T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da valterneri il Mar 12 Mag 2020 - 11:53

@giucam61 ha scritto:... perché scaricare musica quando con un servizio di streaming puoi avere tutta quella che vuoi?
... avere tutto ...
mi mette a disagio l'idea di avere tutto

ma la domanda che più mi pongo è ...
ma davvero che le tue casse sono bucate da parte a parte?

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Giuc10
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5092
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da Marco Ravich il Mar 12 Mag 2020 - 19:12

@lello64 ha scritto:in neretto c'è la parte saliente
possa effettuare una copia privata
te la devi da fa te!!!
se no ti scrivevano te la scarichi da un sito di delinquenti russi e sei a posto
non solo
dice

a condizione che tale possibilità non sia in contrasto con lo sfruttamento normale dell'opera o degli altri materiali e non arrechi ingiustificato pregiudizio ai titolari dei diritti

ed è quello che succede quando vai su un sito di delinquenti russi e ti scarichi la roba
perché andando in quei posti, a prescindere che tu abbia o meno il supporto, stai alimentando un sistema malandrino, tipicamente basato su banner, con il quale dei delinquenti si arricchiscono alle spalle delle etichette
No, la copia la deve fare una persona fisica senza finalità di lucro e NON una giuridica.

Ma la legge non stabilisce COME effettuare la copia.

E, premesso che io parlo di torrent e NON di siti che lucrano rubando opere altrui, la condizione in neretto è subordinata a:
i titolari dei diritti sono tenuti a consentire che [..] la persona fisica che abbia acquisito il possesso legittimo di esemplari dell'opera o del materiale protetto, ovvero vi abbia avuto accesso legittimo, possa effettuare una copia privata

In altre parole la copia dovrebbero addirittura fornirtela direttamente i titolari dei diritti.
Se sul vinile non c'è un link per il relativo download, sono quindi legalmente autorizzato a crearmene una copia con i mezzi che ho a disposizione (es. connessione internet) anche perché quando ho acquistato la memoria digitale su cui la stoccherò ho preventivamente pagato SIAE per le possibili copie private che avrebbe potuto contenere.
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 4649
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i7 7700 > Line6 TonePort UX2 > Apart CHAMP-2 > Proel Caraudio flat cable > ESB 7/09

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da giucam61 il Mar 12 Mag 2020 - 19:25

@valterneri ha scritto:
@giucam61 ha scritto:... perché scaricare musica quando con un servizio di streaming puoi avere tutta quella che vuoi?
... avere tutto ...
mi mette a disagio l'idea di avere tutto

ma la domanda che più mi pongo è ...
ma davvero che le tue casse sono bucate da parte a parte?

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Giuc10

Certamente, altrimenti come fai ad avere aria tra gli strumenti? Laughing
giucam61
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 8152
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da lello64 il Mar 12 Mag 2020 - 20:28

@Marco Ravich ha scritto:
No, la copia la deve fare una persona fisica senza finalità di lucro e NON una giuridica.

Ma la legge non stabilisce COME effettuare la copia.

E, premesso che io parlo di torrent e NON di siti che lucrano rubando opere altrui, la condizione in neretto è subordinata a:
i titolari dei diritti sono tenuti a consentire che [..] la persona fisica che abbia acquisito il possesso legittimo di esemplari dell'opera o del materiale protetto, ovvero vi abbia avuto accesso legittimo, possa effettuare una copia privata

In altre parole la copia dovrebbero addirittura fornirtela direttamente i titolari dei diritti.
Se sul vinile non c'è un link per il relativo download, sono quindi legalmente autorizzato a crearmene una copia con i mezzi che ho a disposizione (es. connessione internet) anche perché quando ho acquistato la memoria digitale su cui la stoccherò ho preventivamente pagato SIAE per le possibili copie private che avrebbe potuto contenere.

no va beh... mi arrendo... adesso persona fisica e persona giuridica... da dove si evince questa differenziazione non lo so
ma dove ti arrampichi?
l'articolo è quello
ci sono diversi siti giuridici che hanno dato la loro interpretazione
ieri ne ho consultati tre
e l'interpretazione è univocamente quella... stop
tu trovami un sito giuridico dove trovi qualcuno che afferma che scaricare un torrent, e quindi essere a propria volta un vettore del torrent per il suo naturale funzionamento, sia lecito in una fattispecie di questo tipo e ne riparliamo
fino ad allora per me hai torto marcio
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12120
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da Marco Ravich il Gio 14 Mag 2020 - 13:34

@lello64 ha scritto:no va beh... mi arrendo... adesso persona fisica e persona giuridica... da dove si evince questa differenziazione non lo so
In altre parole la legge vieta di mettere in piedi dei servizi di duplicazione a pagamento da parte di soggetti "non persone fisiche"...

@lello64 ha scritto:
tu trovami un sito giuridico dove trovi qualcuno che afferma che scaricare un torrent, e quindi essere a propria volta un vettore del torrent per il suo naturale funzionamento, sia lecito in una fattispecie di questo tipo e ne riparliamo
fino ad allora per me hai torto marcio
Premesso che la tecnologia torrent in sé non è illegale (e ci mancherebbe) lo è eventualmente l'uso scorretto che se ne fa: se non si ha titolo per "usufruire" di una copia di una specifica opera si commette un illecito.

Se però l'opera è stata acquisita legalmente, la legge non impedisce affatto di crearne una copia digitale - per uso esclusivamente personale - scaricandola.

Contestualmente, siccome la responsabilità giuridica è individuale, non sono tenuto a sapere se gli altri peer hanno a loro volta titolo o meno a fruirne (sono - eventualmente - problemi loro)...

Differentemente, ribadisco, la copia dovrebbero fornirla direttamente i detentori dei diritti (cosa che - purtroppo - NON fanno).

Ripropongo l'esempio pratico che mi riguarda personalmente
Ho parecchi vinili ma non possiedo (e nessuno può obbligarmi) né un piatto per sentirli né uno strumento per poterli digitalizzare: come faccio a fruirne ?
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 4649
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i7 7700 > Line6 TonePort UX2 > Apart CHAMP-2 > Proel Caraudio flat cable > ESB 7/09

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da sportyerre il Gio 14 Mag 2020 - 14:06

@Marco Ravich ha scritto:

Ripropongo l'esempio pratico che mi riguarda personalmente
Ho parecchi vinili ma non possiedo (e nessuno può obbligarmi) né un piatto per sentirli né uno strumento per poterli digitalizzare: come faccio a fruirne ?
E perchè li hai comprati?
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 4008
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da beppe61 il Gio 14 Mag 2020 - 14:26

🤔 già... è un po' come dire ho l'auto ma non ho la patente però è mio diritto usufruire di un bene legalmente acquistato in base all articolo etc etc etc....🥴

beppe61
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.07.10
Numero di messaggi : 1877
Località : .
Provincia (Città) : .
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da taniflex il Gio 14 Mag 2020 - 17:28

La domanda che ha fatto Tramtram era da analogico a liquido:consigli d’esordio,ma adesso stiamo completamente uscendo dell’argomento,penso che lui non ci capisca più niente Shocked Ironic
taniflex
taniflex
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 03.03.20
Numero di messaggi : 253
Località : Ascona
Occupazione/Hobby : Impiegato /pesca/mountain bike
Provincia (Città) : Ticino (Svizzera)
Impianto : Amplificatore ibrido Vincent SV 227
Pre fono Pro Ject Tube Box S2 rivalvolato Mullard
Gira Pro Ject 2 xperience Acryl puntina Ortofon 2M Red
Dac ADL Stratos alimentazione separata Dodocus UBox-P
Lettore Sacd/Cd Yamaha Cd-S1000
Black Ice Audio Foz SS-X
Musica liquida Mac Mini+Qobuz Studio +Audirvana
Casse acustiche Kef Q 700


Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da lello64 il Gio 14 Mag 2020 - 17:44

a tramtram abbiamo spiegato quello che c'era da spiegare
se ha altri dubbi li esprime e noi rispondiamo
ma nel frattempo approfittiamo per spiegare a marco che la rete è comoda ma non si può pretendere che tutto sia legale solo perchè ci fa comodo
così come se un articolo di legge non è chiaro si cercano le interpretazioni sui siti giuridici
non si interpreta a modo proprio saltando fuori con delle assurdità come quella di possedere i vinili e avere la pretesa di poterli ascoltare anche senza giradischi
il prossimo passo quale sarà? vado a fottere il giradischi al vicino di casa?
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12120
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da Marco Ravich il Gio 14 Mag 2020 - 18:27

@sportyerre ha scritto:E perchè li hai comprati?
...all'epoca avevo il giradischi nell'impianto di mio padre, che ora vive altrove.

Altri mi sono stati regalati.

Quindi ho pagato (direttamente o non) per usufruire di quelle opere, per di più ho anche versato l'obolo per tutti gli HD che ho (ti assicuro davvero parecchi) anche se sul 90% dello spazio NON tengo copie.

Le soluzioni sono poche: o mi forniscono le copie digitali oppure ho il sacrosanto diritto di scaricarmi tutto quello per cui HO GIA' PAGATO.

Ah, vale per tutte le opere - anche i film - ovviamente (chi di voi ha VHS originali - io sì - di cui non può più fruire perché non ha più il videoregistratore ?)
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 4649
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i7 7700 > Line6 TonePort UX2 > Apart CHAMP-2 > Proel Caraudio flat cable > ESB 7/09

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da magistercylindrus il Gio 14 Mag 2020 - 18:45

@lello64 ha scritto:a tramtram abbiamo spiegato quello che c'era da spiegare
se ha altri dubbi li esprime e noi rispondiamo
ma nel frattempo approfittiamo per spiegare a marco che la rete è comoda ma non si può pretendere che tutto sia legale solo perchè ci fa comodo
così come se un articolo di legge non è chiaro si cercano le interpretazioni sui siti giuridici
non si interpreta a modo proprio saltando fuori con delle assurdità come quella di possedere i vinili e avere la pretesa di poterli ascoltare anche senza giradischi
il prossimo passo quale sarà? vado a fottere il giradischi al vicino di casa?

Lello, se oggi compri un vinile sempre più spesso trovi nella confezione, dopo aver aperto il cellophane, un tagliandino che ti consente di scaricare la versione almeno in formato mp3 dell'album che hai comprato, legalmente.
Questo dimostra che la logica dell'acquisto dell'opera per poterne fruire su qualsiasi piattaforma trova un ampio fondamento.

Io, personalmente, prima di acquistare un disco, mi scarico illegalmente il digitale e lo ascolto, poi, se il disco mi piace, sostengo l'autore acquistandone il vinile. In caso non mi dovesse piacere, il file viene cancellato perché non merita neanche lo spazio che occupa.

Non credo di fare nulla di illegale.

magistercylindrus
magistercylindrus
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.02.12
Numero di messaggi : 313
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Consulente/Tennis
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Impianto sala d'ascolto:

Sorgenti: Daphile su pc i7 fanless con alimentazione lineare, CD-DVD-BluRay Player Sony UHP-H1 + DAC Audio-gd NFB 1.32 con Interfaccia DDC Singxer SU1 + piatto Dual CS 505-3, Cassette Deck Luxman K100

Amplificazione: Preamplificatore Kingrex PREference mod Burson Audio Supreme Sound v.5 Opamp > DSP MiniDSP 2x4 HD; Temple Audio Bantam Monoblocks con alimentatori lineari MAEL mod secondo progetto Maurarte

Diffusori: Audio Nirvana Super 12" in cabinet DIY da progetto Common Sense Audio 5.6 MkII + Subwoofer SVS SB2000

Cavi di potenza: autocostruiti su progetto Triple T di TNT-Audio

Cavi di Segnale:
-autocostruiti su base Aircom Plus
-autocostruiti su base Mogami W2549

Impianto cuffie:

Ampli/DAC: IFI Micro i-DSD Black Label
Cuffie: Hifiman HE 400i



Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da lello64 il Gio 14 Mag 2020 - 19:38

@magistercylindrus ha scritto:
Lello, se oggi compri un vinile sempre più spesso trovi nella confezione, dopo aver aperto il cellophane, un tagliandino che ti consente di scaricare la versione almeno in formato mp3 dell'album che hai comprato, legalmente.

infatti
ma da un loro server ed in modo controllato
e se l'etichetta ha deciso così
questo non obbliga tutte le etichette a fare altrettanto

@magistercylindrus ha scritto:
Questo dimostra che la logica dell'acquisto dell'opera per poterne fruire su qualsiasi piattaforma trova un ampio fondamento.

su qualsiasi piattaforma c'è da vedere caso per caso
se siamo nel caso precedente, ossia l'etichetta te lo rende disponibile, si ha la certezza di si
se ti scarichi una roba qualsiasi potrebbe sottendere un mastering diverso ad esempio, quindi un lavoro differente
e a proposito del dove si scarica andiamo al punto successivo


@magistercylindrus ha scritto:
Io, personalmente, prima di acquistare un disco, mi scarico illegalmente il digitale e lo ascolto, poi, se il disco mi piace, sostengo l'autore acquistandone il vinile. In caso non mi dovesse piacere, il file viene cancellato perché non merita neanche lo spazio che occupa.
Non credo di fare nulla di illegale.

tu hai evidenza di un articolo di legge che afferma una cosa del genere?
l'articolo in questione è stato interpretato da diversi siti giuridici
la conclusione alla domanda: ho il supporto, posso scaricare da dove mi pare?
va dal no deciso, al probabilmente no
nessuno dei tre siti giuridici che ho consultato afferma che si possa

non sono un avvocato ma sono laureato in economia e commercio e un bel po' di esami di diritto li ho sostenuti
la ratio generale è che non si debba e non si possa avallare qualcosa che sia in contrasto con norme imperative
ora, che l'esistenza di un sito sul quale è presente materiale protetto da copyright sia illegale non c'è dubbio
o che nello scaricare un torrent si è contemporaneamente vettori di quel file anche, puoi chiedere a tutti i peer presenti in quel momento di dimostrare di scaricare in virtù di un supporto legale detenuto? no... non si può
quindi se ti senti di non fare nulla di illegale buon per te
se vuoi avere la certezza che ciò risponda a verità cerca notizie in rete da chi con la legge ci lavora, non cercare opinioni sui forum
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12120
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da magistercylindrus il Ven 15 Mag 2020 - 16:37

@lello64 ha scritto:
@magistercylindrus ha scritto:
Lello, se oggi compri un vinile sempre più spesso trovi nella confezione, dopo aver aperto il cellophane, un tagliandino che ti consente di scaricare la versione almeno in formato mp3 dell'album che hai comprato, legalmente.

infatti
ma da un loro server ed in modo controllato
e se l'etichetta ha deciso così
questo non obbliga tutte le etichette a fare altrettanto

@magistercylindrus ha scritto:
Questo dimostra che la logica dell'acquisto dell'opera per poterne fruire su qualsiasi piattaforma trova un ampio fondamento.

su qualsiasi piattaforma c'è da vedere caso per caso
se siamo nel caso precedente, ossia l'etichetta te lo rende disponibile, si ha la certezza di si
se ti scarichi una roba qualsiasi potrebbe sottendere un mastering diverso ad esempio, quindi un lavoro differente
e a proposito del dove si scarica andiamo al punto successivo


@magistercylindrus ha scritto:
Io, personalmente, prima di acquistare un disco, mi scarico illegalmente il digitale e lo ascolto, poi, se il disco mi piace, sostengo l'autore acquistandone il vinile. In caso non mi dovesse piacere, il file viene cancellato perché non merita neanche lo spazio che occupa.
Non credo di fare nulla di illegale.

tu hai evidenza di un articolo di legge che afferma una cosa del genere?
l'articolo in questione è stato interpretato da diversi siti giuridici
la conclusione alla domanda: ho il supporto, posso scaricare da dove mi pare?
va dal no deciso, al probabilmente no
nessuno dei tre siti giuridici che ho consultato afferma che si possa

non sono un avvocato ma sono laureato in economia e commercio e un bel po' di esami di diritto li ho sostenuti
la ratio generale è che non si debba e non si possa avallare qualcosa che sia in contrasto con norme imperative
ora, che l'esistenza di un sito sul quale è presente materiale protetto da copyright sia illegale non c'è dubbio
o che nello scaricare un torrent si è contemporaneamente vettori di quel file anche, puoi chiedere a tutti i peer presenti in quel momento di dimostrare di scaricare in virtù di un supporto legale detenuto? no... non si può
quindi se ti senti di non fare nulla di illegale buon per te
se vuoi avere la certezza che ciò risponda a verità cerca notizie in rete da chi con la legge ci lavora, non cercare opinioni sui forum

Di certo non stavo esprimendo elementi giurisprudenziali. Non sono avvocato e, ovviamente, scaricare illegalmente resta un reato.
Sono però convinto che a fronte di un controllo, il fatto di detenere legalmente il contenuto anche solo in uno dei formati disponibili possa cambiare di molto la posizione del detentore di fronte a un giudice.

Le leggi oltre che essere scritte e lette sono anche interpretate dai magistrati, altrimenti la giurisprudenza non avrebbe senso alcuno.
magistercylindrus
magistercylindrus
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 22.02.12
Numero di messaggi : 313
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Consulente/Tennis
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Impianto sala d'ascolto:

Sorgenti: Daphile su pc i7 fanless con alimentazione lineare, CD-DVD-BluRay Player Sony UHP-H1 + DAC Audio-gd NFB 1.32 con Interfaccia DDC Singxer SU1 + piatto Dual CS 505-3, Cassette Deck Luxman K100

Amplificazione: Preamplificatore Kingrex PREference mod Burson Audio Supreme Sound v.5 Opamp > DSP MiniDSP 2x4 HD; Temple Audio Bantam Monoblocks con alimentatori lineari MAEL mod secondo progetto Maurarte

Diffusori: Audio Nirvana Super 12" in cabinet DIY da progetto Common Sense Audio 5.6 MkII + Subwoofer SVS SB2000

Cavi di potenza: autocostruiti su progetto Triple T di TNT-Audio

Cavi di Segnale:
-autocostruiti su base Aircom Plus
-autocostruiti su base Mogami W2549

Impianto cuffie:

Ampli/DAC: IFI Micro i-DSD Black Label
Cuffie: Hifiman HE 400i



Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da lello64 il Ven 15 Mag 2020 - 17:03

@magistercylindrus ha scritto:

Di certo non stavo esprimendo elementi giurisprudenziali. Non sono avvocato e, ovviamente, scaricare illegalmente resta un reato.
Sono però convinto che a fronte di un controllo, il fatto di detenere legalmente il contenuto anche solo in uno dei formati disponibili possa cambiare di molto la posizione del detentore di fronte a un giudice.

Le leggi oltre che essere scritte e lette sono anche interpretate dai magistrati, altrimenti la giurisprudenza non avrebbe senso alcuno.


qui non si parlava delle conseguenze che di certo sarebbero in ogni caso risibili
l'oggetto del contendere è un'altro
se detengo un cd o un vinile sono autorizzato a scaricare dalla rete l'equivalente opera?
e la risposta è no
- la copia te la devi fare da solo
- se è prevista una forma di protezione dalla copia non puoi usare sotterfugi ma puoi fare una copia analogica

poi che non ti arrestano di sicuro è un altro paio di maniche, ma diciamo come stanno le cose altrimenti arriva uno sul thread e pensa che certi vaneggiamenti siano leggi e non lo sono

prendi il tuo caso in cui pensi che se cancelli entro 24 ore sia legittimo scaricare
è un'altra fesseria e va detto

la cosa che mi ha fatto incazzare è stata che marco ha individuato l'articolo giusto... e poi dice a me leggi bene

adesso per l'ultima volta cerco di spiegarlo l'art. 71-sexies

il testo è questo

1. E’ consentita la riproduzione privata di fonogrammi e videogrammi su qualsiasi supporto, effettuata da una persona fisica per uso esclusivamente personale, purché senza scopo di lucro e senza fini direttamente o indirettamente commerciali, nel rispetto delle misure tecnologiche di cui all’art. 102-quater.
2. La riproduzione di cui al comma 1 non può essere effettuata da terzi. La prestazione di servizi finalizzata a consentire la riproduzione di fonogrammi e videogrammi da parte di persona fisica per uso personale costituisce attività di riproduzione soggetta alle disposizioni di cui agli articoli 13, 72, 78-bis, 79 e 80.
3. La disposizione di cui al comma 1 non si applica alle opere o ai materiali protetti messi a disposizione del pubblico in modo che ciascuno possa avervi accesso dal luogo e nel momento scelti individualmente, quando l’opera è protetta dalle misure tecnologiche di cui all’art. 102-quater ovvero quando l’accesso è consentito sulla base di accordi contrattuali.


il mio dubbio è che qualcuno pensi che riproduzione sia intesa come play
no, riproduzione significa copia
tutto l'articolo parla di copia dell'opera quando riporta il termine riproduzione

una volta che si è capito questo concetto viene detto per ben due volte che la copia deve essere effettuata da una persona fisica per uso personale
e viene ribadito che la copia non può essere effettuata da terzi

vi bastano questi due concetti per capire che la copia non la potete scaricare dalla rete se non quando l'accesso a quei file è stabilito da un accordo specifico (come il caso in cui ci sia il coupon nel vinile per fare un esempio)

per capire questi concetti non si va su dellaqualequasisia.com
si va su https://www.dirittodautore.it dove scrive un avvocato nonchè insegnante di diritto d'autore, tale giovanni d'ammassa

le sue conclusioni sono queste:

https://www.dirittodautore.it/faqs/faq-copia-privata/posso-effettuare-le-copie/

a) posso effettuare una sola riproduzione per uso esclusivamente personale, purché senza scopo di lucro e senza fini direttamente o indirettamente commerciali.
b) la copia non può essere effettuata da terzi.
c) non posso comunque effettuare una o più copie da regalare a parenti o amici

Se sono in legittimo possesso di opere scaricate da Internet:
a) non posso effettuare la copia se l’opera è protetta da misure tecnologiche o quando l’accesso è consentito sulla base di accordi contrattuali.


poi ve ne potete sbattere, scaricare, condividere, cancelllare... non me ne importa niente
ma di leggere fesserie a me non va e scrivo le cose come stanno
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12120
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da valterneri il Ven 15 Mag 2020 - 17:37

Mi pare semplice, un esempio:

ho comprato un vinile di Bobby Solo e quindi ho tutto il diritto
di andare in un edicola e portarmi via il CD corrispondente senza pagarlo … si puo?

forse (forse) io potrò anche avere il diritto di due copie quando già ne possiedo una,
ma non ho nessun diritto di rubare il lavoro di chi me la vorrebbe vendere,
non si tratta di illegalità di avere una copia in formato differente,
ma è illegale rubarla al venditore

se in rete esiste chi, legalmente, offre musica gratis
è perché ricava soldi dalla pubblicità che in parte riversa ai proprietari dell'opera,
quindi in questo caso è come pagarla ...

ma l'articolo cosa dice?

4. Fatto salvo ... la persona fisica che abbia acquisito il possesso legittimo di esemplari dell'opera ... 
... possa effettuare una copia privata ... per uso personale ... 

ovvero?
posso fare una copia dell'esemplare che ho,
ma non posso copiare quella di proprietà di un altro,
perché pur se io possiedo il diritto di averla, lui non ha né il dovere né il diritto di farmela.

Ultima domanda?
Io possiedo un CD graffiato, posso copiare lo stesso CD che un mio amico ha?
(qui non si ruba il lavoro a nessuno)

Bene! No! Non posso copiarlo!
Perché per legge non sono io a copiarlo, ma è il mio amico a farlo,
e quindi ... "sta facendo una copia non per uso personale"
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5092
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da lello64 il Ven 15 Mag 2020 - 18:04

giusto, avevo saltato il punto 4
scriviamolo per bene
anche se in questo caso si ribadisce il concetto con riferimento ad una sottocondizione
cd protetto digitalmente dalla copia
in questo caso non posso forzare con dei trucchi ma posso fare la copia analogica
quindi non estrazione digitale ma copia attraverso segnale analogico, un po' come si fa con i vinili per intenderci
(non lo specifico per te valter, ma per chi non vuol capire)

4. Fatto salvo quanto disposto dal comma 3, i titolari dei diritti sono tenuti a consentire che, nonostante l'applicazione delle misure tecnologiche di cui all'articolo 102 quater, la persona fisica che abbia acquisito il possesso legittimo di esemplari dell'opera o del materiale protetto, ovvero vi abbia avuto accesso legittimo, possa effettuare una copia privata, anche solo analogica, per uso personale, a condizione che tale possibilità non sia in contrasto con lo sfruttamento normale dell'opera o degli altri materiali e non arrechi ingiustificato pregiudizio ai titolari dei diritti.

quindi è ribadito tre volte e non due che la copia te la devi fare da solo partendo dal tuo supporto

basterà a convincere gli amanti delle interpretazioni fantasiose delle leggi che non sono legittimati a scaricare un bel niente?

ma la cosa meravigliosa, mi scuserà magistercylundrus, è questa


Io, personalmente, prima di acquistare un disco, mi scarico illegalmente il digitale e lo ascolto, poi, se il disco mi piace, sostengo l'autore acquistandone il vinile. In caso non mi dovesse piacere, il file viene cancellato perché non merita neanche lo spazio che occupa.
Non credo di fare nulla di illegale.

beh ragazzi... se non sono contraddizioni queste... mamma mia che cosa ci tocca leggere

lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12120
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da sportyerre il Ven 15 Mag 2020 - 20:04

Aggiungo che con il vinile c'è, solo a volte, il codice per scaricare un MP3 di qualità inferiore al vinile.
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 4008
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da giucam61 il Ven 15 Mag 2020 - 20:53

@sportyerre ha scritto:Aggiungo che con il vinile c'è, solo a volte, il codice per scaricare un MP3 di qualità inferiore al vinile.

Non so se sia proprio inferiore...😁😁😉
giucam61
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 8152
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da lello64 il Ven 15 Mag 2020 - 21:11

@sportyerre ha scritto:Aggiungo che con il vinile c'è, solo a volte, il codice per scaricare un MP3 di qualità inferiore al vinile.

si ne abbiamo parlato più volte durante questa discussione
e ovviamente i brani in questo caso sono scaricati dai server del detentore del diritto e solo se si è in possesso del codice

ma vorrei tornare al concetto

Alcuni siti dicono che scaricare è legale, basta cancellare il file scaricato entro 24 ore. E' vero?

No, la legge italiana non prevede questo tipo di vincolo temporale.

http://www.attivissimo.net/diritti/copia_p2p/i_miei_diritti.htm

in pratica... ricapitolando... nel leggere qualcuno... essendo i beni immateriali protetti civilisticamente e penalmente alla stessa stregua dei beni materiali... sarebbe come se.... andassi al supermercato con uno di quegli impermeabili belli grandi.... mi fotto un casino di roba.... poi vado a casa e spizzico un po' tutto... se la roba non mi piace la butto nella mondezza.... se mi piace torno al supermercato e la pago... e in tutto ciò sono convinto di non aver fatto nulla di illegale

fantastico....
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12120
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da valterneri il Ven 15 Mag 2020 - 21:17

@giucam61 ha scritto:
@sportyerre ha scritto:Aggiungo che con il vinile c'è, solo a volte, il codice per scaricare un MP3 di qualità inferiore al vinile.
Non so se sia proprio inferiore...😁😁😉
OOOOOOOOO!!!!!
NON DIFFONDERE CERTE NOTIZIE!!!!!
che quando andrò in ebay a vendere i miei giradischi per continuare a campare mi si dimezzano di valore!

Storiella ...
un fonico a un altro fonico …
"Ma come si fa a metter su uno studio di registrazione e fare un milione d'euro?"
"Semplice! Basta iniziare avendone due!"

@sportyerre ha scritto:Aggiungo che con il vinile c'è, solo a volte,
il codice per scaricare un MP3 di qualità inferiore al vinile.
Si, ma dallo stesso sito del venditore del 33.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5092
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da lello64 il Ven 15 Mag 2020 - 21:23

@valterneri ha scritto:
Si, ma dallo stesso sito del venditore del 33.

ma se ho la puntina rotta posso contattare un russo che mi fa il rip in alta risoluzione con un dr spettacolare? ovviamente pagando qualcosa eh.... non credo di commettere un illecito se pago...
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12120
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da valterneri il Ven 15 Mag 2020 - 21:53

@lello64 ha scritto:
@valterneri ha scritto:
Si, ma dallo stesso sito del venditore del 33.
ma se ho la puntina rotta posso contattare un russo che mi fa il rip in alta risoluzione con un dr spettacolare? ovviamente pagando qualcosa eh.... non credo di commettere un illecito se pago...
(questa è sottile … prendi nota, te lo dice un fonico che i dr li fa (inconsapevolmente))
(io in verità non ho neppure un programma per sapere che dr faccio!)
(anzi, neppure so di preciso che cavolo sia il dr!)

Si, Certamente!
Come quando se hai i blue-jeans sdruciti hai tutto il diritto di entrare in un negozio Prada
e tirar giù tutti i firmati (dr) che vuoi, dicendo: "ce li avevo e ho tutto il diritto di riaverli!"

PS: Salvini vuole di sicuro chiudere tutte le moschee,
se chiude anche TNT lo voto!
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5092
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da diechirico il Ven 15 Mag 2020 - 22:39

@sportyerre ha scritto:Aggiungo che con il vinile c'è, solo a volte, il codice per scaricare un MP3 di qualità inferiore al vinile.
molti codici danno l'accesso direttamente al wav (due esempi recenti la OST di Joker e l'Unplugged dei Nirvana 25th anniversario).
è amazon rip che fornisce la copia mp3 (ormai neanche più a 320 kbps), ma non di tutti gli acquisti.
però, ahimè, non tutti i vinili forniscono il codice di download (di quelli che compro nuovi direi che solo un 30% lo ha).

c'è poco da fare, il vinile rimane una roba da feticisti. rippare un vinile è una cosa veramente noiosa e antipatica. a me capita di doverlo fare perchè di alcuni è impossibile trovare la versione digitale o CD (io sono uno di quelli che i dischi più belli ce li ha in diversi formati e master).

per il resto, lello for president!
lè, mo non fare l'umile dicendo che hai solo una laurea, su. secondo me ora sei anche un negoziatore internazionale. nevvè?
diechirico
diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 4575
Località : Guidonia - Roma
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Provincia (Città) : dipende dai giorni
Impianto : Grundig R25
Marantz ND8006
Luxman PD-291 (AT440MLb)
Grundig 1500 a Prof


Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da lello64 il Sab 16 Mag 2020 - 0:26

@diechirico ha scritto:
lè, mo non fare l'umile dicendo che hai solo una laurea, su. secondo me ora sei anche un negoziatore internazionale. nevvè?

va beh... parlavo di laurea alla vecchia... sai no? gli esami... poi la tesi... poi esame di stato... quelle minchiate li... comunque adesso sono quasi laureato anche in giurispudenza... no aspetta... senza quasi... fatto... più tardi faccio l'esame di stato per la libera professione... quando finisce propaganda...
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12120
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da sportyerre il Sab 16 Mag 2020 - 7:39

@lello64 ha scritto:
@diechirico ha scritto:
lè, mo non fare l'umile dicendo che hai solo una laurea, su. secondo me ora sei anche un negoziatore internazionale. nevvè?

va beh... parlavo di laurea alla vecchia... sai no? gli esami... poi la tesi... poi esame di stato... quelle minchiate li... comunque adesso sono quasi laureato anche in giurispudenza... no aspetta... senza quasi... fatto... più tardi faccio l'esame di stato per la libera professione... quando finisce propaganda...
Quando hai fatto l'esame, me lo masterizzi?
sportyerre
sportyerre
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 14.02.11
Numero di messaggi : 4008
Località : Milano
Occupazione/Hobby : R&D
Provincia (Città) : MI
Impianto : 230V Enel, Cotton fioc, Cyrus II + PSX, Pioneer BDP450, Thorens 166 BC +Cyrus Arm + Sumiko pearl, Cambridge Audio dacmagic 100 , DAC707 Superpro, Chromecast Audio, Teac TH380 Velodyne CHT8, Cambridge Audio MinX11 e 2 scatole da scarpe autocostruite con scarti trovati in casa.
Cuffie: Rega Ear MKII, Teac Ha-P50; Philips Fidelio X2, Sennheiser HD545 reference, Sennheiser MM450X, Grado SR60e, Fostex T50RP MK3, Sony WH1000 MX3 e un cassetto pieno di KZ e Xiaomi

Torna in alto Andare in basso

Da analogico a liquido: consigli d’esordio - Pagina 3 Empty Re: Da analogico a liquido: consigli d’esordio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum