T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Finale Pro: perché si e perché no?

Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da pelo1986 il Mar 24 Mar 2020 - 20:17

Ciao ragazzi!

Da molto tempo leggo con estrema curiosità i pareri (per la maggior parte positivi) che si danno in giro sui finali Pro in ambito domestico. Leggendo un po' ovunque sembrerebbe quasi ci si trovi di fronte a degli oggetti che, se paragonati ai finali di marche blasonate dell'audio domestico,regalino i loro prodotti. Ma siccome penso che non sia tutto oro quel che luccica,da qualche parte credo che debba esserci l'inghippo.

Allora, contestualizzando il mio pensiero, ecco che mi sorge una domanda: e se cambiassi i miei Proton aa2480 con,ad esempio, behringer ep2500?

Ovviamente per poter valutare la domanda, occorre descrivere leggermente impianto, ambiente ed utilizzo.

Pre audiolab AP 8000, due finali proton AA 2480 in bridge sui 3 canali Frontali e stereo sui 2 posteriori, Front dynavoice dm6 in fase di acquisto (purtroppo per esigenze di spazio ho dovuto vendere le mie amate df-6), Centrale dc5 e surround della Energy se non sbaglio di cui ignoro anche il modello, lettore bluray Philips bdp9700 collegato in analogico al pre.

L'impianto e collocato infine in un living di circa 35 mq dove però circa metà dello spazio e occupato dal tavolo da pranzo e la zona TV avrà dimensioni approssimative di 3 metri per 4.
Utilizzo: qualsiasi! Netflix, Blu-ray,musica liquida, Spotify tramite Chromecast audio,Sky.....sono dell'idea che questi impianti debbano suonare il più possibile.

pelo1986
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 07.09.12
Numero di messaggi : 70
Località : Lucca
Occupazione/Hobby : Studente/Geomera
Impianto : Televisore: Philips 32pfl5405H/12;
Sinto AVR: Denon AVR 2809;
Finali:2 Proton AA-2480;
Front: Wharfedale Diamond 8.2;
Centrale: Wharfedale Diamond 8 Center;
Surround: Wharfedale WH-2;
Subwoofer: Chario hiper sw2;
Game & BD Player: PS3,
Player di Rete e lettore CD: Cocktail audio x10;
Decoder: Vu+ Uno Linux Based;
Telecomando: Logitech Harmony 300.

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da ivan39 il Mar 24 Mar 2020 - 22:26

@pelo1986 ha scritto:Ciao ragazzi!

Da molto tempo leggo con estrema curiosità i pareri (per la maggior parte positivi) che si danno in giro sui finali Pro in ambito domestico. Leggendo un po' ovunque sembrerebbe quasi ci si trovi di fronte a degli oggetti che, se paragonati ai finali di marche blasonate dell'audio domestico,regalino i loro prodotti. Ma siccome penso che non sia tutto oro quel che luccica,da qualche parte credo che debba esserci l'inghippo.

Allora, contestualizzando il mio pensiero, ecco che mi sorge una domanda: e se cambiassi i miei Proton aa2480 con,ad esempio, behringer ep2500?

Ovviamente per poter valutare la domanda, occorre descrivere leggermente impianto, ambiente ed utilizzo.

Pre audiolab AP 8000, due finali proton AA 2480 in bridge sui 3 canali Frontali e stereo sui 2 posteriori, Front dynavoice dm6 in fase di acquisto (purtroppo per esigenze di spazio ho dovuto vendere le mie amate df-6), Centrale dc5 e surround della Energy se non sbaglio di cui ignoro anche il modello, lettore bluray Philips bdp9700 collegato in analogico al pre.

L'impianto e collocato infine in un living di circa 35 mq dove però circa metà dello spazio e occupato dal tavolo da pranzo e la zona TV avrà dimensioni approssimative di 3 metri per 4.
Utilizzo: qualsiasi! Netflix, Blu-ray,musica liquida, Spotify tramite Chromecast audio,Sky.....sono dell'idea che questi impianti debbano suonare il più possibile.

CROWN XLS1502

ivan39
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 799
Località : Porto Sant'Elpidio
Occupazione/Hobby : operaio /ascoltare buona musica meglio che si può
Provincia (Città) : tranquillo......a volte
Impianto : Diffusori Cerwin Vega XLS15,sorgente PC con scheda audio E-MU 1820,triamplificazione attiva in assemblaggio con correzione acustica DRC

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da handros il Mer 25 Mar 2020 - 10:06

Ciao @pelo1986
aiutami a capire meglio la situazione: stai cambiando casse? e avresti comunque bisogno di almeno un finale multiconfigurabile 3/4 canali per i frontali e centrale per HT?
Credo che ti convenga innanzitutto aspettare di avere a disposizione le casse nuove per vedere come va l'impianto con gli attuali finali.
O vorresti semplicemente toglierti una curiosità?

Non conosco quei modelli di Proton, ma se sono assimilabili come qualità ai soliti modelli noti di quel marchio, non dovrebbero essere male.
Inoltre mi sembra che per costruzione siano già abbastanza concepiti come modelli "PRO" (vedo una ventilazione forzata attraverso un canale interno centrale di dissipazione in alluminio?).
Interessanti le DM-6, mi hanno sempre incuriosito, se ne era parlato tempo fa sul forum https://www.tforumhifi.com/t19598-dynavoice-dm-6

Hello

H.
handros
handros
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 2106
Provincia (Città) : Parma
Impianto : *

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da pelo1986 il Mer 25 Mar 2020 - 10:49

Semplice curiosità!
In effetti non ho di che lamentarmi,ma e anche vero che non conoscendo i finali Pro non posso sapere se potrebbero rappresentare un upgrade sensibile oppure no.

Le dynavoice le valuto soprattutto perché avendo avuto le torri con il suo Centrale,prendendo le dm6 non avrei da cambiare anche io centrale,ma essendo questa la spesa minore, sto appunto valutando.
Non le ho mai sentite le dm6 mentre le df-6 devo ammettere essermi piaciute parecchio.

La Proton nacque da una costola di nad, da quello che lessi,da cui dovrebbe avere condiviso l'impostazione timbrica.
Non sono un grande esperto,ma dovrebbe essere come dici tu: e presente un circuito con ventola di raffreddamento.

pelo1986
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 07.09.12
Numero di messaggi : 70
Località : Lucca
Occupazione/Hobby : Studente/Geomera
Impianto : Televisore: Philips 32pfl5405H/12;
Sinto AVR: Denon AVR 2809;
Finali:2 Proton AA-2480;
Front: Wharfedale Diamond 8.2;
Centrale: Wharfedale Diamond 8 Center;
Surround: Wharfedale WH-2;
Subwoofer: Chario hiper sw2;
Game & BD Player: PS3,
Player di Rete e lettore CD: Cocktail audio x10;
Decoder: Vu+ Uno Linux Based;
Telecomando: Logitech Harmony 300.

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da valterneri il Mer 25 Mar 2020 - 13:50

@pelo1986 ha scritto:... non conoscendo i finali Pro non posso sapere se potrebbero rappresentare un upgrade sensibile oppure no ...
l'industria pro non ha la bacchetta magica,
non sa costruire finali migliori più di quanto sappia fare l'industria home,
hanno solo obiettivi differenti:
l'industria home può pensare al massimo della qualità,
l'industria pro deve pensare al massimo dell'affidabilità,
quindi più finali, più metallo, più viti, più ventilatori,
niente di tutto questo migliora il suono.

Ma le cose cambiano …
ho visto e aperto alcuni finali pro di fascia economica …
sono troppo economici per poterli definire "pro"
forse sono definibili solo karaoke o DJ povero,
ma dopotutto l'industria non può fare miracoli a basso costo.

Ho provato ad usare un finale Quad 306 per amplificare un quartetto che suonava il tango …
non ha retto 6 minuti e poi si è spento,
ed era quello stesso Quad che in casa non lo batte nessuno.

Quindi? meglio non scambiare nulla,
meglio non andare a far la spesa in camion
e meglio ancora non caricare i mattoni sulla Porche.
valterneri
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4659
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da pelo1986 il Mer 25 Mar 2020 - 15:00

Grazie mille per la tua risposta!
Grazie a Dio non ho provato a caricare i mattoni sulla Porsche e penso che nemmeno avrò mai l'occasione di poterlo fare :-)

pelo1986
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 07.09.12
Numero di messaggi : 70
Località : Lucca
Occupazione/Hobby : Studente/Geomera
Impianto : Televisore: Philips 32pfl5405H/12;
Sinto AVR: Denon AVR 2809;
Finali:2 Proton AA-2480;
Front: Wharfedale Diamond 8.2;
Centrale: Wharfedale Diamond 8 Center;
Surround: Wharfedale WH-2;
Subwoofer: Chario hiper sw2;
Game & BD Player: PS3,
Player di Rete e lettore CD: Cocktail audio x10;
Decoder: Vu+ Uno Linux Based;
Telecomando: Logitech Harmony 300.

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da handros il Mer 25 Mar 2020 - 15:36

Condivido in buona parte quanto scritto da @valterneri , in quanto alla fine si tratta di provare se dai prodotti di un ambito diverso si può trovare qualche soluzione ad eventuali "problemi o carenze" riscontrabili nel nostro impianto.
Detto questo è o può essere sempre il dilemma della coperta corta, PRO o non PRO...dipende da cosa ti serve o cerchi.

Al massimo, come già scritto da tanti, prova a vedere se in zona hai un audio service che ti può affittare qualche giorno un finale (non so quanto costi, ma mi sembra di aver letto anche solo 50euro a settimana, ma immagino dipenda anche dall'oggetto che si vuole affittare) per fare un confronto diretto coi tuoi (che ripeto, ad occhio non dovrebbero essere male...).
Se riesci fai il confronto sui due canali...oppure vedi se trovi un finale a 4 canali configurabile come ti serve.

Hello

H.

PS: bel pre A/V...interessante! Oki
handros
handros
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 2106
Provincia (Città) : Parma
Impianto : *

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da pelo1986 il Mer 25 Mar 2020 - 15:49

Grazie mille! Si,e un buon oggetto anche se spesso mi fa ammattire: non perché abbia chissà quali carenze,ma perché tra ingressi digitali, ingressi ottici e quant'altro ogni volta per selezionare l'ingresso giusto diventa un'impresa!

pelo1986
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 07.09.12
Numero di messaggi : 70
Località : Lucca
Occupazione/Hobby : Studente/Geomera
Impianto : Televisore: Philips 32pfl5405H/12;
Sinto AVR: Denon AVR 2809;
Finali:2 Proton AA-2480;
Front: Wharfedale Diamond 8.2;
Centrale: Wharfedale Diamond 8 Center;
Surround: Wharfedale WH-2;
Subwoofer: Chario hiper sw2;
Game & BD Player: PS3,
Player di Rete e lettore CD: Cocktail audio x10;
Decoder: Vu+ Uno Linux Based;
Telecomando: Logitech Harmony 300.

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da tino84 il Mer 25 Mar 2020 - 17:12

@pelo1986 ha scritto:Grazie mille per la tua risposta!
Grazie a Dio non ho provato a caricare i mattoni sulla Porsche e penso che nemmeno avrò mai l'occasione di poterlo fare :-)

Eh, lo so, è davvero difficile trovare mattoni che si abbinino al meglio agli interni delle nostre Porch...Porsche Hehe

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3483
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da Marco Ravich il Mer 25 Mar 2020 - 17:21

Andrebbe fatta una differenziazione anche fra finali da studio e PA (tutto quello che ha ventole NON deve entrare in casa, IMHO)...

...diciamo comunque che - in linea di massima - i PRO hanno meno "fronzoli" rispetto agli HiFi.
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 4501
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i7 7700 > Line6 TonePort UX2 > Behringer A500 > Proel Caraudio flat cable > ESB 7/09

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da valterneri il Mer 25 Mar 2020 - 19:48

@Marco Ravich ha scritto:... tutto quello che ha ventole NON deve entrare in casa, IMHO ...
giusto,
io direi anche … compreso i computer …
avere un finale da 110 dB segnale/rumore
e una ventolina che fa zzzzz e un hard disc che fa zzzzz tr tr tr ...
mi pare demenziale.
Anche in studio le ventoline dei finali sono vietate (io ho 3 valvolari)

però … e c'è purtroppo un però …

il computer in studio ormai è il padrone della situazione
e due G5 di ventoline ne hanno 7 ciascuno (molto silenziose in verità)
e anche questo è un motivo che da 30 anni ormai il fascino dello studio di registrazione
si è assolutamente perso,
4 Studer con in totale 12 motori grossi come cocomeri facevano meno rumore,
anzi, nessun rumore!
l'unico rumore era lo strusciare del nastro sulle testine … bellissimo! Sad

Finale Pro: perché si e perché no? 10760610
valterneri
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4659
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da handros il Mer 25 Mar 2020 - 23:16

[OT-MODE-ON] WOWCHEBELLISSIMOGINGILLO! [OT-MODE-OFF]

Cool Hello

H.
handros
handros
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 2106
Provincia (Città) : Parma
Impianto : *

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da valterneri il Mer 25 Mar 2020 - 23:36

@handros ha scritto:[OT-MODE-ON] WOWCHEBELLISSIMOGINGILLO! [OT-MODE-OFF]
a proposito di Porche e di mattoni ...
quello Studer al suo tempo costava come 19 Fiat Panda
(e se veniva corredato con i Dolby di Pande ce ne volevano altre 10)

ovviamente io non me lo potevo permettere e in studio usavo questo
Finale Pro: perché si e perché no? Geloso10
valterneri
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4659
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da Marco Ravich il Gio 26 Mar 2020 - 9:04

@valterneri ha scritto:il computer in studio ormai è il padrone della situazione
e due G5 di ventoline ne hanno 7 ciascuno (molto silenziose in verità)
Tsé, dilettante:
Finale Pro: perché si e perché no? Hfx-classic-large
Finale Pro: perché si e perché no? Hfx-classic-internal-fully-installed-large
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 4501
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i7 7700 > Line6 TonePort UX2 > Behringer A500 > Proel Caraudio flat cable > ESB 7/09

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da handros il Gio 26 Mar 2020 - 11:57

[quote="Marco Ravich"]Andrebbe fatta una differenziazione anche fra finali da studio e PA (tutto quello che ha ventole NON deve entrare in casa, IMHO)...[/quote]

dal basso della mia modestissima esperienza, concordo almeno in parte; anche perchè, se la logica tanto mi da tanto, un ampli pure per PA (che rispetto a quelli da studio dovrebbero per logica essere quelli più spinti sulla parte potenza-robustezza-affidabilità) ma che suoni "realmente" pure bene, quanto deve costare?
Cioè, sempre la famosa coperta corta, ci sarà pure in ambito PRO, immagino...

Detto questo, la parte per la quale non conrcordo del tuto, è quella legata alla maledetta scimmia curiosa che vuole provare anche qualcosa da svariate centinaia di W di Crown, Crest Audio ed altre marche blasonate del mondo PRO Dribbling afro  almeno per curiosità, non per chissà quale pretesa o partito preso.

Hello

H.

EDIT: almeno un Crest Audio CA6 per dire...
handros
handros
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 2106
Provincia (Città) : Parma
Impianto : *

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da ivan39 il Gio 26 Mar 2020 - 14:43

@handros ha scritto:
@Marco Ravich ha scritto:Andrebbe fatta una differenziazione anche fra finali da studio e PA (tutto quello che ha ventole NON deve entrare in casa, IMHO)...

dal basso della mia modestissima esperienza, concordo almeno in parte; anche perchè, se la logica tanto mi da tanto, un ampli pure per PA (che rispetto a quelli da studio dovrebbero per logica essere quelli più spinti sulla parte potenza-robustezza-affidabilità) ma che suoni "realmente" pure bene, quanto deve costare?
Cioè, sempre la famosa coperta corta, ci sarà pure in ambito PRO, immagino...

Detto questo, la parte per la quale non conrcordo del tuto, è quella legata alla maledetta scimmia curiosa che vuole provare anche qualcosa da svariate centinaia di W di Crown, Crest Audio ed altre marche blasonate del mondo PRO Dribbling afro  almeno per curiosità, non per chissà quale pretesa o partito preso.

Hello

H.

EDIT: almeno un Crest Audio CA6 per dire...

Io posseggo da un pò di tempo un Crown XLS2502,categoria PA solo perchè possiede la ventola ma questa ventola è termocontrollata anche in fase di rotazione,una volta l'ho sentita accendersi a musica completamente spenta e devi veramente farci caso...Suona?....Si suona pure abbastanza bene tanto che sto valutando l'idea di prenderne un altro...

ivan39
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 799
Località : Porto Sant'Elpidio
Occupazione/Hobby : operaio /ascoltare buona musica meglio che si può
Provincia (Città) : tranquillo......a volte
Impianto : Diffusori Cerwin Vega XLS15,sorgente PC con scheda audio E-MU 1820,triamplificazione attiva in assemblaggio con correzione acustica DRC

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da p.cristallini il Gio 26 Mar 2020 - 15:24

Esperienza personale con un amp pro.
Alcuni anni fa un mio amico me ne prestò uno (forse un Crown, non ricordo, comunque aveva circa 500 w/8 Ohm...) per alcuni giorni: collegato alle mie Magneplanar (allora avevo le 1.5) al posto dell'amp che avevo allora (Peachtree Audio Nova 125) fu una prova molto deludente.
Innanitutto una qualità sonora da far piangere, poi una spinta sui diffusori nettamente inferiore al mio amp, nonostante i preponderanti watt di targa.
Probabilmente l'elevata erogazione in watt la otteneva solo aumentando molto in uscita il voltaggio piuttosto che l'amperaggio, cosa che potrebbe giustificare (ma potrei sbagliare eventualmente correggetemi...) il risultato disastroso.
p.cristallini
p.cristallini
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 26.06.11
Numero di messaggi : 3051
Località : Aosta
Provincia (Città) :
Impianto :
Spoiler:
# 1 - Principale - Giradischi Rega P9 + Rega Exact; Thorens TD145 MKII + Goldring 1042. Prephono Lehmann Black Cube SE. Lettore CD Meridian 506. PC + JRiver + interfaccia xmos Gustard U12 + DAC Aqvox USB 2 D/A MKII. Preamplificatore Docet Lector Zoe. Finale Adcom GFA-555MKII. Diffusori Magneplanar 2.7QR. Cavi segnale VDH, potenza TNT Triple T. Stanza della musica acusticamente ben trattata.
# 2 - Scrivania - PC + JRiver + DAC diy con TDA1541/PCM2704. Marantz CD-72SE. Amp Nad C 320BEE. Monovia diy con Fostex 207E. Amp cuffia Bravo Audio V1. Cuffia Hifiman HE400i.
# 3 - Casa campagna - Thorens TD166 MKV + Goldring 2200 + prephono Schiit Mani. Marantz CD-50. PC + JRiver + Arcam rDac. Amp Yarland FV 34A con KT88. Monovia artigianali con Audionirvana Super 8" Cast Frame BVR + tweeter e subwoofer post.
# Rip vinili con Sound Blaster X-Fi HD.
# In panchina altri oggetti...



Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da handros il Gio 26 Mar 2020 - 18:54

Non saprei, ma io per il momento, mi sono mosso solo in ambito di finali studio monitor con dissipazione passiva.
E butto anche un occhio a tipo di amplificazione/classe ed eventuale capacità dichiarata o meno sui 2 Ohm.

Veri e propri PA ancora non ne ho provati.

Hello

H.
handros
handros
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.10.10
Numero di messaggi : 2106
Provincia (Città) : Parma
Impianto : *

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da valterneri il Ven 27 Mar 2020 - 0:40

@Marco Ravich ha scritto:
@valterneri ha scritto:il computer in studio ormai è il padrone della situazione
e due G5 di ventoline ne hanno 7 ciascuno (molto silenziose in verità)
Tsé, dilettante:
Finale Pro: perché si e perché no? Hfx-cl10
Che cos'è?
Sembra un PC costruito molto bene e raffreddato solo da radiatori e vapori conduttivi …
BELLO! Smile

io però lavoro da trent'anni solo con Pro-Tools e AVID obbligatoriamente su APPLE,
un giorno provai AVID su piattaforma Windows per montare un'opera con Maazel
in uno studio RAI di Roma, ma non mi rispondeva abbastanza veloce,
poi non ho più provato.
valterneri
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 4659
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da Marco Ravich il Ven 27 Mar 2020 - 8:21

@valterneri ha scritto:Che cos'è?
Sembra un PC costruito molto bene e raffreddato solo da radiatori e vapori conduttivi …
BELLO! Smile
(Siamo semi-OT)
Esattamente: è il "famigerato" case dissipante dell'austriaca HFX (il mio i5 3470 - 77 W TDP - lo regge discretamente, anche se le CPU più moderne - con TDP da 35/45W - ci andrebbero meglio).
Certo i rendering video col mio non ce li fai (va in thermal trottling), ma quelli audio - se non usi plugin troppo pesanti - sì.

Comunque esistono anche altre soluzioni meno di nicchia per disfarsi delle ventole, tipo questa:
Finale Pro: perché si e perché no? Cr-70e10

Video "spiegativo":


@valterneri ha scritto:io però lavoro da trent'anni solo con Pro-Tools e AVID obbligatoriamente su APPLE, un giorno provai AVID su piattaforma Windows per montare un'opera con Maazel in uno studio RAI di Roma, ma non mi rispondeva abbastanza veloce, poi non ho più provato.
Non è più così, tanto che la stessa Apple si è convertita ai processori x86 (Intel).
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 4501
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i7 7700 > Line6 TonePort UX2 > Behringer A500 > Proel Caraudio flat cable > ESB 7/09

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da Marco Ravich il Ven 27 Mar 2020 - 8:34

Dimenticavo: HFX non produce più il case "Classic", ma mo' ci stanno i Cinesi...
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 4501
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i7 7700 > Line6 TonePort UX2 > Behringer A500 > Proel Caraudio flat cable > ESB 7/09

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Finale Pro: perché si e perché no? Empty Re: Finale Pro: perché si e perché no?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum