi una modifica sostanziale che mantenga di fatto le uscite diffusori  e con un partitore resistivo si aggiunge l' uscita cuffia per cui non è un ampli sostanzalmente dedicato alla cuffia in virtù della sua costruzione progettuale .

Ampli cuffie e classe D Schema11
Olegol
Olegol
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 1326
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Torna in alto Andare in basso

Ampli cuffie e classe D Empty Re: Ampli cuffie e classe D

Messaggio Da ziojerry il Mar 28 Lug 2020 - 9:38

Mmm.... il fatto che sia a ponte, che molti chiamano "bilanciato", non mi sembra un ostacolo. Esistono un sacco di ampli cuffie che lavorano a ponte con uscite bilanciate XLR, pentacon, ecc... e altrettante cuffie che possono essere pilotate in questa modalità.
Io sospetto che le difficoltà nell'applicare la classe D alle cuffie siano legate al carico da pilotare. Nel caso dei diffusori l'impedenza varia di pochi ohm, mentre nel mondo cuffie hai un range di impedenze molto più ampio. Da poco più di 10 ohm a oltre 1000.
Ma non conoscendo a fondo la tecnologia vorrei capire come stanno veramente le cose.

ziojerry
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 26.01.12
Numero di messaggi : 25
Impianto : Work in progress...

Torna in alto Andare in basso

Ampli cuffie e classe D Empty Re: Ampli cuffie e classe D

Messaggio Da Olegol il Mar 28 Lug 2020 - 11:55

@ziojerry ha scritto:Mmm.... il fatto che sia a ponte, che molti chiamano "bilanciato", non mi sembra un ostacolo. Esistono un sacco di ampli cuffie che lavorano a ponte con uscite bilanciate XLR, pentacon, ecc... e altrettante cuffie che possono essere pilotate in questa modalità.
Io sospetto che le difficoltà nell'applicare la classe D alle cuffie siano legate al carico da pilotare. Nel caso dei diffusori l'impedenza varia di pochi ohm, mentre nel mondo cuffie hai un range di impedenze molto più ampio. Da poco più di 10 ohm a oltre 1000.
Ma non conoscendo a fondo la tecnologia vorrei capire come stanno veramente le cose.

Guardati gli schemi e le realizzaioni fornite da Texas Instrument dove spiega le motivazioni .
Olegol
Olegol
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 1326
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Torna in alto Andare in basso

Ampli cuffie e classe D Empty Re: Ampli cuffie e classe D

Messaggio Da Olegol il Mar 28 Lug 2020 - 12:11

@Olegol ha scritto:
@ziojerry ha scritto:Mmm.... il fatto che sia a ponte, che molti chiamano "bilanciato", non mi sembra un ostacolo. Esistono un sacco di ampli cuffie che lavorano a ponte con uscite bilanciate XLR, pentacon, ecc... e altrettante cuffie che possono essere pilotate in questa modalità.
Io sospetto che le difficoltà nell'applicare la classe D alle cuffie siano legate al carico da pilotare. Nel caso dei diffusori l'impedenza varia di pochi ohm, mentre nel mondo cuffie hai un range di impedenze molto più ampio. Da poco più di 10 ohm a oltre 1000.
Ma non conoscendo a fondo la tecnologia vorrei capire come stanno veramente le cose.

Guardati gli schemi e le realizzaioni fornite da Texas Instrument dove spiega le motivazioni .

Il primo elemento è quello citato seguito dal fatto che la calibrazione delle induttanze avviene su carico fisso da 4 a 8 ohm  mentre come giustamente rilevi l 'impedenza cuffie varia drasticamente e la circuitazione quindi non è adatta per quei valori  se non mantenendo le uscite dedicate e facendo il circuito derivato come nello schema e come in alcuni prodotti esistenti sul mercato e in alcuni progetti pubblicati da Texas.
Olegol
Olegol
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 1326
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Torna in alto Andare in basso

Ampli cuffie e classe D Empty Re: Ampli cuffie e classe D

Messaggio Da Olegol il Mar 28 Lug 2020 - 12:18

@Olegol ha scritto:
@Olegol ha scritto:
@ziojerry ha scritto:Mmm.... il fatto che sia a ponte, che molti chiamano "bilanciato", non mi sembra un ostacolo. Esistono un sacco di ampli cuffie che lavorano a ponte con uscite bilanciate XLR, pentacon, ecc... e altrettante cuffie che possono essere pilotate in questa modalità.
Io sospetto che le difficoltà nell'applicare la classe D alle cuffie siano legate al carico da pilotare. Nel caso dei diffusori l'impedenza varia di pochi ohm, mentre nel mondo cuffie hai un range di impedenze molto più ampio. Da poco più di 10 ohm a oltre 1000.
Ma non conoscendo a fondo la tecnologia vorrei capire come stanno veramente le cose.

Guardati gli schemi e le realizzaioni fornite da Texas Instrument dove spiega le motivazioni .

Il primo elemento è quello citato seguito dal fatto che la calibrazione delle induttanze avviene su carico fisso da 4 a 8 ohm  mentre come giustamente rilevi l 'impedenza cuffie varia drasticamente e la circuitazione quindi non è adatta per quei valori  se non mantenendo le uscite dedicate e facendo il circuito derivato come nello schema e come in alcuni prodotti esistenti sul mercato e in alcuni progetti pubblicati da Texas.


https://www.ti.com/lit/ds/symlink/tpa2050d4.pdf?ts=1595931452393&ref_url=https%253A%252F%252Fwww.ti.com%252Fproduct%252FTPA2050D4
Olegol
Olegol
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 1326
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Torna in alto Andare in basso

Ampli cuffie e classe D Empty Re: Ampli cuffie e classe D

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.