T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Alimentare correttamente impianto audio

Andare in basso

Alimentare correttamente impianto audio Empty Alimentare correttamente impianto audio

Messaggio Da phoenix_81 il Sab 4 Gen 2020 - 17:35

Salve ragazzi, ho da poco allestito il mio nuovo impianto audio così composto:

lettore di rete/DAC Cambridge Audio 851N
ampli integrato Cambridge Audio 851A
casse B&W 704 s2
cavi segnale/potenza QED

Al momento il tutto è collegato a una normale ciabatta economica, pertanto sto valutando che tipo di upgrade fare sia per massimizzare le prestazioni dell'impianto, sia per pulire il segnale di alimentazione da eventuali disturbi di rete.
Innanzitutto non mi è chiaro se lettore e ampli vanno collegati entrambi a delle prese filtrate o meno (al riguardo ho letto tutto e il contrario di tutto)
Io comunque avevo preso in considerazione un prodotto del genere

Alimentare correttamente impianto audio O8s5ph10

Taga Harmony PF 1000 / DynaVox 207411

Può andar bene oppure è una inutile cinesata? Ho constatato che ci sono prodotti "simili" piè economici ma anche molto più costosi.
E non avendo alcuna competenza in materia non so davvero verso che tipo di prodotto orientarmi.
Spero possiate aiutarmi.
Grazie

phoenix_81
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 23.01.12
Numero di messaggi : 23
Località : Bari
Impianto : In divenire...

Torna in alto Andare in basso

Alimentare correttamente impianto audio Empty Re: Alimentare correttamente impianto audio

Messaggio Da giucam61 il Sab 4 Gen 2020 - 17:55

Se non ci sono ronzii vari tieniti la tua.
...a meno che non ti interessi il fattore estetico.
giucam61
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 7844
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Alimentare correttamente impianto audio Empty Re: Alimentare correttamente impianto audio

Messaggio Da phoenix_81 il Sab 4 Gen 2020 - 21:27

@giucam61 ha scritto:Se non ci sono ronzii vari tieniti la tua.
...a meno che non ti interessi il fattore estetico.

Il ronzio lo sento provenire dalle elettroniche (anche se sono in stand-by), non dalle casse, ma suppongo sia normale.
Comunque al di là di questo aspetto, per un impianto di oltre 5000€ non sarebbe opportuno utilizzare un dispositivo che garantisca un livello minimo di sicurezza in caso di sbalzi di corrente/tensione?

E poi vorrei capire meglio perché secondo alcuni le elettroniche prive di meccanica (quali appunto un ampli e un lettore di rete) non andrebbero mai filtrate, secondo altri invece una ciabatta filtrata garantisce comunque un lieve miglioramento dell'impianto.

phoenix_81
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 23.01.12
Numero di messaggi : 23
Località : Bari
Impianto : In divenire...

Torna in alto Andare in basso

Alimentare correttamente impianto audio Empty Re: Alimentare correttamente impianto audio

Messaggio Da silver surfer il Sab 4 Gen 2020 - 23:06

@phoenix_81 ha scritto:Comunque al di là di questo aspetto, per un impianto di oltre 5000€ non sarebbe opportuno utilizzare un dispositivo che garantisca un livello minimo di sicurezza in caso di sbalzi di corrente/tensione?
Ti segnalo che, come da indicazioni del venditore riportate su Amazon, la multipresa in questione "non protegge da sovratensioni".

@phoenix_81 ha scritto:E poi vorrei capire meglio perché secondo alcuni le elettroniche prive di meccanica (quali appunto un ampli e un lettore di rete) non andrebbero mai filtrate, secondo altri invece una ciabatta filtrata garantisce comunque un lieve miglioramento dell'impianto.
Pur non essendo certo il più titolato del forum a disquisire di ciabatte - valterneri dove sei? - a me risulta che tutte le elettroniche - come gli amplificatori - che trattano correnti più consistenti non abbiano necessità di essere filtrate. Le altre invece, come i lettori cd ed i giradischi, che utilizzano correnti più basse e che all'interno sono dotate di un motore necessario al loro funzionamento, essendo più esposte al degrado del segnale, si preferisce filtrarle per farle lavorare con una alimentazione più stabile e "pulita".

Aggiungo solo che le mie esperienze personali in materia di filtri di rete non sono state particolarmente incoraggianti. Diverso tempo fa, l'ultima della serie ha riguardato il Black Noise della romana Systems and Magic. Dopo svariati tentativi e prove di tutti i generi durate lo spazio di qualche settimana ho deciso di lasciar perdere. Purtroppo il suono del mio impianto ne risultava pesantemente penalizzato su tutti i parametri. Sottolineo che sto parlando di qualcosa che ha riguardato solo me e il mio sistema audio alimentato all'interno del mio ambiente di ascolto attraverso la rete domestica della mia abitazione. Questo a scanso di equivoci o polemiche.
silver surfer
silver surfer
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 27.02.09
Numero di messaggi : 957
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Un po' in classe T ed un po' no...


Torna in alto Andare in basso

Alimentare correttamente impianto audio Empty Re: Alimentare correttamente impianto audio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum