T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Lettore di rete, vale la spesa?

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

Lettore di rete, vale la spesa? - Pagina 3 Empty Re: Lettore di rete, vale la spesa?

Messaggio Da Supersic1 Ven 10 Apr 2020 - 6:20

@diechirico ha scritto:Eh, ma infatti il nostro amici chiedeva lumi su un lettore di rete, non per forza only for streaming.
Sarà che io non sono amante degli abbonamenti, ció che mi piace tendo ancora ad acquistarlo
In effetti il tema era questo: se acquisto un lettore di rete, la musica si sente meglio che con l’uso del telefono linkato all’amplificatore ? Peggio? Uguale?

Supersic1
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 31.03.20
Numero di messaggi : 25
Provincia : Rm
Impianto : (non specificato)Cambridge Klipsch

Torna in alto Andare in basso

Lettore di rete, vale la spesa? - Pagina 3 Empty Re: Lettore di rete, vale la spesa?

Messaggio Da lello64 Ven 10 Apr 2020 - 8:01

@Supersic1 ha scritto:
In effetti il tema era questo: se acquisto un lettore di rete, la musica si sente meglio che con l’uso del telefono linkato all’amplificatore ? Peggio? Uguale?

andrebbe definito meglio cosa intendi per linkato
se intendi trasmettere dal telefono in BT come nel post di apertura si, drasticamente
e se conti di usarlo per musica che possiedi il discorso finisce qui, non avresti alternativa furbe

se invece utilizzi servizi di streaming puoi linkare (per usare il tuo termine) il telefono all'impianto con sistemi diversi come airplay di apple o casting di google per android (sarebbero interscambiabili ma con forti limiti per cui conviene scegliere a seconda del telefono) e ottenere risultati con differenze meno eclatanti rispetto ad un lettore di rete
certo il paragone dipende anche dal lettore di rete (ce ne sono di diverse qualità e costi) e dipende anche da come colleghi il ricevitore airplay e chromecast
questi ultimi hanno una uscita analogica da collegare direttamente ad un ingresso di linea dell'ampli
ma hanno anche una uscita digitale per andare ad un DAC prima che all'amplificatore
e usando un dac esterno di qualità al posto di quello che incorporano le differenze potrebbero essere meno eclatanti se non nulle rispetto ad un lettore di rete

lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12591
Provincia : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Lettore di rete, vale la spesa? - Pagina 3 Empty Re: Lettore di rete, vale la spesa?

Messaggio Da Supersic1 Ven 10 Apr 2020 - 11:24

@lello64 ha scritto:
@Supersic1 ha scritto:
In effetti il tema era questo: se acquisto un lettore di rete, la musica si sente meglio che con l’uso del telefono linkato all’amplificatore ? Peggio? Uguale?

andrebbe definito meglio cosa intendi per linkato
se intendi trasmettere dal telefono in BT come nel post di apertura si, drasticamente
e se conti di usarlo per musica che possiedi il discorso finisce qui, non avresti alternativa furbe

se invece utilizzi servizi di streaming puoi linkare (per usare il tuo termine) il telefono all'impianto con sistemi diversi come airplay di apple o casting di google per android (sarebbero interscambiabili ma con forti limiti per cui conviene scegliere a seconda del telefono) e ottenere risultati con differenze meno eclatanti rispetto ad un lettore di rete
certo il paragone dipende anche dal lettore di rete (ce ne sono di diverse qualità e costi) e dipende anche da come colleghi il ricevitore airplay e chromecast
questi ultimi hanno una uscita analogica da collegare direttamente ad un ingresso di linea dell'ampli
ma hanno anche una uscita digitale per andare ad un DAC prima che all'amplificatore
e usando un dac esterno di qualità al posto di quello che incorporano le differenze potrebbero essere meno eclatanti se non nulle rispetto ad un lettore di rete
Ti ringrazio, è esattamente quello che volevo sapere. Ho un amplificatore integrato Cambridge cxa 61 ed avrei voluto affiancargli un lettore di rete Cambridge cxn v2, che pare funzioni molto bene insieme al suo parente stretto. Ma se ci sono suggerimenti ben vengano.

Supersic1
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 31.03.20
Numero di messaggi : 25
Provincia : Rm
Impianto : (non specificato)Cambridge Klipsch

Torna in alto Andare in basso

Lettore di rete, vale la spesa? - Pagina 3 Empty Re: Lettore di rete, vale la spesa?

Messaggio Da tino84 Lun 13 Apr 2020 - 12:45

per un uso con nas, sono d'accordo con diechirico, l'app per il controllo è fondamentale.
se invece del nas hai comunque i file su pc, a quel punto più che un lettore di rete, sarebbe da valutare un dac/scheda audio ed uscire direttamente con il pc.

io ho preso un sony bdp-6700s, legge blu-ray, cd, flac da usb e dlna.
posso collegarlo in rete, ma devo accendere il pc. ho fatto prima a riutilizzare una sd da 120 gb, mettergli dentro tutti i flac, e collegarla alla usb del sony, ho tutto li controllabile da telecomando. quando ho voglia/tempo, metto su un cd sempre con la stessa macchina. potrei farlo anche da pc, ma con il sony è più pratico.

sullo streaming invece, personalmente se devo ascoltare musica compressa, a sto punto piuttosto che pagare un abbonamento apposito ( spotify premium ), un abbonamento compreso in un altro, ma limitato ( amazon music ), a quel punto uso youtube. nessun problema con la app nemmeno da iphone, in quanto posso fare il mirroring dello schermo anche con prodotti apple senza particolari problemi ( con amazon music non sempre va ), anche sul mio ampli denon. c'è di tutto e di più, si possono creare playlist, ed al momento gli ascolti che propone in automatico per me sono più coerenti con quello che ascolto in precedenza che non con gli altri servizi. nessun abbonamento obbligatorio. ok c'è pubblicità, ma anche spotify free la mette.
spotify lo consiglieri solo se ho altre sorgenti che possano utilizzarlo, ma a quel punto bisogna avere la versione premium, e quindi pagare.

insomma, nel mio impianto non c'è nulla di più comodo del lettore blu-ray, in quanto ha accesso a tutti i formati/servizi che uso e più (cd, flac, youtube, dlna, per non parlare di netflix). avesse un display ( ma ormai è da anni che non li mettono sui bdp ), od una app decente per controllare quello che ascolti da smartphone, sarebbe il massimo Smile

se poi trovassi un telecomando con ricevitore decente, potrei usare il pc allo stesso modo, ma la scatoletta è sempre più immediata ( ed anche economica, presa in rete ad 80€ spedita ).

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3510
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Lettore di rete, vale la spesa? - Pagina 3 Empty Tidal wins

Messaggio Da pensacolletueorecchie Mer 15 Apr 2020 - 20:23

@giucam61 ha scritto:
@sportyerre ha scritto:Io però 29,90€ family hd non lo trovo, mettete il link?
Ho proposto a mia figlia di passare a Tidal... mi ha detto SCORDATELO!
Ha le sue playlist che non vuole perdere e dice che su Tidal arriva tutto dopo e non c'è tutto.
Mah...

Effettivamente perderebbe le playlist...
Ma sbaglio o Spotify al massimo arriva a mp3?
Io ho ancora quello free, lo utilizzavo un paio di anni fa in mobilità.


Non è vero, le playlist si possono importare. Ho molti amici passati felicemente da Sputifai a Tidal, me compreso. Raccomando a tutti di provare la differenza a livello sonoro, smaccata nelle versioni Master ma percepibile anche sul resto.
pensacolletueorecchie
pensacolletueorecchie
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.01.20
Numero di messaggi : 46
Provincia : Roma
Impianto :
- Diffusori autocostruiti
- Marantz 1200
- Thorens TD 160
- Cocktail Audio X12
- Arcam irDAC

***
in panchina:
Sansui AU 555 A, Dayton Audio DTA 100A, Acoustic Research AR92.

Torna in alto Andare in basso

Lettore di rete, vale la spesa? - Pagina 3 Empty Re: Lettore di rete, vale la spesa?

Messaggio Da diechirico Mer 15 Apr 2020 - 20:29

@tino84 ha scritto:per un uso con nas, sono d'accordo con diechirico, l'app per il controllo è fondamentale.
se invece del nas hai comunque i file su pc, a quel punto più che un lettore di rete, sarebbe da valutare un dac/scheda audio ed uscire direttamente con il pc.

io ho preso un sony bdp-6700s, legge blu-ray, cd, flac da usb e dlna.
posso collegarlo in rete, ma devo accendere il pc. ho fatto prima a riutilizzare una sd da 120 gb, mettergli dentro tutti i flac, e collegarla alla usb del sony, ho tutto li controllabile da telecomando. quando ho voglia/tempo, metto su un cd sempre con la stessa macchina. potrei farlo anche da pc, ma con il sony è più pratico.

sullo streaming invece, personalmente se devo ascoltare musica compressa, a sto punto piuttosto che pagare un abbonamento apposito ( spotify premium ), un abbonamento compreso in un altro, ma limitato ( amazon music ), a quel punto uso youtube. nessun problema con la app nemmeno da iphone, in quanto posso fare il mirroring dello schermo anche con prodotti apple senza particolari problemi ( con amazon music non sempre va ), anche sul mio ampli denon. c'è di tutto e di più, si possono creare playlist, ed al momento gli ascolti che propone in automatico per me sono più coerenti con quello che ascolto in precedenza che non con gli altri servizi. nessun abbonamento obbligatorio. ok c'è pubblicità, ma anche spotify free la mette.
spotify lo consiglieri solo se ho altre sorgenti che possano utilizzarlo, ma a quel punto bisogna avere la versione premium, e quindi pagare.

insomma, nel mio impianto non c'è nulla di più comodo del lettore blu-ray, in quanto ha accesso a tutti i formati/servizi che uso e più (cd, flac, youtube, dlna, per non parlare di netflix). avesse un display ( ma ormai è da anni che non li mettono sui bdp ), od una app decente per controllare quello che ascolti da smartphone, sarebbe il massimo Smile

se poi trovassi un telecomando con ricevitore decente, potrei usare il pc allo stesso modo, ma la scatoletta è sempre più immediata ( ed anche economica, presa in rete ad 80€ spedita ).
ecco, io volevo evitare proprio di dover dipendere dal PC acceso, che è una cosa che trovo proprio scomoda.
io col PC rippo i cd direttamente sul NAS, che poi sono disponibili nel lettore di rete. è una roba che trovo molto utile.
avevo pensato anche io a una pennetta USB, ma ho preferito il NAS per poterlo usare anche come unità di backup e per i film.
la musica, come detto, deve essere poi facilmente disponibile per essere copiata per essere usata in auto.
insomma, è uno dei pochi acquisti di cui non mi sono pentito.
e il lettore CD non mi ha fatto minimamente rimpiangere il CD6006.
ah, usato anche come DAC per la TV funziona benissimo.
e considerando che il ampli non è modernissimo, variare il volume dal telefono lo trovo di molto utile, sia per musica che per film.
ma, l'uscita fissa è decisamente più performante, onestamente.
diechirico
diechirico
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 24.09.08
Numero di messaggi : 4636
Località : Guidonia - Roma
Provincia : dipende dai giorni
Occupazione/Hobby : Spettroscopista (diciamo così...)
Impianto : Grundig R25
Marantz ND8006
Luxman PD-291 (AT440MLb)
Grundig 1500 a Prof


Torna in alto Andare in basso

Lettore di rete, vale la spesa? - Pagina 3 Empty Re: Lettore di rete, vale la spesa?

Messaggio Da pensacolletueorecchie Mer 15 Apr 2020 - 20:45

@lello64 ha scritto:
la mia idea è che se la gente smettesse di condividere gli account queste società potrebbero chiedere a chi invece paga meno soldi
è un po' come le tasse

lello, non è mai successo che un'azienda che si ritrova un extra profitto decida di ripartire il bonus condividendolo coi "clienti buoni". Le aziende non sono enti sociali, a meno di credere al libro Cuore.
Temo che la stessa cosa valga per le tasse... ma non vorrei dilungarmi sull'argomento essendo OT.
pensacolletueorecchie
pensacolletueorecchie
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.01.20
Numero di messaggi : 46
Provincia : Roma
Impianto :
- Diffusori autocostruiti
- Marantz 1200
- Thorens TD 160
- Cocktail Audio X12
- Arcam irDAC

***
in panchina:
Sansui AU 555 A, Dayton Audio DTA 100A, Acoustic Research AR92.

Torna in alto Andare in basso

Lettore di rete, vale la spesa? - Pagina 3 Empty Re: Lettore di rete, vale la spesa?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.