T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Bi wiring e miglioramento del suono

+12
advanced58
valterneri
Giacinto
giucam61
Roberto Riv
sportyerre
ivan39
handros
SubitoMauro
Zio
lello64
taniflex
16 partecipanti

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

Bi wiring e miglioramento del suono - Pagina 3 Empty Re: Bi wiring e miglioramento del suono

Messaggio Da robi68 Sab 20 Nov 2021 - 20:09

@Firace ha scritto:Advanced58 mi sa che si è offeso.. ma oggettivamente parlando come si fa a sentire differenze cambiando i ponticelli?


Tutto il resto o è fine tuning, ma bisogna avere recchia, oppure è psicoacustica..
Posso comprendere che a volte la cruda verità potrebbe far male, io nella mia vita ne ho fatte migliaia di prove di tutti i generi con i cavi.......al momento potrebbe sembrare che ci sia un miglioramento (o si Vuole Averlo), ma facendo ascolti prolungati e con attenzione si capisce che non è così.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 2814
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Impianto alta efficienza:
Onkyo A-9070,
Finale AKAI PS120 M,
Lettore Marantz UD 7006,
Sezione Woofer R68-D18 MKII,
Sezione Midrange Trombe IWATA 300,
Sezione Tweeter Trombe YUICHI ARAI 290.

Torna in alto Andare in basso

Bi wiring e miglioramento del suono - Pagina 3 Empty Re: Bi wiring e miglioramento del suono

Messaggio Da UMMAGUMMA1960 Sab 20 Nov 2021 - 22:27

@Firace ha scritto:Advanced58 mi sa che si è offeso.. ma oggettivamente parlando come si fa a sentire differenze cambiando i ponticelli?

Sostanziali chi l'ha detto? ..peggio...le differenze sostanziali si sentono quando si cambiano diffusori ..o la posizione.. o l'ambiente... "sostanziali"

Tutto il resto o è fine tuning, ma bisogna avere recchia, oppure è psicoacustica..

Lucio Cadeddu ha scritto:Bene, se volete effettuare un monowiring col massimo della qualità possibile, buttate via immediatamente tali ponticelli dorati e sostituiteli con dei corti (3-5 cm) spezzoni dello stesso cavo che utilizzerete per collegare il tutto all'amplificatore.
In alternativa potete usare delle barrette in rame pieno (reperibili presso i negozi di materiale elettronico).
Seconda cosa, il singolo cavo andrà collegato preferibilmente ai morsetti del tweeter lasciando agli spezzoni o ai ponticelli il compito di portare il segnale ai morsetti del woofer.
La ragione è semplice: le alte frequenze sono la porzione dello spettro audio più delicata e sensibile, anche per via delle basse tensioni in gioco. Per questa ragione è meglio che il segnale dall'ampli raggiunga i morsetti del tweeter senza che vi siano interposti altri spezzoni di cavo o sbarrette metalliche (si minimizza, in sostanza, la resistenza di contatto).
UMMAGUMMA1960
UMMAGUMMA1960
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.19
Numero di messaggi : 829
Località : Imola
Provincia : BO
Impianto : GIRA Technics SL1500C, TESTINE: AT VM540ML, Goldring G1022X, Goldring G900IGC ristilata Jico, Ortofon 2M RED, CD NAD 514, PRE NAD S.1000, AMP.INTEGR. PIONERR SA-7800 (di cui uso solo la sez. finale per le cuffie) CUFFIE STAX SRX MK.3, CUFFIE Senn. HD599, Ampli per cuffie Topping L30, DIFF. sistema attivo CANTON PLUS BETA (sub) CANTON PLUS S (satelliti)

Torna in alto Andare in basso

Bi wiring e miglioramento del suono - Pagina 3 Empty Re: Bi wiring e miglioramento del suono

Messaggio Da Firace Sab 20 Nov 2021 - 22:36

Io sono d'accordo con Roberto e con tutti quelli che fanno ascolti  attenti e non si lasciano influenzare da piccole modifiche.
Ogni cosa ha un peso diverso ..è una cosa che si capisce solo provando e riprovando.
In casa mia, non per mia volontà Smile, sono passati cavi da migliaia di euro  .. se c'è una cosa che sconsiglio vivamente è di spendere in cavi o cazzate simili .. organizzate un ambiente di ascolto adeguato, posizionate bene i diffusori e sarete a metà dell'opera..

Firace
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 2463
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫
MFE NF2 Netzfilter->Synology DS115j->Rasp Pi/Digione->Marantz KI Pearl Lite->TDA1541 SonicSound->Preamp SonicSound (Golden Dragon)->Advance Acoustic X-A160->ProAc Studio 140

Rasp Pi/Digione Signature->Audio-Dg R1->AR LS16->AR VT100mkii->PMC5.23

H/K HD980->H/K HK980->JBL Studio 180

BT 1Mii->Sure TA2024->Lonpoo lp42




Torna in alto Andare in basso

Bi wiring e miglioramento del suono - Pagina 3 Empty Re: Bi wiring e miglioramento del suono

Messaggio Da robi68 Sab 20 Nov 2021 - 22:41

@UMMAGUMMA1960 ha scritto:
@Firace ha scritto:Advanced58 mi sa che si è offeso.. ma oggettivamente parlando come si fa a sentire differenze cambiando i ponticelli?

Sostanziali chi l'ha detto? ..peggio...le differenze sostanziali si sentono quando si cambiano diffusori ..o la posizione.. o l'ambiente... "sostanziali"

Tutto il resto o è fine tuning, ma bisogna avere recchia, oppure è psicoacustica..

Lucio Cadeddu ha scritto:Bene, se volete effettuare un monowiring col massimo della qualità possibile, buttate via immediatamente tali ponticelli dorati e sostituiteli con dei corti (3-5 cm) spezzoni dello stesso cavo che utilizzerete per collegare il tutto all'amplificatore.
In alternativa potete usare delle barrette in rame pieno (reperibili presso i negozi di materiale elettronico).
Seconda cosa, il singolo cavo andrà collegato preferibilmente ai morsetti del tweeter lasciando agli spezzoni o ai ponticelli il compito di portare il segnale ai morsetti del woofer.
La ragione è semplice: le alte frequenze sono la porzione dello spettro audio più delicata e sensibile, anche per via delle basse tensioni in gioco. Per questa ragione è meglio che il segnale dall'ampli raggiunga i morsetti del tweeter senza che vi siano interposti altri spezzoni di cavo o sbarrette metalliche (si minimizza, in sostanza, la resistenza di contatto).
Se vogliamo metterla nel senso di avere il miglior contatto possibile è una cosa......che porti a miglioramenti del suono sostanziali è un altra, No?
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 2814
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Impianto alta efficienza:
Onkyo A-9070,
Finale AKAI PS120 M,
Lettore Marantz UD 7006,
Sezione Woofer R68-D18 MKII,
Sezione Midrange Trombe IWATA 300,
Sezione Tweeter Trombe YUICHI ARAI 290.

Torna in alto Andare in basso

Bi wiring e miglioramento del suono - Pagina 3 Empty Re: Bi wiring e miglioramento del suono

Messaggio Da robi68 Sab 20 Nov 2021 - 22:44

@Firace ha scritto:Io sono d'accordo con Roberto e con tutti quelli che fanno ascolti  attenti e non si lasciano influenzare da piccole modifiche.
Ogni cosa ha un peso diverso ..è una cosa che si capisce solo provando e riprovando.
In casa mia, non per mia volontà Smile, sono passati cavi da migliaia di euro  .. se c'è una cosa che sconsiglio vivamente è di spendere in cavi o cazzate simili .. organizzate un ambiente di ascolto adeguato, posizionate bene i diffusori e sarete a metà dell'opera..
Ho provato cavi in Rame Litz, in rame Solid Core, in Argento, in Carbonio ecc........e rimango del mio parere, il cavo che si comporta in modo diverso dagli altri è il peggiore.
Io uso i Supra Classic6, solo perchè sono rivestiti in Stagno e non si corrode la parte esposta all'aria.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 2814
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Impianto alta efficienza:
Onkyo A-9070,
Finale AKAI PS120 M,
Lettore Marantz UD 7006,
Sezione Woofer R68-D18 MKII,
Sezione Midrange Trombe IWATA 300,
Sezione Tweeter Trombe YUICHI ARAI 290.

Torna in alto Andare in basso

Bi wiring e miglioramento del suono - Pagina 3 Empty Re: Bi wiring e miglioramento del suono

Messaggio Da UMMAGUMMA1960 Dom 21 Nov 2021 - 6:36

Sono d'accordo anch'io che non porta differenze "sostanziali", ma dal momento che uno ha il cavo in mano, fare due segmenti da 5 cm, mi pare ci voglia poco
UMMAGUMMA1960
UMMAGUMMA1960
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.19
Numero di messaggi : 829
Località : Imola
Provincia : BO
Impianto : GIRA Technics SL1500C, TESTINE: AT VM540ML, Goldring G1022X, Goldring G900IGC ristilata Jico, Ortofon 2M RED, CD NAD 514, PRE NAD S.1000, AMP.INTEGR. PIONERR SA-7800 (di cui uso solo la sez. finale per le cuffie) CUFFIE STAX SRX MK.3, CUFFIE Senn. HD599, Ampli per cuffie Topping L30, DIFF. sistema attivo CANTON PLUS BETA (sub) CANTON PLUS S (satelliti)

Torna in alto Andare in basso

Bi wiring e miglioramento del suono - Pagina 3 Empty Re: Bi wiring e miglioramento del suono

Messaggio Da Firace Dom 21 Nov 2021 - 9:02

@UMMAGUMMA1960 ha scritto:Sono d'accordo anch'io che non porta differenze "sostanziali", ma dal momento che uno ha il cavo in mano, fare due segmenti da 5 cm, mi pare ci voglia poco

Si, ma lo facciamo perché è più pulito, perché esteticamente è più bello e anche perché immaginando che lo spezzone e la piattina conducano in modo diverso, anche se all'udito impercettibile, ci sembra più coerente avere la stessa tipologia di collegamento sia per le vie alte che per le basse.

Poi magari dentro al diffusore ci sono cavi diversi oppure di sezione normale mentre "alcuni audiofili" ci arriviano con i serpenti larghi 10cm..

Non so se ricordate il tipo (onestamente non ricordo se era qui o su qualche altro forum) che aveva ricablato il finale ed i diffusori con lo stesso cavo di potenza e si preparava a rifare tutto il lavoro per andare direttamente dal finale ai trasduttori senza connettori ..
Anche il quel caso in teoria può avere senso ..ma nella pratica?


Ultima modifica di Firace il Dom 21 Nov 2021 - 9:03 - modificato 1 volta.

Firace
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 2463
Provincia : void *
Impianto : ♫ ♫
MFE NF2 Netzfilter->Synology DS115j->Rasp Pi/Digione->Marantz KI Pearl Lite->TDA1541 SonicSound->Preamp SonicSound (Golden Dragon)->Advance Acoustic X-A160->ProAc Studio 140

Rasp Pi/Digione Signature->Audio-Dg R1->AR LS16->AR VT100mkii->PMC5.23

H/K HD980->H/K HK980->JBL Studio 180

BT 1Mii->Sure TA2024->Lonpoo lp42




Torna in alto Andare in basso

Bi wiring e miglioramento del suono - Pagina 3 Empty Re: Bi wiring e miglioramento del suono

Messaggio Da robi68 Dom 21 Nov 2021 - 9:03

@UMMAGUMMA1960 ha scritto:Sono d'accordo anch'io che non porta differenze "sostanziali", ma dal momento che uno ha il cavo in mano, fare due segmenti da 5 cm, mi pare ci voglia poco
Si certo, se lo hai a disposizione assolutamente si, comprarlo apposta assolutamente no. Smile
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 2814
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Impianto alta efficienza:
Onkyo A-9070,
Finale AKAI PS120 M,
Lettore Marantz UD 7006,
Sezione Woofer R68-D18 MKII,
Sezione Midrange Trombe IWATA 300,
Sezione Tweeter Trombe YUICHI ARAI 290.

Torna in alto Andare in basso

Bi wiring e miglioramento del suono - Pagina 3 Empty Re: Bi wiring e miglioramento del suono

Messaggio Da robi68 Dom 21 Nov 2021 - 9:09

@Firace ha scritto:

Poi magari dentro al diffusore ci sono cavi diversi oppure di sezione normale

Non "Magari", è così, Questo è il punto fermo di tutti i discorsi sui cavi.
O Tutto O Niente......altrimenti non ha senso.
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 2814
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Impianto alta efficienza:
Onkyo A-9070,
Finale AKAI PS120 M,
Lettore Marantz UD 7006,
Sezione Woofer R68-D18 MKII,
Sezione Midrange Trombe IWATA 300,
Sezione Tweeter Trombe YUICHI ARAI 290.

Torna in alto Andare in basso

Bi wiring e miglioramento del suono - Pagina 3 Empty Re: Bi wiring e miglioramento del suono

Messaggio Da root Dom 21 Nov 2021 - 9:21

@Firace ha scritto:
@UMMAGUMMA1960 ha scritto:Sono d'accordo anch'io che non porta differenze "sostanziali", ma dal momento che uno ha il cavo in mano, fare due segmenti da 5 cm, mi pare ci voglia poco

Si, ma lo facciamo perché è più pulito, perché esteticamente è più bello e anche perché immaginando che lo spezzone e la piattina conducano in modo diverso, anche se all'udito impercettibile, ci sembra più coerente avere la stessa tipologia di collegamento sia per le vie alte che per le basse.

Poi magari dentro al diffusore ci sono cavi diversi oppure di sezione normale mentre "alcuni audiofili" ci arriviano con i serpenti larghi 10cm..

Non so se ricordate il tipo (onestamente non ricordo se era qui o su qualche altro forum) che aveva ricablato il finale ed i diffusori con lo stesso cavo di potenza e si preparava a rifare tutto il lavoro per andare direttamente dal finale ai trasduttori senza connettori ..
Anche il quel caso in teoria può avere senso ..ma nella pratica?

Quoto pienamente con Firace...un certo tipo di "modding" sui cavi e ponticelli si fanno solo per avere un sistema più pulito, sistemato, come dice robi magari che non si ossida...ma certo non per avere differenze di prestazioni

Il minimo da rispettare per veicolare/trasportare il segnale dal finale ai diffusori è la sezione del cavo e qualità del rame adeguata...ho avuto varie esperienze di bi-wiring negli anni passati su vari impianti, mai riuscito ad apprezzarne vantaggi...posso ammettere che io non riesca a percepirli, ma credo invece che sia tutto legato al fatto che per esperienza non mi faccio influenzare da queste soluzioni "psicoacustiche"
root
root
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 1143
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Bi wiring e miglioramento del suono - Pagina 3 Empty Re: Bi wiring e miglioramento del suono

Messaggio Da robi68 Dom 21 Nov 2021 - 9:32

Questi sono Diffusori da Migliaia di Euro......e i cablaggi come questi sono nella stramaggioranza dei casi.
Bi wiring e miglioramento del suono - Pagina 3 Unname14
robi68
robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 2814
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Auto D'epoca
Impianto : Impianto alta efficienza:
Onkyo A-9070,
Finale AKAI PS120 M,
Lettore Marantz UD 7006,
Sezione Woofer R68-D18 MKII,
Sezione Midrange Trombe IWATA 300,
Sezione Tweeter Trombe YUICHI ARAI 290.

Torna in alto Andare in basso

Bi wiring e miglioramento del suono - Pagina 3 Empty Re: Bi wiring e miglioramento del suono

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.